Quotazero.com

Escursionismo e Alpinismo nell'Appennino Ligure e nelle Alpi Occidentali

Home Page Sito    La Rivista    Gallery    Vecchia Gallery


-> ISCRIVITI AL FORUM <-


Quotazero su FaceBook

Oggi è gio giu 20, 2019 10:35

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 
Autore Messaggio
MessaggioInviato: lun apr 08, 2019 12:50 
Non connesso
Riesploratore
Avatar utente

Iscritto il: mer ago 29, 2007 11:42
Messaggi: 6380
Località: genova - marassi
Qui la traccia GPS: http://luoghidasogno.altervista.org/Montagna/AppenninoLigure/Brigne.htm

Sabato 9 febbraio 2019: Tiglieto (600) – Lago delle Brigne (410) – Bric Scaglione (645) – Monte Calvo (735) – Tiglieto (600).

Partecipanti: soundofsilence.

Lunghezza: 13,8 Km quelli fatti da me, probabilmente sui 13 il giro pulito, causa qualche avanti e indietro in alcuni bivi non chiari.

Dislivello: 500 m. circa.

Difficoltà: senza neve potrebbe anche essere tutto E, anche se la risalita il percorso lungo il torrente, pur facile, necessita comunque di una certa esperienza, visto che si deve comunque passare in parte in acqua ed in parte saltare sulle rocce, senza mai grosse difficoltà comunque, se poi ci si munisce di un paio di stivali il tutto diventa ancora più semplice, che il torrente raramente è profondo, quindi alla fine propenderei per un EE, così come la discesa senza sentiero dal Monte Calvo, un poco ripida, ma comunque semplice. Tutto il resto E. Per quanto riguarda le condizioni invernali in cui l’ho trovato non hanno aumentato le difficoltà più di tanto che la neve non ghiacciata non presentava pericolo di scivolare quasi in nessun punto, magari, indubbiamente, un po’ la fatica. Bene comunque portarsi dietro i ramponi che non si sa in che condizioni si può trovare il percorso. Le ciaspole è ben difficile che servano su un percorso del genere invece, ed io eviterei di portarle a priori.

Percorso in macchina: Da Genova fino a Masone in autostrada, poi si prosegue fino a Rossiglione, dove si svolta a sinistra per Tiglieto. Dopo 6,9 Km. incrociamo il sentiero che attraversa la strada, non facilissimo comunque scorgerlo guidando, e, se possibile, sarebbe meglio parcheggiare qui, nell’occasione non l’ho fatto perché il poco spazio era completamente innevato; in casi simili occorre proseguire per poco più di 500 metri, e, passato un recinto con scritta “amministrazione provinciale”, si arriva subito ad uno slargo sulla destra, dove si può parcheggiare.

Percorso a piedi: dal parcheggio si torna indietro lungo l’asfalto fino all’incrocio coi sentieri e si imbocca quello di sinistra (a destra un cartello di legno indica per il Monte Calvo e da lì torneremo). Dopo 200 metri circa troviamo un bivio a sinistra, ma noi proseguiamo dritti. Dopo quindi un lungo tratto in cui manteniamo più o meno la stessa quota, si giunge ad un bivio, dove prendiamo a sinistra, mantenendo il crinale, mentre a destra si scende verso l’asfalto.
Dopo 100 metri circa si piega a sinistra, mantenendosi sempre in quota per poi iniziare a scendere lungo il crinale, facendo attenzione a non perdere la traccia, non sempre chiara, specie con terreno innevato. Non sono in effetti presenti evidenti segnavia, o non sono riuscito a vederli, tranne forse qualche rarissimo e stinto segno blu.
La discesa segue più o meno il ripido crinale, ma capita di perdere la traccia per poi ritrovarla cercando di seguire le zone più pulite da vegetazione. Giunti al torrente lo si segue verso sinistra, passando da una sponda all’altra o anche dentro, ma seguendone sempre fedelmente il corso, decisamente pianeggiante comunque. Si arriva così in breve alla bella Cascata che si getta nel lago delle Brigne. Torniamo quindi sui nostri passi fino al punto in cui abbiamo raggiunto il torrente e continuiamo a seguirne il corso per una sessantina di metri almeno, per poi risalire al sentiero sulla riva destra. Seguiamo quindi il sentiero per un’ottantina di metri arrivando quindi a guadare il torrente ed a seguirne adesso la sponda sinistra. Dopo 180 metri notiamo a destra una forra del torrente e andiamo a raggiungerela attraversando una zona pianeggiante. Giunti sopra la forra scendiamo seguendo il corso del torrente e giunti al livello delle acque, torniamo indietro per ammirare la cascata da vicino. Visitata la cascata riprendiamo a seguire il corso del torrente od il sentiero sulla sponda sinistra, dove proseguire nel letto fosse difficile. Ammirate quindi belle formazioni di ghiaccio in sponda sinistra, riprendiamo definitivamente il sentiero che ci porta in breve all’asfalto, che imbocchiamo verso sinistra.
Seguiamo quindi l’asfalto per 400 metri, passando in mezzo ad alcune case, e prendiamo quindi un sentiero non segnato a sinistra, subito prima che la strada passi sopra un piccolo corso d’acqua.
Il sentiero quindi sale fino ad immetterci su una mulattiera che imbocchiamo verso sinistra.
La mulattiera procede quindi pianeggiante per circa 800 metri, quindi troviamo un bivio, dove prendiamo a sinistra in salita, mentre la mulattiera continua a destra in piano.
Dopo ulteriori 300 metri (quota 535) ci troviamo ad un nuovo non evidentissimo bivio, dove lasciamo a sinistra il sentiero più evidente, per continuare invece in salita lungo il crinale su una traccia, che, almeno con neve, non è subito evidentissima. Saliamo quindi fino a quota 620 e scendiamo poi fino a raggiungere l’alveo del torrente delle Brigne, di cui siamo praticamente alla sorgente. Guadiamo quindi l’alveo e risaliamo brevemente il versante opposto per intercettare una chiara ma stretta traccia che taglia in orizzontale e che imbocchiamo verso destra e seguiamo per 170 metri circa, fino ad un colletto a quota 620 m. circa; qui prendiamo a sinistra il crinale che ci porta in vetta al Bric Scaglione, dal quale proseguiamo brevemente sul crinale, per poi scendere a sinistra ed intercettare una sterrata che imbocchiamo verso destra. Procediamo quindi su sterrata che scorciamo in un tratto, fino a giungere ad una recinzione in località crocetta, dove lasciamo la sterrata che piega a siistra, per seguire a destra segnavia biancorossi che in pochi metri ci portano all’asfalto, che imbocchiamo verso sinistra. 30 Metri appena, e prendiamo quindi a destra la strada panoramica per il Monte Calvo, come da cartello indicatore, seguendo anche il segnavia due quadrati gialli vuoti. Dopo 600 metri circa ci troviamo ad un bivio, dove prendiamo la strada asfaltata di destra, sempre seguendo segnavia e indicazioni per Monte Calvo. Dopo altri 850 metri di strada, a quota 700 circa, lasciamo la strada, per prendere a sinistra un sentiero segnato bollo rosso che risale il crinale del Monte Calvo. Seguiamo quindi il crinale fino in vetta e quindi anche oltre fino alla croce. Dalla croce torniamo sui nostri passi per almeno una trentina di metri e quindi iniziamo a scendere a destra verso la strada, senza percorso obbligato. Giunti all’asfalto lo imbocchiamo verso destra, tornando sui nostri passi per circa 600 metri, fino al primo bivio fra strade asfaltate, dove torniamo ancora sui nostri passi prendendo a sinistra, ma solo per poco più di 30 metri; qui infatti prendiamo un sentiero che scende a destra, subito sotto una ripa rocciosa. L’evidente sentiero, in circa 400 metri, ci riporta sull’asfalto in corrispondenza del cartello per il Monte Calvo visto all’inizio del giro, se non siamo riusciti a parcheggiare la macchina qui, prendiamo quindi l’asfalto verso sinistra e torniamo sui nostri passi fino al parcheggio.

Conclusioni: Con la neve il percorso diventa indubbiamente più interessante, e ancora di più lo sono le formazioni di ghiaccio formate dalle cascate del Torrente Brigne, peccato che la giornata troppo calda me ne abbia fatte ammirare meno di quanto speravo, in ogni caso bello anche così. Il restto del percorso indubbiamente è meno interessante, ma la neve lo ingraziosice alquanto.

Immagine
Orme nella neve andando verso Torrente Brigne

Immagine
Appennino innevato andando verso Torrente Brigne

Immagine
Monte Calvo andando verso Torrente Brigne

Immagine
Appennino innevato tra gli alberi andando verso Torrente Brigne

Immagine
Sentiero e appennino innevato andando verso Torrente Brigne

Immagine
Torrente Brigne arrivandovi

Immagine
Torrente Brigne tra la neve arrivandovi

Immagine
Isolotto innevato in Torrente Brigne

Immagine
Isolotto innevato in Torrente Brigne più da lontano

Immagine
Isolotto innevato in Torrente Brigne più da lontano

Immagine
Isolotto innevato in Torrente Brigne da sopra

Immagine
Isolotti innevati in Torrente Brigne

Immagine
Torrente Brigne e dune di neve

Immagine
Dune di neve e Torente Brigne

Immagine
Torrente Brigne e duna di neve

Immagine
Torrente Brigne tra dune di neve

Immagine
Lingua di neve in Torrente Brigne

Immagine
Torrente Brigne luccicante nella neve

Immagine
Curva in Torrente Brigne

Immagine
Cascatella tra massi innevati in Torrente Brigne

Immagine
Strettoia tra la neve in Torrente Brigne

Immagine
Strettoia tra la neve in Torrente Brigne più da vicino

Immagine
Torrente Brigne con isolotti nevosi

Immagine
Torrente Brigne da sopra

Immagine
Torrente Brigne con isolotti nevosi più da vicino

Immagine
Anse tra la neve in Torrente Brigne

Immagine
Pozza ghiacciata in Torrente Brigne più da lontano

Immagine
Cristalli in scioglimento in Torrente Brigne

Immagine
Torrente Brigne e cascata in lontananza

Immagine
Stalattiti di ghiaccio e Cascata in Lago Brigne

Immagine
Lago Brigne stalattiti di ghiaccio e Cascata

Immagine
Stalattiti di ghiaccio e Cascata in Lago Brigne

Immagine
Stalattiti di ghiaccio e Cascata in Lago Brigne più da vicino

Immagine
Lago Brigne stalattiti di ghiaccio e Cascata più da vicino

Immagine
Torrente dal Lago Brigne

Immagine
Stalattiti di ghiaccio e Cascata in Lago Brigne più da vicino

Immagine
Stalattiti di ghiaccio presso Lago Brigne

Immagine
Stalattiti di ghiaccio presso Lago Brigne

Immagine
Stalattiti di ghiaccio presso Lago Brigne

Immagine
Stalattiti di ghiaccio e Cascata in Lago Brigne viste di fianco

Immagine
Stalattiti di ghiaccio e Cascata in Lago Brigne viste di fianco più da vicino

Immagine
Stalattiti di ghiaccio Cascata e torrione sopra Lago Brigne

Immagine
Stalattiti di ghiaccio e Cascata in Lago Brigne viste di fianco più da vicino

Immagine
Stalattiti di ghiaccio e Cascata in Lago Brigne viste di fianco

Immagine
Formazioni di ghiaccio alla base Cascata Brigne più da vicino

Immagine
Punte stalattiti di ghiaccio presso Lago Brigne più da lontano

Immagine
Punte stalattiti di ghiaccio presso Lago Brigne

Immagine
Punte stalattiti di ghiaccio presso Lago Brigne più da lontano

Immagine
Stalattiti di ghiaccio e Cascata in Lago Brigne viste di fianco

Immagine
Stalattiti di ghiaccio e Cascata in Lago Brigne viste di fianco

Immagine
Stalattiti di ghiaccio e Cascata in Lago Brigne viste di fianco primo piano

Immagine
Stalattiti di ghiaccio e Cascata in Lago Brigne viste di fianco più da vicino

Immagine
Stalattiti di ghiaccio e Cascata in Lago Brigne viste di fianco più da vicino

Immagine
Stalattiti di ghiaccio e Cascata in Lago Brigne viste di fianco più da vicino

Immagine
Cascata e Lago delle Brigne visti di lato

Immagine
Stalattiti di ghiaccio Cascata e torrione sopra Lago Brigne

Immagine
Stalattiti di ghiaccio e Cascata in Lago Brigne primo piano

Immagine
Lago Brigne stalattiti di ghiaccio e Cascata più da vicino

Immagine
Lago Brigne e Cascata da sponda destra

Immagine
3 Sassi innevati in Lago Brigne e cascata sullo sfondo

Immagine
Primo piano stalattiti di ghiaccio e cascata in Lago Brigne da sponda destra

Immagine
Torrente Brigne dal Lago

Immagine
Pozza ghiacciata in Torrente Brigne da sopra

Immagine
Pozza d'acqua e torrente Brigne

Immagine
Torrente Brigne stretto nella neve

Immagine
Torente Brigne tra dune di neve

Immagine
Lingue di neve in Torrente Brigne

Immagine
Grossa lingua di neve in Torrente Brigne

Immagine
Lingua di neve divide in due Torrente Brigne

Immagine
Torrente Brigne ad angolo tra la neve

Immagine
Pozza ghiacciata duna di neve e Torrente Brigne

Immagine
Torrente Brigne fra la neve

Immagine
Torrente Brigne fra la neve

Immagine
Isolotti innevati in Torrente Brigne

Immagine
Isolotti innevati in Torrente Brigne

Immagine
Torrente Brigne stretto tra dune di neve

Immagine
Strettoia tra la neve in Torrente Brigne

Immagine
Isolotto innevato in Torrente Brigne

Immagine
Lingue di neve in Torrente Brigne

Immagine
Lingue di neve in Torrente Brigne più da lontano

Immagine
Torrente Brigne tra la neve

Immagine
Lingua di neve e fondo colorato presso guado Torrente Brigne

Immagine
Lingua di neve e fondo colorato presso guado Torrente Brigne più da lontano

Immagine
Torrente Brigne da guado

Immagine
Lingua di neve e letto colorato da guado Torrente Brigne

Immagine
Lingua di neve e letto colorato da guado Torrente Brigne più da vicino

Immagine
Lingue di neve e riflessi presso guado Torrente Brigne

Immagine
Cascata Brigne tra stalattiti e ponte ghiaccio

Immagine
Cascata Brigne tra stalattiti e ponte ghiaccio più da lontano

Immagine
Cascata Brigne tra stalattiti e ponte ghiaccio vista di fronte

Immagine
Cascata Brigne tra stalattiti e ponte ghiaccio vista di fronte più da vicino

Immagine
Stalattiti di ghiaccio presso Cascata Brigne

Immagine
Cristalli di ghiaccio e Cascata Brigne

Immagine
Cascata Brigne vista di lato

Immagine
Stalattiti di ghiaccio presso Cascata Brigne primo piano

Immagine
Cristalli di ghiaccio e Cascata Brigne primo piano

Immagine
Cristalli di ghiaccio e Cascata Brigne più da lontano

Immagine
Cascata Brigne tra ponti di ghiaccio vista di fronte

Immagine
Torrente Brigne dopo seconda cascata

Immagine
Stalattiti in altra sponda Torrente Brigne

Immagine
Primo piano stalattiti in altra sponda Torrente Brigne

Immagine
Torrente Brigne parzialmente ghiacciato e stalattiti in altra sponda

Immagine
Rametti verglassati in Torrente Brigne

Immagine
Primo piano cristalli di ghiaccio presso Torrente Brigne più da lontano

Immagine
Alberello ghiacciato presso Torrente Brigne

Immagine
Cristalli di ghiaccio presso Torrente Brigne

Immagine
Cristalli di ghiaccio presso Torrente Brigne

Immagine
Orme nella neve salendo da Brigne di sopra

Immagine
Sentiero innevato con Monte Calvo sullo sfondo

Immagine
Ramoscello di Pino in pozza ghiacciata andando verso Bric Scaglione

Immagine
Orme ed alberi nella neve andando verso Bric Scagliano

Immagine
Salendo verso crinale Bric Scaglione

Immagine
Cartello segnaletico sentiero 531 per Tiglieto

Immagine
Crinale Bric Scaglione

Immagine
Appennino dal Bric Scaglione

Immagine
Case dal Bric Scaglione

Immagine
Sentiero e Monte Calvo andandovi

Immagine
Pendio immacolato andando verso Monte Calvo

Immagine
Alberi spuntano da dune di neve andando verso Monte Calvo

Immagine
Ruderi in vetta al Monte Calvo

Immagine
Ruderi in vetta al Monte Calvo più da vicino

Immagine
Croce Monte Calvo andandovi

Immagine
Cancello Provincia presso parcheggio

_________________
Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori.
Imagine there's no countries.
http://luoghidasogno.altervista.org
http://digilander.libero.it/davidepitto ... ml#gallery


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: lun apr 08, 2019 13:32 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar mar 31, 2015 19:27
Messaggi: 1012
Località: Lemuria
Bello, Sound ! : Thumbup :

In una stagione più propizia si potrebbe proseguire ancora un poco lungo il Rio delle Brigne sino alla (ex :roll: ) Diga di Molare, Lago di Ortiglieto e poi risalire

I ruderi sul Monte Calvo cosa sono/erano? Abitazioni?

_________________
Immagine


...........non seguitemi, mi sono perso anch'io !


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: lun apr 08, 2019 13:34 
Non connesso
Riesploratore
Avatar utente

Iscritto il: mer ago 29, 2007 11:42
Messaggi: 6380
Località: genova - marassi
psiconauta ha scritto:
Bello, Sound ! : Thumbup :

In una stagione più propizia si potrebbe proseguire ancora un poco lungo il Rio delle Brigne sino alla (ex :roll: ) Diga di Molare, Lago di Ortiglieto e poi risalire

I ruderi sul Monte Calvo cosa sono/erano? Abitazioni?

Il rudere è uno solo, quindi suppongo una chiesa od un castello.

_________________
Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori.
Imagine there's no countries.
http://luoghidasogno.altervista.org
http://digilander.libero.it/davidepitto ... ml#gallery


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: lun apr 08, 2019 13:51 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar mar 31, 2015 19:27
Messaggi: 1012
Località: Lemuria
soundofsilence ha scritto:
psiconauta ha scritto:
Bello, Sound ! : Thumbup :

In una stagione più propizia si potrebbe proseguire ancora un poco lungo il Rio delle Brigne sino alla (ex :roll: ) Diga di Molare, Lago di Ortiglieto e poi risalire

I ruderi sul Monte Calvo cosa sono/erano? Abitazioni?

Il rudere è uno solo, quindi suppongo una chiesa od un castello.


ho trovato che in rete si parla di una casermetta della Milizia per la DIfesa ControAerea Territoriale (DI.CA.T.) di epoca fascista.....potrebbe essere?

_________________
Immagine


...........non seguitemi, mi sono perso anch'io !


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: lun apr 08, 2019 13:55 
Non connesso
Riesploratore
Avatar utente

Iscritto il: mer ago 29, 2007 11:42
Messaggi: 6380
Località: genova - marassi
psiconauta ha scritto:
soundofsilence ha scritto:
psiconauta ha scritto:
Bello, Sound ! : Thumbup :

In una stagione più propizia si potrebbe proseguire ancora un poco lungo il Rio delle Brigne sino alla (ex :roll: ) Diga di Molare, Lago di Ortiglieto e poi risalire

I ruderi sul Monte Calvo cosa sono/erano? Abitazioni?

Il rudere è uno solo, quindi suppongo una chiesa od un castello.


ho trovato che in rete si parla di una casermetta della Milizia per la DIfesa ControAerea Territoriale (DI.CA.T.) di epoca fascista.....potrebbe essere?

Mi sa di sì, anche se avrei preferito le prime ipotesi...

_________________
Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori.
Imagine there's no countries.
http://luoghidasogno.altervista.org
http://digilander.libero.it/davidepitto ... ml#gallery


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: lun apr 08, 2019 14:07 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar mar 31, 2015 19:27
Messaggi: 1012
Località: Lemuria
soundofsilence ha scritto:
psiconauta ha scritto:
soundofsilence ha scritto:
psiconauta ha scritto:
Bello, Sound ! : Thumbup :

In una stagione più propizia si potrebbe proseguire ancora un poco lungo il Rio delle Brigne sino alla (ex :roll: ) Diga di Molare, Lago di Ortiglieto e poi risalire

I ruderi sul Monte Calvo cosa sono/erano? Abitazioni?

Il rudere è uno solo, quindi suppongo una chiesa od un castello.


ho trovato che in rete si parla di una casermetta della Milizia per la DIfesa ControAerea Territoriale (DI.CA.T.) di epoca fascista.....potrebbe essere?

Mi sa di sì, anche se avrei preferito le prime ipotesi...


:smt102

comunque a Giugno potrei farci un giro per vedere se c'è qualche posto da "pucciarsi".............lì e nel Rio Arzella...

_________________
Immagine


...........non seguitemi, mi sono perso anch'io !


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: lun apr 08, 2019 21:55 
Non connesso
Utente di Quotazero

Iscritto il: mar lug 25, 2017 20:27
Messaggi: 68
psiconauta ha scritto:
soundofsilence ha scritto:
psiconauta ha scritto:
soundofsilence ha scritto:
psiconauta ha scritto:
Bello, Sound ! : Thumbup :

In una stagione più propizia si potrebbe proseguire ancora un poco lungo il Rio delle Brigne sino alla (ex :roll: ) Diga di Molare, Lago di Ortiglieto e poi risalire

I ruderi sul Monte Calvo cosa sono/erano? Abitazioni?

Il rudere è uno solo, quindi suppongo una chiesa od un castello.


ho trovato che in rete si parla di una casermetta della Milizia per la DIfesa ControAerea Territoriale (DI.CA.T.) di epoca fascista.....potrebbe essere?

Mi sa di sì, anche se avrei preferito le prime ipotesi...


:smt102

comunque a Giugno potrei farci un giro per vedere se c'è qualche posto da "pucciarsi".............lì e nel Rio Arzella...

Per il bagno il Rian der Brigne non è male ma non ha tanta acqua, Il Rio Arzella ha dei comodi vasconi, di limitate dimensioni, a parte la cascata, ambiente estremamente suggestivo.


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mar apr 09, 2019 22:09 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar mar 31, 2015 19:27
Messaggi: 1012
Località: Lemuria
Conte Ugolino 1 ha scritto:
Per il bagno il Rian der Brigne non è male ma non ha tanta acqua, Il Rio Arzella ha dei comodi vasconi, di limitate dimensioni, a parte la cascata, ambiente estremamente suggestivo.


: Thanks : : Thumbup :

_________________
Immagine


...........non seguitemi, mi sono perso anch'io !


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it