Quotazero.com

Escursionismo e Alpinismo nell'Appennino Ligure e nelle Alpi Occidentali

Home Page Sito    La Rivista    Gallery    Vecchia Gallery


-> ISCRIVITI AL FORUM <-


Quotazero su FaceBook

Oggi è mar ago 20, 2019 23:58

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 125 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Manico del Lume
MessaggioInviato: mar mag 06, 2014 16:51 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: gio ago 09, 2007 10:39
Messaggi: 2309
Località: VALBESAGNU
bella Crestina il manico! prima o poi ci torno : Thumbup :

_________________
MEGLIO UN GIORNO DA ANTOLINO CHE CENTO DA LEONI

Nella vita ci sono cose che ti cerchi e altre che ti vengono a cercare.
Non le vorresti e nemmeno le hai scelte. Ma arrivano.
E dopo non sei più uguale.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Manico del Lume
MessaggioInviato: gio mag 08, 2014 7:47 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: lun mag 28, 2007 17:35
Messaggi: 1431
Località: genova
[quoto="antolino"]bella Crestina il manico! prima o poi ci torno : Thumbup :[/quote]

Ma lo sai che ho idea di passarci per l'appuntamento autunnale che tu sai? La A&T Travel Company proporrebbe: La Presa - Monte Cisiano - Case Becco - Colle Caprile - Colonia Arnaldi - Manico del Lume e avanti fino a destinazione. Bella scarpinata, direi inedita con questo sviluppo... Che ne dici?
Ciao

_________________
pace e bene


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Manico del Lume
MessaggioInviato: gio mag 08, 2014 7:54 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: lun apr 30, 2007 20:42
Messaggi: 12111
Località: Genova
complimenti, bella gita, i ragazzi crescono bene :mrgreen:

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Manico del Lume
MessaggioInviato: gio mag 08, 2014 8:43 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: sab giu 08, 2013 17:44
Messaggi: 1575
Località: Genova / Imperia
scinty ha scritto:
complimenti, bella gita, i ragazzi crescono bene :mrgreen:



Grazie : Thanks : ,anche se non amano molto venire con me a camminare in montagna! Questa è stata una graditissima eccezione. : Ok : :risataGrassa:

_________________
Il silenzio è un dono universale che pochi sanno apprezzare. Forse perché non può essere comprato.I ricchi comprano rumore. L’animo umano si diletta nel silenzio della natura,che si rivela solo a chi lo cerca.[Charlie Chaplin]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Manico del Lume
MessaggioInviato: gio mag 08, 2014 16:27 
Non connesso
Matricola

Iscritto il: ven set 20, 2013 20:12
Messaggi: 44
terralba ha scritto:

Ma lo sai che ho idea di passarci per l'appuntamento autunnale che tu sai? La A&T Travel Company proporrebbe: La Presa - Monte Cisiano - Case Becco - Colle Caprile - Colonia Arnaldi - Manico del Lume e avanti fino a destinazione. Bella scarpinata, direi inedita con questo sviluppo... Che ne dici?
Ciao


La destinazione è l'Antola?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Manico del Lume
MessaggioInviato: gio mag 08, 2014 16:40 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: lun mag 28, 2007 17:35
Messaggi: 1431
Località: genova
Acqua, acqua... Ma non posso dire di più. Aspettare un paio di mesi, please.
Ciao

_________________
pace e bene


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Manico del Lume
MessaggioInviato: gio mag 08, 2014 20:22 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: gio ago 09, 2007 10:39
Messaggi: 2309
Località: VALBESAGNU
terralba ha scritto:
[quoto="antolino"]bella Crestina il manico! prima o poi ci torno : Thumbup :


Ma lo sai che ho idea di passarci per l'appuntamento autunnale che tu sai? La A&T Travel Company proporrebbe: La Presa - Monte Cisiano - Case Becco - Colle Caprile - Colonia Arnaldi - Manico del Lume e avanti fino a destinazione. Bella scarpinata, direi inedita con questo sviluppo... Che ne dici?
Ciao[/quote]

Per me fa lo stesso, il problema è che, visti i livelli di "manutenzione" :risataGrassa: dei sentieri del tratto iniziale rischiamo di infrascarci a morte

_________________
MEGLIO UN GIORNO DA ANTOLINO CHE CENTO DA LEONI

Nella vita ci sono cose che ti cerchi e altre che ti vengono a cercare.
Non le vorresti e nemmeno le hai scelte. Ma arrivano.
E dopo non sei più uguale.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Manico del Lume
MessaggioInviato: gio mag 08, 2014 20:35 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: lun mag 28, 2007 17:35
Messaggi: 1431
Località: genova
Credo che l'XX non sia malaccio. Almeno nel tratto che ho fatto recentemente dal punto in cui incrocia l'anello dei laghi della Val Lentro era a posto.
Ciao

_________________
pace e bene


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Manico del Lume
MessaggioInviato: lun ago 31, 2015 19:00 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mer apr 02, 2008 20:47
Messaggi: 2194
Località: Piemonte
Ieri breve escursione su questo monte dal nome così originale
Partenza da Chignero poi su per la bella e un po infrascata mulattiera, passo Serra e vetta.
Dal passo Serra alla vetta il sentiero è stato pulito da non molto, mi pare che abbiano lavorato di decespugliatore. Grazie
Purtroppo la mulattiera da Chignero mi sembra un po in decadenza, peccato.

Romantica casetta
Immagine

Il ponte nel Bosco
Immagine

Vetta
Immagine

_________________
“L’acqua esiste per la sopravvivenza del corpo. Il deserto esiste per la sopravvivenza dell’anima”
Proverbio Tuareg


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Manico del Lume
MessaggioInviato: mar set 29, 2015 15:37 
Non connesso
Utente Molto Attivo
Avatar utente

Iscritto il: lun nov 07, 2011 14:07
Messaggi: 496
Località: cicagna
ciao, visto che progettate di tornare in autunno e dubitate della pulizia dei sentieri, vi informo che son passato l' altro giorno su parte di quel percorso e l' ho trovato pulito e tutto sommato ben segnalato.
Piccola precisazione: ho incrociato il vostro percorso tramite l' itinerario storico colombiano, quindi dal passo dei cassetti a case becco.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Manico del Lume
MessaggioInviato: mar set 29, 2015 15:56 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: lun mag 28, 2007 17:35
Messaggi: 1431
Località: genova
eziopode ha scritto:
ciao, visto che progettate di tornare in autunno e dubitate della pulizia dei sentieri, vi informo che son passato l' altro giorno su parte di quel percorso e l' ho trovato pulito e tutto sommato ben segnalato.
Piccola precisazione: ho incrociato il vostro percorso tramite l' itinerario storico colombiano, quindi dal passo dei cassetti a case becco.


Grazie, ma l'autunno era quello dell'anno scorso. Con Lmmt ho fatto la traversata La Presa - Monte Pegge senza particolari problemi (se non issare e calare i nostri due cani intorno alla vetta del Manico del Lume).

La tua informazione comunque viene utile a chi sta progettando giri in zona. Ciao

_________________
pace e bene


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Manico del Lume
MessaggioInviato: mar set 29, 2015 16:29 
Non connesso
Utente Molto Attivo
Avatar utente

Iscritto il: lun nov 07, 2011 14:07
Messaggi: 496
Località: cicagna
#-o #-o : WallBash :


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Manico del Lume
MessaggioInviato: lun ott 19, 2015 18:35 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mer gen 11, 2006 22:00
Messaggi: 5466
Direttissima crinale sud, nuovo percorso.
Oggi ero sul Manico per lavoro e in discesa per errore di un mio collega o quasi ho " scoperto" un nuovo percorso
Inizia dalla chiesa di Chignero da dove si imbocca subito la mulattiera che porta al Manico del Lume, ma iancora in prossimità della strada cementata, quindi in trealtà senza prendere la vera e propria mullattiera si svolta a dx. effettuandomil taglio di un tornante di una strada, si passa poi dietro ad una casa e si prosegue poi sull'unica mulattiera fiancheggiata da un tubo nero dell'acqua sino ad arrivare ad un recinto con numerose capre.
Si prosegue ora in salita su mulattiera un pò malandata superando una specie di sorgente e arrivando sul crinale in prossimità di una panchina. Quota 500 circa ( E' la Vicinale Chignero Montepegli), si trova inoltre un vecchio cartello in legno indicante Chignero
Si prosegue ora in salita a sn.andando dritti esattamente per crinale. Il crinale è molto ripido ed in parte roccioso, dapprima tra radi pini neri con tanta roccia liscia ed abbattuta e erba.
Più in alto si superano dei piccoli risalti abbattuti che richiedono un pò di attenzione. A un certo punto una catena permette di scendere sul versante opposto una specie di vago diedro. Il panorama è fantastico e non vi sono mai passaggi esposti, però occorre una certa attenzione perchè il lato est è decisamente ripido.
In ultimo si raggiunge il consueto tratto segnalato linea rossa con cui si giunge alla vetta.
Escursione da evitare assolutamente col caldo.

_________________
http://trailsantacroce.com

Se l'è fassile m'angusciu, se l'è diffisile tribullu!
"Ogni civetta ha la sua casa l'albero, ma il barbagianni invece no" Punkreas Paranoia e potere


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Manico del Lume
MessaggioInviato: mer dic 20, 2017 16:23 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: sab giu 08, 2013 17:44
Messaggi: 1575
Località: Genova / Imperia
Come annunciato , domenica scorsa ho approfittato della bella giornata prevista per fare un anello da Rapallo al Manico del Lume , cima che avevo già salito qualche anno fa da Uscio con i miei figlioli : Thumbup : .
L'idea originale, un po' ambiziosa :imbarazzo: , era di salire a Montallegro e poi fare tutto il crinale a semicerchio ( toccando tutte le cimette , of course :risata: ) che contorna la città sino al Monte Ampola per poi scendere a Rapallo . Come si vedrà , soprattutto per ragioni di tempo , non ce la farò ...
Alle 8,45 parcheggio presso l' ex Monastero delle Clarisse di Rapallo e parto imboccando la scalinata di Salita Montallegro ( alle spalle del convento ) già contrassegnata dai " due + rossi " . Poco più in alto si trasforma in un inatteso viottolo di campagna sino a raggiungere un tratto di asfalto in località Il Pellegrino . Qui mi vedo sorpassare dalla funivia per il Santuario

Immagine

mentre imbocco subito la bella stradona acciottolata che s' inoltra sempre di più nell' ameno bosco di lecci .

Immagine

Questo lungo tracciato è in ottimo stato di conservazione ed ogni tanto consente qualche bella veduta sulla sottostante costa tigullina

Immagine

e sul lontano , roccioso Manico del Lume

Immagine

prima di condurre in pratica sino ai piedi dello scenografico Santuario neogotico .

Immagine

Siccome è in corso la Messa , posso solo dare un' occhiata agli interni della chiesa prima di uscire sul piazzale a godermi le visuali su Rapallo e sui monti del circondario , tra i quali spicca l' arcigno Pegge con il suo rifugio sommitale .

Immagine

Poi salgo sino in cima al soprastante Monte Rosa :razz1: , vetta indegna di tale augusto nome , a cui si perviene tramite una bella Via Crucis con 14 stazioni nel boschetto .

Immagine

Dopodichè riscendo al Santuario e prendo il sentierone " rombo rosso " che si mantiene poco sotto al crinale , salgo l'evitabile Monte Perini e mi dirigo verso la mia destinazione . E' un interessante tracciato pianeggiante , frequentato storicamente , come si evince dai numerosi muretti di protezione fatti con grosse lastre di pietra quasi megalitiche .

Immagine

Al Passo della Crocetta ( cappella ) , incrocio la Strada Provinciale e la supero ricominciando la salita verso il Monte Pegge

Immagine

con bei panorami su Rapallo ed il suo golfo .

Immagine

Arrivato in cima al Pegge , con il Rifugio Margherita aperto ed i ruderi del posto di avvistamento antiareo ,

Immagine

mi godo le magnifiche visuali sul crinale appena percorso da Montallegro ,

Immagine

sul retrostante Monte Ramaceto

Immagine

e sulle lontanissime ma ben visibili Alpi Marittime : Thumbup : .

Immagine

Dalla vetta , purtroppo noto anche una compagnia di cacciatori in appostamento lungo il successivo tratto di percorso da fare :angry1: . Per evitare di essere scambiato per un cinghiale , decido di mantenermi sul sentiero e rinuncio a deviare verso la cima dell' ambito Monte Lasagna :evil1: . Dopo aver incontrato svariati cacciatori accoccolati in svogliata attesa delle prede , arrivo in vista del bifido Manico del Lume

Immagine

la cui vetta raggiungo con un ultimo sforzo dopo aver incontrato un piccolo gruppo di caprette .

Immagine

Anche da qui ottimi panorami a 360° , con il Caucaso in prima fila

Immagine

e le dorsali percorse per arrivare fin lì .

Immagine

Immagine

Spunta anche la cima del Monviso ! Bella anche la vista sulla rocciosa cresta verso la famosa anticima .

Immagine

Dopo una lunga sosta per la pappatoria al sole e due chiacchiere con un escursionista rapallino , proseguo appunto verso l' anticima , scendendo i tratti rocciosi tempestati di catene sempre più abbondanti . Dall' anticima , il Manico del Lume appare così .

Immagine

Vado avanti , ma sono ormai le 14 ed il progetto di raggiungere il Santuario di Caravaggio ( ed oltre ! ) toccando tutte le cimette del crinale mi appare sempre più problematico , visto il tramonto previsto alle 16,30 ... :evil1: Così al Passo Serra ripiego sulla bella mulattiera ( " linea rossa " , rarissima ! ) che scende a Chignero . Superato anche uno scenografico e precario ponticello di legno

Immagine

arrivo proprio alla chiesina del paesello .

Immagine

Esattamente davanti ad essa c' è una scalinata non segnalata che immette sulla sottostante mulattiera ( sempre " linea rossa " )
nel bosco

Immagine

che , superata qualche franetta , conduce alle case superiori di Sant' Andrea di Foggia . Qui ci sarebbero da affrontare diversi tornanti della Provinciale , ma la mia mappa OSM riporta alcuni sentieri che permetterebbero un notevole taglio . Il primo ha successo ( anche se devo superare un cancelletto provvisorio in uscita ) , il secondo invece mi porta a pochi metri dalla chiesa del paese e poi è chiuso da un altro cancelletto a grata alquanto sospetto . Siccome al di là c' è il cortile di una casa ( ed un cane che non so se è libero ... ) decido di ritornare indietro e di percorrere i tornanti della Provinciale ... :angry1: Ormai non mi resta che seguire il lungo e noioso nastro d' asfalto sino a Rapallo , arrivando al lungomare quasi al tramonto .

Immagine

In conclusione , un bell' anellone che mi risulta di almeno 22 km per circa 1200 metri di dislivello , percorso in circa 7 ore e mezzo . Tracciato che , in una giornata così , vale la pena di fare per godere dei panorami spettacolari che può offrire : Thumbup : .
Per il resto dell' anello che avevo in mente , sarà per un'altra volta , magari partendo da Ruta e scendendo dal Pegge .

:smt006

_________________
Il silenzio è un dono universale che pochi sanno apprezzare. Forse perché non può essere comprato.I ricchi comprano rumore. L’animo umano si diletta nel silenzio della natura,che si rivela solo a chi lo cerca.[Charlie Chaplin]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Manico del Lume
MessaggioInviato: mer dic 20, 2017 19:31 
Non connesso
Quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: lun feb 02, 2015 22:05
Messaggi: 678
Località: Valbrevenna
Bel giro daniele =D> quella zona l'ho messa in lista da mo, prima o poi ci capiterò : Thumbup :
A proposito, le catene per la salita alla vetta del manico del lume come sono? Nel senso, ci sale abbastanza tranquillamente?

_________________
"Dagli gli alberi ho capito il significato della pazienza. Dall'erba ho imparato ad apprezzare la persistenza."
[Hal Borland]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Manico del Lume
MessaggioInviato: mer dic 20, 2017 20:40 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: sab giu 08, 2013 17:44
Messaggi: 1575
Località: Genova / Imperia
paolocerreta ha scritto:
Bel giro daniele =D> quella zona l'ho messa in lista da mo, prima o poi ci capiterò : Thumbup :
A proposito, le catene per la salita alla vetta del manico del lume come sono? Nel senso, ci sale abbastanza tranquillamente?


: Thanks : , Paolo .
Di catene adesso ce ne sono anche troppe , onestamente , e poche sono quelle davvero utili :pensoso: . Magari col terreno umido lo saranno di più ... Ad ogni modo è roba facile , ci sono saliti i miei figli 3 anni fa senza problemi e con le scarpe da ginnastica ... :risata:
:smt006

_________________
Il silenzio è un dono universale che pochi sanno apprezzare. Forse perché non può essere comprato.I ricchi comprano rumore. L’animo umano si diletta nel silenzio della natura,che si rivela solo a chi lo cerca.[Charlie Chaplin]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Manico del Lume
MessaggioInviato: gio dic 21, 2017 14:13 
Non connesso
Utente Molto Attivo
Avatar utente

Iscritto il: lun ott 10, 2011 11:42
Messaggi: 331
Località: Genova
E' un bel crinale, l'ho messo in lista (un po' ottimisticamente) per queste feste Natalizie, magari partendo dalla Spinarola e facendo prima Caravaggio e poi monte Bello/monte Borgo e Manico Del Lume. A proposito, qualcuno ha notizie recenti sullo stato del sentiero che aggira il monte Borgo a Nord, andando in pratica a congiungere la Spinarola con il passo Serra?

_________________
L'esperienza della marcia decentra da sé e ripristina il mondo,
inscrivendo l'uomo nei limiti che lo richiamano alla sua fragilità e alla sua forza. (DLB)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Manico del Lume
MessaggioInviato: ven dic 22, 2017 9:33 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: sab giu 08, 2013 17:44
Messaggi: 1575
Località: Genova / Imperia
fabio.rapallo ha scritto:
E' un bel crinale, l'ho messo in lista (un po' ottimisticamente) per queste feste Natalizie, magari partendo dalla Spinarola e facendo prima Caravaggio e poi monte Bello/monte Borgo e Manico Del Lume. A proposito, qualcuno ha notizie recenti sullo stato del sentiero che aggira il monte Borgo a Nord, andando in pratica a congiungere la Spinarola con il passo Serra?


Non ti sarò di grande aiuto ... :imbarazzo: Su quel sentiero ( se mi ricordo bene segnato " due X rosse " ) , notizie recenti non ne ho . Quando l'ho percorso nella primavera di tre anni fa era un po' sporco ma abbastanza evidente . Siccome passa tutto nel bosco potrebbe esserci qualche albero caduto ma in questa stagione dovrebbe essere piuttosto percorribile .
Però... c'è un però :risata: !! Non so dove :pensoso: ma mi pare di aver sentito che questo sentiero veniva " abbandonato " e non più " curato" ... :evil1: quindi è meglio se ti informi in qualche ufficio turistico locale prima di smarrirti nella boscaglia :risata: .
:smt006

_________________
Il silenzio è un dono universale che pochi sanno apprezzare. Forse perché non può essere comprato.I ricchi comprano rumore. L’animo umano si diletta nel silenzio della natura,che si rivela solo a chi lo cerca.[Charlie Chaplin]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Manico del Lume
MessaggioInviato: ven dic 22, 2017 14:47 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: lun mag 28, 2007 17:35
Messaggi: 1431
Località: genova
Ciao. Quoto Daniele. Di certo non è stato più ripulito e risegnato e, sulla base anch'io del mio ultimo passaggio tre anni fa, potresti trovare qualche smottamentino tenendo conto che la traccia è stretta, ma niente di speciale per noi. Per me inutile chiedere in giro, purtroppo la sentieristica è ormai sconosciuta.

_________________
pace e bene


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Manico del Lume
MessaggioInviato: ven dic 22, 2017 14:49 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: lun mag 28, 2007 17:35
Messaggi: 1431
Località: genova
Per Daniele: tra Manico e Pegge segnali sempre sbiaditi e, spesso, solo sbuffetti rossi?

_________________
pace e bene


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Manico del Lume
MessaggioInviato: ven dic 22, 2017 15:06 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: sab giu 08, 2013 17:44
Messaggi: 1575
Località: Genova / Imperia
terralba ha scritto:
Per Daniele: tra Manico e Pegge segnali sempre sbiaditi e, spesso, solo sbuffetti rossi?


Ciao Francesco .
Tra il Pegge ed il Manico il sentiero non è larghissimo , spesso tra i cespugli , ma è molto evidente e ci sono segnavia "rombo rosso" freschi : Thumbup : , mentre invece le " due X rosse " sono poche e sbiadite . E poi era pieno di cacciatori ...
:smt006

_________________
Il silenzio è un dono universale che pochi sanno apprezzare. Forse perché non può essere comprato.I ricchi comprano rumore. L’animo umano si diletta nel silenzio della natura,che si rivela solo a chi lo cerca.[Charlie Chaplin]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Manico del Lume
MessaggioInviato: ven dic 22, 2017 18:02 
Non connesso
Utente Molto Attivo
Avatar utente

Iscritto il: lun ott 10, 2011 11:42
Messaggi: 331
Località: Genova
terralba ha scritto:
Ciao. Quoto Daniele. Di certo non è stato più ripulito e risegnato e, sulla base anch'io del mio ultimo passaggio tre anni fa, potresti trovare qualche smottamentino tenendo conto che la traccia è stretta, ma niente di speciale per noi. Per me inutile chiedere in giro, purtroppo la sentieristica è ormai sconosciuta.


Assolutamente d'accordo: escludo che qualcuno nelle amministrazioni locali o simili abbia una pallida idea sullo stato di questi sentieri. L'unica soluzione in questi casi è andare di persona e verificare. Magari organizzando il giro in modo da passare subito per questo tratto, cosicché si possano mettere in campo opportuni cambi di programma in caso di non percorribilità.

_________________
L'esperienza della marcia decentra da sé e ripristina il mondo,
inscrivendo l'uomo nei limiti che lo richiamano alla sua fragilità e alla sua forza. (DLB)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Manico del Lume
MessaggioInviato: ven dic 22, 2017 18:37 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: sab giu 08, 2013 17:44
Messaggi: 1575
Località: Genova / Imperia
Su questo sito

http://www.laviadelmare.eu/

che credo sia di un B&B di Uscio , ci sono descrizioni e foto dei tracciati in zona . In una foto si vede un cartello ( da Spinarola al Manico ) con il segnavia " XX rosse " cancellato .... Si potrebbe chiedere conferma a loro , magari sono gentili ed informati ... : Thumbup :
:smt006

_________________
Il silenzio è un dono universale che pochi sanno apprezzare. Forse perché non può essere comprato.I ricchi comprano rumore. L’animo umano si diletta nel silenzio della natura,che si rivela solo a chi lo cerca.[Charlie Chaplin]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Manico del Lume
MessaggioInviato: ven dic 22, 2017 20:59 
Non connesso
Utente Attivo
Avatar utente

Iscritto il: mer gen 04, 2017 21:35
Messaggi: 121
Località: Torino
Qualche anno fa sono salito al Manico facendo la traversata Rapallo-Montallegro-Manico-Caravaggio-Recco. La vegetazione del crinale non mi aveva entusiasmato. Purtroppo la giornata era molto bigia e non avevo potuto godere del panorama; magari ci riprovo.

paolocerreta ha scritto:
A proposito, le catene per la salita alla vetta del manico del lume come sono? Nel senso, ci sale abbastanza tranquillamente?


Con l'umido le rocce sono saponette e le catene fondamentali

_________________
«[Le montagne] sembrano mancare dei contrassegni tipici dell'italianità» (M. Armiero, Le montagne della patria)

In terre vicine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Manico del Lume
MessaggioInviato: sab dic 23, 2017 1:40 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar mag 25, 2010 20:00
Messaggi: 1068
Località: Rapallo
il tratto Rapallo-Montallegro-Pegge-Manico l'ho percorso senza problemi un paio di mesi fa, è vero che conosco bene il percorso, ma anche se qualche segnavia può essere sbiadito il sentiero è evidente e la vegetazione non è invasiva, per l'altro tratto non saprei (sono rientrato per il percorso dell'andata :imbarazzo: )


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Manico del Lume
MessaggioInviato: sab dic 23, 2017 23:30 
Non connesso
Quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: lun gen 21, 2008 19:10
Messaggi: 908
Località: Pieve Ligure
Complimenti per l'ampio giro Daniele =D> =D> Visuali davvero ampie, il Manico lo sto adocchiando anch'io da un po'... mi sembra comunque che l'accesso all'anticima sia fattibile su quella cretsa, l'unico problema è proprio beccare a giornata asciutta e non umida...

Peccato invece per il sentiero delle "XX rosse" che pare lasciato a sè :pensoso:

_________________
"Un uomo va al di là di ciò che può afferrare" (N. Tesla)
"De gustibus non disputandum est"
La montagna non uccide... è l'uomo che sottovaluta i pericoli...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Manico del Lume
MessaggioInviato: dom dic 24, 2017 13:43 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: sab giu 08, 2013 17:44
Messaggi: 1575
Località: Genova / Imperia
: Thanks : , teo .
Ti garantisco che con l'asciutto la cresta con le catene non è niente di troppo difficile nè pericoloso ( sia in discesa che in salita ) , anche se un certamente po' di agilità aiuta...
:smt006

_________________
Il silenzio è un dono universale che pochi sanno apprezzare. Forse perché non può essere comprato.I ricchi comprano rumore. L’animo umano si diletta nel silenzio della natura,che si rivela solo a chi lo cerca.[Charlie Chaplin]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Manico del Lume
MessaggioInviato: dom dic 24, 2017 14:16 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: lun mag 28, 2007 17:35
Messaggi: 1431
Località: genova
Tre anni fa io e Lmmt le facemmo superare ai nostri cani Joey e Pimpa. Fu davvero avventuroso: in salita li dovemmo spingere su dal sedere con uno di noi due a tirarle su; dall'altra parte trasporto a braccia. Divertentissimo comunque.

_________________
pace e bene


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Manico del Lume
MessaggioInviato: mer feb 28, 2018 14:54 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar mar 31, 2015 19:27
Messaggi: 1069
Località: Lemuria
belle queste traversate rivierasche che ti leggo fare, daniele !
anche questa me la segno, spero di riuscire a farla prima del caldo !

il Manico del Lume non lo conoscevo, sembra un bel monte !

...tra l'altro vedo che sulla via del ritorno, tra S. Andrea di Foggia e Casarino è segnata una grotta, tale Tann-a de Strie.....qualcuno ne sa qualcosa ? :-)

_________________
Immagine


...........non seguitemi, mi sono perso anch'io !


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Manico del Lume
MessaggioInviato: mer feb 28, 2018 15:52 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: sab giu 08, 2013 17:44
Messaggi: 1575
Località: Genova / Imperia
psiconauta ha scritto:
belle queste traversate rivierasche che ti leggo fare, daniele !
anche questa me la segno, spero di riuscire a farla prima del caldo !

il Manico del Lume non lo conoscevo, sembra un bel monte !

...tra l'altro vedo che sulla via del ritorno, tra S. Andrea di Foggia e Casarino è segnata una grotta, tale Tann-a de Strie.....qualcuno ne sa qualcosa ? :-)


Grazie , psico ! La traversata sarebbe stata più bella ancora se riuscivo a proseguire sul crinale sino a Caravaggio e Ruta ... :diavoletto: Anche perchè la lunga discesa su asfalto che ho fatto io , è assai noiosa .
Il Manico del Lume è carino, specialmente salendolo da ponente ., con la sua cresta e le catene . : Thumbup :
Anch'io ho visto la grotta sulla mappa ma mi pare un po' fuori tracciato .Non ne so nulla .
:smt006

_________________
Il silenzio è un dono universale che pochi sanno apprezzare. Forse perché non può essere comprato.I ricchi comprano rumore. L’animo umano si diletta nel silenzio della natura,che si rivela solo a chi lo cerca.[Charlie Chaplin]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Manico del Lume
MessaggioInviato: mer feb 28, 2018 17:43 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar mar 31, 2015 19:27
Messaggi: 1069
Località: Lemuria
daniele64 ha scritto:
psiconauta ha scritto:
belle queste traversate rivierasche che ti leggo fare, daniele !
anche questa me la segno, spero di riuscire a farla prima del caldo !

il Manico del Lume non lo conoscevo, sembra un bel monte !

...tra l'altro vedo che sulla via del ritorno, tra S. Andrea di Foggia e Casarino è segnata una grotta, tale Tann-a de Strie.....qualcuno ne sa qualcosa ? :-)


Grazie , psico ! La traversata sarebbe stata più bella ancora se riuscivo a proseguire sul crinale sino a Caravaggio e Ruta ... :diavoletto: Anche perchè la lunga discesa su asfalto che ho fatto io , è assai noiosa .
Il Manico del Lume è carino, specialmente salendolo da ponente ., con la sua cresta e le catene . : Thumbup :
Anch'io ho visto la grotta sulla mappa ma mi pare un po' fuori tracciato .Non ne so nulla .
:smt006


è vero #-o , arrivare a Camogli sarebbe ancora meglio ! =D>
non riesco a capire bene quanti km sono, ma credo che più o meno siamo lì......

a proposito di grotte vedo che ne viene riportata una anche vicino al sentiero poco prima del Passo di Coreglia.... :-k :?: qualcuno sa qualcosa ?

_________________
Immagine


...........non seguitemi, mi sono perso anch'io !


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Manico del Lume
MessaggioInviato: gio mar 01, 2018 10:30 
Non connesso
Utente Molto Attivo

Iscritto il: mer mar 28, 2012 19:35
Messaggi: 368
psiconauta ha scritto:
a proposito di grotte vedo che ne viene riportata una anche vicino al sentiero poco prima del Passo di Coreglia.... :-k :?: qualcuno sa qualcosa ?


Se è quella che penso io bisogna strisciare un paio di metri e comunque anche dopo rimane un cunicolo stretto (carponi).


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Manico del Lume
MessaggioInviato: gio giu 07, 2018 15:32 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: sab giu 08, 2013 17:44
Messaggi: 1575
Località: Genova / Imperia
Domenica scorsa , 3 giugno , ho idealmente completato il giro che avevo lasciato in sospeso lo scorso dicembre .
Infatti il meteo dava tempo incerto nell' interno e così ne ho approfittato per puntare questa cima costiera del Levante , dove era previsto tempo migliore .
Stavolta sono partito da Ruta , nei pressi dell'antica chiesina e mi sono avviato di primo mattino ( erano da poco passate le 7 ) lungo la mulattiera di via Caravaggio .

Allegato:
Commento file: Recco ed il Ponente
Manico Lume 2018 008.JPG
Manico Lume 2018 008.JPG [ 1.34 MiB | Osservato 1040 volte ]


Naturalmente non ho resistito alla tentazione di salire le cimette nei pressi , come l' insignificante Monte Esoli ( infrascatissima zona da cinghiali :evil1: ) ed il Monte Ampola , ben panoramico : Thumbup : nonostante l' antenna in vetta .
Allegato:
Commento file: Recco dall'Ampola
Manico Lume 2018 021.JPG
Manico Lume 2018 021.JPG [ 1.31 MiB | Osservato 1040 volte ]


Allegato:
Commento file: Rapallo dall'Ampola
Manico Lume 2018 027.JPG
Manico Lume 2018 027.JPG [ 1.32 MiB | Osservato 1040 volte ]


Lungo la via si trovano parecchi capanni per l' appostamento dei cacciatori . Evidentemente la zona è ricca di selvaggina ed infatti non mi faccio mancare l'incontro ( non troppo ravvicinato ) con un cinghialone ... Raggiunti i Piani di Caravaggio mi dirigo a destra per imboccare la scalinata del santuario di Caravaggio , con la sua bella terrazza panoramica : Thumbup : .

Allegato:
Commento file: Caravaggio
Manico Lume 2018 048.JPG
Manico Lume 2018 048.JPG [ 1.4 MiB | Osservato 1040 volte ]


Continuando , arrivo al Passo del Gallo ed alla Colla Caprile , dove lascio il sentiero e salgo seguendo il nuovo segnavia "triangolo verde" ( il "quadrato rosso " è quasi cancellato ) verso l' erto Monte Bello :oops: . La faticaccia ( fa già caldo :angry1: ) è ripagata dalla bella vista .

Allegato:
Commento file: Rapallo dal Monte Bello
Manico Lume 2018 069.JPG
Manico Lume 2018 069.JPG [ 1.2 MiB | Osservato 1040 volte ]


Fin qui , bene o male , i sentieri erano individuabili . Dopo , senza più segnavia , la traccia prosegue sul crinale ma scompare tra l' erba molto alta e la spessa boscaglia :evil1: . Con diversi saliscendi , faccio fatica a raggiungere la panoramica cima del Monte Borgo .

Allegato:
Commento file: Monte Borgo
Manico Lume 2018 079.JPG
Manico Lume 2018 079.JPG [ 1.43 MiB | Osservato 1040 volte ]


Poi mi infrasco tra cespugli spinosi e alla fine mi butto giù per il ripido e scivoloso pendio per raggiugere il sentiero parecchio più in basso ... Arrivo quindi al Passo Serra e risalgo alla rocciosa anticima del Manico . Dopo i bei tratti con catene

Allegato:
Commento file: catene
Manico Lume 2018 089.JPG
Manico Lume 2018 089.JPG [ 1.48 MiB | Osservato 1040 volte ]


arrivo infine sull' erbosissima vera vetta del Manico del Lume : Thumbup : .

Allegato:
Commento file: Manico Lume
Manico Lume 2018 101.JPG
Manico Lume 2018 101.JPG [ 1.34 MiB | Osservato 1040 volte ]


con bei panorami anche sul Tigullio e sulla Fontanabuona :risata:

Allegato:
Commento file: Fontanabuona
Manico Lume 2018 091.JPG
Manico Lume 2018 091.JPG [ 1.34 MiB | Osservato 1040 volte ]


Visto il caldo afoso e l'abbondanza di sterpaglie anche sui sentieri segnati , metto da parte qualsiasi ipotesi di continuare verso il Pegge e Montallegro e me ne torno tranquillamente a Ruta seguendo il tracciato quasi pianeggiante che aggira le varie cime . Ancora qualche bel panorama come questo su Rapallo

Allegato:
Commento file: Rapallo
Manico Lume 2018 116.JPG
Manico Lume 2018 116.JPG [ 1.18 MiB | Osservato 1040 volte ]


e quindi me ne arrivo all'auto nel primo pomeriggio . Stavolta pantaloni lunghi e calzettoni sopra sono forse serviti ad evitare l'assalto delle zecche ... :risata: Nemmeno una ... : Thumbup :
Il tempo è stato anche meglio del previsto , peccato per il caldo e per gli infrascamenti :angry1: , ma a primavera inoltrata ci stanno ....
Buone gite a tutti .
:smt006

_________________
Il silenzio è un dono universale che pochi sanno apprezzare. Forse perché non può essere comprato.I ricchi comprano rumore. L’animo umano si diletta nel silenzio della natura,che si rivela solo a chi lo cerca.[Charlie Chaplin]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Manico del Lume
MessaggioInviato: gio giu 07, 2018 22:12 
Non connesso
Utente di Quotazero

Iscritto il: mar lug 25, 2017 20:27
Messaggi: 69
forse ho capito male io, triangolo verde???? Su un tratto di sentiero?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Manico del Lume
MessaggioInviato: ven giu 08, 2018 6:56 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: sab giu 08, 2013 17:44
Messaggi: 1575
Località: Genova / Imperia
Conte Ugolino 1 ha scritto:
forse ho capito male io, triangolo verde???? Su un tratto di sentiero?


Purtroppo confermo . Tra Colla Caprile e la cima del Monte Bello "triangolo verde pieno" . :risataGrassa: Puoi immaginare come si nota tra l'erba alta ....
:smt006

_________________
Il silenzio è un dono universale che pochi sanno apprezzare. Forse perché non può essere comprato.I ricchi comprano rumore. L’animo umano si diletta nel silenzio della natura,che si rivela solo a chi lo cerca.[Charlie Chaplin]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Manico del Lume
MessaggioInviato: ven giu 08, 2018 9:57 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: lun mag 28, 2007 17:35
Messaggi: 1431
Località: genova
Ciao, neppure le sempre aggiornate carte di Mazzarello riportano questo insulso segnavia. La tavola Ge42 indica regolarmente il quadrato rosso per la cima del Monte Bello. Michele, già che in quelle zone un buon gruppo di volontari opera, secondo me se fosse possibile, visto che la Fie non lo farà, bisognerebbe rinvigorire i segnevia di zona, compreso il triangolo rosso per il Manico del Lume, e cancellare l'obbrobrio verde, che, al di là della sua scarsa visibilità dimostra una totale ignoranza in materia.
L'ultima volta che ero passato in zona, tra l'altro seguendo la doppia X dal Passo della Spinarola sul versante Nord "ufficiosamente" dismesso ma preziosissimo visto il grande taglio di percorso che consente, avevo pensato di mettermici un po' io; poi mi sono dedicato a Montoggio e dintorni.

Ciao

_________________
pace e bene


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Manico del Lume
MessaggioInviato: ven giu 08, 2018 10:04 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: lun mag 28, 2007 17:35
Messaggi: 1431
Località: genova
daniele64 ha scritto:
Conte Ugolino 1 ha scritto:
forse ho capito male io, triangolo verde???? Su un tratto di sentiero?


Purtroppo confermo . Tra Colla Caprile e la cima del Monte Bello "triangolo verde pieno" . :risataGrassa: Puoi immaginare come si nota tra l'erba alta ....
:smt006

Ciao Daniele, hai sbagliato scrivendo Colle Caprile intendendo il bivio sotto il Monte Bello oppure c'è proprio indicato il percorso di questo triangolo verde?

Perchè dal Colle Caprile arrivano in zona doppio cerchio rosso, doppia x rossa, Via del Mare (VM) e Due Golfi (2G) in un sovrapporsi già scoordinato e disordinato di itinerari

_________________
pace e bene


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Manico del Lume
MessaggioInviato: ven giu 08, 2018 13:58 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: sab giu 08, 2013 17:44
Messaggi: 1575
Località: Genova / Imperia
terralba ha scritto:
daniele64 ha scritto:
Conte Ugolino 1 ha scritto:
forse ho capito male io, triangolo verde???? Su un tratto di sentiero?


Purtroppo confermo . Tra Colla Caprile e la cima del Monte Bello "triangolo verde pieno" . :risataGrassa: Puoi immaginare come si nota tra l'erba alta ....
:smt006

Ciao Daniele, hai sbagliato scrivendo Colle Caprile intendendo il bivio sotto il Monte Bello oppure c'è proprio indicato il percorso di questo triangolo verde?

Perchè dal Colle Caprile arrivano in zona doppio cerchio rosso, doppia x rossa, Via del Mare (VM) e Due Golfi (2G) in un sovrapporsi già scoordinato e disordinato di itinerari


Ciao , Terralba .
Il triangolo verde inizia , per quanto ho visto io , dalla sella sotto il Monte Bello , luogo senza nome sulle mappe e pure sulla palina in loco , dove però su di un masso c'è la scritta a vernice rossa " Colle Caprile " . Per questo io l'ho chiamato così . Questo nuovo segnavia termina poi sulla cima del Monte Bello .
:smt006

_________________
Il silenzio è un dono universale che pochi sanno apprezzare. Forse perché non può essere comprato.I ricchi comprano rumore. L’animo umano si diletta nel silenzio della natura,che si rivela solo a chi lo cerca.[Charlie Chaplin]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Manico del Lume
MessaggioInviato: sab giu 09, 2018 23:16 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: lun mag 28, 2007 17:35
Messaggi: 1431
Località: genova
Colle Caprile è da un'altra parte. Facile che accanto alla scritta ci fosse una freccia di direzione. L'ipotesi che anche quella sella si chiami così mi sembra peregrina.

_________________
pace e bene


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Manico del Lume
MessaggioInviato: dom giu 10, 2018 12:33 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: sab giu 08, 2013 17:44
Messaggi: 1575
Località: Genova / Imperia
Probabilmente hai ragione :imbarazzo: . Oltretutto la scritta rossa sul masso era vecchia e mezza cancellata ...
:smt006

_________________
Il silenzio è un dono universale che pochi sanno apprezzare. Forse perché non può essere comprato.I ricchi comprano rumore. L’animo umano si diletta nel silenzio della natura,che si rivela solo a chi lo cerca.[Charlie Chaplin]


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 125 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it