Anello del monte Spigo, Torriglia

Moderator: Moderatori

Post Reply
User avatar
Ste87
Utente Attivo
Posts: 110
Joined: Wed Mar 23, 2011 10:59
Location: Genova

Anello del monte Spigo, Torriglia

Post by Ste87 »

Un giretto relativamente breve da Torriglia (il libro "La catena dell'Antola" indica 2.3072.45 ore) che vedo è poco conosciuto ma merita davvero!
Dopo aver imboccato il sentiero indicato dalla X gialla in Via Pietra, saliamo lungo la strada che conduce a Porcarezze per poi immetterci su una vecchia mulattiera che sinuosa sale nel bosco.
Il fruscio delle foglie sotto i piedi vi accompagnerà in un bel castagneto dove i raggi del sole gicano a nascondino con le sagome degli alberi. Come d’improvviso il bosco si dirada e ci appare davanti la conca della Panteca: un grande pianoro erboso ai cui margini sorge un casolare ed una sorta di area picnic.
Il luogo è estremamente bucolico, e devo ammettere che mi infonde sempre un gran senso di quiete.
Scavalliamo leggermente e raggiungiamo anche la Cappella della Panteca, una piccola chiesetta un tempo testimone di continui passaggi di uomini e merci tra i feudi di Montoggio e quello di Torriglia.
A questo punto imbocchiamo il sentiero T gialla (Anello di Torriglia) tra Prugnoli, Biancospini ma soprattutto Lavanda Selvatica (Lavandula stoechas), il cui nome dialettale determina anche quello della montagna che stiamo salendo: Spigo.
Giunti in vetta lo sguardo si lancia all’orizzonte! Siamo su un vero e proprio balcone che spazia dal mare alle Alpi. La Corsica, il Mongioie, il Monviso, ci sembra di toccare con un dito Torriglia per non parlare del concerto di crinali appenninici su cui spiccano cime come il monte Prelà, l’Antola, l’Aiona, il massiccio del Beigua, l’Alpesisa, il Fasce, il Bano e l’elenco potrebbe continuare! Da qui con una breve deviazione verso Ovest abbiamo una bella vista dall’alto del borgo abbandonato di Tecosa.
Il sentiero prosegue tra boschetti e radure con un sali e scendi, aggirando il monte Chiappa, fino al Passo di Pentema.
A questo punto i più pigri potranno scendere su Donetta attraverso la strada che unisce quest’ultima a Pentema, mentre chi vuole completare l’anello salirà sui colletti.
Dopo esserci riposati sulla panchina dal passo, iniziamo la salita che, ripida ma breve, ci porta in vetta dove godere bellissime vedute sull’alta Val Pentemina con i borghi di Pezza, Buoni di Pentema e Pentema stessa che da quassù sembra ancora di più un presepe!
Ovviamente immancabili sono il mare, la costa di Ponente, l’Arco Alpino e la conca di Torriglia.
Concludiamo l’anello su antiche mulattiere superando prima Donetta, dove imbocchiamo il sentiero due pallini gialli Antola – Torriglia, e attraversando radure su cui spesso brucano branchi di daini giungiamo al Castello di Torriglia ed in breve al capolina delle coriere!
Io lo consiglio caldamente in giornate terse! :risataGrassa:
Allego anche il video che ho girato su questa camminata: https://youtu.be/hUbCHrzTox0" onclick="window.open(this.href);return false;
Attachments
Conca della Panteca.jpg
Cappella della Panteca.jpg
Panorama dalla vetta del monte Spigo.jpg
Monviso.JPG
Tecosa.jpg
Monte Spigo.jpg
Alta Val Pentemina.jpg
User avatar
fabio.rapallo
Utente Molto Attivo
Posts: 365
Joined: Mon Oct 10, 2011 12:42
Location: Genova

Re: Anello del monte Spigo, Torriglia

Post by fabio.rapallo »

Bel giro, già fatto più d'una volta, quando si ha poco tempo a disposizione è una bella opzione. L'anno scorso l'avevo concatenato con la visita al presepe di Pentema (dal colletto si può scendere con sentiero verso Pentema, c'è l'indicazione al colletto e il sentiero taglia la rotabile per i Buoni e poi sbuca sull'asfalto un po' prima di Pentema).
Ciao,
F.
L'esperienza della marcia decentra da sé e ripristina il mondo,
inscrivendo l'uomo nei limiti che lo richiamano alla sua fragilità e alla sua forza. (DLB)
User avatar
daniele64
Titano di Quotazero
Posts: 6544
Joined: Sat Jun 08, 2013 18:44
Location: Genova / Imperia

Re: Anello del monte Spigo, Torriglia

Post by daniele64 »

Interessante giretto che non conoscevo . : Thumbup :
Lo metto in lista d'attesa... :risata:
Però non ho capito quanto è alto il monte e quanto tempo ci vuole per fare l'anello. : Sorry! :

:smt006
Il silenzio è un dono universale che pochi sanno apprezzare. Forse perché non può essere comprato.[Charlie Chaplin]
User avatar
delorenzi
Moderatore
Posts: 7111
Joined: Wed Sep 06, 2006 18:18
Location: Genova
Contact:

Re: Anello del monte Spigo, Torriglia

Post by delorenzi »

Ci sono stato ieri e devo dire che il panorama dalla vetta dello Spigo è veramete notevole. : Thumbup :
User avatar
fabio.rapallo
Utente Molto Attivo
Posts: 365
Joined: Mon Oct 10, 2011 12:42
Location: Genova

Re: Anello del monte Spigo, Torriglia

Post by fabio.rapallo »

daniele64 wrote:Interessante giretto che non conoscevo . : Thumbup :
Lo metto in lista d'attesa... :risata:
Però non ho capito quanto è alto il monte e quanto tempo ci vuole per fare l'anello. : Sorry! :

:smt006
La vetta del monte Spigo supera di poco i 1100 metri, quindi la salita allo Spigo da Torriglia dovrebbe essere circa 350m di dislivello. Aggiungi altri 100-150 metri per raggiungere il colletto di Pentema. Sono dislivelli contati a spanne, ma non dovrei sbagliare di molto...
I tempi come al solito sono molto soggettivi, io ci avevo messo circa 2 ore e mezza.
F.
L'esperienza della marcia decentra da sé e ripristina il mondo,
inscrivendo l'uomo nei limiti che lo richiamano alla sua fragilità e alla sua forza. (DLB)
User avatar
daniele64
Titano di Quotazero
Posts: 6544
Joined: Sat Jun 08, 2013 18:44
Location: Genova / Imperia

Re: Anello del monte Spigo, Torriglia

Post by daniele64 »

fabio.rapallo wrote:
daniele64 wrote:Interessante giretto che non conoscevo . : Thumbup :
Lo metto in lista d'attesa... :risata:
Però non ho capito quanto è alto il monte e quanto tempo ci vuole per fare l'anello. : Sorry! :

:smt006
La vetta del monte Spigo supera di poco i 1100 metri, quindi la salita allo Spigo da Torriglia dovrebbe essere circa 350m di dislivello. Aggiungi altri 100-150 metri per raggiungere il colletto di Pentema. Sono dislivelli contati a spanne, ma non dovrei sbagliare di molto...
I tempi come al solito sono molto soggettivi, io ci avevo messo circa 2 ore e mezza.
F.

: Thanks : per le info.

:smt006
Il silenzio è un dono universale che pochi sanno apprezzare. Forse perché non può essere comprato.[Charlie Chaplin]
User avatar
Ste87
Utente Attivo
Posts: 110
Joined: Wed Mar 23, 2011 10:59
Location: Genova

Re: Anello del monte Spigo, Torriglia

Post by Ste87 »

fabio.rapallo wrote:
daniele64 wrote:Interessante giretto che non conoscevo . : Thumbup :
Lo metto in lista d'attesa... :risata:
Però non ho capito quanto è alto il monte e quanto tempo ci vuole per fare l'anello. : Sorry! :

:smt006
La vetta del monte Spigo supera di poco i 1100 metri, quindi la salita allo Spigo da Torriglia dovrebbe essere circa 350m di dislivello. Aggiungi altri 100-150 metri per raggiungere il colletto di Pentema. Sono dislivelli contati a spanne, ma non dovrei sbagliare di molto...
I tempi come al solito sono molto soggettivi, io ci avevo messo circa 2 ore e mezza.
F.
Ha detto tutto Fabio :risataGrassa:
User avatar
paolocerreta
Quotazerino
Posts: 696
Joined: Mon Feb 02, 2015 22:05
Location: Valbrevenna

Re: Anello del monte Spigo, Torriglia

Post by paolocerreta »

Giro interessante e mai fatto..vedrò di colmare questa lacuna..molto bella la descrizione!
"Dagli gli alberi ho capito il significato della pazienza. Dall'erba ho imparato ad apprezzare la persistenza."
[Hal Borland]
User avatar
locontim
Quotazerino
Posts: 899
Joined: Thu Jul 19, 2007 11:27
Location: Genova

Re: Anello del monte Spigo, Torriglia

Post by locontim »

L'anello mancato dei monti Spigo e Lavagnola tra Cappella Panteca e Costa da Torriglia

Descrizione sintetica

Si parcheggia a Torriglia 764 m (da giugno a settembre potrebbe essere complicato per aree a pagamento), si torna indietro e dopo un curva si piega a destra tra l’abitato. C'è un punto difficile, per la piena del 2015 che ha abbassato il livello del torrente (andare avanti e poi deviare, superando a sinistra, fino a ritrovare la via). Si ritrova l’asfalto, tra splendide villette; in seguito, si tiene la sinistra entrando in un fitto bosco (attenzione ai molti cani che presidiano le case…). Infine si sbuca da un pianoro erboso alla cui destra spicca un casa in pietra. Poco sopra si trova la Cappella di Panteca (1h) dove si svolge una festa ogni 29 agosto. Non si prosegue dritti, come verrebbe naturale, ma si svolta decisamente a destra in forte salita, con vista che man mano si apre su Torriglia. Finalmente si scorge la vetta e, con un ultima ripida rampa, si conquista la sommità a 1128 m (20’) con la croce che è stata apposta nel 2007. Si prosegue oltre e, con importanti saliscendi in circa 30’, si incrocia la stretta rotabile che conduce a Pentema (dal colletto di Pentema). Qui si prende a destra e da un panchina facciamo la pausa; poi si continua per Donetta (10’ + 15’). Qui una banda di mici trama chissà cosa... (vedere foto singole*). Invece che scendere a Torriglia, si prosegue con l'idea di arrivare in cima al monte Lavagnola. Però, raggiunta Capp. della Costa 862 m (30’), data la lunghezza della parte rimanente del percorso e visto un cartello che da Torriglia a 15’, si è desistito. Si incomincia la discesa per il paese (oggi si è partiti un po’ più tardi del solito e quindi si preferisce non allungare troppo la gita…), che è raggiunto in 20’ ( più tutti i zig zag all’interno del caratteristico borgo…). Si nota una bella vista sul soprastante Castello di Torriglia, per un giretto tutto sommato abbastanza tranquillo, con alcuni punti di interesse... In definitiva: giornata discreta disl 400 mt Dif. E. poco più di 3h Tot. + tutte le pause x vedere i vari luoghi che si incontrano.

Foto gita:
http://cralgalliera.altervista.org/Torriglia016.pdf" onclick="window.open(this.href);return false;
http://cralgalliera.altervista.org/altre2016.htm" onclick="window.open(this.href);return false;


Alcune immagini singole:
http://cralgalliera.altervista.org/1605 ... anteca.jpg" onclick="window.open(this.href);return false;
http://cralgalliera.altervista.org/1605B2VettaSpigo.jpg" onclick="window.open(this.href);return false;
http://cralgalliera.altervista.org/1605 ... nnetta.jpg" onclick="window.open(this.href);return false;
* http://cralgalliera.altervista.org/1605 ... nnetta.jpg" onclick="window.open(this.href);return false;
http://cralgalliera.altervista.org/1605 ... riglia.jpg" onclick="window.open(this.href);return false;


NB: in caso di gita, verificare, sempre, con FIE, Cai, eventuale Ente parco o altre Istituzioni, pro loco, ecc., che non ci siano state variazioni che abbiano aumentato le difficoltà! Si declina ogni responsabilità. Il presente testo ha solo carattere puramente indicativo e non esaustivo.

Info Sezione Escursionismo Cral Galliera: http://www.cralgalliera.altervista.org/esc.htm" onclick="window.open(this.href);return false;
gite 2016 al link: http://www.cralgalliera.altervista.org/gite016.pdf" onclick="window.open(this.href);return false;
User avatar
godmorgon
Matricola
Posts: 36
Joined: Wed Feb 25, 2015 13:22

Re: Anello del monte Spigo, Torriglia

Post by godmorgon »

locontim wrote:....(da giugno a settembre potrebbe essere complicato per aree a pagamento)....
Nota di servizio, l'area di parcheggio dalle piscine rimane comunque sempre libera : Thumbup :
User avatar
locontim
Quotazerino
Posts: 899
Joined: Thu Jul 19, 2007 11:27
Location: Genova

Re: Anello del monte Spigo, Torriglia

Post by locontim »

: Thumbup :
infatti
solo un pochino più complicato...
User avatar
daniele64
Titano di Quotazero
Posts: 6544
Joined: Sat Jun 08, 2013 18:44
Location: Genova / Imperia

Re: Anello del monte Spigo, Torriglia

Post by daniele64 »

Domenica 12 febbraio, viste le ottime previsioni del tempo , avevo in progetto un bel trekking urbano sul crinale della Val Polcevera a toccare tutti i forti di ponente . Alle 8 però tutta la città è sotto una coltre di nuvole basse e grigie che mi fa venire forti dubbi sull' opportunità di fare questa gita . Così tergiverso , aspetto cambiamenti del meteo e guardo un po' di webcam in giro . Siccome non sembra che su Genova ci siano miglioramenti in arrivo mentre altrove è tutto sereno :angry1: , improvviso un' escursione alternativa tra le tante in programma . La scelta cade su questo anellino che avevo messo in lista ben 7 anni fa . Lungo il tragitto ho la conferma di un tempo decisamente migliore nell' entroterra : già a Traso è tutto limpido e sereno , anche se la temperatura segna 1° ! Arrivo a Torriglia verso le 9,30 con un bel sole che comincia a scaldare . Dal parcheggio vicino al campo da tennis la croce del Monte Spigo appare già vicina .

Image

Salgo lungo l' ombrosa scalinata accanto alla rimessa dei bus , seguendo i " due pallini gialli " . Il rio che scorre lì accanto ( che dovrebbe essere lo Scrivia ) ha persino qualche chiazza di ghiaccio .

Image

Uscendo dall' abitato , la vista si apre sul crinale del Monte Spigo , che dovrò raggiungere .

Image

La bella mulattiera , pulita di recente , prosegue a salire in direzione di Donetta ,

Image

la supera e raggiunge il bivio in cui si biforca : a destra si sale verso il Monte Prelà e l' Antola mentre a sinistra ci si dirige verso Pentema .

Image

Imboccando il ramo di sinistra , la mulattiera sale dolcemente tra gli alberi senza foglie , mentre la temperatura ormai è tale che posso stare in maniche corte . : Thumbup :

Image

Image

Giungo in prossimità del Colle di Donetta ( 1155 m. ) e lascio la mulattiera diretta a Pentema , imboccando il sentiero a sinistra con indicazione Anello di Torriglia e segnavia " T gialla ". Da lì si comincia a dominare l' amena conca di Torriglia ma la posizione del sole non mi permette foto decenti .

Image

Il tracciato segue in pratica la dorsale , dove sono presenti ancora piccole chiazze di neve ghiacciata . Salgo sino all' altura soprastante , che sarà il punto più alto di giornata ( 1210 m. ) .

Image

La vista è notevole anche sull' altro versante , con in lontananza un' ampia porzione di Alpi innevate , dal Pizzo d' Ormea al Monte Rosa .

Image

Image

Image

Image

Continuo la mia passeggiata sul poco ondulato crinale verso il Monte Spigo , sempre con notevoli panorami da tutti i lati .

Image

Image

Il sentiero scende quindi al Colletto di Pentema ( 1115 m. ) , dove incrocia la strada provinciale .

Image

Superato l' asfalto , c'è una veloce risalita al Monte Chiappa ( 1156 m. )

Image

prima di arrivare alla vetta del Monte Spigo o Astazzone ( 1126 m. ) , con la sua vistosa croce di legno , installata dagli alpini di Torriglia nel 2007 . Qui , sotto il bel sole , mi fermo sulla panchetta per mangiare e per godermi i rilassanti panorami . : Thumbup :

Image

Image

Image

Image

Image

Dopo la piacevole sosta , il tracciato scende al colletto sottostante , dove sorge la Cappella di Panteca ( 993 m. ) .

Image

La " T gialla " continua verso Marzano e Laccio , ma io voglio scendere direttamente a Torriglia . Prima però intendo affrontare la salita alla boscosa vetta del Monte Moro di Torriglia , che si trova dietro alla chiesina . Nell' erba c'è una traccia visibile che s' inerpica sulle sue pendici a raggiungere la dorsalina che , andando a destra , conduce rapidamente sulla cima ( 1049 m. - bastone ) , anonima perchè avvolta da una pineta .

Image

Torno sui miei passi arrivando alla radura dietro alla cappella ed imbocco un ampio sentiero segnato " X gialla " che percorre il bosco in discesa verso Torriglia .

Image

Il tracciato mi conduce alle borgate superiori di Torriglia ( Porcarezze e Pietra ) , dove trovo l' asfalto che , non individuando le scorciatoie , seguo in discesa sino alla via principale del paese . Ancora pochi minuti e sono alla macchina a terminare il bel giretto .

Image

Secondo Strava , ne è venuto fuori un' anellino di poco superiore ai 9 km per un dislivello di 450 metri . Secondo me però il dislivello è un po' sottostimato e dovrebbe essere in realtà di almeno 550 metri . Segnalo altresì che i vari segnavia gialli del tracciato sono generalmente piuttosto stinti . Già il colore non è il massimo della visibilità , se non li si rinfresca con una vernice più brillante , rimangono poco appariscenti :diavoletto: . Nonostante la magnifica giornata , in giro quasi nessuno ; per fortuna ho visto invece un paio di cerbiatti sfuggenti . : Thumbup :

:smt006
Il silenzio è un dono universale che pochi sanno apprezzare. Forse perché non può essere comprato.[Charlie Chaplin]
User avatar
daniele64
Titano di Quotazero
Posts: 6544
Joined: Sat Jun 08, 2013 18:44
Location: Genova / Imperia

Re: Anello del monte Spigo, Torriglia

Post by daniele64 »

Ecco il tracciato gps preso da Strava ...
Spigo 2023.png
:smt006
Il silenzio è un dono universale che pochi sanno apprezzare. Forse perché non può essere comprato.[Charlie Chaplin]
User avatar
terralba
Quotazerino doc
Posts: 1771
Joined: Mon May 28, 2007 18:35
Location: genova

Re: Anello del monte Spigo, Torriglia

Post by terralba »

Bel giretto, Daniele. Avrai visto, in cima allo Spigo, i fondali bianchi del Qz9, che avrà la sua targa conclusiva alla base della croce. La settimana prossima inizio a mettere il pittogramma giallo. Quanto alla T gialla le sue pessime condizioni sono note da tempo, ma i "responsabili" dell'anello non si sono ancora decisi a ripassarlo, e se dal lato di Donetta ci si orienta, verso Marzano e Laccio senza segnali chiari il percorso è molto più "intricato".
pace e bene
User avatar
daniele64
Titano di Quotazero
Posts: 6544
Joined: Sat Jun 08, 2013 18:44
Location: Genova / Imperia

Re: Anello del monte Spigo, Torriglia

Post by daniele64 »

Ciao , Francesco . Mi dispiace dover ammettere di non aver riconosciuto i segni del vostro impegnativo lavoro in cima allo Spigo ... :imbarazzo: Purtroppo non li ho notati , forse ero troppo concentrato ad addentar panini ... :risata: A guardar bene , forse però nella foto del crinale che scende dalla cima verso Scabbiabella si intravede un segno bianco su di un albero . Aspetto che finiate il QZ9 per farmici un bel giretto .... : Thumbup :

:smt006
Il silenzio è un dono universale che pochi sanno apprezzare. Forse perché non può essere comprato.[Charlie Chaplin]
User avatar
terralba
Quotazerino doc
Posts: 1771
Joined: Mon May 28, 2007 18:35
Location: genova

Re: Anello del monte Spigo, Torriglia

Post by terralba »

daniele64 wrote:Ciao , Francesco . Mi dispiace dover ammettere di non aver riconosciuto i segni del vostro impegnativo lavoro in cima allo Spigo ... :imbarazzo: Purtroppo non li ho notati , forse ero troppo concentrato ad addentar panini ... :risata: A guardar bene , forse però nella foto del crinale che scende dalla cima verso Scabbiabella si intravede un segno bianco su di un albero . Aspetto che finiate il QZ9 per farmici un bel giretto .... : Thumbup :

:smt006
Sì. Daniele, vedi bene: su quell'alberello c'è il primo (o ultimo, secondo la direzione) segnavia del percorso, lungo, fino a Morasco, km 9,300, con tempo di percorrenza, in entrambi i sensi, che indicherò in 4h20'. In una giornata con molte ore di luce ti potrai fare una bella e inedita traversata Creto-Torriglia, congiungendo Av, Qz7 e Qz9 in circa 11 ore (approccio e ritorno con i mezzi pubblici). Se riguardi la tua foto verso Sud Ovest, da dove si scorge l'Alpesisa, puoi già immaginartela...

E quando sarà pronto il QZ10 sarà possibile anche un anello Morasco-Spigo-Scoffera-Morasco o altri itinerari in abbinata alla AV...

Il rio che scende da Donetta è uno dei piccoli affluenti di quello che inizialmente si chiama Torrente Laccetto, più o meno all'altezza di Marzano diventa Laccio e, a Bromia, alla confluenza col Rio Pentemina, prende il nome di Scrivia.

P.S. Gli intertempi e anche i dislivelli parziali si ricavano dalla versione base di Strava, che uso (e se fosse così non riesco a ottenerli), oppure occorre quella "superiore"?. Grazie, ciao
pace e bene
User avatar
daniele64
Titano di Quotazero
Posts: 6544
Joined: Sat Jun 08, 2013 18:44
Location: Genova / Imperia

Re: Anello del monte Spigo, Torriglia

Post by daniele64 »

Certo , Francesco . Grazie al vs benemerito lavoro , tutta la zona sta diventando un piccolo paradiso dell' escursionismo a km zero . =D> =D> Quando avrete finito mi studierò qualche bel giro in loco ....
Per Strava , anch'io ho la versione base e quindi purtroppo i dati ottenibili sono il minimo indispensabile ... :triste:

:smt006
Il silenzio è un dono universale che pochi sanno apprezzare. Forse perché non può essere comprato.[Charlie Chaplin]
User avatar
terralba
Quotazerino doc
Posts: 1771
Joined: Mon May 28, 2007 18:35
Location: genova

Re: Anello del monte Spigo, Torriglia

Post by terralba »

Ciao, appunto... Ma io con Strava base non riesco ad arrivare agli intertempi che tu mostri. Sono tanardo, mi puoi spiegare la procedura? Grazie
pace e bene
User avatar
daniele64
Titano di Quotazero
Posts: 6544
Joined: Sat Jun 08, 2013 18:44
Location: Genova / Imperia

Re: Anello del monte Spigo, Torriglia

Post by daniele64 »

Forse tu usi solo l' app sul cellulare che non ti consente ( nella pagina dell' analisi ) di vedere tutto quello che si vede usando il computer . Io ho anche l' account base sul computer e da lì scarico la mappa ed i dati che poi pubblico insieme alle gite . Probabilmente la spiegazione è questa . Prova a registrarti su di un computer fisso ... :pensoso:
:smt006
Il silenzio è un dono universale che pochi sanno apprezzare. Forse perché non può essere comprato.[Charlie Chaplin]
User avatar
terralba
Quotazerino doc
Posts: 1771
Joined: Mon May 28, 2007 18:35
Location: genova

Re: Anello del monte Spigo, Torriglia

Post by terralba »

daniele64 wrote:Forse tu usi solo l' app sul cellulare che non ti consente ( nella pagina dell' analisi ) di vedere tutto quello che si vede usando il computer . Io ho anche l' account base sul computer e da lì scarico la mappa ed i dati che poi pubblico insieme alle gite . Probabilmente la spiegazione è questa . Prova a registrarti su di un computer fisso ... :pensoso:
:smt006
Ok, grazie. Ciao
pace e bene
User avatar
daniele64
Titano di Quotazero
Posts: 6544
Joined: Sat Jun 08, 2013 18:44
Location: Genova / Imperia

Re: Anello del monte Spigo, Torriglia

Post by daniele64 »

Sabato 11 marzo è una gran bella giornata . Convinco così mia moglie ad andare a Rondanina a provare il menu della famosa Osteria Cresci . Naturalmente è stato un successone : grande pranzo a base di specialità liguri , semplici ma molto buone ed abbondanti , e prezzo assai conveniente . : Thumbup : =D> Dopo , approfittando del fatto che aveva bevuto e non era nel pieno possesso delle sue facoltà mentali :risataGrassa: , la convinco a smaltire l' abbuffata con una breve passeggiata sul Monte Spigo . C' ero stato un mesetto fa e pensavo che partendo dal Colletto di Pentema potesse diventare un percorso alla sua portata .... Purtroppo mi sbagliavo . :evil1: I saliscendi sul crinale ed il suo proverbiale ginocchio maffo han fatto sì che decidesse di fermarsi in cima al Monte Chiappa , che comunque è il punto più alto del breve percorso ed è abbastanza panoramico . Avuto il suo benestare , io invece ho proseguito fino alla vetta dello Spigo per fare qualche foto nella bella luce pomeridiana . : Thumbup :

Image

Image

Image

Image

Sulla via del ritorno abbiamo poi avuto la bella sorpresa di incontrare ben 3 splendidi esemplari di cervo maschio che si sono messi in posa a pochi metri da noi , senza tentare minimamente di scappare . : Thumbup :

Image

Image

:smt006
Il silenzio è un dono universale che pochi sanno apprezzare. Forse perché non può essere comprato.[Charlie Chaplin]
User avatar
Littletino
Quotazerino doc
Posts: 1443
Joined: Tue Jan 29, 2008 15:41
Location: Arenzano

Re: Anello del monte Spigo, Torriglia

Post by Littletino »

Grazie per la dritta gastronomica! : Ok :

Bellissima giornata e simpatici incontri.
L'ultima volta che siamo stati sull'Antola, un paio di mesi fa, scendendo su Caprile dal sentiero doppio rombo giallo abbiamo visto un branco di cerbiatti che correvano per i prati nella luce serale: uno spettacolo.
"Non importa quanto vai piano ... l'importante è che non ti fermi".
User avatar
terralba
Quotazerino doc
Posts: 1771
Joined: Mon May 28, 2007 18:35
Location: genova

Re: Anello del monte Spigo, Torriglia

Post by terralba »

Littletino wrote:Grazie per la dritta gastronomica! : Ok :

Bellissima giornata e simpatici incontri.
L'ultima volta che siamo stati sull'Antola, un paio di mesi fa, scendendo su Caprile dal sentiero doppio rombo giallo abbiamo visto un branco di cerbiatti che correvano per i prati nella luce serale: uno spettacolo.
Saranno gli stessi che ho incontrato sabato pomeriggio, tra il Passo Cattivo e il Passo delle Tre Croci. Bellissimi
pace e bene
User avatar
daniele64
Titano di Quotazero
Posts: 6544
Joined: Sat Jun 08, 2013 18:44
Location: Genova / Imperia

Re: Anello del monte Spigo, Torriglia

Post by daniele64 »

In effetti , dopo pranzo passando da Garaventa , sopra la provinciale abbiamo visto anche un branco di 5 o 6 cerbiatti senza corna che passeggiavano tra le fasce , ma si tenevano a distanza di sicurezza .
:smt006
Il silenzio è un dono universale che pochi sanno apprezzare. Forse perché non può essere comprato.[Charlie Chaplin]
Walter1
Quotazerino doc
Posts: 1812
Joined: Mon Oct 30, 2006 11:52
Contact:

Re: Anello del monte Spigo, Torriglia

Post by Walter1 »

Mi aggancio qui (per non intasare troppo il forum :strizzaOcchio:: ) anche se non ho fatto l'anello, ne sono partito da Torriglia, ma almeno sul Monte Spigo ci sono arrivato :ahah:

Ieri, molto tranquillamente, sono partito da poco dopo Marzano (deviazione a dx prima di Torriglia, stesso accesso per il Raduno QZ 2023), pochi posteggi lungo la stretta strada che porta verso Fallarosa - Scabbiabella.

Si sale lungo una bella mulattiera fino a raggiungere la Cappella della Panteca (T gialla ~20min +150m disl) da qui con sentiero un po' più stretto e ripido si raggiunge facilmente la cima panoramica del Monte Spigo (~15 min +130m disl).
Dalla cima ora si segue il sentiero (II gialla, QZ9) che percorre il crinale in discesa verso Scabbiabella, peccato che dopo poco il sentiero, sempre ottimamente segnato e in ottime condizioni, si sposta dal panoramico crinale verso l'ombroso versante Nord della Valle Pentemina senza alcun panorama, tranne qualche scorcio tra gli alberi, fino ad arrivare a Scabbiabella (~ 1ora -300m disl).

Il ritorno è per lo stesso percorso (se non si vuole fare la strada asfaltata), tranne una opportuna deviazione che poco prima del Monte Spigo evita di ritornare in vetta e raggiunge direttamente la Cappella della Panteca.

In totale la gita è di circa 8,5km per 600m disl
La bella mulattiera all'inizio del percorso
La bella mulattiera all'inizio del percorso
In vista del Monte Spigo
In vista del Monte Spigo
Cappella della Panteca
Cappella della Panteca
_2035947.jpg
Le Alpi Marittime spuntano dalla nebbia
Le Alpi Marittime spuntano dalla nebbia
Torriglia (non riesco a vedere la bella ! )
Torriglia (non riesco a vedere la bella ! )
In cima al Monte Spigo
In cima al Monte Spigo
Dite a Emma che ha perso il campanello
Dite a Emma che ha perso il campanello
Prime case con Fallarosa sullo sfondo
Prime case con Fallarosa sullo sfondo
La fontana di Scabbiabella
La fontana di Scabbiabella
Punto sosta nel borgo
Punto sosta nel borgo
Scabbiabella vista da Fallarosa
Scabbiabella vista da Fallarosa
La traccia del percorso
La traccia del percorso
User avatar
terralba
Quotazerino doc
Posts: 1771
Joined: Mon May 28, 2007 18:35
Location: genova

Re: Anello del monte Spigo, Torriglia

Post by terralba »

Ciao Walter, sono contento che le tue preoccupazioni a monte si siano rivelate infondate... E ovviamente apprezzo la tua recensione sul Qz9. Piccola precisazione geografica: quello che chiami versante Nord della Valle Pentemina è la sponda sinistra della Valle del Rio delle Bande, affluente di sinistra del Pentemina, a cui si deve anche il nome dell'antico mulino i cui resti si trovano nei pressi della confluenza. È vero che la panoramicità non è il massimo, ma in questa stagione gli alberi spogli consentono almeno di scorgere i ruderi delle tre Riole in sponda destra e quelli di Tecosa. La ombrosità del tracciato si apprezza particolarmente in estate, mentre in inverno se c'è vento da Nord la differenza termica col versante settentrionale della parallela Val Fallarosa si sente... Alternativa al percorso sul sentiero segnato potrebbe essere seguire la cresta, a cui si può arrivare facilmente da entrambi i lati. Io non l'ho fatta, magari la lasciamo a Daniele 64, che potrebbe aggiungere al suo curriculum tre cimette oltre quota 1000...
pace e bene
User avatar
daniele64
Titano di Quotazero
Posts: 6544
Joined: Sat Jun 08, 2013 18:44
Location: Genova / Imperia

Re: Anello del monte Spigo, Torriglia

Post by daniele64 »

terralba wrote:
Sun Feb 04, 2024 13:29
Alternativa al percorso sul sentiero segnato potrebbe essere seguire la cresta, a cui si può arrivare facilmente da entrambi i lati. Io non l'ho fatta, magari la lasciamo a Daniele 64, che potrebbe aggiungere al suo curriculum tre cimette oltre quota 1000...
Eh , ma sono cimette SENZA NOME e quindi per me non esistono ..... :risataGrassa:
Le parole sono importanti ( Nanni Moretti dixit ... :risata: ) e i nomi sono cose ( Psiconauta dixit ... :risata: ) ....
:smt006
Il silenzio è un dono universale che pochi sanno apprezzare. Forse perché non può essere comprato.[Charlie Chaplin]
User avatar
terralba
Quotazerino doc
Posts: 1771
Joined: Mon May 28, 2007 18:35
Location: genova

Re: Anello del monte Spigo, Torriglia

Post by terralba »

daniele64 wrote:
Sun Feb 04, 2024 14:05
terralba wrote:
Sun Feb 04, 2024 13:29
Alternativa al percorso sul sentiero segnato potrebbe essere seguire la cresta, a cui si può arrivare facilmente da entrambi i lati. Io non l'ho fatta, magari la lasciamo a Daniele 64, che potrebbe aggiungere al suo curriculum tre cimette oltre quota 1000...
Eh , ma sono cimette SENZA NOME e quindi per me non esistono ..... :risataGrassa:
Le parole sono importanti ( Nanni Moretti dixit ... :risata: ) e i nomi sono cose ( Psiconauta dixit ... :risata: ) ....
:smt006
L'orgoglio del cacciatore!
pace e bene
Walter1
Quotazerino doc
Posts: 1812
Joined: Mon Oct 30, 2006 11:52
Contact:

Re: Anello del monte Spigo, Torriglia

Post by Walter1 »

terralba wrote:
Sun Feb 04, 2024 13:29
Ciao Walter, sono contento che le tue preoccupazioni a monte si siano rivelate infondate... E ovviamente apprezzo la tua recensione sul Qz9. Piccola precisazione geografica: quello che chiami versante Nord della Valle Pentemina è la sponda sinistra della Valle del Rio delle Bande, affluente di sinistra del Pentemina, a cui si deve anche il nome dell'antico mulino i cui resti si trovano nei pressi della confluenza. È vero che la panoramicità non è il massimo, ma in questa stagione gli alberi spogli consentono almeno di scorgere i ruderi delle tre Riole in sponda destra e quelli di Tecosa. La ombrosità del tracciato si apprezza particolarmente in estate, mentre in inverno se c'è vento da Nord la differenza termica col versante settentrionale della parallela Val Fallarosa si sente... Alternativa al percorso sul sentiero segnato potrebbe essere seguire la cresta, a cui si può arrivare facilmente da entrambi i lati. Io non l'ho fatta, magari la lasciamo a Daniele 64, che potrebbe aggiungere al suo curriculum tre cimette oltre quota 1000...
Ti ringrazio per le info e la doverosa precisazione, la gita è stata apprezzata. Come ti ho scritto ero con una persona poco esperta, quindi da "capo gita" mio malgrado, volevo evitare ogni sorta di ravanamento :mrgreen:

In effetti la tentazione di stare sulla cresta per un po' l'ho avuta, ma vedendo lo sviluppo come da questa foto ... : WallBash :
lascio volentieri a Daniele64 l'ebrezza di calcare le numerose cime AE :risataGrassa:
_2035965_rid.jpg
PS
Riguardando con più attenzione la traccia GPS, ho rilevato una strana sequenza di interferenze di quota, quindi ritengo il dislivello totale sovra-calcolato, a "naso" lo stimerei intorno i 450 - 500 m al massimo
User avatar
Littletino
Quotazerino doc
Posts: 1443
Joined: Tue Jan 29, 2008 15:41
Location: Arenzano

Re: Anello del monte Spigo, Torriglia

Post by Littletino »

Nel corso del consueto "Stato delle Cose Escursionistiche", che ogni buon camminatore redige ad ogni inizio d'anno per pianificare le gite che dovrà fare (e che poi in buona parte non farà), sono stato assalito dall'atroce dubbio di essere rimasto l'unica persona iscritta a codesto Forum a non essere mai stato sul Monte Spigo, oibò.

Ho posto rimedio quindi il più presto possibile, ma ero indeciso se rivelare ai sei (6) lettori di Daniele 64 che per così a lungo avevo vissuto con tale imperdonabile "buco" nel Carnet du Randonneur.
Ma poi, confidando nella clemenza della Corte e visto che Walter si è agganciato mi aggancio anch'io per raccontare il mio personalissimo Anello del Monte Spigo.

Come sempre studio a tavolino il tracciato che deve essere il più ampio possibile, nei limiti delle mie possibilità e delle ore di luce invernali, ed avere come baricentro l'abitato di Torriglia dove sarà lasciata l'auto.
Come sempre comincio a immaginare un percorso con OSM, che mi mostra un'infinità di tracce e quindi di possibilità, tutte da verificare, cosa che faccio prevalentemente con Komoot e altri siti. Questo giusto per vedere se qualcuno ci sia mai passato, anche perché sto maturando la convinzione che i cinghiali abbiano imparato a caricare le tracce su OSM e ne stiano abusando.

Alla fine, soddisfatto del risultato, scelgo una bella giornata di sole (da meteo) e raggiungo Torriglia per godermi il mio bel tracciato e per rimediare all' inconfessabile mancanza. Peccato che il Meteo si era capito male con quelli di 3b e il tempo era orrendo. Spesse nubi grigie gravitavano sui monti di Torriglia azzerando il panorama ed un gelido vento spirava da nord tormentando il camminatore, ma ormai si era lì, e abbiamo comunque completato stoicamente l'anello che è tuttavia oggettivamente bello e interessante per tutti.

In breve siamo partiti dal centro e abbiamo subito raggiunto per breve e ripida salita (via Antola) i ruderi del Castello
Torriglia partenza
Torriglia partenza
e da qui su stradine in direzione sud-est siamo arrivati alla Cappelletta della Costa situata su un colletto che costituisce un vero crocevia di sentieri.
Cappella della Costa
Cappella della Costa
Noi a questo punto invertiamo la rotta e prendiamo un largo e comodo sentiero di crinale che ci porta a intersecare la strada provinciale che da Torriglia porta a Propata. Nonostante i divieti veniamo superati da un gruppetto di motociclisti che, molto educatamente, ci salutano e moderano la velocità in nostra presenza, ma dovrebbero rispettare le mulattiere.
Divieto
Divieto
Dalla provinciale prendiamo subito a destra una bella mulattiera (sicuramente l'antica strada) che transitando nei pressi della Cappella del Vallà ci porta in breve al valico stradale (galleria) e alla Cappella di Garaventa.
Antica strada
Antica strada
Cappella Vallà
Cappella Vallà
Strada Provinciale per Garaventa
Strada Provinciale per Garaventa
Cappella di Garaventa
Cappella di Garaventa
Belle viste sul Brugneto prima che le nubi coprano tutto.
Da qui il sentiero di impenna, senza segnavia ma chiaramente rintracciabile sul terreno ci si inerpica sul crinale est del Monte Prelà.
Crinale del Prelà
Crinale del Prelà
Lago del Brugneto
Lago del Brugneto
Torriglia nella nebbia
Torriglia nella nebbia
Crinale Prelà
Crinale Prelà
Arrivati allo strappo finale, stanchi del vento sferzante e considerato che la visibilità nulla avrebbe reso inutile raggiungere la vetta, seguiamo il sentiero che aggira sul versante nord la cima del Monte. Sbuchiamo sul classico sentiero Torriglia Antola e giriamo a sinistra e subito raggiungiamo il Passo dei Colletti dove su comoda panca consumiamo il pasto del buon camminatore.
Panorama quasi zero, vento freddo e teso ma siamo contenti di essere lì.
Passo dei Colletti
Passo dei Colletti
Frutti di stagione
Frutti di stagione
Attachments
Crinale nella nebbia
Crinale nella nebbia
"Non importa quanto vai piano ... l'importante è che non ti fermi".
User avatar
Littletino
Quotazerino doc
Posts: 1443
Joined: Tue Jan 29, 2008 15:41
Location: Arenzano

Re: Anello del monte Spigo, Torriglia

Post by Littletino »

Segue dal precedente POST

Si riparte seguendo il crinale che con ripetuti su e giù ci porta infine a raggiungere la vetta del Monte Spigo.
Ogni tanto una mezza schiarita, più beffarda che piacevole, ma meglio di niente.
Provinciale di Pentema
Provinciale di Pentema
Serre di Pentema
Serre di Pentema
Torriglia dallo Spigo
Torriglia dallo Spigo
Monte Spigo
Monte Spigo
La  telescopica Panteca
La telescopica Panteca
Discesa alla Cappella della Panteca e poi su ampia stradina nel bosco si arriva che è sera alla frazione di Porcarezze.
Seguendo in discesa la strada asfaltata alla successiva frazione di Pietra la si abbandona dopo una casa, girando a sinistra (sembra di entrare in una proprietà, nessun segnavia presente) e indovinando tra prati il sentiero FIE si scavalca un rio e si arriva alle case di Torriglia.

Alla fine circa 12 km di sviluppo e 850 m di dislivello. Consigliabile per tutti, difficoltà E, da fare senza nuvole basse e vento freddo.
Anello Torriglia Prelà Spigo
Anello Torriglia Prelà Spigo
"Non importa quanto vai piano ... l'importante è che non ti fermi".
User avatar
terralba
Quotazerino doc
Posts: 1771
Joined: Mon May 28, 2007 18:35
Location: genova

Re: Anello del monte Spigo, Torriglia

Post by terralba »

Facendo parte della Corte ti assicuro la mia clemenza. Una cosa è però imperdonabile: affidarsi a 3B meteo e non a Limet!
pace e bene
User avatar
Littletino
Quotazerino doc
Posts: 1443
Joined: Tue Jan 29, 2008 15:41
Location: Arenzano

Re: Anello del monte Spigo, Torriglia

Post by Littletino »

Hai solo ragione, questi errori si pagano cari.
"Non importa quanto vai piano ... l'importante è che non ti fermi".
User avatar
daniele64
Titano di Quotazero
Posts: 6544
Joined: Sat Jun 08, 2013 18:44
Location: Genova / Imperia

Re: Anello del monte Spigo, Torriglia

Post by daniele64 »

=D> =D> E bravo Little , anche tu ti sei creato un personalissimo giro per raggiungere l' inevitabile ed immarcescibile Monte Spigo .... :risata:
Peccato per la giornata tutt' altro che fortunata meteorologicamente parlando . :evil1:
Sinceramente tra tutti i vari siti di previsioni neanch' io so quale sia il più affidabile , a tutti capita di ceffare ogni tanto ( pure a Limet... :imbarazzo: ). Io a volte arrivo a confrontarne anche 3 o 4 e mi capita di trovare previsioni spesso contrastanti . Magari così qualcuno ci azzecca ....ma non è quasi mai lo stesso ... :risataGrassa:
:smt006
Il silenzio è un dono universale che pochi sanno apprezzare. Forse perché non può essere comprato.[Charlie Chaplin]
Walter1
Quotazerino doc
Posts: 1812
Joined: Mon Oct 30, 2006 11:52
Contact:

Re: Anello del monte Spigo, Torriglia

Post by Walter1 »

Littletino wrote:
Tue Feb 06, 2024 0:31
Alla fine circa 12 km di sviluppo e 850 m di dislivello. Consigliabile per tutti, difficoltà E, da fare senza nuvole basse e vento freddo.
=D> praticamente 2 gite in una, al Prelà c'ero stato l'anno scorso da Donnetta con la neve, unirlo allo Spigo non è male :risataGrassa:
daniele64 wrote:
Tue Feb 06, 2024 12:24
Sinceramente tra tutti i vari siti di previsioni neanch' io so quale sia il più affidabile , a tutti capita di ceffare ogni tanto ( pure a Limet... :imbarazzo: ). Io a volte arrivo a confrontarne anche 3 o 4 e mi capita di trovare previsioni spesso contrastanti . Magari così qualcuno ci azzecca ....ma non è quasi mai lo stesso ... :risataGrassa:
:smt006
tra i 3 o 4 siti meteo che controllo anch'io, mi sembra piuttosto attendibile https://www.windy.com, soprattutto per la quantità di opzioni che presenta nonchè per le webcam di molte località


PS
Monte Spigo l'ombelico del mondo :skifree: !!
:ahah:
User avatar
awretus
Utente Molto Attivo
Posts: 476
Joined: Wed Jan 04, 2017 21:35
Location: Regno del Prete Gianni
Contact:

Re: Anello del monte Spigo, Torriglia

Post by awretus »

Avessi saputo che lo Spigo è una cima di prestigio, come dicono al CAI, avrei insistito con gli amici per prolungare la tappa dall'Antola a Torriglia :risataGrassa:
Siamo invece scesi direttamente dal colle di Donnetta. Però con questo taglio siamo arrivati ancora in tempo per il pranzo nella trattoria di fronte alla chiesa, assieme ai vecchi del posto e allo sbronzo che voleva socializzare con noi

Daniele, quelli che hai fotografato sono daini: i maschi si distinguono dai cervi per i palchi palmati. Anche il bramito è un po' diverso, più rauco e acuto. Apparentemente i più piccoli o le femmine vanno al cimitero di Torriglia a mangiare i fiori dei morti (una vecchia accusava i cavalli del vicino maneggio, ma la porta è troppo stretta per loro). Ricordo anch'io che attorno a Torriglia ce n'erano tantissimi e quasi domestici
«Vai finché sei giovane, perché da vecchio puoi solo andare al ricovero» (Saggezza occitana)
Post Reply

Return to “Escursionismo”