Quotazero.com

Escursionismo e Alpinismo nell'Appennino Ligure e nelle Alpi Occidentali

Home Page Sito    La Rivista    Gallery    Vecchia Gallery


-> ISCRIVITI AL FORUM <-


Quotazero su FaceBook

Oggi è mar set 17, 2019 17:52

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 38 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Cougourda
MessaggioInviato: ven mar 07, 2008 15:40 
Non connesso
Quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: gio ott 19, 2006 16:41
Messaggi: 862
Località: Alba (CN)
Ciao ragazzi,
sto studiando un bel po' di salite da effettuarsi nella bella stagione.

E' presto, ma io mi diverto già solo a progettarle... figuratevi quando le realizzo!!! :wink:

Mi interessano vostre opinioni relative all'accesso ed all'avvicinamento alla Cresta Sud-Ovest della Cima 4 del Caire Occidentale di Cougourda.
Nel senso che ho trovato info varie e discordanti: chi consiglia di fare un giro pazzesco in macchina (Colle di Tenda, Sospel e Saint-Martin de la Vésubie... oltre 4 ore da casa mia...) e chi invece consiglia l'accesso in macchina da Entracque, fino al Lago della Rovina, e da qui a piedi al Passo della Rovina ed al Lagarot des Sagnes.

Come sono i tempi relativi agli avvicinamenti a piedi, nei due casi? Il secondo, a occhio mi pare lungo...

Illuminatemi, please... Grazie :wink:

_________________
Andreino

http://dani-climb2.blogspot.com


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven mar 07, 2008 16:16 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar ott 16, 2007 15:04
Messaggi: 1651
Località: Bergeggi (SV)
Dal Rifugio Genova attraverso il Colle della Rovina son ca 3 ore. Ti conviene andarci dalla Valle Stura e pernottare al Ref. de Cougourde: Colle della Lombarda-Isola 2000-Saint Sauveur sur Tinée-Col Saint Martin-Boréon-Vacherie du Boréon-Rifuge de Cougourde. Dalla Liguria si passa da Nizza, ma il costo autostradale è in questo caso impressionante (e come km non è che siano meno che passare dalla Valle Stura). Consigliata anche la Directissime alla III Cima e lo Sperone Dmenge alla Cima IV. Tra le moderne Marisa Lamaje.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven mar 07, 2008 16:17 
Non connesso
Moderatore di Sezione
Avatar utente

Iscritto il: dom ott 22, 2006 14:04
Messaggi: 5930
Località: Genova
Mahler, della traversata cima di cougourda - caire IV sai qualcosa :?:

_________________
Io credetti e credo la lotta con l'Alpe utile come il lavoro, nobile come un'arte, bella come una fede.

Meglio un fesso felice che un granitico scontento.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven mar 07, 2008 16:28 
Non connesso
Quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: gio ott 19, 2006 16:41
Messaggi: 862
Località: Alba (CN)
Intanto, grazie al solito mitico mahler :wink:

_________________
Andreino

http://dani-climb2.blogspot.com


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven mar 07, 2008 16:33 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: ven set 14, 2007 14:29
Messaggi: 1615
Località: IMPERIA
Cerchero' di essere breve:

-Purtroppo gli accessi possibili sono quelli che hai citato: il primo, lungo come viaggio in macchina, e' molto piu' abbordabile come percorso. Alla cima sono quasi 1300 mt di dislivello; i tempi sono circa 1h15/30min da Le Boreon al Rifugio di Cougurde (disl. 400 mt.) e ulteriori 2h - 2h 30min dal rifugio alla cima passando per la Baisse de Cougurde (disl. circa 830 mt.). (Per il discorso alpinistico non posso aiutarti).

-La seconda soluzione ribalta la situazione precedente: per te l'accesso in macchina e' piu' veloce ma il pecorso e molto piu' impegnativo: dal Lago della Rovina al Colle della Rovina sono gia' 1200 mt. di dislivello (non conosco le tue prestazioni ma e' quello che io faccio in un'escursione normale); dal colle devi poi scendere al Lagarot de Sagnes (mt. 2198 perdendo 500 mt. di dislivello) e poi risalire fino ai quasi 2800 mt. del Cougurda. Al ritorno sono altri 500 mt. di salita, e con questo il disl. totale e' oltre 2200 mt. (in 20 anni di escursioni mi e' capitato di farlo una sola volta al M.Matto) effettivamente notevole. :cry:

A questo punto qual'è la soluzione migliore?

"Aaaaahhh saperlo :!: :?:"


Probabilmente farlo in due giorni pernottando al Rifugio(come dice Mahler; prenotare perchè spesso i rifugi francesi, specie nel fine settimana sono "a tappo") oppure pernottare a Le Boreon ed il giorno dopo fare la salita.

Saluti :lol:

_________________
"Perché con uno (occhio) tu guardi il mondo, con l'altro guardi in te stesso".

Amedeo Modigliani


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven mar 07, 2008 16:37 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar ott 16, 2007 15:04
Messaggi: 1651
Località: Bergeggi (SV)
quanto mi pagate eh eh eh... Allora, dalla Cima di Cougurda la danno PD fino alla Cima IV (Caire Occidentale) con passi di II e aggiramenti su strette cenge. Se invece fai la Cresta SW e poi traversi dalla Cima IV alla Cima III devi: seguire in discesa la cresta opposta NE (II) fare una doppia (Spit e catena) di ca 30 m ad un intaglio, poi risali per cresta alla Cima III (III/III+) da quì ridiscendi all'intaglio tra la C.III e la C.II (II) e o prendi il canale a destra (canale di discesa, alcune doppie attrezzate) o continui senza rilevanti difficoltà fino alla C. II e alla C. I (Cima di Cougourda) e da lì discesa dalla normale.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven mar 07, 2008 16:41 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar ott 16, 2007 15:04
Messaggi: 1651
Località: Bergeggi (SV)
è molto bello anche starci in tenda in quei bei posti lì. Il Rif. comunque l'hanno rifatto e confronto all baracca di latta di una volta ora è una reggia.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven mar 07, 2008 16:45 
Non connesso
Moderatore di Sezione
Avatar utente

Iscritto il: dom ott 22, 2006 14:04
Messaggi: 5930
Località: Genova
mahler ha scritto:
quanto mi pagate eh eh eh... Allora, dalla Cima di Cougurda la danno PD fino alla Cima IV (Caire Occidentale) con passi di II e aggiramenti su strette cenge. Se invece fai la Cresta SW e poi traversi dalla Cima IV alla Cima III devi: seguire in discesa la cresta opposta NE (II) fare una doppia (Spit e catena) di ca 30 m ad un intaglio, poi risali per cresta alla Cima III (III/III+) da quì ridiscendi all'intaglio tra la C.III e la C.II (II) e o prendi il canale a destra (canale di discesa, alcune doppie attrezzate) o continui senza rilevanti difficoltà fino alla C. II e alla C. I (Cima di Cougourda) e da lì discesa dalla normale.


grazie :D :wink: ...tutte le info te le posso pagare in birre :wink:

la soluzione cresta SO + traversata fino alla cima di cougourda sembra molto interessante

_________________
Io credetti e credo la lotta con l'Alpe utile come il lavoro, nobile come un'arte, bella come una fede.

Meglio un fesso felice che un granitico scontento.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven mar 07, 2008 16:49 
Non connesso
Utente Molto Attivo
Avatar utente

Iscritto il: mer dic 27, 2006 12:33
Messaggi: 437
Località: CN
Ciao,
quest'autunno guardando le cartine (è un mio passatempo :) ) avevo studiato un percorso per una gita estiva -in giornata- che includeva la salita al Cougourda (ovviamente per la normale), e con il seguente percorso:
S.Giacomo di Entracque -> Rifugio Soria -> Colle di Finestra -> Pas des Ladres -> Ref-Cougourde -> Cayre Cougourda -> q.2200 -> Colle della Rovina -> Colle di Fenestrelle -> S.Giacomo; il dislivello in salita mi risultava intorno ai 3200m.

In giornata bisognerà spicciarsi :) , però dividendolo in 2 giorni (ed arrampicando quindi il 2° giorno) ne esce un bel giro ad anello, vario ed interessantissimo dal punto di vista paesaggistico.

Come periodo vedo bene fine giugno-inizio luglio.

NB: Inoltre per noi cuneesi l'accesso a S.Giacomo è di gran lunga il più comodo in termini di costi & inquinamento!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven mar 07, 2008 16:55 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: ven set 14, 2007 14:29
Messaggi: 1615
Località: IMPERIA
gabry ha scritto:
Ciao,

S.Giacomo di Entracque -> Rifugio Soria -> Colle di Finestra -> Pas des Ladres -> Ref-Cougourde -> Cayre Cougourda -> q.2200 -> Colle della Rovina -> Colle di Fenestrelle -> S.Giacomo; il dislivello in salita mi risultava intorno ai 3200m.

In giornata bisognerà spicciarsi :) , però dividendolo in 2 giorni (ed arrampicando quindi il 2° giorno) ne esce un bel giro ad anello, vario ed interessantissimo dal punto di vista paesaggistico.



!


](*,) ](*,)

_________________
"Perché con uno (occhio) tu guardi il mondo, con l'altro guardi in te stesso".

Amedeo Modigliani


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven mar 07, 2008 17:01 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar ott 16, 2007 15:04
Messaggi: 1651
Località: Bergeggi (SV)
Alec guarda che a birre non scherzo!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven mar 07, 2008 17:04 
Non connesso
Quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: gio ott 19, 2006 16:41
Messaggi: 862
Località: Alba (CN)
FRANKIE@ ha scritto:
Cerchero' di essere breve:

-Purtroppo gli accessi possibili sono quelli che hai citato: il primo, lungo come viaggio in macchina, e' molto piu' abbordabile come percorso. Alla cima sono quasi 1300 mt di dislivello; i tempi sono circa 1h15/30min da Le Boreon al Rifugio di Cougurde (disl. 400 mt.) e ulteriori 2h - 2h 30min dal rifugio alla cima passando per la Baisse de Cougurde (disl. circa 830 mt.). (Per il discorso alpinistico non posso aiutarti).


Probabilmente farlo in due giorni pernottando al Rifugio(come dice Mahler; prenotare perchè spesso i rifugi francesi, specie nel fine settimana sono "a tappo") oppure pernottare a Le Boreon ed il giorno dopo fare la salita.

Saluti :lol:


Vacherie du Boréon è il posto dove si lascia la macchina, se ho ben capito.
Bene: 4 ore di macchina da casa mia, dalla Valle Stura :shock:

Mi date anche una stima dei tempi dell'avvicinamento da Vacherie du Boréon all'attacco della Cresta SW?

_________________
Andreino

http://dani-climb2.blogspot.com


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven mar 07, 2008 17:13 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar ott 16, 2007 15:04
Messaggi: 1651
Località: Bergeggi (SV)
Dalla V. du Boreon sali ancora su una strada a destra sterrata in auto fino ad un parcheggio. da lì al Rifugio conta ca 1.15h. Dal Rifugio all'attacco ca 1.30h.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven mar 07, 2008 17:14 
Non connesso
Quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: gio ott 19, 2006 16:41
Messaggi: 862
Località: Alba (CN)
Grandissimo :wink:

Grassie

_________________
Andreino

http://dani-climb2.blogspot.com


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven mar 07, 2008 17:20 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar ott 16, 2007 15:04
Messaggi: 1651
Località: Bergeggi (SV)
Di niente. Vedrai che prima o poi ci becchiamo in Marittime.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven mar 07, 2008 18:55 
Non connesso
Quotazerino doc

Iscritto il: mer mag 03, 2006 23:59
Messaggi: 1007
non so se è un po' ot, ma riguarda sempre "la zucca", io avevo adocchiato la parete sud-ovest del Cayre Occidentale per la via piu' facile, D- max IV+ ( adocchiato nel senso che l'ho letto per li' .... in quanto non ci sono mai stato ) .....
l'itinerario di avvicinamento che avevo individuato sulla cartina è grosso modo quello indicato da gabry .... certo da fare d'estate e con un po' ..... d'allenamento :roll:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab mar 08, 2008 11:11 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar ott 16, 2007 15:04
Messaggi: 1651
Località: Bergeggi (SV)
Come relazioni recenti per le vie sul Cougurda puoi vedere: in generale L'escalade dans les Alpes Maritimes di J. C. Raibaud, Edizioni Alticoop 2004, per la cresta SW il molto conosciuto Nelle Alpi del Sole di A. Parodi, Andrea Parodi Editore 2005 e Escalade -Plaisir Alpes du Sud- Provence di H. Galley, Editions Olizane, 2007, quest'ultimo con relazione e schizzo molto ben fatto.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab mar 08, 2008 13:59 
Non connesso
Moderatore di Sezione
Avatar utente

Iscritto il: dom ott 22, 2006 14:04
Messaggi: 5930
Località: Genova
mahler ha scritto:
Alec guarda che a birre non scherzo!


neanch'io :smt030

_________________
Io credetti e credo la lotta con l'Alpe utile come il lavoro, nobile come un'arte, bella come una fede.

Meglio un fesso felice che un granitico scontento.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab mar 08, 2008 15:48 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar ott 16, 2007 15:04
Messaggi: 1651
Località: Bergeggi (SV)
Martedì pomeriggio ero a Genova, e passando da De Ferrari, mi son infilato giù dal Vico della Casana dove c'è il Britannia Pub. Era dai tempi dell'università che non ci entravo. Con piacere ho notato che in vent'anni non è cambiato, e ....manco io a quantità di birra ingurgitata......eh eh


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun mar 10, 2008 8:52 
Non connesso
Quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: gio ott 19, 2006 16:41
Messaggi: 862
Località: Alba (CN)
mahler ha scritto:
Escalade -Plaisir Alpes du Sud- Provence di H. Galley, Editions Olizane, 2007, quest'ultimo con relazione e schizzo molto ben fatto.


Intanto ho colto l'occasione per ordinare questa guida, relativa ad una zona che mi ispira sempre parecchio :wink:

_________________
Andreino

http://dani-climb2.blogspot.com


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun mar 10, 2008 12:44 
Non connesso
Utente Molto Attivo
Avatar utente

Iscritto il: gio apr 26, 2007 19:08
Messaggi: 490
Località: Cuneo, Alpi Marittime
gabry ha scritto:
Ciao,
quest'autunno guardando le cartine (è un mio passatempo :) ) avevo studiato un percorso per una gita estiva -in giornata- che includeva la salita al Cougourda (ovviamente per la normale), e con il seguente percorso:
S.Giacomo di Entracque -> Rifugio Soria -> Colle di Finestra -> Pas des Ladres -> Ref-Cougourde -> Cayre Cougourda -> q.2200 -> Colle della Rovina -> Colle di Fenestrelle -> S.Giacomo; il dislivello in salita mi risultava intorno ai 3200m.

In giornata bisognerà spicciarsi :) , però dividendolo in 2 giorni (ed arrampicando quindi il 2° giorno) ne esce un bel giro ad anello, vario ed interessantissimo dal punto di vista paesaggistico.

Come periodo vedo bene fine giugno-inizio luglio.

NB: Inoltre per noi cuneesi l'accesso a S.Giacomo è di gran lunga il più comodo in termini di costi & inquinamento!


Però... che bella galoppatona... combiniamo?

_________________
A. Vivaldi :-({|=
Immagine
Homo Alpinus Maritimus


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven lug 31, 2009 13:11 
Non connesso
Quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: gio ott 19, 2006 16:41
Messaggi: 862
Località: Alba (CN)
mahler ha scritto:
Dalla V. du Boreon sali ancora su una strada a destra sterrata in auto fino ad un parcheggio. da lì al Rifugio conta ca 1.15h. Dal Rifugio all'attacco ca 1.30h.


Se tutto va bene, stasera andiamo a Boréon :wink:
Temo arriveremo non prima di mezzanotte... tenda e domani mattina Parete e Cresta Sud-Ovest della Cima IV del Cayre de Cougourde 8)

_________________
Andreino

http://dani-climb2.blogspot.com


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven lug 31, 2009 15:20 
Non connesso
Utente Molto Attivo
Avatar utente

Iscritto il: lun mag 11, 2009 19:25
Messaggi: 337
Località: Savona
Al Boreon ci sono stato di recente: è veramente un bel posto, come il Refuge de Cougourde, del resto!

_________________
"Io intanto salgo, poi si vedrà ..."


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven lug 31, 2009 15:23 
Non connesso
Quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: gio ott 19, 2006 16:41
Messaggi: 862
Località: Alba (CN)
Purtroppo riusciamo a partire solo alle 20,45 da casa... significa arrivare là a mezzanotte passata... sarebbe stato bello e comodo fare pernotto al rifugio :?

_________________
Andreino

http://dani-climb2.blogspot.com


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun ago 03, 2009 8:29 
Non connesso
Quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: gio ott 19, 2006 16:41
Messaggi: 862
Località: Alba (CN)
Che dire?
Semplicemente, una delle più belle scalate che abbia mai compiuto! :D

Una via bellissima (Parete Sud-Ovest e Cresta Sud-Ovest) su una montagna incredibile, spettacolare, con roccia stratosferica, il miglior gneiss che abbia mai accarezzato.

La Cougourda non può mancare nel libretto delle ascensioni personale di un arrampicatore, credetemi :wink:

A presto per il report dettagliato e le foto :wink:

_________________
Andreino

http://dani-climb2.blogspot.com


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun ago 03, 2009 9:05 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: lun apr 30, 2007 20:42
Messaggi: 12128
Località: Genova
:smt038 e bravo!!! Attendiamo foto! :P

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun ago 03, 2009 11:12 
Non connesso
Moderatore di Sezione
Avatar utente

Iscritto il: dom ott 22, 2006 14:04
Messaggi: 5930
Località: Genova
Complimenti :D

Aspetto il solito dettagliato report sul tuo blog :wink:

_________________
Io credetti e credo la lotta con l'Alpe utile come il lavoro, nobile come un'arte, bella come una fede.

Meglio un fesso felice che un granitico scontento.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun ago 03, 2009 11:44 
Andreino ha scritto:
Che dire?
Semplicemente, una delle più belle scalate che abbia mai compiuto! :D

Una via bellissima (Parete Sud-Ovest e Cresta Sud-Ovest) su una montagna incredibile, spettacolare, con roccia stratosferica, il miglior gneiss che abbia mai accarezzato.

La Cougourda non può mancare nel libretto delle ascensioni personale di un arrampicatore, credetemi :wink:

A presto per il report dettagliato e le foto :wink:


E Bravo Andreino.............che fà rima con L'Alpino :!: :!: :!: :wink: :wink: :wink:

Bella accoppiata per belle ascensioni, o no :?: :smt023 :smt023 :smt023 :smt006


Top
  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun ago 03, 2009 13:47 
Non connesso
Moderatore di Sezione
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 30, 2008 17:51
Messaggi: 11716
Località: Savona
Mi associo ai complimenti =D> =D> =D> e aspetto report con foto :wink:

_________________
Il silenzio non si trova sulla cima delle montagne e il rumore non sta nei mercati delle città: ambedue sono nel cuore dell'uomo.
Lao Tse (VI sec a.C.)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun ago 03, 2009 18:42 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: dom feb 10, 2008 22:44
Messaggi: 3435
Località: Genova
gecko ha scritto:
Mi associo ai complimenti =D> =D> =D> e aspetto report con foto :wink:


Siamo tutti in attesa! :wink:

_________________
“La Primavera sembra portare dentro di sé un ricordo che poi, in estate, racconterà al mondo intero fin quando non sarà divenuta più saggia nel grande autunnale silenzio con cui si confida soltanto ai solitari.”


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar ago 04, 2009 14:14 
Non connesso
Quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: gio ott 19, 2006 16:41
Messaggi: 862
Località: Alba (CN)
Eccomi!

http://dani-climb2.blogspot.com/2009/08 ... -2892.html

Le foto non rendono molto l'idea, le scattavamo sempre nei momenti tranquilli...

Ma ripeto, arrampicatori: come dicono in Francia, ne vous privez-pas!, dovete andarci... :wink:

_________________
Andreino

http://dani-climb2.blogspot.com


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar ago 04, 2009 20:56 
Non connesso
Moderatore di Sezione
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 30, 2008 17:51
Messaggi: 11716
Località: Savona
:shock: :shock: :shock: che SPETTACOLO, la mia roccia preferita e i miei gradi preferiti!!!!! A Settembre la metto in programma chi vuol venire???
Grazie Andreino per le foto e il report :wink:

_________________
Il silenzio non si trova sulla cima delle montagne e il rumore non sta nei mercati delle città: ambedue sono nel cuore dell'uomo.
Lao Tse (VI sec a.C.)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer ago 05, 2009 14:29 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: dom feb 10, 2008 22:44
Messaggi: 3435
Località: Genova
:D Davvero un'ottima roccia. E' sicuramente una scalata divertente e di soddisfazione. Molto belli i passaggi, soprattutto sui tiri dal sesto all'ottavo e il traversino iniziale sembra bello esposto... :shock:

_________________
“La Primavera sembra portare dentro di sé un ricordo che poi, in estate, racconterà al mondo intero fin quando non sarà divenuta più saggia nel grande autunnale silenzio con cui si confida soltanto ai solitari.”


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer ago 05, 2009 16:19 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar ott 07, 2008 12:24
Messaggi: 1064
Località: Bologna / Riviera apuana
Molto bello.
Anche a me non dispiacerebbe farci un giro!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Cougourda
MessaggioInviato: mar lug 07, 2015 11:17 
Non connesso
Quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: gio ott 19, 2006 16:41
Messaggi: 862
Località: Alba (CN)
Domenica ho scalato la Cima 3 lungo la Direttissima:

http://dani-climb2.blogspot.it/2015/07/ ... ssime.html

Una via splendida, la qualità della roccia la conoscevo già : Thumbup :
Super-consigliata.
Occhio solo allo stile della chiodatura: in media spit ogni 10-15 m, salvo 8° tiro, protetto con 3 spit in 12 metri.
Peccato per il mega-temporale che ci ha colto in fase di discesa... :pensoso:

_________________
Andreino

http://dani-climb2.blogspot.com


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Cougourda
MessaggioInviato: mar lug 07, 2015 11:27 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: dom feb 10, 2008 22:44
Messaggi: 3435
Località: Genova
Bellaaaaa, grande Andreino!!! :D
E' non è la tua prima volta sul Cougourda.
Ti è venuta la nostalgia? :wink:
Bella roccia. Peccato per il temporale

_________________
“La Primavera sembra portare dentro di sé un ricordo che poi, in estate, racconterà al mondo intero fin quando non sarà divenuta più saggia nel grande autunnale silenzio con cui si confida soltanto ai solitari.”


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Cougourda
MessaggioInviato: mar lug 07, 2015 11:33 
Non connesso
Quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: gio ott 19, 2006 16:41
Messaggi: 862
Località: Alba (CN)
Eh eh, più che la nostalgia... è da un pezzo che rompo all'Alpino di andarci, ma lui niente... troppo amico degli spit... :risataGrassa:
Stavolta l'ho preso per sfinimento :risataGrassa:

_________________
Andreino

http://dani-climb2.blogspot.com


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Cougourda
MessaggioInviato: mar lug 07, 2015 12:11 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar lug 28, 2009 12:40
Messaggi: 1216
Località: Vicoforte (CN)
Andreino ha scritto:
Eh eh, più che la nostalgia... è da un pezzo che rompo all'Alpino di andarci, ma lui niente... troppo amico degli spit... :risataGrassa:
Stavolta l'ho preso per sfinimento :risataGrassa:

:ahah: :ahah: :ahah:
Come al solito vado sul tuo sito a vedere nel dettaglio la giornata...

Spettacolo... =D> =D> =D>

_________________
Immagine

La farfalla non conta gli anni, ma gli istanti. Per questo il suo breve tempo le basta..
Profilo Instagram: keiji76


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 38 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it