Quotazero.com

Escursionismo e Alpinismo nell'Appennino Ligure e nelle Alpi Occidentali

Home Page Sito    La Rivista    Gallery    Vecchia Gallery


-> ISCRIVITI AL FORUM <-


Quotazero su FaceBook

Oggi è ven dic 03, 2021 7:57

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 86 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Pizzo d'Ormea
MessaggioInviato: mar lug 14, 2020 15:40 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar gen 29, 2008 15:41
Messaggi: 1343
Località: Arenzano
daniele64 ha scritto:
La gita è del 9 luglio . Mi ero scordato di inserire la data ... La nebbia non era fittissima però è bastata a farmi perdere l'orientamento a Cima Ferrarine... :evil1:

Io sono stato 3 volte sul Pizzo, due con la neve e una in primavera. Ogni volta partito col sole pieno, non ho mai visto il panorama di vetta causa nebbia. :angry1:

La nebbia sui crinali è una brutta bestia.
La mancanza di visibilità ti scombussola l'orientamento, perché inconsciamente siamo guidati dalla posizione del sole, e dai crinali basta niente che ti trovi a scendere dalla parte sbagliata.
Il GPS mi ha salvato in diverse occasioni, e dovevo sforzarmi di credergli, perché quando ti si gira la bussola nel cervello raddrizzarla è dura.

Poi da solo .... sei stato bravo, và. : Thumbup :

_________________
"Non importa quanto vai piano ... l'importante è che non ti fermi".


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Pizzo d'Ormea
MessaggioInviato: mar lug 14, 2020 15:51 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: sab giu 08, 2013 17:44
Messaggi: 5307
Località: Genova / Imperia
Littletino ha scritto:
daniele64 ha scritto:
La gita è del 9 luglio . Mi ero scordato di inserire la data ... La nebbia non era fittissima però è bastata a farmi perdere l'orientamento a Cima Ferrarine... :evil1:

Io sono stato 3 volte sul Pizzo, due con la neve e una in primavera. Ogni volta partito col sole pieno, non ho mai visto il panorama di vetta causa nebbia. :angry1:

La nebbia sui crinali è una brutta bestia.
La mancanza di visibilità ti scombussola l'orientamento, perché inconsciamente siamo guidati dalla posizione del sole, e dai crinali basta niente che ti trovi a scendere dalla parte sbagliata.
Il GPS mi ha salvato in diverse occasioni, e dovevo sforzarmi di credergli, perché quando ti si gira la bussola nel cervello raddrizzarla è dura.

Poi da solo .... sei stato bravo, và. : Thumbup :


O sì , potevo anche scendere a Bossea ... :risataGrassa:

_________________
Il silenzio è un dono universale che pochi sanno apprezzare. Forse perché non può essere comprato.I ricchi comprano rumore. L’animo umano si diletta nel silenzio della natura,che si rivela solo a chi lo cerca.[Charlie Chaplin]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Pizzo d'Ormea
MessaggioInviato: mer lug 15, 2020 9:45 
Non connesso
Utente Attivo
Avatar utente

Iscritto il: mar set 15, 2009 8:26
Messaggi: 107
il tratto dal pilone della sterrata della Colla dei Termini fino a Perondo Soprano e Sottano e Valdarmella avrebbe bisogno di una "sistemazione" rinfrescando qualche tacca bianco/rossa, qualche palina e un pochino di pulizia in generale...... lo avevo percorso anni fa in mtb ed era appena stato sistemato credo per l'ultima volta ............. certo anche le mandrie non aiutano ... :triste:

_________________
www.sentieriinmtb.altervista.org/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Pizzo d'Ormea
MessaggioInviato: mer lug 15, 2020 10:30 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: sab giu 08, 2013 17:44
Messaggi: 5307
Località: Genova / Imperia
Sono perfettamente d'accordo con te . Quel tratto andrebbe risegnalato bene dall' inizio alla fine perchè così com'è rende il percorso ( senza GPS ) piuttosto avventuroso . Curiosamente invece a Perondo Soprano c'era un bel cartello seminuovo con indicazioni precise .

Allegato:
DSCF7236.JPG
DSCF7236.JPG [ 1.49 MiB | Osservato 544 volte ]


Giusta anche l' osservazione sulle mandrie , che però ovviamente fanno il loro giro ed è giusto così , anzi ancora bene che ci sono . Però in qualche caso scavano tracce ingannevoli oppure spostano segnavia . Nei pressi della pietraia , ne ho trovato uno , indicante oltretutto una curva, in una fascia dove non c'entrava niente . Evidentemente era stato rimosso .... :angry1:

:smt006

_________________
Il silenzio è un dono universale che pochi sanno apprezzare. Forse perché non può essere comprato.I ricchi comprano rumore. L’animo umano si diletta nel silenzio della natura,che si rivela solo a chi lo cerca.[Charlie Chaplin]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Pizzo d'Ormea
MessaggioInviato: lun ott 11, 2021 8:48 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: sab giu 08, 2013 17:44
Messaggi: 5307
Località: Genova / Imperia
Mercoledì 22 settembre , primo giorno di autunno , parto presto da Quarzina in una mattinata tersa e freschina ( 5° a Ponti di Nava ) , destinazione il Pizzo d' Ormea con possibile aggiunta di Cima delle Roccate . Il tracciato è ben conosciuto ed in giro non si vede nessuno , anche se in alto ci sono già i fuoristrada dei cacciatori . Salendo sulla sterrata , appaiono in sequenza il Conoia , le Roccate ed il Pizzo .

Immagine

La salita è lunga ma la temperatura fresca agevola la camminata mentre alle mie spalle le foschie mattutine velano i monti verso il mare .

Immagine

Immagine

In alto provo a seguire una traccia diversa dal solito , che si sposta però troppo verso destra in direzione del Lago del Pizzo . Così taglio il ripido pendio direttamente verso il grande ripetitore , calpestando una miriade di mirtilli già quasi seccati dal caldo e dalla scarsa pioggia , ed arrivando così alla base del cono sommitale .

Immagine

Immagine

Superato quindi l' ultimo dislivello roccioso , in cui spesso serve l' aiuto delle mani , eccomi sulla vetta ! La giornata consente panorami grandiosi , sino alla Corsica . : Thumbup :

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

La sosta è lunghetta e ne vale la pena ma poi , visto il meteo favorevole , non posso rinunciare a proseguire verso la Cima delle Roccata , vetta da me poco frequentata perchè scomoda da raggiungere ...

Immagine

Il tracciato non è sempre evidentissimo ed ogni tanto perdo di vista le tacche biancorosse , ma il terreno è facile e si potrebbe anche proseguire a vista fuori sentiero . Arrivo così sulla Cima delle Roccate e pure qui mi godo le belle visuali che la giornata permette , sino al Monte Rosa . : Thumbup :

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Dopo il lauto pasto mi accingo al ritorno . Aggiro il Pizzo sul lato destro seguendo un sentiero che ne taglia le pendici meridionali .

Immagine

e poi giù diritto per le enormi praterie della Costa degli Archetti , con in vista il Colle di Nava .

Immagine

Ma la mia gita non è finita ; ho ancora 2 o 3 cose da vedere ed intendo farlo , approfittando della magnifica giornata . Lungo la discesa , salgo quindi l' ispido Monte Castello di Quarzina , che offre belle visuali sui dintorni . : Thumbup :

Immagine

Immagine

Immagine

Poi scendo sul versante opposto in direzione del Lago Lao per vedere la famosa colonia di tritoni alpini .

Immagine

Immagine

Qui incontro le uniche anime vive di giornata , un cacciatore con i cani ed un escursionista di Torria sceso anche lui dal Pizzo . Lo reincontrerò poco dopo anche alla Colma di San Giovanni , che raggiungiamo per strade diverse . :risata:

Immagine

Ma mentre lui se ne torna tranquillo a Quarzina , io decido di raggiungere ancora il vicino Poggio La Colma ( 1570 m. ) , sormontato da un paio di antenne e da un piloncino di vetta e comunque piuttosto panoramico .

Immagine

Immagine

Faccio ancora qualche giretto nei dintorni , posti che invogliano proprio alla sosta per un bel picnic nelle radure tra gli alberi ... :risata: Salgo ancora un paio di poggi della zona e poi anch' io mi dirigo verso Quarzina , a chiudere questa bella escursione , che secondo il mio cellulare è di quasi 19 km per 1450 metri di dislivello . :risata:

:smt006

_________________
Il silenzio è un dono universale che pochi sanno apprezzare. Forse perché non può essere comprato.I ricchi comprano rumore. L’animo umano si diletta nel silenzio della natura,che si rivela solo a chi lo cerca.[Charlie Chaplin]


Ultima modifica di daniele64 il lun ott 11, 2021 9:09, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Pizzo d'Ormea
MessaggioInviato: lun ott 11, 2021 9:01 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: sab giu 08, 2013 17:44
Messaggi: 5307
Località: Genova / Imperia
Ecco il mio percorso , scaricato come sempre da Strava .

Allegato:
Pizzo Roccate.PNG
Pizzo Roccate.PNG [ 307.91 KiB | Osservato 113 volte ]


Anche in questo caso devo sottolineare l' imprecisione di questa app che , sull' altimetria sottostante , indica le Roccate a 2510 metri di altezza , mentre per il Pizzo si ferma a 2442 ... Come noto le due vette sono pressocchè di uguale altezza . Insomma , i dati altimetrici sono da prendere un po' con le molle ... :risataGrassa:
:smt006

_________________
Il silenzio è un dono universale che pochi sanno apprezzare. Forse perché non può essere comprato.I ricchi comprano rumore. L’animo umano si diletta nel silenzio della natura,che si rivela solo a chi lo cerca.[Charlie Chaplin]


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 86 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it