Quotazero.com

Escursionismo e Alpinismo nell'Appennino Ligure e nelle Alpi Occidentali

Home Page Sito    La Rivista    Gallery    Vecchia Gallery


-> ISCRIVITI AL FORUM <-


Quotazero su FaceBook

Oggi è ven set 25, 2020 7:44

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 207 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6
Autore Messaggio
MessaggioInviato: lun ott 07, 2019 23:01 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: lun mag 28, 2007 17:35
Messaggi: 1502
Località: genova
Altri segnali correnti prima fanno individuare la traccetta
Allegato:
9.jpg
9.jpg [ 498.3 KiB | Osservato 3229 volte ]

e poi riportano sul corretto tracciato
Allegato:
10.jpg
10.jpg [ 607.64 KiB | Osservato 3229 volte ]

_________________
pace e bene


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mer ott 09, 2019 11:03 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: sab giu 08, 2013 17:44
Messaggi: 4150
Località: Genova / Imperia
Mi sembra proprio un ottimo lavoro ... =D> =D>
:smt006

_________________
Il silenzio è un dono universale che pochi sanno apprezzare. Forse perché non può essere comprato.I ricchi comprano rumore. L’animo umano si diletta nel silenzio della natura,che si rivela solo a chi lo cerca.[Charlie Chaplin]


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mer ott 09, 2019 14:34 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: lun mag 28, 2007 17:35
Messaggi: 1502
Località: genova
daniele64 ha scritto:
Mi sembra proprio un ottimo lavoro ... =D> =D>
:smt006


Da completare nel tratto Pareto-valico Monte Pareto, appena mi sarà possibile, visto che c'è in ballo anche il nuovo Noci-Monte Lago. Ciao Daniele, ci si vede al raduno (presto Scinty dirà...)

_________________
pace e bene


Ultima modifica di terralba il gio ott 10, 2019 10:18, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mer ott 09, 2019 20:34 
Non connesso
Quotazerino

Iscritto il: dom dic 16, 2007 10:04
Messaggi: 634
Località: La Spezia
Bravi, conto di percorrerlo proprio questo autunno... : Thanks : =D> =D> =D>

_________________
«Fratell', il piano originale era in tre punti. Primo punto: rovinare le nuove generazioni, rincoglionirle con la televisione, facendoli puntare soltanto sui suord' e a fess' e il calcio finché non sono belli bolliti. Primo punto: acquisito!»


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: lun ott 28, 2019 21:27 
Non connesso
Quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: lun feb 02, 2015 22:05
Messaggi: 688
Località: Valbrevenna
Ciao a tutti,
nei giorni scorsi ho percorso il tratto del sentiero che ,ahimè, per incuria dei pochi residenti stabili ( ma sopratutto dei molti abitanti estivi), presenta qualche criticità, quest'ultime strenuamente combattute dal buon terralba.
Sono partito da Porcile per raggiungere Pian dei Curli e con grande piacere, ho notato che il tratto che porta ad innestarsi prima del bivio per Caselline è stato mantenuto sfalciato. Non così per la discesa verso Caselline, che da quando è stata stoltamente eliminata dal bando sentieri del parco dell' Antola, non risulta piu' pulito. Per inciso, in questa stagione si passa agevolmente, senza nessuna difficoltà, in quanto correndo nel bosco, rimane sempre transitabile.
Poco prima di Caselline, è stata costruita da mani ignote un'utilissima passerella in legno, fondamentale per scavalcare il profondo fosso scavato dal Rio. Da Caselline a Pareto, rimando a quanto detto e fatto da Francesco: preziosa e ben indicata deviazione per scavalcare la frana che ha travolto il sentiero originario, passaggio lungo l'oramai celebre tratto infradiciato reso potabile dal solito e indomito Francesco.
Venendo alla salita al valico del monte Pareto, segnalo che l'albero carico di spine e vitalba è crollato, ostruendo completamente il passaggio. Tuttavia, qualche anima pia si è prodigata per creare un aggiramento; resta solamente da indicarlo con alcuni pittogrammi gialli.
Giunti al Valico, la pulizia che avevamo fatto a suo tempo con Francesco ha ben retto, in quanto si giunge senza nessun problema a Pian dei Curli.
Vi lascio con due foto: la passarella prima di Caselline e la frana che ha travolto il sentiero.
Gambe in spa
Allegato:
P91025-093641.jpg
P91025-093641.jpg [ 579.38 KiB | Osservato 2967 volte ]

Allegato:
P91025-094401.jpg
P91025-094401.jpg [ 472.81 KiB | Osservato 2967 volte ]

_________________
"Dagli gli alberi ho capito il significato della pazienza. Dall'erba ho imparato ad apprezzare la persistenza."
[Hal Borland]


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: sab gen 04, 2020 14:27 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: lun mag 28, 2007 17:35
Messaggi: 1502
Località: genova
Buongiorno a tutti. L'amico Aldo Scorzoni ci informa che è stato effettuato un nuovo intervento sul tratto Chiappa-Mulino di Tonno, con taglio di un paio di tronchi che erano caduti sul sentiero e rinfrescatura dei segnavia. Con la sistemazione di una freccia direzionale è ora molto ben evidente il bivio fra il sentiero che scende al guado del Brevenna per poi risalire diretto a Casareggio (sparuti antichi segnavia =) e il nostro itinerario che prosegue nel bosco di Corbenna e giunge al mulino di Chiappa Crosa. Lo potete vedere nella foto mandata dallo stesso Aldo.
Allegato:
bivio.jpg
bivio.jpg [ 479.89 KiB | Osservato 1988 volte ]

_________________
pace e bene


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mer feb 12, 2020 11:01 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: lun mag 28, 2007 17:35
Messaggi: 1502
Località: genova
Ciao, a tutti. Un paio di aggiornamenti riguardo il tratto di sentiero attiguo a Pareto.
1) Sistemata la piccola rettifica del tracciato di ingresso/uscita dalla strada comunale lato Caselline. In pratica si sale/scende da una scaletta in cemento, attigua al bar/trattoria, invece che da un passaggio poco distante ormai ostruito da rovi e ramaglie. Ho messo pittogrammi e segnali di direzione, rinfrescando anche i segnavia nel tratto di sentiero più vicino, dove peraltro qualcuno ha tagliato alcuni arbustelli, per cui il passaggio da/per Caselline ora è chiaro e pulito. Mancherebbe. come ciliegina, una freccia in legno da apporre su una staccionata, vedremo per una prossima volta.

2) Ho aggiunto alcuni pittogrammi per indicare meglio come sorpassare l'albero caduto sulla mulattiera a monte di Pareto, come detto da Paolo nel post precedente, percorrendo una traccia a monte dell'ostacolo. Eccovi alcune immagini. A terra ci sono solo liane tagliate, le foto non rendono ma assicuro che si passa senza problemi.

L'indicazione di deviazione salendo da Pareto
Allegato:
1.jpg
1.jpg [ 591.42 KiB | Osservato 1745 volte ]


I segnali correnti successivi, un paio sugli alberi.
Allegato:
2.jpg
2.jpg [ 531.2 KiB | Osservato 1745 volte ]


La deviazione scendendo verso Pareto
Allegato:
3.jpg
3.jpg [ 590.34 KiB | Osservato 1745 volte ]

Allegato:
4.jpg
4.jpg [ 596.67 KiB | Osservato 1745 volte ]


Anche qui cercherò di affinare il tutto con una freccia in legno.
Da dire che, nel complesso, il tratto di 200 metri immediatamente a monte di Pareto non è facilissimo, perchè interessato da un generale smottamento del terreno; salendo di quota la situazione migliora. Nonostante tutto continuo a ribadire che è sperabile si riesca a continuare a battere questa storica mulattiera, che conduce al valico (700 metri in totale dal paese), da cui di scende poi a Pian dei Curli o si sale al crinale. L'alternativa è costituita dal sentiero basso Pareto-Tassaie-Casareggio, per il quale è probabile una futura valorizzazione.
Gambe in spalla!

_________________
pace e bene


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 207 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it