Quotazero.com

Escursionismo e Alpinismo nell'Appennino Ligure e nelle Alpi Occidentali

Home Page Sito    La Rivista    Gallery    Vecchia Gallery


-> ISCRIVITI AL FORUM <-


Quotazero su FaceBook

Oggi è gio set 19, 2019 10:04

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 125 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun dic 29, 2008 10:35 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: gio dic 29, 2005 15:45
Messaggi: 16145
Località: Genova
delorenzi ha scritto:
Visto il successo della discussione sul Manico del Lume, propongo un itinerario di ampio respiro in zona.

Partenza dalla Chiesa millenaria Romanica di Ruta, seguendo il segnavia FIE due tondi rossi vuoti, monte Ampola, monte Orsena (santuario N.S. di Caravaggio), e quindi in discesa fino al passo del Gallo.

Poi, segnavia triangolo rosso vuoto, monte Bello e traverso fino al passo Serra, quindi Manico del Lume (tratto in parte attrezzato con catene - difficile se inesperti o con roccia bagnata).

Dal Manico del Lume per cresta (segnavia due X rosse), passo Giasea, passo Crocetta, passo di Coreglia, passo di Canevale, santuario di Montallegro e con la funivia discesa a Rapallo.

L'ideale sarebbe farlo portando un auto a Ruta ed una a Rapallo (arrivo/partenza della funivia).


Ieri sono stato assieme a emma, topo ed elena in cima a questo monte, per la prima volta. :D
Partenza dalla Chiesa millenaria Romanica di Ruta e percorso descritto da delorenzi. Arrivati in vetta poi siamo tornati dal percorso di andata :wink:
C'era freddo e vento...comunque percorso piacevole !
Inoltre l'ultimo tratto un pò "aereo" rende la salita più varia e interessante :wink:

Dopo qualche foto :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun dic 29, 2008 10:55 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: ven feb 09, 2007 9:23
Messaggi: 15165
Località: Genova Sestri
Volevo farlo qualche mese fa, poi non ricordo perchè ma avevo lasciato stare. Quindi avete fatto la "crestina" di salita che è descritta nel libro del Conte "i monti del mare"?

_________________
"Se non fosse unta, non fosse focaccia." Ignota


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun dic 29, 2008 11:03 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: gio dic 29, 2005 15:45
Messaggi: 16145
Località: Genova
Pazzaura ha scritto:
Volevo farlo qualche mese fa, poi non ricordo perchè ma avevo lasciato stare. Quindi avete fatto la "crestina" di salita che è descritta nel libro del Conte "i monti del mare"?


non saprei, nn ho consultato il libro prima di andare... :oops:
comunque nella parte finale ci sono alcuni passaggi facili su roccia ... attrezzati con catene :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun dic 29, 2008 11:12 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: ven feb 09, 2007 9:23
Messaggi: 15165
Località: Genova Sestri
bade ha scritto:
Pazzaura ha scritto:
Volevo farlo qualche mese fa, poi non ricordo perchè ma avevo lasciato stare. Quindi avete fatto la "crestina" di salita che è descritta nel libro del Conte "i monti del mare"?


non saprei, nn ho consultato il libro prima di andare... :oops:
comunque nella parte finale ci sono alcuni passaggi facili su roccia ... attrezzati con catene :wink:


Si allora credo si tratti proprio di quella. :wink:

_________________
"Se non fosse unta, non fosse focaccia." Ignota


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun dic 29, 2008 11:15 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mer gen 11, 2006 22:00
Messaggi: 5466
Pazzaura ha scritto:
Volevo farlo qualche mese fa, poi non ricordo perchè ma avevo lasciato stare. Quindi avete fatto la "crestina" di salita che è descritta nel libro del Conte "i monti del mare"?

Si
se uno vuole fare l'integrale completa partendo da Ruta è consigliabile e più panoramico tenersi praticamente sul filo della dorsale, ovvero fai l'ampola diretto ( c'è una traccia abbastanza pulito mentre il sent segnato con due cerchi va sul lato sn.) Alla sella del caravaggio sali su al santuario e ridiscendi al Passo del gallo perdendo così 130 metri continua ancora un pò sino ad arrivare alle pendici meridionale del Monte Belo dove sali per pseudo roccette seguendo lo sbiadito segno quadrato rosso. arrivi sulla cresta un pochino affilata che congiunge il monte Bello dal Monte Borgo, sede di una antico castellaro dove sono ancoira evidenti gli scavi per recuperare l'insediamento e si prosegue con qualche tratto per roccette con vista panoramica su i due golfi. Superato il Borgo nei pressi di un doppio avallamento la traccia si infrasca notevolmente e occorre cercare alla meglio una discesa sul lato est sino a congiungersi Col Triangolo Rosso vuoto, che arriva sino al Passo Serra in bell'ambiente

_________________
http://trailsantacroce.com

Se l'è fassile m'angusciu, se l'è diffisile tribullu!
"Ogni civetta ha la sua casa l'albero, ma il barbagianni invece no" Punkreas Paranoia e potere


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun dic 29, 2008 11:16 
Non connesso
mus musculus januensis mont.
Avatar utente

Iscritto il: mar apr 10, 2007 13:46
Messaggi: 3648
Località: qui
Pazzaura ha scritto:
Volevo farlo qualche mese fa, poi non ricordo perchè ma avevo lasciato stare. Quindi avete fatto la "crestina" di salita che è descritta nel libro del Conte "i monti del mare"?


avevamo optato per il Carmo di Loano :wink:

Bella gita, sole pallido e tanto vento..

la gita è tutta su crinale o mezza costa e questo la rende molto tranquilla... :)


Immagine
eccoci in vetta


Ultima modifica di topo il lun dic 29, 2008 17:21, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun dic 29, 2008 13:56 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mer gen 11, 2006 22:00
Messaggi: 5466
-Quella orrenda croce una volta non c'era.
E' brutta esteticamente e caso strano imponente
vabbè :wink:

_________________
http://trailsantacroce.com

Se l'è fassile m'angusciu, se l'è diffisile tribullu!
"Ogni civetta ha la sua casa l'albero, ma il barbagianni invece no" Punkreas Paranoia e potere


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun dic 29, 2008 14:00 
Non connesso
mus musculus januensis mont.
Avatar utente

Iscritto il: mar apr 10, 2007 13:46
Messaggi: 3648
Località: qui
Conte Ugolino ha scritto:
-Quella orrenda croce una volta non c'era.
E' brutta esteticamente e caso strano imponente
vabbè :wink:


sì anche io non me la ricordavo, non so da quanto ci sia non ho letto date :roll:

c'è pure una tavola orientativa con le vette dei monti visibili messa dalla sezione CAI di Rapallo per un loro anniversario,
questa è invece una cosa carina :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun dic 29, 2008 14:28 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: gio dic 29, 2005 15:45
Messaggi: 16145
Località: Genova
Immagine

Immagine

Alcune foto:
http://www.quotazero.com/gallery/catego ... cat_id=207


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun dic 29, 2008 14:39 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: ven feb 09, 2007 9:23
Messaggi: 15165
Località: Genova Sestri
Eh bravi... Ci avrebbe fatto piacere esserci, sarà per la prossima! :wink:

_________________
"Se non fosse unta, non fosse focaccia." Ignota


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun dic 29, 2008 16:12 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: mer set 06, 2006 17:18
Messaggi: 6990
Località: Genova
La croce deve essere del periodo del giubileo

_________________
Paesi Abbandonati


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun dic 29, 2008 20:33 
Non connesso
Moderatore di Sezione
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 30, 2008 17:51
Messaggi: 11716
Località: Savona
Molto interessante la foto della dorsale con gli strati praticamente verticali a disegnare una splendida piega :wink:

_________________
Il silenzio non si trova sulla cima delle montagne e il rumore non sta nei mercati delle città: ambedue sono nel cuore dell'uomo.
Lao Tse (VI sec a.C.)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun dic 29, 2008 20:53 
Non connesso
Moderatore di Sezione
Avatar utente

Iscritto il: dom ott 22, 2006 14:04
Messaggi: 5930
Località: Genova
Conte Ugolino ha scritto:
Pazzaura ha scritto:
Volevo farlo qualche mese fa, poi non ricordo perchè ma avevo lasciato stare. Quindi avete fatto la "crestina" di salita che è descritta nel libro del Conte "i monti del mare"?

Si
se uno vuole fare l'integrale completa partendo da Ruta è consigliabile e più panoramico tenersi praticamente sul filo della dorsale, ovvero fai l'ampola diretto ( c'è una traccia abbastanza pulito mentre il sent segnato con due cerchi va sul lato sn.) Alla sella del caravaggio sali su al santuario e ridiscendi al Passo del gallo perdendo così 130 metri continua ancora un pò sino ad arrivare alle pendici meridionale del Monte Belo dove sali per pseudo roccette seguendo lo sbiadito segno quadrato rosso. arrivi sulla cresta un pochino affilata che congiunge il monte Bello dal Monte Borgo, sede di una antico castellaro dove sono ancoira evidenti gli scavi per recuperare l'insediamento e si prosegue con qualche tratto per roccette con vista panoramica su i due golfi. Superato il Borgo nei pressi di un doppio avallamento la traccia si infrasca notevolmente e occorre cercare alla meglio una discesa sul lato est sino a congiungersi Col Triangolo Rosso vuoto, che arriva sino al Passo Serra in bell'ambiente


Anni fa avevo fatto il percorso che dici tu, ma più lungo, Camogli-Ruta-tutti i monti che hai citato-monte Pegge-monte Rosa-Chiavari.

_________________
Io credetti e credo la lotta con l'Alpe utile come il lavoro, nobile come un'arte, bella come una fede.

Meglio un fesso felice che un granitico scontento.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar dic 30, 2008 9:29 
Non connesso
Matricola

Iscritto il: gio nov 20, 2008 10:28
Messaggi: 37
Località: Genova
Io invece l'ho fatta partendo da Uscio, dalla Colonia Arnaldi, superi il passo della Spinarola con il caratteristico ponticello ed arrivi al passo della Serra, da lì si va con il triangolo vuoto che proviene da Recco.
Saliti sul Manico si può scendere sul lato orientale, con un sentiero ripidissimo e a serpentine, e poi proseguire in cresta fino al Montallegro. In 5-6 ore (soste comprese) si fa tranquillamente. Da Montallegro si scende a Rapallo con la funivia o il bus. Naturalmente c'è la possibilità di scendere anche prima verso le frazioni alte di Rapallo (Chignero, San Quirico).

_________________
Max


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar dic 30, 2008 9:35 
Non connesso
mus musculus januensis mont.
Avatar utente

Iscritto il: mar apr 10, 2007 13:46
Messaggi: 3648
Località: qui
sì, la dorsale si presta molto a svariate traversate. :D

con Elena in Maggio avevamo fatto Stazione di Rapallo-pendici M.te Pegge-M.te Manico del Lume-la traversata in costa sotto ai monti Bello e Orsena(Santuario) e discesa alla stazione di Recco.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar gen 13, 2009 15:45 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: ven feb 09, 2007 9:23
Messaggi: 15165
Località: Genova Sestri
andrea82 ha scritto:
Ciao a tutti,qualcuno sa dirmi per caso se l'itinerario dal passo di Spinarola al Manico del Lume è percorribile oppure è totalmente innevato? Grazie mille a tutti
Andrea

_________________
"Se non fosse unta, non fosse focaccia." Ignota


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Manico del Lume
MessaggioInviato: lun feb 01, 2010 16:00 
Non connesso
Fotomodello delle vette
Avatar utente

Iscritto il: mar set 16, 2008 16:51
Messaggi: 4776
Località: genova marassi
Sul Manico del Lume non ci sono mai stato ed avevo una mezza intenzione di andarci prossimamente pero' ho qualche dubbio sul percorso da fare perche' non ho una cartina dettagliata della zona ed ho letto qualcosa su questo post ma non so se ho capito bene :-k
Volevo partire da Chignero e fare un anello ,pero' volevo anche fare il tratto con la catena a salire e scendere dalla parte opposta.....quindi se ho capito bene il percorso dovrebbe essere :
Chignero(nei pressi della chiesa)-mulattiera fino a passo serra-segnavia triangolo rosso-Manico del Lume-segnavia linea rossa-Chignero? O mi sbaglio?
Come tempi andando un po' veloce 2 ore basteranno?

_________________
Immagine

http://www.finoincima.altervista.org

https://www.facebook.com/finoincima


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Manico del Lume
MessaggioInviato: lun feb 01, 2010 17:18 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: mer set 06, 2006 17:18
Messaggi: 6990
Località: Genova
MAURY76 ha scritto:
Chignero(nei pressi della chiesa)-mulattiera fino a passo serra-segnavia triangolo rosso-Manico del Lume-segnavia linea rossa-Chignero? Come tempi andando un po' veloce 2 ore basteranno?


dieri tutto giusto, buona gita.

_________________
Paesi Abbandonati


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Manico del Lume
MessaggioInviato: lun feb 01, 2010 17:19 
Non connesso
Fotomodello delle vette
Avatar utente

Iscritto il: mar set 16, 2008 16:51
Messaggi: 4776
Località: genova marassi
delorenzi ha scritto:
MAURY76 ha scritto:
Chignero(nei pressi della chiesa)-mulattiera fino a passo serra-segnavia triangolo rosso-Manico del Lume-segnavia linea rossa-Chignero? Come tempi andando un po' veloce 2 ore basteranno?


dieri tutto giusto, buona gita.


:D ti ringrazio ,molto gentile :smt039

_________________
Immagine

http://www.finoincima.altervista.org

https://www.facebook.com/finoincima


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Manico del Lume
MessaggioInviato: mar feb 02, 2010 19:01 
Non connesso
Fotomodello delle vette
Avatar utente

Iscritto il: mar set 16, 2008 16:51
Messaggi: 4776
Località: genova marassi
Oggi sono stato al Manico del Lume partendo da Chignero ed ho fatto l'anello con la mulattiera all'andata fino al passo serra poi seguendo il triangolo vuoto rosso fino in vetta e il ritorno sul sentiero trattino rosso.
Bella cima panoramica e piacevole il tratto roccioso dal passo serra alla vetta con alcuni tratti attrezzati con catene...niente di complicato comunque.
La nota dolente e' il sentiero effettuato al ritorno ossia il trattino rosso che e' piuttosto infrascato e scivoloso anche se ben segnato. Arrivato ad un paio di ruderi iniziano dei gradini (che continueranno praticamente fino a Chignero) ricavati da pietre piuttosto lisce che con l'aggiunta del fango depositato sulle suole rende la discesa disagevole e pericolosa.Inoltre giunto nei pressi di una grossa cisterna un grosso albero abbattutto ostacola il passaggio e si e' costretti a buttarsi giu' da dei terrazzamenti aiutandosi con degli alberi.Questo sentiero ha sicuramente bisogno di una risistemata e comunque lo sconsiglio a scendere dopo periodi piovosi per la sua scivolosita'.
Qui la descrizione dettagliata dell' itinerario:
http://www.finoincima.altervista.org/mo ... l_lume.htm
Allego qualche foto


Allegati:
Commento file: il Monte Manico del Lume
IMGP1556_edited.JPG
IMGP1556_edited.JPG [ 2.13 MiB | Osservato 2971 volte ]
Commento file: la rosa dei venti
IMGP1566.JPG
IMGP1566.JPG [ 1.46 MiB | Osservato 2971 volte ]
Commento file: la croce di vetta
IMGP1577.JPG
IMGP1577.JPG [ 1.44 MiB | Osservato 2971 volte ]
Commento file: la catena dell'antola e il monte caucaso
IMGP1578.JPG
IMGP1578.JPG [ 1.45 MiB | Osservato 2971 volte ]
Commento file: il monte di Portofino
IMGP1583.JPG
IMGP1583.JPG [ 1.48 MiB | Osservato 2971 volte ]

_________________
Immagine

http://www.finoincima.altervista.org

https://www.facebook.com/finoincima
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Manico del Lume
MessaggioInviato: mar feb 02, 2010 19:45 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mer gen 11, 2006 22:00
Messaggi: 5466
MAURY76 ha scritto:
Oggi sono stato al Manico del Lume partendo da Chignero ed ho fatto l'anello con la mulattiera all'andata fino al passo serra poi seguendo il triangolo vuoto rosso fino in vetta e il ritorno sul sentiero trattino rosso.
Bella cima panoramica e piacevole il tratto roccioso dal passo serra alla vetta con alcuni tratti attrezzati con catene...niente di complicato comunque.
La nota dolente e' il sentiero effettuato al ritorno ossia il trattino rosso che e' piuttosto infrascato e scivoloso anche se ben segnato. Arrivato ad un paio di ruderi iniziano dei gradini (che continueranno praticamente fino a Chignero) ricavati da pietre piuttosto lisce che con l'aggiunta del fango depositato sulle suole rende la discesa disagevole e pericolosa.Inoltre giunto nei pressi di una grossa cisterna un grosso albero abbattutto ostacola il passaggio e si e' costretti a buttarsi giu' da dei terrazzamenti aiutandosi con degli alberi.Questo sentiero ha sicuramente bisogno di una risistemata e comunque lo sconsiglio a scendere dopo periodi piovosi per la sua scivolosita'.
Qui la descrizione dettagliata dell' itinerario:
http://www.finoincima.altervista.org/mo ... l_lume.htm
Allego qualche foto

Con ogni probabilità il sentiero segnato linea Rossa verrà smantellato, non ora ma è in progetto di farlo

_________________
http://trailsantacroce.com

Se l'è fassile m'angusciu, se l'è diffisile tribullu!
"Ogni civetta ha la sua casa l'albero, ma il barbagianni invece no" Punkreas Paranoia e potere


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Manico del Lume
MessaggioInviato: mar feb 02, 2010 20:40 
Non connesso
Il Sognatore
Avatar utente

Iscritto il: dom apr 08, 2007 18:14
Messaggi: 6034
Località: Arenzano
Qualcuno conosce l'origine del nome di questo monte?

_________________
Sento il tuo passo sincrono col mio

http://ik1ype.blogspot.com/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Manico del Lume
MessaggioInviato: mar feb 02, 2010 21:09 
Non connesso
Quotazerino

Iscritto il: dom dic 16, 2007 10:04
Messaggi: 629
Località: La Spezia
Dovrebbe essere la forma che ricorda visto da non so quale punto di osservazione, forse dai dintorni di Rapallo.

_________________
«Fratell', il piano originale era in tre punti. Primo punto: rovinare le nuove generazioni, rincoglionirle con la televisione, facendoli puntare soltanto sui suord' e a fess' e il calcio finché non sono belli bolliti. Primo punto: acquisito!»


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Manico del Lume
MessaggioInviato: mar feb 02, 2010 21:16 
Non connesso
Quotazerino

Iscritto il: dom dic 16, 2007 10:04
Messaggi: 629
Località: La Spezia
Conte Ugolino ha scritto:
MAURY76 ha scritto:
Oggi sono stato al Manico del Lume partendo da Chignero ed ho fatto l'anello con la mulattiera all'andata fino al passo serra poi seguendo il triangolo vuoto rosso fino in vetta e il ritorno sul sentiero trattino rosso.
Bella cima panoramica e piacevole il tratto roccioso dal passo serra alla vetta con alcuni tratti attrezzati con catene...niente di complicato comunque.
La nota dolente e' il sentiero effettuato al ritorno ossia il trattino rosso che e' piuttosto infrascato e scivoloso anche se ben segnato. Arrivato ad un paio di ruderi iniziano dei gradini (che continueranno praticamente fino a Chignero) ricavati da pietre piuttosto lisce che con l'aggiunta del fango depositato sulle suole rende la discesa disagevole e pericolosa.Inoltre giunto nei pressi di una grossa cisterna un grosso albero abbattutto ostacola il passaggio e si e' costretti a buttarsi giu' da dei terrazzamenti aiutandosi con degli alberi.Questo sentiero ha sicuramente bisogno di una risistemata e comunque lo sconsiglio a scendere dopo periodi piovosi per la sua scivolosita'.
Qui la descrizione dettagliata dell' itinerario:
http://www.finoincima.altervista.org/mo ... l_lume.htm
Allego qualche foto

Con ogni probabilità il sentiero segnato linea Rossa verrà smantellato, non ora ma è in progetto di farlo


Mi sto facendo l'idea che con la progressiva diffusione dei GPS e la creazione di database vettoriali dei sentieri (vedi quello dell'Emilia Romagna) il processo di segnalazione potrebbe nel lungo periodo diventare obsoleto come le cabine telefoniche. Forse questo libererà risorse per la manutenzione di un maggior numero di percorsi.

_________________
«Fratell', il piano originale era in tre punti. Primo punto: rovinare le nuove generazioni, rincoglionirle con la televisione, facendoli puntare soltanto sui suord' e a fess' e il calcio finché non sono belli bolliti. Primo punto: acquisito!»


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Manico del Lume
MessaggioInviato: mer feb 03, 2010 9:27 
Non connesso
Fotomodello delle vette
Avatar utente

Iscritto il: mar set 16, 2008 16:51
Messaggi: 4776
Località: genova marassi
Conte Ugolino ha scritto:
MAURY76 ha scritto:
Oggi sono stato al Manico del Lume partendo da Chignero ed ho fatto l'anello con la mulattiera all'andata fino al passo serra poi seguendo il triangolo vuoto rosso fino in vetta e il ritorno sul sentiero trattino rosso.
Bella cima panoramica e piacevole il tratto roccioso dal passo serra alla vetta con alcuni tratti attrezzati con catene...niente di complicato comunque.
La nota dolente e' il sentiero effettuato al ritorno ossia il trattino rosso che e' piuttosto infrascato e scivoloso anche se ben segnato. Arrivato ad un paio di ruderi iniziano dei gradini (che continueranno praticamente fino a Chignero) ricavati da pietre piuttosto lisce che con l'aggiunta del fango depositato sulle suole rende la discesa disagevole e pericolosa.Inoltre giunto nei pressi di una grossa cisterna un grosso albero abbattutto ostacola il passaggio e si e' costretti a buttarsi giu' da dei terrazzamenti aiutandosi con degli alberi.Questo sentiero ha sicuramente bisogno di una risistemata e comunque lo sconsiglio a scendere dopo periodi piovosi per la sua scivolosita'.
Qui la descrizione dettagliata dell' itinerario:
http://www.finoincima.altervista.org/mo ... l_lume.htm
Allego qualche foto

Con ogni probabilità il sentiero segnato linea Rossa verrà smantellato, non ora ma è in progetto di farlo


Ora si spiega il perche' di quel degrado :(

_________________
Immagine

http://www.finoincima.altervista.org

https://www.facebook.com/finoincima


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Manico del Lume
MessaggioInviato: ven feb 05, 2010 13:48 
Non connesso
Utente di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mer gen 27, 2010 19:13
Messaggi: 72
Località: Sassello (sv)
ciao ragazzi!certo che mi ispira questo Manico del Lume


...qualcuno sa dirmi le quote?almeno quelle del M.d. L. ???

_________________
Cara prumma, ti t'arivi
e ti porti cun ti u su;
s' ti t na treuvi ancùra vivi
diummie grazie a Nostei Sgnu


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Manico del Lume
MessaggioInviato: ven feb 05, 2010 13:58 
Non connesso
Moderatore di Sezione
Avatar utente

Iscritto il: dom ott 22, 2006 14:04
Messaggi: 5930
Località: Genova
stevadusgnu ha scritto:
ciao ragazzi!certo che mi ispira questo Manico del Lume


...qualcuno sa dirmi le quote?almeno quelle del M.d. L. ???


il manico del lume è 801 m

_________________
Io credetti e credo la lotta con l'Alpe utile come il lavoro, nobile come un'arte, bella come una fede.

Meglio un fesso felice che un granitico scontento.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Manico del Lume
MessaggioInviato: ven feb 05, 2010 14:09 
Non connesso
Utente di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mer gen 27, 2010 19:13
Messaggi: 72
Località: Sassello (sv)
ok grazie!penso meriti una visita dalle foto e dai percorsi descritti!

_________________
Cara prumma, ti t'arivi
e ti porti cun ti u su;
s' ti t na treuvi ancùra vivi
diummie grazie a Nostei Sgnu


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Manico del Lume
MessaggioInviato: ven feb 05, 2010 14:15 
Non connesso
Moderatore di Sezione
Avatar utente

Iscritto il: dom ott 22, 2006 14:04
Messaggi: 5930
Località: Genova
stevadusgnu ha scritto:
ok grazie!penso meriti una visita dalle foto e dai percorsi descritti!


si merita, io lo avevo salito durante una bella traversata da camogli a chiavari tutto lungo il crinale (quella che viene detta la cornice del monte di portofino)

_________________
Io credetti e credo la lotta con l'Alpe utile come il lavoro, nobile come un'arte, bella come una fede.

Meglio un fesso felice che un granitico scontento.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Manico del Lume
MessaggioInviato: ven feb 05, 2010 14:23 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: lun apr 30, 2007 20:42
Messaggi: 12128
Località: Genova
alec ha scritto:
stevadusgnu ha scritto:
ok grazie!penso meriti una visita dalle foto e dai percorsi descritti!


si merita, io lo avevo salito durante una bella traversata da camogli a chiavari tutto lungo il crinale (quella che viene detta la cornice del monte di portofino)


già la famosa cornice :cry:

(è da due anni che voglio percorrerla...)

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Manico del Lume
MessaggioInviato: ven feb 05, 2010 14:47 
Non connesso
Moderatore di Sezione
Avatar utente

Iscritto il: dom ott 22, 2006 14:04
Messaggi: 5930
Località: Genova
scinty ha scritto:
alec ha scritto:
stevadusgnu ha scritto:
ok grazie!penso meriti una visita dalle foto e dai percorsi descritti!


si merita, io lo avevo salito durante una bella traversata da camogli a chiavari tutto lungo il crinale (quella che viene detta la cornice del monte di portofino)


già la famosa cornice :cry:

(è da due anni che voglio percorrerla...)


presto ci andremo :D :wink:

_________________
Io credetti e credo la lotta con l'Alpe utile come il lavoro, nobile come un'arte, bella come una fede.

Meglio un fesso felice che un granitico scontento.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Manico del Lume
MessaggioInviato: dom apr 18, 2010 21:54 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: ven feb 09, 2007 9:23
Messaggi: 15165
Località: Genova Sestri
Oggi con Claudia abbiamo fatto una gita che ci è piaciuta molto, partendo dal passo della Spinarola, sopra ad Uscio.

Col sentiero "due cerchi rossi" abbiamo raggiunto il Passo del Gallo, sentiero rilassante e davvero comodo. Molto piacevole!
Una volta raggiunto il passo, abbiamo preso il "quadrato rosso" che ci ha portati sul crinale verso il Monte Bello, che abbiamo raggiunto. Da li abbiamo proseguito sul filo del crinale, su tracce di sentiero e roccette divertenti, seguendolo fedelmente (con passaggi di ravanange notevoli :lol: ) fino al passo Serra, passando per altre due cimette di cui non ricordo il nome.

Abbiamo proseguito poi sul sentiero atrezzato con catene che ci ha portato in vetta al Manico del Lume! Molto bello e panoramico. Dopo la sosta, siamo riscesi al passo Serra e da li abbiamo imboccato il sentiero "due X rosse" che ci ha riportato, a mezza costa, al passo dell Spinarola.

Davvero un bel giro! Molto panoramico, ed il crinale è stato parecchio divertente! :risataGrassa:

Qualche foto (inspiegabilmente dalla scheda son sparite alcune foto tra cui quelle che ho fatto in vetta con la croce. Non mi era mai successo. Ho anche usato un programma per recuperare le foto perse ma non ci sono proprio. :triste: )


Allegati:
Commento file: L'unica foto che mi è rimasta della vetta...
Image00005.jpg
Image00005.jpg [ 357.3 KiB | Osservato 2836 volte ]
Commento file: Tratti atrezzati!
Image00004.jpg
Image00004.jpg [ 395 KiB | Osservato 2836 volte ]
Commento file: Ravanange!!
Image00003.jpg
Image00003.jpg [ 610.98 KiB | Osservato 2836 volte ]
Commento file: Il crinale che percorreremo, e sullo sfondo il Manico del Lume
Image00002.jpg
Image00002.jpg [ 444.84 KiB | Osservato 2836 volte ]
Commento file: Claudia al Passo del Gallo
Image00001.jpg
Image00001.jpg [ 368.65 KiB | Osservato 2836 volte ]

_________________
"Se non fosse unta, non fosse focaccia." Ignota
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Manico del Lume
MessaggioInviato: dom apr 18, 2010 22:03 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: ven mar 21, 2008 9:56
Messaggi: 1234
Località: GENOVA Molassana
Brava Claudia e Pazz.


Molto bella questa foto.

Immagine

Giorgio

_________________
Giorgio Mazzarello
GEOMAZ
http://www.mappeliguria.com
http://www.webalice.it/giorgio.mazzarello/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Manico del Lume
MessaggioInviato: lun apr 19, 2010 8:48 
Non connesso
Fotomodello delle vette
Avatar utente

Iscritto il: mar set 16, 2008 16:51
Messaggi: 4776
Località: genova marassi
Bravi, bel giretto :wink:
Il tratto di crinale con le catene mi e' piaciuto un sacco anche a me :smt045

_________________
Immagine

http://www.finoincima.altervista.org

https://www.facebook.com/finoincima


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Manico del Lume
MessaggioInviato: lun apr 19, 2010 9:54 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: ven feb 09, 2007 9:23
Messaggi: 15165
Località: Genova Sestri
MAURY76 ha scritto:
Bravi, bel giretto :wink:
Il tratto di crinale con le catene mi e' piaciuto un sacco anche a me :smt045


Molto bello e divertente anche il tratto precedente di crinale, fra il Monte Bello e il passo Serra, dove se segui il filo c'è anche un passaggino di roccia! :D

_________________
"Se non fosse unta, non fosse focaccia." Ignota


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Manico del Lume
MessaggioInviato: lun apr 19, 2010 9:59 
Non connesso
Cintura nera di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mar gen 29, 2008 16:32
Messaggi: 5735
Località: Genova
Pazzaura ha scritto:
MAURY76 ha scritto:
Bravi, bel giretto :wink:
Il tratto di crinale con le catene mi e' piaciuto un sacco anche a me :smt045


Molto bello e divertente anche il tratto precedente di crinale, fra il Monte Bello e il passo Serra, dove se segui il filo c'è anche un passaggino di roccia! :D

Bravi.
P.S.: allènati :strizzaOcchio::


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Manico del Lume
MessaggioInviato: lun apr 19, 2010 10:00 
Non connesso
Fotomodello delle vette
Avatar utente

Iscritto il: mar set 16, 2008 16:51
Messaggi: 4776
Località: genova marassi
Pazzaura ha scritto:
MAURY76 ha scritto:
Bravi, bel giretto :wink:
Il tratto di crinale con le catene mi e' piaciuto un sacco anche a me :smt045


Molto bello e divertente anche il tratto precedente di crinale, fra il Monte Bello e il passo Serra, dove se segui il filo c'è anche un passaggino di roccia! :D



Quello non l'ho fatto ma in futuro provvedero' :wink:

_________________
Immagine

http://www.finoincima.altervista.org

https://www.facebook.com/finoincima


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Manico del Lume
MessaggioInviato: lun apr 19, 2010 15:39 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mer gen 11, 2006 22:00
Messaggi: 5466
Si il tratto di crinale tra il M. Bello e il Monte Borgo è uno dei tratti di crinale più panoramici in assoluto, il ravanage lo si può tranquillamente evitare per tracce abbastanza evidenti sul lato dx del crinale dal Monte Borgo al passo Serra.
il tratto roccioso è una specie di placca poco prima del monte Borgo con passi scarsi di II volendo anche li basta spostarsi qualche m adx e c'è una traccetta passetto senza problemi.
E' molto bello anche il crinale che dalla Spinarola va al monte Borgo

_________________
http://trailsantacroce.com

Se l'è fassile m'angusciu, se l'è diffisile tribullu!
"Ogni civetta ha la sua casa l'albero, ma il barbagianni invece no" Punkreas Paranoia e potere


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Manico del Lume
MessaggioInviato: mar apr 20, 2010 15:57 
Non connesso
Utente di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: ven mag 16, 2008 9:14
Messaggi: 79
Località: Genova Sestri P.
Eh si è proprio un bel giro...molto divertente e panoramico il crinale... :strizzaOcchio::


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Manico del Lume
MessaggioInviato: mar mag 06, 2014 16:44 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: sab giu 08, 2013 17:44
Messaggi: 1999
Località: Genova / Imperia
Dopo un letargo di quattro anni,ho avuto l'occasione di "risvegliare" questo topic ! :risata: Infatti siamo stati ospiti di amici per qualche giorno in quel di Uscio e così mi sono ripromesso di fare un rapido giretto sui monti circostanti,se ne avessi avuto l'occasione. Domenica siamo usciti nella tarda mattinata per fare un pic nic nei pressi della Colonia Arnaldi ma non siamo riusciti a trovare uno straccio di prato. : WallBash : Arrivati al Passo della Spinarola ho lanciato la mia idea di una veloce scarpinata al Manico del Lume,ottenendo l'ovvio rifiuto da parte di moglie ed amici, ma anche l'inattesa ed entusiastica adesione da parte di figli ed amichetti...attirati soprattutto dalla "scalata" finale... =D> =D> Anche se un pochino preoccupato dal loro abbigliamento da passeggio con scarpe da ginnastica,ho accettato volentierissimo la compagnia di Cristina,Fabio,Luca e Martina : Thumbup : e siamo partiti ,lasciando gli altri a passeggio nei boschi della Spinarola.Per fare prima abbiamo seguito il segnavia "doppia X rossa",lungo un sentierino stretto,umido ed un po' sporco (anche qualche tronco da scavalcare :angry1: ),ma abbastanza evidente e sufficientemente segnalato.Dopo un'oretta siamo usciti dal bosco sul crinale vista mare e poi ci siamo innestati sulla bella mulattiera che sale da Chisogno.Poco dopo,al poco evidente Passo Serra,abbiamo seguito la traccia di destra sul crinale con il bollo "triangolo rosso". Lungo la rocciosa dorsale abbiamo raggiunto un traliccio e poi l'anticima. Da qui si deve scendere una paretina attrezzata con catene sino all'insellatura e poi risalire il lato opposto con due altri tratti dotati di catene. Tutto piuttosto semplice e in massima sicurezza,almeno con tempo bello! Arrivati in vetta sotto un tiepido sole alternato a nubi,ci siamo goduti la bella vista a 360° dal Tigullio alle Alpi Liguri,dal retrostante Appennino all'ombra fugacissima della Corsica,forse. : Thumbup : Dopo una bella pappata :risataGrassa: ed un'ora di relax,siamo tornati indietro per lo stesso percorso di andata,raggiungendo i familiari alla Spinarola. Una volta tanto ho potuto godere dell'ottima compagnia dei miei figli e dei loro amici,che si sono comportati ottimamente sia in salita che in discesa,tenendo anche un passo molto buono:un'ora e mezza per salire ed un'ora e dieci per scendere. : Thumbup : Complimenti a loro! : Thanks : E speriamo di ripetere l'esperienza... :risataGrassa: :risataGrassa:


Allegati:
Commento file: Il terzo tratto attrezzato
uscio & co 14 100.jpg
uscio & co 14 100.jpg [ 2.37 MiB | Osservato 2530 volte ]
Commento file: il primo tratto attrezzato
uscio & co 14 102.jpg
uscio & co 14 102.jpg [ 2.14 MiB | Osservato 2530 volte ]
Commento file: Foto di gruppo
uscio & co 14 099.jpg
uscio & co 14 099.jpg [ 1.56 MiB | Osservato 2530 volte ]
Commento file: Riflessi nella tavola d'orientamento
uscio & co 14 080.jpg
uscio & co 14 080.jpg [ 1.93 MiB | Osservato 2530 volte ]
Commento file: Caucaso
uscio & co 14 093.jpg
uscio & co 14 093.jpg [ 1.5 MiB | Osservato 2530 volte ]
Commento file: Ramaceto
uscio & co 14 092.jpg
uscio & co 14 092.jpg [ 1.35 MiB | Osservato 2530 volte ]
Commento file: Il crina di salita visto dalla cima
uscio & co 14 085.jpg
uscio & co 14 085.jpg [ 2.41 MiB | Osservato 2530 volte ]
Commento file: Panorama dalla cima
uscio & co 14 083.jpg
uscio & co 14 083.jpg [ 1.58 MiB | Osservato 2530 volte ]
Commento file: La vetta dall'anticima
uscio & co 14 078.jpg
uscio & co 14 078.jpg [ 1.28 MiB | Osservato 2530 volte ]
Commento file: All'uscita dal bosco
uscio & co 14 076.jpg
uscio & co 14 076.jpg [ 1.53 MiB | Osservato 2530 volte ]

_________________
Il silenzio è un dono universale che pochi sanno apprezzare. Forse perché non può essere comprato.I ricchi comprano rumore. L’animo umano si diletta nel silenzio della natura,che si rivela solo a chi lo cerca.[Charlie Chaplin]
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 125 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it