Quotazero.com

Escursionismo e Alpinismo nell'Appennino Ligure e nelle Alpi Occidentali

Home Page Sito    La Rivista    Gallery    Vecchia Gallery


-> ISCRIVITI AL FORUM <-


Quotazero su FaceBook

Oggi è gio set 19, 2019 16:10

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 97 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar dic 09, 2008 15:40 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar ott 16, 2007 15:04
Messaggi: 1651
Località: Bergeggi (SV)
dalla base della torre di vetta, quinde da dove ci puoi arrivare facilmente in meniera diretta, hai due linne a spit, una più a sinistra, con un passo più difficile, e una a destra più semplice. In un tiro unico puoi arrivare direttamnte alla base del camino finale, e da quì o sali diritto seguendo il camino (prima salendo a sinistra e poi spostandoti a destra sull'altro lato del camino) oppure traversare più a destra del camino e salire per la variante Porro.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar dic 09, 2008 16:16 
Non connesso
Quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: gio ott 19, 2006 16:41
Messaggi: 862
Località: Alba (CN)
OK, mi torna la descrizione.

Io ho salito un primo tiro seguendo gli spit sulla sinistra, che credo abbiano raddrizzato la via che invece aggirava un muretto passando a destra e poi tornando a sinistra.

Quindi la normale, in definitiva, sale gli spit che fanno la curva sulla destra e poi si porta alla base del camino.

Non sai come si chiama il tratto che sale direttamente dalla lama staccata, anziché salire lungo la cengia che conduce al camino? Parte dal fittone ed ha un passo abbastanza impressionante, che poi in realtà non è difficile, in quanto ci sono ottime prese per le mani che permettono di salire senza troppi problemi di bilanciamento del peso; più sopra, la parete è lavorata, ricca di prese e appoggi, seppur verticale.

_________________
Andreino

http://dani-climb2.blogspot.com


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar dic 09, 2008 17:14 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar ott 16, 2007 15:04
Messaggi: 1651
Località: Bergeggi (SV)
si tratta di una varinte di uscita diretta, valutata 5b


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer dic 31, 2008 0:56 
Non connesso
Utente di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: lun mag 21, 2007 22:07
Messaggi: 51
Località: Corbetta (Mi)
Ciao Andreino,
sottoscrivo le indicazioni date da Mahler. In effetti la foto che hai riportato mostra il percorso variante della Normale, sia nella parte alta, come giustamente diceva Mahler (uscita diretta 5b; non ha un nome suo, ma è definita solo "variante diretta"), sia però in quella bassa, dove, mi sembra, tu abbia seguito il diedro. Il percorso della Normale originaria, invece, parte dalla placchetta spit arancione sulla sinistra e va poi a imboccare il canldiedro che porta alla sosta della lama (due golfari appaiati sopra una cengetta o un golfare più a destra riparato dietro la lama). Da quella sosta puoi prendere la Variante Diretta (che hai fatto tu), la Variante Porro (il percorso più semplice) o il Camino Terminale, che è quello percorso dalla Via dei camini, che sbuca da un foro sul pavimento del terrazzino che incontri aggirato lo spigolo dopo la sosta della lama, quello dopo cui parte il camino finale.
Se ti interessa, sempre da quel terrazzino, puoi attraversare ancora a sinistra, superare l'ulteriore spigolo e portarti sul lato sud-ovest, raggiungendo, in corrispondenza di un'altra grossa lama, la sosta della Via Elli, che puoi salire nel suo ultimo e bel tiro (5b; il tiro precedente, che parte dalla base della sud-ovest, è 3c).
Sempre su medesime difficoltà (V) trovi la Via della Parete Est, già citata da Mahler, bellissima: attacca dietro il lamone staccato che si trova lungo il sentiero che porta al colletto sud, circa 6/7 metri a sinistra dei monotiri "Ultima regina". Se invece vuoi provare qualcosina in più ci sono la Via della Fessura e la Via Yetina (V+ entrambe) che partono dal caminone centrale e, dopo il primo tiro, proseguono l'una a sinistra e l'altra a destra: spittate entrambe.
Infine, se ti piace il posto, la roccia e se ti piacciono anche vie non protette in modo omogeneo ma da integrare, puoi fare la bella Cresta degli Scoiattoli allo Scoglio del Butto: una bella via classica di cresta, sul V grado e di circa 230 mt di sviluppo. Le indicazioni per raggiungere l'attacco e una descrizione della via e della discesa le trovi sempre qui, all'inizio del topic, sotto il titolo "Tour di cresta".
Spero di averti dato indicazioni utili. A presto.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom set 27, 2009 19:12 
Non connesso
Il Sognatore
Avatar utente

Iscritto il: dom apr 08, 2007 18:14
Messaggi: 6034
Località: Arenzano
Con Enrico, Federico, Chiara, Fabio e Sabina, siam saliti, in due cordate da tre, sulla sulle Rocca dell'Aia, per la via normale della cresta Sud-Est. I miei complimenti a Chiara che, pur essendo alle prime armi, ha dimostrato una gran calma e determinazione nell'affrontare i passaggi.


Personalmente, ho avuto modo di rendermi ben bene conto di come non arrampicassi dal 17 giugno. :oops:

_________________
Sento il tuo passo sincrono col mio

http://ik1ype.blogspot.com/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom set 27, 2009 19:59 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: lun apr 30, 2007 20:42
Messaggi: 12128
Località: Genova
Bravo Ago! I posti sono belli e la salita mi era molto piaciuta! :D

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom set 27, 2009 20:25 
Non connesso
Moderatore di Sezione
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 30, 2008 17:51
Messaggi: 11716
Località: Savona
Complimenti Ago, hai qualche foto o ti si è fusa la macchina dal caldo? :lol: :lol: :lol:

_________________
Il silenzio non si trova sulla cima delle montagne e il rumore non sta nei mercati delle città: ambedue sono nel cuore dell'uomo.
Lao Tse (VI sec a.C.)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun set 28, 2009 12:19 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: ven feb 09, 2007 9:23
Messaggi: 15167
Località: Genova Sestri
E nei miei programmi... il IV+ della normale è fattibile??

ciao e complimenti!!

_________________
"Se non fosse unta, non fosse focaccia." Ignota


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun set 28, 2009 12:27 
Non connesso
Moderatore di Sezione
Avatar utente

Iscritto il: dom ott 22, 2006 14:04
Messaggi: 5930
Località: Genova
Bravo Ago, la normale è breve ma per niente banale, soprattutto il camino d'uscita!

_________________
Io credetti e credo la lotta con l'Alpe utile come il lavoro, nobile come un'arte, bella come una fede.

Meglio un fesso felice che un granitico scontento.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun set 28, 2009 12:42 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: dom feb 10, 2008 22:44
Messaggi: 3435
Località: Genova
alec ha scritto:
Bravo Ago, la normale è breve ma per niente banale, soprattutto il camino d'uscita!


Quoto!!! Mi era stata consigliata da un conoscente ... mannaggia tra tutte le cose che ho in mente me n'ero momentaneamente dimenticato.... :oops:

... devo fare un appunto... prima o poi mi piacerebbe salirci! :)

_________________
“La Primavera sembra portare dentro di sé un ricordo che poi, in estate, racconterà al mondo intero fin quando non sarà divenuta più saggia nel grande autunnale silenzio con cui si confida soltanto ai solitari.”


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun set 28, 2009 19:08 
Non connesso
Moderatore di Sezione
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 30, 2008 17:51
Messaggi: 11716
Località: Savona
La normale è fattibile, al più ti incastri nel camino :wink: occhio però che non ci sia maccaia altrimenti le roccia sguissia!!!

_________________
Il silenzio non si trova sulla cima delle montagne e il rumore non sta nei mercati delle città: ambedue sono nel cuore dell'uomo.
Lao Tse (VI sec a.C.)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun set 28, 2009 20:00 
Non connesso
Il Sognatore
Avatar utente

Iscritto il: dom apr 08, 2007 18:14
Messaggi: 6034
Località: Arenzano
Grazie a tutti.

@Pazzaura :Sinceramente sia io che Fabio abbiam trovato più delicato il primo tiro. Come avrai letto nel topic ci sono possibilità diverse. Noi dallo spiazzo facilmente raggiungibile per sentiero, facendo riferimento ad uno "spit" arancione, abbiamo dapprima traversato leggermente a sinistra (verso Sud) per poi piegare a destra salendo dritti. In questo punto, come detto, ho trovato il passo più delicato. A quanto leggo, ma io non l'ho fatta nè l'ho vista, a destra rimane più semplice. Appena superatolo trovi la sosta. La seconda lunghezza è praticamente un trasferimento verso il camino finale. C'è un inconveniente a mio avviso, ossia: sia che venga fatta la sosta dove indicato precedentemente, sia che venga fatta pochi metri più sù utilizzando un fittone, la corda gira intorno al monte e pertanto scorre male e non permette una facile comunicazione con gli altri. Giunto sotto il camino, pertanto, ho allestito una sosta su una lama in basso sulla destra del camino ed ho atteso l'arrivo di Federico ed Enrico. Come in tutte le descrizioni, la fessura-camino, l'ho attaccata a sinistra traversando verso l'interno. (Quando sei in fessura, vista la nostra mole, è possibile, perchè l'ho provato, stazionarci incastrandoci il corpo :lol: :lol: ). Per uscirne, comunque, devi andare in spaccata portando la gamba destra fuori. Quando hai fatto ciò, sei stabilizzato e praticamente fuori dalle difficoltà. Poco sopra trovi la sosta. Per la discesa devi andare oltre la croce di vetta verso nord-ovest. La sosta in loco è fatta da un fittone con anello e catena (arrugginito ma di una dimensione tale che oltre a considerare il peso per portarlo lassù, vorrei sapere con quale mazza lo hanno piantato :shock: ) e un paio di palmi più in basso ci sono due spit con maillon e cordino di collegamento. I maillon ma soprattutto il cordino non offrono una tranquillità assoluta e avessi avuto il materiale li avrei sostituiti. Per non saper leggere nè scrivere, abbbiamo utilizzato tutti i tre punti per approntare la discesa.

@Alec : Come puoi aver letto sopra, personalmente ho trovato più impegnativo il primo tratto.

@Gecko : Non ho mie foto perchè la macchina fotografica non l'ho neppure portata. Attendo quelle di Enrico.

@Ramingo : Ti è sufficiente poco più di una mezza giornata.

_________________
Sento il tuo passo sincrono col mio

http://ik1ype.blogspot.com/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun set 28, 2009 20:40 
Non connesso
Moderatore di Sezione
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 30, 2008 17:51
Messaggi: 11716
Località: Savona
Ago ha scritto:
@Gecko : Non ho mie foto perchè la macchina fotografica non l'ho neppure portata. Attendo quelle di Enrico.


attendiamo in due :wink:

_________________
Il silenzio non si trova sulla cima delle montagne e il rumore non sta nei mercati delle città: ambedue sono nel cuore dell'uomo.
Lao Tse (VI sec a.C.)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun set 28, 2009 22:39 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: dom feb 10, 2008 22:44
Messaggi: 3435
Località: Genova
Ago ha scritto:
@Ramingo : Ti è sufficiente poco più di una mezza giornata.


Questa è una bella notizia. Grazie

_________________
“La Primavera sembra portare dentro di sé un ricordo che poi, in estate, racconterà al mondo intero fin quando non sarà divenuta più saggia nel grande autunnale silenzio con cui si confida soltanto ai solitari.”


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio ott 01, 2009 13:19 
Non connesso
Il Sognatore
Avatar utente

Iscritto il: dom apr 08, 2007 18:14
Messaggi: 6034
Località: Arenzano
Due immagini.


Fessura-Camino
Immagine

Vetta
Immagine

_________________
Sento il tuo passo sincrono col mio

http://ik1ype.blogspot.com/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio ott 01, 2009 20:26 
Non connesso
Moderatore di Sezione
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 30, 2008 17:51
Messaggi: 11716
Località: Savona
Belle, complimenti ancora per la salita :wink:

_________________
Il silenzio non si trova sulla cima delle montagne e il rumore non sta nei mercati delle città: ambedue sono nel cuore dell'uomo.
Lao Tse (VI sec a.C.)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio ott 01, 2009 21:58 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: dom feb 10, 2008 22:44
Messaggi: 3435
Località: Genova
:D Quoto! =D>

_________________
“La Primavera sembra portare dentro di sé un ricordo che poi, in estate, racconterà al mondo intero fin quando non sarà divenuta più saggia nel grande autunnale silenzio con cui si confida soltanto ai solitari.”


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rocca dell'Aia
MessaggioInviato: dom nov 22, 2009 20:04 
Non connesso
Utente Attivo
Avatar utente

Iscritto il: mer ott 07, 2009 22:16
Messaggi: 157
Oggi sono andato a rocca dell'aia, ero già salito sulla via normale e abbiamo fatto qualche giro sui tiri della parete nord.
Non sono ancora in possesso della guida (devo andare a prenderla a finale altrove non la trovo) ma volevo un informazioncina, come si chiama la via che attacca a destra di "l'ultima regina"? il nome non c'è e sono proprio curioso... :D


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rocca dell'Aia
MessaggioInviato: dom nov 22, 2009 20:19 
Non connesso
Il Sognatore
Avatar utente

Iscritto il: dom apr 08, 2007 18:14
Messaggi: 6034
Località: Arenzano
A destra di Ultima regina c'è Misfatto (30 m. 6a)

_________________
Sento il tuo passo sincrono col mio

http://ik1ype.blogspot.com/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rocca dell'Aia
MessaggioInviato: dom nov 22, 2009 23:44 
Non connesso
Utente Attivo
Avatar utente

Iscritto il: mer ott 07, 2009 22:16
Messaggi: 157
grazie dell'informazione! :)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rocca dell'Aia
MessaggioInviato: mer giu 02, 2010 16:04 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: ven feb 09, 2007 9:23
Messaggi: 15167
Località: Genova Sestri
Oggi con Claudia e Blackmagic siamo saliti sulla Rocca seguendo la via normale. E' stato molto piacevole, la giornata era bella limpida. L'arrampicata ci ha divertito e ha tolto un po' di ruggine a Claudia che non arrampicava da tempo. :D
Il tiro di uscita è bello tosto, complimenti a Black che lo ha salito da primo alla grande. Claudia se l'è cavata più che bene, ci ha pensato un po ed è uscita direi con eleganza.
Per quanto riguarda me, non ho avuto particolari problemi ma da secondo si fa presto a parlare, da primo di certo non ce l'avrei fatta. Inoltre veder salire loro due mi ha chiarito le idee e non ho fatto altro che "ricopiare" il compito in classe :lol:

Divertente la crestina di avvicinamento, molto facile, ed anche la doppia di discesa che per i primi metri è strapiombante e quindi ci si cala senza toccare la parete. Sono sceso con lo zaino pieno e l'altra mezza corda appesa allo zaino, e nel momento dello strapiombo ho avuto la (antipatica) sensazione di sbilanciarmi e finire a gambe all'aria. La prossima volta credo che sia meglio calarsi senza troppo peso sulle spalle. :roll:
Inoltre comfermo la presenza di nuovi spit e maillon per la calata.

Qualche foto:


Allegati:
Commento file: La doppia dal basso
Image00004.jpg
Image00004.jpg [ 437.84 KiB | Osservato 3225 volte ]
Commento file: Claudia si cala...
Image00003.jpg
Image00003.jpg [ 545.77 KiB | Osservato 3225 volte ]
Commento file: In cima!
Image00002.jpg
Image00002.jpg [ 409.77 KiB | Osservato 3225 volte ]
Commento file: Il tiro chiave
Image00001.jpg
Image00001.jpg [ 494.67 KiB | Osservato 3225 volte ]

_________________
"Se non fosse unta, non fosse focaccia." Ignota
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rocca dell'Aia
MessaggioInviato: mer giu 02, 2010 19:37 
Connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: mer set 06, 2006 17:18
Messaggi: 6990
Località: Genova
Bravi, complimenti una delle mie prime arrampicate, allora avevo preso spunto dal libro di Andrea Parodi, Liguria a Zig Zag e mi aveva incuriosito il camino finale per la foto dello stesso Autore.

La doppia per me allora era stata un incubo, una volta calati alla base avevamo faticato a recuperare la corda che si era bloccata e colti dal buio, avevamo dormito alla base della parete, per evitare guai peggiori.

Due cellulari rigorosamente in macchina e genitori che si erano attrezzati per chiamare il soccorso alpino :risata:

Comunque rimane un bel ricordo

_________________
Paesi Abbandonati


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rocca dell'Aia
MessaggioInviato: mer giu 02, 2010 20:10 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: ven feb 09, 2007 9:23
Messaggi: 15167
Località: Genova Sestri
Che storia delo! :shock:

Comunque la salita mi è piaciuta molto, breve ma direi remunerativa.

_________________
"Se non fosse unta, non fosse focaccia." Ignota


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rocca dell'Aia
MessaggioInviato: mer giu 02, 2010 20:48 
Non connesso
Moderatore di Sezione
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 30, 2008 17:51
Messaggi: 11716
Località: Savona
Ricordo la prima volta che l'ho salita con l'angoscia della discesa in doppia nel vuoto :shock:
Bravi bella salita, peccato solo che non ci si sia incontrati alla rocca du fò!!!

_________________
Il silenzio non si trova sulla cima delle montagne e il rumore non sta nei mercati delle città: ambedue sono nel cuore dell'uomo.
Lao Tse (VI sec a.C.)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rocca dell'Aia
MessaggioInviato: mer giu 02, 2010 21:12 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: lun apr 30, 2007 20:42
Messaggi: 12128
Località: Genova
Bravi anche a me era piaciuta seppur non lunga... l'ultimo passaggio lo ricordo benissimo... a parte la difficoltà lo ricordo per il vuoto sotto!!! :shock:
Invece la doppia nonostante il terrore iniziale (partire mi è sempre riuscito un po' difficile) mi aveva divertito moltissimo proprio perchè penzolavo leggera nel nulla! :risataGrassa:

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rocca dell'Aia
MessaggioInviato: gio giu 03, 2010 9:11 
Non connesso
Top Runner
Avatar utente

Iscritto il: mar lug 24, 2007 16:13
Messaggi: 1790
Località: Genova
Bella mattinata, ci siamo divertiti e abbiamo passato qualche ora tra risate e discursci.

Il posto è bellissimo, non ci ero mai stato ma merita davvero. La via era corta ma varia e divertente: alla fine ce la siamo cavata, io arrangiandomi, Claudia con eleganza, Pazz con tecnica. In tre facciamo un arrampicatore serio :risata:

Bisogna tornare e fare un giro anche al Butto... O magari sarebbe bello provare la via dei Camini, ma non vorrei fosse un po' sopra le nostre possibilità.

_________________
destination unknown


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rocca dell'Aia
MessaggioInviato: gio giu 03, 2010 20:50 
Non connesso
Sub-Titano Valdostano
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 09, 2008 0:05
Messaggi: 5346
Località: Alta Valle Scrivia / bassa val di Vara
Bella via, spero anch'io di farci unn salto in estate! : Thumbup :

_________________
"narratemi la regione dalla quale il figlio della montagna è sempre attratto, dove la forza dell'uomo convive con la mente aperta, dove riposano le ceneri dei padri liberi fedelmente vegliate dai figli liberi" Homines Dicti Walser


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rocca dell'Aia
MessaggioInviato: ven giu 04, 2010 21:03 
Non connesso
Il Duca
Avatar utente

Iscritto il: lun ott 30, 2006 14:18
Messaggi: 3295
Località: Celle L. (SV)
BlackMagic ha scritto:
Bella mattinata, ci siamo divertiti e abbiamo passato qualche ora tra risate e discursci.

Il posto è bellissimo, non ci ero mai stato ma merita davvero. La via era corta ma varia e divertente: alla fine ce la siamo cavata, io arrangiandomi, Claudia con eleganza, Pazz con tecnica. In tre facciamo un arrampicatore serio :risata:

Bisogna tornare e fare un giro anche al Butto... O magari sarebbe bello provare la via dei Camini, ma non vorrei fosse un po' sopra le nostre possibilità.


....posto incantevole !!

Bella salita.

......per Claudia l'eleganza è ...innata !! :)

_________________
"E®ne" ...VECCHIA BELINA DOC.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rocca dell'Aia
MessaggioInviato: sab giu 05, 2010 17:27 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: dom feb 10, 2008 22:44
Messaggi: 3435
Località: Genova
Bella lì...... come diceva una mia amica di Milano! :wink:

Bravi Claudia, Paz e Black. Un bel trio affiatato. Neppure io sono ancora riuscito a vedere e tastare la roccia di Rocca dell'Aia, ed è un peccato perchè il luogo è molto bello e rilassante, come testimoniano le diverse foto. Magari anch'io in un meriggio d'estate....

_________________
“La Primavera sembra portare dentro di sé un ricordo che poi, in estate, racconterà al mondo intero fin quando non sarà divenuta più saggia nel grande autunnale silenzio con cui si confida soltanto ai solitari.”


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rocca dell'Aia
MessaggioInviato: lun giu 07, 2010 11:21 
Non connesso
Utente di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: ven mag 16, 2008 9:14
Messaggi: 79
Località: Genova Sestri P.
Si si proprio una bella via...mi sono divertita parecchio con Black e Paz....e come dice Paz ho tolto un pò di ruggine!!!!!
Black è stato davvero bravo nel tiro chiave...e paz è stato un ottimo "appoggio"!! =D> =D>

Alla prossima via...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rocca dell'Aia
MessaggioInviato: lun giu 07, 2010 12:35 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: ven feb 09, 2007 9:23
Messaggi: 15167
Località: Genova Sestri
Claudietta ha scritto:
e paz è stato un ottimo "appoggio"!! =D> =D>


Ahaha nel vero senso della parola :lol:

_________________
"Se non fosse unta, non fosse focaccia." Ignota


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rocca dell'Aia
MessaggioInviato: lun giu 07, 2010 20:10 
Non connesso
Utente Attivo
Avatar utente

Iscritto il: mar dic 09, 2008 16:54
Messaggi: 112
Davvero è la stagione giusta per la Rocca dell'Aia.
Ieri con un gruppetto di amici siamo fuggiti dalla calca e dal caldo della riviera per regalarci una giornata d'arrampicata al fresco e in piena tranquillità.
Conoscevo già il posto per aver percorso la cresta degli scoiattoli (che avevo trovato abbastanza impegnativa nel primo tiro), così mi sono permesso di consigliare l'ombra della parete nord.
Volevamo fare la Via dei Camini ma, dopo il primo tiro un po' "umido", abbiamo deciso di cambiar programma.
Io e il mio compagno, dalla prima sosta, abbiamo deviato decisamente a destra salendo...beh non ne sono sicuro, siamo andati a sentimento. Se ho riscostruito bene credo fossero i due ultimi tiri di Yetina.
Una volta scesi abbiamo girato sulla normale, percorrendone le ultime due lunghezze, una cordata sul percorso originale e l'altra sulle varianti più interessanti.
Il tiro dell'ingordigia è stato il primo della via Adele.
In tutto il giorno solo altre due cordate in giro con noi.

Per chi ci vuole andare riassumo le info già scritte nel topic: l'accesso è sui 20 / 30 minuti di facile sentiero. Il versante nord garantisce ombra e fresco. Anche in pieno sole si può scalare sugli altri versanti se la giornata è un minimo ventilata. Evitare le giornate umide e i giorni seguenti le precipitazioni (la roccia diventa davvero scivolosa). Consiglio di portarsi una guida ben dettagliata, perchè le pareti (soprattutto la nord) sono solcate da un intrico di vie e si rischia di finir davvero sul difficile.
Buone salite.
Marco

_________________
"Chiamatemi Ismaele..."


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rocca dell'Aia
MessaggioInviato: mar mar 29, 2011 14:36 
Non connesso
Matricola

Iscritto il: lun gen 16, 2006 1:18
Messaggi: 40
Località: Oltregiogo
Scusate l'insistenza ma, leggendo il topic e le varie risposte, non sono stato ancora accontentato e così mi sono deciso a scrivere... Anche se ho fatto subito richiesta della guida al CAI di LOANO (e spero che sia abbastanza aggiornata, visti gli spit sempre più numerosi alla Rocca).

Spero che qualche esperto si faccia avanti a soddisfare la mia curiosità (mahler...)

Una settimana fa abbiamo salito la via della fessura, tutto ok, camino asciutto, II tiro stupendo e ben spittato (sarà un bene?...) e via fino in cima; calata, camminata scalzi (come da tradizione consolidata ormai...) fino, nuovamente, alla base della EST a tentare qualche tiro. Facciamo il primo a destra di ultima regina su buoni buchi ed un particolare ristabilimento dopo lo strapiombo; dalle indagini sul web pare una variante, senza nome, dell'ultima regina di 6a, anche se le soste sono indipendenti. Ancora più a destra c'e n'è un'altra, sempre data come variante dell'ultima regina (6a+), un bel fessurino e poi un finale sull'albero (non fatta...). Vista l'indipendenza dei tracciati e delle soste mi sembra strano ma vengono date come varianti appunto, di "ultima regina"; è giusto?

Poi tra queste e la fessura in cui attacca la via della fessura c'è un bel tracciato con un bell'attacco su tacchette e spit nuovi che finisce in una catena posta su una placchetta sotto un albero; dalle risposte nel forum ho dedotto che si tratta di Misfatto, quindi un monotiro... Giusto?

Una particolarità che ho notato poi, sempre solleticato dalla storia (alpinistica/arrampicatoria...). Sul libro di G.C. Grassi "90 scalate su Guglie e Monoliti", libro che mi portò alla rocca 15 anni fa a tentare la via della fessura (e ripiegare sulla normale per defezione dell'amico impressionato dall'ambiente, forse è stato meglio così, allora...), mi pare che il grado massimo espresso su questa via era di V- ed oggi (gulliver) vedo che è 5c... Curioso. Certamente non reggiamo il confronto con i grandi, anche "locals" del passato...

_________________
"Le nuvole sono piene di Sole..."


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rocca dell'Aia
MessaggioInviato: mar mar 29, 2011 17:01 
Non connesso
Utente Attivo
Avatar utente

Iscritto il: mer ott 07, 2009 22:16
Messaggi: 157
Daniele ha scritto:
Scusate l'insistenza ma, leggendo il topic e le varie risposte, non sono stato ancora accontentato e così mi sono deciso a scrivere... Anche se ho fatto subito richiesta della guida al CAI di LOANO (e spero che sia abbastanza aggiornata, visti gli spit sempre più numerosi alla Rocca).

Spero che qualche esperto si faccia avanti a soddisfare la mia curiosità (mahler...)

Una settimana fa abbiamo salito la via della fessura, tutto ok, camino asciutto, II tiro stupendo e ben spittato (sarà un bene?...) e via fino in cima; calata, camminata scalzi (come da tradizione consolidata ormai...) fino, nuovamente, alla base della EST a tentare qualche tiro. Facciamo il primo a destra di ultima regina su buoni buchi ed un particolare ristabilimento dopo lo strapiombo; dalle indagini sul web pare una variante, senza nome, dell'ultima regina di 6a, anche se le soste sono indipendenti. Ancora più a destra c'e n'è un'altra, sempre data come variante dell'ultima regina (6a+), un bel fessurino e poi un finale sull'albero (non fatta...). Vista l'indipendenza dei tracciati e delle soste mi sembra strano ma vengono date come varianti appunto, di "ultima regina"; è giusto?

Poi tra queste e la fessura in cui attacca la via della fessura c'è un bel tracciato con un bell'attacco su tacchette e spit nuovi che finisce in una catena posta su una placchetta sotto un albero; dalle risposte nel forum ho dedotto che si tratta di Misfatto, quindi un monotiro... Giusto?

Una particolarità che ho notato poi, sempre solleticato dalla storia (alpinistica/arrampicatoria...). Sul libro di G.C. Grassi "90 scalate su Guglie e Monoliti", libro che mi portò alla rocca 15 anni fa a tentare la via della fessura (e ripiegare sulla normale per defezione dell'amico impressionato dall'ambiente, forse è stato meglio così, allora...), mi pare che il grado massimo espresso su questa via era di V- ed oggi (gulliver) vedo che è 5c... Curioso. Certamente non reggiamo il confronto con i grandi, anche "locals" del passato...


(Veechio link del cai di loano http://www.cailoano.com/arrampicata/ROCCADAVIOGB.htm)

Si il tiro a destra di ultima regina è misfatto dato ora 6a (duretto x quel grado) (segnato nel link come 4).
A destra ancora c'è quella bella fessura data oggi 6a che però è più facile di misfatto, è un tiro storico del '66 variante del primo tiro della parete est e su alpi liguri mi pare fosse data VI-
Ultima regina una volta era dato 6c come puoi vedere nel link ora nella guida 6b...
Insomma i tiri sono quelli ma per i gradi vecchi e nuovi non si capisce niente come da tradizione :risataGrassa: :risataGrassa:


Ultima modifica di AndreaC il mar mar 29, 2011 19:45, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rocca dell'Aia
MessaggioInviato: mar mar 29, 2011 17:44 
Non connesso
Matricola

Iscritto il: lun gen 16, 2006 1:18
Messaggi: 40
Località: Oltregiogo
Grazie, ottima spiegazione ed ora è chiaro, anche dallo schizzo, come a destra di "Ultima Regina" ci sia "Misfatto" e come il fessurino (ineressante uhmmm...) sia una variante della "Parete Est", così sembra logico.

Però io mi riferivo ad un tiro su tacchette che ho evidenziato con la frecxcettina rossa...

Spero di ricordare bene, ora non ho lefoto sottomano...


Allegati:
vierocca.jpg
vierocca.jpg [ 13.16 KiB | Osservato 2929 volte ]

_________________
"Le nuvole sono piene di Sole..."
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rocca dell'Aia
MessaggioInviato: mar mar 29, 2011 19:49 
Non connesso
Utente Attivo
Avatar utente

Iscritto il: mer ott 07, 2009 22:16
Messaggi: 157
Adesso non ho memoria precisa ne la guida con me, mi pare che sia un 6a subito prima del camino no? #-o


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rocca dell'Aia
MessaggioInviato: ven apr 01, 2011 13:09 
Non connesso
Matricola

Iscritto il: lun gen 16, 2006 1:18
Messaggi: 40
Località: Oltregiogo
Bene... Sulla guida "OLTREFINALE" ho trovato la via in questione, quella che ho evidenziato con la freccetta. E' "PER NON SAPERE Nè LEGGERE Nè SCRIVERE" (Gamba-Gagliardi Ottobre 2005); monotiro. Un obiettivo per dopo Pasqua, visto che ora mi sono fermato per una stupida frattura alla clavicola...

Buona roccia a tutti!

_________________
"Le nuvole sono piene di Sole..."


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rocca dell'Aia
MessaggioInviato: lun apr 04, 2011 14:31 
Non connesso
Matricola

Iscritto il: lun gen 16, 2006 1:18
Messaggi: 40
Località: Oltregiogo
...e qualche foto dell'ultima salitella...


Allegati:
Commento file: Una bellissima cima, la natura della riviera, la costa vicina...
DSC00285.JPG
DSC00285.JPG [ 817.71 KiB | Osservato 2878 volte ]
Commento file: Aspettando l'amico lungo il III tiro
DSC00281.JPG
DSC00281.JPG [ 997.29 KiB | Osservato 2878 volte ]
Commento file: Il bellissimo II tiro della fessura...
DSC00274.JPG
DSC00274.JPG [ 674.72 KiB | Osservato 2878 volte ]
Commento file: Nel muschioso camino del I tiro...
DSC00273.JPG
DSC00273.JPG [ 773 KiB | Osservato 2878 volte ]
Commento file: l'avvicinamento...
DSC00270.JPG
DSC00270.JPG [ 894.07 KiB | Osservato 2878 volte ]

_________________
"Le nuvole sono piene di Sole..."
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rocca dell'Aia
MessaggioInviato: lun apr 18, 2011 16:53 
Non connesso
Quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: mar set 12, 2006 18:55
Messaggi: 686
Località: Genova
Salite sabato la via della parete est con la variante al primo tiro (6a) e la Frangia.

Rocca dell'Aia è un posto già di per se stupendo, queste due vie, poi, sono incredibili. Sempre continue, su roccia ottima (esclusi i primi metri della Frangia), con chiodatura perfetta (ravvicinata nel duro e piuttosto lunga sul facile) e con un senso di verticalità veramente elevato.

Consigliatissime.

Abbiamo anche fatto un monotiro sulla parete opposta. Un 5c in camino, bruttina la partenza ma la parte centrale e l'uscita meritano un giro :)

_________________
C'è chi pensa che le montagne debbano rimanere una cosa per pochi. C'è chi si sente vivo solo correndo dei rischi inutili.

Per tutti gli altri c'è ... SPIT


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rocca dell'Aia
MessaggioInviato: lun apr 18, 2011 18:05 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: dom feb 10, 2008 22:44
Messaggi: 3435
Località: Genova
: Thumbup :

_________________
“La Primavera sembra portare dentro di sé un ricordo che poi, in estate, racconterà al mondo intero fin quando non sarà divenuta più saggia nel grande autunnale silenzio con cui si confida soltanto ai solitari.”


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 97 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it