Quotazero.com

Escursionismo e Alpinismo nell'Appennino Ligure e nelle Alpi Occidentali

Home Page Sito    La Rivista    Gallery    Vecchia Gallery


-> ISCRIVITI AL FORUM <-


Quotazero su FaceBook

Oggi è mer ott 24, 2018 0:03

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 
Autore Messaggio
MessaggioInviato: mar mag 31, 2011 14:37 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mer ago 02, 2006 12:48
Messaggi: 2621
Località: Genova Quarto
http://www.telemasone.com/2010/08/la-ca ... -serpente/

Qualcuno sa di che si tratta?

Ciao
Skeno


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mar mag 31, 2011 14:46 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: mer set 06, 2006 17:18
Messaggi: 6902
Località: Genova
nulla ma pare che sia stata attrezzata da agosto 2010

_________________
Paesi Abbandonati


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: gio set 15, 2011 9:56 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mer ago 02, 2006 12:48
Messaggi: 2621
Località: Genova Quarto
Ieri nel tardo pomeriggio io e altri due irrequieti (Alexander e Tapullante) siamo andati a fare un giro "torrentistico" alle Cascate del Serpente a Masone.
Temevamo di trovare una via ferrata o qualche porcata analoga.

Arrivati al parcheggio, prima sorpresa: un pannellino con logo del Comune di Masone e del Parco del Beigua parla esplicitamente di forra, longe, muta e di via ferrata. Il percorso è interdetto dal 1 marzo al 15 giugno.

Dal pannello non si capisce molto di cosa si tratti. L'attrezzamento è quindi di tipo torrentistico o è una ferrata?
Leggendo tutto mi accorgo anche che è stato copiato di sana pianta l'inizio del manifesto ambientale dell'Ass. Italiana Canyoning (AIC).

Boh. Andiamo a vedere.

La roccia è il serpentino tipico della zona.

Le 4 cascate sono in rapida successione: 10, 5, 12, 5 metri, tutte tuffabili in ampi e bellissimi laghi (solo il terzo è un po' stretto, mentre il primo e il secondo lago sono dei veri tuffodromi, con tuffi fino a 15 metri).
Ancoraggi: catene inox in posizione arretrata e molto fuori dall'acqua, almeno in questa stagione in cui lo scorrimento è ridotto.
Dopo la seconda cascata una lunga catena consente di risalire in riva destra. Chi fa torrentismo sicuramente non ne avrebbe bisogno, ma forse è messa per facilitare i bagnanti.
Dopo l'ultima cascatella un'inutile via ferrata di 20-30 metri porta sul sentiero di uscita, raggiungibile molto più semplicemente risalendo nel bosco.

Bilancio finale: un bel posto, merita un giretto (1 h in totale) per chi abita vicino o di passaggio sulla via del Beigua. L'attrezzamento non è nello stile AIC ma non possiamo pretendere che tutti seguano i nostri standard.
Le cose che mi sono piaciute di meno sono:
- il ferro inutilmente sparso al termine del percorso
- la copiatura, senza citazione, del Manifesto Ambientale AIC.

Ciao
Skeno


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: gio set 15, 2011 19:09 
Non connesso
Moderatore di Sezione
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 30, 2008 17:51
Messaggi: 11716
Località: Savona
Sembra interessante, ma la muta è obbligatoria oppure si può risalire la forra a mò di ferrata?

_________________
Il silenzio non si trova sulla cima delle montagne e il rumore non sta nei mercati delle città: ambedue sono nel cuore dell'uomo.
Lao Tse (VI sec a.C.)


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: gio set 15, 2011 21:04 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mer ago 02, 2006 12:48
Messaggi: 2621
Località: Genova Quarto
No.
Il luogo ha un certo interesse per chi ha voglia di bagnarsi o di vedere un bel posto. Alpinisticamente quasi zero e darebbe un peccato attrezzate tutta la torretta tipo ferrata.
I cavi presenti sono pochi e assolutamente superflui perché proteggono passaggi di al massimo II senza esposizione. Dove non ci sono cavi o si sale comunque facilmente o ci si può ingegnare altrimenti.

Per come vediamo noi le cose in AIC e in gran parte del CAI che fa torrentismo, in forra non ci andrebbe messo nulla di più degli ancoraggi di calata.

C'è pure scritto sul manifesto ambientale AIC. Solo che coloro che hanno fatto il lavoro hanno copiato unicamente la parte che gli serviva ...

Ciao
Skeno

_________________
Un vero capo comincia col disobbedire (Tinlè, nel film: "Hymalaya")

http://www.cicarudeclan.com


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it