Quotazero.com

Escursionismo e Alpinismo nell'Appennino Ligure e nelle Alpi Occidentali

Home Page Sito    La Rivista    Gallery    Vecchia Gallery


-> ISCRIVITI AL FORUM <-


Quotazero su FaceBook

Oggi è dom feb 23, 2020 20:55

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 9 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Via Dinarica
MessaggioInviato: gio feb 13, 2020 6:47 
Non connesso
Matricola

Iscritto il: mer feb 12, 2020 9:38
Messaggi: 32
La Via Dinarica è un percorso di circa 1100 Km.
Di recente introduzione e per molti versi ancora in fase embrionale e di sviluppo.
Inizia in Slovenia e termina in Albania, attraversando i monti di Slovenia, Croazia, Bosnia, Montenegro e Albania.
E' possibile allungare ancora qualche km (come fatto da me e dal mio socio) fino in Kosovo.
Noi però non iniziammo in Slovenia ma ce la prendemmo comoda: traghetto fino a Spalato e poi bus fino a Tomislavgrad sul confine bosniaco con la Croazia. Da lì ci ricongiungemmo alla Via percorrendone circa 700 km.

Affrontammo il percorso ad agosto 2017, con un caldo terribile.
Le montagne del Carso, quasi prive di vegetazione e di acqua, misero a dura prova le nostre doti di resistenza.
Quelle di orientamento vennero invece svilite dalla quasi totale assenza di segnavia e dalla mancanza di villaggi e quindi di punti di riferimento e ristoro, soprattutto nel tratto iniziale. Da sempre avverso al GPS, in più occasioni ebbi modo di ringraziare il mio amico per averlo portato.
Ci concedemmo alcune soste turistiche lungo il percorso: Sarajevo, Mostar, ed alla fine dieci giorni di relax tra Macedonia e Albania (riservandoci però una trentina di km a piedi per entrare in Albania dal confine vicino a Sv.Naum, fino ad una cittadina da cui prendemmo un bus per Tirana).
Sole, sudore, sassi, solitudine, starvation...le costanti soprattutto nella prima parte.
Paesaggi molto aspri e belli, antropizzazione quasi inesistente (ci capitò di non incontrare paesi per circa tre giorni).
Rifugi sempre chiusi a meno che non chiamate per prenotare o che ci sia già qualcuno (ci capitò due volte, con immenso piacere).
Burek, grigliate, piva...ferite della guerra ancora visibili, incontri interessanti (un anziano pastore in Albania che alla nostra domanda se fossimo in Montenegro o in Albania ci guardò stupito dicendo: "Montenegro ?!? Jugoslavia" lasciandoci il dubbio che fosse come il giapponese su quell'isola sperduta nel pacifico…).
Insomma, non solo un trekking ma un'esperienza di vita se non anche un viaggio nel tempo che in certi villaggi isolati sembra essersi fermato a 20-30 anni fa.
Per raccontare il percorso ci vorrebbe un libro...mi limito a pubblicare un link ad uno slideshow su YouTube che riassume per immagini la nostra avventura
https://www.youtube.com/watch?v=Y96F31eJTe4


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Via Dinarica
MessaggioInviato: ven feb 14, 2020 21:58 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mer gen 27, 2010 20:38
Messaggi: 1490
Località: sassello
Urca che figata :o :o :o
Che viaggio emozionante :esclamativo: Grazie per averlo condiviso.
Di chi è l'ultimo pezzo della colonna sonora :?: ...mi piace molto : Ok :

_________________
...montagna vissuta,tempo per respirare... (Reinhard Karl)

"Quando le luci si spegneranno per sempre il mio popolo sarà ancora qui.Noi abbiamo le nostre antiche usanze.Sopravviveremo."
(Nuvola Rossa,capo Sioux)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Via Dinarica
MessaggioInviato: sab feb 15, 2020 6:57 
Non connesso
Matricola

Iscritto il: mer feb 12, 2020 9:38
Messaggi: 32
lupo della steppa ha scritto:
Urca che figata :o :o :o
Che viaggio emozionante :esclamativo: Grazie per averlo condiviso.
Di chi è l'ultimo pezzo della colonna sonora :?: ...mi piace molto : Ok :


Ciao Lupo, grazie per gli apprezzamenti.
In effetti è un viaggio che mi porterò sempre dentro.
E forse anche un po' fuori...vedendo la mia faccia a Jablanica :risataGrassa:

Le canzoni del video sono:
Balkaneros di Bregovic + Gipsy Kings
Cupe Vampe dei CSI (canzone dedicata all'assedio di Sarajevo che purtroppo qui ho dovuto tagliare)
In viaggio sempre dei CSI (Consorzio Suonatori Indipendenti) in edizione acustica e con la partecipazione di Ginevra Di Marco.

Se tu o altri avete curiosità, chiedete pure.
Non ho ancora scritto un memoriale di questo viaggio da cui trarre informazioni.
Dovrei farlo prima che un po' di ricordi e dettagli sbiadiscano


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Via Dinarica
MessaggioInviato: dom feb 16, 2020 13:22 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mer gen 27, 2010 20:38
Messaggi: 1490
Località: sassello
Belin che accoppiata Bregovic e i Gipsy King :idea1:

...visto il viaggio non comune a ,mio parere ,che avete fatto dovresti trovare il tempo per scriverlo un memoriale,meriterebbe proprio : Thumbup :

_________________
...montagna vissuta,tempo per respirare... (Reinhard Karl)

"Quando le luci si spegneranno per sempre il mio popolo sarà ancora qui.Noi abbiamo le nostre antiche usanze.Sopravviveremo."
(Nuvola Rossa,capo Sioux)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Via Dinarica
MessaggioInviato: lun feb 17, 2020 10:28 
Non connesso
Matricola

Iscritto il: mer feb 12, 2020 9:38
Messaggi: 32
lupo della steppa ha scritto:
Belin che accoppiata Bregovic e i Gipsy King :idea1:

...visto il viaggio non comune a ,mio parere ,che avete fatto dovresti trovare il tempo per scriverlo un memoriale,meriterebbe proprio : Thumbup :


Ci proverò...ma temo che verrà lungo come un libro
non che il diario del Cammino di Assisi siano due paginette :risataGrassa:
Per fortuna ho l'abitudine di prendere appunti durante i miei trekking, ma qualche piccolo dettaglio inevitabilmente sbiadirà con il tempo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Via Dinarica
MessaggioInviato: lun feb 17, 2020 14:09 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar mar 31, 2015 19:27
Messaggi: 1212
Località: Lemuria
azz.....ad agosto ? :shock:

complimenti veramente per questo giro, che necessita senz'altro pure di una buona dose di coraggio :roll:

mio padre nel Montenegro ci fu mandato, in guerra, e dopo l'8 settembre fu fatto su e imbelinato in vari campi di concentramento in Germania, da cui uscì nel 45

la guerra in Jugoslavia del 1990 purtroppo è stata un'orrore senza pari, nel mondo occidentale, e pur essendo a due passi da casa nostra, dubito sinceramente l'italiano medio ne abbia una qualche coscienza chiara, e pure il nostro governo di allora annaspò parecchio, se non ricordo male...

e qui CSI come colonna sonora obbligata, perchè s'era proprio in contemporanea.... :smt102

una prece per il movimento culturale alternativo di Lubjana, Sarajevo, Belgrado di quegli anni....

Andrea Bezimen ha scritto:
Ci proverò...ma temo che verrà lungo come un libro


evabbè, scrivilo, sto libro, no? :P

_________________
Immagine


...........non seguitemi, mi sono perso anch'io !


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Via Dinarica
MessaggioInviato: lun feb 17, 2020 19:01 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mer apr 02, 2008 20:47
Messaggi: 2209
Località: Piemonte
Non posso che complimentarmi per il viaggio.
Nel 2013 ho attraversato più o meno gli stessi posti (alcuni scatti sono quasi identici), non a piedi ovviamente, e le sensazioni che sono rimaste sono praticamente quelle da te descritte.

_________________
“L’acqua esiste per la sopravvivenza del corpo. Il deserto esiste per la sopravvivenza dell’anima”
Proverbio Tuareg


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Via Dinarica
MessaggioInviato: lun feb 17, 2020 19:21 
Non connesso
Matricola

Iscritto il: mer feb 12, 2020 9:38
Messaggi: 32
psiconauta ha scritto:
azz.....ad agosto ? :shock:

complimenti veramente per questo giro, che necessita senz'altro pure di una buona dose di coraggio :roll:

mio padre nel Montenegro ci fu mandato, in guerra, e dopo l'8 settembre fu fatto su e imbelinato in vari campi di concentramento in Germania, da cui uscì nel 45

la guerra in Jugoslavia del 1990 purtroppo è stata un'orrore senza pari, nel mondo occidentale, e pur essendo a due passi da casa nostra, dubito sinceramente l'italiano medio ne abbia una qualche coscienza chiara, e pure il nostro governo di allora annaspò parecchio, se non ricordo male...

e qui CSI come colonna sonora obbligata, perchè s'era proprio in contemporanea.... :smt102

una prece per il movimento culturale alternativo di Lubjana, Sarajevo, Belgrado di quegli anni....

Andrea Bezimen ha scritto:
Ci proverò...ma temo che verrà lungo come un libro


evabbè, scrivilo, sto libro, no? :P


Eh no...il coraggio lo ha avuto o ha dovuto farselo tuo padre !!
Quelle si che sono state esperienze traumatiche per uscire da quali ci sono volute una tempra fisica e mentale invidiabile che noi possiamo solo sognarci.
Io mi sono limitato a fare un passo dopo l'altro, anche se nei primi giorni (si veda la mia espressione a Jablanica nel video) ho rischiato la disidratazione (poca acqua, poca ombra, 40 gradi e 16-17 kg di zaino)

Durante la sosta a Sarajevo era in corso il film festival.
Siamo finiti in un locale alternativo con concerto rock dal vivo.
La scena culturale alternativa è ancora abbastanza vivace :strizzaOcchio::

Qualcosa scriverò sicuramente, anche solo ad uso personale per aiutarmi a ricordare in futuro.
Fossi capace a disegnare, il massimo sarebbe una storia in forma di fumetto perché alcune situazioni, ma soprattutto alcune persone incontrate sono difficili da descrivere.

Devo dire con vergogna che negli anni 90 non me ne importava molto della guerra nella ex jugoslavia.
Poi ho iniziato a visitare quei luoghi, a conoscere la gente e le loro storie
Sulla colonna sonora mi fa piacere che la pensi come me, del resto se non è poesia questa:
di colpo si fa notte
s'incunea crudo il freddo
la città trema
come creatura
cupe vampe livide stanze
occhio cecchino etnico assassino
alto il sole: sete e sudore
piena la luna: nessuna fortuna
ci fotte la guerra che armi non ha
ci fotte la pace che ammazza qua e là
ci fottono i preti i pope i mullah
l'ONU, la NATO, la civiltà
bella la vita dentro un catino bersaglio mobile d'ogni cecchino
bella la vita a Sarajevo città
questa è la favola della viltà

PS: i CSI tennero un concerto memorabile a Mostar


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Via Dinarica
MessaggioInviato: lun feb 17, 2020 19:33 
Non connesso
Matricola

Iscritto il: mer feb 12, 2020 9:38
Messaggi: 32
giobibo ha scritto:
Non posso che complimentarmi per il viaggio.
Nel 2013 ho attraversato più o meno gli stessi posti (alcuni scatti sono quasi identici), non a piedi ovviamente, e le sensazioni che sono rimaste sono praticamente quelle da te descritte.


Grazie Gio, pure io inizialmente ho visitato questi luoghi non a piedi tra il 2012 ed il 2013, rimanendone affascinato.
Mi ero ripromesso di visitarli ancora, ma avevo pensato più alla bici sebbene io non pratichi più MTB da circa 20 anni.
Poi sono venuto a conoscenza dell'esistenza della Via Dinarica ed ho trovato un affidabile compagno di escursioni (non facile trovare una persona con cui si abbia un passo ed ideali simili).
Eravamo incerti tra Travesia Pirenaica e Via Dinarica, ma alla fine ha prevalso la mia volontà di tornare in quei posti, dove talvolta si ha la sensazione di viaggiare non solo nello spazio ma anche nel tempo…
Attualmente mi trovo in Armenia e ritengo che ci siano grosse affinità tra il Caucaso ed i Balcani.
Qui è allo studio ed in preparazione il Transcaucasian Trail...chissà se sarà la mia prossima escursione


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 9 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it