Quotazero.com

Escursionismo e Alpinismo nell'Appennino Ligure e nelle Alpi Occidentali

Home Page Sito    La Rivista    Gallery    Vecchia Gallery


-> ISCRIVITI AL FORUM <-


Quotazero su FaceBook

Oggi è sab dic 14, 2019 12:26

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 47 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: monte lago e dintorni
MessaggioInviato: ven apr 04, 2008 17:35 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: lun mag 28, 2007 17:35
Messaggi: 1469
Località: genova
Oggi, per riprendermi dal letargo invernale, ho rimesso in moto le gambe facendo l'Alta Via dalla Scoffera a Creto. Al colletto sopra Canate, anzichè seguire il sentiero AV ho voluto seguire le indicazioni di Andrea Parodi e farmi la cresta del Monte Lago fino all'Alpesisa. E ho così scoperto tracce di una segnalazione dismessa, sicuramente Fie, un cerchio rosso, che porta sino alla cima del Lago.

Prima domanda: qualcuno sa perché è stato cancellato (si fa per dire, perché la vernice doveva essere di ottima qualità visto che è ancora piuttosto evidente) e di quale itinerario era parte terminale?

Seconda domanda: perchè non ripristinarlo come allacciamento? Tre puntini rossi dal Colletto del Lago fino alla cima e poi proseguirlo sino all'Alpesisa. E da lì, secondo allacciamento, tre puntini gialli fino alla Gola di Sisa (attualmente chi segue l'Av, parlo ovviamente di persone non esperte almeno minimamente, non ha alcuna indicazione sul punto in cui deviare per salire all'Alpesisa).

E ancora a proposito di allacciamenti: se il significato è quello di unire due itinerari, a che serve quello che dall'Alta Via, dopo Crocetta d'Orero, porta a Besolagno? Non dovrebbe in qualche modo proseguire verso il Monte Maggio? Faccio solo questo esempio, ma ci sono altri casi analoghi.

Grato per le eventuali risposte. O, comunque, le opinioni in merito. Ciao

_________________
pace e bene


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven apr 04, 2008 18:56 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: mer set 06, 2006 17:18
Messaggi: 6994
Località: Genova
Rispondo alla prima domanda:

il sentiero dovrebbe essere cerchio rosso barrato che da Molassana, passa per Canate di Marsiglia e arriva a Capenardo.

Non penso sia stato cancellato, piuttosto non più ripassato

_________________
Paesi Abbandonati


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab apr 05, 2008 8:24 
Non connesso
Quotazerino

Iscritto il: dom dic 16, 2007 10:04
Messaggi: 630
Località: La Spezia
delorenzi ha scritto:
Rispondo alla prima domanda:

il sentiero dovrebbe essere cerchio rosso barrato che da Molassana, passa per Canate di Marsiglia e arriva a Capenardo.

Non penso sia stato cancellato, piuttosto non più ripassato


Ho percorso questo sentiero un paio di mesi fa. Il cerchio barrato sale da Canate al colletto tra il monte Lago (a ovest) e il monte Lago Est (a est), poi aggira quest'ultimo tenendosi poco sotto la vetta dal versante di Canate e continua verso Capenardo.
Penso che Terralba indichi un'altra segnalazione che dal colletto segue la cresta verso ovest, tratto che però non ho mai percorso...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab apr 05, 2008 8:28 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: ven mar 21, 2008 9:56
Messaggi: 1234
Località: GENOVA Molassana
Confermo ciò che ha detto Delorenzi:
- cerchio vuoto barrato rosso:Struppa (poco prima della nuova sede GAU) . S.Cosimo - S.Martino -
Sella nord M.te Caviglia - C.Tigni - Canate - M.te Lago Est - Sella Ovest M.te Bastia sud - Capenardo.
(è un tracciato che in alcuni tratti è poco evidente - vedi salita da Canate-M.te Lago est - perchè poco
frequentato);
- Per quanto riguarda il sentiero AV-Besolagno, se da Besolagno vuoi salire al M.te Maggo, l'unica via è
raggiungere Casella e poi prendere il sentiero due rombi vuoti gialli che parte dalla piazza principale ed
arriva alla Colonia Montana. Questo percorso per alcuni tratti passa su asfalto. Dalla Colonia poi, il sentiero
due rombi gialli aggira ad ovest il M.Maggio, mentre per salire in vetta devi deviare a ds lungo una evidente
sterrata che ti porta alla chiesetta in cima.

Capisco che in alcuni casi le segnalazioni no seguono sempre una logica fluida, ma bisogna smpre pensare
che è frutto comunque di persone che lo fanno per passione e quindi sempre apprezzabili.

Giorgio

_________________
Giorgio Mazzarello
GEOMAZ
http://www.mappeliguria.com
http://www.webalice.it/giorgio.mazzarello/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab apr 05, 2008 10:56 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: lun mag 28, 2007 17:35
Messaggi: 1469
Località: genova
giorgio.mazzarello ha scritto:
Confermo ciò che ha detto Delorenzi:
- cerchio vuoto barrato rosso:Struppa (poco prima della nuova sede GAU) . S.Cosimo - S.Martino -
Sella nord M.te Caviglia - C.Tigni - Canate - M.te Lago Est - Sella Ovest M.te Bastia sud - Capenardo.
(è un tracciato che in alcuni tratti è poco evidente - vedi salita da Canate-M.te Lago est - perchè poco
frequentato);
- Per quanto riguarda il sentiero AV-Besolagno, se da Besolagno vuoi salire al M.te Maggo, l'unica via è
raggiungere Casella e poi prendere il sentiero due rombi vuoti gialli che parte dalla piazza principale ed
arriva alla Colonia Montana. Questo percorso per alcuni tratti passa su asfalto. Dalla Colonia poi, il sentiero
due rombi gialli aggira ad ovest il M.Maggio, mentre per salire in vetta devi deviare a ds lungo una evidente
sterrata che ti porta alla chiesetta in cima.

Capisco che in alcuni casi le segnalazioni no seguono sempre una logica fluida, ma bisogna smpre pensare
che è frutto comunque di persone che lo fanno per passione e quindi sempre apprezzabili.

Giorgio



Per carità: massimo apprezzamento, stima e plauso per tutti gli amici che con volontario sacrificio sono fondamentali con la loro opera per la nostra comune passione. La mia era solo un'osservazione tecnica. Ovvero, per andare avanti nell'esempio: il segnale dell'allacciamento invece che fermarsi a Besolagno dovrebbe essere proseguito (anche se su strada, ma non sarebbe il primo caso) sino a Casella, proprio per completare la rete.

- Sentiero del Lago: come dice De Lorenzi non mi riferisco al S. Martino-Capenardo che ben conosco, ma proprio al tratto Colletto Monte Lago-Cima Lago in cui appare, cancellato, un cerchio rosso. Che un tempo il sentiero da S. Martino invece che andare a Est verso Capenardo dal colletto salisse alla cima del Lago?

- Allacciamento Lago-Alpesisa-AV: per me sarebbe un'ottima cosa; è un itinerario panoramico al massimo (ieri cielo limpidissimo e spettacolosa visuale su Monviso e Monte Rosa) e comunque sarebbe una segnalazione utile.
Chiedo, al proposito, lumi a qualcuno della Commissione Sentieri della Fie: che iter seguite per scegliere eventuali nuovi itinerari da segnalare?

Ciao a tutti.

_________________
pace e bene


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab apr 05, 2008 13:28 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: ven mar 21, 2008 9:56
Messaggi: 1234
Località: GENOVA Molassana
Scusate tutti, non avevo capito l'esatto tracciato al quale Ti riferivi.

Per avere le idee più chiare mi sapresti indicare su questa immagine
(dove ho cercato di tracciare i sentieri segnalati della zona)

http://www.webalice.it/giorgio.mazzarel ... Canate.jpg

il tracciato al quale ti riferisci?

Grazie

Giorgio

_________________
Giorgio Mazzarello
GEOMAZ
http://www.mappeliguria.com
http://www.webalice.it/giorgio.mazzarello/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab apr 05, 2008 14:51 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: lun mag 28, 2007 17:35
Messaggi: 1469
Località: genova
Ho trovato il vecchio segnale esattamente dal punto in cui il sentiero che sale da Canate (cerchio sbarrato)si congiunge all'Alta Via alla cima del Monte Lago: sulla cartina è chiarissima la breve cresta che, appunto, era segnalata col cerchio. In vetta, su una pietra, c'è la classica indicazione del fine percorso con il segnale inserito nel rettangolo verde.

_________________
pace e bene


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab apr 05, 2008 18:19 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: ven mar 21, 2008 9:56
Messaggi: 1234
Località: GENOVA Molassana
Ho capito, sulla carta (CTR 1:10.000) è indicato un sentiero di cresta che arriva alla cima dell'Alpesisa.
Diversi anni fa, quando ho percorso il tratto di AV tra la Gola di Sisa ed il Candelozzo, ricordo anch'io un sentiero che dalla selletta tra i due monti Lago percorreva la cresta verso ovest.
Mi sembra di ricordare che sia un tracciato, si panoramico, ma almeno per la parte iniziale, abbastanza esposto. Tu che lo hai percorso recentemente cosa ne dici?

Se non sbaglio diversi anni fa (10 o 15), su quel tracciato è caduto uno con la MTB e lo erano venuti a prendere col l'elicottero. A mio giudizio matto ad andare in bici li!!

Può darsi che la FIE non abbia più voluto ripristinare la segnalazione per questo motivo. Daltra parte, se non ricordo male, mi sembra proporio che i segnavia abbiano una vita di 10-15 anni, quindi facendo i conti probabilmente è da circa quel periodo che hanno spesso il ripristino.

Comunque per il coordinamento sul ripristino (rinnovo dei segnavia) dei sentieri credo che Ti potresti rivolgere al Conte Ugolino, lui dovrebbe essere all'interno della FIE e dovrebbe sapere i vari iter.

Spero di eserti stato di aiuto.

Giorgio

_________________
Giorgio Mazzarello
GEOMAZ
http://www.mappeliguria.com
http://www.webalice.it/giorgio.mazzarello/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab apr 05, 2008 18:38 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: lun mag 28, 2007 17:35
Messaggi: 1469
Località: genova
Mah, direi che difficoltà proprio non ce ne sono; forse qualche roccetta può dar fastidio a chi va in bici, ma niente di particolare. Anzi, un escursionista anziano che ho incontrato in cima all'Alpesisa mi ha detto che ci passavano e forse ci passano ancora (certi solchi sono sospetti...) dei motocrossisti.

Sul resto chiedo lumi al Conte Ugolino e, visto il suo ruolo in Fie, gli ricaldeggio un ripristino come allacciamento fino all'Alpesisa e alla Gola di Sisa.

_________________
pace e bene


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab apr 05, 2008 21:07 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mer gen 11, 2006 22:00
Messaggi: 5466
Sul ripristino collegamenti alta Via ti direi subito di no, ce ne sono sin troppi e vano mantenuti in ordine, anzi si è iniziato ad eliminarne alcuni. ( alta via)
Extra alta via, non è escluso che vengano ripristinati, dipenderà il tutto da un buon progetto con la Provincia per il ripristino e soprattutto la manutenzione in alcune aree specifiche della provincia (Fie, Provincia ed altri enti).
Il problema è al solito trovare una continuità manutentiva ed un supporto economico, ancorchè minimo per effettuare il tutto e che la zona risponda a determinati requisiti di potenzialità turistica ( bellezza paesaggistica, tipologia della manutenzione da effettuare, raggiungibilità mediante mezzi pubblici ecc.)

_________________
http://trailsantacroce.com

Se l'è fassile m'angusciu, se l'è diffisile tribullu!
"Ogni civetta ha la sua casa l'albero, ma il barbagianni invece no" Punkreas Paranoia e potere


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab apr 05, 2008 21:31 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: lun mag 28, 2007 17:35
Messaggi: 1469
Località: genova
Grazie per la risposta.
Credo che comunque l'allacciamento AV-Lago-Alpesisa-AV non sarebbe affatto male. Se anche non ci fossi passato, la cartina che ha postato Giorgio fa intuire la panoramicità del posto,

Ma il primo interrogativo resta insoddisfatto: da dove arrivava il sentiero segnalato col cerchio rosso (non barrato) che porta in cima al Lago?

E già che parliamo di segnalazioni perdute perché è stato abbandonato quello che da Vegni portava all'Antola lungo la valle dei Campassi? Ogni volta che vado lassù e trovo i residui del cerchio giallo la cosa mi torna in mente. Magari Costa del Parco Antola, che ci legge, può dare buone notizie...

_________________
pace e bene


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab apr 05, 2008 21:35 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: ven mar 21, 2008 9:56
Messaggi: 1234
Località: GENOVA Molassana
La valle dei campassi!!

Bella vallata con i suoi mulini e sopra il paese abbandonato di reneuzzi!!


Spero a breve (entro l'estate) di pubblicare la carte di tutta la vel borbera.
Ormai è quasi terminata.

Giorgio

_________________
Giorgio Mazzarello
GEOMAZ
http://www.mappeliguria.com
http://www.webalice.it/giorgio.mazzarello/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab apr 05, 2008 22:36 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mer gen 11, 2006 22:00
Messaggi: 5466
terralba ha scritto:
Grazie per la risposta.
Credo che comunque l'allacciamento AV-Lago-Alpesisa-AV non sarebbe affatto male. Se anche non ci fossi passato, la cartina che ha postato Giorgio fa intuire la panoramicità del posto,

Ma il primo interrogativo resta insoddisfatto: da dove arrivava il sentiero segnalato col cerchio rosso (non barrato) che porta in cima al Lago?

E già che parliamo di segnalazioni perdute perché è stato abbandonato quello che da Vegni portava all'Antola lungo la valle dei Campassi? Ogni volta che vado lassù e trovo i residui del cerchio giallo la cosa mi torna in mente. Magari Costa del Parco Antola, che ci legge, può dare buone notizie...


Siamo in Piemonte e non in Parco dell'Antola e li vigono altre regole e segnalazioni. Adesso in prov di Alessandria c'è la consulta della sentieristica che sta facendo un monitoraggio dei vari sentieri.
Attualmente in Piemonte il discorso sentieristico fa parzialmente capo alle com. montane e alla provincia, anche se qualche comune si muove in autonomia.
Comunque mi è giunta notizia che potrebbe essere ripristinato dal Cai locale, o perlomeno spero vivamente.
Il progetto della provincia di Alessandria avrà purtroppo tempi un pò lunghi.

Auspico anch'io maggiore collaborazione tra il Parco Antola e gli enti amministrativi piemontesi,..... per il bene dell'Antola :wink:

_________________
http://trailsantacroce.com

Se l'è fassile m'angusciu, se l'è diffisile tribullu!
"Ogni civetta ha la sua casa l'albero, ma il barbagianni invece no" Punkreas Paranoia e potere


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar apr 08, 2008 9:24 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: gio ago 09, 2007 10:39
Messaggi: 2309
Località: VALBESAGNU
scusate, ma non è possibile che una volta il cerchio rosso sbarrato invece di proseguire per capenardo salisse sul monte lago come evidenziato dal nostro amico??

_________________
MEGLIO UN GIORNO DA ANTOLINO CHE CENTO DA LEONI

Nella vita ci sono cose che ti cerchi e altre che ti vengono a cercare.
Non le vorresti e nemmeno le hai scelte. Ma arrivano.
E dopo non sei più uguale.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar apr 08, 2008 9:28 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mer gen 11, 2006 22:00
Messaggi: 5466
antolino ha scritto:
scusate, ma non è possibile che una volta il cerchio rosso sbarrato invece di proseguire per capenardo salisse sul monte lago come evidenziato dal nostro amico??

Si che è possibile, qualche volta (per svariati motivi) il tracciato può essere rettificato, perchè magari attraversa zone con bestiame o per frane o altro

_________________
http://trailsantacroce.com

Se l'è fassile m'angusciu, se l'è diffisile tribullu!
"Ogni civetta ha la sua casa l'albero, ma il barbagianni invece no" Punkreas Paranoia e potere


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar apr 08, 2008 9:55 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: ven mag 19, 2006 9:56
Messaggi: 1897
Località: Genova
Ad esempio ha cambiato percorso nel tratto dopo Bavari il segnavia rombo rosso che da Marassi porta al Monte Fasce.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar apr 08, 2008 10:28 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: lun mag 28, 2007 17:35
Messaggi: 1469
Località: genova
antolino ha scritto:
scusate, ma non è possibile che una volta il cerchio rosso sbarrato invece di proseguire per capenardo salisse sul monte lago come evidenziato dal nostro amico??



Per me è un'ipotesi piuttosto valida, anche perchè dal colletto del Monte Lago a Capenardo l'attuale sentiero segnalato diventa un doppione dell'AV fino al bivio alle pendici del Candelozzo.
Qualche storico della Commissione sentieri Fie può dire la sua?
Scusate la curiosità, ma è anche un po' di deformazione professionale...

_________________
pace e bene


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar apr 08, 2008 11:54 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: ven mag 19, 2006 9:56
Messaggi: 1897
Località: Genova
A me sembra di ricordare che una volta (molti anni fa) il segnavia avesse un percorso completamente diverso e che per raggiungere Canate invece di passare per San Martino di Struppa seguisse la valle del Rio Cavassolo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio apr 10, 2008 7:59 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: gio ago 09, 2007 10:39
Messaggi: 2309
Località: VALBESAGNU
infatti anche nella valle del rio cavassolo ho visto dei segnavia semicancellati, ma mi sembra di non averli visti nel sentiero che sale attraversando scandolaro, ma bensì in una specie di creusa che si inerpicava abbastanza ripida e poi veniva inghiottita dalle frasche..

dai che piano piano sveliamo il mistero.. :D

_________________
MEGLIO UN GIORNO DA ANTOLINO CHE CENTO DA LEONI

Nella vita ci sono cose che ti cerchi e altre che ti vengono a cercare.
Non le vorresti e nemmeno le hai scelte. Ma arrivano.
E dopo non sei più uguale.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio apr 10, 2008 8:04 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: gio ago 09, 2007 10:39
Messaggi: 2309
Località: VALBESAGNU
approssimativamente era in questo punto qui;

Immagine

_________________
MEGLIO UN GIORNO DA ANTOLINO CHE CENTO DA LEONI

Nella vita ci sono cose che ti cerchi e altre che ti vengono a cercare.
Non le vorresti e nemmeno le hai scelte. Ma arrivano.
E dopo non sei più uguale.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio apr 10, 2008 8:42 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: ven mag 19, 2006 9:56
Messaggi: 1897
Località: Genova
Quello dovrebbe essere la vecchia creusa-scalinata che dalla valle di Cavassolo sale direttamente a Canate... l'ultima volta che l'ho percorso (qualche anno fa) era abbastanza agibile (solo qualche punto un po' franato).
Il percorso che ricordavo era appunto quello.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio apr 10, 2008 13:23 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mer gen 11, 2006 22:00
Messaggi: 5466
domani chiedo ai Veci veci dela Fie se ricordano

_________________
http://trailsantacroce.com

Se l'è fassile m'angusciu, se l'è diffisile tribullu!
"Ogni civetta ha la sua casa l'albero, ma il barbagianni invece no" Punkreas Paranoia e potere


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio apr 10, 2008 13:38 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: gio ago 09, 2007 10:39
Messaggi: 2309
Località: VALBESAGNU
em ha scritto:
Quello dovrebbe essere la vecchia creusa-scalinata che dalla valle di Cavassolo sale direttamente a Canate... l'ultima volta che l'ho percorso (qualche anno fa) era abbastanza agibile (solo qualche punto un po' franato).
Il percorso che ricordavo era appunto quello.



per caso ti ricordi anche a canate dove sbucava di preciso?? più o meno.. :shock:

_________________
MEGLIO UN GIORNO DA ANTOLINO CHE CENTO DA LEONI

Nella vita ci sono cose che ti cerchi e altre che ti vengono a cercare.
Non le vorresti e nemmeno le hai scelte. Ma arrivano.
E dopo non sei più uguale.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio apr 10, 2008 13:40 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: gio ago 09, 2007 10:39
Messaggi: 2309
Località: VALBESAGNU
Conte Ugolino ha scritto:
domani chiedo ai Veci veci dela Fie se ricordano



grande!! se il sentiero era quello sospettato da noi, dalla valle di cavassolo a canate e poi da canate a monte lago.. beh non era certo un sentiero pianeggiante.. :D :D :D

_________________
MEGLIO UN GIORNO DA ANTOLINO CHE CENTO DA LEONI

Nella vita ci sono cose che ti cerchi e altre che ti vengono a cercare.
Non le vorresti e nemmeno le hai scelte. Ma arrivano.
E dopo non sei più uguale.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio apr 10, 2008 14:14 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: ven mag 19, 2006 9:56
Messaggi: 1897
Località: Genova
antolino ha scritto:
em ha scritto:
Quello dovrebbe essere la vecchia creusa-scalinata che dalla valle di Cavassolo sale direttamente a Canate... l'ultima volta che l'ho percorso (qualche anno fa) era abbastanza agibile (solo qualche punto un po' franato).
Il percorso che ricordavo era appunto quello.



per caso ti ricordi anche a canate dove sbucava di preciso?? più o meno.. :shock:

Mi sembra si sbucasse proprio sulla "punta" del pianoro che c'e` "sotto" al paese.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio apr 10, 2008 14:16 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: ven mag 19, 2006 9:56
Messaggi: 1897
Località: Genova
Conte Ugolino ha scritto:
domani chiedo ai Veci veci dela Fie se ricordano

Posso anche provare a chiedere a mio padre se ha ancora la vecchia guida della FIE di quando ero bambino (primi anni '70).


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio apr 10, 2008 22:08 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: gio ago 09, 2007 10:39
Messaggi: 2309
Località: VALBESAGNU
em ha scritto:
antolino ha scritto:
em ha scritto:
Quello dovrebbe essere la vecchia creusa-scalinata che dalla valle di Cavassolo sale direttamente a Canate... l'ultima volta che l'ho percorso (qualche anno fa) era abbastanza agibile (solo qualche punto un po' franato).
Il percorso che ricordavo era appunto quello.



per caso ti ricordi anche a canate dove sbucava di preciso?? più o meno.. :shock:

Mi sembra si sbucasse proprio sulla "punta" del pianoro che c'e` "sotto" al paese.




cioè in QUESTO pianoro ??

Immagine

_________________
MEGLIO UN GIORNO DA ANTOLINO CHE CENTO DA LEONI

Nella vita ci sono cose che ti cerchi e altre che ti vengono a cercare.
Non le vorresti e nemmeno le hai scelte. Ma arrivano.
E dopo non sei più uguale.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio apr 10, 2008 22:09 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: gio ago 09, 2007 10:39
Messaggi: 2309
Località: VALBESAGNU
em ha scritto:
Conte Ugolino ha scritto:
domani chiedo ai Veci veci dela Fie se ricordano

Posso anche provare a chiedere a mio padre se ha ancora la vecchia guida della FIE di quando ero bambino (primi anni '70).


eh eh.. tu non sai che darei per poter "sbirciare" quella mappa.... :D :D :D :shock:

_________________
MEGLIO UN GIORNO DA ANTOLINO CHE CENTO DA LEONI

Nella vita ci sono cose che ti cerchi e altre che ti vengono a cercare.
Non le vorresti e nemmeno le hai scelte. Ma arrivano.
E dopo non sei più uguale.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun apr 14, 2008 10:04 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: ven mag 19, 2006 9:56
Messaggi: 1897
Località: Genova
antolino ha scritto:
em ha scritto:
antolino ha scritto:
em ha scritto:
Quello dovrebbe essere la vecchia creusa-scalinata che dalla valle di Cavassolo sale direttamente a Canate... l'ultima volta che l'ho percorso (qualche anno fa) era abbastanza agibile (solo qualche punto un po' franato).
Il percorso che ricordavo era appunto quello.



per caso ti ricordi anche a canate dove sbucava di preciso?? più o meno.. :shock:

Mi sembra si sbucasse proprio sulla "punta" del pianoro che c'e` "sotto" al paese.




cioè in QUESTO pianoro ??

Immagine

Esatto, se non ricordo male dovrebbe sbucare sul lato opposto rispetto a quello da cui e` stata scattata la foto.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun apr 14, 2008 19:12 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: gio ago 09, 2007 10:39
Messaggi: 2309
Località: VALBESAGNU
grazie grazie..

se è evidente anche dal pianoro lo percorrerò molto presto :!:

_________________
MEGLIO UN GIORNO DA ANTOLINO CHE CENTO DA LEONI

Nella vita ci sono cose che ti cerchi e altre che ti vengono a cercare.
Non le vorresti e nemmeno le hai scelte. Ma arrivano.
E dopo non sei più uguale.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar apr 15, 2008 8:09 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: ven mag 19, 2006 9:56
Messaggi: 1897
Località: Genova
Mio padre mi ha indicato uno scatola piena di vecchie cartine IGM e guide... appena ho un po' di tempo mi metto a cercare.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun apr 21, 2008 7:04 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: gio ago 09, 2007 10:39
Messaggi: 2309
Località: VALBESAGNU
nessuno sa più niente???? :shock: :shock: :D

_________________
MEGLIO UN GIORNO DA ANTOLINO CHE CENTO DA LEONI

Nella vita ci sono cose che ti cerchi e altre che ti vengono a cercare.
Non le vorresti e nemmeno le hai scelte. Ma arrivano.
E dopo non sei più uguale.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun apr 21, 2008 8:54 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: ven mag 19, 2006 9:56
Messaggi: 1897
Località: Genova
Le mie ricerche purtroppo sono state infruttuose.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: monte lago e dintorni
MessaggioInviato: mar giu 21, 2011 10:55 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: lun mag 28, 2007 17:35
Messaggi: 1469
Località: genova
Sono ritornato a questo vecchio topic rimasto in sospeso, proprio per chiuderlo. Il seguito di tutto questo dibattito è nel topic "Cavassolo-Monte Lago", che a sua volta si collega al topic "Monte Lago - Salita da Prato" nell'archivio itinerari.
Diciamo, in sintesi, che sono stati chiariti tutti i misteri e, anzi, da tutto ciò è nato il ripristino di un bell'itinerario a due passi da Genova.

_________________
pace e bene


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: monte lago e dintorni
MessaggioInviato: dom dic 11, 2011 14:20 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: lun mag 28, 2007 17:35
Messaggi: 1469
Località: genova
Non ritenendo il caso di aprire un apposito topic e trovandoci, in effetti, nei "dintorni", vi segnalo che stamattina abbiamo ridato vita ai segnavia sbiaditissimi fra Capenardo e il Monte Candelozzo (quadrato rosso e due linee verticali rosse), in particolare dal bivio per la sella Est del Monte Lago (dove il segnavia cerchio rosso barrato va a sinistra) alla vetta del Candelozzo. Ora il sentiero è più facilmente percorribile e un paio di frecce direzionali in un tratto con accentuato dilavamento ci sono sembrate utili, soprattutto in giornate in cui (come stamattina) il Candelozzo (alto 1068 metri) è circondato da nuvole basse e la visibilità è molto scarsa.

Rimane il problema della seconda parte del sentiero due righe rosse verticali, fra Capenardo e Paravagna, infrascato in più punti e con segnavia pallidissimi, che però è un importante itinerario partendo dalla provinciale per Davagna e quindi approcciabile sia con auto che con mezzi pubblici. Vedremo se si potrà fare qualcosa.

Ciao e, come sempre, in gamba!

_________________
pace e bene


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: monte lago e dintorni
MessaggioInviato: mer dic 14, 2011 21:20 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: lun mag 28, 2007 17:35
Messaggi: 1469
Località: genova
Poichè non ci piace lasciare le cose a metà abbiano ridato un po' di vita ai segnavia tra Paravagna e Capenardo. La situazione non è poi troppo brutta, anche perchè in questa stagione non c'è la vegetazione infestante dell'estate. Ora il tracciato è comunque ben individuabile, abbiamo ridipinto qualche segnavia in alcuni punti strategici (in prossimità di 2-3 smottamenti, che però non creano problemi, e in un tratto in cui il sentiero si perdeva e mancavano riferimenti visivi sugli alberi).

_________________
pace e bene


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: monte lago e dintorni
MessaggioInviato: mer dic 14, 2011 22:31 
Non connesso
Quotazerino

Iscritto il: dom dic 16, 2007 10:04
Messaggi: 630
Località: La Spezia
Ottimo!!! =D> Non vedo l'ora di fare un salto in zona, del resto questa è proprio la stagione adatta. Quando si trova una bella giornata con cielo terso e dorata luce tardo-autunnale è il massimo, come giovedì scorso tra Creto e Crocetta d'Orero lungo l'alta via.

_________________
«Fratell', il piano originale era in tre punti. Primo punto: rovinare le nuove generazioni, rincoglionirle con la televisione, facendoli puntare soltanto sui suord' e a fess' e il calcio finché non sono belli bolliti. Primo punto: acquisito!»


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: monte lago e dintorni
MessaggioInviato: sab gen 21, 2012 20:44 
Non connesso
Quotazerino

Iscritto il: dom dic 16, 2007 10:04
Messaggi: 630
Località: La Spezia
Ogni promessa è debito! Saliti oggi al Candelozzo da Davagna. Segnavia chiari, sentiero pulito a parte qualche piccolo tratto con rovi in eccesso, comunque bastonati a dovere!
Il Candelozzo era una delle poche vette appenniniche che mi mancavano e tra l'altro mi aveva sempre affascinato vederlo da lontano con i pini a fare da chioma alla lunga cresta.

_________________
«Fratell', il piano originale era in tre punti. Primo punto: rovinare le nuove generazioni, rincoglionirle con la televisione, facendoli puntare soltanto sui suord' e a fess' e il calcio finché non sono belli bolliti. Primo punto: acquisito!»


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: monte lago e dintorni
MessaggioInviato: dom gen 22, 2012 14:02 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: lun mag 28, 2007 17:35
Messaggi: 1469
Località: genova
Grazie, ci fa piacere che il nostro impegno sia stato utile, è la cosa a cui teniamo di più.
Ciao.

_________________
pace e bene


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: monte lago e dintorni
MessaggioInviato: mer set 04, 2013 21:33 
Non connesso
Quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: dom feb 12, 2006 15:48
Messaggi: 607
Località: Genova, Molassana
Oggi sono stato sull'Alpesisa percorrendo il sentiero 2 rombi rossi da S.Martino di Struppa. In molti punti i rovi sono cresciuti molto e in qualche punto il sentiero è difficile da rintracciare.
Molto meglio qualche anno fa

_________________
Chi sale sulle montagne cerca un punto di vista diverso del mondo che è abituato a vedere tutti i giorni.

roberto_sarmenti@hotmail.com


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 47 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it