Quotazero.com

Escursionismo e Alpinismo nell'Appennino Ligure e nelle Alpi Occidentali

Home Page Sito    La Rivista    Gallery    Vecchia Gallery


-> ISCRIVITI AL FORUM <-


Quotazero su FaceBook

Oggi è mer ott 27, 2021 5:19

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 43 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Calanchi di Sottovalle
MessaggioInviato: mer mag 15, 2019 14:18 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar mar 31, 2015 19:27
Messaggi: 1396
Località: Lemuria
soundofsilence ha scritto:
Immagine
Prati e rudere tornando a Sottovalle


okkiblu, ecco i ruderi di Cascina Borio Immagine

:wink:

_________________
Immagine


...........non seguitemi, mi sono perso anch'io !


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Calanchi di Sottovalle
MessaggioInviato: gio mar 18, 2021 1:08 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar mar 31, 2015 19:27
Messaggi: 1396
Località: Lemuria
machennesò, posto qui che siamo in zona 8)

Ciao a tutti,
domenica 21 febbraio le previsioni non erano fantastiche ma chi governa noi (e tutti quei milioni di persone ammassate nelle metropoli) ci consentiva di uscire, pur se non di Regione; con la limitazione delle libertà ci sarebbe da sperare che almeno qualcuno rifletta sulla qualità della sua vita ma, almeno per mia esperienza, non credo sia così.
Ma non è che sia molto interessato a cosa pensano gli altri, lo ammetto, o meglio, mi ritengo un ottimo ascoltatore e sono molto interessato a ciò che pensa chi usa il cervello appunto per pensare, e non per accumulare frustrazioni che poi sfoga come può, tipo fare lo sceriffo de noartri o vedere finalmente abbassata la qualità della vita al suo livello, così sentendosi finalmente all'altezza degli altri, anzi quasi superiore, perdiana, che dopotutto per lui la libertà è una parola vuota, "tanto è così" è il mantra da me più odiato in assoluto, per dire. :twisted:
Ma questa inutile premessa rappresenta per l'appunto il perfetto esempio di sfogo di una frustrazione come detto sopra :smt102 , e forse l'intero post risentirà di questo virus che ci ha colpito (non mi riferisco assolutamente al Covid-19), ma tant'è, fatemi sapere cosa ne pensate, che tanto non me ne frega nulla (scherzo, dai :risataGrassa: )
Poichè giustamente la mia compagna, sapendo che avevo voglia di uscire, ha invitato 2 amici a pranzo :roll: , e vista la situazione surreale che dura ormai da un anno (un anno, eh! lo ricordo, così, casomai qualcuno si fosse distratto, nel frattempo :twisted: ) decido di fare 2 passi davvero a poca distanza da casa, per fare un sopralluogo in un paio di posti segnalatimi da dei locali.
Oddio, locali, uno è un Amico degno di questo nome, che mi aveva parlato di alcune grotticelle sotto il laghetto del Cino, all'Acquafredda di Rigoroso, nel Rio del Mulino presso la Curva della Morte; l'altro è mio fratello buonanima (mi commuovo un poco a chiamarlo così, per la miseria :triste: ) che mi aveva illuminato riguardo ad una mia visione autostradale : diverse volte, percorrendo l'autostrada A7 in direzione Genova, subito dopo l'autogrill di Vocemola, nella stagione giusta, con assenza di vegetazione, mi era parso di vedere, proprio sopra la Camionale (cioè, intendo la SP35) appena prima di Pietrabissara, in alto sopra il bricco, una sagoma verticale apparire tra gli alberi....

Qui un po' di storia della "camionale"
https://docplayer.it/7825554-La-chiamav ... onale.html

Un menhir? :-k Questo mi chiedevo, vista la mia passione per la preistoria dell'uomo, ovvero quella stagione della nostra esistenza molto ma molto ma molto più lunga del periodo che va da Gesù Cristo a Internet, ed una volta, accennandone a quella buonanima, vidi apparirgli un sorriso sul viso, al che mi raccontò che pure lui ed il suo inseparabile compagno di escursioni (un po' più solo anche lui, oggi, immagino :? ) l'avevano notato e si erano chiesti cosa fosse, sinchè un giorno, per togliersi questa curiosità, avevano risalito il versante e si erano trovati di fronte a quello che pareva un grande Fascio Littorio. :o
All'armi! Immagine
Mi ero ripromesso quindi di andare a curiosare, prima o poi, e approfittando del poco tempo a disposizione decido infatti quella mattina di andare a dare un'occhiata; oltretutto mai come adesso la realtà assomiglia al ventennio,

Immagine

ed il bricco è praticamente sul confine tra Piemonte e Liguria, quindi l'uscita assume pure un carattere "estremo" di questi tempi (sto scherzando di brutta maniera :? ).
Parcheggiato presso l'ex Pizzeria Belvedere devastata dall'alluvione 2019, prendo un sentierino non segnato che risale il bosco senza segnavia, tra numerosi alberi crollati ancora lì da allora e benauguranti mazzetti di primule e altri fiorellini di buon auspicio primaverile;

Immagine

senza grandi difficoltà tranne quella di andare nella direzione giusta, in breve intravedo il manufatto tra lontane frasche, e in poco tempo pervengo alla sommità di un risalto di conglomerato che ospita questa presunta memoria fascista.

Immagine

Effettivamente la costruzione ricorda un fascio littorio, ma non c'è nessuna targa commemorativa o simbolo che ne identifichi meglio il significato; per non sbagliare lo uso come luogo per espletare i miei bisogni fisiologici, ma solo a casa troverò su internet, dopo qualche ricerca, interessanti indizi che parrebbero portare in un'altra direzione, e cioè collegarla alla realizzazione della galleria di Pietrabissara, durante la costruzione della Ferrovia dei Giovi intorno agli anni ‘50 dell’Ottocento; grazie all'esimio storico Sergio Pedemonte potete trovare qui a pag.11 alcune notizie :

https://www.mastodontedeigiovi.com/uplo ... omuseo.pdf

Purtroppo mio fratello non c'è più (era pure ferroviere in pensione!) per renderlo partecipe di questi approfondimenti storici, e bevuto un po' di the dal mio termos, raccolto nel bosco un pezzo di legno che mi piaceva (non questo),

Immagine

ero tentato di proseguire sul crinale sino alla vetta del Monte Lusci e da qui cercare di scendere sino all'Acquafredda per poi seguire il torrente sino alla Curva della Morte, come era ottimisticamente mia intenzione iniziale, ma vista l'ora, decido di tornare per la stessa strada alla macchina, e da qui andare sino alla Curva, dove prendo a risalire quello che sulle carte è indicato come Rio del Mulino.
Passate alcune casette ed una villa con begli affreschi, anche se in posizione un po' angusta (ao luvego, insomma) giungo all'ansa del torrente da cui dovrei intravedere le cavità, che intrainfatti intravedo, intra le frasche;

Immagine

non senza difficoltà scendo in un punto mezzo franato per trovare un luogo dove guadare senza rischiare di bagnarmi,

Immagine

e inizio ad ispezionare la sx idrografica dove vedo alcune rocce e ripari sottoroccia particolari costituiti nel conglomerato, difficile dire se da natura o mano umana o un mix di entrambi; penetro in un paio di cavità che sono decisamente scavate dall'uomo, dove non trovo nulla di interessante se non qualche piccolo chirottero;

Immagine

Immagine

non riesco comunque alla fine a stabilire che tipo di gallerie potessero essere : specie di cave come se ne trovano nell'altro versante, verso Borlasca? assaggi effettuati durante lo scavo per la ferrovia? scavi collegati alla realizzazione dell'acquedotto che alimentava l'antica città romana di Libarna, ancora oggi alimenta Arquata e addirittura in parte Novi Ligure? Rifugi antiaerei collegati alla seconda guerra mondiale? Depositi di armi collegati alla suddetta? Cantine? Stalle? :smt102
Difficile dirlo, ma mi fa piacere scoprire queste piccole cose che in pochissimi sembrano conoscere.
Qualche foto, giusto per gradire, poi è tempo di tornare, anche se gli amici a pranzo sono campioni Provinciali assoluti di ritardo, infatti arrivo comodo ancora per farmi una doccia prima di tuffarmi nei ravioli che ci aspettano.

Aloha : Indian:

_________________
Immagine


...........non seguitemi, mi sono perso anch'io !


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Calanchi di Sottovalle
MessaggioInviato: dom mar 21, 2021 5:01 
Non connesso
Quotazerino

Iscritto il: mer feb 12, 2020 9:38
Messaggi: 793
mai notato quel manufatto, nè risalito il rio.
Però la curva della morte da ragazzo in moto era una delle mie preferite : Thumbup :
Sulle attuali restrizioni di libertà meglio se non mi esprimo, magari con la scusa che sono all'estero e qui si vive più o meno normalmente. Posso solo dire che mi ritengo fortunato...


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 43 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it