Quotazero.com

Escursionismo e Alpinismo nell'Appennino Ligure e nelle Alpi Occidentali

Home Page Sito    La Rivista    Gallery    Vecchia Gallery


-> ISCRIVITI AL FORUM <-


Quotazero su FaceBook

Oggi è mar set 17, 2019 18:21

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Cala Maramozza
MessaggioInviato: dom feb 05, 2017 18:02 
Non connesso
Riesploratore
Avatar utente

Iscritto il: mer ago 29, 2007 11:42
Messaggi: 6420
Località: genova - marassi
Giovedì 3 marzo 2016: Cala Maramozza.

Partecipanti: Piera e Soundofsilence.

Lunghezza: 1,2 Km.

Dislivello: 40 m.

Difficoltà: EE la prima parte della discesa su terreno ripido e franoso, oltre che infrascato, poi, dopo uno stretto passaggio sul bordo del torrente facilitato da corde fisse, se ne percorre il letto, in parte cementato senza grosse difficoltà.

Percorso in macchina: da Genova fino all’uscita di Sarzana in autostrada (possibile in alternativa uscire a Spezia e seguire le indicazioni per Lerici, ma costa leggermente di più l’autostrada, contrariamente a quanto potrebbe sembrare, ed è più lungo), quindi attraversiamo subito il fiume Magra e prendiamo a sinistra giungendo a Romito Magra. A Romito Magra prendiamo sulla destra la SP331 per Lerici e in località Guercio imbocchiamo a sinistra la SP28 che seguiamo per poco meno di 400, fino ad un bivio, dove prendiamo a destra la SP26. Giungiamo quindi sopra l’abitato di Lerici e continuiamo sulla SP26 per Fiascherino cercando di notare, circa 500 metri prima dell’Hotel Eco del Mare, un piccolo spiazzo sulla destra in corrispondenza di una cassonetto della spazzatura, dove parcheggiamo (spazio per 2-3 macchine). Lo spiazzo in questione si trova subito dopo una curva a sinistra (con specchio) e subito prima di una a destra.

Percorso a a piedi: Dal parcheggio si torna indietro pochi metri (una trentina circa) fino a un’apertura nel guardrail in corrispondenza di una recinzione; due metri prima di tale apertura si può notare una esile traccia tra le spine, che dobbiamo imboccare seguendo il guardrail.
Dopo un breve tratto ripido e franoso il sentiero fiancheggia una recinzione e quindi devia, nuovamente ripidamente, a sinistra per scendere fino al torrente. Si passa quindi un tratto stretto a fianco del rio con l’ausilio di corde fisse e, quindi, si giunge a un largo spiazzo che si attraversa per continuare nel letto, ora cementato del torrente, che seguiamo fino ai gradini che ci portano in spiaggia. Il ritorno avviene per la stessa via.

Conclusioni: Brevissima gita da abbinare ad una delle tante altre proposte in zona che potete trovare comunque qui sul mio sito. Purtroppo il mare in tempesta non mi ha permesso di ammirare le trasparenze e i colori che presumibilmente questa Cala nascosta offre di solito, anche così comunque il posto è suggestivo e vale una visita. Mi riprometto comunque di ritornarci con tempo migliore e anche di esplorare eventuali altri accessi a mare a destra della cala in questione sfruttando un cancello aperto a metà sentiero.

Link alle foto:
http://luoghidasogno.altervista.org/Mare/Liguria/RivieraLevante/PortovenereLericiBoccaMagra/Maramozza.htm

Immagine

Immagine

Immagine

_________________
Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori.
Imagine there's no countries.
http://luoghidasogno.altervista.org
http://digilander.libero.it/davidepitto ... ml#gallery


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Cala Maramozza
MessaggioInviato: lun feb 06, 2017 14:47 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: sab giu 08, 2013 17:44
Messaggi: 1974
Località: Genova / Imperia
=D> =D> La caletta è deliziosa quanto minuscola . Peccato che per arrivarci , tra spine , sentiero ripido e franoso e corde fisse , sia necessario essere Indiana Jones :risataGrassa: , altrimenti ci potrei portare mia moglie , che adora le spiaggette di sabbia ... ma vicine alla strada !
:smt006

_________________
Il silenzio è un dono universale che pochi sanno apprezzare. Forse perché non può essere comprato.I ricchi comprano rumore. L’animo umano si diletta nel silenzio della natura,che si rivela solo a chi lo cerca.[Charlie Chaplin]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Cala Maramozza
MessaggioInviato: lun feb 06, 2017 14:56 
Non connesso
Riesploratore
Avatar utente

Iscritto il: mer ago 29, 2007 11:42
Messaggi: 6420
Località: genova - marassi
daniele64 ha scritto:
=D> =D> La caletta è deliziosa quanto minuscola . Peccato che per arrivarci , tra spine , sentiero ripido e franoso e corde fisse , sia necessario essere Indiana Jones :risataGrassa: , altrimenti ci potrei portare mia moglie , che adora le spiaggette di sabbia ... ma vicine alla strada !
:smt006
Non è difficile come sembra comunque, poi lì vicino ce n'è un'altra praticamente gemella, la caletta, che non presenta difficoltà per ragigungerla: http://luoghidasogno.altervista.org/Mare/Liguria/RivieraLevante/PortovenereLericiBoccaMagra/Groppolo.htm

Immagine

Immagine

_________________
Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori.
Imagine there's no countries.
http://luoghidasogno.altervista.org
http://digilander.libero.it/davidepitto ... ml#gallery


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Cala Maramozza
MessaggioInviato: mar feb 07, 2017 23:26 
Non connesso
Quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: lun gen 21, 2008 19:10
Messaggi: 910
Località: Pieve Ligure
Accipicchia Sound, hai trovato un gioiellino di cala : Thumbup : Poi in una zona molto frequentata come quella di Fiascherino...
Mi hai fatto venire in mente poi la mia infanzia, quando passavo buona parte dell'estate sopra a Lerici, nella frazione di Serra (alle pendici del monte La Rocchetta), con i miei zii, quasi ogni giorno si scendeva a Fiascherino al mare attraverso antiche creuze riarse... però una cala così non ne avevo conoscenza,
complimenti =D>

_________________
"Un uomo va al di là di ciò che può afferrare" (N. Tesla)
"De gustibus non disputandum est"
La montagna non uccide... è l'uomo che sottovaluta i pericoli...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Cala Maramozza
MessaggioInviato: mer feb 08, 2017 6:43 
Non connesso
Riesploratore
Avatar utente

Iscritto il: mer ago 29, 2007 11:42
Messaggi: 6420
Località: genova - marassi
teo-85 ha scritto:
Accipicchia Sound, hai trovato un gioiellino di cala : Thumbup : Poi in una zona molto frequentata come quella di Fiascherino...
Mi hai fatto venire in mente poi la mia infanzia, quando passavo buona parte dell'estate sopra a Lerici, nella frazione di Serra (alle pendici del monte La Rocchetta), con i miei zii, quasi ogni giorno si scendeva a Fiascherino al mare attraverso antiche creuze riarse... però una cala così non ne avevo conoscenza,
complimenti =D>

Strano, credevo fosse abbastsnza conosciuta in loco, non ci sono cartelli indicatori, ma ci si arriva con una comoda scaletta, anche se indubbianente lo stretti vicoletto d'accesso non e che salti all'occhio.... e comunque sicuramente molto piu conosciuta e facile da trovare della vicina e gemella cala maramozza, a cui e intitolato il topic.

_________________
Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori.
Imagine there's no countries.
http://luoghidasogno.altervista.org
http://digilander.libero.it/davidepitto ... ml#gallery


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it