Quotazero.com

Escursionismo e Alpinismo nell'Appennino Ligure e nelle Alpi Occidentali

Home Page Sito    La Rivista    Gallery    Vecchia Gallery


-> ISCRIVITI AL FORUM <-


Quotazero su FaceBook

Oggi è lun ott 21, 2019 3:39

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 164 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Ebro e Monte Giarolo
MessaggioInviato: dom dic 12, 2010 19:55 
Non connesso
Sub-Titano Valdostano
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 09, 2008 0:05
Messaggi: 5346
Località: Alta Valle Scrivia / bassa val di Vara
amadablam ha scritto:
sabato 11.12.10 con Roby49 ed il ns amico Luigi sull'Ebro da Pobbio...è sembre bello il panorama ..... : Thumbup : Liguri , M.Viso , G.Combin, D.D'Herens, Cervino, Rosa , Grignetta, Resegone, forse forse il Disgrazia e Bernina..verso sud....Penna Pennino, Forte Diamante...è sempre un bel posto....


: Thumbup : : Thumbup :

_________________
"narratemi la regione dalla quale il figlio della montagna è sempre attratto, dove la forza dell'uomo convive con la mente aperta, dove riposano le ceneri dei padri liberi fedelmente vegliate dai figli liberi" Homines Dicti Walser


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Ebro e Monte Giarolo
MessaggioInviato: dom dic 12, 2010 20:43 
Non connesso
Quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: ven lug 24, 2009 6:33
Messaggi: 654
Località: Genova- Alta Valle Spinti
Ecco due panoramiche.
Immagine

Immagine
Panorama splendido, che in fotografia perde molto..

_________________
...se hai soggezione di qualcuno, immaginalo seduto sul cesso.... Tiziano Terzani.
Cerchiamo di costruire parchi per i nostri bambini, non parcheggi per le nostre auto..


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Ebro e Monte Giarolo
MessaggioInviato: dom dic 12, 2010 21:59 
Non connesso
Sub-Titano Valdostano
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 09, 2008 0:05
Messaggi: 5346
Località: Alta Valle Scrivia / bassa val di Vara
stupende!!! : WohoW :

_________________
"narratemi la regione dalla quale il figlio della montagna è sempre attratto, dove la forza dell'uomo convive con la mente aperta, dove riposano le ceneri dei padri liberi fedelmente vegliate dai figli liberi" Homines Dicti Walser


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Ebro e Monte Giarolo
MessaggioInviato: lun dic 13, 2010 21:18 
Non connesso
Moderatore di Sezione
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 30, 2008 17:51
Messaggi: 11716
Località: Savona
wow!!! =D>

_________________
Il silenzio non si trova sulla cima delle montagne e il rumore non sta nei mercati delle città: ambedue sono nel cuore dell'uomo.
Lao Tse (VI sec a.C.)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Ebro e Monte Giarolo
MessaggioInviato: mer dic 15, 2010 19:19 
Non connesso
Utente Molto Attivo
Avatar utente

Iscritto il: mar lug 07, 2009 17:17
Messaggi: 239
Località: Brianza Lecchese
Stamattina sveglia ore 5, partenza 5.45 (sia per le poche ore di luce, sia perchè abitando a nor di Milano se parto dopo mi becco le tangenziali intasate), per le 8.15 parcheggio a Caldirola, pronto per partire.

Risalgo in sentiero per l'Orsi fino al primo cancelletto di legno, dove decido di tagliare subito verso il crinale, che trovo dopo qualche ravanamento tra i cespugli.
Con i baffi gelati, mi faccio tutta la dorsale fino all'Ebro, autoscatto di rito e mi piazzo nell'erba un paio di metri sotto la croce, per prendere meno vento.
Scaldo la bomboletta, mi faccio un thè caldo (credo il migliore degli ultimi anni :risataGrassa: ), mangio, scatto un po' qua un po' là (a proposito, Scinty poi avrei bisogno di sapere il nome di una pianta, ho visto in giro che sei portata :razz1: ), saluto Lesima e Alfeo...
Riprendo la dorsale e la seguo fino al Giarolo, saluto il mio amato Tobbio (o almeno, credo proprio fosse lui), e me ne discendo fino alla Colonia.


Purtroppo non avevo il termometro, ho usato quello del GPS, messo in modalità test, segnava tra i -5° e i -6°. E poi c'era il vento, un gran bel vento gelido, credo che la percepita sia stata sui -10°.

Mi ha deluso il meteo, han ciccato un po' le previsioni (almeno Arpa Emilia Romagna, Arpa Piemonte)

Presto qualcuna delle millemila foto scattate.

_________________
Non ho mai pensato nella vita che per procedere bisogna necessariamente andare in linea retta. (M. Paolini)

Luce luce lontana che si accende e si spegne quale sarà la mano che illumina le stelle


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Ebro e Monte Giarolo
MessaggioInviato: mer dic 15, 2010 22:25 
Non connesso
Uomo di pietra
Avatar utente

Iscritto il: lun ott 02, 2006 21:41
Messaggi: 6235
Località: Genova-San Teodoro
Ciao..........Bentornato !!!!
Nell'avatar ora sei la cappella del Tobbio : Thumbup :
Bel giro. Conosco i posti. Il Tobbio è inconfondibile....si vede da tutto l'Appennino. E' una sorta di ombelico..........
E ti accoglie anche durante i rientri in autostrada dalle Alpi : Thumbup :
Con tappa a Crocefieschi o Busalla dall'Ebro l'indomani sei sul Tobbio..........
Figo : Thumbup : : Thumbup :
Ciao.

_________________
Belin !


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Ebro e Monte Giarolo
MessaggioInviato: mer dic 15, 2010 22:41 
Non connesso
Utente Molto Attivo
Avatar utente

Iscritto il: mar lug 07, 2009 17:17
Messaggi: 239
Località: Brianza Lecchese
Ciao a te, grazie :strizzaOcchio::

Per ora me ne vado a letto che inizio a sentire il peso della giornata, domani sistemerò un po' di foto, così magari mi sapete dare il nome di qualche cima della zona. Ho riconosciuto un po' in giro: Lesima (e grazie...), Penice (idem), Alfeo, Antola (ma non sono sicuro), Tobbio, Chiappo e ancora qualcosina...

Per ora, gelido autoscatto di vetta, con il Lesima che mi spia... :mrgreen:

Immagine

Buonanotte!

_________________
Non ho mai pensato nella vita che per procedere bisogna necessariamente andare in linea retta. (M. Paolini)

Luce luce lontana che si accende e si spegne quale sarà la mano che illumina le stelle


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Ebro e Monte Giarolo
MessaggioInviato: dom dic 19, 2010 22:58 
Non connesso
Utente Molto Attivo
Avatar utente

Iscritto il: mar lug 07, 2009 17:17
Messaggi: 239
Località: Brianza Lecchese
Ok, ho partorito le foto.

Con l'aiuto di questo ottimo sito ho sciolto anche le riserve sul Tobbio. :mrgreen:

Immagine

Panoramica dai pressi del Panà. (ingrandita)


Immagine

Il Lesima, dal Cosfrone.


Immagine

Un'occhiata verso il Giarolo.


Immagine

Bacche simili a mirtilli giganti, giusto per rompere la monotonia della rosa canina. (che pianta è?!)


Immagine

Ed ecco qui il bel Tobbio :P


Immagine

Il Giarolo.


Immagine

E il Penice, via alla sfida ripetitorifera :neutral:


Immagine

Panoramichina anche dal Gropà. (ingrandita)

E in due versioni, anche dall'Ebro:


Immagine

La prima (ingrandita)


Immagine

E la seconda. (ingrandita)


Immagine

Aie e Montaldo di Cosola, dall'Ebro.

Le altre, qui


Buona settimana a tutti.

_________________
Non ho mai pensato nella vita che per procedere bisogna necessariamente andare in linea retta. (M. Paolini)

Luce luce lontana che si accende e si spegne quale sarà la mano che illumina le stelle


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Ebro e Monte Giarolo
MessaggioInviato: dom dic 19, 2010 23:33 
Non connesso
Utente Molto Attivo
Avatar utente

Iscritto il: mar lug 07, 2009 17:17
Messaggi: 239
Località: Brianza Lecchese
Per curiosità stavo misurando le distanze in linea d'aria sulle tavolette IGM: al Tobbio sono 32 km, al Lesima 7, al Penice 15.

Ebro - Giarolo: 5 km. :shock: :shock: Ci son rimasto, pensavo meno, non mi sembrava di aver camminato così tanto.

_________________
Non ho mai pensato nella vita che per procedere bisogna necessariamente andare in linea retta. (M. Paolini)

Luce luce lontana che si accende e si spegne quale sarà la mano che illumina le stelle


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Ebro e Monte Giarolo
MessaggioInviato: mar mar 08, 2011 15:21 
Non connesso
Matricola

Iscritto il: mar mar 08, 2011 15:12
Messaggi: 3
Ciao,
viste le foto...ne inserisco una di ieri notte!


Allegati:
Commento file: Lesima ore 21.00.... -13° una scialpinistica nottura dai Piani del Lesima!
100_2362.JPG
100_2362.JPG [ 1.08 MiB | Osservato 2891 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Ebro e Monte Giarolo
MessaggioInviato: mar mar 08, 2011 16:10 
Non connesso
Sherpani di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mar giu 08, 2010 20:40
Messaggi: 7607
Località: Valle del Kumbu
Monterosa79 ha scritto:
Ciao,
viste le foto...ne inserisco una di ieri notte!

..forte!!!! Monterosa "passa" dalla sezione "presentazione nuovi iscritti" così ti presenti e tutti noi possiamo salutarti e darti il benvenuta/o : Thumbup : :strizzaOcchio::

_________________
Namaste
"Non esiste una via per la pace, la Pace è la Via"
Tenzin Gyatso (Dalai Lama)

Tibet libero!!!
"...ognuno di noi, da qualche parte ha il suo Everest da scalare, qualunque nome esso porti (Wanda Rutkiewicz)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Ebro e Monte Giarolo
MessaggioInviato: gio nov 03, 2011 17:38 
Non connesso
Utente Molto Attivo
Avatar utente

Iscritto il: mar lug 07, 2009 17:17
Messaggi: 239
Località: Brianza Lecchese
Lunedì ho portato la donna sull'Ebro. Salita classica poco impegnativa, da Caldirola, e discesa dal Gropà.

Foto (stavolta tutte mie):

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

_________________
Non ho mai pensato nella vita che per procedere bisogna necessariamente andare in linea retta. (M. Paolini)

Luce luce lontana che si accende e si spegne quale sarà la mano che illumina le stelle


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Ebro e Monte Giarolo
MessaggioInviato: gio nov 03, 2011 17:49 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: lun apr 30, 2007 20:42
Messaggi: 12151
Località: Genova
Wow!!! : Ok :

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Ebro e Monte Giarolo
MessaggioInviato: gio nov 03, 2011 21:00 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: gio ago 09, 2007 10:39
Messaggi: 2309
Località: VALBESAGNU
Foto spettacolari, complimenti!!

anche io vorrei sapere che bacche sono quelle viola simili a mirtilli giganti, martedi alla costa gallina ne ho mangiate due e sono ancora vivo.. sono un pò asprigne ma buone..

_________________
MEGLIO UN GIORNO DA ANTOLINO CHE CENTO DA LEONI

Nella vita ci sono cose che ti cerchi e altre che ti vengono a cercare.
Non le vorresti e nemmeno le hai scelte. Ma arrivano.
E dopo non sei più uguale.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Ebro e Monte Giarolo
MessaggioInviato: ven nov 04, 2011 9:06 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: lun apr 30, 2007 20:42
Messaggi: 12151
Località: Genova
antolino ha scritto:
Foto spettacolari, complimenti!!

anche io vorrei sapere che bacche sono quelle viola simili a mirtilli giganti, martedi alla costa gallina ne ho mangiate due e sono ancora vivo.. sono un pò asprigne ma buone..


anche io, anche io, le ho fotografate sul sentiero che da Senarega sale a Chiappa! Ma non le ho mangiate [-X

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Ebro e Monte Giarolo
MessaggioInviato: ven nov 04, 2011 19:12 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: gio ago 09, 2007 10:39
Messaggi: 2309
Località: VALBESAGNU
dovrebbero essere questi no?

http://it.wikipedia.org/wiki/Prunus_spinosa

_________________
MEGLIO UN GIORNO DA ANTOLINO CHE CENTO DA LEONI

Nella vita ci sono cose che ti cerchi e altre che ti vengono a cercare.
Non le vorresti e nemmeno le hai scelte. Ma arrivano.
E dopo non sei più uguale.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Ebro e Monte Giarolo
MessaggioInviato: ven nov 04, 2011 22:49 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: lun apr 30, 2007 20:42
Messaggi: 12151
Località: Genova
antolino ha scritto:


eh direi di sì, la prossima volta assaggio anche io :mrgreen:

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Ebro e Monte Giarolo
MessaggioInviato: ven nov 04, 2011 22:53 
Non connesso
Moderatore di Sezione
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 30, 2008 17:51
Messaggi: 11716
Località: Savona
mamma che meraviglia di foto, complimenti!!! =D> =D> =D>

_________________
Il silenzio non si trova sulla cima delle montagne e il rumore non sta nei mercati delle città: ambedue sono nel cuore dell'uomo.
Lao Tse (VI sec a.C.)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Ebro e Monte Giarolo
MessaggioInviato: dom nov 27, 2011 18:39 
Non connesso
Sherpani di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mar giu 08, 2010 20:40
Messaggi: 7607
Località: Valle del Kumbu
Sabato da Cantalupo Ligure....con visita al nuovo Rif. Prati di San Lorenzo (chiuso) Rif escursionistico www.lapietraverde.info ..a parte le antenne..panorama a 360° ben visibile dal M. Viso, Rosa, Disgrazia e Bernina...fantastico : Thumbup :
Anche troppi cacciatori con furistrada :angry1:
Il rifugio è in una bella radura : Thumbup :

_________________
Namaste
"Non esiste una via per la pace, la Pace è la Via"
Tenzin Gyatso (Dalai Lama)

Tibet libero!!!
"...ognuno di noi, da qualche parte ha il suo Everest da scalare, qualunque nome esso porti (Wanda Rutkiewicz)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Ebro e Monte Giarolo
MessaggioInviato: mer feb 01, 2012 14:26 
Non connesso
Quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: ven lug 24, 2009 6:33
Messaggi: 654
Località: Genova- Alta Valle Spinti
Ieri, 31 gennaio, in una delle giornate più fredde di tutto questo strano inverno, mentre voi ve ne stavate rintanati al calduccio dei vostri uffici, con i caloriferi al massimo :risataGrassa: , due poveri escursionisti sfidavano le intemperie, i venti gelidi, la neve incombente e si recavano ferzati dal gelido vento siberiano, sulla vetta del monte Ebro. :ahah: :ahah:
Gli intrepidi erano il sottoscritto ed il grande Roberto M.
La gita è finita al caldo della stufa a legna nella nostra cassetta, rifocillati da un'abbondante pastasciutta e da un buon vinello. :ahah: :ahah: :ahah:

Tempo di salita e discesa 4 ore,
temperatura -10/-12
Vento forte e gelido.
In vetta sosta di 3 minuti e poi "porta via u b*lin de cursa."

vette Cosfrone ed Ebro
Immagine

Sulla cima del Monte Cosfrone.
Immagine

Vetta dell'Ebro
Immagine.

Immagine

Altre foto
http://www.robyrobiglio.it/gite_2012/003_ebro/index.htm

_________________
...se hai soggezione di qualcuno, immaginalo seduto sul cesso.... Tiziano Terzani.
Cerchiamo di costruire parchi per i nostri bambini, non parcheggi per le nostre auto..


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Ebro e Monte Giarolo
MessaggioInviato: mer feb 01, 2012 15:02 
Non connesso
Sherpani di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mar giu 08, 2010 20:40
Messaggi: 7607
Località: Valle del Kumbu
:angry1: :angry1: :angry1: :angry1: e un ciao al grande Manfre..... : Thumbup : :strizzaOcchio::

_________________
Namaste
"Non esiste una via per la pace, la Pace è la Via"
Tenzin Gyatso (Dalai Lama)

Tibet libero!!!
"...ognuno di noi, da qualche parte ha il suo Everest da scalare, qualunque nome esso porti (Wanda Rutkiewicz)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Ebro e Monte Giarolo
MessaggioInviato: mer feb 01, 2012 16:26 
Non connesso
Matricola
Avatar utente

Iscritto il: gio apr 01, 2010 19:03
Messaggi: 22
Località: Genova
Non tutti erano al caldo, Ange 59 Andrea e Pino erano sull. ANTOLA sotto una bella nevicata e un freddo porco . salita da BAVASTRELLI discesa da CAPRILE SE VEDEMU :ahah:


Allegati:
Immagine 350.jpg
Immagine 350.jpg [ 6.25 MiB | Osservato 2610 volte ]
Immagine 353.jpg
Immagine 353.jpg [ 5.93 MiB | Osservato 2610 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Ebro e Monte Giarolo
MessaggioInviato: mer feb 01, 2012 16:32 
Non connesso
Sherpani di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mar giu 08, 2010 20:40
Messaggi: 7607
Località: Valle del Kumbu
ange 59 ha scritto:
Non tutti erano al caldo, Ange 59 Andrea e Pino erano sull. ANTOLA sotto una bella nevicata e un freddo porco . salita da BAVASTRELLI discesa da CAPRILE SE VEDEMU :ahah:



ciao Angelino, un bacione a te ad Andriu e Pino!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! W la Sez Alp. CRAL AMT!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! : Thumbup : : Thumbup :

_________________
Namaste
"Non esiste una via per la pace, la Pace è la Via"
Tenzin Gyatso (Dalai Lama)

Tibet libero!!!
"...ognuno di noi, da qualche parte ha il suo Everest da scalare, qualunque nome esso porti (Wanda Rutkiewicz)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Ebro e Monte Giarolo
MessaggioInviato: mer feb 01, 2012 17:49 
Non connesso
Matricola
Avatar utente

Iscritto il: gio apr 01, 2010 19:03
Messaggi: 22
Località: Genova
peccato che oggi ho la febbre a 38 : WallBash :


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Ebro e Monte Giarolo
MessaggioInviato: mer feb 01, 2012 19:13 
Non connesso
Moderatore di Sezione
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 30, 2008 17:51
Messaggi: 11716
Località: Savona
gasp :smt087

_________________
Il silenzio non si trova sulla cima delle montagne e il rumore non sta nei mercati delle città: ambedue sono nel cuore dell'uomo.
Lao Tse (VI sec a.C.)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Ebro e Monte Giarolo
MessaggioInviato: mer feb 01, 2012 21:40 
Non connesso
dags1972 di quotazero
Avatar utente

Iscritto il: dom gen 08, 2006 15:19
Messaggi: 4689
SPQQ

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Ebro e Monte Giarolo
MessaggioInviato: gio feb 02, 2012 7:49 
Non connesso
Quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: ven lug 24, 2009 6:33
Messaggi: 654
Località: Genova- Alta Valle Spinti
ange 59 ha scritto:
peccato che oggi ho la febbre a 38 : WallBash :

...belin, non ti si può lasciare solo un momento... :risataGrassa:

_________________
...se hai soggezione di qualcuno, immaginalo seduto sul cesso.... Tiziano Terzani.
Cerchiamo di costruire parchi per i nostri bambini, non parcheggi per le nostre auto..


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Ebro e Monte Giarolo
MessaggioInviato: gio feb 02, 2012 8:05 
Non connesso
Sherpani di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mar giu 08, 2010 20:40
Messaggi: 7607
Località: Valle del Kumbu
ange 59 ha scritto:
peccato che oggi ho la febbre a 38 : WallBash :

..Ange , ti rocordo lunedì prox...vedi di esserci, ciao : Thumbup :

_________________
Namaste
"Non esiste una via per la pace, la Pace è la Via"
Tenzin Gyatso (Dalai Lama)

Tibet libero!!!
"...ognuno di noi, da qualche parte ha il suo Everest da scalare, qualunque nome esso porti (Wanda Rutkiewicz)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Ebro e Monte Giarolo
MessaggioInviato: gio feb 02, 2012 10:48 
Non connesso
Matricola
Avatar utente

Iscritto il: gio apr 01, 2010 19:03
Messaggi: 22
Località: Genova
sono vecchio e delicato per certe cose lunedi sono ancora in malattia


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Ebro e Monte Giarolo
MessaggioInviato: dom feb 26, 2012 19:16 
Non connesso
Utente Attivo
Avatar utente

Iscritto il: dom giu 27, 2010 8:20
Messaggi: 192
Località: Viguzzolo
Ciao a tutti...
io capito spesso dalle parti di Caldirola abitando nella zona, vi posto alcune foto di una ciaspolata bellissima


Allegati:
P1230086.JPG
P1230086.JPG [ 126.58 KiB | Osservato 2511 volte ]
P1230081.JPG
P1230081.JPG [ 74.06 KiB | Osservato 2511 volte ]
P1230078.JPG
P1230078.JPG [ 162.57 KiB | Osservato 2511 volte ]
P1230076.JPG
P1230076.JPG [ 124.83 KiB | Osservato 2511 volte ]
P1230072.JPG
P1230072.JPG [ 84.19 KiB | Osservato 2511 volte ]
P1230069.JPG
P1230069.JPG [ 138.18 KiB | Osservato 2511 volte ]
P1230067.JPG
P1230067.JPG [ 172.14 KiB | Osservato 2511 volte ]
P1230065.JPG
P1230065.JPG [ 173.14 KiB | Osservato 2511 volte ]
P1230064.JPG
P1230064.JPG [ 172.88 KiB | Osservato 2511 volte ]
P1230060.JPG
P1230060.JPG [ 48.79 KiB | Osservato 2511 volte ]

_________________
«Quassù non vivo in me, ma divento una parte di ciò che mi attornia. Le alte montagne sono per me un sentimento». Lord Byron
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Ebro e Monte Giarolo
MessaggioInviato: dom feb 26, 2012 19:24 
Non connesso
Sherpani di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mar giu 08, 2010 20:40
Messaggi: 7607
Località: Valle del Kumbu
la zona è fantastica,l'appennino ligure piemontese offre un panorami stupendi,...poi i monti oggetto del topic li vedo ogni mattina all'alba ed al tramonto quando sono in campagna ..che belli : Thumbup :

_________________
Namaste
"Non esiste una via per la pace, la Pace è la Via"
Tenzin Gyatso (Dalai Lama)

Tibet libero!!!
"...ognuno di noi, da qualche parte ha il suo Everest da scalare, qualunque nome esso porti (Wanda Rutkiewicz)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Ebro e Monte Giarolo
MessaggioInviato: dom feb 26, 2012 21:52 
Non connesso
Quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: dom feb 12, 2006 15:48
Messaggi: 607
Località: Genova, Molassana
@ Rondine : la ciaspolata è di domenica 26 feb 2012 ? Curiosità. Belle foto. Mare di nubi è una cosa che mi affascina.

_________________
Chi sale sulle montagne cerca un punto di vista diverso del mondo che è abituato a vedere tutti i giorni.

roberto_sarmenti@hotmail.com


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Ebro e Monte Giarolo
MessaggioInviato: lun feb 27, 2012 8:10 
Non connesso
Utente Attivo
Avatar utente

Iscritto il: dom giu 27, 2010 8:20
Messaggi: 192
Località: Viguzzolo
Sarme ha scritto:
@ Rondine : la ciaspolata è di domenica 26 feb 2012 ? Curiosità. Belle foto. Mare di nubi è una cosa che mi affascina.


No, risale all'anno scorso...purtroppo quest'anno non ne ho avuto il tempo.

_________________
«Quassù non vivo in me, ma divento una parte di ciò che mi attornia. Le alte montagne sono per me un sentimento». Lord Byron


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Ebro e Monte Giarolo
MessaggioInviato: lun feb 27, 2012 21:31 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 07, 2006 16:05
Messaggi: 1159
Località: Recco
... ed infatti ieri le ciaspole le abbiamo lasciate in macchina.

_________________
`Cause tramps like us, baby we were born to run
il mio blog: http://stellainaltomare.blogspot.com


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Ebro e Monte Giarolo
MessaggioInviato: lun feb 27, 2012 22:53 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: lun mag 29, 2006 13:17
Messaggi: 1415
Località: Savignone
Domenica uno sparuto gruppo di Quotazero si è cimentato in un'ardita concatenazione di mammelloni appenninici compiendo l'attraversata integrale da Capanne di Cosola a Vendersi. In attesa del racconto o di SoundofSilence o di Dirty Harry posto alcune foto della giornata.
Sin dalla partenza da Capanne di Cosola la vista spazia dagli appennini alle Alpi
Immagine
Il gruppo compatto sale verso il Chiappo
Immagine
Grommit si aggira circospetto intorno al San Giuseppe posto in cima al Chiappo
Immagine
Dal Chiappo si procede verso l'Ebro
Immagine
Il gruppo di Quotazero conquista l'Ebro
Immagine
La croce dell'Ebro
Immagine
Il Monviso visto dall'Ebro
Immagine
Alla faccia nostra che eravamo partiti con la speranza di fare una ciaspolata un ciclista giunge in vetta dell'Ebro
Immagine
Ancora una foto del Monviso
Immagine
Il gruppo di Quotazero alle prese con l'ennesimo mammellone
Immagine
L'indomito Grommit
Immagine
La vista del Monviso ci accompagna per tutto il tragitto
Immagine
Le interessanti puddinghe della Val Borbera
Immagine
I tralicci del Giarolo sovrastati dal massiccio del Monte Rosa
Immagine
Lusciandro scappa dal Redentore
Immagine
La bella chiesa di Vendersi scendendo dal Giarolo
Immagine
La chiesa di Vendersi al tramonto
Immagine
sempre la chiesa di Vendersi
Immagine

Altre foto del giro qui

_________________
Cosi' va la vita


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Ebro e Monte Giarolo
MessaggioInviato: lun feb 27, 2012 23:47 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 07, 2006 16:05
Messaggi: 1159
Località: Recco
9549 metri s. l. m.

Immagine

Sino a domenica mattina si naviga nell’incertezza più totale su identità e numero dei partecipanti, destinazione, percorso ed attrezzatura.
Alle prime luci, navigo a fari spenti in Corso de Stefanis cercando di evitare incontri poco graditi. Gromit, nel trasportino, beve il caffè leggendo la Gazzetta e ballonzolando al ritmo di Shackled And Drawn.
Sul marciapiede intravvedo un ambulante che si trascina mestamente, carico di masserizie. Impietosito, mi avvicino pensando di regalargli qualche spicciolo per la colazione.
Quando sono a pochi centimetri scopro trattarsi di S. che per l’occasione ha addosso una versione extended and remastered della sua attrezzatura: oltre a costume da Pikachu, forno a microonde e pressa laminatrice, stavolta ha portato anche un paio di ciaspole appena acquistate e un cartone di disgustosi dolciumi bielorussi al cocco.

Stivato il tutto a bordo dell’esterrefatta Zafira, andiamo a stanare L. che viene sorpreso nel bel mezzo della sua settima colazione in un oscura bottega di Corso Sardegna. Se sta uscendo con un sorriso ebete stampato in faccia, salutando pateticamente una nerboruta commessa il cui arcigno sorriso è appena addolcito dal lungo pelo che esce dal bitorzolo sul mento. Si accascia sul sedile posteriore dove dà fondo alle acciughe fritte appena preparate dalla sua Musa di giornata.
In macchina è intanto salito anche A il quale sopporta con paziente rassegnazione le follie del resto dei convenuti.

Arriviamo in men che non si dica presso tale località Vendersi, pugno di case acquattate alle pendici del Giarolo. Sopraggiunge D., unico uomo nell’universo mondo che riesce a guidare l’auto e, contemporaneamente a soffrirla. Stomaco debole o guida alla Nakajima? Nel dubbio, conduco la Zafira come un commerciante di uova. Arriviamo così alle Capanne di Cosola senza inconvenienti.

C’è una certa arietta, caso in cui il caratteristico setup di S. assume connotati leggermente fastidiosi. Cerchiamo con delicatezza di fargli capire che la giacca a vento è più utile della Città degli Orsetti.
Si rassegna, ma, per dispetto, rifiuterà di indossarla per buona parte della gita, adducendo di non aver freddo nonostante le taglienti raffiche di tramontana ci tramortiscano.

Arranchiamo sino alla prima vetta di giornata, il Chiappo (1699), ridotta ormai a discarica di zetto causa progressivo sbriciolamento dell’inopportuno rifugio posto a guardia di un demenziale impianto di risalita.
Inizia di qui una vera e propria marcia trionfale che ci vedrà cavalcare su ben 5 altre vette di oltre 1400 metri: l’ Ebro (1700), il Coserone (1665), il Gropà (1562), il Panà (1450) e – dulcis in fundo – il Giarolo (1473).

Immagine

Nel frattempo, per la felicità di S. scopriamo la madre di tutte le curiosità geografiche: il monte còncavo.
In effetti, il Monte Gropà non è un rilievo, ma un avvallamento della cresta. Verifichiamo su GPS, cartine ed altimetri. S. tira fuori un teodolite ed un radiotelescopio satellitare per misurazioni di precisione, ma non c’è verso. Concludiamo di esser entrati nel mondo dell’antimateria, in cui tutto è, ma al contrario di come lo conosciamo. Un rumore cupo ci annuncia quella che immaginiamo essere la catastrofe scatenata dallo scontro tra materia positiva e materia negativa. Si tratta in realtà del ben noto fenomeno denominato ventilatio intestinalis putrens che, saltuariamente, affligge Gromit: la puzzetta ci riconduce immediatamente all’amara realtà. Non è una scoperta geografica, e nemmeno la scoperta dell'antimondo, ma solo un cartello segnaletico spostato da qualche buontempone: la vera vetta è un po' più in là e domina dall’alto di una ventina di metri quella falsa. Stress e delusione ci convincono ad una breve pausa ristoratrice.

Non ci siamo, però, arresi e, fatto quel che si doveva, proseguiamo, implacabili, sino all’orrido capolinea di seggiovia piazzato sul M. Panà; e, di lì, sul soprastante e quanto mai panoramico Giarolo.

Battiamo così ogni e qualsiasi record umanamente concepibile, posto che la quota totale delle 6 vette eroicamente cavalcate dà un’ altezza di ben 9549 metri; ciò che fa sembrare il tanto rinomato Everest un’innocuo mammellone nevoso sul quale si agitano inutilmente escursionisti abbacinati da pubblicità ingannevoli.
Trionfiamo nella tramontana tra i tralicci del Giarolo, e, in preda all’ebbrezza della vittoria, ceffiamo miseramente un paio di macroscopici bivi, rischiando di finire a Vigoponzo o a Zebedassi, con le conseguenze facilmente immaginabili. Con un paio di magistrali azimuth guidati dal GPS ritroviamo la per nulla occulta via del ritorno ed imprecando per il male alle ginocchia ci ritroviamo nell’austero ma piacevole posteggio di Vendersi, più noto come il paese senza Moretti.

Mentre col povero D. risalgo a becco asciutto l’infinita strada per recuperare la Zafira, mi rammento che – per risparmiar tempo – all’andata non ho fatto benzina. Arrivato alle capanne, accendo la tapina ed ecco che sul cruscotto si accendono più allarmi che nel quadro comandi di Fukushima. A macchina quasi scarica, posso giocarmi la carta della disperazione. Percorro la pista da downhill che scende a Cabella rigorosamente in folle. Con un sospiro di sollievo, la Zafira si ferma davanti ad un distributore piuttosto ambiguo. Brucio 30 euro per comprare poco più di due-tre litri di benzina e, sollevato, torno a recuperare il resto della truppa.

Gromit, intanto, ha allietato da par suo l’attesa dei tre compari, che sembrano, invero, un po’ sbattutelli.
Risaliamo a bordo e dopo essere riusciti ad incasinarci anche nella minimale attività di darci appuntamento in un qualsiasi bar per berci una birra insieme, raggiungiamo trionfanti Genova, e di lì le nostre case.
Stavolta anche il frigo è a posto, le Moretti sono rosse, cioè le mie preferite, e i ravioli fumanti.
Li assaporo insieme con la quieta soddisfazione di chi ha portato a termine qualcosa di davvero unico.
Passerà molto tempo prima che qualcuno possa ripetere la nostra impresa, o anche solo avvicinarcisi.

_________________
`Cause tramps like us, baby we were born to run
il mio blog: http://stellainaltomare.blogspot.com


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Ebro e Monte Giarolo
MessaggioInviato: mar feb 28, 2012 10:18 
Non connesso
Quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: dom gen 29, 2006 17:27
Messaggi: 571
Località: genova
Molto belle le foto,simpaticissima e divertente la descrizione della gita.
Come temevo la neve velocemente ci sta salutando.
Bravi,tutti veramente bravi. : Ok :
Anche il ciclista : Thumbup :


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Ebro e Monte Giarolo
MessaggioInviato: mar feb 28, 2012 10:26 
Non connesso
Riesploratore
Avatar utente

Iscritto il: mer ago 29, 2007 11:42
Messaggi: 6432
Località: genova - marassi
Domenica 26 febbraio 2012: Capanne di Cosola (1490) – Monte Chiappo (1700) – Monte Ebro (1700) – Monte Cosfrone (1661) – Monte Panà (1559) – Monte Gropà (1446) – Monte Giarolo (1473) – Vendersi (720).

Partecipanti: Aldo51 – Dani80 – Dirty Harry – Lusciandro e Soundofsilence (+ Gromit).

Lunghezza: 15 Km circa.

Dislivello: 550 metri circa.

Difficoltà: E, in assenza di neve o ghiaccio; in queste ultime condizioni l’itinerario può essere comunque effettuato da un escursionista normale, purchè adeguatamente attrezzato.

Percorso in macchina: Premesso che per effettuare l’itinerario in traversata fatto da noi ci vogliono, evidentemente 2 macchine, direi che, col senno di poi, sarebbe meglio andare con una macchina sola, fermarsi al Giarolo e tornare indietro: il percorso passerebbe da 15 Km a 21 circa, ma non si perderebbe niente perché la discesa dal Giarolo non ha alcun interesse e, probabilmente, non si perderebbe neanche tempo, dati i 40 Km di strada tortuosa da fare in più in caso di traversata.

Percorso a piedi: Da Capanne di Cosola si prende l’evidente sentiero verso nord per il Monte Chiappo, Si segue il crinale fino a poco meno di 200 metri dalla vetta del suddetto monte; qui vi è un bivio dove lasciamo a sinistra la deviazione per l’Ebro e tiriamo dritti per il Chiappo, poco oltre la cui vetta si trova una costruzione.
Si torna quindi al predetto bivio e ci si dirige sempre per crinale verso il Monte Ebro, distante dal bivio 3 Km. Superato anche l’Ebro si continua sempre per crinale fino alle successive e non molto evidenti elevazioni, nell’ordine: Cosfrone (1 Km dall’Ebro), Panà (1 Km dal Cosfrone), Gropà (2 Km dal Panà) e Giarolo (1,5 Km da l Gropà). Dal Giarolo si prende a sinistra un’ampia sterrata che passa sotto i ripetitori. Dopo 1,7 Km di discesa (1170 m. circa) si trova un primo bivio, dove si deve prendere a sinistra (a destra si andrebbe all’assai distante (da Vendersi) Noceto. Dopo ulteriori 1,3 Km (quota 896) si trova un secondo bivio dove occorre nuovamente prendere a sinistra, anche se l’errore risulterebbe meno grave perché il sentiero porterebbe alla non lontanissima costa di Vendersi. Da quest’ultimo bivio, in circa 750 metri, si arriva a Vendersi, dove abbiamo lasciato la prima macchina.

Racconto: Appuntamento alle 8 in una sperduta località della Val Borbera dallo strano nome di “Vendersi”. Non ho caricato il city navigator sul GPS, riusciremo mai ad arrivare a destinazione?
Mi sbaglio però, le segnalazioni abbondano, già da Genova.
Qualcosa però non mi convince.
Niente di preoccupante invece, dopo aver visitato appena 6 ville, 10 box e venti arbitri, arriveremo quasi puntuali a destinazione.
Nel parcheggio del paese troviamo un SUV con portabagagli e porte spalancate, così lo ritroveremo anche la sera al ritorno.
Si tratta di una simpatica tradizione locale per facilitare gli scambi commerciali, in ossequio al nome del paese che, evidentemente, non è Rubasi.
Aspettiamo quindi Dani80, che, naturalmente, essendo del posto, arriva un po’ più in ritardo di noi.
Alle 9 passate siamo alle Capanne di Cosola, ansiosi di effettuare la prima ciaspolata dell’anno.
Scendiamo dalla macchina: 20 gradi di temperatura e così tanta neve sui monti quanta ne cade in dieci anni sul Sahara.
La razza umana è però superiore ad ogni altro animale e non si fa condizionare dalla natura, bensì la domina e la piega al suo volere.
Indossiamo quindi, come se niente fosse, giaccavento, ghette, ciaspole, guanti di lana e passamontagna, mentre, nel frattempo, a conferma della sopraesposta tesi, 4 motoslitte, guidate da altrettanti individui leggermente meno superiori alle bestie di noi, sfrecciano avanti e indietro a tutto gas sull’asfalto.
Io invece, che, oltre ad essere un po’ bastian contrario, sono anche decisamente più bestia degli altri, rimango in maglietta e lascio ciaspole e ghette in macchina.
Partiamo quindi canticchiando allegramente una vecchia canzone di Anggun.
Giunti sul crinale un vento impetuoso ci investe: sarà finalmente l’inverno?
Putroppo no, è Lusciandro.
Il resto della gita lo passo assorto in piacevoli dissertazioni filosofiche con Harry, il quale tenta di convincermi ad apprezzare i riarsi mammelloni erbosi che stiamo percorrendo, adducendo motivazioni psico-anatomiche che farebbero certamente più presa sul latitante Maury.
Resterà la cosa più interessante della gita.
La piacevole conversazione ci distrae però leggermente e, nel finale della gita, invece di tornare a Vendersi, rischiamo di finire nel limitrofo comune di Perdersi, ma risolviamo il tutto brillantemente con la consueta ravanata.
Giunti quindi a destinazione decidiamo di rimediare alla monotonia dell’escursione effettuata con una divertente partita a nascondino.
A star sotto tocca a Dani80, in quanto ultimo venuto.
Harry e Lusciandro suggeriscono, guarda caso, di nasconderci in un bar di Albera.
Finita la conta fino a 3.243.618, il minimo indispensabile per consentire un rapido spuntino a Lusciandro, Dani inizia a cercarci, ma, non conoscendoci ancora bene, perquisisce un convento abbandonato.
Alla decima birra, decidiamo che è il caso di trovare un nascondiglio più facile e cambiamo bar, stavolta sulla strada del ritorno.
Non c’è verso, Dani non arriva: ci vuole un aiutino.
Lo chiamiamo quindi al telefono per suggerirgli il nome del bar.
Invece di Dani però, nonostante avessi cambiato, a tutela della privacy, una sola cifra del suo numero telefonico, ci risponde un vecchio ubriacone sedicente alpinista, il quale ci racconta come, dopo dieci birre, la salita al Cervino risulti assai più facile del crinale E(b)bro-Giarolo…
Non del tutto convinti, decidiamo di metterlo alla prova e lo invitiamo a raggiungerci al bar.
Si fa tardi però, e, a malincuore dobbiamo scappare, non prima però di aver ordinato ullteriori dieci birre e lasciato il conto da pagare in previsione dell’arrivo di Dani80 o del vecchio alpinista….

Conclusioni: Mi hanno incastrato: non era un posto in cui avrei voluto tornare, se non con la neve. In effetti è un percorso che è sicuramente bello nel verde brillante e nelle fioriture primaverili e che può esserlo altrettanto ricoperto di bianche distese immacolate, ma che, nelle attuali condizioni di erba riarsa e spelacchiata, nonché di qualche chiazza di neve sporca qua e là, non mi ha detto molto. Oltretutto non è certo il tipo di montagna che preferisco, visto che io adoro la roccia, decisamente meno le distese erbose. Un punto a favore invece per la panoramicità di tutto il percorso, ma, d’altronde, è il minimo che ci si può aspettare da un percorso interamente di crinale…

Link a tutte le foto:
http://luoghidasogno.altervista.org/Montagna/AppenninoLigure/Vendersi.htm


Allegati:
51 - Croce vetta Ebro e vista sud-ovest.JPG
51 - Croce vetta Ebro e vista sud-ovest.JPG [ 1.19 MiB | Osservato 2439 volte ]
41 - Chiazze di neve Alfeo Penna e Aiona salendo all'Ebro.JPG
41 - Chiazze di neve Alfeo Penna e Aiona salendo all'Ebro.JPG [ 1.63 MiB | Osservato 2439 volte ]
39 - Pianoro erboso con sullo sfondo Alfeo Penna e Aiona salendo all'Ebro.jpg
39 - Pianoro erboso con sullo sfondo Alfeo Penna e Aiona salendo all'Ebro.jpg [ 2.18 MiB | Osservato 2439 volte ]
37 - Neve modellata dal vento andando all'Ebro.jpg
37 - Neve modellata dal vento andando all'Ebro.jpg [ 1.87 MiB | Osservato 2439 volte ]
25 - Monte Rosa salendo al Chiappo.JPG
25 - Monte Rosa salendo al Chiappo.JPG [ 1.81 MiB | Osservato 2439 volte ]
23 - Alfeo e Penna salendo al Chiappo ancora più da lontano.jpg
23 - Alfeo e Penna salendo al Chiappo ancora più da lontano.jpg [ 1.22 MiB | Osservato 2439 volte ]
22 - Palizzata e Chiappo salendovi.JPG
22 - Palizzata e Chiappo salendovi.JPG [ 2.69 MiB | Osservato 2439 volte ]
13 - Alfeo e Penna salendo al Chiappo più da lontano.jpg
13 - Alfeo e Penna salendo al Chiappo più da lontano.jpg [ 1 MiB | Osservato 2439 volte ]
11 - Vista dalle Capanne di Cosola con Reopasso Cravì Figne Tobbio e Alpi Marittime.JPG
11 - Vista dalle Capanne di Cosola con Reopasso Cravì Figne Tobbio e Alpi Marittime.JPG [ 1.25 MiB | Osservato 2439 volte ]
10 - Cravì figne Tobbio e Alpi Marittime dalle Capanne di Cosola.JPG
10 - Cravì figne Tobbio e Alpi Marittime dalle Capanne di Cosola.JPG [ 1.17 MiB | Osservato 2439 volte ]

_________________
Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori.
Imagine there's no countries.
http://luoghidasogno.altervista.org
http://digilander.libero.it/davidepitto ... ml#gallery
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Ebro e Monte Giarolo
MessaggioInviato: mar feb 28, 2012 10:29 
Non connesso
Riesploratore
Avatar utente

Iscritto il: mer ago 29, 2007 11:42
Messaggi: 6432
Località: genova - marassi
E ancora:


Allegati:
67 - Harry in discesa da pendio innevato andando verso il Gropà.jpg
67 - Harry in discesa da pendio innevato andando verso il Gropà.jpg [ 2.17 MiB | Osservato 2437 volte ]
62 - Pendio innevato andando verso il Gropà.jpg
62 - Pendio innevato andando verso il Gropà.jpg [ 2.84 MiB | Osservato 2437 volte ]
59 - Puddinghe val Borbera dal Cosfrone.JPG
59 - Puddinghe val Borbera dal Cosfrone.JPG [ 1.79 MiB | Osservato 2437 volte ]
57 - Puddinghe val Borbera con sulo sfondo il Monviso.jpg
57 - Puddinghe val Borbera con sulo sfondo il Monviso.jpg [ 2.34 MiB | Osservato 2437 volte ]

_________________
Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori.
Imagine there's no countries.
http://luoghidasogno.altervista.org
http://digilander.libero.it/davidepitto ... ml#gallery
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Ebro e Monte Giarolo
MessaggioInviato: mar feb 28, 2012 12:27 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 07, 2006 16:05
Messaggi: 1159
Località: Recco
soundofsilence ha scritto:
Mi hanno incastrato: non era un posto in cui avrei voluto tornare, se non con la neve. In effetti è un percorso che è sicuramente bello nel verde brillante e nelle fioriture primaverili e che può esserlo altrettanto ricoperto di bianche distese immacolate, ma che, nelle attuali condizioni di erba riarsa e spelacchiata, nonché di qualche chiazza di neve sporca qua e là, non mi ha detto molto. Oltretutto non è certo il tipo di montagna che preferisco, visto che io adoro la roccia, decisamente meno le distese erbose. Un punto a favore invece per la panoramicità di tutto il percorso, ma, d’altronde, è il minimo che ci si può aspettare da un percorso interamente di crinale…


La sola verità è che la neve se n'è andata abbastanza rapidamente e per trovarla bisogna andare su versanti rigorosamente N. (come quello della foto in cui compare anche il sottoscritto).
Se fossimo andati sul tanto vituperato Antola, probabilmente ce ne sarebbe stata di più.
Certamente in Valle Pesio, ma si trattava di fare un'altro viaggio di 400 km e la benzina comincia a costare cara.
Ci si può pensare in futuro, ma solo con informazioni certe sulle condizioni della neve ed adeguata attrezzatura (ARVA, che non so nemmeno quanto costi...).

Sul resto, si potrebbe fare una discussione lunga settimane.
Ognuno ha i suoi gusti e le sue esigenze.
Per quanto mi riguarda, vado in montagna (in ordine sparso) per la sfida con me stesso, la bellezza del paesaggio, la compagnia... lasciando da parte gli afflati di tipo religioso che a non tutti interessano.

A Sound non interessa la sfida, sicuramente piace la compagnia, mentre è importante la scoperta e l'esplorazione di posti nuovi, meglio se singolari o particolari, capaci di stupirlo (a differenza di quelli visti e rivisti).
Io riesco a stupirmi ancora sulla vetta dell'Antola o del Caucaso; e probabilmente il mio andare in montagna ha motivazioni più conformistiche.
L'osservazione di una singolare formazione rocciosa, o di un bel torrente per me non valgono una gita; possono essere, semmai, un qualcosa in più che valorizza un percorso già bello per proprio conto.
Altrimenti (magari sbagliando) lo considero una forma di turismo naturalistico: nulla di male, ma è un'altra roba.

Questa, anche in queste condizioni, è - per me - una bella gita (fermo restando che la neve l'avrebbe resa più interessante) specialmente per i panorami magnifici che si godono dall'inizio alla fine; l'andamento mammelloso consente, poi, di gustarseli con tutta tranquillità.
La durata mi pare quella giusta per una camminata invernale (la neve avrebbe reso sicuramente molto più impegnativo il tutto), considerato anche il viaggio non brevissimo; i lati negativi, in conclusione, sono soprattutto le rovine sul Chiappo (chi è responsabile del rifugio?) e gli osceni tralicci sul Giarolo, (alla fine telefonare e guardare la TV piace a tutti... e quindi mi sa che bisogna rassegnarsi).
In questo senso fa davvero rabbia vedere quali sono le conseguenze della costruzione di impianti risalita in posti del genere: quando, com'è logico, le cose cominciano ad andare male, il tutto viene semplicemente abbandonato, senza che nessuno si prenda nemmeno la briga di fare un po' di pulizia da calcinacci e rovine varie.
Pensare alla follia dei quattrini spesi a S. Stefano e del prevedibile esito finale di tutta la vicenda fa davvero rabbia: come si dice, oltre il danno, anche la beffa!

_________________
`Cause tramps like us, baby we were born to run
il mio blog: http://stellainaltomare.blogspot.com


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 164 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it