Quotazero.com

Escursionismo e Alpinismo nell'Appennino Ligure e nelle Alpi Occidentali

Home Page Sito    La Rivista    Gallery    Vecchia Gallery


-> ISCRIVITI AL FORUM <-


Quotazero su FaceBook

Oggi è mer nov 13, 2019 2:42

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Tete de Chalanchas Est e Centrale
MessaggioInviato: gio ott 31, 2019 9:00 
Non connesso
Riesploratore
Avatar utente

Iscritto il: mer ago 29, 2007 11:42
Messaggi: 6443
Località: genova - marassi
http://luoghidasogno.altervista.org/Montagna/AlpiMarittime/Chalanchas.htm

Mercoledì 14-8-2019: San Bernolfo (1720) – Lago Lausfer Inferiore (2530) – Lago Lausfer Superiore (2575) – Passo Corborant (2935) – Pas de Chalanchas (2930) – Cima Chalanchas Est (2975) – Cima Chalanchas Centrale (2995) – Pas de Chalanchas (2930) – Passo Corborant (2935) - Lago Lausfer Superiore (2575) – Lago Lausfer Inferiore (2530) - San Bernolfo (1720).

Partecipanti: Em e soundofsilence.

Lunghezza: 13,5 Km. circa.

Dislivello: 1330 m. circa.

Difficoltà: E fino all’inizio del ghiaione per il Passo Corborant. EE il ghiaione, nel primo tratto molto ripido, ed in cui occorre esperienza con le pietraie, anche se non è tra i ghiaioni più difficili. F il tratto tra il Passo Corborant e il Pas de Chalanchas, in cui occorre usare le mani, specie se non si indovina il percorso giusto. F la salita alla Cima Chalanchas Est, facile ma con qualche roccetta in cui usare le mani, dato anche il percorso non segnalato nella parte finale. EE la traversata fino alla Cima Centrale.

Percorso in macchina: Da Genova fino a Savona sull’Autostrada dei Fiori, poi fino a Mondovì sulla Savona Torino. Da Mondovì si segue per Cuneo e, poi, per Borgo San Dalmazzo e il Colle della Maddalena. Si segue la strada per il Colle della Maddalena fino a 5 Km dopo Vinadio (localita Pianchè), dove si gira a sinistra Bagni di Vinadio, dove si prende a sinistra per San Bernolfo (a destra si va a Besmorello). Raggiunto il paesino si continua fino a che la strada è asfaltata, e quindi ancora duecento metri su sterrato fino ad un parcheggio (volendo si può anche parcheggiare al termine della strada asfaltata).

Percorso a piedi: dal parcheggio si continua sulla sterrata per poco più di 2 Km., poi si può incominciare ad approfittare delle numerose scorciatoie che abbreviano, non di poco il percorso. A quota 2300 circa giungiamo ad un bivio, dove a sinistra si va verso il Passo Barbacana, mentre noi prendiamo a destra per i Laghi Lausfer, seguendo il cartello che indica 40 minuti per arrivarvi. Giunti al primo grande lago, si costeggiano subito dopo due piccoli laghetti, il primo a sinistra e il secondo a destra, giungendo in breve al lago superiore del Lausfer, che costeggiamo ancora sulla destra, ignorando il bivio, sempre a destra e non segnalato, per la Punta Gioffredo. Si continua quindi su sentiero ben tracciato in mezzo alle pietraie fino a raggiungere dei cartelli indicanti il bivio a destra per il Buco della Marmotta, mentre noi continuiamo a sinistra per il Passo Corborant. Dopo il cartello effettuiamo quindi un traverso che ci porta all’imboccatura del canale da cui scendono i ghiaioni per il Passo Corborant. Imbocchiamo quindi il canale tenendoci a destra addossati alle rocce, sfruttando anche una qualche traccia. Più in alto, dove la traccia diventa più incerta e scivolosa, ci portiamo più a destra salendo su pietre più grandi fino al passo. Dal passo prendiamo a sinistra su chiara traccia segnalata da ometti, quindi traversiamo il Roccione del Corborant seguendo gli ometti che ce lo fanno attraversare un po’ più in basso della Cima, giungendo così al Pas de Chalanchas. Dal Passo saliamo quindi il crinale verso l’evidente Cima Chalanchas Est, seguendo gli ometti che ci guidano fin sotto la cima, dove deviamo a sinistra salendo direttamente le roccette terminali. Traversiamo quindi per cresta facilmente fino alla più alta Cima Centrale. Per il ritorno traversiamo sotto la Cima Est e quindi torniamo sui nostri passi fino al Pas de Chalanchas e al Passo Corborant, dove, invece di scendere dal percorso dell’andata, torniamo indietro una trentina di metri, fino ad una forcella precedente al passo vero e proprio (segnata da un bastone), dalla quale scendiamo per ripidi prati (segnati comunque da ometti), per poi piegare a sinistra verso il percorso dell’andata, che raggiungiamo poco prima della fine del ripido canalone. Continuiamo poi quindi sui passi dell’andata fino al laghetto immediatamente prima del Lago Lausfer Inferiore, dove seguiamo un canale erboso a sinistra, invece del sentiero a destra, per visitare un ulteriore laghetto, da quale pieghiamo poi gradatamente a destra fino a ricongiungerci col sentiero segnato che seguiamo poi fino al parcheggio.

Conclusioni: alternativa assai poco conosciuta alla salita al vicino Corborant, ma con panorama inferiore dato che dalle due vette raggiunte non si vedono completamente né il Lago Rabuons, né gli Chaffour, vista che però si potrebbe avere sicuramente dalla Cima Chalanchas nord, cima che però, purtroppo, non siamo riusciti a raggiungere in quanto, contrariamente alle informazioni reperite sul libro CAI e anche su internet, la traversata alla terza vetta non è per niente semplice come ivi descritto, ma necessita invece di corda ed imbrago onde assicurarsi (E’ però magari possibile salire alla terza vetta senza grosse difficoltà se invece di effettuare la traversata si scende ai ghiaioni sottostanti le prime due vette per poi risalire alla terza). Vi è da dire poi che comunque i Laghi Chaffour si vedono completamente nel percorso di avvicinamento alla vetta, e che il resto del percorso è comunque bello ed interessante, soprattutto nella zona dei Laghi Lausfer.

Immagine
Epilobi e torrente Corborant sullo sfondo

Immagine
Epilobi e torrente Corborant

Immagine
Cascata con Serriera di Barbacana che spunta salendo ai Laghi Lausfer

Immagine
Torrente da sopra salendo ai Laghi Lausfer

Immagine
Emissario sentiero e sullo sfondo Corborant e Gioffredo

Immagine
Lago Lausfer Inferiore sotto Corborant e Punta Gioffredo

Immagine
Emissario e Lago Lausfer Inferiore sotto Corborant e Gioffredo più da vicino

Immagine
Laghetto Lausfer con Corborant e Gioffredo sullo sfondo

Immagine
Laghetto Lausfer vista parziale

Immagine
Laghetto Lausfer con monti riflessi

Immagine
Laghetto Lausfer con monti riflessi più da lontano

Immagine
Laghetto Lausfer sotto Corborant e Gioffredo più da vicino

Immagine
Laghetto Lausfer

Immagine
Pozza e Laghetto Lausfer con Beccas Corborant e Cime Malaterra sullo sfondo

Immagine
Laghetto Lausfer con nuvole riflesse

Immagine
Lago Lausfer Superiore sotto Corborant e Gioffredo

Immagine
Lago Superiore Lausfer salendo al Passo Corborant più da vicino

Immagine
Lago Superiore Lausfer salendo al Passo Corborant

Immagine
Corborant e Gendarme salendo al Passo

Immagine
Laghi Lausfer salendo al Passo Corborant più da vicino

Immagine
Tridente di Clapiere salendo al Passo Corborant

Immagine
Enrico salendo al Passo Corborant

Immagine
Laghi Lausfer salendo al Passo Corborant

Immagine
Laghi Chaffour sotto Ubac Rocca Rossa e Montagnetta dal Passo Corborant

Immagine
Cime Chalanchas dal Passo Corborant

Immagine
Cime Chalanchas est e centrale e Roccione Corborant

Immagine
Laghi Lausfer andando al Pas des Chalanchas

Immagine
Corborant andando al Pas des Chalanchas

Immagine
Enrico andando al Pas des Chalanchas

Immagine
Laghi Chaffour sotto Ubac Rocca Rossa e Montagnetta andando al Pas des Chalanchas

Immagine
Tridente di Clapiere Aiguille e Serra Ciarbonet andando al Pas des Chalanchas

Immagine
Corborant e Roccione Corborant andando al Pas des Chalanchas

Immagine
Cima Est Chalanchas andando al Pas

Immagine
Laghi Chaffour sotto Ubac Rocca Rossa Montagnetta e Ischiator

Immagine
Enrico in salita a Cima Est Chalanchas

Immagine
Cima Centrale e Cima Nord Chalanchas da Cima Est

Immagine
Laghi Chaffour sotto Ubac Rocca Rossa Montagnetta e Ischiator da Cima Est Chalanchas

Immagine
Cima Est Chalanchas andando alla Centrale

Immagine
Croce vetta Cima Centrale Chalanchas con Ischiator sullo sfondo

Immagine
Lago Rabuons da Cima Centrale Chalanchas

Immagine
Lago Rabuons da Cima Centrale Chalanchas

Immagine
Ischiator e Monviso allineati da Cima Centrale Chalanchas

Immagine
Ometto vetta Cima Centrale Chalanchas e Cima Nord

Immagine
Fort Carra scendendo da Cima Centrale Chalanchas

Immagine
Enrico su cresta esposta verso Cima Nord Chalanchas

Immagine
Lago Rabuons da Cima Centrale Chalanchas

Immagine
Cima Est da Cima Centrale Chalanchas

Immagine
Laghi Chaffour sotto Ubac Rocca Rossa e Montagnetta dai pressi del Passo Corborant

Immagine
Tridente di Clapiere scendendo dal Passo Corborant

Immagine
Laghetto Lausfer fuori sentiero con nuvole riflesse

Immagine
Laghetto Lausfer fuori sentiero con sullo sfondo Corborant e Gioffredo

_________________
Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori.
Imagine there's no countries.
http://luoghidasogno.altervista.org
http://digilander.libero.it/davidepitto ... ml#gallery


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Tete de Chalanchas Est e Centrale
MessaggioInviato: gio ott 31, 2019 11:12 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: ven set 14, 2007 14:29
Messaggi: 1625
Località: IMPERIA
: Thumbup : Complimenti =D> =D> =D>

Le Cime di Chalanchas le avevo messe nel mirino qualche anno fa con esattamente il tuo percorso. Peccato che in rete non aver trovato in rete alcuna notizia che riguardasse la fattibilità e le difficoltà del tratto tra il Passo del Corborant ed il Passo di Chalanchas.

Difficoltà: E fino all’inizio del ghiaione per il Passo Corborant. EE il ghiaione, nel primo tratto molto ripido, ed in cui occorre esperienza con le pietraie, anche se non è tra i ghiaioni più difficili. F il tratto tra il Passo Corborant e il Pas de Chalanchas, in cui occorre usare le mani, specie se non si indovina il percorso giusto. F la salita alla Cima Chalanchas Est, facile ma con qualche roccetta in cui usare le mani, dato anche il percorso non segnalato nella parte finale. EE la traversata fino alla Cima Centrale.

Con la tua relazione hai riportato quell'idea in primo piano per l'anno prossimo. Puoi darmi qualche ragguaglio in più su questo tratto intermedio: si traversa per cresta ? o di lato e su quale versante ? c'è qualche ometto e segnalazione ?

Grazie :lol:

PS. Molto belle le foto : Thumbup :

Rileggendo bene la tua relazione a qualche mia domanda hai già risposto :imbarazzo:

_________________
"Perché con uno (occhio) tu guardi il mondo, con l'altro guardi in te stesso".

Amedeo Modigliani


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Tete de Chalanchas Est e Centrale
MessaggioInviato: gio ott 31, 2019 11:36 
Non connesso
Riesploratore
Avatar utente

Iscritto il: mer ago 29, 2007 11:42
Messaggi: 6443
Località: genova - marassi
FRANKIE@ ha scritto:
: Thumbup : Complimenti =D> =D> =D>

Le Cime di Chalanchas le avevo messe nel mirino qualche anno fa con esattamente il tuo percorso. Peccato che in rete non aver trovato in rete alcuna notizia che riguardasse la fattibilità e le difficoltà del tratto tra il Passo del Corborant ed il Passo di Chalanchas.

Difficoltà: E fino all’inizio del ghiaione per il Passo Corborant. EE il ghiaione, nel primo tratto molto ripido, ed in cui occorre esperienza con le pietraie, anche se non è tra i ghiaioni più difficili. F il tratto tra il Passo Corborant e il Pas de Chalanchas, in cui occorre usare le mani, specie se non si indovina il percorso giusto. F la salita alla Cima Chalanchas Est, facile ma con qualche roccetta in cui usare le mani, dato anche il percorso non segnalato nella parte finale. EE la traversata fino alla Cima Centrale.

Con la tua relazione hai riportato quell'idea in primo piano per l'anno prossimo. Puoi darmi qualche ragguaglio in più su questo tratto intermedio: si traversa per cresta ? o di lato e su quale versante ? c'è qualche ometto e segnalazione ?

Grazie :lol:

PS. Molto belle le foto : Thumbup :

Rileggendo bene la tua relazione a qualche mia domanda hai già risposto :imbarazzo:

Dimmi allora le domande che ti sono rimaste da farmi...

_________________
Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori.
Imagine there's no countries.
http://luoghidasogno.altervista.org
http://digilander.libero.it/davidepitto ... ml#gallery


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Tete de Chalanchas Est e Centrale
MessaggioInviato: gio ott 31, 2019 13:40 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: ven set 14, 2007 14:29
Messaggi: 1625
Località: IMPERIA
Ciao,

quindi dal passo del Corborant, all'andata vi siete tenuti sempre sul lato destro rispetto alla cresta?.

Mi interesserebbe anche la durata della salita e della discesa.

Grazie


FRANKIE@

_________________
"Perché con uno (occhio) tu guardi il mondo, con l'altro guardi in te stesso".

Amedeo Modigliani


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Tete de Chalanchas Est e Centrale
MessaggioInviato: gio ott 31, 2019 14:06 
Non connesso
Riesploratore
Avatar utente

Iscritto il: mer ago 29, 2007 11:42
Messaggi: 6443
Località: genova - marassi
Si, a destra, poco sotto la cresta del roccione del Corborant, ma, volendo, direi che lo si può salire, anche se non è la via piu facile, ma direi che non s'incontrano passaggi superiori al II e non particolarnente esposti. Ometti qualcosa c'è, ma non molto, non è comunque difficile capire dove passare. Riguardo alle tempistiche non saprei, dipende da come ci si muove su certi terreni. Un'oretta comunque credo sia un tempo tranquillo dal passo corborant alla vetta centrale, poi semmai posso controllare sulla traccia gps quanto effettivamente ci abbiamo messo.

_________________
Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori.
Imagine there's no countries.
http://luoghidasogno.altervista.org
http://digilander.libero.it/davidepitto ... ml#gallery


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Tete de Chalanchas Est e Centrale
MessaggioInviato: gio ott 31, 2019 16:23 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: ven set 14, 2007 14:29
Messaggi: 1625
Località: IMPERIA
: Thanks : : Thumbup :

_________________
"Perché con uno (occhio) tu guardi il mondo, con l'altro guardi in te stesso".

Amedeo Modigliani


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Tete de Chalanchas Est e Centrale
MessaggioInviato: ven nov 01, 2019 19:05 
Non connesso
Riesploratore
Avatar utente

Iscritto il: mer ago 29, 2007 11:42
Messaggi: 6443
Località: genova - marassi
Controllando la traccia GPS dal Passo Corborant alla Cima Centrale, ci abbiamo messo circa quaranta minuti.

_________________
Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori.
Imagine there's no countries.
http://luoghidasogno.altervista.org
http://digilander.libero.it/davidepitto ... ml#gallery


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Tete de Chalanchas Est e Centrale
MessaggioInviato: sab nov 02, 2019 9:45 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: ven set 14, 2007 14:29
Messaggi: 1625
Località: IMPERIA
soundofsilence ha scritto:
Controllando la traccia GPS dal Passo Corborant alla Cima Centrale, ci abbiamo messo circa quaranta minuti.


: Thumbup : Molto gentile, grazie.


Saluti :!:

_________________
"Perché con uno (occhio) tu guardi il mondo, con l'altro guardi in te stesso".

Amedeo Modigliani


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it