Quotazero.com

Escursionismo e Alpinismo nell'Appennino Ligure e nelle Alpi Occidentali

Home Page Sito    La Rivista    Gallery    Vecchia Gallery


-> ISCRIVITI AL FORUM <-


Quotazero su FaceBook

Oggi è dom set 22, 2019 7:17

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 22 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Cresta NO dell' Aver
MessaggioInviato: mer ago 01, 2012 19:56 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar lug 28, 2009 12:40
Messaggi: 1216
Località: Vicoforte (CN)
Venerdì sera controllo per l’ultima volta il meteo…fuori ha appena smesso di piovere e l’idea di andare a fare una cresta con la roccia bagnata non esalta me quanto Fabrizio… :pensoso:
Dunque……meteofrance…Tenda: sole pieno, o meglio cielo stellato nella notte e sole pieno il giorno dopo…buono…mi sposto su Isola 2000…idem come sopra…bene, anzi perfetto!!!! :uahuah:
Le ultime volte il meteo francese mi ha regalato la possibilità di gite davvero spettacolari…solo lui infatti prevedeva bel sole dove gli altri prevedevano pioggia…ma si sa che spesso, quello che succede in quota, è diverso da quello che avviene in bassa valle.

Così puntata la sveglia per le 5:30 (oggi si poltrisce più del solito) mi addormento beato…

Un tuono forte, vicino e per nulla rassicurante, mi da il buongiorno…bhè, considerando che la meta odierna è a quasi 100 km di distanza da casa (in realtà in linea d’aria sono molti meno!!), non sto a preoccuparmi più di tanto e poi ho le previsioni dalla mia a rassicurarmi.
Risaliamo la valle stura in direzione di Vinadio prima e del Santuario di sant’Anna poi…qua in linea d’aria siamo vicinissimi alla meta ed il fatto che diluvi non è per nulla divertente…
Lasciamo a destra la deviazione che porta al santuario e ci portiamo in direzione del colle della Lombarda…
Quanti bei ricordi di gioventù…dopo pochi tornanti sulla sinistra si stacca un sentiero che è quello che porta alla cima della Maladecia. Poco più a monte della strada, in una zona al riparo da occhi indiscreti ed in posizione davvero meravigliosa, un gruppo di miei compaesani trascorreva lì buona parte delle vacanze estive..gruppi di famiglie che, con il permesso del malgaro, piazzavano il loro campo base.
Ricordo davvero con piacere i momenti trascorsi quassù, in compagnia di Stefano, della sua famiglia, di tanti amici e conoscenti…i primi temporali vissuti all’interno di una tenda, le serate sotto miliardi di stelle, i pranzi e le cene succolenti…lo stare a non far nulla pur facendo un sacco di cose…
Sembra ieri…eppure è passato già parecchio tempo davvero…Sabato prossimo Stefano si sposa : Groupwave : ..io sono il suo testimone di nozze, ed oggi passando di qua, è bello tornare alla spensieratezza di quei giorni… :pensoso:

Arriviamo dove dobbiamo abbandonare l’auto senza che nemmeno una goccia scenda dal cielo…anzi, dai segni per terra, pare proprio che non sia mai piovuto!!
Bene, ottimo, grazie meteofrance!!!!!… : Thumbup :

Carichiamo gli zaini ed osserviamo già dal parcheggio la sinuosa linea della cresta da percorrere.
C’è anche un altro ragazzo probabilmente diretto lì, anche perché è attrezzato di tutto punto…
Risaliamo il sentiero che porta alla base dell’attacco…inizia a gocciolare… :angry1:
Bene, ottimo, grazie meteofrance!!!!!... : WallBash :
Pensiamo comunque di avvicinarci e di andare a vedere come si presenta la roccia.
L’avvicinamento è davvero molto breve, ideale per compiere questo tipo di gita con tempi contati.

Una volta giunti all’attacco un po’ di sole comincia a fare capolino dalla coltre di nuvole…è uno spettacolo…verso il colle della Maddalena sta diluviando, verso la Francia nuvole nere stanno avanzando, ma sopra la nostra testa il peggio sembra essere passato.

Risaliamo abbastanza agevolmente i primi tratti, i passaggi sono tutti al di sotto del III° grado, e giungiamo così al piano che precede il primo vero e proprio risalto. Optiamo quindi per imbragarci e procedere in conserva corta finchè si può, proprio per essere il più veloci possibili (la mia fiducia nelle previsioni meteo è alta, ma visto che il sereno predetto latita, meglio non rischiare!!)
D’accordo con Fabrizio optiamo per lasciar passare il ragazzo in solitaria, lui sicuramente è più veloce di noi e non vogliamo essergli d’intralcio.
Ci raggiunge e scambiamo due parole..
<<Quelli di meteo France darebbero bello anche in presenza di un uragano!!!!!>>
Evidentemente anche lui ha fatto affidamento sulle mie stesse previsioni… :risataGrassa:
Bene, ottimo…!!!!! :pensoso:
Iniziamo così a salire il primo risalto…la relazione parla di un passaggio di III..il ragazzo che ci precede si porta deciso verso destra e verso la cresta, ma quello che supera è ben oltre il passo previsto. Noi ci teniamo leggermente più a sinistra, superiamo il muretto di III e sbuchiamo in cresta poco più in alto.
Nuovamente la cresta, comunque sempre aerea, spiana leggermente e ci porta alla base del secondo risalto dove vi è un passaggio di III+ piuttosto esposto da superare.
Il nostro compagno involontario è già alle prese con le “difficoltà”, che non sono di per se nel superamento o meno di un tratto, quanto piuttosto nella presenza di roccia instabile…qualunque cosa uno tocchi, muove.
Per evitare di essere sulla direzione di caduta massi dall’alto, ci spostiamo più a sinistra di dove si è tenuto lui e non appena è fuori, proviamo ad avanzare…
Qualche difficoltà nel trovare i migliori appigli stabili ed anche noi arriviamo in cima al secondo torrione (qua abbiamo preferito fare un tiro, per evitarci problemi).
Nel frattempo alle nostre spalle un’ altra cordata fa capolino…non avrei mai pensato di incontrare così tanta gente, con questo meteo, su questa cresta..
Da qui in avanti è un continuo susseguirsi di tratti con bella roccia e tratti con ennesimi enormi blocchi instabili, comunque superato anche l’ultimo torrione giungiamo finalmente sulla cima Occidentale.
Il nostro amico solitario ha già raggiunto anche la seconda cima e sta puntando verso l’Orientale.
Mi piace il fatto che abbia dato uno sguardo verso il basso, come per capire se era tutto ok..credo sia una delle cose più apprezzabili e non scritte tra chi frequenta la montagna…un cenno di saluto ed ognuno punta alla meta successiva, per noi la cima Centrale.

Oramai siamo fuori dalle difficoltà, solamente qualche passaggio più o meno esposto di II, ma cosa più conta il tempo ha tenuto, ed abbiamo evitato una bella doccia in cresta!!
Giustamente dopo aver “conquistato” la cima centrale, perché farci mancare anche l’Orientale, punto di arrivo dell’altra bella cresta, che magari si potrà mettere in preventivo più avanti.

Tutto sommato, pur non essendo stata una bella giornata dal punto di vista meteorologico, ci è andata meglio rispetto ad altri in altre zone..nè troppo caldo, né troppo freddo…un po’ d’aria fastidiosa, soprattutto quando sei sul filo di cresta, ma che ha tenuto lontano i nuvoloni neri che giravano intorno a noi…

Un saluto voglio farlo quindi al nostro amico solitario, che ho scoperto poi, non essere altro che Andreino, per lui sarà stata una cresta banale ed un ripiego visto il pacco del socio ed il suo bagaglio di esperienza, ma per me e Fabry, è stata davvero una bella traversata che ha ulteriormente rafforzato la cordata, in previsione di altre e nuove conquiste…

e…per non dimenticare…Bene, ottimo, grazie meteofrance!!!!!… :strizzaOcchio::

la parte di cresta piu facile e la cordata che ci segue
Immagine

il santuario di Sant'Anna
Immagine

Dopo il secondo torrione
Immagine

L'ultimo risalto:
Immagine

Testa Gias dei Laghi
Immagine

Autoscatto sulla Cima Occidentale
Immagine

Dalla cima Centrale verso l'Orientale
Immagine

e verso l'Occidentale
Immagine

L'intera cresta dalla cima orientale
Immagine

Verso la Paur,Matto e gruppo Argentera
Immagine

La cresta integrale vista dal parcheggio
Immagine

_________________
Immagine

La farfalla non conta gli anni, ma gli istanti. Per questo il suo breve tempo le basta..
Profilo Instagram: keiji76


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Cresta NO dell' Aver
MessaggioInviato: mer ago 01, 2012 20:13 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: dom feb 10, 2008 22:44
Messaggi: 3435
Località: Genova
Bene, ottimo, grande Keiji!!! :wink:

Forti questi incontri casuali tra quotazerini: mitico Andreino! :)

Non mi mancano molto le creste mobili, ultimamente preferisco la roccia più compatta.
Bello il raccontino e piacevoli le foto dell'arrampicata! Hanno una risoluzione un pò strana però... che macchina hai usato?

_________________
“La Primavera sembra portare dentro di sé un ricordo che poi, in estate, racconterà al mondo intero fin quando non sarà divenuta più saggia nel grande autunnale silenzio con cui si confida soltanto ai solitari.”


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Cresta NO dell' Aver
MessaggioInviato: mer ago 01, 2012 20:21 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar lug 28, 2009 12:40
Messaggi: 1216
Località: Vicoforte (CN)
Ramingo ha scritto:
Forti questi incontri casuali tra quotazerini: mitico Andreino! :)


Già..la cosa bella è che me ne sono reso conto a casa leggendo gulliver...

Ramingo ha scritto:
Non mi mancano molto le creste mobili, ultimamente preferisco la roccia più compatta.

Come non darti torto..infatti la gradazione della via credo dipenda molto anche da quello...

Ramingo ha scritto:
Bello il raccontino e piacevoli le foto dell'arrampicata! Hanno una risoluzione un pò strana però... che macchina hai usato?

Il cellulare (galaxy S3)...
Ultimamente, per non portare dietro la compatta (che pesa assai ed è ingombrante da tirar fuori, soprattutto in certi posti) e prima dell'acquisto di una più piccolina e maneggevole, uso il cellulare...comunque con 8M non mi posso lamentare...
le foto invece in autoscatto le fa con l fotocamera anteriore che è molto molto meno, forse 1,4...
ora basta però andare off topic altrimenti il moderatore mi *****... :risataGrassa:

_________________
Immagine

La farfalla non conta gli anni, ma gli istanti. Per questo il suo breve tempo le basta..
Profilo Instagram: keiji76


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Cresta NO dell' Aver
MessaggioInviato: mer ago 01, 2012 20:32 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: dom feb 10, 2008 22:44
Messaggi: 3435
Località: Genova
Ah ecco!! Mi sembrava una risoluzione un pò bassa per una compatta! :wink:

_________________
“La Primavera sembra portare dentro di sé un ricordo che poi, in estate, racconterà al mondo intero fin quando non sarà divenuta più saggia nel grande autunnale silenzio con cui si confida soltanto ai solitari.”


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Cresta NO dell' Aver
MessaggioInviato: mer ago 01, 2012 22:49 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar lug 28, 2009 12:40
Messaggi: 1216
Località: Vicoforte (CN)
Ramingo ha scritto:
Ah ecco!! Mi sembrava una risoluzione un pò bassa per una compatta! :wink:


Mavuoi mettere l'ingombro di un cell, con quello della mia Sx1 is? :risataGrassa:
Devo prendermi una piccola macchina foto da attaccare agli spallacci...

_________________
Immagine

La farfalla non conta gli anni, ma gli istanti. Per questo il suo breve tempo le basta..
Profilo Instagram: keiji76


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Cresta NO dell' Aver
MessaggioInviato: gio ago 02, 2012 6:49 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: dom feb 10, 2008 22:44
Messaggi: 3435
Località: Genova
..... :wink:

_________________
“La Primavera sembra portare dentro di sé un ricordo che poi, in estate, racconterà al mondo intero fin quando non sarà divenuta più saggia nel grande autunnale silenzio con cui si confida soltanto ai solitari.”


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Cresta NO dell' Aver
MessaggioInviato: gio ago 02, 2012 7:40 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 29, 2009 10:24
Messaggi: 1497
Località: zena
keiji1976 ha scritto:
Dalla cima Centrale verso l'Orientale
Immagine


azz che sfasciume! :shock:

_________________
It's only through changes that we grow


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Cresta NO dell' Aver
MessaggioInviato: gio ago 02, 2012 8:18 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: lun apr 30, 2007 20:42
Messaggi: 12128
Località: Genova
Sfasciume e marciume in cresta? L'ideale per Alec! :risata:
Bravi keiji e anche Andreino :feliceModerato: : Thumbup :

anche noi abbiamo beccato la pioggerellina sabato mattina risalendo il vallone di Meris ma è stata una cosa brevissima. :feliceModerato:

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Cresta NO dell' Aver
MessaggioInviato: gio ago 02, 2012 8:46 
Non connesso
Moderatore di Sezione
Avatar utente

Iscritto il: dom ott 22, 2006 14:04
Messaggi: 5930
Località: Genova
questa cresta qual'è delle due descritte sul libro del mitico Parodi?

_________________
Io credetti e credo la lotta con l'Alpe utile come il lavoro, nobile come un'arte, bella come una fede.

Meglio un fesso felice che un granitico scontento.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Cresta NO dell' Aver
MessaggioInviato: gio ago 02, 2012 9:20 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar lug 28, 2009 12:40
Messaggi: 1216
Località: Vicoforte (CN)
Alec ha scritto:
questa cresta qual'è delle due descritte sul libro del mitico Parodi?

Questa è la più facile delle due, quella che è gradata PD+ (ma tipo su gulliver l'hanno gradata AD-).
Dal libro parrebbe che questa ha un passaggio di III+ in meno rispetto all'altra, ma più passaggi di III.
Se la confronto con quella del Pic d'Asti (PD+), forse l'AD- ci sta tutto, soprattutto se ti tieni più sul filo di cresta e considerando che la via sul Pic d'Asti è quasi completamente attrezzata.
Bhò, appena andremo a fare l'altra potrò espriemere giudizi più precisi... :risataGrassa:
Diciamo che i tratti con roccia instabile (il passaggio più ostico è qui) si alternano a tratti con roccia migliore.

_________________
Immagine

La farfalla non conta gli anni, ma gli istanti. Per questo il suo breve tempo le basta..
Profilo Instagram: keiji76


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Cresta NO dell' Aver
MessaggioInviato: gio ago 02, 2012 9:26 
Non connesso
Utente Molto Attivo
Avatar utente

Iscritto il: sab lug 23, 2011 14:35
Messaggi: 250
Località: Ceva (CN)
: Thumbup :
Interessante, l'avevo letta anche io sul libro di Parodi, la tengo a mente visto che per ferragosto dovremmo essere in zona in tenda...(tempo permettendo, ma in caso contrario mi affido a meteofrance :risataGrassa: )


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Cresta NO dell' Aver
MessaggioInviato: gio ago 02, 2012 9:32 
Non connesso
Moderatore di Sezione
Avatar utente

Iscritto il: dom ott 22, 2006 14:04
Messaggi: 5930
Località: Genova
keiji1976 ha scritto:
Alec ha scritto:
questa cresta qual'è delle due descritte sul libro del mitico Parodi?

Questa è la più facile delle due, quella che è gradata PD+ (ma tipo su gulliver l'hanno gradata AD-).
Dal libro parrebbe che questa ha un passaggio di III+ in meno rispetto all'altra, ma più passaggi di III.
Se la confronto con quella del Pic d'Asti (PD+), forse l'AD- ci sta tutto, soprattutto se ti tieni più sul filo di cresta e considerando che la via sul Pic d'Asti è quasi completamente attrezzata.
Bhò, appena andremo a fare l'altra potrò espriemere giudizi più precisi... :risataGrassa:
Diciamo che i tratti con roccia instabile (il passaggio più ostico è qui) si alternano a tratti con roccia migliore.


Io qualche anno fa avevo fatto l'altra, mi ricordo dei bei passaggi con ottima roccia.

_________________
Io credetti e credo la lotta con l'Alpe utile come il lavoro, nobile come un'arte, bella come una fede.

Meglio un fesso felice che un granitico scontento.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Cresta NO dell' Aver
MessaggioInviato: gio ago 02, 2012 12:24 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar lug 28, 2009 12:40
Messaggi: 1216
Località: Vicoforte (CN)
Alec ha scritto:
Io qualche anno fa avevo fatto l'altra, mi ricordo dei bei passaggi con ottima roccia.

Spero resto di andare a vederla...anche se prima c'è qualche altra cresta che avrei messo in preventivo :pensoso: ...
Speremmu ben de riuscighe.. :strizzaOcchio::

_________________
Immagine

La farfalla non conta gli anni, ma gli istanti. Per questo il suo breve tempo le basta..
Profilo Instagram: keiji76


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Cresta NO dell' Aver
MessaggioInviato: gio ago 02, 2012 12:41 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: lun apr 30, 2007 20:42
Messaggi: 12128
Località: Genova
keiji1976 ha scritto:
Alec ha scritto:
Io qualche anno fa avevo fatto l'altra, mi ricordo dei bei passaggi con ottima roccia.

Spero resto di andare a vederla...anche se prima c'è qualche altra cresta che avrei messo in preventivo :pensoso: ...
Speremmu ben de riuscighe.. :strizzaOcchio::


:ninja: :lol:

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Cresta NO dell' Aver
MessaggioInviato: gio ago 02, 2012 13:46 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar lug 28, 2009 12:40
Messaggi: 1216
Località: Vicoforte (CN)
: Indian:

_________________
Immagine

La farfalla non conta gli anni, ma gli istanti. Per questo il suo breve tempo le basta..
Profilo Instagram: keiji76


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Cresta NO dell' Aver
MessaggioInviato: gio ago 02, 2012 14:48 
Non connesso
Quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: gio ott 19, 2006 16:41
Messaggi: 862
Località: Alba (CN)
Ma dai, grandissimi!!!
Un salutone dal ragazzo solitario :risataGrassa: : Thumbup : :risataGrassa:

Sì, in effetti mi sono fermato più volte a vedere se era tutto ok, mi pare il minimo : Thumbup :
Ma non per insegnare niente a nessuno, semplicemente perchè io ormai ero passato ed ero "fuori"...
Confermo tutto quanto scritto dagli amici, anche la mia solita testardaggine nell'andarmi a cercare la super-integrale dell'integrale... che spesso si traduce nell'andarmi a cercare qualche difficoltà del tutto gratuita... :risataGrassa:
Mi avete scovato su gulliver o avete letto ciò che rimaneva del libro di vetta, dove ho scritto le mie solite 2 tavanate? 8)

_________________
Andreino

http://dani-climb2.blogspot.com


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Cresta NO dell' Aver
MessaggioInviato: gio ago 02, 2012 15:40 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar lug 28, 2009 12:40
Messaggi: 1216
Località: Vicoforte (CN)
Andreino ha scritto:
Ma dai, grandissimi!!!
Un salutone dal ragazzo solitario :risataGrassa: : Thumbup : :risataGrassa:

Sì, in effetti mi sono fermato più volte a vedere se era tutto ok, mi pare il minimo : Thumbup :
Ma non per insegnare niente a nessuno, semplicemente perchè io ormai ero passato ed ero "fuori"...

Bhè, sicuramente da te avrei solo che da imparare...Comunque come scritto è un gesto più che apprezzabile.
Noi quando siamo arrivati sull'ultima cima siamo stati per parecchio ad osservare la cordata che ci seguiva, che era ancora alle prese con l'ultimo risalto..tra l'altro salendo ho sentito il rumore inconfondibile di un masso (di sicure grosse dimensioni) che si infrangeva al suolo, ed ho temuto parecchio...
Andreino ha scritto:
Confermo tutto quanto scritto dagli amici, anche la mia solita testardaggine nell'andarmi a cercare la super-integrale dell'integrale... che spesso si traduce nell'andarmi a cercare qualche difficoltà del tutto gratuita... :risataGrassa:

Giustamente quando uno ne ha da vendere, può cercarsi tutto cosa vuole...poi in fondo eri provvisto di tutto punto e comunque la presenza di altre persone è in fondo rassicurante...anche se appoggio in pieno la tua idea di goderti la montagna in solitudine... :strizzaOcchio::
Andreino ha scritto:
Mi avete scovato su gulliver o avete letto ciò che rimaneva del libro di vetta, dove ho scritto le mie solite 2 tavanate? 8)

Scovato su gulliver la sera e fatto 2 + 2 con il tuo blog...

Grande
: Thumbup :

_________________
Immagine

La farfalla non conta gli anni, ma gli istanti. Per questo il suo breve tempo le basta..
Profilo Instagram: keiji76


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Cresta NO dell' Aver
MessaggioInviato: lun ago 29, 2016 13:40 
Non connesso
Utente Molto Attivo
Avatar utente

Iscritto il: sab lug 23, 2011 14:35
Messaggi: 250
Località: Ceva (CN)
Sabato 27 agosto, in compagnia di Giacomo, ho effettuato questa bella salita di cresta, con difficoltà contenute, in un ambiente molto bello e pittoresco.
Avvicinamento brevissimo ( 30min. dalla macchina), adatta se si ha poco tempo a disposizione.
Cresta comunque di soddisfazione, in quanto regala passaggi di facile arrampicata e, in alcuni punti, una bella esposizione, oltre alla possibilità di toccare le tre punte del Monte Aver. Occhio solo ai grossi massi instabili presenti in certi punti. Testare accuratamente prima di tirare qualsiasi presa!!!
Saliti in conserva protetta, piazzando friend e cordini qua e la. Via non attrezzata, a parte un cordone e un friend incastrato presenti sul primo risalto.
Bella giornata!!!!

La cresta percorsa
Immagine
Sul filo
Immagine

Immagine

Immagine
Bei passaggi di III
Immagine
Le tre cime
Immagine
La cresta percorsa vista dalla cima centrale
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Cresta NO dell' Aver
MessaggioInviato: lun set 12, 2016 22:42 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: lun apr 30, 2007 20:42
Messaggi: 12128
Località: Genova
eh si questa mi intriga sempre :risataGrassa: . Bravi che l'avete ritirata fuori... :strizzaOcchio::

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Cresta NO dell' Aver
MessaggioInviato: mer set 14, 2016 6:25 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mer apr 02, 2008 20:47
Messaggi: 2199
Località: Piemonte
Ho sempre faticato a digerire le creste, anche se in gioventù non mi spaventavano. Adesso già solo le foto mi danno un senso di .......insicurezza

_________________
“L’acqua esiste per la sopravvivenza del corpo. Il deserto esiste per la sopravvivenza dell’anima”
Proverbio Tuareg


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Cresta NO dell' Aver
MessaggioInviato: mer set 14, 2016 8:43 
Non connesso
Utente Molto Attivo
Avatar utente

Iscritto il: sab lug 23, 2011 14:35
Messaggi: 250
Località: Ceva (CN)
scinty ha scritto:
eh si questa mi intriga sempre :risataGrassa: . Bravi che l'avete ritirata fuori... :strizzaOcchio::


: Thanks : L'ho trovata davvero bella e divertente, mai troppo difficile e mai banale, il giusto mix, poi la zona è davvero bella e fa da ottima cornice al tutto.
Ora sarebbe da provare la cresta "gemella" che sbuca all'orientale... un pelino più difficile (stando alle relazioni :risata: :risata: ). Vedremo!

giobibo ha scritto:
Ho sempre faticato a digerire le creste, anche se in gioventù non mi spaventavano. Adesso già solo le foto mi danno un senso di .......insicurezza


Sicuramente avere il "vuoto" da entrambe le parti richiede un po' più di abitudine e di sicurezza, anche io le digerisco meno che le pareti, ma sto imparando ad apprezzarle pian pianino : Thumbup :


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Cresta NO dell' Aver
MessaggioInviato: mer set 14, 2016 11:52 
Non connesso
Quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: gio set 22, 2011 12:23
Messaggi: 938
Bella salita, complimentissimi per il racconto iniziale ad uso relazione :)
Noi abbiamo iniziato a fare qualcosa di alpinistico con, decisamente, grande soddisfazione, percui to girando il forum in queste zone per studiare qualche cresta propedeutica :) direi che questa potrebbe esserlo...ora serve solo trovare compagni di gita :)

_________________
"Quando l’ultimo albero sarà stato abbattuto...l’ultimo pesce pescato....l'ultimo frutto raccolto e mangiato...solo allora ci accorgeremo che non si potrà mangiare il denaro, ma sarà troppo tardi"
PIEDE DI CORVO – SIKSIKA PIEDINERI


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 22 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it