Quotazero.com

Escursionismo e Alpinismo nell'Appennino Ligure e nelle Alpi Occidentali

Home Page Sito    La Rivista    Gallery    Vecchia Gallery


-> ISCRIVITI AL FORUM <-


Quotazero su FaceBook

Oggi è mar mar 28, 2023 3:21

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 
Autore Messaggio
MessaggioInviato: gio gen 19, 2023 14:59 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: sab giu 08, 2013 17:44
Messaggi: 5968
Località: Genova / Imperia
L' altra sera setacciavo Open Street Map per trovare qualche itinerario nuovo o qualche vetta inedita nell' estremo ponente ligure . Precisamente stavo osservando la zona tra Badalucco ed il Monte Ceppo per individuare un' itinerario che avevo letto in rete che mi consentisse di visitare anche il Santuario della Madonna della Neve e la chiesa campestre di San Bernardo . Ad un certo punto il mio occhio ha notato accanto ad un percorso tratteggiato la scritta " sentiero 4000 gradini " ... :shock: Nella memoria mi si è accesa come una lampadina :idea: ed è riaffiorato il ricordo di una famosa " Marcia dei 4000 gradini sul mare " di cui sentivo parlare anni fa , quando abitavo ancora in zona . Naturalmente ho fatto un po' di ricerche in rete . Purtroppo non è saltato fuori molto al riguardo . Solo qualche vecchio articolo di giornale che annunciava tale manifestazione organizzata dal CAI di Sanremo sino ad una decina di anni fa . Poi più nulla . Dagli articoli comunque ho appreso che tale gara seguiva il lunghissimo tracciato dell' Acquedotto Marsaglia , costruito sul finire dell' Ottocento per portare acqua nella città matuziana . Ho quindi trovato una scheda storica di tale acquedotto ed una manciatina di foto delle sue strutture ( cisterne e gallerie ) e delle lunghe scalinate di pietra che si inerpicano nel ripidissimo bosco . Infatti la particolarità di questa condotta è che si basa sul principio dei vasi comunicanti e quindi le tubature sotterranee seguono gli erti versanti delle montagne in salita ed in discesa , attraversando almeno 3 piccole vallate . Inutile dire che , pur non avendo io ambizioni podistiche , questo tracciato mi ha subito affascinato , anche se la sua lunghezza totale era intorno ai 42 chilometri con 1600 metri di dislivello !! :diavoletto: Della gara esistevano poi anche delle versioni più brevi , di 33 e di 20 km , tutte comunque accomunate da un gran numero di scalini da salire . Spulciando su OSM ho trovato alcuni lunghi tratti segnalati tra il Poggio e Beuzi e poi tra Beuzi , Oxentina , Argallo e Vignai . Il punto è : in che condizioni saranno oggi ? :?: Io ho fiducia nelle mappe OSM ma a volte riportano percorsi non più attendibili ... :pensoso: Ho provato quindi a contattare il CAI di Sanremo , che mi ha cortesemente fatto sapere che la camminata non si fa più da un po' di anni per le cattive condizioni del tracciato , rovinato anche da alcune frane . Però sembra che l' ente gestore dell' acquedotto abbia fatto o stia facendo dei lavori di ripristino e così loro progettano in futuro ispezioni sul percorso per organizzare ancora la manifestazione podistica . In più nella loro biblioteca pensano di avere altro materiale al proposito e mi hanno invitato persino ad andarli a trovare : Thumbup : . Purtroppo sarà ben difficile che accada visto la distanza e gli orari ridottissimi del loro ufficio . Le mie informazioni quindi si fermano qui .
A questo punto io chiedo agli utenti del forum se c'è qualcuno che sa o ricorda qualcosa su questo interessante percorso storico che mi piacerebbe un giorno fare , magari a tappe .... Va bene tutto , informazioni , mappe , indicazioni , segnavia , ma soprattutto percorribilità attuale , ecc .... So che in zona ci sono 2 o 3 utenti ben attivi : se sapete qualcosa io sono qui ....
: Thanks :
:smt006

_________________
Il silenzio è un dono universale che pochi sanno apprezzare. Forse perché non può essere comprato.[Charlie Chaplin]


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: lun gen 23, 2023 9:10 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: ven set 14, 2007 14:29
Messaggi: 1754
Località: IMPERIA
Ciao, purtroppo non posso dirti più di quello che anche tu hai trovato in rete (veramente poco).

Facendo però la ricerca "Rio Regianco" mi è venuta fuori questa escursione insieme ad altre.

https://www.alpmed.it/MT6_Escu/Escursio ... giugno.htm
https://www.alpmed.it/MT6_Escu/6_SENAZES.htm

ESCURSIONE N. 16

Ponte Oxentina – Rio Regianco – Vignai – Bajardo

Descrizione del percorso

Questa escursione è molto interessante ed ha anche dell’insolito, perché oltre il normale sentiero, a tratti alternati (10 per la precisione), si devono affrontare scalinate in pietra lavorata abbastanza ripide. Gli scalini da superare nell’escursione sono 2150 ed è un percorso classico scoperto dalla sezione CAI di Sanremo.

Sulla strada provinciale Taggia/Badalucco, dal ponte sul torrente Oxentina (m 245), si percorre verso W inizialmente una carrareccia e successivamente lo storico sentiero verso l’eremo della Maddalena; in 50 minuti circa si arriva al primo tratto di scale. Si scendono 120 gradini, si passa il ponticello del rio Regianco (dove scorre sempre acqua); qui inizia il tratto più impegnativo, con una serie di alti scalini (38/45 cm) che si perdono tra gli alberi. Dopo i primi 165 molto faticosi, anche se assistiti da un corrimano, il percorso diventa più agevole e superati gli altri 575 in breve si lascia alle spalle il tratto più faticoso del percorso. Ora si prosegue su comodo sentiero pianeggiante, ombreggiato da lecci e castagni pervenendo poi ai successivi nove tratti di scale; intervallati ad un quarto d’ora di marcia, ognuno di essi è formato da circa 150 gradini di minore altezza, ma la razionale cadenzatura della distanza consente un percorso abbastanza agevole. S’arriva così alla SP Badalucco/Vignai/Bajardo e di qui si percorrono circa 500 metri di strada asfaltata. Sulla sn della galleria il sentiero sale al colletto di San Bernardino (m 1050) per scendere poi rapidamente su Bajardo (m 900), le cui prime case si raggiungono dopo una ventina di minuti.

Note

Escursione di interesse culturale, paesaggistico e naturalistico. dove molte scale, (in realtà ancora più numerose di quante indicate, che in totale superano i 4000 gradini), seguono la condotta dell’acqua potabile per 25 chilometri, da Vignai fino a Sanremo, superando ben tre vallate, secondo la legge dei vasi comunicanti. Grandiosa opera idraulica ideata e realizzata dall’Ing.Marsaglia, nel lontano 1884 e tuttora perfettamente funzionante.

Tempo di percorrenza: ore 6,00 Dislivelli ↑ 950 ↓ 200 Difficoltà E

(accompagnatori a cura della sezione CAI di Sanremo)



Cartografia:

Carta dei Sentieri e dei rifugi – fogli 111/112 –ed. Multigraphic – Firenze (1:25000)
Cartoguida AsF N. 2 Moyenne Roya – Val Nervia e Argentina ed. CAI-CAF (1:25000)



Il tuo post mi ha portato a studiare su OSM i percorsi e mi ha fornito l'idea di una o più uscite esplorative sia partendo dall'Oxentina che da Poggio di Sanremo (circa 3 km verso nord in direzione Ceriana).
Però non ora ma piu avanti (marzo) con temperature più miti e minore possibilità, come adesso, di trovare ghiaccio.

Saluti : Thumbup :

FRANKIE@

_________________
"Perché con uno (occhio) tu guardi il mondo, con l'altro guardi in te stesso".

Amedeo Modigliani


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: lun gen 23, 2023 11:00 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: sab giu 08, 2013 17:44
Messaggi: 5968
Località: Genova / Imperia
Grazie , Frankie , sapevo di poter contare su di te ... : Thumbup : :risata: Anch' io avevo trovato le stesse cose in rete , purtroppo sono informazioni piuttosto vecchie e non so quanto affidabili oggi . Se più avanti riesci a fare qualche giro esplorativo in zona faccelo sapere . Ancora grazie .
:smt006

_________________
Il silenzio è un dono universale che pochi sanno apprezzare. Forse perché non può essere comprato.[Charlie Chaplin]


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: lun feb 06, 2023 9:19 
Non connesso
Utente Attivo
Avatar utente

Iscritto il: mar set 15, 2009 8:26
Messaggi: 109
http://www.sentieriinmtb.altervista.org ... edotto.htm

in parte ..qualcosina c'è ... non mi ricordo granché ..a parte i gradini :risataGrassa:
però ho un ricordo di un giro di grande fascino ...sicuramente meglio a piedi che in mtb
e se non è stato mantenuto alcuni tratti non saranno percorribili

anche il sito ormai è quello che è... :triste:

_________________
www.sentieriinmtb.altervista.org/


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: lun feb 06, 2023 10:08 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: sab giu 08, 2013 17:44
Messaggi: 5968
Località: Genova / Imperia
: Thanks : Interessante , non sapevo che ci fossero anche quelli che lo facevano in bici .... :risata: Purtroppo anche queste informazioni non sono molto recenti .... Comunque grazie .
:smt006

_________________
Il silenzio è un dono universale che pochi sanno apprezzare. Forse perché non può essere comprato.[Charlie Chaplin]


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it