Quotazero.com

Escursionismo e Alpinismo nell'Appennino Ligure e nelle Alpi Occidentali

Home Page Sito    La Rivista    Gallery    Vecchia Gallery


-> ISCRIVITI AL FORUM <-


Quotazero su FaceBook

Oggi è mer set 18, 2019 23:38

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 89 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Rocca Rossa - Canale Nord
MessaggioInviato: lun apr 10, 2006 13:33 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: gio dic 29, 2005 15:45
Messaggi: 16145
Località: Genova
L'anno passato avevo intenzione di fare questa salita ma poi è andata male (dopo racconterò meglio).
Si avvicina la stagione buona e di nuovo penso a questa salita...
Fra poco metto qualche foto dell'avvicinamento compiuto l'anno passato...
Qualcuno ha già fatto questa salita? :?:

p.s. dags, se ti va posta anche qui quel link con le foto... :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Rocca Rossa - Canale Nord
MessaggioInviato: lun apr 10, 2006 14:49 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: gio mar 30, 2006 14:51
Messaggi: 6508
Località: Quargnento (AL)
bade ha scritto:
L'anno passato avevo intenzione di fare questa salita ma poi è andata male (dopo racconterò meglio).
Si avvicina la stagione buona e di nuovo penso a questa salita...
Fra poco metto qualche foto dell'avvicinamento compiuto l'anno passato...
Qualcuno ha già fatto questa salita? :?:

p.s. dags, se ti va posta anche qui quel link con le foto... :wink:


forse proprio dags ci è salito, o sbaglio?

anch'io l'anno scorso l'avevo "puntato" .. poi non ci sono andato :(

_________________
«They call me the breeze, I keep blowing down the road - I ain't got me nobody, .......»


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun apr 10, 2006 15:16 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: gio dic 29, 2005 15:45
Messaggi: 16145
Località: Genova
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun apr 10, 2006 15:19 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: gio dic 29, 2005 15:45
Messaggi: 16145
Località: Genova
Nella foto non si vede il canale,...l'anno passato dovevo andare poi arrivato al laghetto Mongioie, io e i miei compagni ci siamo arenati...la sera prima avevamo fatto orari impossibili e forse mangiato male...fatto sta che siamo arrivati stranamente molto stanchi e demotivati...ci siamo guardati in faccia e abbiamo deciso che era meglio lasciar perdere.. :oops: :oops:

A dire il vero la decisione era stata presa anche perchè c'era un compagno che ci avrebbe poi aspettato sotto il rifugio Zanotti perchè non era attrezzato a salire il canale...alla fine non l'abbiamo abbandonato.. :wink:

Fatto sta che quest'anno ci vorrei salire... 8)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar apr 11, 2006 8:02 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: gio dic 29, 2005 15:45
Messaggi: 16145
Località: Genova
Non mi pare un canale che pone particolari difficoltà, almeno da quanto ho letto. Poi ha il pregio di restare in buone condizioni abbastanza a lungo nella stagione...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio apr 20, 2006 12:02 
Non connesso
dags1972 di quotazero
Avatar utente

Iscritto il: dom gen 08, 2006 15:19
Messaggi: 4689
di sicuro ha il pregio di restare in condizioni

però considerà in fondo si raddrizza non arriva ai 55 ma poco ci manca

e poi c'è la crestina di I/II con rocce rotte da salire....non per niente è data AD-

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio apr 20, 2006 12:08 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: gio dic 29, 2005 15:45
Messaggi: 16145
Località: Genova
Però Parodi mi pare la giudichi un pò meno severamente...

Comunque sia prima di quella (che come dici resiste parecchio) è interessante il Tenibres ... alla fine come avvicinamento non cambia poi tantissimo...no? e dovrebbe essere più facile..


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio apr 20, 2006 12:18 
Non connesso
dags1972 di quotazero
Avatar utente

Iscritto il: dom gen 08, 2006 15:19
Messaggi: 4689
bade ha scritto:
Però Parodi mi pare la giudichi un pò meno severamente...

Comunque sia prima di quella (che come dici resiste parecchio) è interessante il Tenibres ... alla fine come avvicinamento non cambia poi tantissimo...no? e dovrebbe essere più facile..


cambia l'esposizione il tenibres esce di condizione un pò prima

Parodi gran brava persona ha il difetto di considerare roccia salda quella che per gli altri son sfasciumi ... :roll:

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio apr 20, 2006 12:45 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: gio dic 29, 2005 15:45
Messaggi: 16145
Località: Genova
...effettivamente quando seguo i suoi percorsi mi ritrovo spesso tra gli sfasciumi.. :lol: ...però la cosa non mi dispiace..

Si, a scegliere meglio andare prima sul tenibres...ma secondo te quanta differenza c'è in termini di avvicinamento tra i due?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio apr 20, 2006 13:00 
Non connesso
dags1972 di quotazero
Avatar utente

Iscritto il: dom gen 08, 2006 15:19
Messaggi: 4689
bade ha scritto:
...effettivamente quando seguo i suoi percorsi mi ritrovo spesso tra gli sfasciumi.. :lol: ...però la cosa non mi dispiace..

Si, a scegliere meglio andare prima sul tenibres...ma secondo te quanta differenza c'è in termini di avvicinamento tra i due?


mezz'ora + o meno forse quasi un'oretta

cosa dice Parodi?

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio apr 20, 2006 13:11 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: gio dic 29, 2005 15:45
Messaggi: 16145
Località: Genova
Parodi dice 2,45-3,15 dal rifugio zanotti alla vetta del tenibres...non dice quanto ci vuole all'attacco però..
Per la Rocca Rossa non ricordo...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio apr 20, 2006 13:19 
Non connesso
dags1972 di quotazero
Avatar utente

Iscritto il: dom gen 08, 2006 15:19
Messaggi: 4689
bade ha scritto:
Parodi dice 2,45-3,15 dal rifugio zanotti alla vetta del tenibres...non dice quanto ci vuole all'attacco però..
Per la Rocca Rossa non ricordo...


beh allora se la giocano...

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio apr 20, 2006 13:28 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: gio dic 29, 2005 15:45
Messaggi: 16145
Località: Genova
cioe? intendi che gli avvicinamenti sono simili? Io ero arrivato a suo tempo fino al lago mongioie ... a quel punto alla Rocca Rossa mancava molto poco...non saprei invece quanto al canale del tenibres..


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio apr 20, 2006 13:39 
Non connesso
dags1972 di quotazero
Avatar utente

Iscritto il: dom gen 08, 2006 15:19
Messaggi: 4689
bade ha scritto:
cioe? intendi che gli avvicinamenti sono simili? Io ero arrivato a suo tempo fino al lago mongioie ... a quel punto alla Rocca Rossa mancava molto poco...non saprei invece quanto al canale del tenibres..


allora rocca rossa calcola 1 ora 40 minuti e 22 secondi
tenibres 1 ora 42 minuti e 16 secondi

però per il tenibres devi stare attento a non passare vicino alla roccia a forma di fungo se ci passi allora diventa 1 ora 48 minuti e 16 secondi....perdi insomma 6 minuti e così diventa più rapido andare alla rocca rossa e imbroccare subito il canale giusto perchè se prendi quello sbagliato è tutto da rifare

vabbeh a voler essere precisi anche se passi vicino alla roccia a forma di fungo puoi recuperare 4 dei 6 minuti persi devi però trovare la roccia a forma di freccia se la trovi rientri nei tempi, perchè poi è tutta discesa e se corri riesci lo stesso ad essere al tenibres in 1 ora e 42 minuti e 16 secondi, se però sbagli qualcosa e non trovi la roccia giusta il tutto si complica ti conviene allora tornare indietro al rifugio (le chiavi sono al bar di pontebernardo, costa di meno se sei socio cai) e rifare tutto :twisted:

se la giocano....

se vuoi salire a maggio/giugno vai su entrambi
giugno/luglio... (la foto sul libro di Parodi è di luglio) di resta solo la rocca rossa....ma per me salire su una striscia di neve quando attorno è tutto roccioso mi mette tristezza

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio apr 20, 2006 13:44 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: gio dic 29, 2005 15:45
Messaggi: 16145
Località: Genova
... :smt023

Comunque io andrei in giornata, non partirei dal Zanotti. Mi stressa dover pensare pure alla notte in rifugio...

Partirei da Dronero molto presto la mattina e via... :smt033


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio apr 20, 2006 13:48 
Non connesso
dags1972 di quotazero
Avatar utente

Iscritto il: dom gen 08, 2006 15:19
Messaggi: 4689
bade ha scritto:
... :smt023

Comunque io andrei in giornata, non partirei dal Zanotti. Mi stressa dover pensare pure alla notte in rifugio...

Partirei da Dronero molto presto la mattina e via... :smt033


de gustibus....devi partire molto presto

ora vanno con le ciaspole dormendo allo zanotti

a maggio/giugno/luglio è da partire dal basso molto presto molto ma molto presto

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio apr 20, 2006 14:43 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: gio dic 29, 2005 15:45
Messaggi: 16145
Località: Genova
...tipo? tu a che ora partiresti?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio apr 20, 2006 15:01 
Non connesso
dags1972 di quotazero
Avatar utente

Iscritto il: dom gen 08, 2006 15:19
Messaggi: 4689
bade ha scritto:
...tipo? tu a che ora partiresti?


per me se c'è il rifugio/bivacco a metà ha + senso godersi la salita dividendola in due, perchè se ti alzi alle 4 e sei al parcheggio alle 6.30 sei all'attacco alle 9 tardi !!!! oltre a non aver dormito un razzo

meglio partire con calma magari alle 18 del sabato
arrivi al rifugio dormi mangi scambi 2 chiacchere

...alle 6 parti e alle 7.30 attacchi il canale

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio apr 20, 2006 15:29 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: gio dic 29, 2005 15:45
Messaggi: 16145
Località: Genova
si, è vero...ma io tanto in rifugio non dormo mai...per cui.. :wink:

...passo ora al buoio ad aspettare di alzarmi... :shock: ...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar mag 16, 2006 9:29 
Non connesso
Utente di Quotazero

Iscritto il: mer mag 10, 2006 9:02
Messaggi: 66
Località: Crevari - 170 mslm
dags1972 ha scritto:
.....perchè se ti alzi alle 4 e sei al parcheggio alle 6.30 sei all'attacco alle 9 tardi !!!!


Se sabato prossimo il tempo tenesse (ne dubito perchè le carte continuano a indicare, nel week end, la "rottura" del dominio anticiclonico) pensavo di salire la Rocca Rossa in giornata, partendo per le 4 da Genova.

Pensavo però che essere alle 9 circa all'attacco del canale non fosse poi così tardi vista la favorevole esposizione (NW)......forse mi sbaglio?! :?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar mag 16, 2006 9:41 
Non connesso
dags1972 di quotazero
Avatar utente

Iscritto il: dom gen 08, 2006 15:19
Messaggi: 4689
silvio74 ha scritto:
dags1972 ha scritto:
.....perchè se ti alzi alle 4 e sei al parcheggio alle 6.30 sei all'attacco alle 9 tardi !!!!


Se sabato prossimo il tempo tenesse (ne dubito perchè le carte continuano a indicare, nel week end, la "rottura" del dominio anticiclonico) pensavo di salire la Rocca Rossa in giornata, partendo per le 4 da Genova.

Pensavo però che essere alle 9 circa all'attacco del canale non fosse poi così tardi vista la favorevole esposizione (NW)......forse mi sbaglio?! :?


non è tardi se pensa solo alla salita...infatti lei è in condizione.... in pessime condizioni è il versante di discesa ...con neve da nuoto da tanto sprofonderai

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer mag 17, 2006 8:30 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: gio dic 29, 2005 15:45
Messaggi: 16145
Località: Genova
E fare il tenibres? in quel modo non si eviterebbe la discesa dall'altro lato?
Non so come sia il canale nord ma non sarà poi così male...e la Rocca Rossa resterà in condizione ancora parecchio...nella seconda metà di giugno l'anno passato era ancora fattibile..


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer mag 17, 2006 9:17 
Non connesso
Utente di Quotazero

Iscritto il: mer mag 10, 2006 9:02
Messaggi: 66
Località: Crevari - 170 mslm
bade ha scritto:
E fare il tenibres? in quel modo non si eviterebbe la discesa dall'altro lato?
Non so come sia il canale nord ma non sarà poi così male...e la Rocca Rossa resterà in condizione ancora parecchio...nella seconda metà di giugno l'anno passato era ancora fattibile..


Se guardi la foto scattata da Parodi nel "Le Alpi del Sole" ti accorgerai come, a Luglio, il canale fosse ancora integralmente innevato, nonostante si trattasse del terribile 2003 (caldissimo gia partire dalla terza decade di maggio)

Il problema però non credo riguardi l'innevamento del canale, favorevolmente esposto a NW, bensì le condizioni della discesa, al momento ancora "troppo" innevata.........è quindi consigliabile affrontare il canale più in là quando la discesa sarà pulita oppure pernottare al rifugio ed affrontare l'ascesa molto presto evitando, per quanto possibile, la "pappa" nella fase di ritorno a valle.

:wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer mag 17, 2006 11:40 
Non connesso
dags1972 di quotazero
Avatar utente

Iscritto il: dom gen 08, 2006 15:19
Messaggi: 4689
silvio74 ha scritto:
bade ha scritto:
E fare il tenibres? in quel modo non si eviterebbe la discesa dall'altro lato?
Non so come sia il canale nord ma non sarà poi così male...e la Rocca Rossa resterà in condizione ancora parecchio...nella seconda metà di giugno l'anno passato era ancora fattibile..


Se guardi la foto scattata da Parodi nel "Le Alpi del Sole" ti accorgerai come, a Luglio, il canale fosse ancora integralmente innevato, nonostante si trattasse del terribile 2003 (caldissimo gia partire dalla terza decade di maggio)

Il problema però non credo riguardi l'innevamento del canale, favorevolmente esposto a NW, bensì le condizioni della discesa, al momento ancora "troppo" innevata.........è quindi consigliabile affrontare il canale più in là quando la discesa sarà pulita oppure pernottare al rifugio ed affrontare l'ascesa molto presto evitando, per quanto possibile, la "pappa" nella fase di ritorno a valle.

:wink:


parli con lingua dirittta uomo bianco

e per di + le vie di discesa dal tenibres sono orientate e innevate allo stesso modo, anzi il rabouns è la via di discesa della rocca rossa... :!:

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer mag 17, 2006 12:24 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: gio dic 29, 2005 15:45
Messaggi: 16145
Località: Genova
...quindi tenibres o rocca rossa si resta nella stessa bratta...o meglio nella stessa neve...eh? :?

certo se non mi aveste demotivato sull'oronaye a quest'ora avrei le idee chiare... :twisted:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer mag 24, 2006 9:02 
Non connesso
dags1972 di quotazero
Avatar utente

Iscritto il: dom gen 08, 2006 15:19
Messaggi: 4689
semi last news

http://www.gulliver.it/modules.php?name ... _gita=5778

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer mag 24, 2006 9:05 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: gio dic 29, 2005 15:45
Messaggi: 16145
Località: Genova
...dalla relazione mi pare che ancora non sia proprio al meglio...sarebbe più piacevole non affondare nella neve su per il canale...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer mag 24, 2006 9:09 
Non connesso
dags1972 di quotazero
Avatar utente

Iscritto il: dom gen 08, 2006 15:19
Messaggi: 4689
bade ha scritto:
...dalla relazione mi pare che ancora non sia proprio al meglio...sarebbe più piacevole non affondare nella neve su per il canale...


relazione del 15
tu vai o sta domenica o ancora dopo...

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer mag 24, 2006 9:10 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: gio dic 29, 2005 15:45
Messaggi: 16145
Località: Genova
si si...infatti fa ben sperare... :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio mag 25, 2006 8:12 
Non connesso
Utente di Quotazero

Iscritto il: mer mag 10, 2006 9:02
Messaggi: 66
Località: Crevari - 170 mslm
Mi ponevo alcuni interrogativi circa la gestione delle chiavi del rifugio Zanotti:

1) se quando arrivo su nessuno ha gia preso le chiavi tutto ok, le prendo io.

2) se qualcuno le ha gia prese devo sperare che, quando arrivo su, sia nel rifugio, altrimenti?......

3) se passiamo la notte al rifugio da soli, la mattina, uscendo, come ci comportiamo?......lasciamo aperto per potenziali nuovi alpinisti che, potenzialmente, possono salire quel giorno o chiudiamo e ci portiamo appresso le chiavi?

Possono sembrare seghe mentali ma programmare una gita di due giorni e non poter accedere al rifugio creerebbe noie a chiunque!.......


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio mag 25, 2006 8:18 
Non connesso
dags1972 di quotazero
Avatar utente

Iscritto il: dom gen 08, 2006 15:19
Messaggi: 4689
silvio74 ha scritto:
Mi ponevo alcuni interrogativi circa la gestione delle chiavi del rifugio Zanotti:

1) se quando arrivo su nessuno ha gia preso le chiavi tutto ok, le prendo io.

2) se qualcuno le ha gia prese devo sperare che, quando arrivo su, sia nel rifugio, altrimenti?......

3) se passiamo la notte al rifugio da soli, la mattina, uscendo, come ci comportiamo?......lasciamo aperto per potenziali nuovi alpinisti che, potenzialmente, possono salire quel giorno o chiudiamo e ci portiamo appresso le chiavi?

Possono sembrare seghe mentali ma programmare una gita di due giorni e non poter accedere al rifugio creerebbe noie a chiunque!.......


la 3 è giusta se chiudi il rifugio
cmq dovrebbero avere + chiavi

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio mag 25, 2006 8:19 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: gio dic 29, 2005 15:45
Messaggi: 16145
Località: Genova
...io non sono molto pratico e mi porrei gli stessi problemi che ti stai ponendo tu,....

dags ha in programma di dormirci il week end dopo, lui forsa avrà le idee più chiare.. :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio mag 25, 2006 8:22 
Non connesso
dags1972 di quotazero
Avatar utente

Iscritto il: dom gen 08, 2006 15:19
Messaggi: 4689
pernotto + uso cucina soci cai 10 euro
soci non cai 15 euro

meglio dare un colpo di telefono per vedere se hanno ancora posto

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun mag 29, 2006 8:32 
Non connesso
dags1972 di quotazero
Avatar utente

Iscritto il: dom gen 08, 2006 15:19
Messaggi: 4689
da gulliver

27/5/2006 - Gi77
valutazione: **** / ***** stelle
avvicinamento con neve a tratti un po' molla, si sprofonda in parecchi punti. condizioni del canale ottime perchè rimane all'ombra fino a tardi. discesi dalla cresta sud-ovest.
partiti dal rifugio alle ore 6
altre gite dello stesso autore

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun mag 29, 2006 18:37 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: gio dic 29, 2005 15:45
Messaggi: 16145
Località: Genova
...alla fine dei conti per la rocca rossa meno neve c'è tra i piedi e meglio è...tanto il canale nord poi la sua neve ce l'ha... :roll:
L'ideale sarebbe un avvicinamento completamente su sentiero..come mi era capitato l'anno passato nella seconda metà di giugno...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar mag 30, 2006 7:25 
Non connesso
dags1972 di quotazero
Avatar utente

Iscritto il: dom gen 08, 2006 15:19
Messaggi: 4689
A cura di Redazione Nimbus ,e-mail: info@nimbus.it
Data emissione bollettino: Lunedì 29 Maggio 2006
Il prossimo bollettino sarà emesso il 31 maggio

FALSA PARTENZA DELL'ESTATE, TORNA IL FREDDO
La circolazione atmosferica è in procinto di subire un vistoso cambiamento; un fronte nord-atlantico associato a una depressione di origine polare ha già raggiunto il versante nord delle Alpi. Con il progressivo avanzamento della saccatura fredda in quota si formeranno anche i primi temporali a sud delle Alpi, ma le correnti da nord-ovest li renderanno passeggeri su Piemonte e Valle d'Aosta, mentre l'effetto più significativo sarà il rinforzo dei venti. La depressione fredda entrerà più decisa tra martedì e mercoledì facendo scendere le temperature in modo sensibile dapprima in montagna. I venti da nord manterranno comunque ampi spazi soleggiati e limpidi, ma nel corso di mercoledì correnti più nord-orientali per la formazione di una depressione sul Tirreno provocheranno rovesci più diffusi e un ulteriore raffreddamento.

PREVISIONI PER IL PERIODO 30 MAGGIO - 02 GIUGNO 2006
____________________________________________________________________________
MARTEDÌ 30 MAGGIO 2006 - Attendibilità: buona
Cielo: ben soleggiato; nubi irregolari sui settori interni delle valli torinesi, valdostane e dell'alto Piemonte; in giornata formazione di cumuli su Prealpi biellesi e del Verbano e su Appennino

Precipitazioni: nevischio sui settori alpini di confine; in giornata qualche focolaio temporalesco su Prealpi tra Biellese e Ossola e Appennino ligure

Venti: pianura e collina: moderati settentrionali, forti tra Valle d'Aosta e alto Piemonte
fondovalle: moderati o forti da nord-ovest
media montagna: forti da nord-ovest
alta montagna: forti da nord-ovest

Temperature: minime in calo (10/13 C in pianura e bassa collina; 6/10 C tra 500 e 1000 metri; 4/7 C tra 1000 e 1500 metri). Massime in calo (21/23 C in pianura e bassa collina; 15/22 C tra 500 e 1000 metri; 11/15 C tra 1000 e 1500 metri). Zero gradi a 2300 metri nelle ore centrali
____________________________________________________________________________
MERCOLEDÌ 31 MAGGIO 2006 - Attendibilità: buona
Cielo: inizialmente soleggiato ma con veloce sviluppo di nubi cumuliformi da rilievi alpini e prealpini, in seguito anche su pianure, specie a sud del Po; passaggio a maggiore variabilità nel pomeriggio e nuovi rasserenamenti in serata

Precipitazioni: rovesci e temporali nel corso della giornata da zone alpine, prealpine e appenniniche, in sconfinamento verso pianure; fenomeni più frequenti e intensi a sud del Po, spesso con grandine. Rovesci nevosi fino a 1000-1200 m

Venti: pianura e collina: moderati tra nord e nord-est con raffiche irregolari nelle zone temporalesche
fondovalle: moderati tra nord e nord-est
media montagna: moderati settentrionali
alta montagna: moderati o forti settentrionali

Temperature: minime in calo (5/8 C in pianura e bassa collina; 3/6 C tra 500 e 1000 metri; 0/4 C tra 1000 e 1500 metri). Massime in forte calo (17/19 C in pianura e bassa collina; 10/17 C tra 500 e 1000 metri; 6/10 C tra 1000 e 1500 metri). Zero gradi a 1800 metri nelle ore centrali
____________________________________________________________________________
GIOVEDÌ 01 GIUGNO 2006 - Attendibilità: buona
Cielo: ben soleggiato con cumuli in formazione nelle ore diurne; addensamenti su zone alpine prossime alla Svizzera

Precipitazioni: locali temporali pomeridiani su zone prossime alla Liguria

Venti: pianura e collina: deboli settentrionali
fondovalle: deboli settentrionali
media montagna: moderati settentrionali
alta montagna: moderati settentrionali

Temperature: minime in lieve calo (2/6 C in pianura e bassa collina; 0/4 C tra 500 e 1000 metri; -2/2 C tra 1000 e 1500 metri). Massime in lieve aumento (19/22 C in pianura e bassa collina; 14/19 C tra 500 e 1000 metri; 10/14 C tra 1000 e 1500 metri). Zero gradi a 2400 metri nelle ore centrali
____________________________________________________________________________
VENERDÌ 02 GIUGNO 2006 - Attendibilità: discreta
Cielo: abbastanza soleggiato con cielo da poco a parzialmente nuvoloso per passaggi di banchi nuvolosi stratificati

Precipitazioni: assenti

Venti: pianura e collina: deboli settentrionali
fondovalle: deboli settentrionali
media montagna: moderati settentrionali
alta montagna: moderati settentrionali

Temperature: minime in aumento (6/9 C in pianura e bassa collina; 4/8 C tra 500 e 1000 metri; 1/4 C tra 1000 e 1500 metri). Massime in lieve aumento (22/24 C in pianura e bassa collina; 17/22 C tra 500 e 1000 metri; 13/17 C tra 1000 e 1500 metri). Zero gradi a 2500 metri nelle ore centrali

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar mag 30, 2006 8:28 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: gio dic 29, 2005 15:45
Messaggi: 16145
Località: Genova
...ma in pratica è un bene o un male tutto ciò? :?:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio giu 01, 2006 11:22 
Non connesso
dags1972 di quotazero
Avatar utente

Iscritto il: dom gen 08, 2006 15:19
Messaggi: 4689
MA SILVIO sulla rocca rossa ci sei andato o no ?

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: lun lug 07, 2008 21:31 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: gio dic 29, 2005 15:45
Messaggi: 16145
Località: Genova
Sabato scorso dopo tanto tempo ho ritentato il canale nord della Rocca Rossa, assieme a Fabio, compagno di tante avventure sui monti, e di Marco, ragazzo che ho avuto il piacere di conoscere il giorno stesso e con cui ho condiviso una giornata davvero memorabile, nel bene e nel male.

Sveglia ore 5:15, vado in cucina e mi faccio subito un panino con il prosciutto, che mi mangio al volo assieme ad un dolcetto. Mi sistemo un altro panino con mortadella nello zaino e dopo poco è ora di scendere, Fabio mi attende sotto casa.
Andiamo a Voltri, prendiamo Marco e via verso la Valle Stura...in particolare dobbiamo arrivare al Pian della Regina, sopra Pietraporzio, in Valle Stura.
Alle 8:30 siamo in cammino, la giornata è davvero splendida, anche se pare il tempo peggiorerà nel pomeriggio.

Bade e l'alto vallone del piz ancora distante..
Immagine

Camminiamo spediti verso il rifugio Zanotti, ma mai esagerando con il ritmo, sapendo che si tratta di una gita lunghetta. Alla fine dopo 2:30 entriamo nell'alto vallone del Piz, oltrepassiamo il bel laghetto Mongioie e per pietraia ci dirigiamo verso la Rocca Rossa. Il canale resta comunque nascosto e non possiamo vederlo..cosa ci attenderà? :D

Fabio e l'alto vallone del Piz...la Rocca Rossa ormai è vicina.
Immagine

Ormai cominciamo ad attraversare diversi nevaietti e le mie scarpe da ginnastica non sono più l'ideale per proseguire. Arriviamo in prossimità della Rocca Rossa e anche se non vediamo ancora il canale è il momento di attrezzarsi...per quello che possiamo. Già, posticipando i commenti alla fine di questo mio racconto per ora dico soltanto che la corda l'abbiamo lasciata in auto e pure il caschetto...per cui non ci resta che mettere i ramponi (io mi sono portato scarponi nello zaino) e impugnare la picozza. Avanziamo così trasversalmente per qualche decina di metri e passiamo davanti ad un primo canale: ci pare non lungo ma decisamente parecchio ripido nella parte alta...proviamo così ad andare oltre per scovare dove si trovi il nostro....ma dopo poco ci rendiamo conto che il canale nord della rocca rossa è proprio quello appena oltrapassato! Ok, allora non ci resta che risalirlo...in fondo sembra ripida solo la parte alta, la quale tra l'altro ci pare davvero brevissima.

Il canale nord ... la parte alta sembra ripida ma breve...ma da distante restiamo un pò ingannati..

Immagine

Io vado per primo, seguono poi Marco e Fabio dopo un 20 metri. I primi 15 minuti di salita passano abbastanza bene, si progredisce a zig zag su pendenze che sono comparabili a quelle dei classici canali di alpinismo facile, penso ad esempio ai genovesi o saline o canali simili. Poi però, già ben prima della parte terminale, la pendenza aumenta un pò e mi ritrovo a progredire dritto per la massima pendenza, misurando bene ogni passo attento che le punte dei ramponi facciano presa assieme alla fedele picca. La sensazione è quella di una sorta di vera e propria scalata, tengo la pizza dalla becca e la uso come fosse un prolungamento della mano...la neve tiene quasi sempre bene e io testo ogni mossa, consapevole che sto facendo una gran scemata e che se dovesse partirmi un piede andrebbe a finire davvero male, visto che ormai sono in mezzo ad un canale sui 50 gradi stretto tra le rocce della rocca rossa.
Cavolo, mi sembrava molto più breve....non che sia lunghissimo ma progredire su quel terreno senza protezione e dover piantare tutti i miei artigli sempre al massimo dell'attenzione mi stanca parecchio. I miei compagni non se la passano meglio, almeno però hanno già i gradini che sto formando io...ma è una magra consolazione, in quel momento.

si sale...la pendenza comincia ad accentuarsi e ancora non siamo manco vicini alla parte superiore del canale...
Immagine

La pendenza si fa sentire, in certi punti forse sarà che c'è meno neve per via della stagione avanzata...ma mi sembra proprio di scalare, nel mio piccolo.
Immagine

quando riesco scatto qualche foto ai miei compagni, ma devo stare attento e scavarmi una pizzola piazzola prima di farlo..
Immagine

Arrivati ad un 15 metri dalla cima del canale ormai mi sento che è fatta...ma niente fretta e misuriamo i passi! faccio passare Marco e gli scatto due foto...ok, anche questi gesti non sono proprio il massimo della prudenza ma prima di ogni mossa tento di crearmi con la picca un pò di spazio di sosta, se così lo si può definire. :wink:

Ormai siamo praticamente in cima al canale...spettacolo!!
Immagine

In breve ecco la cima del canale...arriva anche Fabio ... ce l'abbiamo fatta!
Dall'altra parte si apre la vista...ed è un gran bel sollievo..
Per noi, non certo grandi alpinisti, è una grande soddisfazione essere saliti su per questo canale...noi, le nostre forze, la montagna...va bene così, ma sappiamo che malgrado la soddisfazione assai grande la volta successiva dovremo essere più attenti e pronti.

Per roccia arriviamo in vetta..
Immagine

Per roccia ed erba saliamo fino in vetta, un percorso che definirei F, come impegno. Poi inizia la discesa sull'altro versante...ci sono dei bolli rossi e una scritta che indica proprio il rifugio zanotti....è fatta, le difficoltà sono finite!!

in vetta alla Rocca Rossa!
Immagine

....eh no, purtroppo non andrà così. Dopo i primi 100 metri di discesa ci ritroviamo tra nevai e salti rocciosi e il segno non è facile da ritrovare...alla fine, scesi nella conca successiva, lo perdiamo. Puntiamo comunque al lago, grande di fronte a noi e contornato di neve. Procedere su pietraia è decisamente stancante, dopo tutto quello che già abbiamo passato. Facciamo un altro pò di dislivello positivo seguendo ometti e alla fine, in prossimità di un bel laghetto, troviamo nuovamente dei bolli rossi...perfetto! ....eh no...li seguiamo...e ci ritroviamo sulla Punta Zanotti! Cominciamo ad essere un pò stanchi...non tocchiamo cibo (a parte due quadretti di cioccolato) dalle 5 del mattino...e gli oltre 1500 metri di dislivello positivo già fatti (oltre alla lunga discesa su pietraia e nevai) si fanno sentire..

Proviamo a seguire i segni rossi al contrario...dal laghetto scendono e ci pare chiaro che questi dovrebbero portarci al rifugio, che ormai sta per noi diventando un vero e proprio miraggio. Scendiamo così finalmente seguendo una traccia chiara ...è molto meglio, anche se il terreno non è dei migliori. Ad un certo punto però, quando ormai siamo tranquilli, il sentiero si butta sulla destra....ma il rifugio è la sotto, un 200/300 metri di dislivello più in basso! Ok, di nuovo fuori pista scendiamo per roccia ed erba...cerco sempre di trovare le linee migliori ma è comunque una bella nuova fatica per le gambe. Alla fine arriviamo al rifugio...

Al rifugio ci fermiamo un attimo, due ragazzi fanno due parole con noi e ci dicono che il gestore è più in basso a riparare un tetto. Poi uno di loro mi dice... "ma io ti ho già visto...tu sei Bade! " ... non è un iscritto ma ci conosce :D
Il gestore, quotazerino poco attivo ma iscritto, non ho modo di salutarlo visto che ci rimettiamo in marcia...
Alla fine arriviamo all'auto alle 19:30...è dalle 8:30 del mattino che camminiamo senza praticamente sosta (meno di un'ora sommando tutte le micro pause della giornata). Fabio zoppica ed è piegato come un gancio... :lol: ...io e Marco non ce la passiamo molto meglio....

Note finali: questo canale, a mio parere è più impegnativo di quanto descritto da Parodi nel suo libro e anche parlando con questi ragazzi al rifugio ho avuto conferma che i 50 gradi arrivano ben prima degli ultimi metri. Il caschetto, anche se nel libro viene messo a margine ... ci vuole certamente e qualche sasso può cadere eccome. Io credo, andando per termini di paragone, che si meriti un grado intorno all'AD più che al PD, ma è il parere di un inesperto.
Noi abbiamo peccato di grande leggerezza e poteva costare caro...ci è andata bene e l'importante a questo punto e non ripetere gli stessi errori.

Un complimenti particolare a Fabio che, dopo ormai quasi un anno di inattività e il suo 1,90 di altezza e i kg al seguito...ha stretto i denti e ha salito un canale che non era affatto scontato.

Scusate se l'ho fatta lunga ma dopo 2/3 anni che pensavo a questo canale ...averlo salito è stata una gran soddisfazione! :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun lug 07, 2008 21:46 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: lun apr 30, 2007 20:42
Messaggi: 12128
Località: Genova
:shock: Bade... che coraggio.... bisogna tirarti le orecchie, il tuo racconto mi mette i brividi... :smt075
Bravi per la salita finalmente realizzata, ma... attenzione!!! :roll:

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 89 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it