Quotazero.com

Escursionismo e Alpinismo nell'Appennino Ligure e nelle Alpi Occidentali

Home Page Sito    La Rivista    Gallery    Vecchia Gallery


-> ISCRIVITI AL FORUM <-


Quotazero su FaceBook

Oggi è gio giu 27, 2019 7:44

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 38 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Lago del Pignattin
MessaggioInviato: mer giu 25, 2008 6:44 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: ven feb 09, 2007 9:23
Messaggi: 15158
Località: Genova Sestri
Ieri pomeriggio con Claudia, Enzo67 e Marina siamo stati al laghetto del Pignattin...

Volevamo fare due passi ma immaginavamo il caldo soffocante... così abbiamo pensato, perchè non andare ad un laghetto? :D

Lo avevo accennato al conte domenica a Finale, e mi aveva consigliato questo laghetto... in quanto ha un po di avvicinamento, il giusto per "desiderare" di cacciarsi un in lago fresco!

Comunque, libro del conte "alla mano", partiamo dal parcheggio e seguiamo l'itinerario di avvicinamento, perfettamente descritto (Bravo Conte, descrizione molto particolareggiata, impossibile sbagliare anche se la traccia è leggera e non segnata).

C'è molta gente nei laghetti vicini al parcheggio... ma noi sappiamo che appena si tratta di camminare un po, non troveremo più nessuno!

Si passa vicino ad una cascina abitata, raggiungibile solo a piedi, molto caratteristica, in un prato verde...

Dopo 45 minuti circa, siamo dal laghetto... CHE SPETTACOLO!! E' di un verde smeraldo incredibile... si vede il fondo, l'acqua è purissima! :D :D

Ci sono altre 3 persone con un bimbo e due cani.

Nonostante la previsioni pessimistiche del Conte e di Dags (l'acqua li sarà gelata, non farete il bagno) non si può resistera all'acqua così pura... e così io mi butto!! poi mi seguono anche gli altri... e alla fine ne vale davvero la pena... l'acqua è fredda ma sopportabile, e si sta benissimo.

Mi metto a parlare con gli altri signori... e faccio loro presente il libro che ci ha guidati fino li... e loro sono sembrati interessatissimi! hanno scritto il titolo e l'autore su un pezzo di carta, ringraziandomi per averglielo fatto "conoscere" e certi di acquistarlo quanto prima... VISTO CONTE? ti faccio pubblicità! :lol:

Ho fatto foto e filmati HD ma ho tutto a casa... stasera metto qualcosa.

Alla prossima!

_________________
"Se non fosse unta, non fosse focaccia." Ignota


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer giu 25, 2008 8:37 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: gio apr 19, 2007 15:01
Messaggi: 2294
Località: Genova
E noi qui a lavorare :smt013 :smt013 :smt013 :wink:
Bravi, bell'idea per una gita utile...

_________________
La mozzarella non la usiamo NOI!
مانع الأعمال التجارية الخاصة بك


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer giu 25, 2008 16:37 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mer gen 11, 2006 22:00
Messaggi: 5466
allora...
aspettando le foto....
beh direi che la zona sia interessante; più che altro la cosa bella è la riscoperta dell'entroterra anche in forme naturalistiche soft. Dai su fare il bagno in acque smeraldine, tra i nostri monti tutto sommato e... paradossalmente non pè da tutti i giorni.
Varie sono le possibilità, entro tempi ragionevoli poichè farsi ore per un lagheto, beh il bagno lo fai ma di sudore.
Comunque Il Pignattin è particolare, ambiente quasi magico, ma ggiungerei per tutti o quasi, il rio Baracca con la sua cascata che sembra una spada d'acqua dove fare foto particolari godersi la natura incantata del vallone, il lago du Mei sul Rio Lerca, marmittone gigante in fondo al vallone, tra gli aromi dei numerosi alberi d'alloro, o il lago della Ravesa, dove occorre un pochino arrampicarsi, ma che è veramente splendido per i suoi riflessi e la cascata che sta a monte.
Un consiglio... andare quà non è un ripiego alle alte vette.
Ciau ciau

_________________
http://trailsantacroce.com

Se l'è fassile m'angusciu, se l'è diffisile tribullu!
"Ogni civetta ha la sua casa l'albero, ma il barbagianni invece no" Punkreas Paranoia e potere


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer giu 25, 2008 17:38 
Non connesso
Quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: sab mar 15, 2008 10:22
Messaggi: 802
Località: genova
Bello interessante...ma dov'è il lago Pignattin??

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer giu 25, 2008 17:47 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: ven feb 09, 2007 9:23
Messaggi: 15158
Località: Genova Sestri
okkiblu ha scritto:
Bello interessante...ma dov'è il lago Pignattin??


Nei pressi di Masone. Da San Pietro di Masone si prosegue in auto fino al divieto d'accesso. Poi si parcheggia ed in 45 minuti circa di cammino fra sterrate e sentieri non segnati, si raggiunge l'incantevole laghetto. :wink:

_________________
"Se non fosse unta, non fosse focaccia." Ignota


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer giu 25, 2008 17:59 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mer gen 11, 2006 22:00
Messaggi: 5466
Accesso stradale:
Si esce al casello di Masone e si raggiunge il centro del paese. Poco dopo si prende a sn. seguendo le indicazioni S. Pietro di Masone. Si supera l’antica cascina Bottazzi, affiancata purtroppo dai piloni dell’autostrada e si arriva alla piazza della Chiesa. Si continua per altri tre km circa sino ad arrivare dove il transito è vietato alle auto.

Parcheggio:
C’è posto per venti macchine nel parcheggio sottostante la strada (indicazioni), inoltre si trovano anche i contenitori della spazzatura.

accesso pedonale:
si continua lungo la strada asfaltata superando numerose cascine sino ad arrivare dove questa si interrompe nei pressi di una cascina caratteristica. La oltrepassiamo passando sotto la scala che conduce al fienile imboccando poi una strada sterrata che seguiamo, trascurando una prima deviazione a sn. lungo il torrente. In prosssimità di un cartello troviamo un sentiero evidente e pianeggiante che stando sul lato dx. ci porta alla cascina Cà Stura, l’ultima abitata della valle e raggiungibile solo a piedi. Si contorna la cascina sul versante del fiume (tracce evidenti) e si continua nel bosco seguendo una traccia parallela al corso d’acqua per un centinaio di metri sino a quando questa si porta al fiume. Si guada e si continua lungo la mulattiera che taglia tutta un’ansa del fiume. Proseguiamo ora in salita sul lato sn. in un tratto aperto, per ritornare poi in orizzontale nel bosco dove la mulattiera è sempre abbastanza evidente anche se talvolta presenta qualche pezzo franato. Si riparte in salita sintantoché la traccia abbandona la mulattiera e piega a dx. in lieve salita con qualche punto che richiede attenzione, sino a portarsi grossomodo alla sommità del crinale erboso al cui inizio si intravvede il lago. Si supera, procedendo in lieve discesa, il crinale di una ventina di metri e si arriva ad un piccolissimo ripianetto dove la traccia si affievolisce. Si lascia quella dritta e si individua a dx. una traccia ripida che porta sul bordo del lago.
45 min circa.

_________________
http://trailsantacroce.com

Se l'è fassile m'angusciu, se l'è diffisile tribullu!
"Ogni civetta ha la sua casa l'albero, ma il barbagianni invece no" Punkreas Paranoia e potere


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer giu 25, 2008 18:13 
Non connesso
Moderatore di Sezione
Avatar utente

Iscritto il: mar gen 31, 2006 15:27
Messaggi: 4358
Località: Genova
Aspetto di vedere foto e video di questo laghetto :wink:
Complimenti ai gitanti e al temerario Pazzaura che si è tuffato in acqua.
Ciaoo

_________________
Immagine

Video e foto panoramiche a 360° in Montagna e non solo --> Colsub.it

Colsub TV in onda 24 ore su 24
-----------------------------
Do you speak English?
Belandi!
(by Origone)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer giu 25, 2008 18:17 
Non connesso
Quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: sab mar 15, 2008 10:22
Messaggi: 802
Località: genova
Anch'io sono curiosa di vedere le foto.

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer giu 25, 2008 18:37 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mer gen 11, 2006 22:00
Messaggi: 5466
C'era anche un vecchio topic
comunque per alcune vecchie foto ( anno scorso!) di Masone e Pignattin
http://www.quotazero.com/gallery/catego ... cat_id=272

_________________
http://trailsantacroce.com

Se l'è fassile m'angusciu, se l'è diffisile tribullu!
"Ogni civetta ha la sua casa l'albero, ma il barbagianni invece no" Punkreas Paranoia e potere


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer giu 25, 2008 20:30 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: ven feb 09, 2007 9:23
Messaggi: 15158
Località: Genova Sestri
Ed ecco qualche foto della gita di ieri:
avvicinamento
Immagine

avvicinamento
Immagine

Cà Stura
Immagine

Avvicinamento
Immagine

Il Lago Pignattin
Immagine

Claudia in acqua!
Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

_________________
"Se non fosse unta, non fosse focaccia." Ignota


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer giu 25, 2008 22:04 
Non connesso
Uomo di pietra
Avatar utente

Iscritto il: lun ott 02, 2006 21:41
Messaggi: 6235
Località: Genova-San Teodoro
Bel lago ma mi sembra doveroso fare una precisazione.
Le condizioni attuali del lago con fondo pulito e acque abbondanti dipendono dalle generose precipitazioni delle scorse settimane. Non è detto che queste condizioni si mantegano sempre. Quest'anno non ho ancora visitato nessun laghetto ma esattamente un anno fa i vari laghetti della zona Orba-Stura erano in condizioni ben diverse. Acqua sempre presente ma fondo sporco e scivoloso e regime ridotto al minimo.
Conte tu che dici ?

_________________
Belin !


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer giu 25, 2008 22:37 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mer gen 11, 2006 22:00
Messaggi: 5466
granpasso ha scritto:
Conte tu che dici ?

beh la zona arenzanese-voltrese è alimentata, non tanto da piogge ma, soprattutto sul versante tirrenico, dalle correnti umide marine che nei valloni condensano, dando origine a niumerose sorgenti poste un centinaio di metri sotto lo spartiacque. Sul versante tirrenico abbiamo comunque una elevata corrivazione.
In zona voltrese-arenzanese, anche nelle annate peggiori dal punto di vista delle precipitazioni non ho mai osservato una grossa riduzione dei flussi.
Piuttosto ho osservato, in caso di temperature elevate, la presenza di alghe o più comunemente mucillagine. Tale fenomeno è associato a: basso flusso idrico, notevoli temperature o scarsa ossigenazione dell'acqua.
Il parametro essenziale per valutare lo stato di salute dei nostri torrenti credo sia questo. L'elevata presenza di mucillaggine, rilevata in numerosi torrenti, può essere indice di qualcosa
Andrò a verificare il Lentro su cui stranamente tali fenomeni non erano in oggetto nonostante alcuni scarichi. Invece erano presenti su Rio Scorza ( alcune captazioni) e Rio Baiardetta, privo di captazioni, zona a monte del guado, ma con temperature acqua abbastanza elevate.
Genericamente tali fenomeni si riscontrano in aree con temperature delle acque medio elevate.
Sul Rio bairdetta tali fenomeni poossono essere ricoonducibili alla modificazione dell'alveo fluviale con flussi idrici ridotti rispetto al passato ( numerosi tratti ipogei) e tratti in cui l'acqua non affiora assolutamente. In area serpentinicola, ( che esclude assorbimenti da parte del suolo) al di là di eventuali fratture, ciò significa uno scorrimento tra zone detritiche e sotto la superficie e pertanto relativamente ossigenate. Un esempio curioso lo abbiamo nell'arenzanese presso il Rio Gias delle vacche dove il Rio segue una frattura e si incanala di lato, abbandonando il letto originale, che viene ripreso solo in occasione di forti piogge quando la lama d'acqua è abbondante
Però le mie osservazioni sono purtroppo casuali e non riconducibili ad una scala ( temperatura acqua, portata idrica, ossigenazione) soprattutto se a monte non vi è alcuna immissine di sostanze.
Vorrei verificare la zona Gava Cerusa

_________________
http://trailsantacroce.com

Se l'è fassile m'angusciu, se l'è diffisile tribullu!
"Ogni civetta ha la sua casa l'albero, ma il barbagianni invece no" Punkreas Paranoia e potere


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer giu 25, 2008 22:48 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mer gen 11, 2006 22:00
Messaggi: 5466
granpasso ha scritto:
Bel lago ma mi sembra doveroso fare una precisazione.
Le condizioni attuali del lago con fondo pulito e acque abbondanti dipendono dalle generose precipitazioni delle scorse settimane. Non è detto che queste condizioni si mantegano sempre. Quest'anno non ho ancora visitato nessun laghetto ma esattamente un anno fa i vari laghetti della zona Orba-Stura erano in condizioni ben diverse. Acqua sempre presente ma fondo sporco e scivoloso e regime ridotto al minimo.
Conte tu che dici ?

Beh dalle foto un poco più di acqua dello scorso anno ma mica poi tanto!

_________________
http://trailsantacroce.com

Se l'è fassile m'angusciu, se l'è diffisile tribullu!
"Ogni civetta ha la sua casa l'albero, ma il barbagianni invece no" Punkreas Paranoia e potere


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio giu 26, 2008 11:18 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: ven feb 09, 2007 9:23
Messaggi: 15158
Località: Genova Sestri
Bene! allora abbiamo trovato le condizioni ideali.... :D

_________________
"Se non fosse unta, non fosse focaccia." Ignota


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio giu 26, 2008 11:37 
Non connesso
Uomo di pietra
Avatar utente

Iscritto il: lun ott 02, 2006 21:41
Messaggi: 6235
Località: Genova-San Teodoro
Non ho dati precisi ma dalla mia esperienza la mucillagine è associata, come giustamente hai detto tu, a portate idriche ridotte e alte temperature dell'acqua. Escluderei l'inquinamneto visto che ho riscontrato il fenomeno anche al Lerca in periodi siccitosi e anche in altre forre nel lago maggiore.
Ciao.

_________________
Belin !


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio giu 26, 2008 19:35 
Non connesso
Moderatore di Sezione
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 30, 2008 17:51
Messaggi: 11716
Località: Savona
Che bella idea e che bei posti :D

_________________
Il silenzio non si trova sulla cima delle montagne e il rumore non sta nei mercati delle città: ambedue sono nel cuore dell'uomo.
Lao Tse (VI sec a.C.)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun giu 30, 2008 17:31 
Non connesso
Quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: sab mar 15, 2008 10:22
Messaggi: 802
Località: genova
Belle le foto del laghetto.

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar ago 05, 2008 1:07 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: dom feb 10, 2008 22:44
Messaggi: 3435
Località: Genova
:mrgreen: Ciao a tutti! :smt039 Ecco un assaggio delle foto della distensiva e solare domenica sulle sponde dei Laghetti del Pignattin! Grazie alla particolareggiata descrizione del Conte, l'avvicinamento è stato un gioco da ragazzi (ergo una generosa presenza di frecce gialle lungo il percorso che indirizzavano in diverse direzioni) tuttavia, seguendo le indicazioni di cui sopra, dopo aver attraversato il guado, basta salire sul sentiero che s'inoltra nel bosco proseguendo sempre occhio e croce lungo la direzione del letto del torrente. Ecco cosa ci attende per rinfrescarci dalla "fatica" della salita:

Immagine

Immagine

Indubbiamente non ci sono parole per descriverne la bellezza ed il piacere che si prova immergendosi nelle fresche acque dei laghetti. ... Anche se qualcuno ha cercato (non so cosa tentasse di dimostrare :-k ) di immergersi nel Pignattin ... :shock:

Immagine

... rimanendo incastrato! #-o :smt044 :smt043 :smt043 (Se l'intenzione era mimare una scenetta, la soluzione non poteva che essere: Il vis...Conte dimezzato :lol: :lol: :lol: )

Comunque scherzi a parte è stata proprio una bellissima giornata! In una delle esplorazioni dei dintorni abbiamo potuto osservare alcune bellissime specie di damigelle

Immagine

Immagine

Famiglia: Calopterygidae Specie: Calopteryx splendens

Curiosità: Le damigelle appartengono al gruppo degli Zigotteri. Si distinguono da posate perché le vere libellule tengono le ali aperte e orizzontali, mentre le damigelle le tengono verticali e chiuse sopra il corpo. Anche queste, come le vere libellule appartenenti al gruppo degli Anisotteri rientrano nell'Ordine degli Odonati.

Di seguito un'altra bellissima immagine di una pozza soprastante il laghetto Pignattin

Immagine

Molto apprezzato è stato anche il fine serata con l'ottima cena presso il Ristorante La Botte di Masone, un grazie a chi l'ha consigliato!
La nostra regione ci offre veramente una generosa varietà di luoghi da sogno, unici ed elitari, sentiamoci orgogliosi e preserviamoli al meglio con cura, amore e con il giusto rispetto!
:D
Ciao e alla prossima! :smt006

_________________
“La Primavera sembra portare dentro di sé un ricordo che poi, in estate, racconterà al mondo intero fin quando non sarà divenuta più saggia nel grande autunnale silenzio con cui si confida soltanto ai solitari.”


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar ago 05, 2008 11:09 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: ven feb 09, 2007 9:23
Messaggi: 15158
Località: Genova Sestri
Non so se ti riferisci a me (della "botte" ne ho parlato anche nell'altro topic dei ristoranti/pizzerie) ma io ci vado spesso, siamo amici col proprietario, e ci mangio benissimo! OTTIMA SCELTA!

Per il laghetto, è davvero bello... ci siamo stati a giugno, e siamo rimasti estasiati!

Bellissima la foto della libellula! :wink:

_________________
"Se non fosse unta, non fosse focaccia." Ignota


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar ago 05, 2008 11:55 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: dom feb 10, 2008 22:44
Messaggi: 3435
Località: Genova
:D Ciao! Mi riferivo a Claudio, uno del gruppo, anche lui conosceva il Ristorante e il titolare. Ora che me l'hai detto andrò sicuramente a sbirciare nel topic da te citato :wink:

_________________
“La Primavera sembra portare dentro di sé un ricordo che poi, in estate, racconterà al mondo intero fin quando non sarà divenuta più saggia nel grande autunnale silenzio con cui si confida soltanto ai solitari.”


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar ago 05, 2008 22:36 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: dom feb 10, 2008 22:44
Messaggi: 3435
Località: Genova
Ecco qualche altra foto per gentile concessione dei compagni di gita: :wink:

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Un saluto a tutti! :wink:

_________________
“La Primavera sembra portare dentro di sé un ricordo che poi, in estate, racconterà al mondo intero fin quando non sarà divenuta più saggia nel grande autunnale silenzio con cui si confida soltanto ai solitari.”


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar ott 14, 2008 14:54 
Non connesso
Matricola
Avatar utente

Iscritto il: mar set 02, 2008 15:08
Messaggi: 32
Località: ravin(campenave)
Conte Ugolino ha scritto:
granpasso ha scritto:
Conte tu che dici ?

beh la zona arenzanese-voltrese è alimentata, non tanto da piogge ma, soprattutto sul versante tirrenico, dalle correnti umide marine che nei valloni condensano, dando origine a niumerose sorgenti poste un centinaio di metri sotto lo spartiacque. Sul versante tirrenico abbiamo comunque una elevata corrivazione.
In zona voltrese-arenzanese, anche nelle annate peggiori dal punto di vista delle precipitazioni non ho mai osservato una grossa riduzione dei flussi.
Piuttosto ho osservato, in caso di temperature elevate, la presenza di alghe o più comunemente mucillagine. Tale fenomeno è associato a: basso flusso idrico, notevoli temperature o scarsa ossigenazione dell'acqua.
Il parametro essenziale per valutare lo stato di salute dei nostri torrenti credo sia questo. L'elevata presenza di mucillaggine, rilevata in numerosi torrenti, può essere indice di qualcosa
Andrò a verificare il Lentro su cui stranamente tali fenomeni non erano in oggetto nonostante alcuni scarichi. Invece erano presenti su Rio Scorza ( alcune captazioni) e Rio Baiardetta, privo di captazioni, zona a monte del guado, ma con temperature acqua abbastanza elevate.
Genericamente tali fenomeni si riscontrano in aree con temperature delle acque medio elevate.
Sul Rio bairdetta tali fenomeni poossono essere ricoonducibili alla modificazione dell'alveo fluviale con flussi idrici ridotti rispetto al passato ( numerosi tratti ipogei) e tratti in cui l'acqua non affiora assolutamente. In area serpentinicola, ( che esclude assorbimenti da parte del suolo) al di là di eventuali fratture, ciò significa uno scorrimento tra zone detritiche e sotto la superficie e pertanto relativamente ossigenate. Un esempio curioso lo abbiamo nell'arenzanese presso il Rio Gias delle vacche dove il Rio segue una frattura e si incanala di lato, abbandonando il letto originale, che viene ripreso solo in occasione di forti piogge quando la lama d'acqua è abbondante
Però le mie osservazioni sono purtroppo casuali e non riconducibili ad una scala ( temperatura acqua, portata idrica, ossigenazione) soprattutto se a monte non vi è alcuna immissine di sostanze.
Vorrei verificare la zona Gava Cerusa

il cerusa,nella zona a monte della cartiera, anche con temperature elevate,non presenta variazioni rilevanti;infatti anche in pieno agosto il flusso si mantiene straordinariamente abbondante.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar ott 14, 2008 15:50 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mer gen 11, 2006 22:00
Messaggi: 5466
RAVIN ha scritto:
Conte Ugolino ha scritto:
granpasso ha scritto:
Conte tu che dici ?

beh la zona arenzanese-voltrese è alimentata, non tanto da piogge ma, soprattutto sul versante tirrenico, dalle correnti umide marine che nei valloni condensano, dando origine a niumerose sorgenti poste un centinaio di metri sotto lo spartiacque. Sul versante tirrenico abbiamo comunque una elevata corrivazione.
In zona voltrese-arenzanese, anche nelle annate peggiori dal punto di vista delle precipitazioni non ho mai osservato una grossa riduzione dei flussi.
Piuttosto ho osservato, in caso di temperature elevate, la presenza di alghe o più comunemente mucillagine. Tale fenomeno è associato a: basso flusso idrico, notevoli temperature o scarsa ossigenazione dell'acqua.
Il parametro essenziale per valutare lo stato di salute dei nostri torrenti credo sia questo. L'elevata presenza di mucillaggine, rilevata in numerosi torrenti, può essere indice di qualcosa
Andrò a verificare il Lentro su cui stranamente tali fenomeni non erano in oggetto nonostante alcuni scarichi. Invece erano presenti su Rio Scorza ( alcune captazioni) e Rio Baiardetta, privo di captazioni, zona a monte del guado, ma con temperature acqua abbastanza elevate.
Genericamente tali fenomeni si riscontrano in aree con temperature delle acque medio elevate.
Sul Rio bairdetta tali fenomeni poossono essere ricoonducibili alla modificazione dell'alveo fluviale con flussi idrici ridotti rispetto al passato ( numerosi tratti ipogei) e tratti in cui l'acqua non affiora assolutamente. In area serpentinicola, ( che esclude assorbimenti da parte del suolo) al di là di eventuali fratture, ciò significa uno scorrimento tra zone detritiche e sotto la superficie e pertanto relativamente ossigenate. Un esempio curioso lo abbiamo nell'arenzanese presso il Rio Gias delle vacche dove il Rio segue una frattura e si incanala di lato, abbandonando il letto originale, che viene ripreso solo in occasione di forti piogge quando la lama d'acqua è abbondante
Però le mie osservazioni sono purtroppo casuali e non riconducibili ad una scala ( temperatura acqua, portata idrica, ossigenazione) soprattutto se a monte non vi è alcuna immissine di sostanze.
Vorrei verificare la zona Gava Cerusa

il cerusa,nella zona a monte della cartiera, anche con temperature elevate,non presenta variazioni rilevanti;infatti anche in pieno agosto il flusso si mantiene straordinariamente abbondante.


Mi riferivo al discorso mucillagine che dovrei monitarare per un tot di mesi
Pur nell'ambito dell'abbondanza, sarebbero da verificare le diverse portate idriche.
Comunque la zona della Val Cerusa è quasi la mia seconda casa, d'inverno e d'estate 8)

_________________
http://trailsantacroce.com

Se l'è fassile m'angusciu, se l'è diffisile tribullu!
"Ogni civetta ha la sua casa l'albero, ma il barbagianni invece no" Punkreas Paranoia e potere


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lago del Pignattin
MessaggioInviato: dom lug 25, 2010 23:24 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: lun apr 30, 2007 20:42
Messaggi: 12092
Località: Genova
Oggi meritatissima giornata di relax sulle sponde del lago del Pignattin!
Acqua e aria fresca, pace assoluta... è stato meraviglioso fare il bagno in quelle acque limpide e verdi, coi pesciolini che venivano a "mangiarti"...

c'era però un piccolo gruppetto di persone che si è fatto la grigliata (non è vietato accendere fuochi?) e pescava i pesciolini... :roll:

Inoltre ho visto sul fondo una bottiglia :evil: che purtroppo non potevo recuperare e ho raccolto qualche cicca di sigaretta, un tappo di plastica etc.

Quanta gente stupida e incivile che gira ovunque...

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lago del Pignattin
MessaggioInviato: dom lug 25, 2010 23:44 
Non connesso
Moderatore di Sezione
Avatar utente

Iscritto il: dom ott 22, 2006 14:04
Messaggi: 5930
Località: Genova
Piacevolissima giornata rilassante :D

Che meraviglia il laghetto, in acqua si stava benissimo e abbiamo fatto anche delle belle nuotate :D

Torneremo sicuramente!

_________________
Io credetti e credo la lotta con l'Alpe utile come il lavoro, nobile come un'arte, bella come una fede.

Meglio un fesso felice che un granitico scontento.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lago del Pignattin
MessaggioInviato: lun lug 26, 2010 6:36 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: ven feb 09, 2007 9:23
Messaggi: 15158
Località: Genova Sestri
Anche a me piace molto, avete fatto bene. Seguendo il libro del conte ne ho trovato anche uno bellissimo in zona Tiglieto. :wink:

_________________
"Se non fosse unta, non fosse focaccia." Ignota


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lago del Pignattin
MessaggioInviato: mer lug 28, 2010 20:35 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: lun mag 28, 2007 17:35
Messaggi: 1429
Località: genova
Grazie amici per aver rinfrescato questo topic. Sono andato oggi sul posto con mia moglie, due dei figli, e la nostra Labrador Joey, che finalmente ha potuto fare allegramente il suo "battesimo" dell'acqua, dopo un primo tentativo, un po' abortito, in Val di Taro.
Confermo tutto il bene del posto che è stato riportato finora.
P.S. Il primo tratto del percorso segue il segnavia -giallo che da Masone porta al Passo del Veleno e, anche se non ho verificato con attenzione, mi sa che vada a infrascarsi di brutto, a conferma della pessima situazione dei sentieri in Valle Stura.
Ciao a tutti.

_________________
pace e bene


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lago del Pignattin
MessaggioInviato: mer lug 28, 2010 22:59 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mer gen 11, 2006 22:00
Messaggi: 5466
Il lago sutta Manzù e quello del Manzù sono una meta da non mancare

_________________
http://trailsantacroce.com

Se l'è fassile m'angusciu, se l'è diffisile tribullu!
"Ogni civetta ha la sua casa l'albero, ma il barbagianni invece no" Punkreas Paranoia e potere


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lago del Pignattin
MessaggioInviato: gio lug 29, 2010 10:07 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: lun apr 30, 2007 20:42
Messaggi: 12092
Località: Genova
Conte Ugolino ha scritto:
Il lago sutta Manzù e quello del Manzù sono una meta da non mancare


Sempre lì?

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lago del Pignattin
MessaggioInviato: gio lug 29, 2010 15:14 
Non connesso
Utente Molto Attivo
Avatar utente

Iscritto il: sab set 15, 2007 21:07
Messaggi: 281
Località: ZENA (Sampierdarena)
:imbarazzo: Che bel posto!!!

MA in pratica si risale il corso dello Stura se non sbaglio?

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lago del Pignattin
MessaggioInviato: gio lug 29, 2010 20:50 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mer gen 11, 2006 22:00
Messaggi: 5466
scinty ha scritto:
Conte Ugolino ha scritto:
Il lago sutta Manzù e quello del Manzù sono una meta da non mancare


Sempre lì?

Sempre li sul ramo sn del torrente.
Il lago du manzu richiede una pseudo facile arrampicata poi lungo il torrente.
Si sale a dx del lago sutta ou manzù a dx del'evidente cascata

_________________
http://trailsantacroce.com

Se l'è fassile m'angusciu, se l'è diffisile tribullu!
"Ogni civetta ha la sua casa l'albero, ma il barbagianni invece no" Punkreas Paranoia e potere


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lago del Pignattin
MessaggioInviato: gio lug 29, 2010 20:53 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mer gen 11, 2006 22:00
Messaggi: 5466
pallino ha scritto:
:imbarazzo: Che bel posto!!!

MA in pratica si risale il corso dello Stura se non sbaglio?

praticamente si .....
Posti veramente magnifici!!!!

_________________
http://trailsantacroce.com

Se l'è fassile m'angusciu, se l'è diffisile tribullu!
"Ogni civetta ha la sua casa l'albero, ma il barbagianni invece no" Punkreas Paranoia e potere


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lago del Pignattin
MessaggioInviato: ven lug 30, 2010 8:00 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: lun apr 30, 2007 20:42
Messaggi: 12092
Località: Genova
Conte Ugolino ha scritto:
scinty ha scritto:
Conte Ugolino ha scritto:
Il lago sutta Manzù e quello del Manzù sono una meta da non mancare


Sempre lì?

Sempre li sul ramo sn del torrente.
Il lago du manzu richiede una pseudo facile arrampicata poi lungo il torrente.
Si sale a dx del lago sutta ou manzù a dx del'evidente cascata


ok grazie quello che pensavo, l'altra volta volevo andare ma sono stata poco tempo e mi sono fermata al Pignattin.

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lago del Pignattin
MessaggioInviato: dom ott 08, 2017 8:45 
Non connesso
Quotazerino

Iscritto il: dom dic 16, 2007 10:04
Messaggi: 629
Località: La Spezia
Buongiorno a tutti,

riesumo questo vecchio topic in quanto ieri abbiamo percorso un lungo anello da S. Pietro di Masone (striscia gialla fino all'Alta Via, seguita poi fino a Praglia;tratto di asfalto poi discesa lungo la pista sterrata sul versante sud del Vesolina fino alla sella ovest del Bric del Terma da cui un bel sentiero di raccordo con tre pallini gialli ci ha riportato all'auto).

Nel tratto iniziale, al segnavia ufficiale FIE "striscia gialla" si affianca anche un "cerchio giallo vuoto" con talvolta la sigla L.M.
Tale segnavia si trova poi fino al bivio tra l'Alta Via e il sentiero C4 che sale dalle Giutte. In questo punto c'è anche un cartello con il segnavia "cerchio giallo vuoto" e l'indicazione "Lago Manzo". Non c'è un sentiero evidente ma presumo che il segnavia porterebbe a scendere verso lo Stura.

Curiosamente, il "cerchio giallo vuoto" si trova anche almeno in un punto della pista sterrata nel versante sud del Vesolina e più spesso affiancato ai tre pallini gialli che ho percorso alla fine per tornare alla macchina.

Forse il cerchio giallo vuoto descrive un percorso ad anello intorno all'alto corso dello Stura?

Vorrei chiedere a tutti Voi e in particolare al Conte se avete informazioni in merito.

Grazie in anticipo.

Buone escursioni a tutti.

_________________
«Fratell', il piano originale era in tre punti. Primo punto: rovinare le nuove generazioni, rincoglionirle con la televisione, facendoli puntare soltanto sui suord' e a fess' e il calcio finché non sono belli bolliti. Primo punto: acquisito!»


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lago del Pignattin
MessaggioInviato: dom ott 08, 2017 19:56 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: sab giu 08, 2013 17:44
Messaggi: 1434
Località: Genova / Imperia
Accidenti , che bello questo laghetto !! : Thumbup : Proprio non lo conoscevo , peccato che sia impossibile trascinarci la mia famiglia ... :evil1: ma magari un salto ce lo posso fare anche da solo !
:smt006

_________________
Il silenzio è un dono universale che pochi sanno apprezzare. Forse perché non può essere comprato.I ricchi comprano rumore. L’animo umano si diletta nel silenzio della natura,che si rivela solo a chi lo cerca.[Charlie Chaplin]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lago del Pignattin
MessaggioInviato: ven ott 13, 2017 21:09 
Non connesso
Utente di Quotazero

Iscritto il: mar lug 25, 2017 20:27
Messaggi: 68
Lord Mhoram ha scritto:
Buongiorno a tutti,

riesumo questo vecchio topic in quanto ieri abbiamo percorso un lungo anello da S. Pietro di Masone (striscia gialla fino all'Alta Via, seguita poi fino a Praglia;tratto di asfalto poi discesa lungo la pista sterrata sul versante sud del Vesolina fino alla sella ovest del Bric del Terma da cui un bel sentiero di raccordo con tre pallini gialli ci ha riportato all'auto).

Nel tratto iniziale, al segnavia ufficiale FIE "striscia gialla" si affianca anche un "cerchio giallo vuoto" con talvolta la sigla L.M.
Tale segnavia si trova poi fino al bivio tra l'Alta Via e il sentiero C4 che sale dalle Giutte. In questo punto c'è anche un cartello con il segnavia "cerchio giallo vuoto" e l'indicazione "Lago Manzo". Non c'è un sentiero evidente ma presumo che il segnavia porterebbe a scendere verso lo Stura.

Curiosamente, il "cerchio giallo vuoto" si trova anche almeno in un punto della pista sterrata nel versante sud del Vesolina e più spesso affiancato ai tre pallini gialli che ho percorso alla fine per tornare alla macchina.

Forse il cerchio giallo vuoto descrive un percorso ad anello intorno all'alto corso dello Stura?

Vorrei chiedere a tutti Voi e in particolare al Conte se avete informazioni in merito.

Grazie in anticipo.

Buone escursioni a tutti.

Proprio questa estate, mentre ero al Pignattin, mi ha accennato di questo sentiero un local . Dovrebbe trattarsi di una traccia. Inoltre se non ricordo male, ho incontrato il segnale cerchio giallo vuoto, senza segno L.M. partendo anche dalla zona dei piani di Praglia [la cosiddetta ex militare] dove ad un bivio a sn., superata la roulotte del pastore si prosegue a sn. per una sterrata segnata col segnavia omonimo
Attualmente per arrivare al Manzu lungo lo Stura c'è da risalire un certo numero di risalti alcuni dei quali non proprio turistici.
Comunque in zona i laghi presenti sono i cosidetti laghi gemelli [ perchè attaccati e simili] il Manzù e il cosidetto lago della Giulia, dal nome del rudere della cascina soprastante. Ora se c'era una cascina non ci arrivavano sicuramente lungo il fiume....
Non mi dispiacerebbe fare una ricognizione completa in zona in compagnia, compatibilmente ad alcuni lavori agricoli da fare purtroppo il fine settimana :neutral:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lago del Pignattin
MessaggioInviato: mar ott 17, 2017 18:18 
Non connesso
Quotazerino

Iscritto il: dom dic 16, 2007 10:04
Messaggi: 629
Località: La Spezia
Interessante... magari quando prevedo di ripassare in zona mi faccio vivo, di sicuro però sarà durante il weekend.

Buone escursioni a tutti.

_________________
«Fratell', il piano originale era in tre punti. Primo punto: rovinare le nuove generazioni, rincoglionirle con la televisione, facendoli puntare soltanto sui suord' e a fess' e il calcio finché non sono belli bolliti. Primo punto: acquisito!»


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lago del Pignattin
MessaggioInviato: sab mar 23, 2019 23:13 
Non connesso
Matricola

Iscritto il: dom mag 18, 2008 23:53
Messaggi: 18
Ciao a tutti, vorrei andarci domani (senza fare il bagno :lol: ) Vorrei chiedervi per chi lo conosce o è esperto della zona, ho letto che sopra al Pignattin cè anche il lagho sotto u manzu che ha delle cascate, sapete per caso se è raggiungibile senza immergersi?


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 38 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it