Quotazero.com

Escursionismo e Alpinismo nell'Appennino Ligure e nelle Alpi Occidentali

Home Page Sito    La Rivista    Gallery    Vecchia Gallery


-> ISCRIVITI AL FORUM <-


Quotazero su FaceBook

Oggi è gio ott 22, 2020 10:10

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 13 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Rio Miseria / Anello dei Gorrei
MessaggioInviato: dom ago 30, 2020 22:11 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar mar 31, 2015 19:27
Messaggi: 1320
Località: Lemuria
Ma Porca Miseria, mi ero dimenticato di scrivere qualcosa a proposito di questa uscita, fatta il 30 maggio, giusto nel periodo in cui non si poteva ancora uscire di provincia. : WallBash :

Il tutto mi sovviene leggendo che qualche giorno fa alcuni francesi sono stati recuperati dal soccorso alpino in zona, dopo che uno di loro si era infortunato dopo una caduta sulle rocce del rio... #-o :|

Era da parecchio tempo che mi proponevo di dare un'occhiata a questa zona, essendo il bacino del Rio Miseria Sito di Importanza Comunitaria (SIC) facente parte della Rete Natura 2000, zone di protezione speciale (ZPS) creata dall'Unione europea per la protezione e la conservazione degli habitat e delle specie, animali e vegetali, identificati come prioritari dagli Stati membri dell'Unione europea (cit. wiki), e da poco entrato sotto la gestione dell'ente Aree protette dell’Appennino Piemontese.

Non volevo però andare da solo, non conoscendo granchè la zona e volendo esplorare l'ambiente del Rio, ma l'occasione mi si è presentata quando un conoscente (D.) dedito all'escursionismo e con un'ottima conoscenza del territorio, un giorno al bar, mi butta lì : ".....e il Rio Miseria?" "Quando vuoi, andiamo" gli rispondo, "magari questa primavera..." e infatti...

D. è un tipo tranquillo, dedito a passeggiate tranquille, in posti tranquilli, con gente tranquilla, e in effetti mi cita in continuazione "l'Anello dei Gorrei", che penso sia il vero giro che vorrebbe fare, mentre io amo molto il rumore dell'acqua che scorre e le pozze d'acqua tra le rocce...e un Rio che si chiama Miseria, non so perchè, mi sa abbia delle storie da raccontare, Porca Miseria!
Comunque andiamo, poi si vedrà.

Parto al mattino buttando nel bagagliaio un sacco della rumenta appunto da buttare, peccato che giri subito al primo bivio, e in tutti i comuni che incontrerò lungo la strada i bidoni siano dedicati, o chiusi, Porca Miseria :angry1: , perciò porto la spazzatura con me sino a Cassinelle, dove adocchio finalmente un bidone "libero", e me ne (appunto) libero (detto tra noi, questi bidoni chiusi a me non sono mai sembrati una grande idea, ma tant'è..)

Parcheggiamo al cimitero di Piancastagna e scendiamo lungo una sterrata proprio dall'altro lato della strada, sino ad incontrare il sentiero CAI 533, che scende dolcemente sino ad un pianoro costellato di rocce abbastanza particolare,

Immagine

poco dopo il quale c'è una cappelletta, a sx si va alla C.na Viazzi, mentre noi scendiamo a dx, per una scorciatoia che in breve ci porta al Rifugio Forestale Viazzi, con tavoli in legno e barbecue.

Immagine

Qui facciamo uno spuntino, poi proseguiamo verso il guado sul Rio Miseria, dove il sentiero attraversa il corso d'acqua

Immagine

e prosegue in salita verso il Rifugio Forestale Gorello, invece noi qui iniziamo a risalire (cioè, ridiscendere, scusate) il rio, che tra pozze, cascatelle, ruscelletti, rocce particolari, ci regala diversi angoli molto suggestivi (almeno per me),

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

sino a giungere in un punto in cui il Rio Barbuia (così credo si chiami) confluisce nel Rio Miseria, dove troviamo un bel laghetto con un po' più d'acqua.

Immagine

Immagine

Proseguiamo ancora per un km o due,

Immagine

Immagine

Immagine

sino a che non incontriamo un incrocio con un sentiero segnalato non ufficialmente, che indica da una parte "Rizzi", dall'altra "Cimaferle"......dalla parte verso Rizzi (cioè sx idrografica) si vede il sentiero che sale abbastanza ripidamente con delle corde, che inquietano un poco (... :roll: ) il mio compagno di gita, anche se non ci riguardano. :smt102
Comunque andiamo avanti, perchè guardando la cartina mi sembrava "logico" arrivare sino alla confluenza con il Rio Bordanella e risalirlo in direzione del Rifugio Gorello; avanziamo solo un poco, sino ad incontrare una passerella di legno buttata da parte in un ansa del Rio, mentre comincio a notare segni di nervosismo da parte di D., che mi attende in basso mentre risalgo un versante ripido per vedere cosa c'è dall'altra parte;

Immagine

vista la situazione, comunque, convengo di cominciare a cercare una via di rientro, e mi sembra logico tornare al bivio di prima e prendere il sentiero sulla dx idrografica, che sì, segna "Cimaferle", ma ad un certo punto presenterà una ben qualche deviazione per il Gorello, no?
Cominciamo quindi a seguire le numerosissime tacche rosse antiscemo che lo contraddistinguono, quando, poco dopo l'inizio della salita (forse leggermente ripida, ma assolutamente nulla di che, ma proprio NULLA), D. viene preso da quello che non so definire se non come "attacco di panico"; riesco comunque a convincerlo a proseguire, anche perchè che avremmo dovuto fare, Porca Miseria?
Saliamo per un po' nel bosco e spero di non trovare sorprese, finchè non arriviamo ad un piccolo tratto che definire esposto è veramente troppo, e se lo dico io........in ogni caso, come temevo, la scena si ripete : cerco di fargli notare che giù da quella riva dovrebbe proprio volercisi buttare di proposito, e anche così non farebbe molta strada, visto che c'è qualche pianta, rocce......insomma, per farla breve, riesco a trascinarlo (letteralmente) dall'altra parte, dove c'è di nuovo il bosco, siamo salvi! :roll:
Qui alla fine, dopo qualche conato di vomito (Porca Miseria, certo che la mente umana è strana davvero) si rilassa, o per lo meno, io decido che si è rilassato, e proseguiamo sino a giungere a un bivio dovre restiamo un po' perplessi sulla direzione da seguire, io andrei a sx, lui a dx.....alla fine accondiscendo, per non contraddirlo ulteriormente, ma dopo poco il sentiero comincia a scendere troppo, facciamo dietrofront e infatti poco dopo incontriamo una fonte,

Immagine

con la quale finalmente capiamo definitivamente dove siamo e procediamo ancora un poco per arrivare al Rifugio Gorello, piccolo ma carino, con un bel caminetto.
Ci fermiamo sul tavolone all'esterno per uno spuntino, dopo il quale riprendiamo tenendo la sx al primo bivio e risalendo così prima alla borgata di Mongorello, e poi ad Abasse

Immagine

e quindi sull'asfalto, che abbandoniamo però pressochè immediatamente per dirigerci verso il Bric Gorrei, indicato da un cartello.
Ad un certo punto del sentiero troviamo un bivio che indica Sentiero dei Partigiani,

Immagine

impossibile resistere alla tentazione di seguirlo, anche perchè ci porta comunque in vetta al Bricco, che, abbastanza inaspettatamente, nonostante la modesta altitudine, regala qualche bel panorama, che immagino notevole in una giornata tersa, dove verso Nord sicuramente si vedrebbe una bella fetta di arco alpino.


Immagine

Scendiamo poi dal Bric sino a giungere al Sacrario di Piancastagna, che rende omaggio alla memoria di diversi personaggi e vari sconosciuti (ma Porca Miseria.... :( ).

Immagine

A Piancastagna non c'è anima viva, scambiamo due chiacchere con un vecchietto sul sordo andante per il quale costituivamo probabilmente l'evento giornaliero, recuperiamo l'auto al cimitero e giungiamo alfine ai Moretti, dove un vecchietto decisamente più arzillo ci dà il benvenuto e tra discorsi vari di pandemie, mascherine e vita vissuta ci dice "...qui sono andati via tutti un po' di anni fa, perchè dicevano che non c'era niente, ma adesso speriamo che qualcuno si renda conto che invece c'è tutto" ci dà anche alcune indicazioni su bar ed esercizi commerciali, tipo un forno dove acquistiamo una formaggetta del Parco e una specie di pandolce con uvetta e pinoli.
Il Bar scopriamo invece essere gestito da dei ragazzi che si danno da fare per promuovere un minimo di turismo escursionistico nella zona : scopro essere loro ad aver attrezzato con una catena una cascatella sul Rio Arzella, di cui parlavo in altro topic, su di una parete c'è una bella cartina in mostra indicante 4 percorsi ad anello da fare in zona, e insomma, considerando che poco più avanti c'è la Fonte Berbuia, con una bella tettoia in legno, mi pare di poter dire che se pensate di fare qualche escursione in zona, i Moretti (oltretutto un posto che si chiama come una birra non può aver torto, no?) potrebbe essere un buon punto di partenza/arrivo, Porca Miseria !


Aloha : Indian:

_________________
Immagine


...........non seguitemi, mi sono perso anch'io !


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rio Miseria / Anello dei Gorrei
MessaggioInviato: lun ago 31, 2020 11:32 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: sab giu 08, 2013 17:44
Messaggi: 4305
Località: Genova / Imperia
O Psico , non starai diventando avventuroso e spericolato come Sound ? :risata: Se è così , non invidio il tuo compagno di viaggio ! :pensoso: A parte gli scherzi , la tua escursione mi ricorda un giro fatto qualche anno fa con un vecchio amico che mi è andato in crisi di nervi perchè non trovavamo un sentiero e quasi ha allertato il Soccorso Alpino .... :diavoletto:
Comunque se non fosse che da Genova ci vuole tanto tempo come per andare in Val d' Aosta :lol: , sembrerebbe un posto interessante nelle mezze stagioni ... : Thumbup :
:smt006

_________________
Il silenzio è un dono universale che pochi sanno apprezzare. Forse perché non può essere comprato.I ricchi comprano rumore. L’animo umano si diletta nel silenzio della natura,che si rivela solo a chi lo cerca.[Charlie Chaplin]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rio Miseria / Anello dei Gorrei
MessaggioInviato: lun ago 31, 2020 11:33 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: lun mag 28, 2007 17:35
Messaggi: 1520
Località: genova
Ciao Psiconauta, bel giro. Grazie per averlo segnalato e illustrato. Potresti però gentilmente indicare meglio l'area in cui ci troviamo e come arrivarci, in particolare per chi potrebbe salire dalla Liguria? Io sono un po' tanardo... Grazie ancora

_________________
pace e bene


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rio Miseria / Anello dei Gorrei
MessaggioInviato: lun ago 31, 2020 22:11 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar mar 31, 2015 19:27
Messaggi: 1320
Località: Lemuria
daniele64 ha scritto:
O Psico , non starai diventando avventuroso e spericolato come Sound ? :risata:


Beh no, direi che lui è decisamente su un altro livello :D

_________________
Immagine


...........non seguitemi, mi sono perso anch'io !


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rio Miseria / Anello dei Gorrei
MessaggioInviato: lun ago 31, 2020 22:13 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar mar 31, 2015 19:27
Messaggi: 1320
Località: Lemuria
terralba ha scritto:
Ciao Psiconauta, bel giro. Grazie per averlo segnalato e illustrato. Potresti però gentilmente indicare meglio l'area in cui ci troviamo e come arrivarci, in particolare per chi potrebbe salire dalla Liguria? Io sono un po' tanardo... Grazie ancora


Ciao Terralba :) ...a parte il fatto che son stordito e dò per scontato che tutti conoscano ogni angolo dell'appennino.....sai che hai ragione ?
Cioè, non è che sei tanardo (quant'è che non sentivo sta parola : Thumbup : ), è proprio che in effetti in rete non si trova nulla su sta zona, e adesso che ci penso era infatti uno dei motivi per cui ero curioso di vederla........ :lol:

Le uniche notizie rintracciabili sono quelle relative al Sentiero Anello dei Gorrei, sentiero 533 della Provincia di Alessandria, qui :

http://www.provincia.alessandria.gov.it ... ola&id=110

sentiero che attraversa il Rio e che comunque abbiamo poi percorso in parte.

qualche notizia sul sito della Regione Piemonte - ma minimali - sulle caratteristiche del sito (e meno male che è d'importanza comunitaria :roll: )
http://www.regione.piemonte.it/habiweb/ ... ?idSic=321
e nulla più.

Il Sentiero dei Partigiani scopro invece essere stato inaugurato il 25 Aprile 2017 dal CAI di Acqui Terme, ma anche qui non mi è dato sapere granchè di più (credo comunque che dal sacrario di Piancastagna percorra un piccolo anello sul Bric Gorrei, ma non c'è nessun pannello esplicativo, nè niente... :smt102 )

Il bar dei Moretti è la sede dell' A.S.D. La Ventura, che ha una pagina facebook, su cui non so cosa scrivano, non essendoci. 8)

Il giro fatto da noi partiva da Piancastagna, raggiungibile dalla Liguria tramite Varazze/Sassello in direzione Ovada, oppure uscendo al casello di Belforte/Ovada e procedendo per Molare/Cassinelle in direzione Cimaferle; 2 km prima di Cimaferle si devia sulla sx per Piancastagna-Moretti
In entrambi i casi googlemaps indica 1 ora e mezza circa d'auto da Genova.

Queste sono tutte le informazioni che sono in grado di darvi, direi... :smt102

_________________
Immagine


...........non seguitemi, mi sono perso anch'io !


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rio Miseria / Anello dei Gorrei
MessaggioInviato: lun ago 31, 2020 22:34 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: sab giu 08, 2013 17:44
Messaggi: 4305
Località: Genova / Imperia
Io avevo preso in considerazione anche di passare dal Faiallo... E' bella tortuosa ma si fa qualche chilometro di meno.

_________________
Il silenzio è un dono universale che pochi sanno apprezzare. Forse perché non può essere comprato.I ricchi comprano rumore. L’animo umano si diletta nel silenzio della natura,che si rivela solo a chi lo cerca.[Charlie Chaplin]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rio Miseria / Anello dei Gorrei
MessaggioInviato: mar set 01, 2020 21:26 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mer gen 27, 2010 20:38
Messaggi: 1500
Località: sassello
Del rio Miseria è bellissima anche la parte inferiore che voi non avete visto , infatti prima di confluire nell'Erro il rio scava una forra nella roccia formando una serie di cascatelle e di laghetti sospesi tra pareti a strapiombo ,fino a sfociare in un lago più grosso....un vero paradiso d'estate , molto frequentato anche da noi sassellesi per la relativa vicinanza 👌
Una volta , negli anni 80 , lo avevo risalito tutto fino a Cimaferle , però d'inverno , così alla ventura , scarpinando tra ghiaccio e roccette , un posto veramente selvaggio , a quei tempi senza sentieri .
A proposito i ragazzi della Ventura ai Moretti sono proprio in gamba e stanno facendo un bel lavoro di valorizzazione del territorio 👏👏👏

_________________
...montagna vissuta,tempo per respirare... (Reinhard Karl)

"Quando le luci si spegneranno per sempre il mio popolo sarà ancora qui.Noi abbiamo le nostre antiche usanze.Sopravviveremo."
(Nuvola Rossa,capo Sioux)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rio Miseria / Anello dei Gorrei
MessaggioInviato: mar set 01, 2020 21:44 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar mar 31, 2015 19:27
Messaggi: 1320
Località: Lemuria
lupo della steppa ha scritto:
Del rio Miseria è bellissima anche la parte inferiore che voi non avete visto


ecco, lo sapevo, lo sapevo ! : WallBash : :angry1: :lol:

vabbè, tornerò :roll: : Thumbup :

_________________
Immagine


...........non seguitemi, mi sono perso anch'io !


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rio Miseria / Anello dei Gorrei
MessaggioInviato: mer set 02, 2020 20:05 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mer gen 27, 2010 20:38
Messaggi: 1500
Località: sassello
Se vieni d'inverno magari vengo anch'io🤗

_________________
...montagna vissuta,tempo per respirare... (Reinhard Karl)

"Quando le luci si spegneranno per sempre il mio popolo sarà ancora qui.Noi abbiamo le nostre antiche usanze.Sopravviveremo."
(Nuvola Rossa,capo Sioux)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rio Miseria / Anello dei Gorrei
MessaggioInviato: mer set 02, 2020 21:26 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar mar 31, 2015 19:27
Messaggi: 1320
Località: Lemuria
lupo della steppa ha scritto:
Se vieni d'inverno magari vengo anch'io🤗


mah.....non si mai.... :D ......ma d'inverno sarà tutto ghiacciato, non c'è da imbelinarsi tipo sti francesi della settimana scorsa ? :lol:

Non son pratico.... :smt102

Occhio che se Terralba è tanardo, io sono più che nescio, belin 8)

Comunque dalle tue parti ci devo venire con qualche scusa prima o poi, se non altro per passar dal Birrificio dell?Alta Via :wink:

_________________
Immagine


...........non seguitemi, mi sono perso anch'io !


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rio Miseria / Anello dei Gorrei
MessaggioInviato: mer set 02, 2020 22:20 
Non connesso
Utente Attivo
Avatar utente

Iscritto il: lun giu 03, 2013 16:18
Messaggi: 172
Località:
Bel giro, complimenti.
Il Rio Miseria l'avevo solo guadato ai tempi del trail del Gorrei, poi colpevolmente ignorato, malgrado la relativa vicinanza da casa.
Qualche anno fa, facendo l'anello dei Pianazzi (anche questo descritto nel sito della provincia di Alessandria, link ) avevo invece risalito un tratto del Rio del Capraro, poco distante, e anche questo molto interessante. Avevo intenzione di ripassarci quest'estate, per farmi eventualmente anche un bagno, ed invece niente.
Ciao
M.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rio Miseria / Anello dei Gorrei
MessaggioInviato: gio set 03, 2020 22:40 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mer gen 27, 2010 20:38
Messaggi: 1500
Località: sassello
psiconauta ha scritto:
lupo della steppa ha scritto:
Se vieni d'inverno magari vengo anch'io🤗


mah.....non si mai.... :D ......ma d'inverno sarà tutto ghiacciato, non c'è da imbelinarsi tipo sti francesi della settimana scorsa ? :lol:

Non son pratico.... :smt102

Occhio che se Terralba è tanardo, io sono più che nescio, belin 8)

Comunque dalle tue parti ci devo venire con qualche scusa prima o poi, se non altro per passar dal Birrificio dell?Alta Via :wink:



Ma ormai il ghiaccio d'inverno è solo un lontano ricordo 😳
.,.la birra è buonissima , a me piace la Monte Rama😉

_________________
...montagna vissuta,tempo per respirare... (Reinhard Karl)

"Quando le luci si spegneranno per sempre il mio popolo sarà ancora qui.Noi abbiamo le nostre antiche usanze.Sopravviveremo."
(Nuvola Rossa,capo Sioux)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rio Miseria / Anello dei Gorrei
MessaggioInviato: ven set 04, 2020 22:08 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar mar 31, 2015 19:27
Messaggi: 1320
Località: Lemuria
maner ha scritto:
Bel giro, complimenti.
Il Rio Miseria l'avevo solo guadato ai tempi del trail del Gorrei, poi colpevolmente ignorato, malgrado la relativa vicinanza da casa.
Qualche anno fa, facendo l'anello dei Pianazzi (anche questo descritto nel sito della provincia di Alessandria, link ) avevo invece risalito un tratto del Rio del Capraro, poco distante, e anche questo molto interessante. Avevo intenzione di ripassarci quest'estate, per farmi eventualmente anche un bagno, ed invece niente.
Ciao
M.


Ciao Maner,
molto interessante quest'anello dei Pianazzi : Thanks : mi sa che prima o poi lo proverò...è senz'altro uno dei quattro anelli segnati sulla cartina all'interno del Ventura ai Moretti : Thumbup :

_________________
Immagine


...........non seguitemi, mi sono perso anch'io !


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 13 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it