Quotazero.com

Escursionismo e Alpinismo nell'Appennino Ligure e nelle Alpi Occidentali

Home Page Sito    La Rivista    Gallery    Vecchia Gallery


-> ISCRIVITI AL FORUM <-


Quotazero su FaceBook

Oggi è gio set 24, 2020 12:47

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Albana
MessaggioInviato: dom giu 29, 2008 17:07 
Non connesso
Riesploratore
Avatar utente

Iscritto il: mer ago 29, 2007 11:42
Messaggi: 6537
Località: genova - marassi
Venerdì 27 giugno 2008: Campiglia – Persico – Albana – e ritorno per strada.

Partecipanti: Erika Andrea Zsolt Adam Katalin Joszef e Davide

Gita balneare, sigh… a cosa mi sono ridotto….
Ci sono i parenti ungheresi di mia moglie e purtroppo non sanno quanto sono fortunati ad avere il mare a non meno di 1000 km di distanza… Provo così a convincerli che il mare non è poi tutto sto granchè, che in spiaggia ci si annoia e si muore di caldo, ma non c’è verso, sarà perché il mio ungherese lascia un po’ a desiderare, ma non capiscono….
Mi tocca così portarli al mare, per fortuna posso almeno scegliere il posto e loro non capiscono bene cosa li aspetta…
Decido così per la splendida spiaggetta di Albana, per me la più bella della liguria, e con il pregio di non essere molto affollata, anzi, come al solito, la troveremo deserta.
Itinerario Genova – La Spezia in autostrada, poi si seguono i cartelli per Portovenere, si continua per Portovenere anche al bivio con la strada per Riomaggiore e dopo un paio di Km si svolta a destra per Campiglia. Si parcheggia prima del paese dove si trova posto e quindi dalla piazza centrale si scende per via Tramonti verso il Persico. Dopo un po’ si incrociano due evidenti scalinate a destra che dovrebbero portare alla spiaggia del Navone (prossima verifica in programma, impostati due waypoint) e si prosegue lungo il sentiero segnato (il GPS lo identifica addirittura come una strada…) fino alle case del Persico, qui in vista della bellissima spiaggia che si domina dall’alto, subito dopo l’ultima casa del paese e in corrispondenza di un cartello recante la scritta mare che indica a destra, si prende invece a sinistra una stretta traccia tra le fasce (attenzione a non cadere di sotto, i proprietari potrebbero aversene a male…). Dopo pochi metri i soliti sguardi curiosi e sorpresi di gente che lavora nella fascia sottostante che sembrano volerci dire per il nostro bene: dove cavolo stiamo andando, il sentiero è dall’altra parte! A dir la verità a volte ce lo hanno anche detto chiaramente, ma, stavolta, ormai pratico, li anticipo, e gli dico che andiamo ad Albana…. Evidentemente non si aspettavano questa risposta e non riescono a replicare niente, mi dispiace però di essermi così perso i discorsi che si erano preparati a farci… Dirigendosi ad est verso Albana si apre la vista sulle isole di Portovenere; si prosegue per un po’ in orizzontale, poi si scende per una cinquantina di metri (non di dislivello) e quindi si svolta a sinistra per riprendere ad andare più o meno in piano, lasciando sotto di noi una scala fatta di tubature che permette di continuare, invece, su una traccia in discesa verso il mare. Si prosegue per un po’ prevalentemente in orizzontale, parallelamente al mare su un sentiero stretto e un po’ difficoltoso per chi, come i parenti di mia moglie, non è tanto abituato… Nonostante questo arriviamo sani e salvi fino alle prime case di Albana dove il sentiero diventa più agevole, ma per poco, superate le case, in effetti, la traccia diventa di nuovo un po’ scivolosa, niente di difficile comunque, credo rimanga comunque un sentiero EM e non EE, ma per chi non è abituato e pensa solo a un bagno in mare qualche piccolo problema lo può creare…
Arriviamo comunque in breve allo scoglio di Albana e alla piccola spiaggetta alle sue spalle, la vista è magnifica e non dico altro, chi ne vuol sapere di più, guardi le foto…
Per il ritorno, per premio alla costanza dei parenti di mia moglie decido di farli tornare per la strada dell’Agriturismo (adesso c’è scritto azienda agricola però, è stato agriturismo solo fino a quando gli hanno dato i soldi dei contributi regionali…), decisamente meno panoramica, ma sicuramente più agevole. C’è però l’incognita del cancello a monte dell’Agriturismo in questione, ci toccherà scavalcarlo? Posto che il sentiero a scale che parte dal canneto subito sovrastante la spiaggia porta attraverso un cancelletto improvvisato dentro l’Agriturismo stesso, il problema risulta uscirne, essendoci più in alto, lungo la strada sterrata (che riporta ad un altro cancello, questo con varco pedonale, situtato poco prima di Campiglia) un cancello appunto che potrebbe essere chiuso (così l’abbiamo trovato l’inverno scorso…). Il problema in realtà è un altro, ci sono i proprietari dell’’agriturismo’ e, come ci hanno detto in paese, può darsi non gradiscano si attraversi la loro controversa proprietà…. In realtà, invece, ci fanno passare senza problemi, dopotutto stiamo uscendo e non entrando… e quindi ritorniamo comodamente alla base…

Link ad alcune foto vecchie e nuove

_________________
Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori.
Imagine there's no countries.
http://luoghidasogno.altervista.org
http://digilander.libero.it/davidepitto ... ml#gallery


Ultima modifica di soundofsilence il lun mag 18, 2009 11:55, modificato 2 volte in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun giu 30, 2008 21:37 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: sab set 08, 2007 18:25
Messaggi: 1558
Località: Genova Sturla
che spettacolo di posto... ma su quelle pareti non si arrampica?

_________________
.
.
...a predicar la pace
ed a bandir la guerra
la pace tra gli oppressi
la guerra all'oppressor


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar lug 01, 2008 3:06 
Non connesso
Riesploratore
Avatar utente

Iscritto il: mer ago 29, 2007 11:42
Messaggi: 6537
Località: genova - marassi
wolf ha scritto:
che spettacolo di posto... ma su quelle pareti non si arrampica?


Io non ci ho mai visto nessuno arrampicare....

_________________
Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori.
Imagine there's no countries.
http://luoghidasogno.altervista.org
http://digilander.libero.it/davidepitto ... ml#gallery


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar lug 01, 2008 8:49 
Non connesso
Quotazerino

Iscritto il: dom dic 16, 2007 10:04
Messaggi: 634
Località: La Spezia
In realtà sono le pareti che scendono dal Muzzerone: la sommità è palestra di roccia


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar lug 01, 2008 21:48 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: sab set 08, 2007 18:25
Messaggi: 1558
Località: Genova Sturla
Non ci sono mai stato... dalle foto sembrerebbe diaspro, dal colore rossiccio, la stessa roccia di Deiva. Chiodare lì deve essere moooolto duro... comunque a picco sul mare, è splendido :!:

_________________
.
.
...a predicar la pace
ed a bandir la guerra
la pace tra gli oppressi
la guerra all'oppressor


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar lug 01, 2008 22:57 
Non connesso
Riesploratore
Avatar utente

Iscritto il: mer ago 29, 2007 11:42
Messaggi: 6537
Località: genova - marassi
Lord Mhoram ha scritto:
In realtà sono le pareti che scendono dal Muzzerone: la sommità è palestra di roccia


Io ho capito quelle rosse, lì non c'è palestra di roccia...

_________________
Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori.
Imagine there's no countries.
http://luoghidasogno.altervista.org
http://digilander.libero.it/davidepitto ... ml#gallery


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Albana
MessaggioInviato: lun gen 20, 2020 19:11 
Non connesso
Riesploratore
Avatar utente

Iscritto il: mer ago 29, 2007 11:42
Messaggi: 6537
Località: genova - marassi
Qui la traccia GPS: http://luoghidasogno.altervista.org/Mare/Liguria/RivieraLevante/Tramonti/Croce.htm

Sabato 14-12-2019: Stadio Picco (0) – Coregna (200) – Campiglia (390) – Persico (100) – Albana (60) – Scalo di Albana (0) – Casa Boccardo (195) – Campiglia (390) – Sella Scogliarini (460) – Sella Gesuela (495) – Monte Croce (515) – Madonna dell’Olmo (250) – Stadio Picco (0).

Partecipanti:Alfredo, Adriano, Claudia, altri 2 e soundofsilence.

Lunghezza: 16 Km. circa.

Dislivello: 1000 m. circa.

Difficoltà: EE la discesa ad Albana dal Persico, che presenta qualche passaggio sconnesso e leggermente esposto, tutto il resto sarebbe E. Ma bisogna comunque citare una qualche decina di metri infrascati e scomodi prima di arrivare a Campiglia, ed i 4 cancelli scavalcati per tornare da Albana, scavalcamento comunque che non sarà propriamente alpinistico, ma ci somiglia molto.

Percorso in macchina: Da Genova a La Spezia coll’autostrada, quindi si attraversa la città seguendo i cartelli per Portovenere e Riomaggiore. Poco prima del bivio tra Portovenere e Riomaggiore transitiamo davanti allo Stadio Picco e, subito dopo, parcheggiamo nello spazio sulla destra.

Percorso a piedi: dal parcheggio imbocchiamo a destra il sottopasso e, appena superatolo, imbocchiamo la scalinata, sempre a destra, che ci porta in cima allo stesso, dove imbocchiamo la pista ciclabile che corre parallela alla sottostante strada per Portovenere. Giunti in breve ai giardinetti dove termina la ciclabile, continuiamo sulla adiacente (a destra), Via delle Cave e la percorriamo finche non svolta a destra, proseguendo invece dritti su scalinata, per poi imboccare una nuova scalinata verso destra, dove troviamo i segnavia biancorossi del sentiero 527 per Campiglia. Continuiamo quindi lungamente su scalinata, attraversando anche due strade asfaltate, fino a immetterci sull’asfalto della litoranea per le Cinque Terre, che imbocchiamo verso destra per circa 150 metri, per riprendere quindi a salire imboccando una scalinata a sinistra, sempre seguendo i segnavia. La nuova scalinata ci porta ad attraversare le case di Coregna e, passato il paese, troviamo un bivio dove il sentiero segnato prosegue a sinistra, mentre noi abbiamo proseguito invece a destra, ma la cosa è indifferente, che le due vie corrono parallele e si riuniscono più avanti. A quota 300 circa, troviamo un ulteriore bivio, dove abbiamo preso a destra un sentiero in realtà dismesso e che nell’ultima parte è un po’ infrascato, potrebbe essere meglio quindi prendere a sinistra, che si arriva comunque in breve alle case di Campiglia. Passiamo quindi attraverso le case di Campiglia, fino a sbucare presso la piazza della Chiesa, poco prima della quale imbocchiamo la scalinata in discesa recante il nome di Via Tramonti. Si continua in discesa ignorando alcuni bivi a destra, fino a giungere alle case del Persico: in corrispondenza dell’ultima casa (quota 100 m.) si lascia il sentiero, che gira a destra e scende alla spiaggione del Persico, e si prende a sinistra una stretta “cengia” fra le fasce (attenti a non cadere di sotto!) che si dirige in piano verso est. Dopo 100 metri circa si incrocia un sentiero che occorre imboccare in discesa verso destra. Dopo una cinquantina di metri si incontra un nuovo bivio: dritta davanti a noi (destra), verso il mare, una scaletta in tubi di ferro dà accesso a un sentiero che scende alla sottostante scogliera, mentre a sinistra il sentiero continua verso Albana. Continuiamo quindi a sinistra (est) ed arriviamo ad attraversare le poche case di Albana e, quindi, a una radura dove il sentiero inizia a scendere più decisamente verso il mare. Subito sotto la radura un masso con scritto in rosso P.P. aiuta a capire che siamo nel posto giusto. Ancora pochi metri, infatti, e giungiamo alla piccola spiaggetta di Albana, subito sotto il giallo sedicente Agriturismo “Le Rosse”.Per il ritorno abbiamo optato di risalire per la sterrata dell’agriturismo, invece di tornare sulla stessa via, o ritornare per scogliera e poi per sentiero dal Navone (mare troppo mosso per farlo). Passare per la sterrata dell’agriturismo significa però passare per proprietà privata e scavalcare almeno 4 cancelli, quindi preferisco non dare indicazioni in merito, ma la cosa non è molto complicata in ogni caso, a parte lo scavalcamento appunto. Tornati comunque in qualche modo a Campiglia, si prende a sinistra la strada principale per giungere fino al bivio da cui siamo venuti all’andata e dove invece proseguiamo dritti seguendo il sentiero n° 1 per Levanto, con il quale arriviamo fino alla Sella Scogliarini. Alla Sella Scogliarini lasciamo a sinistra il sentiero n° 1, continuando invece dritti verso Sella Gesuela.che raggiungiamo in meno di 600 metri seguendo l’AVG (Alta via del Golfo). Dalla Sella Gesuela imbocchiamo il sentiero a destra per Fabiano e la Madonna dell’Olmo e lo seguiamo per poco meno di 700 metri, lasciandolo quindi a destra, quando inizia a scendere, per salire invece a sinistra verso la vetta del Monte Croce, che raggiungiamo in poco meno di 400 metri. La vetta è costituita da una piazzola con resti di cannoni e ne scendiamo prendiamo a destra al primo bivio e, comunque, seguendo le indicazioni per la Madonna dell’Olmo, alla quale arriviamo in un modo o nell’altro, date le tante varianti possibili. Dalla Madonna dell’Olmo noi abbiamo preso a destra, ma è più breve proseguire dritti lungo il sentiero segnato, quindi lo consiglio. Seguiamo quindi il sentiero segnato fino a giungere alla strada per Portovenere, che imbocchiamo verso sinistra per giungere in poco meno di 600 metri di asfalto, al parcheggio (noi in realtà abbiamo seguito un percorso diverso che ci ha portato direttamente al parcheggio, ma è più difficile da descrivere e più complicato da seguire, nonché più lungo), quindi opterei per quanto qui descritto.

Conclusioni:sinceramente non trovo sensatissimo partire da La Spezia, che il sentiero per raggiungere Campiglia, a parte qualche bello scorcio panoramico su Apuane e Golfo, scorci che si hanno comunque anche partendo da più in alto, non offre granchè. Se poi si è di Spezia e non si vuole usare la macchina è un conto, altrimenti meglio ampliare la parte alta del giro, piuttosto che quella bassa. Detto questo Albana merita una visita indipendentemente da dove si parta, una dei 3 più belli posti di mari della liguria, almeno a mio parere. Il ritorno dal Monte Croce permette poi di visitare parecchie costruzioni e residuati militari, che costituiscono appunto il principale interesse del ritorno.

Immagine
Golfo di Spezia da Coregna

Immagine
Promontorio del Caprione da Coregna

Immagine
Golfo di Spezia e Appennino Parmense da Coregna

Immagine
Nicchia dipinta a Campiglia

Immagine
Sottopasso a Campiglia

Immagine
Alberi e mare scendendo al Persico

Immagine
Alberi e mare scendendo al Persico più da lontano

Immagine
Fico d'India al bivio per Albana

Immagine
Scogliere Rosse Muzzerone e Portovenere vista panoramica andando ad Albana

Immagine
Agriturismo scogliere Rosse Muzzerone e Portovenere vista panoramica andando ad Albana

Immagine
Scogliera Albana sferzata dalle onde con Muzzerone e Portovenere sullo sfondo

Immagine
Spiaggetta di Albana vista verticale

Immagine
Spiaggetta di Albana

Immagine
Spiaggetta Albana vista panoramica

Immagine
Spiaggetta Albana vista panoramica

Immagine
Spiaggetta Albana vista panoramica

Immagine
Spiaggetta Albana vista panoramica

Immagine
Ondata ad Albana

Immagine
Spiaggetta Albana

Immagine
Scogliere Rosse Muzzerone e Portovenere dalla Scalo di Albana

Immagine
Scogliere Rosse Albana dallo Scalo

Immagine
Garritta andando al Monte Croce

Immagine
Golfo di Spezia dal Monte Croce

Immagine
Alpi Apuane dal Monte Croce

Immagine
Appennino parmense dal Monte Croce

Immagine
Cannone sul Monte Croce

Immagine
Cannone scendendo dal Monte Croce

Immagine
Garritta scendendo dal Monte Croce

Immagine
Madonna dell'Olmo più da lontano

Immagine
Facciata Madonna dell'Olmo

_________________
Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori.
Imagine there's no countries.
http://luoghidasogno.altervista.org
http://digilander.libero.it/davidepitto ... ml#gallery


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it