Quotazero.com

Escursionismo e Alpinismo nell'Appennino Ligure e nelle Alpi Occidentali

Home Page Sito    La Rivista    Gallery    Vecchia Gallery


-> ISCRIVITI AL FORUM <-


Quotazero su FaceBook

Oggi è mer gen 19, 2022 5:00

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 204 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Prou Ballou e Pennone
MessaggioInviato: mer gen 11, 2006 22:13 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mer gen 11, 2006 22:00
Messaggi: 5466
Che nostalgia :cry: :cry:
è da un bel pò che non vado su, pensare tutta la fatica a chiodare.
Comunque quando vedo la foto della Gino Musso mi diverto sempre, io da belinone non ho neanche una foto.
Quanto all'avvicinamento ora occorre fermarsi alla casa prima della Brigna, ma credo che ad interrompere il parcheggio siano stati i simpaticoni della Snam. peraltro a casa Brigna non è che amassero i " visitatori". Meglio farsi una visita all'agriturismo pietre Turchine.(non ditemi che è SPAM) sennò scusa in anticipo.
Ciau

_________________
http://trailsantacroce.com

Se l'è fassile m'angusciu, se l'è diffisile tribullu!
"Ogni civetta ha la sua casa l'albero, ma il barbagianni invece no" Punkreas Paranoia e potere


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio gen 12, 2006 9:38 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: gio dic 29, 2005 15:45
Messaggi: 16145
Località: Genova
...eh sì, all'agriturismo Pietre Turchine si sta meglio... :smt041 io ci ho passato anche una notte, ci sono delle stanze molto carine.

Io e i miei compagni di avventure amiamo molto percorrere vie come la Gino Musso, ben attrezzate e in un ambiente appartato, anche se a poca distanza dalla civiltà.

Si, alle Case Brigna non fanno i saliti di gioia a veder arrivare escursionisti etc...noi quando siamo capitati abbiamo un pò parlato con i proprietari che sono risultati con noi gentili ma ci hanno detto chiaramente che c'erano stati episodi passati che non avevano gradito per cui non gradivano molto che le persone parcheggiassero lì sul prato all'ibocco del loro cortile (che ormai è l'unica alternativa di parcheggio visto che lo spiazzo sopra è inutilizzabile).

Va bè, una soluzione per andare a farsi la via Gino Musso la si trova sempre...ad es si va a Campenave e con la X rossa si arriva sopra il Picco, lo si discende e si arriva all'attacco.

Per quanto riguarda il Pennone...ci sono passato poche settimane fa...ma non per arrampicare, stavo facendo un giro verso le Tardie.

Sul Picco Palestra ci sono altre vie attrezzate oltre la Gino Musso?
Ciao! :P


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio gen 12, 2006 11:41 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mer gen 11, 2006 22:00
Messaggi: 5466
Sul Picco Palestra ci sono altre vie attrezzate oltre la Gino Musso?
Ciao! :P[/quote]

Si ma sono da sistemare abbondantemente per cui per ora non faccio relazioni.
C'è invece una via lunga a fianco della GinoMusso, un pò discontinua ma carina.

_________________
http://trailsantacroce.com

Se l'è fassile m'angusciu, se l'è diffisile tribullu!
"Ogni civetta ha la sua casa l'albero, ma il barbagianni invece no" Punkreas Paranoia e potere


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: ??
MessaggioInviato: gio gen 12, 2006 12:12 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: gio dic 29, 2005 15:45
Messaggi: 16145
Località: Genova
A fianco in che senso? come la troviamo?
Se non sbaglio la Gino Musso era segnata con frecce bianche (o rosse? non ricordo), quest'altra è segnata? E attrezzata?

:smt001


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio gen 12, 2006 15:00 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mer gen 11, 2006 22:00
Messaggi: 5466
si è attrezzata. Se mi dai tempo recupero la rel e te la faccio avere.
E' una via dedicata a mia figlia e dovrei finire l'ultimo tiro.
Giustamente mia moglie mi dice di farlo prima che la Catte abbia ventanni.
Speremmu.

p.s
SFACCIATAMENTE se posso collaborare al sito :smt030
Ciau

_________________
http://trailsantacroce.com

Se l'è fassile m'angusciu, se l'è diffisile tribullu!
"Ogni civetta ha la sua casa l'albero, ma il barbagianni invece no" Punkreas Paranoia e potere


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: ....
MessaggioInviato: gio gen 12, 2006 15:54 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: gio dic 29, 2005 15:45
Messaggi: 16145
Località: Genova
...è una bella notizia, presto ci sarà una nuova via da percorrere! :D
Sarebbe interessante poter leggere la tua relazione, se ti va e se hai tempo di fermela avere ne sarò felice! :wink:

Davvero saresti interessato a collaborare con il sito? A noi farebbe molto piacere. In questi giorni sto cercando di fare un lavoro sulla pagine di quotazero proprio per poter permettere non solo a noi di fare inserimenti di materiale etc.
Se la cosa ti interessa ne stiamo discutendo nella sezione "Il nostro sito QUOTAZERO", così intanto ti fai un'idea sulla mia personale idea e mi dici se tu hai in mente un tipo di collaborazione diversa.

Il mio sogno sarebbe quello di creare un sito davvero "vivo" soprattutto incentrato sulle zone dell'Appennino Ligure. Speremmu... :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab mag 06, 2006 18:46 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: gio dic 29, 2005 15:45
Messaggi: 16145
Località: Genova
Oggi siamo stati al Pennone...qualche goccia non ci ha disturbato e abbiamo fatto un pò di facili salite...e discese... :wink:
Purtroppo i forumisti hanno disertato...ma è andata comunque bene. :D
La prima placca, quella della grotta (se non sbaglio) offre diverse facili possibilità per provare le prime salite su roccia.. :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun mag 08, 2006 23:54 
Non connesso
Trentesimo quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: ven feb 10, 2006 23:44
Messaggi: 8516
Località: Genova-Aosta
speriamo di risucire a riorganizzare!

_________________
Alexander - "Non ditemi che non lo posso fare" (Lost).


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom mag 14, 2006 13:25 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: gio dic 29, 2005 15:45
Messaggi: 16145
Località: Genova
Ugolino, quando avrai finito di attrezzare nuove vie nella zona del Picco Palestra fammi sapere che ho voglia di ritornarci...
Anzi, magari prima o poi mi rifaccio la Gino Musso... :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Gino Musso
MessaggioInviato: mar giu 06, 2006 21:29 
Non connesso
Trentesimo quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: ven feb 10, 2006 23:44
Messaggi: 8516
Località: Genova-Aosta
... io ci sono stato l'altro ieri 8il giorno prima della Baiarda per il solito motivo). la via è bella molto discontinua e quindi da respiro. è la via classica per gli amanti dell'appennino che vogliono farsi i gradi ma senza soffrire di testa ed iniziare a capire che cos'è una cresta. le varianti difficili sono attrezzate BENISSIMO!!! in alcuni tiri conviene mettere qua e là (due punti) delle fettucce per evitare dei bandi per il secondo che non si vada a sfracellare. proprio una bella cosa!!!!!!!!!!!!! :D

_________________
Alexander - "Non ditemi che non lo posso fare" (Lost).


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar giu 06, 2006 21:30 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: gio dic 29, 2005 15:45
Messaggi: 16145
Località: Genova
...quella l'avevo fatta molto meglio che la baiarda...era andata proprio liscia... :roll: ..altro che la fatica dell'altro giorno.. :shock:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar giu 06, 2006 23:22 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mer gen 11, 2006 22:00
Messaggi: 5466
Eh beh io sono per lo spirito plaisir, poi sai visto che lassù ci andavo sia d'estate sia d'inverno ho pensato alle giornate un pò umide e fredde, magari con vento ed alle bestemmie polifoniche in aramaico antico, quando si trova lungo.
A me è capitato, mi son chiodato una via con un passaggio esposto e lungo e alla fin fine son passato leggermente a dx. dandomi del cretino.

_________________
http://trailsantacroce.com

Se l'è fassile m'angusciu, se l'è diffisile tribullu!
"Ogni civetta ha la sua casa l'albero, ma il barbagianni invece no" Punkreas Paranoia e potere


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer giu 07, 2006 7:56 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: gio dic 29, 2005 15:45
Messaggi: 16145
Località: Genova
guarda, io per ora sulla gino musso mi sono divertito forse più che da qualsiasi altra parte. Le protezioni erano messo in modo da farmi rilassare e divertire... :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab gen 06, 2007 19:55 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mer ago 02, 2006 12:48
Messaggi: 2637
Località: Genova Quarto
Ci siamo stati oggi, io e Sara, e ci siamo divertiti, anche se non abbiamo visto subito da dove si partiva, fatto sta che siamo partiti dal 2° tiro.

Inoltre nei tiri che sulla relazione di arrampicate.it sono indicati con S4 S5 ed S6 abbiamo fatto un po' di casino, sulla S4 ho trovato solo uno spit (probabilmente sono passato troppo a sx) e prima del bel tiro con partenza dal chiodo+spit ho fatto un risaltino attrezzato con 2 spit che poi mi ha costretto a ridiscendere qualche metro.

Seguendo la relazione comunque posso dire che secondo me i due tiri più belli sono il terzo e l'ottavo.

Insomma ci siamo divertiti. Non si può dire che la verticalità sia estrema... ma per disastri come noi me ce n'è d'avanzo e sulla fessura dell'ottavo tiro avrei voluto avere le scarpette!

E comunque volendo chiodare, caro conte, di varianti possibili ce n'è per i beati!

Ciao
Skeno


p.s. Quel palo con anelli che si vede quasi sulla vetta sulla dx che cosa è????

p.s.2 come accesso siamo (involontariamente) passati dalle pietre turchine seguendo inizialmente la X e poi deviando verso case brigna

_________________
Un vero capo comincia col disobbedire (Tinlè, nel film: "Hymalaya")

http://www.cicarudeclan.com


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab gen 06, 2007 20:13 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mer gen 11, 2006 22:00
Messaggi: 5466
Eh, dal chiodo più spit o meglio i due spit a sn sul risalto ci sarebbe la prosecuzione di un'altra via (via Catte cioè mia figlia), è che non posso mettere cartelli ovunque oltre i due spit mancherebbe un tirello in diedro che prima o poi attrezzerò (naturalmente devo terminarla da solo, al massimo con la consorte), in effetti si rischia un pò la confusione, ma tanto li non è falesia e si passa dove si vuole 8)


quanto al palo con anelli che si vede quasi sulla vetta lo usavano per le prove di caduta con gommone ai tempi del Vaccari, tra i primi in Italia a farlo, poi han mollato tutto la ma è rimasto il palo, io non mi ci attaccherei, certo che da li ci si cala bene nel vuoto

_________________
http://trailsantacroce.com

Se l'è fassile m'angusciu, se l'è diffisile tribullu!
"Ogni civetta ha la sua casa l'albero, ma il barbagianni invece no" Punkreas Paranoia e potere


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab gen 06, 2007 20:26 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: mer set 06, 2006 17:18
Messaggi: 7058
Località: Genova
Caduta con gommone????

In che senso :?:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab gen 06, 2007 20:31 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mer gen 11, 2006 22:00
Messaggi: 5466
niente problema
C'era una gomma da camion che veniva tirata su e poi lasciata cadere attaccata ad uno o due rinvi L'allievo doveva trattenere la caduta con l'ausilio del barcaiolo Naturalmente la gomma non doveva venire sino a terra. Ah la gomma da camion è sugli ottanta kg e la corda scorre abbastanza. In più in queste " prove" si fa ( o si faceva) vedere come si può spezzare un moschettone tarato 1200 con cadutine "sceme"

_________________
http://trailsantacroce.com

Se l'è fassile m'angusciu, se l'è diffisile tribullu!
"Ogni civetta ha la sua casa l'albero, ma il barbagianni invece no" Punkreas Paranoia e potere


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab gen 06, 2007 20:32 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: mer set 06, 2006 17:18
Messaggi: 7058
Località: Genova
Si fa ancora questro allenamento ????


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab gen 06, 2007 20:36 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mer gen 11, 2006 22:00
Messaggi: 5466
Al Pennone no, a Finale si. Chiedi a Fed che è un esperto per eventuali delucidazioni

_________________
http://trailsantacroce.com

Se l'è fassile m'angusciu, se l'è diffisile tribullu!
"Ogni civetta ha la sua casa l'albero, ma il barbagianni invece no" Punkreas Paranoia e potere


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: ...
MessaggioInviato: dom gen 07, 2007 1:05 
Non connesso
Trentesimo quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: ven feb 10, 2006 23:44
Messaggi: 8516
Località: Genova-Aosta
...Fed aveva messo anche il link di un filmato! con un tipo che mentre fa sicura viene sparato via... :D utile allenamento!!!

bella la via allora skeno?!

_________________
Alexander - "Non ditemi che non lo posso fare" (Lost).


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun giu 25, 2007 18:59 
Non connesso
Utente Attivo
Avatar utente

Iscritto il: ven mar 23, 2007 8:48
Messaggi: 161
Località: molassana (zena)
per fare la gino musso basta una corda da 30 metri?

_________________
e il ritmo dei passi c'accompagnerà....


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: ...
MessaggioInviato: lun giu 25, 2007 19:26 
Non connesso
Trentesimo quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: ven feb 10, 2006 23:44
Messaggi: 8516
Località: Genova-Aosta
...io non ricordo precisissimo la lunghezza dei tiri. nella guida ho scritto che c'è uno di sviluppo di circa 30 m... (li misuravo davvero) quindi potresti avere qualche rottura di scatole. magari dover salire mentre l'altro è quasi dalla sosta... in ogni caso se avessi il benchè minimo problema... meglio una almeno da 40... la classica da 50 per le vie a tiri corti è sempre l'ideale! :wink:

_________________
Alexander - "Non ditemi che non lo posso fare" (Lost).


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar ott 02, 2007 14:26 
Non connesso
Utente di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mer mag 10, 2006 9:02
Messaggi: 69
Località: Crevari hill
Conte Ugolino ha scritto:
si è attrezzata. Se mi dai tempo recupero la rel e te la faccio avere.
E' una via dedicata a mia figlia e dovrei finire l'ultimo tiro


Abitando a Crevari frequento molto spesso la zona cui sono molto legato essendo anche nativo del posto......domenica (30/09) abbiamo fatto la Catte (prendo atto adesso del nome) percorrendo tutti i tiri fino all'altezza della S6 della Gino Musso (partenza tiro chiave). Oltre non abbiamo più trovato protezioni arrangiandoci con cordini, nut e friend......le possibilità di completamento sembrano innumerevoli.

Salendo discutevamo con il mio compagno circa l'opportunità di ripristinare il segnavia azzurro ormai sbiadito e, spesso, irreperibile.

Conoscendo bene la zona, ed essendo anche (.....a tempo "perso" 8) ) manutentore del verde, mi potrei rendere disponibile per eventuali pulizie, chiodature e manutenzioni varie alle vie esistenti e, perchè no, a nuove aperture (...Rocche dei Gatti?.....Rocche sosttostanti il mûagion? ).....fatemi sapere se serve una mano, impegni famigliari permettendo! :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar ott 02, 2007 18:06 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mer gen 11, 2006 22:00
Messaggi: 5466
Ti ho scritto in mp Silvio, certo che proposte così difficilmente riesco a rifiutarle, belin abiti a Crevari, altro posto wonderful

_________________
http://trailsantacroce.com

Se l'è fassile m'angusciu, se l'è diffisile tribullu!
"Ogni civetta ha la sua casa l'albero, ma il barbagianni invece no" Punkreas Paranoia e potere


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab nov 03, 2007 21:12 
Non connesso
Il Sognatore
Avatar utente

Iscritto il: dom apr 08, 2007 18:14
Messaggi: 6044
Località: Arenzano
Giornata dedicata alla via Gino Musso.
Casualmente ci siamo ritrovati in tre codate.
- La prima composta da due ragazzi di Cuneo
- la seconda da tre: Enrico e due quotazerini (Scheggia ed io)
- la terza composta da Simona ed un altro quotazerino (Ruggieri degli Ubaldini).
Data la 'ressa' :shock: :shock: inevitabili sono stati alcuni momenti di attesa.
La via è bella soprattutto nei passaggi un po' più impegnativi. :D :D
Peccato che il vento, in certi momenti particolarmente forte, abbia impedito di godersi meglio la giornata. :( :(
Seguiranno un paio di foto.

_________________
Sento il tuo passo sincrono col mio

http://ik1ype.blogspot.com/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab nov 03, 2007 21:33 
Non connesso
Il Sognatore
Avatar utente

Iscritto il: dom apr 08, 2007 18:14
Messaggi: 6044
Località: Arenzano
I tratti che mi son piaciuti di più:

Immagine
Immagine
Immagine

Classica foto di vetta. Da sinistra: Enrico, Scheggia ed io
Immagine

_________________
Sento il tuo passo sincrono col mio

http://ik1ype.blogspot.com/


Ultima modifica di Ago il lun nov 05, 2007 20:30, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab nov 03, 2007 23:22 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mer gen 11, 2006 22:00
Messaggi: 5466
beh ci metterò un quadernetto per le firme a breve, spero vi siate divertiti, vedrete a breve altri segreti verticali della Val Cerusa. La più bella valle dell'Appennino.... Genovese.
Bagni, arrampicate, torrentismo, escursioni, geolgia e geoturismo, minerali, superpaesaggio e ... personaggi... Che chiedere di più? Una carta con la toponomastica e aggiornata sui sentieri :evil:

_________________
http://trailsantacroce.com

Se l'è fassile m'angusciu, se l'è diffisile tribullu!
"Ogni civetta ha la sua casa l'albero, ma il barbagianni invece no" Punkreas Paranoia e potere


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom nov 04, 2007 12:28 
Non connesso
Il Sognatore
Avatar utente

Iscritto il: dom apr 08, 2007 18:14
Messaggi: 6044
Località: Arenzano
Beh il quadernetto non guasterebbe.
Le novità per caso riguardano lo stesso fianco? In effetti Ruggieri degli Ubaldini seguendo alcuni spit si era trovato fuori via.
Si, ci siamo divertiti anche se, ripeto, la presenza del vento ha infastidito molto. Sembrava, inoltre, una corsa con il sole. Cercavamo di raggiungere i tratti ad esso esposto ma non eravamo mai sufficientemente veloci. :D :D :D

_________________
Sento il tuo passo sincrono col mio

http://ik1ype.blogspot.com/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom nov 04, 2007 13:34 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mer gen 11, 2006 22:00
Messaggi: 5466
Ago ha scritto:
Beh il quadernetto non guasterebbe.
Le novità per caso riguardano lo stesso fianco? In effetti Ruggieri degli Ubaldini seguendo alcuni spit si era trovato fuori via.
Si, ci siamo divertiti anche se, ripeto, la presenza del vento ha infastidito molto. Sembrava, inoltre, una corsa con il sole. Cercavamo di raggiungere i tratti ad esso esposto ma non eravamo mai sufficientemente veloci. :D :D :D


Nono gli spit son tutti in via a parte una variantina che permette di aggirare il famoso traverso sulla sn e poco sotto invece due variantineuna diretta con uscito in strapiombo un pò bastardina, l'altra a sn su una lametta

Pensandoci bene gli spit dopo il masso squarciato sono l'uscita della Catte che devo terminare, mi manca un tiro

_________________
http://trailsantacroce.com

Se l'è fassile m'angusciu, se l'è diffisile tribullu!
"Ogni civetta ha la sua casa l'albero, ma il barbagianni invece no" Punkreas Paranoia e potere


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: ...
MessaggioInviato: dom nov 04, 2007 18:42 
Non connesso
Trentesimo quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: ven feb 10, 2006 23:44
Messaggi: 8516
Località: Genova-Aosta
...grandi ragazzi!!!! che forti! ed anche complimenti è già una bella via anche e non solo dal punto di vista paesaggistico! certi passi non sono mica scontati! bravi davvero!!! :D :D :D

...ed ancora una volta bravo il conte! :wink:

p.s. capisco il vento m da un lato ti fa sentire ancora di più in montagna!

_________________
Alexander - "Non ditemi che non lo posso fare" (Lost).


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom nov 04, 2007 19:15 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: gio mar 01, 2007 18:42
Messaggi: 1662
Località: Arenzano
Bravi!!
Io non l'ho mai fatta e credo che sia una bellissima via;fa parte di quell'innumerevole elenco di vie che vorrei fare da tempo,e non ho ancora trovato l'occasione/il compagno per andarci.

_________________
Tanto lavoro e niente spasso il morale scende in basso!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun nov 05, 2007 10:48 
Non connesso
Moderatore di Sezione
Avatar utente

Iscritto il: mar gen 31, 2006 15:27
Messaggi: 4369
Località: Genova
Ho spostato qui http://www.quotazero.com/gallery/catego ... cat_id=366 le foto della via Gino Musso.
Ciaooo

_________________
Immagine

Video e foto panoramiche a 360° in Montagna e non solo --> Colsub.it

Colsub TV in onda 24 ore su 24
-----------------------------
Do you speak English?
Belandi!
(by Origone)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun nov 05, 2007 10:57 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: ven feb 09, 2007 9:23
Messaggi: 15177
Località: Genova Sestri
Bravi! se ne parlava ieri da brook di quella via... :wink:

_________________
"Se non fosse unta, non fosse focaccia." Ignota


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun nov 05, 2007 20:31 
Non connesso
Il Sognatore
Avatar utente

Iscritto il: dom apr 08, 2007 18:14
Messaggi: 6044
Località: Arenzano
Grazie Colsub!

_________________
Sento il tuo passo sincrono col mio

http://ik1ype.blogspot.com/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun nov 05, 2007 20:33 
Non connesso
Il Sognatore
Avatar utente

Iscritto il: dom apr 08, 2007 18:14
Messaggi: 6044
Località: Arenzano
Pazzaura ha scritto:
Bravi! se ne parlava ieri da brook di quella via... :wink:


Un bravo soprattutto a Scheggia cui è stato dato l'onere e l'onore del primo di cordata. =D>

_________________
Sento il tuo passo sincrono col mio

http://ik1ype.blogspot.com/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar nov 06, 2007 10:06 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: gio mar 01, 2007 18:42
Messaggi: 1662
Località: Arenzano
Ago,in che condizioni è la strada sterrata che porta all'inizio del sentiero?L'ultima volta che ci sono stato era parecchio malconcia e avevamo lasciato la macchina dove finiva la strada asfaltata.

_________________
Tanto lavoro e niente spasso il morale scende in basso!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar nov 06, 2007 13:21 
Non connesso
Il Sognatore
Avatar utente

Iscritto il: dom apr 08, 2007 18:14
Messaggi: 6044
Località: Arenzano
La macchina l'ho lasciata anch'io, e mi par giusto così, alla fine della strada asfaltata. Comunque la strada sterrata è stata risistemata ed in certi punti ci sono delle gittate di cemento credo per evitare che le acque scavino il terreno. Infatti Sabato numerose macchine, forse dei cacciatori che abbiamo incontrato, erano state posteggiate fino al punto della cabina del metanodotto.

_________________
Sento il tuo passo sincrono col mio

http://ik1ype.blogspot.com/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun nov 19, 2007 14:20 
sabato scorso, io ed amico aspirante invernalista anche lui (?!), partiamo entusiasti per fare la "gino Musso"
seguendo le indicazioni qui: http://www.gambeinspalla.altervista.org ... _musso.htm

però, rispetto alla descrizione sul sito sopra:

Cita:
inizia un sentierino fra i rovi che segue la direttrice del metanodotto. Seguendo il sentierino per una ventina di metri, si incontra una traccia che si stacca a destra: seguendola, si superano un paio di modesti rii, si passa accanto ad un palco per la caccia al colombo e si giunge sotto i costoni rocciosi delle Rocche du Prou Ballou. Presso un grosso ometto si lascia il sentiero e si risale al meglio il pendio, fra erba e roccette affioranti (un altro paio di ometti), fino all'inizio dello sperone (h 0,40 dal parcheggio, segno blu sulla roccia, attacco).


non ci siamo ritrovati: i due modesti rii seconodo me sono DOPO la palco per la caccia al colombo ... ?!
comunque identifichiamo infine l'ometto che vede nella foto http://www.gambeinspalla.altervista.org ... ttacco.JPG

ci sembra di avere identificato l'attacco: in una paretina c'è una linea blu verticale dipinta sulla roccia ... sembra questo l'attacco, ma sul primo tiro:

Cita:
1 - Si sale lo speroncino, alto circa 10 m, proprio sul filo: si incontra un primo spit (III+), poi si scende ad un piccolo ripiano e, per un successivo spigoletto di 2 metri (III, altro spit) si raggiunge il comodo ripiano erboso coi due spit di sosta;


siiii? ... noi di spit non ne abbiamo visti mica per niente ?! ...

Le raffiche di vento erano impetuose e malgrado le giacche antivento, guanti e passamontagna in testa ... si era all'ombra ed il freddo non scherzava ... malgrado avessimo la relazione sotto gli occhi ... no nci siamo ritrovati nella descrizione ed abbiamo proseguito pensando di trovare qualche spit prima o poi ... ma come al solito (ormai ci sono abituato ?! :) ...) ci siamo invece persi a salire assicurandoci con fettucce ...
il vento è fortissimo e quasi sono contento di non aver trovato i passagi di V ;) perchè con ste mani ghiacciate (ed i piedi nò ?) ... e nell'impaccio dei vestiti ... arrampicare non è come essere con la maglietta al caldo estivo ... ad un certo punto siamo sicuri .... di aver imbroccato la via di salita ... infatti vediamo ogni tanto queste line blu dipinte nella roccia ... L'Andrea decide di affrontare una placca-parete di roccia nera che da lontano non promette niente di buono in quanto a viscidume ... io da sotto lo asscicuro ma su cosa ? senza assicurazioni intermedie ? vedo che è in difficoltà perchè non va nè su nè giù .. (da sotto a volte sembra tutto semplice ma ...) alchè dopo qualche minuto gli urlo che c'è ... e lui: "non sento più le mani..." ehhhhh???!!! belin mi vien da ridere ... rimanere assiderati sopra Voltri ... che patacche :) :) :) eppure il mio compagno di cordata non scherza ... alla fine traversa ... si toglie dall'impiccio ri rilassa e scalda lemani e saliamo sul più semplice ... finalmente troviamo due spit di sosta! ora mi ritrovo con la descrizione! siano al quarto tiro come descritto lì; poi facciamo il blocco fessurato del tiro successivo: http://www.gambeinspalla.altervista.org ... o_tiro.JPG

ok, non imbrocchiamo però il sesto tiro ... proprio non lo abbiamo visto! :(
ma forse meglio così ... ;-) sarà l'intuito ... lo spririto irrazionale di autocoservazione ?! ...
e con quel freddo non sarei probabilmente stato "in grado" di farlo ;-) ...
anche se ci ricongiugiamo all'ultimo tiro:
http://www.gambeinspalla.altervista.org ... finale.JPG

che facciamo allegramente in conserva ... belin leggo dopo che era un quarto grado ... che testine ... :)

va bhè anche sta volta perdendoci abbiamo imparato qualcosa di tecnico tipo
1-tenere su i guanti e toglierseli solo quando si arrampica e rimmeterseli subito.
2-leggere la relazione e se quanto si vede non combacia con quanto scritto ... farsi domande :)

c'è anche un lato positivo in questo perdersi ("Wanderer" è il titolo del mio prossimo disco): queste piccole montagne (a differenza di quanto provato nell'arcaica verticalità dolomitica ...), questi sbalzi che abbiamo dietro casa mi piacciono molto perchè l'ambiente è qui cangiante ad ogni 10 metri ... ed anche sulle rocche di Prou Ballou mi viene in mente la "zona" del film Stalker di Andreij Tarkovski ... lo spazio-tempo sembra modificarsi in base alla tua predisposizione verso la Natura (Dio Andreij diceVa...)... ed un soffio di vento (chiamalo soffio ...) può fare diventare bianco quello che sembrava nero ... bello quello che sembrava brutto ... e viceversa ...

in cima al picco si esce finalmente dall'ombra e c'è sole! pure caldo ... e la vista della cresta del monte Pennone mio riempe di gioia ... sono felice di essere qui ... anche se il mio amico si lamenta un pò di non aver fatto la via bene ... a me non me ne frega niente ... la bellezza ... è l'essere qui.


Top
  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun nov 19, 2007 19:16 
Non connesso
Il Sognatore
Avatar utente

Iscritto il: dom apr 08, 2007 18:14
Messaggi: 6044
Località: Arenzano
solyaris ha scritto:
poi facciamo il blocco fessurato del tiro successivo: http://www.gambeinspalla.altervista.org ... o_tiro.JPG


ecco quel masso l'ho volutamente saltato perchè mi sembrava proprio una forzatura. Lo scalare per se stesso. Non porta da nessuna parte. Sali il masso ne scendi dalla parte opposta per poi riprendere il cammino a destra che avevi interrotto proprio per fare quel passaggio.

solyaris ha scritto:
in cima al picco si esce finalmente dall'ombra e c'è sole! pure caldo ... e la vista della cresta del monte Pennone mio riempe di gioia ... sono felice di essere qui ... anche se il mio amico si lamenta un pò di non aver fatto la via bene ... a me non me ne frega niente ... la bellezza ... è l'essere qui.


Quoto!

La via in effetti è un po' da ricercare. Noi abbiamo seguito le indicazioni tratte da 'L'altimetro segna zero' di Christian Roccati

_________________
Sento il tuo passo sincrono col mio

http://ik1ype.blogspot.com/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun nov 19, 2007 21:57 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mer gen 11, 2006 22:00
Messaggi: 5466
premeso che per la relazione della via non ho preso da nessun libro :lol:
alcune precisazioni.
La via Gino Musso attacca sopra il sentiero nel senso che percorri il sentiero ti giri con la faccia a valle e hai la schiena dove inizia, premesso che li ometti non ce ne sono, non riesco ad indentificare la relazione tratta da gambeinspalla, potrebbe essere quella di un altra mia via ma non della Gino Musso.
Il Masso tagliato è invece l'unico punto della via che non va evitato e vi dico il perchè. Li ho trovato l'unico chiodo vecchio della via. quando l'ho percorsa per la prima volta, ho moschettonato al chiodo vecchio, ho fatto il passaggio completo e poi dopo ho aggiunto i due fix. Ci si arriva dalla cresta e non ricordo affatto camini che precedano o seguono, al massimo poco sopra c'è la prosecuzione della Catte. I bolli azzurri con cui è segnata credo siano leggermente se non abbondantemente sbiaditi.
prima o poi la metto io la relazione :wink:
:oops: non me n'ero accorto
C'è già ( la mia) ed è su arrampicate.it. Se allora con quella non vi trovate, beh 8) :D
Comunque andare a far la via in sto periodo è abbastanza da masochisti

P.S a proposito di libri c'è chi pur mettendo la propria relazione, l'ha messa precisa, qualcun'altro invece l'ha lasciata molto interpretativa e l'ha interpretata molto, come è suo costume 8)

_________________
http://trailsantacroce.com

Se l'è fassile m'angusciu, se l'è diffisile tribullu!
"Ogni civetta ha la sua casa l'albero, ma il barbagianni invece no" Punkreas Paranoia e potere


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 204 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it