Quotazero.com

Escursionismo e Alpinismo nell'Appennino Ligure e nelle Alpi Occidentali

Home Page Sito    La Rivista    Gallery    Vecchia Gallery


-> ISCRIVITI AL FORUM <-


Quotazero su FaceBook

Oggi è sab giu 15, 2019 22:04

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 558 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 10, 11, 12, 13, 14  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Fasce e Monte Cordona
MessaggioInviato: ven gen 27, 2012 19:08 
Non connesso
Quotazerino

Iscritto il: dom dic 16, 2007 10:04
Messaggi: 629
Località: La Spezia
giamma ha scritto:
Lord Mhoram ha scritto:

Ciao Giorgio,
se non ho capito male da San Desiderio partono almeno due percorsi segnalati (ce ne sono altri?):
- il cerchio rosso verso il Liberale
- tre pallini rossi verso il Monte Proi
Mi sapresti dire dov'è il loro capolinea a valle?
Grazie in anticipo!

A San Desiderio incontrerai anche il sentiero dell'Eremita (segnato coi tre pallini a triangolo dei raccordi).
C'è anche il quadrato rosso pieno che sale a Pomà e lì incontra un segnavia pallino e linea verticale rossi (sentiero Apparizione-Bavari). Questo sentiero alla chiesa in rovina sopra Premanico incontra un altro (ma probabilmente è lo stesso) quadrato pieno rosso che sale, incontra (o forse si sovrappone: non si capisce) al pallino rosso pieno che sale al Liberale prima di attraversare il Fasce.
Sparsi si incontrano pallini blu e segnavia mtb.
Un insieme abbastanza confuso.
ciao


Grazie delle informazioni, ma da dove partono esattamente questi sentieri?

_________________
«Fratell', il piano originale era in tre punti. Primo punto: rovinare le nuove generazioni, rincoglionirle con la televisione, facendoli puntare soltanto sui suord' e a fess' e il calcio finché non sono belli bolliti. Primo punto: acquisito!»


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Fasce e Monte Cordona
MessaggioInviato: sab gen 28, 2012 9:09 
Non connesso
Utente Molto Attivo

Iscritto il: mer mag 02, 2007 19:37
Messaggi: 254
Località: Genova
Lord Mhoram ha scritto:
giamma ha scritto:
A San Desiderio incontrerai anche il sentiero dell'Eremita (segnato coi tre pallini a triangolo dei raccordi).
C'è anche il quadrato rosso pieno che sale a Pomà e lì incontra un segnavia pallino e linea verticale rossi (sentiero Apparizione-Bavari). Questo sentiero alla chiesa in rovina sopra Premanico incontra un altro (ma probabilmente è lo stesso) quadrato pieno rosso che sale, incontra (o forse si sovrappone: non si capisce) al pallino rosso pieno che sale al Liberale prima di attraversare il Fasce.
Sparsi si incontrano pallini blu e segnavia mtb.
Un insieme abbastanza confuso.
ciao


Grazie delle informazioni, ma da dove partono esattamente questi sentieri?


Il sentiero dell'Eremita parte da San Desiderio. Costeggi il torrente percorrendo via Da Pozzo, al secondo ponte svolti a destra e sali lungo via Alla Chiesa di San Desiderio.
Dopo la chiesa ed i campi sportivi c'è un bivio: a sinistra salgono i tre pallini rossi dell'Eremita, che vanno al Proi incrociando il sentiero per Bavari, a destra sale il quadrato rosso pieno che sale a Pomà.
Il sentiero pallino rosso mi pare sia quello che inizia in via Tanini.

_________________
Acqua, aria, silenzio.
Chi li danneggia ci aggredisce.
Difendiamoci.
ciao
giamma
www.liguriabike.it


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Fasce e Monte Cordona
MessaggioInviato: dom gen 29, 2012 19:51 
Non connesso
Quotazerino

Iscritto il: dom dic 16, 2007 10:04
Messaggi: 629
Località: La Spezia
giamma ha scritto:
Lord Mhoram ha scritto:
giamma ha scritto:
A San Desiderio incontrerai anche il sentiero dell'Eremita (segnato coi tre pallini a triangolo dei raccordi).
C'è anche il quadrato rosso pieno che sale a Pomà e lì incontra un segnavia pallino e linea verticale rossi (sentiero Apparizione-Bavari). Questo sentiero alla chiesa in rovina sopra Premanico incontra un altro (ma probabilmente è lo stesso) quadrato pieno rosso che sale, incontra (o forse si sovrappone: non si capisce) al pallino rosso pieno che sale al Liberale prima di attraversare il Fasce.
Sparsi si incontrano pallini blu e segnavia mtb.
Un insieme abbastanza confuso.
ciao


Grazie delle informazioni, ma da dove partono esattamente questi sentieri?


Il sentiero dell'Eremita parte da San Desiderio. Costeggi il torrente percorrendo via Da Pozzo, al secondo ponte svolti a destra e sali lungo via Alla Chiesa di San Desiderio.
Dopo la chiesa ed i campi sportivi c'è un bivio: a sinistra salgono i tre pallini rossi dell'Eremita, che vanno al Proi incrociando il sentiero per Bavari, a destra sale il quadrato rosso pieno che sale a Pomà.
Il sentiero pallino rosso mi pare sia quello che inizia in via Tanini.


Grazie delle informazioni.

_________________
«Fratell', il piano originale era in tre punti. Primo punto: rovinare le nuove generazioni, rincoglionirle con la televisione, facendoli puntare soltanto sui suord' e a fess' e il calcio finché non sono belli bolliti. Primo punto: acquisito!»


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Fasce e Monte Cordona
MessaggioInviato: gio feb 02, 2012 22:34 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mer ago 02, 2006 12:48
Messaggi: 2630
Località: Genova Quarto
Salita alternativa... costone est-nord est, meno male che è corto (200 m di dislivello)... un massacro.
Discesa improponibile, neve impalpabile su fondo di pietre. Siamo scesi dalla strada, più o meno con gli sci, stando sui bordi.
Erano anni che volevo farlo, condizioni pessime, ma non nella discesa ci speravo pochissimo.

Mi piace condividere le mie idiozie!
:risataGrassa: :risataGrassa: :risataGrassa:


Allegati:
Commento file: Qua il socio ostenta tranquillità...
MonteFasce20120202-001.JPG
MonteFasce20120202-001.JPG [ 147.31 KiB | Osservato 5942 volte ]
Commento file: Ma c'era una bella arietta stasera...
MonteFasce20120202-002.JPG
MonteFasce20120202-002.JPG [ 169.79 KiB | Osservato 5942 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Fasce e Monte Cordona
MessaggioInviato: ven feb 03, 2012 20:53 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: lun apr 30, 2007 20:42
Messaggi: 12092
Località: Genova
:risata: grandi!!!

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Fasce e Monte Cordona
MessaggioInviato: ven feb 03, 2012 20:57 
Non connesso
Utente di Quotazero

Iscritto il: gio lug 29, 2010 15:46
Messaggi: 91
skeno ha scritto:
Mi piace condividere le mie idiozie!


Le cose "normali" le fanno già gli altri , alla fine le idiozie sono quelle che si ricordano più volentieri .


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Fasce e Monte Cordona
MessaggioInviato: ven feb 03, 2012 21:39 
Non connesso
Utente Molto Attivo
Avatar utente

Iscritto il: sab mar 15, 2008 12:07
Messaggi: 406
Località: Genova - Quinto
G.S. ha scritto:
skeno ha scritto:
Mi piace condividere le mie idiozie!


Le cose "normali" le fanno già gli altri , alla fine le idiozie sono quelle che si ricordano più volentieri .


Le cose "idiote" le fanno i "normali"...dico così per sentirmi meno "idiota" anche se non pretendo di essere "normale"!

Il Monte Fasce da sempre GRANDI SODDISFAZIONI!

_________________
superare gli altri è avere la forza, superare se stessi è essere forti (confucio)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Fasce e Monte Cordona
MessaggioInviato: ven feb 03, 2012 21:41 
Non connesso
Moderatore di Sezione
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 30, 2008 17:51
Messaggi: 11716
Località: Savona
Che forte!!!! : Thumbup :

_________________
Il silenzio non si trova sulla cima delle montagne e il rumore non sta nei mercati delle città: ambedue sono nel cuore dell'uomo.
Lao Tse (VI sec a.C.)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Fasce e Monte Cordona
MessaggioInviato: mar feb 07, 2012 15:42 
Non connesso
Sherpani di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mar giu 08, 2010 20:40
Messaggi: 7602
Località: Valle del Kumbu
è un mio sogno nel cassetto!!!!Eppure lo vedo tutti i giorni...con la neve un pò meno.... : Thumbup :

_________________
Namaste
"Non esiste una via per la pace, la Pace è la Via"
Tenzin Gyatso (Dalai Lama)

Tibet libero!!!
"...ognuno di noi, da qualche parte ha il suo Everest da scalare, qualunque nome esso porti (Wanda Rutkiewicz)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Fasce e Monte Cordona
MessaggioInviato: lun mag 14, 2012 10:09 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mer ago 02, 2006 12:48
Messaggi: 2630
Località: Genova Quarto
Saliti ieri al Cordona.
Purtroppo un parassita sta colpendo le piante lungo il sentiero, indipendntemente dalla specie, a intervalli regolari di 50 metri.


Allegato:
IMG_20120513_122534.jpg
IMG_20120513_122534.jpg [ 677.3 KiB | Osservato 5770 volte ]


Allegato:
IMG_20120513_122908.jpg
IMG_20120513_122908.jpg [ 733.09 KiB | Osservato 5768 volte ]


Allegato:
IMG_20120513_124839.jpg
IMG_20120513_124839.jpg [ 520.94 KiB | Osservato 5770 volte ]


Ciao
Skeno

_________________
Un vero capo comincia col disobbedire (Tinlè, nel film: "Hymalaya")

http://www.cicarudeclan.com


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Fasce e Monte Cordona
MessaggioInviato: lun mag 14, 2012 10:55 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: ven mar 21, 2008 9:56
Messaggi: 1234
Località: GENOVA Molassana
skeno ha scritto:
Saliti ieri al Cordona.
Purtroppo un parassita sta colpendo le piante lungo il sentiero, indipendntemente dalla specie, a intervalli regolari di 50 metri.


Allegato:
IMG_20120513_122534.jpg


Allegato:
IMG_20120513_122908.jpg


Allegato:
IMG_20120513_124839.jpg


Ciao
Skeno


Si tratta di balisatura del recente trail di santa Croce.
Abbiate pazienza, e' in corso l'opera di "debalisatura", ma e' lunga (50km di tracciato) e ci vorra' un poco di tempo.

Giorgio

_________________
Giorgio Mazzarello
GEOMAZ
http://www.mappeliguria.com
http://www.webalice.it/giorgio.mazzarello/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Fasce e Monte Cordona
MessaggioInviato: lun mag 14, 2012 10:58 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mer ago 02, 2006 12:48
Messaggi: 2630
Località: Genova Quarto
Da Sant'Ilario a quasi il Giugo ho già provveduto, poi ne avevamo le tasche piene (letteralmente).

Ciao
Skeno


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Fasce e Monte Cordona
MessaggioInviato: lun mag 14, 2012 11:06 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: ven mar 21, 2008 9:56
Messaggi: 1234
Località: GENOVA Molassana
Grazie Roberto,
ogni contributo e' una grande cosa.

Giorgio

_________________
Giorgio Mazzarello
GEOMAZ
http://www.mappeliguria.com
http://www.webalice.it/giorgio.mazzarello/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Fasce e Monte Cordona
MessaggioInviato: lun mag 14, 2012 11:08 
Non connesso
Iron woman
Avatar utente

Iscritto il: gio gen 12, 2006 21:21
Messaggi: 6833
Località: Genova Rivarolo
Non ci crederete mai.
Non sono mai stata sul Monte Fasce (solo in auto).
E nemmeno sul Cordona.
Prima o poi devo rimediare alla lacuna......

_________________
Sono un viandante, un valicatore di monti.
Non amo le pianure e sembra che non possa stare a lungo in un luogo.
Qualunque cosa mi riservi il fato o l'esperienza,sempre dovrò camminare ed ascendere monti.
Non si può vivere che da come si è.
F. NIETZSCHE


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Fasce e Monte Cordona
MessaggioInviato: lun giu 11, 2012 21:48 
Non connesso
Quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: mer mar 23, 2011 10:32
Messaggi: 660
Ciao, domenica scorsa ho camminato e corso il tragitto: Quinto - Monte Fasce - Forte Monteratti - Bavari - Torre Quezzi - Marassi. Gran bell'escursione cittadina. Primo tratto ben segnato (T rovesciata) e comunque intuibile. Il secondo (Rombo rosso vuoto) anche. Unico momento d'indecisione a metà della discesa del metanodotto: complice l'erba alta il sentierò è un poco 'scomparso'. Ideale percorrerlo anche al contrario, sul tardo pomeriggio, per finire all'Irish Pub. :risata: Allego alcune foto. Un saluto a tutti!


Allegati:
fasce-07.jpg
fasce-07.jpg [ 682.08 KiB | Osservato 5731 volte ]
fasce-06.jpg
fasce-06.jpg [ 575.17 KiB | Osservato 5732 volte ]
fasce-05.jpg
fasce-05.jpg [ 690.26 KiB | Osservato 5731 volte ]
fasce-04.jpg
fasce-04.jpg [ 393.38 KiB | Osservato 5731 volte ]
fasce-03.jpg
fasce-03.jpg [ 637.84 KiB | Osservato 5731 volte ]
fasce-02.jpg
fasce-02.jpg [ 758.29 KiB | Osservato 5731 volte ]
fasce-01.jpg
fasce-01.jpg [ 774.59 KiB | Osservato 5731 volte ]

_________________
danielenicoli.com
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Fasce e Monte Cordona
MessaggioInviato: sab dic 22, 2012 16:43 
Non connesso
Utente Molto Attivo
Avatar utente

Iscritto il: mer set 05, 2007 15:22
Messaggi: 306
Immagine
Gentili amici, ho percorso stamani M.Moro - Costa di Monte Moro (T rovesciata rossa) - Colanesi (Pallinorosso) - Lumarzo - Monte Moro (senza segni).
Ho trovato delle difficoltà per l'acclività del terreno nel tratto che dalle case Lumarzo scende al rivo sottostante. Inoltre il rivo è piuttosto incavato e perciò non agevolissimo da attraversare.
Il percorso che ho compiuto per scendere al rivo è un centinaio di metri a sinistra (W) di quello segnato nell'editor di OSM ed aveva una pendenza notevole: è improponibile come itinerario perchè c'è da romeprsi le gambe... Invece quello che ho segnato su OSM potrebbe essere un po' meglio.
Qualcuno di voi ha percorso questo tratto agevolmente per traccia di sentiero?

Comunque, alla fine della discesa, ormai "ruinato in basso loco", ho trovato un guado comodo alla quota 375 (altimetro tarato) in corrispondenza di una grande ciappa di calcare marnoso. Bello il rivo per abluzioni, anche se decisamente fuori mano... se riesco metto due foto del posto...

La salita della scarpata di fronte l'ho dovuta afffrontare seguendo una traccia da bestie (è il caso di dirlo anche perchè proprio così) con fondo di terren-nutella tra spine e varie che poi si perdeva nel ginestraio soprastante e in discreta pendenza.

Salendo un poco, per conoscenza ma comunque con sollievo, ho trovato la traccia che mi ha ricondotto piacevolmente in tutto relax a M. Moro.

Attendo lumi da chi conosca un'agevole traccia per collegare i sentieri nel tratto Luamarzo-rivo-sentiero per M.Moro.

Comunque posti belli e acclività impressionanti anche nel monte davanti a casa!!! : Ok :

Guido

_________________
Guido


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Fasce e Monte Cordona
MessaggioInviato: dom dic 23, 2012 16:33 
Non connesso
Utente Molto Attivo
Avatar utente

Iscritto il: mer set 05, 2007 15:22
Messaggi: 306
Immagine
Il "sentiero" tra Monte Moro e Lumarzo
Immagine
la grotticella di colanesi
Immagine
Colanesi (case vicino grotticella)
Immagine
Rio di Lumarzo
Immagine
Guado sul piastrone di calcare marnoso
Immagine
la traccia di ritorno verso Monte Moro

_________________
Guido


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Fasce e Monte Cordona
MessaggioInviato: dom dic 30, 2012 15:25 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: gio ago 09, 2007 10:39
Messaggi: 2309
Località: VALBESAGNU
2012 - 54 ed ultima..

Ciao, oggi bella sgambatina al Fasce, dove ero stato solo in macchina..
Scendo dal bus al cimitero di Quinto e prendo a salire sulla T rossa.. il pendio del monte Moro è costellato di installazioni militari abbandonate, si sale decisamente tra l'una e l'altra fino a tagliare l'asfalto per poi riprendere a salire su mulattiera.. nei pressi del parcheggio di Monte Moro incontro nuovamente l'asfalto e lo seguo brevemente per poi riprendere il sentiero che ora fila bello ripido in direzione di un rudere, superato il quale percorro quasi in piano una bella crestina e poi riparto in ripida salita che non molla più fino in vetta.. poco prima di quest'ultima già in mezzo alle antenne abbandono il sentiero per un tratto di asfalto che mi conduce al cospetto dell'imponente croce di vetta.
Tot. Cimitero di Quinto-Monte Fasce ore 01.45

La giornata nuvolosa (ma poi migliorerà..) ed il vento frizzantino non mi impediscono di godere del panorama davvero notevole.. specie sulla città è veramente impressionante..
Mi siedo a pappare, ma prima mi metto la giacca che sarà meglio. Qualche temerario che arriva in cima con gli scarponi c'è, non sono da solo.

Dopo pappato riparto su rombo rosso vuoto e seguendo l'asfalto guadagno il parcheggio sotto il Fasce aliietato da un piccolo branco di cavalli che bruca sui prati con puledrini al seguito.. Taglio la rotabile e seguo il metanodotto finchè nei pressi del monte Proi quest'ultimo inizia a scendere decisamente trasformandosi in sentiero, nei pressi un gregge di capre se la mangia beatamente.
Scendo per pascoli e tra un rovo e l'altro, tra un cespuglio e l'altro riesco a non perdere il sentiero e sbuco nei pressi del campo sportivo Piani di Ferretto, passo davanti al Cimitero e sono al Santuario della Guardia dove si conclude il cammino perchè prendo l'autobus.
Totale Monte Fasce-Bavari ore 01.45

Totale traversata ore 03.30 soste escluse

A dopo per foto..

_________________
MEGLIO UN GIORNO DA ANTOLINO CHE CENTO DA LEONI

Nella vita ci sono cose che ti cerchi e altre che ti vengono a cercare.
Non le vorresti e nemmeno le hai scelte. Ma arrivano.
E dopo non sei più uguale.


Ultima modifica di antolino il dom dic 30, 2012 15:35, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Fasce e Monte Cordona
MessaggioInviato: dom dic 30, 2012 15:33 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: gio ago 09, 2007 10:39
Messaggi: 2309
Località: VALBESAGNU
La montagna del giorno..
Immagine

Zena dunde te?
Immagine

Crestina e vetta..
Immagine

Due diversi modi di entrare in comunicazione con il cielo..
Immagine

Fauna..
Immagine

Immagine

E flora..
Immagine

Ciao a tutti, buon anno.. chi si ferma è perduto.

_________________
MEGLIO UN GIORNO DA ANTOLINO CHE CENTO DA LEONI

Nella vita ci sono cose che ti cerchi e altre che ti vengono a cercare.
Non le vorresti e nemmeno le hai scelte. Ma arrivano.
E dopo non sei più uguale.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Fasce e Monte Cordona
MessaggioInviato: dom dic 30, 2012 18:40 
Non connesso
Iron woman
Avatar utente

Iscritto il: gio gen 12, 2006 21:21
Messaggi: 6833
Località: Genova Rivarolo
Bravo!
Io ci sono stata da poco sul Fasce. In bici però......

_________________
Sono un viandante, un valicatore di monti.
Non amo le pianure e sembra che non possa stare a lungo in un luogo.
Qualunque cosa mi riservi il fato o l'esperienza,sempre dovrò camminare ed ascendere monti.
Non si può vivere che da come si è.
F. NIETZSCHE


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Fasce e Monte Cordona
MessaggioInviato: lun dic 31, 2012 20:29 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: gio ago 09, 2007 10:39
Messaggi: 2309
Località: VALBESAGNU
E da dove eri partita Sere? da casa? : Thumbup :


A me non è dispiaciuto salire il Fasce, soprattutto il pezzo da Quinto fino in vetta è abbastanza impegnativo.. certo, non è tra le escursioni più belle che ho fatto, ma se ci fosse da ripeterla lo farei.. tutto l'opposto della discesa verso Bavari.. metanodotto, poi pascoli e rovi dove ad ogni macchia di cespugli ti devi andare a cercare il segnavia, e va già bene che è inverno..

P.s: il sentiero segnato con un bollo rosso qualcuno può dirmi da dove parte, dove arriva e durata per cortesia??

_________________
MEGLIO UN GIORNO DA ANTOLINO CHE CENTO DA LEONI

Nella vita ci sono cose che ti cerchi e altre che ti vengono a cercare.
Non le vorresti e nemmeno le hai scelte. Ma arrivano.
E dopo non sei più uguale.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Fasce e Monte Cordona
MessaggioInviato: mar gen 01, 2013 11:59 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar gen 29, 2008 15:41
Messaggi: 1214
Località: Arenzano
Vedo ora questa bella traversata ultra domestica che io, in tanti anni, ho sempre voluto fare senza mai riuscire.
Forse perché sono gite "per amanti del genere", dove il genere sono le montagne di città, salite partendo a piedi dalle strade e dalle piazze urbane. O al massimo prendendo il bus urbano.
Un fascino a me molto caro, che viene riassunto dalla prima foto del Fasce visto da Brignole: bellissima.

Allegato:
image.jpg
image.jpg [ 101.57 KiB | Osservato 5471 volte ]


Il problema é che questo fascino lo subiamo in pochi: a proporre queste gite urbane i compagni di cammino storcono il naso e rimandano.
E infatti sono gite che si assaporano meglio se fatte da soli.

Bene quindi, e complimenti per le 54 gite/anno: un bel traguardo, da veri Martelli. : Thumbup :

_________________
"Non importa quanto vai piano ... l'importante è che non ti fermi".


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Fasce e Monte Cordona
MessaggioInviato: mar gen 01, 2013 12:50 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: gio ago 09, 2007 10:39
Messaggi: 2309
Località: VALBESAGNU
Tino, la penso esattamente come te, d'accordo su tutto e grazie per i complimenti.. : Thumbup :

_________________
MEGLIO UN GIORNO DA ANTOLINO CHE CENTO DA LEONI

Nella vita ci sono cose che ti cerchi e altre che ti vengono a cercare.
Non le vorresti e nemmeno le hai scelte. Ma arrivano.
E dopo non sei più uguale.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Fasce e Monte Cordona
MessaggioInviato: mar gen 01, 2013 12:57 
Non connesso
Quotazerino

Iscritto il: dom dic 16, 2007 10:04
Messaggi: 629
Località: La Spezia
Complimenti per le 54 escursioni!

Mia moglie ed io siamo arrivati a 45, nonostante tre settimane di viaggio di nozze e qualche mia trasferta lavorativa all'estero.

_________________
«Fratell', il piano originale era in tre punti. Primo punto: rovinare le nuove generazioni, rincoglionirle con la televisione, facendoli puntare soltanto sui suord' e a fess' e il calcio finché non sono belli bolliti. Primo punto: acquisito!»


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Fasce e Monte Cordona
MessaggioInviato: mar gen 01, 2013 17:27 
Non connesso
Utente Molto Attivo
Avatar utente

Iscritto il: mer set 05, 2007 15:22
Messaggi: 306
antolino ha scritto:
E da dove eri partita Sere? da casa? : Thumbup :


A me non è dispiaciuto salire il Fasce, soprattutto il pezzo da Quinto fino in vetta è abbastanza impegnativo.. certo, non è tra le escursioni più belle che ho fatto, ma se ci fosse da ripeterla lo farei.. tutto l'opposto della discesa verso Bavari.. metanodotto, poi pascoli e rovi dove ad ogni macchia di cespugli ti devi andare a cercare il segnavia, e va già bene che è inverno..

P.s: il sentiero segnato con un bollo rosso qualcuno può dirmi da dove parte, dove arriva e durata per cortesia??

La salita al Fasce che più mi piace parte da Nervi, per essere più esatti dal serbatoio Montetto (salita Montetto inizia allo svincolo della "pedemontana" di Nervi) con un segnavia ··che sale al Monte Moro per la cresta dove confluisce al sentiero da Quinto segnato con la T che continua la Costa di Monte Moro e poi fino alla cima.
Una variante che mi è molto piaciuta : Thumbup : di questa salita da Nervi, abbandona il sentiero di salita al secondo traliccio a.t. (quota 178) e si dirige orizzontalmente per una traccia, non in tutti i punti molto marcata ma comunque dal percorso evidente. Arriva subito ad alcune piccole costruzioni cintate da muri e coltivazioni che supera contornandole a monte. Scende una decina di metri e poi in piano fino ad un fosso (rio di Scoglio?) da cui ascende con pendenza discreta alla spalla della cresta nominata "Bric Ciurli" (q.326) da cui poi sale la ripida e bella cresta con lievi sinuosità di percorso per giungere a Costa di Monte Moro (q.578) e da qui seguire la T fino in cima al Fasce.

Quanto al bollo rosso non saprei... Dove lo hai intercettato?

C'è il "sentiero" Borgoratti-Nervi bollo rosso e NON F.I.E. : Oops : , che è piuttosto duro.

Sale da Borgoratti al Liberale (santuario) passa orizzontale la cresta di Monte Moro e la cresta che sale da Bric Ciurli e va a Colanesi; scende non facilmente a Orsiglia; scende quasi senza traccia la cresta di Nosiggia fino al colletto del Bric Castiglione. :esclamativo:

Lì gira a destra quasi tornando indietro per una traccia pressocché da immaginare, trovando qua e là i bolli rossi, e va al fosso del rio Orsiggia dell'Arma che attraversa felicemente.

Si mantiene in piano su traccia adesso abbastanza visibile fino alla loc Fasciuoli, ancora ben recintata e coltivata.

Da Fasciuoli ci si volge indietro, scendendo a sin. di nuovo al rivo Orsiggia dell'Arma, per una rampa ripida ma ampia (chi lavora a Fasciuoli la terra sale per questa rampa con un piccolo cingolato).
Si segue parallamente il rivo per l'ottimo sentiero fino in fondo a Molinetti di Nervi ma l'ultimo breve passaggio per giungere al Rio Nervi, dopo una porta chiusa per p.p., è malagevole. Infine, per raggiungere via Molinetti di Nervi, si deve costeggiare in salita per un esiguo tratto il corso del Rio Nervi che è sovente piuttosto scivoloso. : Surprice :

Comunque si potrebbe chiedere al Conte o a Giorgio Mazzarello (di cui ho letto circa un giro megagalattico compiuto nella parte alta della quasi disabitata valle del Rio Nervi).

_________________
Guido


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Fasce e Monte Cordona
MessaggioInviato: mar gen 01, 2013 17:56 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: gio ago 09, 2007 10:39
Messaggi: 2309
Località: VALBESAGNU
Guidolux ha scritto:

Quanto al bollo rosso non saprei... Dove lo hai intercettato?

C'è il "sentiero" Borgoratti-Nervi bollo rosso e NON F.I.E. : Oops : , che è piuttosto duro.




Allora è sicuramente quello, l'ho incrociato sulla crestina finale, dopo i ruderi, tagliava in orizzontale le pendici del monte.. si vedeva che non era un segnavia "ufficiale" FIE, anche se il simbolo era uno di quelli usati da questa istituzione.

_________________
MEGLIO UN GIORNO DA ANTOLINO CHE CENTO DA LEONI

Nella vita ci sono cose che ti cerchi e altre che ti vengono a cercare.
Non le vorresti e nemmeno le hai scelte. Ma arrivano.
E dopo non sei più uguale.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Fasce e Monte Cordona
MessaggioInviato: mar gen 01, 2013 18:19 
Non connesso
Utente Molto Attivo
Avatar utente

Iscritto il: mer set 05, 2007 15:22
Messaggi: 306
antolino ha scritto:
Guidolux ha scritto:

Quanto al bollo rosso non saprei... Dove lo hai intercettato?

C'è il "sentiero" Borgoratti-Nervi bollo rosso e NON F.I.E. : Oops : , che è piuttosto duro.




Allora è sicuramente quello, l'ho incrociato sulla crestina finale, dopo i ruderi, tagliava in orizzontale le pendici del monte.. si vedeva che non era un segnavia "ufficiale" FIE, anche se il simbolo era uno di quelli usati da questa istituzione.

I sentiero FIE Quinto-Monte Fasce T lo interseca alla quota 608, pochi metri sopra quella strana selletta in cresta causata da una discordanza o rovesciamento di un pacchetto di strati, coperta di scisti di roccia e con un masso grande come una lavatrice posato ben in mezzo. Il posto, sulla cartografia regionale, risulta con toponimo "SPALLETTA DE ROCCHI" Il bollo rosso è un percorso difficile... ma i posti che collega sono suggestivi... e andrebbero, vista la vicinanza di Genova, un poco valorizzati giusto con un minimo di "sentieristica".
O meglio di no?

_________________
Guido


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Fasce e Monte Cordona
MessaggioInviato: mar gen 01, 2013 20:38 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: ven mar 21, 2008 9:56
Messaggi: 1234
Località: GENOVA Molassana
Guidolux ha scritto:
antolino ha scritto:
E da dove eri partita Sere? da casa? : Thumbup :


A me non è dispiaciuto salire il Fasce, soprattutto il pezzo da Quinto fino in vetta è abbastanza impegnativo.. certo, non è tra le escursioni più belle che ho fatto, ma se ci fosse da ripeterla lo farei.. tutto l'opposto della discesa verso Bavari.. metanodotto, poi pascoli e rovi dove ad ogni macchia di cespugli ti devi andare a cercare il segnavia, e va già bene che è inverno..

P.s: il sentiero segnato con un bollo rosso qualcuno può dirmi da dove parte, dove arriva e durata per cortesia??

La salita al Fasce che più mi piace parte da Nervi, per essere più esatti dal serbatoio Montetto (salita Montetto inizia allo svincolo della "pedemontana" di Nervi) con un segnavia ··che sale al Monte Moro per la cresta dove confluisce al sentiero da Quinto segnato con la T che continua la Costa di Monte Moro e poi fino alla cima.
Una variante che mi è molto piaciuta : Thumbup : di questa salita da Nervi, abbandona il sentiero di salita al secondo traliccio a.t. (quota 178) e si dirige orizzontalmente per una traccia, non in tutti i punti molto marcata ma comunque dal percorso evidente. Arriva subito ad alcune piccole costruzioni cintate da muri e coltivazioni che supera contornandole a monte. Scende una decina di metri e poi in piano fino ad un fosso (rio di Scoglio?) da cui ascende con pendenza discreta alla spalla della cresta nominata "Bric Ciurli" (q.326) da cui poi sale la ripida e bella cresta con lievi sinuosità di percorso per giungere a Costa di Monte Moro (q.578) e da qui seguire la T fino in cima al Fasce.

Quanto al bollo rosso non saprei... Dove lo hai intercettato?

C'è il "sentiero" Borgoratti-Nervi bollo rosso e NON F.I.E. : Oops : , che è piuttosto duro.

Sale da Borgoratti al Liberale (santuario) passa orizzontale la cresta di Monte Moro e la cresta che sale da Bric Ciurli e va a Colanesi; scende non facilmente a Orsiglia; scende quasi senza traccia la cresta di Nosiggia fino al colletto del Bric Castiglione. :esclamativo:

Lì gira a destra quasi tornando indietro per una traccia pressocché da immaginare, trovando qua e là i bolli rossi, e va al fosso del rio Orsiggia dell'Arma che attraversa felicemente.

Si mantiene in piano su traccia adesso abbastanza visibile fino alla loc Fasciuoli, ancora ben recintata e coltivata.

Da Fasciuoli ci si volge indietro, scendendo a sin. di nuovo al rivo Orsiggia dell'Arma, per una rampa ripida ma ampia (chi lavora a Fasciuoli la terra sale per questa rampa con un piccolo cingolato).
Si segue parallamente il rivo per l'ottimo sentiero fino in fondo a Molinetti di Nervi ma l'ultimo breve passaggio per giungere al Rio Nervi, dopo una porta chiusa per p.p., è malagevole. Infine, per raggiungere via Molinetti di Nervi, si deve costeggiare in salita per un esiguo tratto il corso del Rio Nervi che è sovente piuttosto scivoloso. : Surprice :

Comunque si potrebbe chiedere al Conte o a Giorgio Mazzarello (di cui ho letto circa un giro megagalattico compiuto nella parte alta della quasi disabitata valle del Rio Nervi).


Ciao Antolino, Ciao Guidolux (come stai??),
perdonate la mia latitanza ma ho letto solo ora la questione.

Dunque riguardo al sentiero bollo rosso ecco svelato il mistero:

Sengnavia: bollo rosso;

Partenza: bivio Via Tanini-Via Cianciullo (50m dopo il bivio con Via Cianciullo si devia
di 180° e si prende una salita a SX -segnavia scolorito sul muretto)

Arrivo: Passo Torrente Nervi (mulattiera a DX appena prima di una grossa stazione ENEL lungo Via del Commercio)
Si scende da Via Molinetti di Nervi ed al termine si attraversa l'asfalto per immettersi sulla breve mulattiera
Passo Torrente Nervi che sbuca su Via del Commercio

Sviluppo: Via Cianciullo - a quota 95m circa a SX su sentiero - versante est della valle Sturla - Casa Valle Calda (275m circa)
ruderi S.Terenziano (257m a DX in salita) - pendici nord Monte Borriga dove a quota 500m circa ci si innesta a SX sulla provinciale
del Monte Fasce che si segue - al tornante a SX che si incontra sulla provinciale prendere il sentieroa DX (551m) - versante sud Monte Fasce
localita Spalletta de Rocchi (600m circa - incrocio con sentiero T rovesciata rossa) -
ruderi case Orsiggia (459m) - lungo cresta Nosiggia - guado rio Orsiggia dell'Arma - Case Gallo (250m circa - cipressi)
guado rio Orsiggia dell'Arma - ponticello su torrente Nervi - Molinetti - Via Molinetti di Nervi -
Passo Torrente Nervi

Distanza: 12 km circa

Si tratta comunque di un percorso relativamente lungo e complesso con segnalazione datata e
spesso discontinua a causa del deterioramento dei vari segnavia differente da zona a zona.
Sono presenti molti bivi dove il percorso non e' sempre ben chiaro a causa della
assenza di indicazioni

Spero di non avere sbagliato od essermi dimenticato nulla sul percorso :wink: .

Tutto il percorso e' consultabile sulle seguenti tavole delle mie mMOA:

http://www.mappeliguria.com/mmoa_tav.php?tav=ge18
http://www.mappeliguria.com/mmoa_tav.php?tav=ge29
http://www.mappeliguria.com/mmoa_tav.php?tav=ge30

Buona escursione.

Giorgio

_________________
Giorgio Mazzarello
GEOMAZ
http://www.mappeliguria.com
http://www.webalice.it/giorgio.mazzarello/


Ultima modifica di giorgio.mazzarello il mer gen 02, 2013 12:18, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Fasce e Monte Cordona
MessaggioInviato: mer gen 02, 2013 7:52 
Non connesso
Utente Molto Attivo
Avatar utente

Iscritto il: mer set 05, 2007 15:22
Messaggi: 306
Grazie Giorgio, tutto bene grazie! : Thanks : Ottimo lavoro... come sempre del resto!
Guido

_________________
Guido


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Fasce e Monte Cordona
MessaggioInviato: mer gen 02, 2013 8:06 
Non connesso
Iron woman
Avatar utente

Iscritto il: gio gen 12, 2006 21:21
Messaggi: 6833
Località: Genova Rivarolo
antolino ha scritto:
E da dove eri partita Sere? da casa? : Thumbup :



Certo.
Partita da PonteX, scesa a Gattorna, fatto la Scoffera e poi rientrata dalla Valle Scrivia..

_________________
Sono un viandante, un valicatore di monti.
Non amo le pianure e sembra che non possa stare a lungo in un luogo.
Qualunque cosa mi riservi il fato o l'esperienza,sempre dovrò camminare ed ascendere monti.
Non si può vivere che da come si è.
F. NIETZSCHE


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Fasce e Monte Cordona
MessaggioInviato: mer gen 02, 2013 10:46 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: gio ago 09, 2007 10:39
Messaggi: 2309
Località: VALBESAGNU
serena ha scritto:
antolino ha scritto:
E da dove eri partita Sere? da casa? : Thumbup :



Certo.
Partita da PonteX, scesa a Gattorna, fatto la Scoffera e poi rientrata dalla Valle Scrivia..


: Thumbup :

_________________
MEGLIO UN GIORNO DA ANTOLINO CHE CENTO DA LEONI

Nella vita ci sono cose che ti cerchi e altre che ti vengono a cercare.
Non le vorresti e nemmeno le hai scelte. Ma arrivano.
E dopo non sei più uguale.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Fasce e Monte Cordona
MessaggioInviato: mer gen 02, 2013 10:47 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: gio ago 09, 2007 10:39
Messaggi: 2309
Località: VALBESAGNU
Grazie Giorgio : Thanks : sei sempre una miniera =D>

_________________
MEGLIO UN GIORNO DA ANTOLINO CHE CENTO DA LEONI

Nella vita ci sono cose che ti cerchi e altre che ti vengono a cercare.
Non le vorresti e nemmeno le hai scelte. Ma arrivano.
E dopo non sei più uguale.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Fasce e Monte Cordona
MessaggioInviato: sab gen 05, 2013 11:27 
Non connesso
Utente Molto Attivo
Avatar utente

Iscritto il: lun ott 10, 2011 11:42
Messaggi: 329
Località: Genova
Ciao,
l'altro ieri 3 gennaio ho fatto la traversata effettuata da antolino, ma nell'altro verso. Raggiunto Bavari con la linea AMT 85 ho percorso il sentiero "rombo rosso vuoto" fino alla vetta del Fasce per poi scendere a Quinto con il sentiero "T rovesciata rossa" fino a Quinto per poi rientrare a casa in treno. Riguardo alla prima parte (da Bavari alla vetta), devo dire che non mi è affatto dispiaciuta: si inizia su una bella mulattiera a tornanti ancora ben lastricata in molti punti, per terminare sul crinale. In salita i segnavia avrebbero bisogno di una rinfrescata, ma sono piuttosto evidenti e solo in un punto mi hanno lasciato qualche dubbio. Raggiunto il crinale della val Lentro si spaziava con la vista dalle Apuane alle Liguri al Gran Paradiso. Senz'altro ho avuto la fortuna di trovare una giornata particolarmente limpida, ma la traversata è stata piacevole in tutto il suo tragitto. Per chi è interessato ho messo qui le foto della gita:

https://picasaweb.google.com/1059783530 ... directlink

(scusate per la sovrabbondanza di felci, ma è una deformazione professionale!)

Buon anno a tutti,
Fabio

_________________
L'esperienza della marcia decentra da sé e ripristina il mondo,
inscrivendo l'uomo nei limiti che lo richiamano alla sua fragilità e alla sua forza. (DLB)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Fasce e Monte Cordona
MessaggioInviato: dom feb 10, 2013 14:02 
Non connesso
Quotazerino

Iscritto il: dom dic 16, 2007 10:04
Messaggi: 629
Località: La Spezia
Ieri finalmente ho percorso il tratto del famigerato "cerchio rosso" dal Cimitero di Nervi fino ad incrociare il classico sentiero "T rovesciata" poco sotto al Monte Fasce, a quota 600 circa.
Trattasi di 5,9 km di percorso molto vario e interessantissimo, come solo la riviera ligure sa offrire: crose, ulivi, torrentelli con limpidi laghetti a pochi chilometri dalla metropoli, creste erbose a picco sul mare, vecchi ruderi della civiltà contadina.

Avendo letto di possibili problemi di orientamento mi ero preparato scaricando la traccia GPS da open street map, cosa che generalmente non faccio preferendo coltivare l'illusione di esplorare un territorio vergine.

Effettivamente giunto presso Case Gallo ho incontrato una coppia di escursionisti che ritornava indietro non essendo riuscita a seguire il sentiero. Comunque fiducioso, ho proseguito e ho superato il punto più ostico per l'orientamento, cioè dopo il guado del Rio Orsiggia a quota 210 metri, dove occorre svoltare seccamente a sinistra presso alcune roccette mentre un'altra traccia inviterebbe a tirare dritto.
Da questo punto in poi le bollature si sono rivelate ben fatte e spaziate, portando a risalire senza problemi la costa che divide l'Orsiggia dal Carsega fino a raggiungere proprio i ruderi di Orsiggia. Da lì un lungo traversone verso sinistra porta a ricongiungersi alla tradizionale "T rovesciata" già menzionata.

Un percorso tutto sommato molto più fruibile di quanto mi aspettassi, assolutamente consigliabile alle seguenti condizioni:

- in inverno, in una giornata limpida come ieri
- in salita
- con terreno asciutto
- muniti di pantaloni lunghi
- muniti di bastone per tenere a bada qualche rovo di troppo (ma l'ho usato davvero poco)

Un'ultima nota:
al ritorno, passando sotto il Monte Moro ho notato un nuovo segnavia: due cerchi rossi che seguono il sentiero che scende giù a Nervi.

Saluti a tutti

_________________
«Fratell', il piano originale era in tre punti. Primo punto: rovinare le nuove generazioni, rincoglionirle con la televisione, facendoli puntare soltanto sui suord' e a fess' e il calcio finché non sono belli bolliti. Primo punto: acquisito!»


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Fasce e Monte Cordona
MessaggioInviato: gio feb 14, 2013 11:26 
Non connesso
Utente Molto Attivo

Iscritto il: mar nov 27, 2007 11:15
Messaggi: 221
Località: Sant'Ilario Ligure
Ottimo Lord Morham. Mi sono occupato personalmente di correggere la traccia del sentiero su OpenStreetMap e sono felice di sapere che si ancora percorribile. Secondo me merita tantissimo, risalire la cresta dell'Orsiggia è davvero un percorso bellissimo, poi il fascino delle "ville" di Nervi abbandonate è unico. Bisognerebbe trovare il modo di collegare Orsiggia con Penna, altro antico podere che sta nel vallone del Rio Carseghe, sotto il Monte Bastia, ma questo è un'altro discorso.
Una domanda, sei rientrato a Nervi scendendo da M. Moro?

_________________
www.myspace.com/bluesjeans07


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Fasce e Monte Cordona
MessaggioInviato: gio feb 14, 2013 11:27 
Non connesso
Utente Molto Attivo

Iscritto il: mar nov 27, 2007 11:15
Messaggi: 221
Località: Sant'Ilario Ligure
Ottimo Lord Morham. Mi sono occupato personalmente di correggere la traccia del sentiero su OpenStreetMap e sono felice di sapere che si ancora percorribile. Secondo me merita tantissimo, risalire la cresta dell'Orsiggia è davvero un percorso bellissimo, poi il fascino delle "ville" di Nervi abbandonate è unico. Bisognerebbe trovare il modo di collegare Orsiggia con Penna, altro antico podere che sta nel vallone del Rio Carseghe, sotto il Monte Bastia, ma questo è un'altro discorso.
Una domanda, sei rientrato a Nervi scendendo da M. Moro?

_________________
www.myspace.com/bluesjeans07


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Fasce e Monte Cordona
MessaggioInviato: ven feb 15, 2013 11:08 
Non connesso
Quotazerino

Iscritto il: dom dic 16, 2007 10:04
Messaggi: 629
Località: La Spezia
Ciao,

la traccia open street map è stata utilissima, ho riscontrato però una certa differenza in un paio di punti, prima del guado dell'Orsiggia a q. 200 m e quando si doppia il costone precedente a quello percorso dalla "T" rovesciata, se vuoi posso inviarti la mia traccia via e-mail.

Sono rientrato dal M. Moro, prendendo poi a sinistra su sentiero e percorrendo la Salita Montetto fino ad uscire sulla rotatoria degli autobus.

Comunque la zona del Fasce è davvero bella!

Ciao

_________________
«Fratell', il piano originale era in tre punti. Primo punto: rovinare le nuove generazioni, rincoglionirle con la televisione, facendoli puntare soltanto sui suord' e a fess' e il calcio finché non sono belli bolliti. Primo punto: acquisito!»


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Fasce e Monte Cordona
MessaggioInviato: mar feb 19, 2013 14:54 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: ven mar 21, 2008 9:56
Messaggi: 1234
Località: GENOVA Molassana
Ciao a tutti, un piccolo contributo a questo "topic".
Domenica scorsa il freddo era pungente cosi' ho optato per un
anello sul mare.

Golfo Paradiso: Anello Nervi-Colanesi-MonteMoro

NOTE GENERALI:
Breve escursione costiera nel versante sud del gruppo del Monte Fasce, indicata per le
fredde giornate invernali. L'ambiente attraversato, nonostante sia a due passi dalla citta',
si presenta aspro e selvaggio a causa della notevole pendenza dei versanti.

LOCALITA' DI PARTENZA:
Si parte da Nervi (Via del Commercio), nota localita' di Genova.
Dall'uscita del casello di Nervi della A12, si prende a SX corso Europa fino a scendere a Nervi dove,
superata la rotatoria, si devia a SX per imboccare Via del Commercio che si percorre tutta fino circa
all'altezza di una grossa stazione di distribuzione elettrica, dove si lascia
l'auto (25m - lungo la strada sono presenti molti posteggi liberi).

DIFFICOLTA':
Secondo la scala CAI: E (Escursionistica).
Si percorrono sentieri abbastanza evidenti e segnalati, ma in alcuni punti e' necessario prestare
attenzione per la presenza di vegetazione che nasconde la traccia ed i segnavia e per la pendenza
che, nella zona della Cresta Nosiggia, e' elevata.

DESCRIZIONE SINTETICA:
Dal posteggio (25m) si segue Via del Commercio fino al termine dove si guada il Torrente Nervi (35m) e si procede
nel versante opposto (segnavia gialli). Si risale fino a Case Gallo (225m) dove si incontra il segnavia bollo rosso
che si segue in piano.
Si guada il Rio Orsiggia dell'Arma (210m) e si continua su sentiero a tratti infrascato, risalendo la Cresta Nosiggia
fino ai ruderi di Orsiggia (459m). Mantenendosi sul segnavia bollo rosso, si oltrepassano le case, si guada
nuovamente il Rio Orsiggia dell'Arma (480m - cipresso poco prima del guado - prestare attenzione perche' il
sentiero ed ai segnavia sono presenti ma a volte appena nascosti dall'erba), e si continua fino a Colanesi (570m - ruderi).
Seguendo i bolli rossi, si sale fino al crocevia della Spalletta dei Rocchi (610m) dove si prende a DX in
discesa (segnavia T rovesciata rossa) per scendere al piazzale di Monte Moro (400m).
Si segue la T rovesciata che oltrepassa il forte e raggiunge una batteria ed un'antenna (565m), dove si lascia il
segnavia per deviare a SX e scendere ad una sterrata in piano (290m). Si attraversa e si imbocca il sentiero con
segnavia 2 bolli rossi che rapidamente scende alla rotatoria di Nervi (10m) dove piegando a SX si
imbocca Via del Commercio per tornare all'auto (25m)

DATI SINTETICI DEL PERCORSO:
Distanza: 11
Dislivello: 670 m
Tempo: 3:30 - 4:30 h

CARTA GENERALE DEL PERCORSO:
Immagine

CARTE DI DETTAGLIO DEL PERCORSO, DESCRIZIONE PARTICOLAREGGIATA, PROFILO ALTIMETRICO ED ALTRE INFO AL SEGUENTE LINK:
http://www.mappeliguria.com/TRK-GE-110- ... teMoro.php

QUALCHE FOTO:

Immagine
Il punto in cui finisce Via del Commercio e si deve scavalcare il muretto per guadare il Torrente Nervi


Immagine
Il bivio dove inizia la salita verso Case Gallo


Immagine
Panorama verso il Monte Fasce


Immagine
Le case di Mulinetti


Immagine
Lungo il sentiero nei pressi delle Case Gallo


Immagine
Panorama verso il Monte Fasce


Immagine
Lo sperone roccioso del Bric Roncone, visibile salendo verso Orsiggia guardando verso levante


Immagine
Salendo lingo la Cresta Nosiggia


Immagine
Panorama sulla Cresta Nosiggia vista dai ruderi di Orsiggia


Immagine
Nei pressi dei ruderi di Orsiggia


Immagine
Panorama sulla valletta di Orsiggia


Immagine
Colanesi


Immagine
Il piazzale di Monte Moro


Immagine
Panorama sulla costa e sulla chiesa di S.Erasmo a Quinto al Mare


Immagine
Panorama su Genova


Immagine
Nei pressi della batteria dove si lascia il segnavia T rovesciata rossa


Immagine
Panorama su Quinto al Mare


Immagine
Scendendo verso Nervi


Immagine
Il segnavia scendendo verso Nervi

Giorgio

_________________
Giorgio Mazzarello
GEOMAZ
http://www.mappeliguria.com
http://www.webalice.it/giorgio.mazzarello/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Fasce e Monte Cordona
MessaggioInviato: mar feb 19, 2013 15:13 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: ven mag 19, 2006 9:56
Messaggi: 1897
Località: Genova
Adesso che ci penso il segnavia "due bolli rossi" mi sembra di averlo notato anche lungo la strada tra il cimitero di Apparizione e Monte Moro.
I "segnavia" gialli che si incontrano nel primo tratto credo siano quelli relativi ai tralicci ENEL.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Fasce e Monte Cordona
MessaggioInviato: mar feb 19, 2013 19:38 
Non connesso
Utente Molto Attivo

Iscritto il: mar nov 27, 2007 11:15
Messaggi: 221
Località: Sant'Ilario Ligure
Segnavia a bolli rossi che spuntano per magia, ma si è capito chi li ha fatti?

Complimenti per l'articolo Giorgio =D>

_________________
www.myspace.com/bluesjeans07


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 558 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 10, 11, 12, 13, 14  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it