Quotazero.com

Escursionismo e Alpinismo nell'Appennino Ligure e nelle Alpi Occidentali

Home Page Sito    La Rivista    Gallery    Vecchia Gallery


-> ISCRIVITI AL FORUM <-


Quotazero su FaceBook

Oggi è mar apr 13, 2021 22:40

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 16 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Bivacco al tempo del Covid
MessaggioInviato: gio mar 25, 2021 22:45 
Non connesso
Matricola

Iscritto il: lun gen 30, 2017 21:07
Messaggi: 7
In questo periodo di semilibertà dovuta alla pandemia, stavo accarezzando l'idea di un bivacco. Rigorosamente nel Comune di Genova. Magari in tenda, valle Cerusa, Penello, Paganetto..... Tardia.... voi come la vedete?

: Idea : :smt028


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Bivacco al tempo del Covid
MessaggioInviato: ven mar 26, 2021 12:21 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: sab giu 08, 2013 17:44
Messaggi: 4950
Località: Genova / Imperia
Bah , io ti butto lì il Riparo Gilwell , raggiungibile da Sambuco in Val Cerusa . Una bella zona prativa sotto al Reixa . Tra l' altro in questa stagione dovrebbe esserci anche una fonte a pochi metri ...
:smt006

_________________
Il silenzio è un dono universale che pochi sanno apprezzare. Forse perché non può essere comprato.I ricchi comprano rumore. L’animo umano si diletta nel silenzio della natura,che si rivela solo a chi lo cerca.[Charlie Chaplin]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Bivacco al tempo del Covid
MessaggioInviato: ven mar 26, 2021 16:11 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar mar 31, 2015 19:27
Messaggi: 1383
Località: Lemuria
Buona idea, dai un'occhiata qui :

http://spazioinwind.libero.it/comunitam ... 0libro.htm

:wink:

_________________
Immagine


...........non seguitemi, mi sono perso anch'io !


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Bivacco al tempo del Covid
MessaggioInviato: ven mar 26, 2021 18:49 
Non connesso
Matricola

Iscritto il: lun gen 30, 2017 21:07
Messaggi: 7
Grazie!
Grazie anche del link sui rifugetti!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Bivacco al tempo del Covid
MessaggioInviato: ven mar 26, 2021 20:19 
Non connesso
Utente Attivo

Iscritto il: dom set 28, 2008 22:31
Messaggi: 113
Del fatto che da 1 anno (e chissà ancora per quanto) i bivacchi sarebbero TUTTI inagibili causa COVID, ce ne sbattiamo le palle? : WallBash :


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Bivacco al tempo del Covid
MessaggioInviato: ven mar 26, 2021 20:54 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: sab giu 08, 2013 17:44
Messaggi: 4950
Località: Genova / Imperia
È vero ... :imbarazzo: Non ci pensavo più ... Come non detto . : Sorry! : Però in tenda penso si possa fare... :pensoso: oppure il coprifuoco non lo permette ? :?:
:smt006

_________________
Il silenzio è un dono universale che pochi sanno apprezzare. Forse perché non può essere comprato.I ricchi comprano rumore. L’animo umano si diletta nel silenzio della natura,che si rivela solo a chi lo cerca.[Charlie Chaplin]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Bivacco al tempo del Covid
MessaggioInviato: ven mar 26, 2021 21:28 
Non connesso
Utente Molto Attivo
Avatar utente

Iscritto il: lun dic 03, 2018 0:38
Messaggi: 462
Per ora fa freschino ma appena si può vado in tenda sicuramente, cercherò posti non raggiungibili da mezzi non preparati off-road, che vadano a (immaginate dove) i mentecatti del governo e le loro regole senza senso

Inviato dal mio SM-G985F utilizzando Tapatalk


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Bivacco al tempo del Covid
MessaggioInviato: sab mar 27, 2021 11:40 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar mar 31, 2015 19:27
Messaggi: 1383
Località: Lemuria
rocciacontinua ha scritto:
Del fatto che da 1 anno (e chissà ancora per quanto) i bivacchi sarebbero TUTTI inagibili causa COVID, ce ne sbattiamo le palle? : WallBash :


mah, anche sì, a meno che tu non mi spieghi perchè una persona non potrebbe, da sola, andarsene a dormire in una baracca de pria sul Beigua, e invece può bellamente tutte le sante mattine prendere il suo autobus e andare a lavorare in fabbrica o in ufficio..... :smt102

il "coprifuoco" sarebbe un altro discorso, ma pure quello è illegale, per quanto mi riguarda; chiunque deve essere libero di andare dove gli pare quando gli pare; la spiegazione, se guardi bene, la puoi trovare persino nella vignetta di Andrea Pazienza nella mia firma...

Poi ognuno faccia come crede, che tanto ho ben capito che è un dialogo tra sordi :roll:

Aveva ben ragione Pertini a preoccuparsi.... :| 8)

_________________
Immagine


...........non seguitemi, mi sono perso anch'io !


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Bivacco al tempo del Covid
MessaggioInviato: sab mar 27, 2021 17:05 
Non connesso
Matricola

Iscritto il: lun gen 30, 2017 21:07
Messaggi: 7
Non penso ci siano problemi, se uno esce e la sera si mette in tenda ...rigorosamente entro le 22, e non esce da lì prima delle 5 :D :D

a pensarci bene il vero problema per me è passare una notte in tenda/bivacco da solo... non so se me la sento... :dormendo:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Bivacco al tempo del Covid
MessaggioInviato: sab mar 27, 2021 20:17 
Non connesso
Utente Attivo

Iscritto il: dom set 28, 2008 22:31
Messaggi: 113
psiconauta ha scritto:
rocciacontinua ha scritto:
Del fatto che da 1 anno (e chissà ancora per quanto) i bivacchi sarebbero TUTTI inagibili causa COVID, ce ne sbattiamo le palle? : WallBash :


mah, anche sì, a meno che tu non mi spieghi perchè una persona non potrebbe, da sola, andarsene a dormire in una baracca de pria sul Beigua, e invece può bellamente tutte le sante mattine prendere il suo autobus e andare a lavorare in fabbrica o in ufficio..... :smt102

il "coprifuoco" sarebbe un altro discorso, ma pure quello è illegale, per quanto mi riguarda; chiunque deve essere libero di andare dove gli pare quando gli pare; la spiegazione, se guardi bene, la puoi trovare persino nella vignetta di Andrea Pazienza nella mia firma...

Poi ognuno faccia come crede, che tanto ho ben capito che è un dialogo tra sordi :roll:

Aveva ben ragione Pertini a preoccuparsi.... :| 8)


certo che ciascuno può fare quello che gli pare, anche infrangere le leggi, poi se mai ne paga le conseguenze.
Se la legge (questa o altre) non ti va bene, qualcuno ti potrà dire: "diventa presidente del Consiglio dei Ministri e così poi fai il DCPM che più ti aggrada"

ma il concetto di base, per me (e lo sottolineo, per me) è un'altro, che non ha nulla a che fare con leggi, libertà di andare o fare quello che si vuole:
chi mi assicura che in quel bivacco 10minuti prima di me non c'è stato un'altro, COVID positivo, che ha sputazzato tutto in giro per delle ore?
ci entro e mi becco il COVID ...
ecco questa cosa mi farebbe girare tanto i co_glioni, e bada bene, penso solo a me stesso, di tutti gli altri attorno me ne strafotto....

riguardo l'andare al lavoro in bus, beato chi ha la possibilità di non farlo, ne un lavoro ne il pendolare, altrimenti beato chi ancora ce l'ha un lavoro ...

invece se sei negazionista, vabbè mi spiace per te ... pazienza
con la p minuscola


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Bivacco al tempo del Covid
MessaggioInviato: sab mar 27, 2021 21:40 
Non connesso
Utente Molto Attivo
Avatar utente

Iscritto il: lun dic 03, 2018 0:38
Messaggi: 462
rocciacontinua ha scritto:
psiconauta ha scritto:
rocciacontinua ha scritto:
Del fatto che da 1 anno (e chissà ancora per quanto) i bivacchi sarebbero TUTTI inagibili causa COVID, ce ne sbattiamo le palle? : WallBash :


mah, anche sì, a meno che tu non mi spieghi perchè una persona non potrebbe, da sola, andarsene a dormire in una baracca de pria sul Beigua, e invece può bellamente tutte le sante mattine prendere il suo autobus e andare a lavorare in fabbrica o in ufficio..... :smt102

il "coprifuoco" sarebbe un altro discorso, ma pure quello è illegale, per quanto mi riguarda; chiunque deve essere libero di andare dove gli pare quando gli pare; la spiegazione, se guardi bene, la puoi trovare persino nella vignetta di Andrea Pazienza nella mia firma...

Poi ognuno faccia come crede, che tanto ho ben capito che è un dialogo tra sordi :roll:

Aveva ben ragione Pertini a preoccuparsi.... :| 8)


chi mi assicura che in quel bivacco 10minuti prima di me non c'è stato un'altro, COVID positivo, che ha sputazzato tutto in giro per delle ore?
ci entro e mi becco il COVID ...
ecco questa cosa mi farebbe girare tanto i co_glioni, e bada bene, penso solo a me stesso, di tutti gli altri attorno me ne strafotto....



Per quanto mi riguarda quello sarebbe un problema quasi irrilevante, innanzi tutto prendere il covid in maniera indiretta non è così facile, poi io tutta sta paura di prenderlo non ce l'ho, sarà che sono sotto i 40 e dati alla mano penso di rischiare di più di lasciarci le penne sulla strada in macchina tutti i giorni

Inviato dal mio SM-G985F utilizzando Tapatalk


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Bivacco al tempo del Covid
MessaggioInviato: sab mar 27, 2021 22:11 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar mar 31, 2015 19:27
Messaggi: 1383
Località: Lemuria
river_paolo ha scritto:
Non penso ci siano problemi, se uno esce e la sera si mette in tenda ...rigorosamente entro le 22, e non esce da lì prima delle 5 :D :D

a pensarci bene il vero problema per me è passare una notte in tenda/bivacco da solo... non so se me la sento... :dormendo:


porta la fidanzata ! :P

_________________
Immagine


...........non seguitemi, mi sono perso anch'io !


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Bivacco al tempo del Covid
MessaggioInviato: sab mar 27, 2021 22:42 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar mar 31, 2015 19:27
Messaggi: 1383
Località: Lemuria
psiconauta ha scritto:
rocciacontinua ha scritto:
Del fatto che da 1 anno (e chissà ancora per quanto) i bivacchi sarebbero TUTTI inagibili causa COVID, ce ne sbattiamo le palle? : WallBash :


mah, anche sì, a meno che tu non mi spieghi perchè una persona non potrebbe, da sola, andarsene a dormire in una baracca de pria sul Beigua, e invece può bellamente tutte le sante mattine prendere il suo autobus e andare a lavorare in fabbrica o in ufficio..... :smt102

il "coprifuoco" sarebbe un altro discorso, ma pure quello è illegale, per quanto mi riguarda; chiunque deve essere libero di andare dove gli pare quando gli pare; la spiegazione, se guardi bene, la puoi trovare persino nella vignetta di Andrea Pazienza nella mia firma...

Poi ognuno faccia come crede, che tanto ho ben capito che è un dialogo tra sordi :roll:

Aveva ben ragione Pertini a preoccuparsi.... :| 8)


rocciacontinua ha scritto:
certo che ciascuno può fare quello che gli pare, anche infrangere le leggi, poi se mai ne paga le conseguenze.

certo, quello è sottinteso, e infatti io penso che qualcuno pagherà le conseguenze anche per tutti questi provvedimenti che ritengo incostituzionali, come piano piano qualche giudice sta iniziando a confermare....

rocciacontinua ha scritto:
Se la legge (questa o altre) non ti va bene, qualcuno ti potrà dire: "diventa presidente del Consiglio dei Ministri e così poi fai il DCPM che più ti aggrada"


questa non è una legge, ma appunto un DPCM (https://it.wikipedia.org/wiki/Decreto_ministeriale), e appunto non dovrebbe funzionare che diventato presidente del consiglio faccio il DPCM che più mi aggrada, perchè appunto dovrei rispettare la Costituzione, la quale esiste pure grazie al sacrificio di un sacco di nostri antenati (moltissimi liguri, tra l'altro)

rocciacontinua ha scritto:
ma il concetto di base, per me (e lo sottolineo, per me) è un'altro, che non ha nulla a che fare con leggi, libertà di andare o fare quello che si vuole:
chi mi assicura che in quel bivacco 10minuti prima di me non c'è stato un'altro, COVID positivo, che ha sputazzato tutto in giro per delle ore?
ci entro e mi becco il COVID ...
ecco questa cosa mi farebbe girare tanto i co_glioni, e bada bene, penso solo a me stesso, di tutti gli altri attorno me ne strafotto....

questo posso capirlo, nel senso che capisco cosa hai scritto, ma non lo comprendo nel senso che non ti pare di essere un po' paranoico? voglio dire, quindi tu è un anno che non esci minimamente di casa? pensi che il coronavirus è lì che ti aspetta in una baracca sul Beigua?

rocciacontinua ha scritto:
riguardo l'andare al lavoro in bus, beato chi ha la possibilità di non farlo, ne un lavoro ne il pendolare, altrimenti beato chi ancora ce l'ha un lavoro ...


ma appunto ! non sarà più probabile che te lo prendi lì, sto belin di virus ? :shock:
ma forse non ho capito cosa vuoi dire....

rocciacontinua ha scritto:
invece se sei negazionista, vabbè mi spiace per te ... pazienza
con la p minuscola


ma negazionista de che ? non riduciamo sempre tutto ai minimi termini, che finiamo per buttare alle ortiche l'abitudine di pensare con la nostra testa... :smirk:

senza offesa, eh...

_________________
Immagine


...........non seguitemi, mi sono perso anch'io !


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Bivacco al tempo del Covid
MessaggioInviato: dom mar 28, 2021 9:28 
Non connesso
Utente Attivo

Iscritto il: dom set 28, 2008 22:31
Messaggi: 113
evidentemente non sono riuscito a spiegarmi.

in questo momento non me ne frega un ca--zz--o se c'è un DCPM, una legge, o una qualsiasi altra cosa.

poichè, per me, è evidente che nessuno ha ancora capito perfettamente come il Covid si prende e diffonde, l'unica cosa da fare forse, stare da soli e molto distanti da chiunque altro, cerco per quanto mi è possibile di farlo.

come ?
con una costante, continua, stressante, valutazione di ogni mio comportamento teso a stare distante da chiunque e non toccare oggetti "a rischio"

quindi quando per lavoro, per mia fortuna faccio da 12 anni un lavoro per lo più da remoto, sono obbligato ad andare dal cliente, ben bardato di tutto e di più, ci vado in scooter anche sotto un diluvio, ma l'andarci è un obbligo finchè non riuscirò, se mai accadrà, a vivere di rendita.
andare a fare la spesa, è ancora praticamente obbligatorio, evito il più possibile i supermercati, telefono al negoziante che prepara e poi passo a ritirare, tempo di esposizione al contatto minimo possibile.
ecc ecc ecc.

spostarsi in scooter o auto è praticamente obbligatorio, altri mezzi (bici , monopattino, monoruota) a Ge sono di una pericolosità inimmaginabile (circa 20 anni fa avevo già provato a muovermi in bici, meglio scalare su un IV marcio slegato)

andare in un bivacco, a meno che tu non sia un manutentore, ad oggi non è un obbligo, quindi lo ritengo inopportuno se non per estrema emergenza
tra tante altre cose, da oltre 1 anno ho smesso di scalare, non mi obbligava nessuno farlo, ritengo il rischio di finire in ospedale inaccettabile, oggi come oggi.
faccio solo qualche escursione, con molta attenzione ...

sono sicuramente paranoico, ma non ho più 40 anni da anni e da un po' me ne stanno capitando di ogni ...
per cui sono quasi certo che se mi becco il Covid non ne esco ...

(mia personalissima convinzione. Se tutti avessimo tanta attenzione a ogni azione che ciascuno fa, forse oggi non ci sarebbero 25000 nuovi contagiati ogni giorno. Invece vedo in ogni momento leggerezza nei comportamenti, noncuranza, spesso menefreghismo e arroganza, che mi fa percepire che non se ne uscirà presto)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Bivacco al tempo del Covid
MessaggioInviato: mar mar 30, 2021 8:20 
Non connesso
Quotazerino

Iscritto il: mer feb 12, 2020 9:38
Messaggi: 663
Vivere vs esistere


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Bivacco al tempo del Covid
MessaggioInviato: mar mar 30, 2021 10:41 
Non connesso
mus musculus januensis mont.
Avatar utente

Iscritto il: mar apr 10, 2007 13:46
Messaggi: 3723
Località: qui
Andrea Bezimen ha scritto:
Vivere vs esistere


annosa questione, nel senso che è una questione che ci tiene sulle spine da più di un anno :roll:

Più che uno scontro o un aut aut io direi che è una linea che congiunge i due punti di massimo.

Da un estremo il tentativo esclusivo di vivere sino a teorizzare l'isolamento assoluto, dall'altro estremo l'adesione incondizionata alla vita e sia quel che sia, mal che vada muoio...

In mezzo una sottile linea fatta di tutti i punti intermedi dove più o meno tutti ci collochiamo alla ricerca di un equilibrio, faticoso peraltro.

ora io, in questa ampia incertezza (dove però qualche certezza me la sono pur trovata), non sopporto solo chi non fa la fatica di scegliere, tutti quelli che invece si sobbarcano l'onere di trovare un equilibrio hanno il mio sostegno, anche se magari lo trovan un po' più a destra o un po' più a sinistra di me :wink: (gli estremi non sono una scelta), a patto che questa scelta sia improntata alla responsabilità nei confronti degli altri e non a solo personale uso e consumo.

Questione bivacco, mio personale punto di vista:

molto remota, praticamente nulla, la possibilità di prenderselo;
meglio in tenda potendo, anche se nelle immediate vicinanze del bivacco, così da evitare spiacevoli questioni se la sorte ti facesse incontrare un altro "pazzo" beneintenzionato come te;
per ciò che mi riguarda se scientemente non metti a repentaglio nessuno, non sei quindi possibile causa di contagio in questo caso, non vedo perchè dovrebbe esserti impedito. Quest'ultima è una visione molto personale perchè l'obbligo di conoscere e rispettare le leggi spesso cozza con questo assunto e quindi in un forum pubblico ... ci addentriamo in terreno minato :|


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 16 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it