Quotazero.com

Escursionismo e Alpinismo nell'Appennino Ligure e nelle Alpi Occidentali

Home Page Sito    La Rivista    Gallery    Vecchia Gallery


-> ISCRIVITI AL FORUM <-


Quotazero su FaceBook

Oggi è sab set 19, 2020 21:53

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 42 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Cresta di Rochefort
MessaggioInviato: mar ago 23, 2011 7:01 
Non connesso
Sherpani di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mar giu 08, 2010 20:40
Messaggi: 7611
Località: Valle del Kumbu
confermo: domenica 21 vetta Polluce gradi 2,5.........sul ghiacciaio caldo mostruoso, caduta seracchi , crepaccioni aperti e ponti di neve poco sicuri

_________________
Namaste
"Non esiste una via per la pace, la Pace è la Via"
Tenzin Gyatso (Dalai Lama)

Tibet libero!!!
"...ognuno di noi, da qualche parte ha il suo Everest da scalare, qualunque nome esso porti (Wanda Rutkiewicz)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Cresta di Rochefort
MessaggioInviato: lun lug 02, 2018 11:20 
Non connesso
Utente Molto Attivo
Avatar utente

Iscritto il: sab lug 23, 2011 14:35
Messaggi: 250
Località: Ceva (CN)
Salita giovedì 28 giugno, con pernottamento al rif Torino. Una salita che attendevo da tempo e che si svolge in uno degli ambienti di montagna più spettacolari, selvaggi e suggestivi che abbia mai visto.... Incredibile il mix di emozioni provate in questi due giorni, dal tramonto spettacolare la sera prima, al rimanere nel vero senso della parola, imbambolati ad ammirare le rocce del Bianco e del Dente del Gigante "prendere fuoco" all'alba, appena iniziata la cresta, per finire con l'immensa soddisfazione una volta raggiunta la vetta dell'Aiguille de Rochefort e del Dome....
Le condizioni della cresta sono perfette, è presente una traccia abbastanza larga da permettere una progressione tranquilla. Ovviamente l'esposizione rimane notevole e quindi non va assolutamente sottovalutata, però diciamo che la traccia presente in questi giorni agevola le cose. La terminale di accesso al canale per la gengiva si passa bene sulla sinistra, occorre comunque non rientrare tardi perchè il mollare della neve e quindi del ponte può diventare ostico. La gengiva l'abbiamo trovata ancora per buona parte in neve e ben tracciata, nei tratti rocciosi sono comunque presenti degli ometti che indicano la via giusta. Salita all'Aiguille attrezzata con due soste ,utilissime per le calate, e in più abbiamo anche trovato un friend incastrato sul primo tiro. Occhio alla qualità della roccia piuttosto scadente. Abbiamo poi proseguito sul Dome de Rochefort (nelle condizioni attuali calcolare un'ora e mezza dall'Aiguille), anch'esso con buona traccia. Anche sul Dome trovato una sosta su cordoni e una a spit, e anche qua roccia non spettacolare, occorre molta attenzione a non smuovere niente.... Giornata spettacolare e grande uscita, un sogno atteso da tempo, finalmente realizzato. Grazie al solito Giacomo e a Daniele!
Buone salite a tutti

Il tramonto la sera prima....
Immagine
Che spettacolo
Immagine
La magia dell'alba all'inizio della cresta...
Immagine
Dalla vetta dell'Aiguille particolare della cresta, forte esposizione
Immagine
L'intera cresta che collega il Dente all'Aiguille de Rochefort
Immagine
Foto di vetta dell'Aiguille
Immagine
La cresta prosegue verso il Dome di Rocheforte e le Jorasses
Immagine
Il tratto di misto per arrivare in vetta al Dome
Immagine
Foto di vetta dal Dome
Immagine


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 42 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it