Quotazero.com

Escursionismo e Alpinismo nell'Appennino Ligure e nelle Alpi Occidentali

Home Page Sito    La Rivista    Gallery    Vecchia Gallery


-> ISCRIVITI AL FORUM <-


Quotazero su FaceBook

Oggi è mar set 17, 2019 4:10

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 48 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: gio nov 08, 2007 22:33 
Non connesso
Utente Molto Attivo
Avatar utente

Iscritto il: lun apr 03, 2006 15:57
Messaggi: 229
Località: (AL)
Grindelwald, un nome che mi risuonava nella testa da molto tempo... :-k
Il posto scelto da W.A.B. Coolidge per passare l'ultimo periodo della sua vita, ed avendone viste molte di montagne (lui), una ragione doveva pur esserci.

Si decide così di partire per l'ultimo we di ottobre (venerdì compreso) \:D/ : qui piove, ma le previsioni svizzere danno tempo discreto "sull'altopiano" e temperature per nulla basse. http://www.meteosvizzera.ch/web/it/meteo.html
Qualche rapida ricerca su internet mi fa trovare in breve una buona offerta: a Grindelwald-Grund c'è una specie di rifugio per gente spartana, un ostello con tutti i confort ed a prezzi modici.
Se fossimo in Italia sarebbe fantascienza (una possibilità simile a Cervinia o Courmayeur sarebbe utopia), ma qui siamo nella calma Svizzera tedesca e questo posto (anzi, più di uno) esiste.

Volendo ci si può portare il sacco a pelo; in questo caso, dormendo in stanze da 4, 6 o 8 persone + doccia calda, colazione nordica compresa, + possibilità di cucinarsi cibo in proprio (in paese c'è una Coop!), si spendono circa 21 Euro a notte! :smt023
Ad ottobre c'era poi l'offerta "bambino gratis per ogni adulto", quindi meglio di così... ;-))
Dimenticavo: in caso di cattivo tempo si viene anche forniti di un buono di ingresso per il locale palazzetto dello sport, dove si può utilizzare la piscina o il palaghiaccio per pattinare... :shock:

Immagine
Qui si vede l'ostello direttamente sotto l'Eiger con la sua bella cresta Mittelegi, + vista laterale della parete Nord!

L'URL per le ultime offerte è: http://www.mountainhostel.ch (ho letto che dal prox anno aumentano di un paio di Euro..)

Facendo i veri turisti (come me...), ovvero pretendendo un caldo piumone al posto del sacco a pelo portato da casa, fanno "ben" 3 Euro in più.
La via più veloce per raggiungere Grindelwald, per noi che abitiamo lungo la A26, è passare per Como-Chiasso, e percorrere il tunnel del Gottardo (lungo 17 km!). Alla seconda uscita dopo il tunnel, ovvero Wassen, si seguono le indicazioni per il passo di Susten (Sustenpass) e Interlaken. E' bene informarsi "prima" sulle condizioni del passo, se è aperto o c'è neve, in quanto si sale fino con l'auto fino a 2224 m (in questi giorni p.es. il passo è stato chiuso e se ne riparlerà a primavera)
(http://www.swissinfo.ch/ita/infotraffico/index.html?siteSect=490).

Da Wassen a Grindelwald sono "solo" 100 km, ma con condizioni autunnali delle strade, tenere conto di una bella ora e 45' di viaggio (rispettando i limiti, altrimenti la polizia svizzera ti fa subito notare l'infrazione.....). :?

A stagione più inoltrata, quando i passi sono chiusi, è possibile raggiungere Grindelvald con un percorso un po' più lungo, proseguendo in autostrada fino a Hergiswil, poco prima di Lucerna e seguendo poi le indicazioni per Interlaken.

Raggiunta Grindelwald, la visita al centro turistico è d'obbligo per raccogliere un po' di depliant ed info varie.
Il famoso trenino che raggiunge lo Jungfraujoch parte da dal centro del paese, passa per la stazione di Grund (proprio di fianco al nostro ostello, con chiara indicazione di quanti minuti mancano alla partenza.....) e sale a cremagliera verso la montagna. Noi abbiamo scelto di raggiungere in treno la stazione di Eigergletscher e di scendere poi a piedi. 8)
Gli svizzeri 'so fforti :smt041 , per i bambini/ragazzi (mi pare fino a 16 anni) ti vendono lo "Junior Pass", dove con 20 Franchi (circa 12 Euro) il figlio/a può girare illimitatamente per un anno su tutte le ferrovie svizzere, e non solo, anche su molte funivie (io ne ho provata alcune della zona, p.es. quella che sale a First).

Ma torniamo a noi. Eccoci alla famosa stazione del Kleine Scheidegg, teatro di moltissime narrazioni
Immagine

ed eccoMI a cospetto della temuta parete nord dell'Orco!
Immagine .

La parete è davvero grandiosa,
Immagine
anche se da sotto non ci si rende bene conto di questi 1800m di roccia da cui si è sovrastati.
Se a qualche quotazerino interessa, questo il percorso ed i punti famosi dell'ascensione (foto tratta da un vecchio ALP del 1999)
Immagine

Il trenino prosegue verso il colle della Jungfrau, ad oltre 3400m di quota (vedi freccia).
A destra la Jungfrau che supera i 4000 m di quota
Immagine

Oltre che sull'Eiger, il panorama si apre sul Mönch, altro bel 4000 dell'Oberland Bernese

Immagine

Scendendo, questa la Nord dell'Eiger in tutta la sua ampiezza, come si presenta se proprio ci si trova sotto la
perpendicolare della vetta
Immagine

Ah, piccolo particolare: se sapete parlare tedesco è meglio :roll: , altrimenti quasi tutti parlottano inglese..... :oops:

Ehi Fede, che ne dici il prossimo anno di salire la cresta Mittelegi??
Immagine


Buone Scalate!

Italo B.
P.S. a disposizione dei quotazerini per eventuali domande....


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio nov 08, 2007 22:35 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: gio dic 29, 2005 15:45
Messaggi: 16145
Località: Genova
che spettacolo..


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio nov 08, 2007 22:36 
Non connesso
Moderatore di Sezione
Avatar utente

Iscritto il: mar gen 31, 2006 15:27
Messaggi: 4360
Località: Genova
Bel racconto.
Quelle montagne non rendono in foto :D

_________________
Immagine

Video e foto panoramiche a 360° in Montagna e non solo --> Colsub.it

Colsub TV in onda 24 ore su 24
-----------------------------
Do you speak English?
Belandi!
(by Origone)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio nov 08, 2007 23:24 
Non connesso
Moderatore di Sezione
Avatar utente

Iscritto il: dom ott 22, 2006 14:04
Messaggi: 5930
Località: Genova
belle foto :wink:

anni fa avevo salito la Jungfrau...la nord dell'Eiger me la ricordo veramente imponente

_________________
Io credetti e credo la lotta con l'Alpe utile come il lavoro, nobile come un'arte, bella come una fede.

Meglio un fesso felice che un granitico scontento.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven nov 09, 2007 0:26 
Non connesso
Utente Molto Attivo
Avatar utente

Iscritto il: dom lug 15, 2007 20:48
Messaggi: 448
Località: AL
grande italo :wink: e magnifica e altrettanto spaventosa parete nord,un pensiero certo va alle imprese,ma soprattutto alle tragedie :shock: :shock:

_________________
tullio


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven nov 09, 2007 8:35 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: ven feb 09, 2007 9:23
Messaggi: 15165
Località: Genova Sestri
Gran bel week end!! :D

Una cosa, che non ho capito... l'hai salita la parete di cui hai messo la descrizione?? :wink:

_________________
"Se non fosse unta, non fosse focaccia." Ignota


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven nov 09, 2007 8:43 
Connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: mer set 06, 2006 17:18
Messaggi: 6990
Località: Genova
molto bello... :wink:

_________________
Paesi Abbandonati


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven nov 09, 2007 9:39 
Non connesso
Utente Molto Attivo
Avatar utente

Iscritto il: ven ott 12, 2007 8:54
Messaggi: 292
Località: Zena-Santusœggiu
Che figata di posti!!! :D :D :D

_________________
Toglietemi tutto...ma non il mio verde!!!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven nov 09, 2007 10:02 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: gio mar 01, 2007 18:42
Messaggi: 1662
Località: Arenzano
:smt041 :smt041
Grandissimo!!Avete fatto quello che io non vedo l'ora di fare :wink: , è più che interessante il posto dove sei andato a dormire,io finora avevo guardato solo i campeggi,ma hanno prezzi degni di un albergo italiano...tanto che stavo pensando di piazzare la tenda nel prato di fianco all'albergo della Kleine Scheidegg come ho letto in tanti libri :lol: :lol:

Tre piccole domande:
1 - quale è il numero di Alp da cui hai preo la foto?Perchè se è tutto sull'Eiger lo voglio!!!!!!!(sperando che ne abbiano ancora qualche copia arretrata :roll: )
2 - quanto costa il mitico trenino?
3 - ti sei affacciato dai famosi finestroni con vista sul baratro :shock: ?


Pazzaura ha scritto:
Gran bel week end!! :D

Una cosa, che non ho capito... l'hai salita la parete di cui hai messo la descrizione?? :wink:

Se l'ha fatto e ne parla con questa modestia diventa il mio idolo a vita!!!!!

W l'Orco!!!!

_________________
Tanto lavoro e niente spasso il morale scende in basso!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven nov 09, 2007 13:58 
Non connesso
Moderatore di Sezione
Avatar utente

Iscritto il: dom ott 22, 2006 14:04
Messaggi: 5930
Località: Genova
tulliorock ha scritto:
grande italo :wink: e magnifica e altrettanto spaventosa parete nord,un pensiero certo va alle imprese,ma soprattutto alle tragedie :shock: :shock:


mi viene in mente un'impresa a mio avviso eccezionale...Buhl che guida alla salvezza una cordata di nove persone (tra cui Rebuffat :shock: ) nella tormenta...

_________________
Io credetti e credo la lotta con l'Alpe utile come il lavoro, nobile come un'arte, bella come una fede.

Meglio un fesso felice che un granitico scontento.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven nov 09, 2007 14:47 
Non connesso
Il Sognatore
Avatar utente

Iscritto il: dom apr 08, 2007 18:14
Messaggi: 6034
Località: Arenzano
Grazie per le info.
E' una gita che valuto da tempo!
Peccato non conoscere il tedesco ed essere una frana con l'inglese!!!!!! :D

_________________
Sento il tuo passo sincrono col mio

http://ik1ype.blogspot.com/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven nov 09, 2007 15:13 
Non connesso
Utente Attivo
Avatar utente

Iscritto il: gio giu 08, 2006 0:20
Messaggi: 198
Località: genova
Che meravigliosa imponenza :!:

Scorrendo le foto sentivo il vento alle mie spalle e la purezza della montagna..

Grazie dell'emozione :)

_________________
Poesse fâ comme l'öchin,
pe ogni onda che arriva
arsame sempre un pittin


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven nov 09, 2007 15:35 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: gio mar 01, 2007 18:42
Messaggi: 1662
Località: Arenzano
alec ha scritto:
tulliorock ha scritto:
grande italo :wink: e magnifica e altrettanto spaventosa parete nord,un pensiero certo va alle imprese,ma soprattutto alle tragedie :shock: :shock:


mi viene in mente un'impresa a mio avviso eccezionale...Buhl che guida alla salvezza una cordata di nove persone (tra cui Rebuffat :shock: ) nella tormenta...

Questa è una di quelle si è conclusa bene :D ,l'elenco delle tragedie in effetti è bello denso :( a cominciare da quel genio di Corti (che si è salvato) che oggi si sta cercando,a mio avviso abbastanza vanamente,di rivalutare.

_________________
Tanto lavoro e niente spasso il morale scende in basso!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven nov 09, 2007 15:41 
Non connesso
Moderatore di Sezione
Avatar utente

Iscritto il: dom ott 22, 2006 14:04
Messaggi: 5930
Località: Genova
rikkytikkytavi ha scritto:
alec ha scritto:
tulliorock ha scritto:
grande italo :wink: e magnifica e altrettanto spaventosa parete nord,un pensiero certo va alle imprese,ma soprattutto alle tragedie :shock: :shock:


mi viene in mente un'impresa a mio avviso eccezionale...Buhl che guida alla salvezza una cordata di nove persone (tra cui Rebuffat :shock: ) nella tormenta...

Questa è una di quelle si è conclusa bene :D ,l'elenco delle tragedie in effetti è bello denso :( a cominciare da quel genio di Corti (che si è salvato) che oggi si sta cercando,a mio avviso abbastanza vanamente,di rivalutare.


è una storia con molti punti interrogativi...mi astengo dal dare giudizi

_________________
Io credetti e credo la lotta con l'Alpe utile come il lavoro, nobile come un'arte, bella come una fede.

Meglio un fesso felice che un granitico scontento.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven nov 09, 2007 18:25 
Non connesso
PAngOccioLO
Avatar utente

Iscritto il: ven giu 09, 2006 17:07
Messaggi: 3831
Località: S. Olcese GE
Che bello, il racconto e le foto. Mi hai fatto venire tanta nostalgia delle ferie passate in Svizzera....
E del 1990 quando siamo saliti col trenino (sconto per alpinisti 70.000 lire invece che 100!) fino allo Jungfraujock e poi al rifugio del Monch! Il giorno successivo abbiamo salito il Monch mentre ho dovuto saltare la Jungfrau per il mal di montagna.... :?
Che spettacolo quella parete nord! Bisogna passarci sotto per capire, in foto non ti rendi conto. :wink:

_________________
Paolo

Il silenzio è il grido più forte.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven nov 09, 2007 19:29 
Non connesso
Utente Molto Attivo
Avatar utente

Iscritto il: dom lug 15, 2007 20:48
Messaggi: 448
Località: AL
alec ha scritto:
tulliorock ha scritto:
grande italo :wink: e magnifica e altrettanto spaventosa parete nord,un pensiero certo va alle imprese,ma soprattutto alle tragedie :shock: :shock:


mi viene in mente un'impresa a mio avviso eccezionale...Buhl che guida alla salvezza una cordata di nove persone (tra cui Rebuffat :shock: ) nella tormenta...
esatto,sono rimasti tipo 7 o 8 giorni in parete,condizioni più che proibitive e senza cibo.....BUHL ha fatto da capocordata x quasi tutta la via,ed è quasi crepato x sfinimento :shock: sono arrivati in vetta che aveva un colorito tendente al blu e praticamente privo di forze.Questo la dice lunga sulla tempra e il coraggio di uomini come quelli :!:

_________________
tullio


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven nov 09, 2007 23:16 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: gio mar 01, 2007 18:42
Messaggi: 1662
Località: Arenzano
Verissimo!!
ll problema è che a volte è stato proprio il loro coraggio a tradirli :( .

_________________
Tanto lavoro e niente spasso il morale scende in basso!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab nov 10, 2007 23:29 
Non connesso
Utente Molto Attivo
Avatar utente

Iscritto il: lun apr 03, 2006 15:57
Messaggi: 229
Località: (AL)
rikkytikkytavi ha scritto:
Tre piccole domande:
1 - quale è il numero di Alp da cui hai preo la foto?Perchè se è tutto sull'Eiger lo voglio!!!!!!!(sperando che ne abbiano ancora qualche copia arretrata :roll: )

E' il numero 175 del novembre 1999. E' la monografia sull'Eiger.
Poi avevo anche la analoga monografia di Meridiani Montagne, il nr. 12 del gennaio 2005. Allegata c'è anche una utile cartina (anche se poi per le cartine ho fatto un piccolo investimento in terra svizzera... :?
rikkytikkytavi ha scritto:
2 - quanto costa il mitico trenino?

Tanto... :cry:
Come detto, io mi sono fermato alla stazione dell'Eigerglatscher (sola andata), prima che il trenino si infilasse dentro all'Eiger.
Per spendere "la cifra" fino allo Jungfraujoch, vorrei almeno salire un paio di 4000, e non era il momento...
Allora, ti do le tariffe 2007, partendo dalla stazione di Grindelwald-Grund (quella vicino all'ostello) che è l'ultima in paese.
Le tariffe sono in Franchi ed in Euro, con il cambio del dicembre 2006, ovvero 1 Euro = 1,5 CHF (ora vale 1,66 CHF quindi gli euro ora sono un po' meno...)
Da Grindelwald-Grund a....

................................Andata ................................A/R
- Kleine Scheidegg .....CHF 28,00 € 18,80 ------ CHF 46,00 € 30,80
- Jungfraujoch ...........CHF 93,00 € 62,00 ------ CHF 153,00 € 102,00

Caruccio, ehhh :roll:

rikkytikkytavi ha scritto:
3 - ti sei affacciato dai famosi finestroni con vista sul baratro :shock: ?

Come detto, aspetto di andarci prossimamente, unendo la "gita" alla salita di 2 x 4000, magari anche dell'Eiger (dalla cresta, nehh! :wink: )

rikkytikkytavi ha scritto:
Pazzaura ha scritto:
Gran bel week end!! :D

Una cosa, che non ho capito... l'hai salita la parete di cui hai messo la descrizione?? :wink:

Se l'ha fatto e ne parla con questa modestia diventa il mio idolo a vita!!!!!

W l'Orco!!!!

Non scherziamo, lo sapete tutti che non mi tengo..... :smt040

Italo B.


Ultima modifica di Italo B. il dom nov 11, 2007 1:06, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab nov 10, 2007 23:52 
Non connesso
Utente Attivo
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 11, 2007 9:28
Messaggi: 115
Località: deutschland
Leggo solo ora del bel week-end passato in der Schweiz.

Bellissimi posti.. :D . Mi hai dato una buona idea sai... come tappa intermedia per quando scendiamo in Italia con la macchina! :D

Danke und gute Nacht: ah, hai imparato qualche parola di dialetto svizzero? :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven gen 11, 2008 7:54 
Non connesso
Utente Attivo

Iscritto il: gio gen 03, 2008 12:32
Messaggi: 115
Località: varese
a me interesserebbe la cresta mitellegi
sapete qualcosa grazie

_________________
A SINISTRA NON C'E' NIENTE


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven gen 11, 2008 8:27 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: gio mar 30, 2006 14:51
Messaggi: 6508
Località: Quargnento (AL)
gaz62 ha scritto:
a me interesserebbe la cresta mitellegi
sapete qualcosa grazie


io no :(

magari Italo B. ....... ma ultimamente è latitante ..... Italoooooooooooooooooooo

_________________
«They call me the breeze, I keep blowing down the road - I ain't got me nobody, .......»


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven gen 11, 2008 10:21 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: gio mar 01, 2007 18:42
Messaggi: 1662
Località: Arenzano
Io a memoria ne so pochino,però ho qualche libro da prendere informazioni :wink: .

_________________
Tanto lavoro e niente spasso il morale scende in basso!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven gen 11, 2008 12:01 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar ott 16, 2007 15:04
Messaggi: 1651
Località: Bergeggi (SV)
La salita della Mittellegi, una delle più aeree delle Alpi, è una salita piuttosto seria. Sebbene i passaggi non siano molto difficili (max III/III+, diff. complessiva D) e l'esistenza nella parte alta di corde fisse, i problemi che pone sono da prendere in seria considerazione. Inanzi tutto l'avvicinamento dallo Jungfraujoch. Da quì si pone piede sul ghiacciao (Fieschergletscher) e costeggiando con attenzione la base della parete Sud verso Est ci si porta sotto la verticale del rifugio (Capanna Mittellegi 3355 m). Per giungervi dipende dalle varie condizioni, o dritti per colatoi ripidi o per rocce mobili (con passi che possono arrivare al IV). Dalla Capanna inizia la cresta. Considerate che ad inizio stagione puo avere in molti punti, per lo in alto delle enormi cornici, per cui consiglio la salita dopo Luglio. La cresta quasi tutta in granito (!) non offre buoni punti di sosta eccetto quelli già in posto, per di più spesso è in condizioni di vetrato (ramponi sempre ai piedi). Le corde fisse (belle grandi stile Cervino) aiutano e non poco. Arrivati in cima (rocce calcaree e scisti) si pone il serio problema delle discesa. Io sconsiglio quella per il versante Ovest, pericolosa, difficile da trovare, rocce ghiacciate marce, punti di assicurazione pressochè inesistenti, ecc. Conviene invece scendere per la Cresta SW e fare la traversata degli Eigherjoch (dopo il calcare troviamo la cresta in gneiss). Fatta cosi la discesa è molto più sicura e porta ad un rifugio (Monchjoch 3650 m). Ciò nonostante occorre comunque conoscere bene il percorso. Altro problema della cresta è il tempo, in quanto le condizioni meteo del luogo, trovandosi posta come una grande muraglia sulle pianure tedesche, cambia velocemente creando delle violente perturbazioni. (mia esasperante esperienza in merito anni 80 sulla via di Piola sulla Nord, Le port du caos, con velocissssssima fuga verso la base).


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven gen 11, 2008 19:24 
Non connesso
Utente Molto Attivo
Avatar utente

Iscritto il: dom lug 15, 2007 20:48
Messaggi: 448
Località: AL
caro Mahler,ogni volta stupisci sempre di più,e non sono solo chiacchiere le tue :P sei meglio di un'enciclopedia :wink: grazie x tutte le preziose info che metti a disposizione

_________________
tullio


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven gen 11, 2008 23:21 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar ott 16, 2007 15:04
Messaggi: 1651
Località: Bergeggi (SV)
no non devi stupirti, ho iniziato a fare alpinismo nel 78, e almeno per la mia generazione era abbastanza normale fare certe salite (a amici fraterni di alpe che per esempio han salito 4, 5 volte la nord delle Jorasses, eppure hanno una vita comune a tutti: mogli, lavoro, bimbi, grane varie, ecc, e che magari ora non fanno più nulla o lo fanno quando hanno un barlume di tempo, ed in confronto a loro io ho fatto ben poco). Poi è venuto il nuovo mattino e alè, giu a fare vie alla "californiana", poi è arrivato Piola e alè, giu a fare "l'alpinismo moderno". Ma sai alla fine ancora oggi apprezzo sempre di più le grandi classiche. Sarà che invecchio!! Mha! Un amichevole saluto, Mahler (amicodigabriamicodimahler) eh eh eh...
ps: un pensiero ad Hillary.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab gen 12, 2008 2:22 
Non connesso
Utente Molto Attivo
Avatar utente

Iscritto il: dom lug 15, 2007 20:48
Messaggi: 448
Località: AL
mahler ha scritto:
no non devi stupirti, ho iniziato a fare alpinismo nel 78, e almeno per la mia generazione era abbastanza normale fare certe salite (a amici fraterni di alpe che per esempio han salito 4, 5 volte la nord delle Jorasses, eppure hanno una vita comune a tutti: mogli, lavoro, bimbi, grane varie, ecc, e che magari ora non fanno più nulla o lo fanno quando hanno un barlume di tempo, ed in confronto a loro io ho fatto ben poco). Poi è venuto il nuovo mattino e alè, giu a fare vie alla "californiana", poi è arrivato Piola e alè, giu a fare "l'alpinismo moderno". Ma sai alla fine ancora oggi apprezzo sempre di più le grandi classiche. Sarà che invecchio!! Mha! Un amichevole saluto, Mahler (amicodigabriamicodimahler) eh eh eh...
ps: un pensiero ad Hillary.
se penso che nel 78 avevo ben "3" anni.......l'unica risposta che mi viene in mente è l'incalcolabile esperienza che ci divide!!non è un fatto di vecchiaia,la passione x l'alpinismo e x la montagna in generale è fiamma che brucia e scalda come il sole,ma pur sempre fuoco è,quindi agire con prudenza :wink: graziemahleramicodigabriamicodimahler comunque x la grande passione e disponibilità dimostrata

_________________
tullio


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab gen 12, 2008 14:22 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar ott 16, 2007 15:04
Messaggi: 1651
Località: Bergeggi (SV)
Concordo. Comunque vecchio ma non troppo eh eh eh, classe 1965. Nel 78 avevo quindi ... 13 anni. Dai solo 10 anni ci dividono! Comunque a disposizione per qualsiai info. Ciao Casare


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar gen 15, 2008 1:10 
Non connesso
Utente Molto Attivo
Avatar utente

Iscritto il: lun apr 03, 2006 15:57
Messaggi: 229
Località: (AL)
mahler ha scritto:
........................... Inanzi tutto l'avvicinamento dallo Jungfraujoch. Da quì si pone piede sul ghiacciao (Fieschergletscher) e costeggiando ............................


Ciao a tutti. Come dice il Fed, da un po' latito, ma ogni tanto.... :roll:

Volevo solo precisare che per raggiungere la Mittelegi Hütte,
Immagine

la stazione ferroviaria a cui scendere non è quella dello Jungfraujoch, ma quella di Eismeer (3159m).

Questa la vista dalla parete sud dell'Eiger.

Immagine

Eh, una bella crestina..... :wink: (ma quanto è grande 'sta foto..... :shock: )

Immagine

Ciao, nehhh!

Italo B.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar gen 15, 2008 8:31 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: gio mar 30, 2006 14:51
Messaggi: 6508
Località: Quargnento (AL)
Italo B. ha scritto:
(ma quanto è grande 'sta foto..... :shock: )

Immagine

Ciao, nehhh!

Italo B.


ok ;) risolto :P

_________________
«They call me the breeze, I keep blowing down the road - I ain't got me nobody, .......»


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar gen 15, 2008 12:46 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar ott 16, 2007 15:04
Messaggi: 1651
Località: Bergeggi (SV)
Bella soprattutto la prima, molto old style! Si in effetti non ero sicuro del nome della stazione se Jungfraujoc o altro, comunque dalla foto il percorso è proprio quello lì. Invece dalle foto potete notare i due stati diversi delle condozioni dei versanti (N e S), è proprio con una condizione simile che appena subito sul versante meridionale viene a formarsi del vetrato (e quindi sul filo della cresta), anche in estate dopo lievi precipitazioni. (Caratteristica molto simile alla cresta del Leone al Cervino)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio gen 17, 2008 0:42 
Non connesso
Utente Molto Attivo
Avatar utente

Iscritto il: lun apr 03, 2006 15:57
Messaggi: 229
Località: (AL)
mahler ha scritto:
.............sul versante meridionale viene a formarsi del vetrato (e quindi sul filo della cresta), anche in estate dopo lievi precipitazioni. (Caratteristica molto simile alla cresta del Leone al Cervino)


Ma allora è propedeutica!! :D

Fedeeeeee.... :wink:

Italo B.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio gen 17, 2008 7:58 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: gio mar 30, 2006 14:51
Messaggi: 6508
Località: Quargnento (AL)
Italo B. ha scritto:
mahler ha scritto:
.............sul versante meridionale viene a formarsi del vetrato (e quindi sul filo della cresta), anche in estate dopo lievi precipitazioni. (Caratteristica molto simile alla cresta del Leone al Cervino)


Ma allora è propedeutica!! :D

Fedeeeeee.... :wink:

Italo B.


andiamo per ordine ... BdG .. poi vediamo ;)

_________________
«They call me the breeze, I keep blowing down the road - I ain't got me nobody, .......»


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio gen 17, 2008 8:00 
Non connesso
dags1972 di quotazero
Avatar utente

Iscritto il: dom gen 08, 2006 15:19
Messaggi: 4689
ancora dietro alla BdG ?

mihhh andavo ancora con il 56k la netetiquette era cosa seria il quote era serio meno faccine

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio gen 17, 2008 8:36 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: gio mar 30, 2006 14:51
Messaggi: 6508
Località: Quargnento (AL)
dags1972 ha scritto:
ancora dietro alla BdG ?

mihhh andavo ancora con il 56k la netetiquette era cosa seria il quote era serio meno faccine


noi non demordiamo .. siamo saliti parecchie volte al borghi ... e tu, che come noi, sei "nato" con i NG ricordi bene le relazioni di tutti i tentativi :P

P.S. vero! la netiquette era una cosa seria! e al primo mezzo post c'era già uno che ti diceva "impara a quotare!!" Forte Agent ... bei tempi :)

_________________
«They call me the breeze, I keep blowing down the road - I ain't got me nobody, .......»


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio gen 17, 2008 8:38 
Non connesso
dags1972 di quotazero
Avatar utente

Iscritto il: dom gen 08, 2006 15:19
Messaggi: 4689
Fed7 ha scritto:
dags1972 ha scritto:
ancora dietro alla BdG ?

mihhh andavo ancora con il 56k la netetiquette era cosa seria il quote era serio meno faccine


noi non demordiamo .. siamo saliti parecchie volte al borghi ... e tu, che come noi, sei "nato" con i NG ricordi bene le relazioni di tutti i tentativi :P

P.S. vero! la netiquette era una cosa seria! e al primo mezzo post c'era già uno che ti diceva "impara a quotare!!" Forte Agent ... bei tempi :)


per lo meno si quotava...così si capiva a chi si stava rispondendo!

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Avviso ai naviganti
MessaggioInviato: dom feb 03, 2008 16:44 
Non connesso
Matricola
Avatar utente

Iscritto il: sab nov 24, 2007 18:46
Messaggi: 31
Località: valenza
Questa sera alle h 23 sul canale satellitare ARTE documentario di 1H e 15 mm sulla Nord dell'Eiger :D :D :D

_________________
Più Salgo Più Valgo
6° Reggimento Alpini


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Avviso ai naviganti
MessaggioInviato: dom feb 03, 2008 16:59 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: gio mar 30, 2006 14:51
Messaggi: 6508
Località: Quargnento (AL)
pierole ha scritto:
Questa sera alle h 23 sul canale satellitare ARTE documentario di 1H e 15 mm sulla Nord dell'Eiger :D :D :D


io non ho il satellite :(

_________________
«They call me the breeze, I keep blowing down the road - I ain't got me nobody, .......»


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Avviso ai naviganti
MessaggioInviato: dom feb 03, 2008 20:20 
Connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: mer set 06, 2006 17:18
Messaggi: 6990
Località: Genova
Fed7 ha scritto:
pierole ha scritto:
Questa sera alle h 23 sul canale satellitare ARTE documentario di 1H e 15 mm sulla Nord dell'Eiger :D :D :D


io non ho il satellite :(


Veramente antichissimo.... :shock:

_________________
Paesi Abbandonati


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Avviso ai naviganti
MessaggioInviato: dom feb 03, 2008 20:32 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: gio mar 30, 2006 14:51
Messaggi: 6508
Località: Quargnento (AL)
delorenzi ha scritto:
Fed7 ha scritto:
pierole ha scritto:
Questa sera alle h 23 sul canale satellitare ARTE documentario di 1H e 15 mm sulla Nord dell'Eiger :D :D :D


io non ho il satellite :(


Veramente antichissimo.... :shock:


:smt065 ... touché

Pignolo ON: in realtà io mi vedo anticonformista :P ... e visto che la TV la guardo poco ... :D

_________________
«They call me the breeze, I keep blowing down the road - I ain't got me nobody, .......»


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun feb 04, 2008 16:39 
Non connesso
Matricola
Avatar utente

Iscritto il: sab nov 24, 2007 18:46
Messaggi: 31
Località: valenza
Ho visto il documentario che in realtà era un resoconto tipo fiction del tragico tentativo di Hinterstoisser & c del 1936
A commentare l'alpinista inglese Joe Simpson sopravvissuto nel 1985 ad un gravissimo incidente nelle Ande.
Il film è molto bello, girato con molto professionismo e con grande cura dei particolari.
Lo stesso Simpson si fa calare dall'elicottero sulla parete oltre la travesata Hintertoisser e dopo aver salito il primo nevaio
in piolet traction( evidente il contrasto con l'attrezzatura del 1936 che fa risaltare il grande valore di quegli alpinisti) torna
alla traversata,ormai abbondantemente attrezzata, e ne illustra le difficoltà.
Struggente l'epilogo con l'agonia di Kurz a pochi metri dai soccorritori impotenti.
Qusto film sarà riproposto il 13 febbraio alle 09.55 e il 25 febbraio alle 01.20
Fed sei ancora in tempo per l'acquisto. :lol: :lol: :lol:

P.S. Vedendo il film mi è venuto in mente un film di parecchi anni fa : Assassinio sull'Eiger con il grande Clint Eastwood.
Ebbene, il nostro eroe, manco a dirlo unico sopravvissuto, dopo giorni di drammatica lotta con l'alpe viene recuperato penzolante alla corda, come il povero Kurz,a pochi metri dal finestrone della ferrovia e incredibile ma vero la piccozza è ancora saldamente assicurata allo zaino coi laccetti, in posizione canonica. Che uomo :shock: :shock: :shock:
Quasi come Stallone in Cliffhanger :roll: :roll: :roll:

_________________
Più Salgo Più Valgo
6° Reggimento Alpini


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 48 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it