Quotazero.com

Escursionismo e Alpinismo nell'Appennino Ligure e nelle Alpi Occidentali

Home Page Sito    La Rivista    Gallery    Vecchia Gallery


-> ISCRIVITI AL FORUM <-


Quotazero su FaceBook

Oggi è ven set 20, 2019 23:50

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 38 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Gelas dal rifugio Soria
MessaggioInviato: mer lug 12, 2006 21:47 
Non connesso
Utente Molto Attivo
Avatar utente

Iscritto il: lun giu 26, 2006 18:38
Messaggi: 280
Località: Genova - Bolzaneto
Un saluto a tutti gli utenti del forum.
Sarei interessato a salire sul monte Gelas dal rifugio Soria. C'é qualcuno che ha già fatto questa ascensione e mi sa dire quali sono le difficoltà che si possono incontrare? In particolare se ci sono problemi di orientamento... la via é segnata... difficoltà alpinistiche... materiale necessario... ecc.
Grazie pre l'attenzione.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer lug 12, 2006 22:24 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: gio dic 29, 2005 15:45
Messaggi: 16145
Località: Genova
Ciao, io non l'ho fatta ma leggevo sul libro "Vette delle Alpi - dalla Liguria al Monviso" di Parodi che si tratta di un percorso valutato PD- che non presenta tratti esposti se non un ultima parte di cresta rocciosa "piuttosto ripida ed aerea".

Penso comunque che altri utenti ti sapranno dire di più! :wink:
Se poi hai invece necessità di informazioni maggiori relative a questa relazione di Parodi...fammi sapere! :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio lug 13, 2006 21:32 
Non connesso
Utente Molto Attivo
Avatar utente

Iscritto il: lun giu 26, 2006 18:38
Messaggi: 280
Località: Genova - Bolzaneto
bade ha scritto:
cresta rocciosa "piuttosto ripida ed aerea".



Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio lug 13, 2006 21:35 
Non connesso
Utente Molto Attivo
Avatar utente

Iscritto il: lun giu 26, 2006 18:38
Messaggi: 280
Località: Genova - Bolzaneto
Grazie Bade
Già il fatto che si tratti di una cresta piuttosto ripida ed aerea mi proccupa un po'.... comunque vediamo se qualcuno c'é stato di recente, anche per sapere come é la situazione neve...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven lug 14, 2006 7:46 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: gio dic 29, 2005 15:45
Messaggi: 16145
Località: Genova
...io volevo andarci dal lato francese... :roll:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun lug 17, 2006 8:25 
Non connesso
Utente Attivo
Avatar utente

Iscritto il: mar gen 10, 2006 16:35
Messaggi: 151
Località: Francia - zona di Nizza
io l'ho fatto dal lato francese, credo che lato italiano sia piu' lunga....
Comunque non sottovalutate il canale, quando e' innevato non e' banale


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Gelas dal rifugio Soria
MessaggioInviato: gio set 15, 2011 17:49 
Non connesso
Utente Molto Attivo
Avatar utente

Iscritto il: lun mag 11, 2009 19:25
Messaggi: 337
Località: Savona
Ciao!
Fatta martedì, in una giornata veramente super! Direi che la valutazione PD- non ci sta, in quanto di "esposto" c'è poco o niente: niente a che fare con la normale alla Sud dell'Argentera, per esempio! Probabilmente fatta a luglio, con i lunghi tratti detritici innevati, è più divertente ed impegnativa. Ieri di neve ce n'era solo una placchetta nel canale di Saint Robert, ma aggirabile tranquillamente. Per il resto, lunga, lunga marcia su immense pietraie e sfasciumi, un po' sulla falsariga del Matto ... a parte l'ultimo tratto di cresta, su roccette tutto sommato solide e divertenti. Ripeto, secondo me merita ad inizio stagione!
Il panorama dalla cima è veramente superbo, superiore secondo me per qualità a quello della Sud dell'Argentera: specialmente su Clapier-Maledia, veramente un colpo d'occhio superbo!
Ecco qualche foto:


Allegati:
Commento file: Il Canale di Saint Robert dalla Forcella Roccati
P1050134.JPG
P1050134.JPG [ 3.25 MiB | Osservato 5163 volte ]
Commento file: Il canaletto da risalire per uscire dal Canale di Saint Robert
P1050149.JPG
P1050149.JPG [ 2.99 MiB | Osservato 5163 volte ]
Commento file: Le immense pietraie da risalire
P1050158.JPG
P1050158.JPG [ 2.86 MiB | Osservato 5163 volte ]
Commento file: Le roccette della cresta
P1050206.JPG
P1050206.JPG [ 2.76 MiB | Osservato 5163 volte ]
Commento file: La placca finale
P1050205.JPG
P1050205.JPG [ 3.39 MiB | Osservato 5163 volte ]
Commento file: Maledia, Clapier e Lac Long
P1050198.JPG
P1050198.JPG [ 2.92 MiB | Osservato 5163 volte ]
Commento file: Dalla vetta verso la cima sud
P1050200.JPG
P1050200.JPG [ 2.88 MiB | Osservato 5163 volte ]

_________________
"Io intanto salgo, poi si vedrà ..."
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Gelas dal rifugio Soria
MessaggioInviato: gio set 15, 2011 20:02 
Non connesso
Moderatore di Sezione
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 30, 2008 17:51
Messaggi: 11716
Località: Savona
Che giornata spaziale!!! : Thumbup :

_________________
Il silenzio non si trova sulla cima delle montagne e il rumore non sta nei mercati delle città: ambedue sono nel cuore dell'uomo.
Lao Tse (VI sec a.C.)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Gelas dal rifugio Soria
MessaggioInviato: lun set 19, 2011 8:16 
Non connesso
mus musculus januensis mont.
Avatar utente

Iscritto il: mar apr 10, 2007 13:46
Messaggi: 3648
Località: qui
:P fa parte del cassetto dei desideri!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Gelas dal rifugio Soria
MessaggioInviato: lun set 19, 2011 12:32 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 29, 2009 10:24
Messaggi: 1497
Località: zena
caspita, quando l'avevo fatta io, nel 94, il canale era innevato fino in cima alla cresta! :shock:

_________________
It's only through changes that we grow


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Gelas dal rifugio Soria
MessaggioInviato: lun set 19, 2011 14:05 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: ven set 14, 2007 14:29
Messaggi: 1616
Località: IMPERIA
: Ok : Gran bella salita : Thumbup : Complimenti =D> =D>

Volevo sapere se avete raggiunto il Colletto St. Robert o avete svoltato prima di raggiungerlo :?:

Nel 1989, il 16 di settembre esattamente, con Gianfranco e Paolo partendo da Madonne de Fenetre abbiamo risalito la cresta dal Colletto, qualche passaggio da fare con attenzione una bella ed aerea parte finale con terreno parzialmente coperto da una fresca nevicata. In cima la sorpresa di un monegasco che ci ha fotografato durante la salita e poi ci ha mandato a casa la foto.
Questa:

Immagine

Noi siamo nella parte in ombra circa un centinaio di metri di dislivello dalla vetta. Faceva anche parecchio freddo :roll: .

La cresta dal colletto St. Robert è stata ed è tuttora una delle salite che ho più apprezzato tra tutte quelle fatte, tanto che con Gianfranco si era parlato anche di rifarla.

Il ritorno, in quell'occasione, è avvenuto dal canale est.

Ciao.

_________________
"Perché con uno (occhio) tu guardi il mondo, con l'altro guardi in te stesso".

Amedeo Modigliani


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Gelas dal rifugio Soria
MessaggioInviato: lun set 19, 2011 17:18 
Non connesso
Utente Molto Attivo
Avatar utente

Iscritto il: lun mag 11, 2009 19:25
Messaggi: 337
Località: Savona
same ha scritto:
caspita, quando l'avevo fatta io, nel 94, il canale era innevato fino in cima alla cresta! :shock:


In settembre? :shock: Erano proprio altri tempi ....

_________________
"Io intanto salgo, poi si vedrà ..."


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Gelas dal rifugio Soria
MessaggioInviato: lun set 19, 2011 17:28 
Non connesso
Utente Molto Attivo
Avatar utente

Iscritto il: lun mag 11, 2009 19:25
Messaggi: 337
Località: Savona
FRANKIE@ ha scritto:
:
Volevo sapere se avete raggiunto il Colletto St. Robert o avete svoltato prima di raggiungerlo :?:



No abbiamo deviato prima, anche perchè per fare l'ultimo tratto di canale, che era ancora innevato e con neve marmorea, sarebbe stato meglio avere i ramponi, che noi non avevamo ...

_________________
"Io intanto salgo, poi si vedrà ..."


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Gelas dal rifugio Soria
MessaggioInviato: mer set 21, 2011 15:09 
Non connesso
Utente Molto Attivo
Avatar utente

Iscritto il: sab lug 23, 2011 14:35
Messaggi: 250
Località: Ceva (CN)
=D> =D> =D>
Complimenti, bellissima cavalcata.
Io l'avevo fatta proprio a settembre dello scorso anno, trovando le stesse condizioni che hai descritto.
Mi trovi d'accordo su quanto hai detto, effettivamente l'esposizione è praticamente nulla, se non proprio nell'ultima tratto sotto la cima, ma nulla a che vedere con la Sud dell'Argentera.
L'ultima parte dell'itinerario, ovvero quando si abbandona il canale St. Robert per portarsi sulla cresta che conduce in cima, offre una divertente e facile arrampicata (se non ricordo male passi di I e II ma non di più).
Bisogna porre, invece, molta attenzione al canale di St. Robert ricco di detriti (noi per fortuna non avevamo nessuno ne sopra ne sotto), è davvero facile far cascare sassi anche di grosse dimensioni (muove di tutto li in mezzo).
Per il resto, cresta e canale a parte, è tutto escursionismo ma moooooooooooolto lungo.
Straordinario l'ambiente che si incontra, personalmente, assieme al panorama dalla cima, uno dei migliori che si può trovare in Marittime.
Davvero bello e selvaggio quando si sbuca alla forcella Roccati e ci si trova l'aspro valloncino (quasi sempre in ombra e innevato) sotto la St. Robert.
Tirando le somme, il mio parere su questa cima è molto positivo, con difficoltà contenute (che richiedono sempre e comunque la dovuta attenzione) ma completa (canale, cresta, ambiente straordinario), unica cosa è davvero lunga, circa 1900 m di dislivello.
Consigli: farlo a inizio stagione con canale ben innevato riducendo il rischio di caduta sassi e, se possibile, dividere la gita in due giorni magari appoggiandosi al Soria Ellena.
Ciao a tutti


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Gelas dal rifugio Soria
MessaggioInviato: mer set 21, 2011 17:06 
Non connesso
Utente Molto Attivo
Avatar utente

Iscritto il: lun mag 11, 2009 19:25
Messaggi: 337
Località: Savona
acdie81 ha scritto:

Bisogna porre, invece, molta attenzione al canale di St. Robert ricco di detriti (noi per fortuna non avevamo nessuno ne sopra ne sotto), è davvero facile far cascare sassi anche di grosse dimensioni (muove di tutto li in mezzo).


Concordo!!!!!! Una vera schifezza! Per questo anch'io consiglio di effettuarla col canale innevato!

acdie81 ha scritto:
se possibile, dividere la gita in due giorni magari appoggiandosi al Soria Ellena.


Noi, infatti, l'abbiamo fatta in due giorni: sinceramente, in giornata mi pare un po' forzata, e poi finisce che non te la godi e non vedi solo l'ora che sia tutto finito!

Ciao!!!

_________________
"Io intanto salgo, poi si vedrà ..."


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Gelas dal rifugio Soria
MessaggioInviato: gio set 22, 2011 14:34 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 29, 2009 10:24
Messaggi: 1497
Località: zena
gambeinspalla ha scritto:
same ha scritto:
caspita, quando l'avevo fatta io, nel 94, il canale era innevato fino in cima alla cresta! :shock:


In settembre? :shock: Erano proprio altri tempi ....


non ricordo il periodo... probabilmente era agosto :wink:

_________________
It's only through changes that we grow


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Gelas dal rifugio Soria
MessaggioInviato: sab set 24, 2011 13:45 
Non connesso
Iron woman
Avatar utente

Iscritto il: gio gen 12, 2006 21:21
Messaggi: 6836
Località: Genova Rivarolo
Una domanda: attrezzatura necessaria???
(volendoci andare in questo periodo...non quando c'è più neve...)

_________________
Sono un viandante, un valicatore di monti.
Non amo le pianure e sembra che non possa stare a lungo in un luogo.
Qualunque cosa mi riservi il fato o l'esperienza,sempre dovrò camminare ed ascendere monti.
Non si può vivere che da come si è.
F. NIETZSCHE


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Gelas dal rifugio Soria
MessaggioInviato: sab set 24, 2011 18:07 
Non connesso
Utente Molto Attivo
Avatar utente

Iscritto il: lun mag 11, 2009 19:25
Messaggi: 337
Località: Savona
serena ha scritto:
Una domanda: attrezzatura necessaria???
(volendoci andare in questo periodo...non quando c'è più neve...)


Allenamento e gambe!!!!!!! : Thumbup :

_________________
"Io intanto salgo, poi si vedrà ..."


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Gelas dal rifugio Soria
MessaggioInviato: sab set 24, 2011 20:16 
Non connesso
Iron woman
Avatar utente

Iscritto il: gio gen 12, 2006 21:21
Messaggi: 6836
Località: Genova Rivarolo
gambeinspalla ha scritto:
serena ha scritto:
Una domanda: attrezzatura necessaria???
(volendoci andare in questo periodo...non quando c'è più neve...)


Allenamento e gambe!!!!!!! : Thumbup :



.....beh .....porca miseria ....quelli ci sarebbero eccome........

proverò a leggermi bene bene bene la relazione....

per adesso il Gelas lo avevo rinchiuso nel cassetto dei sogni ....però....... :pensoso:

_________________
Sono un viandante, un valicatore di monti.
Non amo le pianure e sembra che non possa stare a lungo in un luogo.
Qualunque cosa mi riservi il fato o l'esperienza,sempre dovrò camminare ed ascendere monti.
Non si può vivere che da come si è.
F. NIETZSCHE


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Gelas dal rifugio Soria
MessaggioInviato: dom set 25, 2011 21:14 
Non connesso
Utente Molto Attivo
Avatar utente

Iscritto il: lun mag 11, 2009 19:25
Messaggi: 337
Località: Savona
serena ha scritto:
gambeinspalla ha scritto:
serena ha scritto:
Una domanda: attrezzatura necessaria???
(volendoci andare in questo periodo...non quando c'è più neve...)


Allenamento e gambe!!!!!!! : Thumbup :



.....beh .....porca miseria ....quelli ci sarebbero eccome........

proverò a leggermi bene bene bene la relazione....

per adesso il Gelas lo avevo rinchiuso nel cassetto dei sogni ....però....... :pensoso:


Dimenticavo #-o : il caschetto lo consiglierei, visti i detriti!

_________________
"Io intanto salgo, poi si vedrà ..."


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Gelas dal rifugio Soria
MessaggioInviato: gio set 29, 2011 15:18 
Non connesso
Utente Molto Attivo
Avatar utente

Iscritto il: sab lug 23, 2011 14:35
Messaggi: 250
Località: Ceva (CN)
gambeinspalla ha scritto:
serena ha scritto:
gambeinspalla ha scritto:
serena ha scritto:
Una domanda: attrezzatura necessaria???
(volendoci andare in questo periodo...non quando c'è più neve...)


Allenamento e gambe!!!!!!! : Thumbup :



.....beh .....porca miseria ....quelli ci sarebbero eccome........

proverò a leggermi bene bene bene la relazione....

per adesso il Gelas lo avevo rinchiuso nel cassetto dei sogni ....però....... :pensoso:


Dimenticavo #-o : il caschetto lo consiglierei, visti i detriti!



Quoto in pieno : Thumbup : , non dimenticare il caschetto


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Gelas dal rifugio Soria
MessaggioInviato: gio mag 31, 2012 19:31 
Non connesso
Utente di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: ven mag 18, 2012 7:45
Messaggi: 51
Località: Cuneo
Anche noi l'abbiamo fatta Settembre scorso.
Confermo tutto quello che avete già detto, tutto facile fin dopo la Forcella Roccati, poi il canale Saint Robert scarica molto facilmente, ma per fortuna si fa solo il primo tratto e poi si punta a sinistra seguendo gli ometti.
La difficoltà è valutata come F+: anche io credevo che il gelàs fosse molto più impestato. :smt102
La normale francese è più corta se si parte dal lato francese sennò dal lato italiano tocca scarpinare ancora di più.

Di solito anch'io vado più lentamente per gustare il paesaggio ma quel giorno ero con un mio amico che tira sempre abbastanza; morale siamo arrivati in cresta vedendo per la prima volta della giornata la luce del sole e poi fino in cima in 4 ore e un quarto (partiti alle 6 e 30, alle 10 e 45 dalla madonnina di punta) : CoolGun :
Anche se la mia faccia in cima era piuttosto questa :smt119

La consiglio a tutti perchè il panorama dalla cima è magnifico, soprattutto la Maledia è bellissima da questo lato!!


Allegati:
Commento file: Vista sul Gelàs scendendo
2011-09-17 Gelas (70).JPG
2011-09-17 Gelas (70).JPG [ 2.34 MiB | Osservato 4756 volte ]
Commento file: La Forcella Roccati e la punta omonima
2011-09-17 Gelas (69).JPG
2011-09-17 Gelas (69).JPG [ 2.35 MiB | Osservato 4755 volte ]
Commento file: In vetta
2011-09-17 Gelas (55).JPG
2011-09-17 Gelas (55).JPG [ 2.23 MiB | Osservato 4756 volte ]
Commento file: Vista su Maledia e Clapier
2011-09-17 Gelas (57).JPG
2011-09-17 Gelas (57).JPG [ 1.87 MiB | Osservato 4755 volte ]
Commento file: La cima Saint Robert risalendo la cresta
2011-09-17 Gelas (29).JPG
2011-09-17 Gelas (29).JPG [ 2.37 MiB | Osservato 4755 volte ]

_________________
L’ebrezza di quell’ora passata lassù, isolato dal mondo nella gloria delle altezze,
potrebbe essere sufficiente a giustificare qualunque follia.
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Gelas dal rifugio Soria
MessaggioInviato: lun giu 04, 2012 12:08 
Non connesso
Sherpani di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mar giu 08, 2010 20:40
Messaggi: 7605
Località: Valle del Kumbu
gambeinspalla ha scritto:
serena ha scritto:
gambeinspalla ha scritto:
serena ha scritto:
Una domanda: attrezzatura necessaria???
(volendoci andare in questo periodo...non quando c'è più neve...)


Allenamento e gambe!!!!!!! : Thumbup :



.....beh .....porca miseria ....quelli ci sarebbero eccome........

proverò a leggermi bene bene bene la relazione....

per adesso il Gelas lo avevo rinchiuso nel cassetto dei sogni ....però....... :pensoso:


Dimenticavo #-o : il caschetto lo consiglierei, visti i detriti!

..fondamentale!!! :strizzaOcchio::

_________________
Namaste
"Non esiste una via per la pace, la Pace è la Via"
Tenzin Gyatso (Dalai Lama)

Tibet libero!!!
"...ognuno di noi, da qualche parte ha il suo Everest da scalare, qualunque nome esso porti (Wanda Rutkiewicz)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Gelas dal rifugio Soria
MessaggioInviato: mer apr 10, 2013 14:39 
Non connesso
Sherpani di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mar giu 08, 2010 20:40
Messaggi: 7605
Località: Valle del Kumbu
same ha scritto:
caspita, quando l'avevo fatta io, nel 94, il canale era innevato fino in cima alla cresta! :shock:

amico same, sono finiti i "ns" tempi...... :triste: :pensoso:

_________________
Namaste
"Non esiste una via per la pace, la Pace è la Via"
Tenzin Gyatso (Dalai Lama)

Tibet libero!!!
"...ognuno di noi, da qualche parte ha il suo Everest da scalare, qualunque nome esso porti (Wanda Rutkiewicz)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Gelas dal rifugio Soria
MessaggioInviato: lun giu 01, 2015 9:00 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar lug 28, 2009 12:40
Messaggi: 1216
Località: Vicoforte (CN)
Finalmente ho potuto vedere la Maledia da un'altra prospettiva... :risataGrassa:
Giovedì, sfruttando un giorno di ferie, io e Fabrizio abbiamo colto l'occasione per la salita su questa fantastica montagna.
Partiti alla luce delle frontali, abbiamo risalito il luuuuuuuuungo sentiero che porta al rifugio Soria, per poi deviare in direzione della Gorgia della Maura e del lago omonimo.
Da qui, calzati i ramponi, abbiamo proseguito in direzione della Pera de Fener e successivamente per la comba glaciale ed il canale degli italiani.
Una volta usciti al colletto in breve siamo passati al Balcone del Gelas per poi puntare decisamente il canale est in territorio Francese.
Risalito anche qui il canale in breve siamo arrivati a toccare la croce.
Spettacolo!!!!
Peccato solo che dal lato francese si stavano alzando nebbie che precludevano in parte la visuale...e che ci hanno disturbato poi non poco durante la discesa.
Per la discesa infatti, optando di compiere un giro ad anello, siamo passati per quella che è la via normale di salita italiana, ovvero tratto in cresta prima, bei pendii nevosi in direzione del colle Saint Robert e da qui per il canale omonimo verso la forcella Roccati e, ridisceso il pendio, sulle tracce di salita nei pressi del lago della Maura.
Che dire, la bellezza e la varietà dei paesaggi è tale che non puoi davvero non annoverarla tra le salite top della zona, pur non presentando davvero grandi difficoltà da affrontare...
Anche se, a dirla tutta, la ipotizzavo meno impegnativa.
Lasciamo stare l'impegno fisico, perché quello è ovvio, lo sai ancor prima di allacciarti gli scarponi nel parcheggio di cosa ti aspetterà...parlo proprio di "difficoltà" oggettive che non avrei pensato di trovare.
Ad esempio il canale degli italiani era tutto su neve super dura e con parecchi affioramenti di ghiaccio (ottima cosa portar sempre due picche), presentando in uscita un bel salto di roccia interessante.
La via di discesa italiana, affrontata con neve "fresca" in cresta, ha reso i passaggi sicuramente più adrenalinici.

Peccato per un piccolo inconveniente capitatomi (2 unghie nere) che mi ha precluso una bella salita programmata per oggi. :imbarazzo: :pensoso: :strizzaOcchio::
Speriamo di risolverla nel giro di qualche giorno...

Ora qualche foto...
Si dai, direi che è ancora lunghetta...
Immagine

Finalmente si pesta neve...è dura, ottimo rigelo...
Immagine

Canale degli italiani
Immagine

Alle nostre spalle Re e Regina osservano...
Immagine

Nel canale verso il salto di roccia
Immagine

Ambiente canale 1
Immagine

Ambiente canale 2
Immagine

Dal Balcone verso l'uscita del canale
Immagine

Dal Balcone verso Clapier e Maledia
Immagine

Dal Balcone classica cartolina del Gelas e del suo canale Est
Immagine

Balcone e nostre tracce in traverso
Immagine

Canale est nei colori tipici della stagione
Immagine

Verso la croce
Immagine

Madonna del Gelas
Immagine

Croce e Madonna
Immagine

Autoscatto in vetta
Immagine

La nostra via di discesa
Immagine

Scendendo ambiente sempre super
Immagine

Figata
Immagine

Oramai è fatta
Immagine

Sfruttiamo fino a dove si può la neve
Immagine

Da qui è un po' più repulsivo
Immagine

Ultimo pendio/canale, poi son solo più nevai, sentiero e quasi 1400 mt di dislivello... :shock:
Immagine

Da qui è meraviglioso...
Immagine

_________________
Immagine

La farfalla non conta gli anni, ma gli istanti. Per questo il suo breve tempo le basta..
Profilo Instagram: keiji76


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Gelas dal rifugio Soria
MessaggioInviato: lun giu 01, 2015 21:20 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mer gen 27, 2010 20:38
Messaggi: 1478
Località: sassello
gran cavalcata :!: : Ok :
...il " Bianco delle Marittime" ..
mi sembra di ricordare che nel giugno dell'87 ( #-o ) quando ero salito io ,il canale del Balcone fosse tutto innevato,senza salti rocciosi...
ma non avendo macchina fotografica non avevo fatto neanche una foto :shock:
...quindi grazie anche per le belle foto che mi hanno fatto un po' ripercorrere con la memoria quella bellissima salita :!:

_________________
...montagna vissuta,tempo per respirare... (Reinhard Karl)

"Quando le luci si spegneranno per sempre il mio popolo sarà ancora qui.Noi abbiamo le nostre antiche usanze.Sopravviveremo."
(Nuvola Rossa,capo Sioux)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Gelas dal rifugio Soria
MessaggioInviato: mar giu 02, 2015 9:58 
Non connesso
Fotomodello delle vette
Avatar utente

Iscritto il: mar set 16, 2008 16:51
Messaggi: 4776
Località: genova marassi
Complimenti =D> =D> =D>

_________________
Immagine

http://www.finoincima.altervista.org

https://www.facebook.com/finoincima


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Gelas dal rifugio Soria
MessaggioInviato: mar giu 02, 2015 11:24 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: ven set 14, 2007 14:29
Messaggi: 1616
Località: IMPERIA
=D> =D> =D> Veramente bello !!! Ottime foto. : Thumbup :

Il Gelas è una montagna stupenda sulla quale sono stato 3 volte, sempre in estate e partenza da Madone de Fenetre, 2 volte dal canale est (via normale francese) ed 1 dalla cresta che inizia dal Colletto St. Robert (Ovest Nord Ovest :-k :-k )

In particolare quest'ultimo itinerario mi è veramente piaciuto, con quel giusto mix di difficolta' alla mia portata e una parte finale ripida e molto aerea.

Ancora complimenti =D>

_________________
"Perché con uno (occhio) tu guardi il mondo, con l'altro guardi in te stesso".

Amedeo Modigliani


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Gelas dal rifugio Soria
MessaggioInviato: mer giu 03, 2015 7:02 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar lug 28, 2009 12:40
Messaggi: 1216
Località: Vicoforte (CN)
lupo della steppa ha scritto:
gran cavalcata :!: : Ok :
...il " Bianco delle Marittime" ..
mi sembra di ricordare che nel giugno dell'87 ( #-o ) quando ero salito io ,il canale del Balcone fosse tutto innevato,senza salti rocciosi...
ma non avendo macchina fotografica non avevo fatto neanche una foto :shock:
...quindi grazie anche per le belle foto che mi hanno fatto un po' ripercorrere con la memoria quella bellissima salita :!:

Ne parlavamo con il mio socio salendo...
Ad inizio stagione si vede il canale salito da decide e decine di scialpinisti.
Per come lo abbiamo trovato noi mi è parso un pochino più impegnativo e l'idea di avere un paio di sci sulla schiena non sarebbe stato il massimo.
Ma va anche detto che le foto che ho visto io erano di un canale completamente ed ottimamente innevato senza nessuna strettoia o salto di roccia...
Per esempio nella strettoia bassa abbiamo trovato ghiaccio vivo per almeno 5/6 mt, che con i due attrezzi non impensierisce, ma affrontato con una picca sola da alpinismo classico può creare qualche preoccupazione in più...

Bene, son contento che un paio di foto possano far tornare alla memoria gite passate... : Thumbup : : Thumbup :

_________________
Immagine

La farfalla non conta gli anni, ma gli istanti. Per questo il suo breve tempo le basta..
Profilo Instagram: keiji76


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Gelas dal rifugio Soria
MessaggioInviato: mer giu 03, 2015 7:03 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar lug 28, 2009 12:40
Messaggi: 1216
Località: Vicoforte (CN)
Maury76 ha scritto:
Complimenti =D> =D> =D>

Grazie... : Thanks : : Thumbup :

_________________
Immagine

La farfalla non conta gli anni, ma gli istanti. Per questo il suo breve tempo le basta..
Profilo Instagram: keiji76


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Gelas dal rifugio Soria
MessaggioInviato: mer giu 03, 2015 7:09 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar lug 28, 2009 12:40
Messaggi: 1216
Località: Vicoforte (CN)
FRANKIE@ ha scritto:
=D> =D> =D> Veramente bello !!! Ottime foto. : Thumbup :

Il Gelas è una montagna stupenda sulla quale sono stato 3 volte, sempre in estate e partenza da Madone de Fenetre, 2 volte dal canale est (via normale francese) ed 1 dalla cresta che inizia dal Colletto St. Robert (Ovest Nord Ovest :-k :-k )

In particolare quest'ultimo itinerario mi è veramente piaciuto, con quel giusto mix di difficolta' alla mia portata e una parte finale ripida e molto aerea.

Ancora complimenti =D>

Peccato solo, che come detto, appena arrivati in vetta siano salite foschie e nebbie spesse dal lato francese che ci hanno precluso parte del panorama, ma soprattutto abbiano reso la discesa delicata. Già lo era per via della neve "fresca" sulle rocce della cresta, in più in un paio di occasioni abbiamo proprio dovuto fermarci per evitare di muoverci nella direzione sbagliata perché non ci si vedeva quasi a distanza di un paio di metri l'uno dall'altro.
Sono stato rincuorato del fatto che in vetta, una coppia di italiani saliti dal canale Ovest (Figata!!!!! : WohoW : =D> =D> ), mi abbia detto che in 4 volte in cima è stata quella con più visibilità... :risataGrassa: :risataGrassa: :risataGrassa:

Credo che la salita dal lato italiano (per i due canalini) nella stagione estiva sia davvero una rottura...meglio da Madone de Fenetre...

_________________
Immagine

La farfalla non conta gli anni, ma gli istanti. Per questo il suo breve tempo le basta..
Profilo Instagram: keiji76


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Gelas dal rifugio Soria
MessaggioInviato: gio giu 04, 2015 15:11 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar lug 28, 2009 12:40
Messaggi: 1216
Località: Vicoforte (CN)
Qualcuno ha mai salito il canale Ovest?

_________________
Immagine

La farfalla non conta gli anni, ma gli istanti. Per questo il suo breve tempo le basta..
Profilo Instagram: keiji76


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Gelas dal rifugio Soria
MessaggioInviato: sab giu 06, 2015 13:19 
Non connesso
Quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: gio ott 19, 2006 16:41
Messaggi: 862
Località: Alba (CN)
Bella salita!
Il Gelas mi manca del tutto... prima o poi colmerò la lacuna : Thumbup :
La volta che mi ci sono avvicinato di più è stata la Cresta Saint Robert.

_________________
Andreino

http://dani-climb2.blogspot.com


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Gelas dal rifugio Soria
MessaggioInviato: lun giu 08, 2015 14:54 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar lug 28, 2009 12:40
Messaggi: 1216
Località: Vicoforte (CN)
Andreino ha scritto:
Bella salita!
Il Gelas mi manca del tutto... prima o poi colmerò la lacuna : Thumbup :
La volta che mi ci sono avvicinato di più è stata la Cresta Saint Robert.


Alpinisticamente con la neve è sicuramente più interessante.
Anche l'idea di farlo in giornata, sfruttando poi la neve per la discesa, si può rivelare la scelta migliore, anche perché in estate pensare di infilarsi in canali dove tutto muove, non mi esalta per niente...

Mooooooooooolto interessante risulta invece il canale Ovest del Gelas... :-k

_________________
Immagine

La farfalla non conta gli anni, ma gli istanti. Per questo il suo breve tempo le basta..
Profilo Instagram: keiji76


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Gelas dal rifugio Soria
MessaggioInviato: mar giu 16, 2015 15:39 
Non connesso
Sherpani di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mar giu 08, 2010 20:40
Messaggi: 7605
Località: Valle del Kumbu
keiji1976 ha scritto:
Andreino ha scritto:
Bella salita!
Il Gelas mi manca del tutto... prima o poi colmerò la lacuna : Thumbup :
La volta che mi ci sono avvicinato di più è stata la Cresta Saint Robert.


Alpinisticamente con la neve è sicuramente più interessante.
Anche l'idea di farlo in giornata, sfruttando poi la neve per la discesa, si può rivelare la scelta migliore, anche perché in estate pensare di infilarsi in canali dove tutto muove, non mi esalta per niente...

Mooooooooooolto interessante risulta invece il canale Ovest del Gelas... :-k

..meglio con la neve, fidati :wink:

_________________
Namaste
"Non esiste una via per la pace, la Pace è la Via"
Tenzin Gyatso (Dalai Lama)

Tibet libero!!!
"...ognuno di noi, da qualche parte ha il suo Everest da scalare, qualunque nome esso porti (Wanda Rutkiewicz)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Gelas dal rifugio Soria
MessaggioInviato: mer giu 17, 2015 7:03 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar lug 28, 2009 12:40
Messaggi: 1216
Località: Vicoforte (CN)
amadablam ha scritto:
..meglio con la neve, fidati :wink:

Come sempre...o quasi... :risataGrassa:

_________________
Immagine

La farfalla non conta gli anni, ma gli istanti. Per questo il suo breve tempo le basta..
Profilo Instagram: keiji76


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Gelas dal rifugio Soria
MessaggioInviato: sab giu 20, 2015 14:32 
Non connesso
Sherpani di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mar giu 08, 2010 20:40
Messaggi: 7605
Località: Valle del Kumbu
keiji1976 ha scritto:
amadablam ha scritto:
..meglio con la neve, fidati :wink:

Come sempre...o quasi... :risataGrassa:

W il misto!!!!!!!!!!! Giusto????!!! Noi ci intendiamo..appena papi sta meglio ho un'ideona per il misto :wink:

_________________
Namaste
"Non esiste una via per la pace, la Pace è la Via"
Tenzin Gyatso (Dalai Lama)

Tibet libero!!!
"...ognuno di noi, da qualche parte ha il suo Everest da scalare, qualunque nome esso porti (Wanda Rutkiewicz)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Gelas dal rifugio Soria
MessaggioInviato: mer apr 26, 2017 14:17 
Non connesso
dags1972 di quotazero
Avatar utente

Iscritto il: dom gen 08, 2006 15:19
Messaggi: 4689
Interessato a questa salita....

pensavo di fare il Gelas il 2/3 giugno col giro canale degli italiani, canale est... avetequalche info in più...traccia gps... dite che sia tardi...dovremmo esssere in tre con gli sci forse 4 (dipende da neve presente al soria).. gli altri solo ramponi .

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 38 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it