Quotazero.com

Escursionismo e Alpinismo nell'Appennino Ligure e nelle Alpi Occidentali

Home Page Sito    La Rivista    Gallery    Vecchia Gallery


-> ISCRIVITI AL FORUM <-


Quotazero su FaceBook

Oggi è ven set 20, 2019 1:03

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 86 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Testa Claus (Valle Gesso)
MessaggioInviato: gio ott 04, 2007 11:18 
Non connesso
Quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: lun apr 30, 2007 10:58
Messaggi: 838
Località: Genova
qualcuno l'ha mai scalata per la normale dal Vallone del Valsco?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio ott 04, 2007 12:58 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: ven set 14, 2007 14:29
Messaggi: 1616
Località: IMPERIA
Ciao Andrea =;

con il mio socio l'abbiamo salita nel 2003, passando pero' dalla parte francese (Isola 2000).
Passando dal Vallone di Valasco e' probabilmente piu' lunga, sia come tempo che come dislivello.
Entrambe le vie pero' convergono per unirsi poco prima della Bassa di Druos (poco dopo per chi sale dalla Francia).
Salendo dalla parte italiana poco prima della Bassa si gira a sinistra e per sentiero ci si dirige verso l'intaglio tra la Cima di Tavels e la Cima della Lausa (Bassa della Lausa mt. 2639).
Si piega quindi a sinistra e dopo essere passati vicino ad una vasca si prosegue in diagonale verso un intaglio (Breche du Claus mt. 2720).
A questo punto, sulla guida di Parodi, "Vette delle Alpi", si dice di traversare sul versante ovest per un centinaio di metri, e poi si sale per un canalino obliquo a destra (un passo di II-) che conduce sulla cresta e di lì facilmente in vetta.
Noi invece abbiamo proseguito, guadagnando quota per altri 150/200 metri, sino a rintracciare un canalino con una strozzatura (piccolo passaggio in arrampicata, dove abbiamo lasciato gli zaini) e abbiamo raggiunto la cresta sud da dove ,girando a sinistra, in breve,si raggiunge la vetta.
Penso pero' che entrambe le soluzioni siano tranquillamente abbordabili per un escursionista medio.

Saluti

FRANKIE@

_________________
"Perché con uno (occhio) tu guardi il mondo, con l'altro guardi in te stesso".

Amedeo Modigliani


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio ott 04, 2007 13:45 
Non connesso
Quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: lun apr 30, 2007 10:58
Messaggi: 838
Località: Genova
ti ringrazio moltissimo: sei stato gentilissimo e precisissimo. A questo punto vista la quota neve nelle Cozie riferiti dall'infaticabile Brun ripiego sulla Testa del Claus che volevo salire da tempo!!!

grazie ancora e a buon rendere :lol:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Testa Claus (Valle Gesso)
MessaggioInviato: gio set 01, 2011 13:19 
Non connesso
Quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: lun apr 30, 2007 10:58
Messaggi: 838
Località: Genova
Dopo un trattativa insolitamente breve con Sds e L. ieri abbiamo puntato una bella cima dello spartiacque: la Testa del Claus che, personalmente, puntavo da tempo dopo un precedente infruttuoso tentativo: in verità era prevista anche l’ascesa al Malinvern ma la ns. proverbiale lentezza e qualche difficoltà incontrata durante la discesa ha fatto sì che la vetta scalata fosse solo una.
La Testa del Claus è una bella cima che offre la miglior immagine di sè da Pian del Valasco dove spicca elegante ed ardita alla testata del vallone, risultando invece facilmente accessibile per altro versante, l’avvicinamento dalla località sciistica francese di Isola 2000 offre anche la possibilità di ridurre notevolmente il dislivello (vedi qui per qualche ulteriore dato tecnico/logistico http://www.gulliver.it/index.php?modulo ... gita=50298).
Partenza invariata fissata per le ore 5 da Genova; dopo il solito amabile giro fuori programma nelle delegazioni genovesi per la chiusura di un tratto autostradale e una prima puntata da Agnello in quel di Demonte giungiamo, via Col della Lombarda, in quel di isola 2000. Salita tranquilla fino alla bassa del Druos che segna anche il confine di stato, a questo punto si decide quasi all’unanimità di cominciare con la cima che, sulla carta, presenta maggiori difficoltà tecniche, SdS non appare pienamente convinto ma le nnss. capacità dialettiche lo convincono dell’ineluttabilità della scelta. Dal passo si scende per un paio di tornanti il sentiero sul versante italiano e proprio sul gomito di un tornante si stacca una evidente traccia diretta alla Bassa della Lausa, dopo il perigliosissimo traverso di un’orrenda chiazza di kryptonite che ostinatamente e provocatoriamente resiste sulla pietraia, la traccia si fa meno evidente ma consente cmq di raggiungere agevolmente il secondo passo. Qui incontriamo una nutrita rappresentanza di camosci che ci osserva stranita dimostrando l’assoluta sorpresa per la presenza umana e, quindi, anche la scarsa frequentazione di detta vetta. Dalla Bassa della Lausa comincia un rovinoso traverso su amabili sfasciumi alla già ben visibile Bassa del Claus; gli ometti sono abbastanza numerosi e consentono con un po’ di saliscendi di raggiungere il terzo passo. Qui inizio il tratto con qualche modestissima difficoltà alpinistica: Sds evoca già le peggiori catastrofi, nonostante tutto riusciamo tra la sorpresa generale degli stessi partecipanti a imbroccare al primo tentativo il canalino/rampa dal fondo erboso/detritico che consente di uscire sulla cresta nell’esatto punto in cui la stessa diventa larga e detritica. Da qui senza storia fino in vetta dove io e L. sopportiamo pazientemente le recriminazioni di Sds sul panorama senz’altro migliore di cui avremmo potuto godere dalla vetta del Malinvern, cui si finge ancora di voler puntare se mai riusciremo a scendere dal ns. “schifo riarso” giornaliero. Dalla cima cmq bel colpo d’occhio sulla Serra dell’Argentera e sui sottostanti laghi delle Portette e del Claus. La discesa ripercorre fedelmente l’itinerario di salita e anche il buon Sds supera in artificiale il “mauvais pas” della montagna di turno, pungolato nell’amor proprio con considerazioni sul fatto che le poche relazioni reperite su Internet sembrano dimostrare che la vetta fosse già stata raggiunta anche da comitive dopolavoristiche. Alla Bassa della Lausa breve saluto alla medesima compagnia di camosci ancor più stupita di vederci tornare in salute e giù gambe in spalla visto l’approssimarsi di alcune nuvole minacciose che dopo aver fatto visita nelle valli limitrofe sembrano voler accanirsi su di noi. La terra di Francia viene tuttavia risparmiata dal temporale e giungiamo quindi asciutti alle macchine, intrattenuti dalla descrizione di alcune ricette di cui il buon Sds ci fa dono nel raccapriccio generale.
L’accensione dei motori viene accompagnata da una raffica di telefonate dei famigliari di Sds reo di non aver segnalato la meta della sua gita e di aver scientemente lasciato il cellulare acceso in macchina onde creare il maggior panico possibile: i parenti vengo circuiti e placati da una serie di puerili scuse cui fingono di credere per amor di tranquillità, l’anziana madre viene cinicamente messa in rotta con l’indicazione, in uno stentato francese, di fantomatiche e remote (pur trovandoci a km 4 dall’amata madrepatria) località d’oltralpe da cui la comunicazione risultava malferma e precaria oltre ogni umana possibilità. Dopo un’ulteriore puntata da Agnello per verificare la produzione giornaliera e una esplorativa alla cooperativa casearia Valle Stura, ci dirigiamo mestamente, nel pedissequo e snervante rispetto di ogni limite di velocità (incluso i km 10/h dei cantieri) verso Genova dove, inopinatamente,giungiamo prima della chiusura del medesimo cantiere in cui ci eravamo imbattuti in mattinata.
Ad ogni buon conto la salita è classificabile a tutto concedere F+ per le modeste difficoltà incontrate nel breve canalino che non vanno oltre a un II grado senza troppa esposizione.
Scherzi a parte bellissima gita e compagnia piacevolissima: ogni volta sembra di frequentarvi da sempre!! Alla prossima

Alcune immagini da me maldestramente scattate, Sds sicuramente ne avrà di più curate


Allegati:
P1000675.JPG
P1000675.JPG [ 4.81 MiB | Osservato 3707 volte ]
P1000700.JPG
P1000700.JPG [ 4.71 MiB | Osservato 3707 volte ]
P1000699.JPG
P1000699.JPG [ 4.74 MiB | Osservato 3707 volte ]
P1000696.JPG
P1000696.JPG [ 5 MiB | Osservato 3707 volte ]
P1000695.JPG
P1000695.JPG [ 4.97 MiB | Osservato 3707 volte ]
P1000692.JPG
P1000692.JPG [ 4.65 MiB | Osservato 3707 volte ]
P1000689.JPG
P1000689.JPG [ 4.58 MiB | Osservato 3707 volte ]
P1000683.JPG
P1000683.JPG [ 5.06 MiB | Osservato 3707 volte ]
P1000682.JPG
P1000682.JPG [ 5.07 MiB | Osservato 3707 volte ]
P1000674.JPG
P1000674.JPG [ 4.75 MiB | Osservato 3707 volte ]
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Testa Claus (Valle Gesso)
MessaggioInviato: gio set 01, 2011 13:26 
Non connesso
Iron woman
Avatar utente

Iscritto il: gio gen 12, 2006 21:21
Messaggi: 6836
Località: Genova Rivarolo
....mi hai messo sia gli stambecchi che Sos tutti di traverso..

una domandina....

la corda è indispensabile?

_________________
Sono un viandante, un valicatore di monti.
Non amo le pianure e sembra che non possa stare a lungo in un luogo.
Qualunque cosa mi riservi il fato o l'esperienza,sempre dovrò camminare ed ascendere monti.
Non si può vivere che da come si è.
F. NIETZSCHE


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Testa Claus (Valle Gesso)
MessaggioInviato: gio set 01, 2011 13:28 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: lun apr 30, 2007 20:42
Messaggi: 12128
Località: Genova
Che bello! :D Complimenti per la bella vetta raggiunta! =D> Che effetto vedere SoS imbragato! :lol:

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Testa Claus (Valle Gesso)
MessaggioInviato: gio set 01, 2011 13:37 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: ven set 14, 2007 14:29
Messaggi: 1616
Località: IMPERIA
: Thumbup : Complimenti, è una bella vetta raggiungibile con divertente e facile arrampicatina finale. =D> =D>

_________________
"Perché con uno (occhio) tu guardi il mondo, con l'altro guardi in te stesso".

Amedeo Modigliani


Ultima modifica di FRANKIE@ il gio set 01, 2011 13:40, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Testa Claus (Valle Gesso)
MessaggioInviato: gio set 01, 2011 13:39 
Non connesso
Iron woman
Avatar utente

Iscritto il: gio gen 12, 2006 21:21
Messaggi: 6836
Località: Genova Rivarolo
FRANKIE@ ha scritto:
: Thumbup : Complimenti, è una bella vetta raggiungibile con divertente e facile arrampicatina finale. =D> =D>


io l'ho sempre ritenuta troppo difficile e non ho mai nemmeno pensato di provare......
però......se la metti così....
certo l'espressione "divertente e facile arrampicata" - che tanto spesso compare nelle relazioni- è sempre un pò sospetta....

_________________
Sono un viandante, un valicatore di monti.
Non amo le pianure e sembra che non possa stare a lungo in un luogo.
Qualunque cosa mi riservi il fato o l'esperienza,sempre dovrò camminare ed ascendere monti.
Non si può vivere che da come si è.
F. NIETZSCHE


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Testa Claus (Valle Gesso)
MessaggioInviato: gio set 01, 2011 13:40 
Non connesso
Quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: lun apr 30, 2007 10:58
Messaggi: 838
Località: Genova
serena ha scritto:
....mi hai messo sia gli stambecchi che Sos tutti di traverso..

una domandina....

la corda è indispensabile?



A mio avviso no, avendo un mninimo di confidenza su come muoversi su certi terreni: il passaggio più impegnativo a essere generosi è un II un pò regalato e l'esposizione minima, le poche difficoltà si concentrano in un breve canalino di mt 50 si sviluppo ben appigliato


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Testa Claus (Valle Gesso)
MessaggioInviato: gio set 01, 2011 13:51 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: ven set 14, 2007 14:29
Messaggi: 1616
Località: IMPERIA
serena ha scritto:
FRANKIE@ ha scritto:
: Thumbup : Complimenti, è una bella vetta raggiungibile con divertente e facile arrampicatina finale. =D> =D>


io l'ho sempre ritenuta troppo difficile e non ho mai nemmeno pensato di provare......
però......se la metti così....
certo l'espressione "divertente e facile arrampicata" - che tanto spesso compare nelle relazioni- è sempre un pò sospetta....


Certo un poco di abitudine all'arrampicata ci vuole, ma da quello che leggo dai tuoi interventi hai una buona esperienza in montagna e quindi ritengo che sia alla tua portata, e poi si può sempre rinunciare (a me è successo alcune volte, non ho mai recriminato :roll: , e l'escursione mi ha soddisfatto comunque)

Ciao :wink:

_________________
"Perché con uno (occhio) tu guardi il mondo, con l'altro guardi in te stesso".

Amedeo Modigliani


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Testa Claus (Valle Gesso)
MessaggioInviato: gio set 01, 2011 14:11 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar lug 28, 2009 12:40
Messaggi: 1216
Località: Vicoforte (CN)
serena ha scritto:
certo l'espressione "divertente e facile arrampicata" - che tanto spesso compare nelle relazioni- è sempre un pò sospetta....


:risataGrassa: effettivamente è un termine molto utilizzato...
le prime volte anch'io avevo paura per quello che avrei trovato, poi man mano che acquisisci un minimo di esperienza, anche tu arrivi a trovare quei tratti divertenti...
: Thumbup :

_________________
Immagine

La farfalla non conta gli anni, ma gli istanti. Per questo il suo breve tempo le basta..
Profilo Instagram: keiji76


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Testa Claus (Valle Gesso)
MessaggioInviato: gio set 01, 2011 14:12 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar lug 28, 2009 12:40
Messaggi: 1216
Località: Vicoforte (CN)
Bella cima complimenti... : Thumbup :
e' una di quelle che prima o poi, anche se forse forse preferirei farla in condizioni diciamo "primaverili"...

_________________
Immagine

La farfalla non conta gli anni, ma gli istanti. Per questo il suo breve tempo le basta..
Profilo Instagram: keiji76


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Testa Claus (Valle Gesso)
MessaggioInviato: gio set 01, 2011 15:06 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: gio set 25, 2008 18:28
Messaggi: 1838
Località: GE - Pianderlino
serena ha scritto:
FRANKIE@ ha scritto:
: Thumbup : Complimenti, è una bella vetta raggiungibile con divertente e facile arrampicatina finale. =D> =D>


io l'ho sempre ritenuta troppo difficile e non ho mai nemmeno pensato di provare......
però......se la metti così....
certo l'espressione "divertente e facile arrampicata" - che tanto spesso compare nelle relazioni- è sempre un pò sospetta....

Facile e divertente è sempre moooolto soggettivo, diciamo che su alcune relazioni si parlava di II- e direi che ci siamo, a ritorno Andrea ci ha letto relazioni che ridicolizzavano la salita, pare che ce ne sia anche una fatta da tale Pippi Calzelunghe assieme alla scimmietta in dorso al cavallo :risataGrassa:
Scherzi a parte, diventa un pò lunga causa la bassa velocità d'avvicinamento.

andrea67 ha scritto:
... sul gomito di un tornante si stacca una evidente traccia diretta alla Bassa della Lausa, dopo il perigliosissimo traverso di un’orrenda chiazza di kryptonite
da qui alla Bassa della Lausa è sfasciume di grana grossa ma quasi tutto mobile, anche i pietroni più grossi che vedete in foto.
Allegato:
Bassa della Lausa lato nord 951.JPG
Bassa della Lausa lato nord 951.JPG [ 496.24 KiB | Osservato 3669 volte ]


andrea67 ha scritto:
Dalla Bassa della Lausa comincia un rovinoso traverso su amabili sfasciumi alla già ben visibile Bassa del Claus; gli ometti sono abbastanza numerosi e consentono con un po’ di saliscendi di raggiungere il terzo passo.

Qui rende l'idea del tragitto alla Bassa del Claus (qui però le pietre sono molto meno mobili).
Allegato:
P1070926.JPG
P1070926.JPG [ 675.82 KiB | Osservato 3669 volte ]


Allegato:
Testa del Claus 928.JPG
Testa del Claus 928.JPG [ 620.35 KiB | Osservato 3669 volte ]


andrea67 ha scritto:
Qui inizio il tratto con qualche modestissima difficoltà alpinistica

Questo il canalino percorso all'andata, mentre a ritorno ne abbiamo sceso uno 10m più a est
Allegato:
canalino erboso 927.JPG
canalino erboso 927.JPG [ 594.71 KiB | Osservato 3669 volte ]


Arrivati sopra al canalino si ci trova sulla cresta, consiglio di proseguire passando accanto alla cresta, un pò perchè è forse il passaggio migliore ma soprattutto perchè si ha tutto il panorama del Valasco e dei laghi.

Quasi per scaramanzia in certi posti porto la corda, qui l'abbiamo usata per la sicurezza psicologica di SoS, tanto 30m di corda 3 fettucce la piastrina e qualche moschettone (più il casco che lì era inutile) pesano un paio di chili e possono sempre venire bene .
Tornando al "facile e divertente", l'ho trovato facile ma avrei preferito un pizzico in più di pepe come ad esempio alla Pointe d'Aval :strizzaOcchio::

Stasera vedrò di aggiungere qualche altra foto.

Lusciandro


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Testa Claus (Valle Gesso)
MessaggioInviato: gio set 01, 2011 16:58 
Non connesso
Riesploratore
Avatar utente

Iscritto il: mer ago 29, 2007 11:42
Messaggi: 6421
Località: genova - marassi
Dite tutti che è facile, ma l'avete messa in alpinismo.... :pensoso:
Per me facile non è, certo io sono negato e oltre l'imbragatura mi porto sempre dietro anche l'imbranatura, però nel calcolo delle probabilità, ci potrebbe pure essere qualcuno che incontra le mie stesse difficoltà e, magari, per quanto incredibile possa sembrare, persino di più...
Preferirei quindi rivolgermi a questi possibili confratelli imbranati, piuttosto che a chi, dopotutto, non lo è e non ha bisogno quindi di tante informazioni...
Per le mie scarse capacità la salita non è difficile tecnicamente, anche se un pò di apprensione me l'ha messa e non l'ho fatta in scioltezza (quando mai, in effetti...) e nell'ultimo passaggio sono uscito sulle ginocchia, forse giusto per pregare ringraziando di essere ancora vivo...
Il peggio per me è stato nella discesa (se non avessimo avuto corda e imbragatura non sarei neanche salito), nonostante legato mi sono reso conto delle difficoltà che avrei incontrato e, pur saldamente assicurato dall'alto, ho voluto provare a scendere come avrei fatto senza e mi sono accorto che in 2 punti non riuscivo a trovare appoggi per i piedi che mi dessero la sicurezza voluta e anche per trovare quelli mi ci è voluto un pò...
In poche parole senza corda io non ci sono sceso e non ci scenderei, non dico che non ci potrei riuscire (se costretto), ma sarebbe comunque un rischio....
Infine un piccolo appunto al bel racconto di Andrea che mi ha quasi commosso per autenticità e intensità: dalla cima si vede solo un misero spicchio di lago delle Portette, il Claus bisogna ricordarselo da prima (non che si dimentichi facilmente, comunque...).

_________________
Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori.
Imagine there's no countries.
http://luoghidasogno.altervista.org
http://digilander.libero.it/davidepitto ... ml#gallery


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Testa Claus (Valle Gesso)
MessaggioInviato: gio set 01, 2011 18:07 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: gio set 25, 2008 18:28
Messaggi: 1838
Località: GE - Pianderlino
soundofsilence ha scritto:
Dite tutti che è facile, ma l'avete messa in alpinismo.... :pensoso:
Forse non hai letto il mio post, mi tocca quotarmi
Lusciandro ha scritto:
Facile e divertente è sempre moooolto soggettivo, diciamo che su alcune relazioni si parlava di II- e direi che ci siamo

soundofsilence ha scritto:
e nell'ultimo passaggio sono uscito sulle ginocchia,
Il famoso 'passo del gatto morto' :risata:

Allora, per dettagliare meglio il percorso, anche se le foto dovrebbero essere già esplicative di quello che si troverà:

'Cima per amatori, non si tratta nè di una eminente vetta nè lascia emozioni non ritrovabili in altre vette.
Astenersi perditempo (.... NO, forse è meglio dire: sembra fatta apposta per i perditempo) e non amanti degli sfasciumi; anche se il rumore secco dei pietroni che scontrano uno contro l'altro ad alcuni può sembrare musica in realtà è solo uno scherzo di madre natura che ci ha voluto far vedere, giusto come esempio, come avrebbe potuto creare l'intero globo ad immagine e somiglianza di questo schifo riarso se solo avesse voluto.
Oltretutto Madre Natura ha visto bene di darci un'ultima possibilità di correggere ai nostri errori potendo cambiare sino a quasi l'ultimo momento la destinazione dalla Testa del Claus al più noto, elegante, alto ed eminente Malinvern; chi s'ostina perciò nel discendere la traccia per proseguire nel suo insano disegno avrà quel che si merita.
Solo il caso beffardo ha voluto che in quell'orrido passaggio si avesse la vista di bellissimi laghetti dalle diverse tonalità e l'affaccio sulle principali vette delle Alpi Marittime e non solo.
Il canalino erboso ha difficoltà alpinistiche del grado di F+; per chi è più avvezzo ai gradi dell'arrampicata classica direi che si tratta di un monotiro di lunghezza 30m e con II° obbligatorio, fortunatamente la roccia è abbastanza buona e durante la scalata è molto improbabile che vi caschino i soliti comodini di roccia, anche perchè più di una cordata alla volta non ci sta proprio fisicamente.
Per completare il quadro sappiate che la vetta è già stata conquistata da qualche sconsiderato e quindi il terribile sacrificio non sarebbe nemmeno ripagato dalla fama d'aver salito per primo il più orrido degli schifi riarsi nel budello più ostile delle Alpi Marittime'

Prosit


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Testa Claus (Valle Gesso)
MessaggioInviato: gio set 01, 2011 22:15 
Non connesso
Iron woman
Avatar utente

Iscritto il: gio gen 12, 2006 21:21
Messaggi: 6836
Località: Genova Rivarolo
in base alle foto a me non pare una difficoltà insormontabile (il canalino non pare troppo troppo verticale ma magari è solo l'impressione ottica..) ma ringrazio Sound per le precisazioni...
prima di andare attenderò innanzitutto una bella giornata di sole - così da non avere, almeno, l'ansia del maltempo incombente.....
inoltre magari una cordina me la porto che non si sa mai...
infine ...ringrazio tutti per non avere fatto racconti entusiastici di questa montagna....
se dovrò rinunciare...non ne sarò troppo dispiaciuta : Thumbup :

_________________
Sono un viandante, un valicatore di monti.
Non amo le pianure e sembra che non possa stare a lungo in un luogo.
Qualunque cosa mi riservi il fato o l'esperienza,sempre dovrò camminare ed ascendere monti.
Non si può vivere che da come si è.
F. NIETZSCHE


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Testa Claus (Valle Gesso)
MessaggioInviato: ven set 02, 2011 8:04 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: gio set 25, 2008 18:28
Messaggi: 1838
Località: GE - Pianderlino
Il canalino sarà sui 70°, per la corda se si è in due possono bastare anche 10m (e una fettuccia per fissarsi ad uno dei millemila spuntoni) perchè le possibili difficoltà sono limitate a qualche singolo saltino, passato quello c'è sempre un pò d'erba.
Non è una vetta imperdibile, oltretutto è meno di 3000m per cui non è nemmeno buona per i tristi e squallidi collezionisti di vette. :P :diavoletto: :feliceModerato:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Testa Claus (Valle Gesso)
MessaggioInviato: ven set 02, 2011 8:15 
Non connesso
Iron woman
Avatar utente

Iscritto il: gio gen 12, 2006 21:21
Messaggi: 6836
Località: Genova Rivarolo
Lusciandro ha scritto:
Il canalino sarà sui 70°, per la corda se si è in due possono bastare anche 10m (e una fettuccia per fissarsi ad uno dei millemila spuntoni) perchè le possibili difficoltà sono limitate a qualche singolo saltino, passato quello c'è sempre un pò d'erba.
Non è una vetta imperdibile, oltretutto è meno di 3000m per cui non è nemmeno buona per i tristi e squallidi collezionisti di vette. :P :diavoletto: :feliceModerato:



70° non sono pochi...sembrava meno...
direi che la cordina ci vorrà senz'altro...
comunque credo di rimandare al prossimo anno....per quest'anno in Valle Gesso ho altri progetti e sarei già contenta di riuscire a realizzare quelli....

grazie comunque per le info e per le foto : Thumbup :

_________________
Sono un viandante, un valicatore di monti.
Non amo le pianure e sembra che non possa stare a lungo in un luogo.
Qualunque cosa mi riservi il fato o l'esperienza,sempre dovrò camminare ed ascendere monti.
Non si può vivere che da come si è.
F. NIETZSCHE


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Testa Claus (Valle Gesso)
MessaggioInviato: ven set 02, 2011 8:38 
Non connesso
Fotomodello delle vette
Avatar utente

Iscritto il: mar set 16, 2008 16:51
Messaggi: 4776
Località: genova marassi
Lusciandro ha scritto:
Non è una vetta imperdibile, oltretutto è meno di 3000m per cui non è nemmeno buona per i tristi e squallidi collezionisti di vette. :P :diavoletto: :feliceModerato:


Mi pare di capire che non sei del tutto soddisfatto della meta in questione :risata:

_________________
Immagine

http://www.finoincima.altervista.org

https://www.facebook.com/finoincima


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Testa Claus (Valle Gesso)
MessaggioInviato: ven set 02, 2011 8:40 
Non connesso
Iron woman
Avatar utente

Iscritto il: gio gen 12, 2006 21:21
Messaggi: 6836
Località: Genova Rivarolo
Maury76 ha scritto:
Lusciandro ha scritto:
Non è una vetta imperdibile, oltretutto è meno di 3000m per cui non è nemmeno buona per i tristi e squallidi collezionisti di vette. :P :diavoletto: :feliceModerato:


Mi pare di capire che non sei del tutto soddisfatto della meta in questione :risata:



dai commenti letti mi sembra che non sia piaciuto a nessuno questo Claus...
eppure da sotto sembra una bella montagna.....

_________________
Sono un viandante, un valicatore di monti.
Non amo le pianure e sembra che non possa stare a lungo in un luogo.
Qualunque cosa mi riservi il fato o l'esperienza,sempre dovrò camminare ed ascendere monti.
Non si può vivere che da come si è.
F. NIETZSCHE


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Testa Claus (Valle Gesso)
MessaggioInviato: ven set 02, 2011 8:44 
Non connesso
Fotomodello delle vette
Avatar utente

Iscritto il: mar set 16, 2008 16:51
Messaggi: 4776
Località: genova marassi
serena ha scritto:
Maury76 ha scritto:
Lusciandro ha scritto:
Non è una vetta imperdibile, oltretutto è meno di 3000m per cui non è nemmeno buona per i tristi e squallidi collezionisti di vette. :P :diavoletto: :feliceModerato:


Mi pare di capire che non sei del tutto soddisfatto della meta in questione :risata:



dai commenti letti mi sembra che non sia piaciuto a nessuno questo Claus...
eppure da sotto sembra una bella montagna.....


Quindi.....credo di aver fatto bene a non aggregarmi.....e malgrado sia uno squallido collezionista di vette ,questa , non essendo una priorità,continuerà a rimanere tale :risata:

_________________
Immagine

http://www.finoincima.altervista.org

https://www.facebook.com/finoincima


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Testa Claus (Valle Gesso)
MessaggioInviato: ven set 02, 2011 8:56 
Non connesso
Quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: lun apr 30, 2007 10:58
Messaggi: 838
Località: Genova
serena ha scritto:
Maury76 ha scritto:
Lusciandro ha scritto:
Non è una vetta imperdibile, oltretutto è meno di 3000m per cui non è nemmeno buona per i tristi e squallidi collezionisti di vette. :P :diavoletto: :feliceModerato:


Mi pare di capire che non sei del tutto soddisfatto della meta in questione :risata:



dai commenti letti mi sembra che non sia piaciuto a nessuno questo Claus...
eppure da sotto sembra una bella montagna.....



ma no....a me è garbata: rispetto al Malinvern (che ho già salito due voilte) la trovo anche un poco più divertente e, francamente, non mi pare che la differenza del panorama goduto dalla vetta sia rilevante. Che poi queste vette siano più divertenti fatte con un pò più di neve, come scritto da kejii, sono d'accordo ma purtroppp per la kriptonite occorre aspettare ancora un pò; penso che l'intervento di L. sia ironico...oppure ieri avrà mangiato pesante sperimentando una delle ricette di Sds (che meriterebbero un topic aparte ) :risataGrassa:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Testa Claus (Valle Gesso)
MessaggioInviato: ven set 02, 2011 9:06 
Non connesso
Fotomodello delle vette
Avatar utente

Iscritto il: mar set 16, 2008 16:51
Messaggi: 4776
Località: genova marassi
andrea67 ha scritto:
penso che l'intervento di L. sia ironico...


Mah :pensoso: :-k non so mica se era ironico......si che anche quando e' entusiasta di un posto non lo da a vedere chiaramente come invece faccio io....però dai commenti non mi e' sembrato proprio entusiasta.......
andrea67 ha scritto:
oppure ieri avrà mangiato pesante sperimentando una delle ricette di Sds (che meriterebbero un topic aparte ) :risataGrassa:


:smt102 :puke:
Oddio no......quei orridi e fetidi intrugli che ogni tanto descrive.... :puke: :risataGrassa:

_________________
Immagine

http://www.finoincima.altervista.org

https://www.facebook.com/finoincima


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Testa Claus (Valle Gesso)
MessaggioInviato: ven set 02, 2011 9:35 
Non connesso
Riesploratore
Avatar utente

Iscritto il: mer ago 29, 2007 11:42
Messaggi: 6421
Località: genova - marassi
A me la gita, comunque, è piaciuta, solo che la vetta non è la parte migliore, il panorama è molto meglio prima....
Peccato che comunque non sia abbastanza prima, bisogna comunque superare il passaggio chiave....

_________________
Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori.
Imagine there's no countries.
http://luoghidasogno.altervista.org
http://digilander.libero.it/davidepitto ... ml#gallery


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Testa Claus (Valle Gesso)
MessaggioInviato: ven set 02, 2011 9:35 
Non connesso
Riesploratore
Avatar utente

Iscritto il: mer ago 29, 2007 11:42
Messaggi: 6421
Località: genova - marassi
A me la gita, comunque, è piaciuta, solo che la vetta non è la parte migliore, il panorama è molto meglio prima....
Peccato che comunque non sia abbastanza prima, bisogna comunque superare il passaggio chiave....

_________________
Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori.
Imagine there's no countries.
http://luoghidasogno.altervista.org
http://digilander.libero.it/davidepitto ... ml#gallery


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Testa Claus (Valle Gesso)
MessaggioInviato: ven set 02, 2011 9:45 
Non connesso
Quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: lun apr 30, 2007 10:58
Messaggi: 838
Località: Genova
soundofsilence ha scritto:
A me la gita, comunque, è piaciuta, solo che la vetta non è la parte migliore, il panorama è molto meglio prima....
Peccato che comunque non sia abbastanza prima, bisogna comunque superare il passaggio chiave....


...se ti fossi fidato avremmo potuto, anzichè ficcarci nell'angusto budello, seguire fedelmente la esile crestina che "con facile e divertente arrampicata su roccia salda" ci avrebbe consentito di godere di un panorama ancor più appagante :diavoletto:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Testa Claus (Valle Gesso)
MessaggioInviato: ven set 02, 2011 10:36 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: gio set 25, 2008 18:28
Messaggi: 1838
Località: GE - Pianderlino
serena ha scritto:
Maury76 ha scritto:
Lusciandro ha scritto:
Non è una vetta imperdibile, oltretutto è meno di 3000m per cui non è nemmeno buona per i tristi e squallidi collezionisti di vette. :P :diavoletto: :feliceModerato:

Mi pare di capire che non sei del tutto soddisfatto della meta in questione :risata:

dai commenti letti mi sembra che non sia piaciuto a nessuno questo Claus...
eppure da sotto sembra una bella montagna.....
A me è piaciuta, solo che a furia di 'distinguo' sulla non banalità della salita (che a me è parsa facile) alla fine risulta che non sia stata di mio gradimento.
andrea67 ha scritto:
penso che l'intervento di L. sia ironico...
sei l'unico che ha colto la nota ironica, eppure mi pareva d'aver calcato abbastanza la mano ..... che l'abbiano preso alla lettera :pensoso: #-o
andrea67 ha scritto:
...oppure ieri avrà mangiato pesante sperimentando una delle ricette di Sds (che meriterebbero un topic aparte ) :risataGrassa:
ironico si, masochista no :risata:

Riepilogando: a me è piaciuta, sulla relazione avrà 4 stelle su 5. Anche se relativamente corta non è banale ma comunque semplice, tanto che avrei preferito un pizzico di pepe in più ma con un pò di neve probabilmente lo si ha.
Il fatto che abbia scritto che non sia imperdibile è che molte persone pesano anche il rapporto sbattimento/bellezza della vetta senza soffermarsi sul fatto che l'escursionismo per alcuni non è solo ricercare una vetta con panorami splendidi, ma a volte anche il passaggio su una pietraia può essere piacevole; io ad esempio ho trovato molto bello il pezzo tra la neve e la Bassa della Lausa: la famigliola di stambecchi nel bunker, il colore e il rumore particolare dei blocchi di pietra, i sottostanti laghi .... a me piace anche quello (schifo riarso?).

Lusciandro


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Testa Claus (Valle Gesso)
MessaggioInviato: ven set 02, 2011 10:50 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: ven set 14, 2007 14:29
Messaggi: 1616
Località: IMPERIA
Personalmente ho trovato questa cima molto più interessante del Malinvern; noi abbiamo seguito una via diversa da quella diciamo "normale" (è stata una nostra scelta, indovinata in fin dei conti, in quanto la parte in arrampicata è più corta ed il passaggio più ostico può essere quasi un 2° con buoni appigli) e siamo sbucati sulla cresta sud (molto aerea :roll: ) e posso dire che le visuali dalla crestina sono molto belle ed ampie.

Il fatto che non sia un 3000 (ma neanche il Malinvern lo è) non riveste particolare importanza. Se si arriva in cima è sempre una soddisfazione ed anche un divertimento se c'è una piccola parte di arrampicata alla nostra portata. :wink:

_________________
"Perché con uno (occhio) tu guardi il mondo, con l'altro guardi in te stesso".

Amedeo Modigliani


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Testa Claus (Valle Gesso)
MessaggioInviato: ven set 02, 2011 10:52 
Non connesso
Fotomodello delle vette
Avatar utente

Iscritto il: mar set 16, 2008 16:51
Messaggi: 4776
Località: genova marassi
Lusciandro ha scritto:
A me è piaciuta, solo che a furia di 'distinguo' sulla non banalità della salita (che a me è parsa facile) alla fine risulta che non sia stata di mio gradimento.
Riepilogando: a me è piaciuta, sulla relazione avrà 4 stelle su 5. Anche se relativamente corta non è banale ma comunque semplice, tanto che avrei preferito un pizzico di pepe in più ma con un pò di neve probabilmente lo si ha.


Ah allora non avevo colto

Lusciandro ha scritto:
Il fatto che abbia scritto che non sia imperdibile è che molte persone pesano anche il rapporto sbattimento/bellezza della vetta senza soffermarsi sul fatto che l'escursionismo per alcuni non è solo ricercare una vetta con panorami splendidi, ma a volte anche il passaggio su una pietraia può essere piacevole; io ad esempio ho trovato molto bello il pezzo tra la neve e la Bassa della Lausa: la famigliola di stambecchi nel bunker, il colore e il rumore particolare dei blocchi di pietra, i sottostanti laghi .... a me piace anche quello (schifo riarso?).


Il gusto sulla bellezza e' sicuramente vario...io per esempio non riesco a capire,con tutto rispetto per questa gita ,per le foto che ho visto, come possa essere così tanto numericamente osservata dai partecipanti al forum, mentre quella che ho inserito io sul Piz de Puez Ovest invece venga schifata.....forse perchè questa e' stata inserita sotto alpinismo? :pensoso:

_________________
Immagine

http://www.finoincima.altervista.org

https://www.facebook.com/finoincima


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Testa Claus (Valle Gesso)
MessaggioInviato: ven set 02, 2011 11:02 
Non connesso
Quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: lun apr 30, 2007 10:58
Messaggi: 838
Località: Genova
FRANKIE@ ha scritto:
Personalmente ho trovato questa cima molto più interessante del Malinvern; noi abbiamo seguito una via diversa da quella diciamo "normale" (è stata una nostra scelta, indovinata in fin dei conti, in quanto la parte in arrampicata è più corta ed il passaggio più ostico può essere quasi un 2° con buoni appigli) e siamo sbucati sulla cresta sud (molto aerea :roll: ) e posso dire che le visuali dalla crestina sono molto belle ed ampie.

Il fatto che non sia un 3000 (ma neanche il Malinvern lo è) non riveste particolare importanza. Se si arriva in cima è sempre una soddisfazione ed anche un divertimento se c'è una piccola parte di arrampicata alla nostra portata. :wink:

: Thumbup :


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Testa Claus (Valle Gesso)
MessaggioInviato: ven set 02, 2011 11:04 
Non connesso
Quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: lun apr 30, 2007 10:58
Messaggi: 838
Località: Genova
Maury76 ha scritto:
Il gusto sulla bellezza e' sicuramente vario...io per esempio non riesco a capire,con tutto rispetto per questa gita ,per le foto che ho visto, come possa essere così tanto numericamente osservata dai partecipanti al forum, mentre quella che ho inserito io sul Piz de Puez Ovest invece venga schifata.....forse perchè questa e' stata inserita sotto alpinismo? :pensoso:



...forse la spiegazione è più banale...ho riesumato un vecchio topic che aveva già un certo numero di visite.... :pensoso:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Testa Claus (Valle Gesso)
MessaggioInviato: ven set 02, 2011 11:06 
Non connesso
Iron woman
Avatar utente

Iscritto il: gio gen 12, 2006 21:21
Messaggi: 6836
Località: Genova Rivarolo
Maury76 ha scritto:
Il gusto sulla bellezza e' sicuramente vario...io per esempio non riesco a capire,con tutto rispetto per questa gita ,per le foto che ho visto, come possa essere così tanto numericamente osservata dai partecipanti al forum, mentre quella che ho inserito io sul Piz de Puez Ovest invece venga schifata.....forse perchè questa e' stata inserita sotto alpinismo? :pensoso:



....secondo me è circondata da così tanto interesse perchè si trova in un posto più accessibile e quindi si tratta di una gita che chiunque di noi potrebbe ripetere facilmente........

_________________
Sono un viandante, un valicatore di monti.
Non amo le pianure e sembra che non possa stare a lungo in un luogo.
Qualunque cosa mi riservi il fato o l'esperienza,sempre dovrò camminare ed ascendere monti.
Non si può vivere che da come si è.
F. NIETZSCHE


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Testa Claus (Valle Gesso)
MessaggioInviato: ven set 02, 2011 11:28 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: lun apr 30, 2007 20:42
Messaggi: 12128
Località: Genova
serena ha scritto:
Maury76 ha scritto:
Il gusto sulla bellezza e' sicuramente vario...io per esempio non riesco a capire,con tutto rispetto per questa gita ,per le foto che ho visto, come possa essere così tanto numericamente osservata dai partecipanti al forum, mentre quella che ho inserito io sul Piz de Puez Ovest invece venga schifata.....forse perchè questa e' stata inserita sotto alpinismo? :pensoso:



....secondo me è circondata da così tanto interesse perchè si trova in un posto più accessibile e quindi si tratta di una gita che chiunque di noi potrebbe ripetere facilmente........


Lo credo anche io, sono i monti "dietro casa"... :wink: quelli più frequentati dai zeneizi! :)

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Testa Claus (Valle Gesso)
MessaggioInviato: ven set 02, 2011 12:54 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: gio set 25, 2008 18:28
Messaggi: 1838
Località: GE - Pianderlino
Maury76 ha scritto:
Il gusto sulla bellezza e' sicuramente vario...io per esempio non riesco a capire,con tutto rispetto per questa gita ,per le foto che ho visto, come possa essere così tanto numericamente osservata dai partecipanti al forum, mentre quella che ho inserito io sul Piz de Puez Ovest invece venga schifata.....forse perchè questa e' stata inserita sotto alpinismo? :pensoso:

Per me la spiegazione è semplice: in altre montagne --> escursionismo negli ultimi 7 giorni ci sono interventi in 22 Topic, io ne ho letti un paio, non riesco a starci dietro a tutti.
:smt056 Dai, coraggio Maury ... vabbè per tirarti su e per la gioia dei forumisti vi svelerò la ricetta di uno dei piatti preferiti da SoS la (rullo di tamburi.....)
OT'Piadina nonsochè' (tutto vero!)
Ingredienti:
    tre piadine
    stracchino in gran quantità
    olive
    pomodori secchi
    salame
    salsa di pomodoro
Preparazione:
acchiappare le piadine (perchè sapendo che dovranno fungere da ricettacolo ai siffatti ingredienti nel frattempo staranno tentando la fuga)
rovesciare lo stracchino, le olive e i pomodori secchi
arrotolare l'orrendo composto
buttargli su salsa di pomodoro
metterlo nel grill ancora spento, accenderlo e attendere 10 minuti (questo pare sia un punto imprescindibile per la riuscta della ricetta)

Buon appetito :p

P.S.: il nome 'Piadina nonsochè' gliel'ho dato io perchè non so quale nome e quale gusto si possa ottenere


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Testa Claus (Valle Gesso)
MessaggioInviato: ven set 02, 2011 13:15 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: lun apr 30, 2007 20:42
Messaggi: 12128
Località: Genova
Lusciandro ha scritto:
Maury76 ha scritto:
Il gusto sulla bellezza e' sicuramente vario...io per esempio non riesco a capire,con tutto rispetto per questa gita ,per le foto che ho visto, come possa essere così tanto numericamente osservata dai partecipanti al forum, mentre quella che ho inserito io sul Piz de Puez Ovest invece venga schifata.....forse perchè questa e' stata inserita sotto alpinismo? :pensoso:

Per me la spiegazione è semplice: in altre montagne --> escursionismo negli ultimi 7 giorni ci sono interventi in 22 Topic, io ne ho letti un paio, non riesco a starci dietro a tutti.
:smt056 Dai, coraggio Maury ... vabbè per tirarti su e per la gioia dei forumisti vi svelerò la ricetta di uno dei piatti preferiti da SoS la (rullo di tamburi.....)
OT'Piadina nonsochè' (tutto vero!)
Ingredienti:
    tre piadine
    stracchino in gran quantità
    olive
    pomodori secchi
    salame
    salsa di pomodoro
Preparazione:
acchiappare le piadine (perchè sapendo che dovranno fungere da ricettacolo ai siffatti ingredienti nel frattempo staranno tentando la fuga)
rovesciare lo stracchino, le olive e i pomodori secchi
arrotolare l'orrendo composto
buttargli su salsa di pomodoro
metterlo nel grill ancora spento, accenderlo e attendere 10 minuti (questo pare sia un punto imprescindibile per la riuscta della ricetta)

Buon appetito :p

P.S.: il nome 'Piadina nonsochè' gliel'ho dato io perchè non so quale nome e quale gusto si possa ottenere


OTBuonaaa... da provare! Però tu nella spiegazione non hai poi messo il salame! quindi si mischiano tutti gli ingredienti, si spalmano sulla piadina (o devi arrotolare insieme 3 piadine? :shock: ) e poi si versa il pomodoro? 10 minuti a grill spento mi paiono pochi. Mi ricorda la pizza gorgonzola pesto e salame che fa la mia pizzeria d'asporto preferita, e che ho imitato con successo poco tempo fa a casa! 8)

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Testa Claus (Valle Gesso)
MessaggioInviato: ven set 02, 2011 13:43 
Non connesso
Quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: lun apr 30, 2007 10:58
Messaggi: 838
Località: Genova
OTil salame va sparso sopra "ad libitum" se non ricordo male e le olive mi raccomando tritate, il tutto passato col minipimer, ma attendiamo lumi dallo chef. Certo rivelare così a tutti un segreto industriale come questa ricetta!!!!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Testa Claus (Valle Gesso)
MessaggioInviato: ven set 02, 2011 13:47 
Non connesso
Riesploratore
Avatar utente

Iscritto il: mer ago 29, 2007 11:42
Messaggi: 6421
Località: genova - marassi
OT
scinty ha scritto:
Buonaaa... da provare! Però tu nella spiegazione non hai poi messo il salame! quindi si mischiano tutti gli ingredienti, si spalmano sulla piadina (o devi arrotolare insieme 3 piadine? :shock: ) e poi si versa il pomodoro? 10 minuti a grill spento mi paiono pochi. Mi ricorda la pizza gorgonzola pesto e salame che fa la mia pizzeria d'asporto preferita, e che ho imitato con successo poco tempo fa a casa! 8)
Per la precisione ci vogliono 83,3 grammi di stracchino, 6 olive, 2 pomodori secchi e 5 fette di salame per piadina. Se si ha tempo si possono tritare olive, stracchino e pomodori col minipimer, spalmare la salsa così ottenuta e quindi aggiungere le fette di salame, si arrotolano le piadine e le si affogano nella salsa di pomodoro, quindi si informa per 10 minuti di grill che sono più che sufficienti, almeno col mio forno, infatti, se si fa con solo 2 piadine si rischia persino di bruciarle...

_________________
Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori.
Imagine there's no countries.
http://luoghidasogno.altervista.org
http://digilander.libero.it/davidepitto ... ml#gallery


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Testa Claus (Valle Gesso)
MessaggioInviato: ven set 02, 2011 14:04 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mer mag 23, 2007 16:16
Messaggi: 1079
Località: Costigliole Saluzzo (Cn)
soundofsilence ha scritto:
OT
scinty ha scritto:
Buonaaa... da provare! Però tu nella spiegazione non hai poi messo il salame! quindi si mischiano tutti gli ingredienti, si spalmano sulla piadina (o devi arrotolare insieme 3 piadine? :shock: ) e poi si versa il pomodoro? 10 minuti a grill spento mi paiono pochi. Mi ricorda la pizza gorgonzola pesto e salame che fa la mia pizzeria d'asporto preferita, e che ho imitato con successo poco tempo fa a casa! 8)
Per la precisione ci vogliono 83,3 grammi di stracchino, 6 olive, 2 pomodori secchi e 5 fette di salame per piadina. Se si ha tempo si possono tritare olive, stracchino e pomodori col minipimer, spalmare la salsa così ottenuta e quindi aggiungere le fette di salame, si arrotolano le piadine e le si affogano nella salsa di pomodoro, quindi si informa per 10 minuti di grill che sono più che sufficienti, almeno col mio forno, infatti, se si fa con solo 2 piadine si rischia persino di bruciarle...



Mah...dicono che l'abito non fà il monaco.... :pensoso:
Magari saranno buone... :feliceModerato:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Testa Claus (Valle Gesso)
MessaggioInviato: ven set 02, 2011 14:08 
Non connesso
Fotomodello delle vette
Avatar utente

Iscritto il: mar set 16, 2008 16:51
Messaggi: 4776
Località: genova marassi
scinty ha scritto:
serena ha scritto:
Maury76 ha scritto:
Il gusto sulla bellezza e' sicuramente vario...io per esempio non riesco a capire,con tutto rispetto per questa gita ,per le foto che ho visto, come possa essere così tanto numericamente osservata dai partecipanti al forum, mentre quella che ho inserito io sul Piz de Puez Ovest invece venga schifata.....forse perchè questa e' stata inserita sotto alpinismo? :pensoso:



....secondo me è circondata da così tanto interesse perchè si trova in un posto più accessibile e quindi si tratta di una gita che chiunque di noi potrebbe ripetere facilmente........


Lo credo anche io, sono i monti "dietro casa"... :wink: quelli più frequentati dai zeneizi! :)


Capisco....ma non e' che sia una spiegazione plausibile.....ci sono posti dove probabilmente io non andrò mai ,ma per il puro gusto di osservare qualcosa di bello perlomeno uno sguardo lo dò.....poi non voglio crear polemica ,era tanto per cercare di capire come faccia a piacere di più una Testa del Claus rispetto ad un Puez in Dolomiti.....i paesaggi sono leggermente diversi...

_________________
Immagine

http://www.finoincima.altervista.org

https://www.facebook.com/finoincima


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Testa Claus (Valle Gesso)
MessaggioInviato: ven set 02, 2011 14:22 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: lun apr 30, 2007 20:42
Messaggi: 12128
Località: Genova
Maury76 ha scritto:
poi non voglio crear polemica ,era tanto per cercare di capire come faccia a piacere di più una Testa del Claus rispetto ad un Puez in Dolomiti.....i paesaggi sono leggermente diversi...


Già, non capiscono niente, sono proprio Teste di Claus! :mrgreen: :lol:

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 86 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it