Quotazero.com

Escursionismo e Alpinismo nell'Appennino Ligure e nelle Alpi Occidentali

Home Page Sito    La Rivista    Gallery    Vecchia Gallery


-> ISCRIVITI AL FORUM <-


Quotazero su FaceBook

Oggi è lun ott 14, 2019 7:02

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 407 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 6, 7, 8, 9, 10, 11  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: lun set 20, 2010 17:59 
Non connesso
Quotazerino

Iscritto il: dom dic 16, 2007 10:04
Messaggi: 630
Località: La Spezia
em ha scritto:
Articolo sul sito del Secolo XIX
Seggiovia, l’Aveto raddoppia


Cito uno dei commenti all'articolo di cui sopra inseriti da qualche lettore nel sito del Secolo XIX:

Cita:
Peccato che non abbiano investito un euro per l'innevamente artificiale, ma sicuramente una localita' a 1400 metri quasi affacciata sul mare non dovrebbe avere grossi problemi di innevamento ...


Adesso essere affacciati sul mare aiuta l'innevamento e soprattutto il suo mantenimento :risata:

_________________
«Fratell', il piano originale era in tre punti. Primo punto: rovinare le nuove generazioni, rincoglionirle con la televisione, facendoli puntare soltanto sui suord' e a fess' e il calcio finché non sono belli bolliti. Primo punto: acquisito!»


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mar ott 05, 2010 15:14 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mer ago 02, 2006 12:48
Messaggi: 2631
Località: Genova Quarto
http://www.funivie.org/cantieri/thumbna ... 103&page=1


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mar ott 05, 2010 22:57 
Non connesso
Sub-Titano Valdostano
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 09, 2008 0:05
Messaggi: 5346
Località: Alta Valle Scrivia / bassa val di Vara
Lord Mhoram ha scritto:
em ha scritto:
Articolo sul sito del Secolo XIX
Seggiovia, l’Aveto raddoppia


Cito uno dei commenti all'articolo di cui sopra inseriti da qualche lettore nel sito del Secolo XIX:

Cita:
Peccato che non abbiano investito un euro per l'innevamente artificiale, ma sicuramente una localita' a 1400 metri quasi affacciata sul mare non dovrebbe avere grossi problemi di innevamento ...


Adesso essere affacciati sul mare aiuta l'innevamento e soprattutto il suo mantenimento :risata:


secondo me lo diceva con ironia : Thumbup :

_________________
"narratemi la regione dalla quale il figlio della montagna è sempre attratto, dove la forza dell'uomo convive con la mente aperta, dove riposano le ceneri dei padri liberi fedelmente vegliate dai figli liberi" Homines Dicti Walser


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mer ott 06, 2010 9:03 
Non connesso
Quotazerino

Iscritto il: dom dic 16, 2007 10:04
Messaggi: 630
Località: La Spezia
Sub-Comandante ha scritto:
Lord Mhoram ha scritto:
em ha scritto:
Articolo sul sito del Secolo XIX
Seggiovia, l’Aveto raddoppia


Cito uno dei commenti all'articolo di cui sopra inseriti da qualche lettore nel sito del Secolo XIX:

Cita:
Peccato che non abbiano investito un euro per l'innevamente artificiale, ma sicuramente una localita' a 1400 metri quasi affacciata sul mare non dovrebbe avere grossi problemi di innevamento ...


Adesso essere affacciati sul mare aiuta l'innevamento e soprattutto il suo mantenimento :risata:


secondo me lo diceva con ironia : Thumbup :


Il commento completo era:

"Ottima notizia! (visto quello che e' successo per il primo tronco)

Peccato che non abbiano investito un euro per l'innevamente artificiale, ma sicuramente una localita' a 1400 metri quasi affacciata sul mare non dovrebbe grossi avere grossi problemi di innevamento ..."

_________________
«Fratell', il piano originale era in tre punti. Primo punto: rovinare le nuove generazioni, rincoglionirle con la televisione, facendoli puntare soltanto sui suord' e a fess' e il calcio finché non sono belli bolliti. Primo punto: acquisito!»


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mer ott 06, 2010 9:30 
Non connesso
Sub-Titano Valdostano
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 09, 2008 0:05
Messaggi: 5346
Località: Alta Valle Scrivia / bassa val di Vara
il commento termina con i tre puntini, se la sua voleva essere un'affermazione avrebbe messo il punto.

A parte questo, gli impianti nuovi possono essere collegati con altri sull'altro versante? Pensavo che se sul versante Sud la neve scarseggia la funivia del Monte Bue potrebbe comunque servire da collegamento con la valle dietro.

_________________
"narratemi la regione dalla quale il figlio della montagna è sempre attratto, dove la forza dell'uomo convive con la mente aperta, dove riposano le ceneri dei padri liberi fedelmente vegliate dai figli liberi" Homines Dicti Walser


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mer ott 06, 2010 11:38 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar mag 25, 2010 20:00
Messaggi: 1068
Località: Rapallo
Sull'altro versante una volta esistevano uno skilift ed una pista (corta), ricordo di esserci passato con gli sci (sciare è un'altra cosa) un paio di decenni or sono. Il problema principale è che il versante Nord è in provincia di Piacenza, quindi per ricostrure l'impianto serve un'altra tonnellata di carta.


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mer ott 06, 2010 12:08 
Non connesso
Sub-Titano Valdostano
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 09, 2008 0:05
Messaggi: 5346
Località: Alta Valle Scrivia / bassa val di Vara
ghibli ha scritto:
Sull'altro versante una volta esistevano uno skilift ed una pista (corta), ricordo di esserci passato con gli sci (sciare è un'altra cosa) un paio di decenni or sono. Il problema principale è che il versante Nord è in provincia di Piacenza, quindi per ricostrure l'impianto serve un'altra tonnellata di carta.


però l'altro versante è lo sbocco "naturale"...

_________________
"narratemi la regione dalla quale il figlio della montagna è sempre attratto, dove la forza dell'uomo convive con la mente aperta, dove riposano le ceneri dei padri liberi fedelmente vegliate dai figli liberi" Homines Dicti Walser


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mer ott 06, 2010 12:46 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: ven mag 19, 2006 9:56
Messaggi: 1897
Località: Genova
La pista e lo skilift erano in provincia di Parma sul versante sud-est del monte Bue, verso Prato Grande, .


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mer ott 06, 2010 13:34 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mer ago 02, 2006 12:48
Messaggi: 2631
Località: Genova Quarto
em ha scritto:
La pista e lo skilift erano in provincia di Parma sul versante sud-est del monte Bue, verso Prato Grande, .


Lo skilift c'è ancora, in disuso.
A questo punto tanto vale rimettere a posto anche quello, almeno lassù si scia anche in anni con poca neve, la pista è corta ma rivolta a nord est ed avendo scarsa pendenza bastano anche 20 cm e non servirebbe mettere i cannoni a sud.

Il problema è che secondo me hanno già in mente una nuova seggiovia (completamente nuova) da Ferriere...

Ciao
Skeno


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mer ott 06, 2010 13:53 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: lun ott 16, 2006 8:55
Messaggi: 3059
Località: Leivi
skeno ha scritto:
em ha scritto:
La pista e lo skilift erano in provincia di Parma sul versante sud-est del monte Bue, verso Prato Grande, .


Lo skilift c'è ancora, in disuso.
A questo punto tanto vale rimettere a posto anche quello, almeno lassù si scia anche in anni con poca neve, la pista è corta ma rivolta a nord est ed avendo scarsa pendenza bastano anche 20 cm e non servirebbe mettere i cannoni a sud.

Il problema è che secondo me hanno già in mente una nuova seggiovia (completamente nuova) da Ferriere...

Ciao
Skeno


Mah, visto che ormai ci sono pilastri e stazioncine, almeno la seggiovia riuscirebbe a fare rendere un pò di più il tutto fuori stagione. Io continuo a essere convinto che dovrebbero puntare solo sul primaverile/estivo/autunnale e non sullo sci. Quest'ultimo costa ed è altamente instabile.

ciauz!

_________________
E poi la neve bianca, gli alberi gli abeti, l'abbraccio del silenzio, colmarmi tutti i sensi
sentirsi solo e vivo, tra le montagne grandi, e i grandi spazi immensi. (R.Cocciante)


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: lun ott 11, 2010 22:46 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar mag 25, 2010 20:00
Messaggi: 1068
Località: Rapallo
Sabato scorso le autorità hanno ufficialmente inaugurato la seggiovia che dal Prato della Cipolla porta al Monte Bue.
Ho appreso la notizia ieri, mentre facevo zapping mi sono fermato su entella Tv che trasmetteva una breve intervista al presidente della regione Liguria Burlando il quale dall'alto dei 1700 e passa metri della vetta diceva che i prossimi passi riguarderanno la costruzione di un laghetto per l'innevamento artificiale e i contatti con la regione Emilia Romagna per installare nuovi impianti su quel versante.
Io ho già avuto modo più volte di esprimere il mio pensiero, in breve ritengo che quei soldi potevano essere spesi diversamente e meglio, ma ormai le cose sono fatte e posso solo sperare di essermi sbagliato. :triste:
Sicuramente con le piste la Val d'Aveto non tornerà quella di 35 anni fa quando ogni tre case c'era una pensione e c'erano diversi alberghi anche a Rezzoaglio e nelle frazioni (ma c'era così tanta gente che sciava?).
Probabilmente durante la stagione invernale i pochi alberghi rimasti avranno un maggiore afflusso durante il week-end (in settimana gli impianti sono chiusi) , ma per il resto credo che cambierà poco e qualcuno (il Comune) dovrà ripianare il deficit di gestione e per farlo dovrà aumentare l'ici (e le seconde case non sono solo dei "foresti", c'è anche chi le affitta) chissà se saranno tutti contenti?
Chissà se tra una cosa e l'altra procedono i lavori per aprire il rifugio presso le ex casermette del Monte Penna? Lì penso di andarci spesso... ...ma se non pago la seggiovia non porto soldi...
Domenica c'è il raduno di Quotazero, ma appena posso vado a controllare!


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mar ott 12, 2010 9:49 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mer ago 02, 2006 12:48
Messaggi: 2631
Località: Genova Quarto
La voce del Sindaco sul sito del Comune

http://www.comune.santostefanodaveto.ge ... asp?SP=138

Senza ironia, questo è un personaggio sconvolgente.
Misticismo, follia, visionarietà, delirio... ma anche pragmatismo e concretezza, boh... un mix incredibile a cui non riesco a dare un giudizio definitivo.

Intanto i progetti proseguono.
http://montebue.altervista.org/dati/Il_ ... i_Buoi.pdf
http://www.montebue.altervista.org/inde ... age353.htm

Non penso che sia possibile fermarli, ma al massimo si può sperare che facciano le cose per bene.

Ciao
Skeno

Altri riferimenti http://www.montebue.com/


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mar ott 12, 2010 13:10 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: lun ott 16, 2006 8:55
Messaggi: 3059
Località: Leivi
skeno ha scritto:
Non penso che sia possibile fermarli, ma al massimo si può sperare che facciano le cose per bene.


Direi che hai fotografato benissimo la cosa. Il monte era un disastro, in qualche modo lo stanno recuperando, e per la prima volta i finanziamenti non rimangono a marcire sul piazzale. Fiducia condizionata.

_________________
E poi la neve bianca, gli alberi gli abeti, l'abbraccio del silenzio, colmarmi tutti i sensi
sentirsi solo e vivo, tra le montagne grandi, e i grandi spazi immensi. (R.Cocciante)


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mer ott 20, 2010 12:43 
Non connesso
Matricola

Iscritto il: lun feb 08, 2010 19:05
Messaggi: 38
skeno ha scritto:
La voce del Sindaco sul sito del Comune

http://www.comune.santostefanodaveto.ge ... asp?SP=138

Senza ironia, questo è un personaggio sconvolgente.
Misticismo, follia, visionarietà, delirio... ma anche pragmatismo e concretezza, boh... un mix incredibile a cui non riesco a dare un giudizio definitivo.

Intanto i progetti proseguono.
http://montebue.altervista.org/dati/Il_ ... i_Buoi.pdf
http://www.montebue.altervista.org/inde ... age353.htm

Non penso che sia possibile fermarli, ma al massimo si può sperare che facciano le cose per bene.

Ciao
Skeno

Altri riferimenti http://www.montebue.com/


scusa l'intromissione...
ho letto le frasi del "sindaco" di s.s.d'a sul sito "ufficiale"... bah oltre a quello che hai detto tu aggiungo... balle! e falsità!

ha detto che hanno eliminato scheletri e ruderi dalla montagna... dica allora cosa c'è a prato grande, cosa c'è in cima al Bue, cosa c'è appena sopra a Rocca d'aveto (stazione ex cestovia) cosa è successo alle piste abbandonate, cosa c'è a prato cipolla, cosa c'è a prato bello... diciamo un po' di cose come stanno ogni tanto perbacco!
allora: è stata fatta una seggiovia bella fin che su vuole. lunga, corta grigia o verde non importa (discutibile scelta ma verità!)... il resto versa ancora in condizioni pietose (stato di fatto, putroppo!).
Lele


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: gio ott 21, 2010 19:04 
Non connesso
Utente Molto Attivo

Iscritto il: mer gen 21, 2009 20:24
Messaggi: 313
Ma il rifugio sul monte bue quando lo rimetteranno a posto?? non ho voglia di legger tutto l'intervento del sindaco,comunque non so come faccia a dire che si preannuncia un inverno molto nevoso e a gennaio freddo e secco....bah....mistero...
quoto il fatto che di rumenta in giro ce nè ancora troppa....bastava passare quest'estate al prato cipolla per rendersene conto.
A proposito...è sempre chiuso il rifugio...ehm...il bar... se la seggiovia è chiusa vero???
domani volevo andar a far la mazzocchi,mi farebbe comodo fosse aperto

_________________
mtb no limits


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: gio dic 09, 2010 20:27 
Non connesso
Utente Molto Attivo

Iscritto il: mer gen 21, 2009 20:24
Messaggi: 313
In questi giorni si è avuto un esempio del perchè secondo me gli impianti sciistici a santo stefano non sono vantaggiosi economicamente se non supportati da attività estive: in due giorni sono spariti quasi del tutto 110cm di neve se non di più...scaldata si eccezionale ma tantè è successo: questo il risultato: piste senza neve e impianti fermi....(dopo l'apertura del 4dicembre, resa possibile da una fine novembre invernale) speriamo che le nuove nevicate non tardino ad arrivare.e speriamo che le attività estive siano tante e variegate...

_________________
mtb no limits


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: gio dic 09, 2010 20:49 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar mag 25, 2010 20:00
Messaggi: 1068
Località: Rapallo
Ovviamente l'avevamo già scritto e previsto, ora pensano agli impianti sull'altro versante e all'innevamento artificiale come se si potesse sparare la neve sulle margherite a 20° e non si sciogliesse col vento di scirocco... : WallBash :
Spero solo che si decidano a bonificare la vetta del monte Bue dai ruderi del vecchio rifugio e della stazione a monte della vecchia cabinovia.


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: gio dic 09, 2010 20:55 
Non connesso
Matricola

Iscritto il: lun feb 08, 2010 19:05
Messaggi: 38
un metro di neve scioltosi in 2 giorni, zero termico a 3200m... stanotte si toccheranno i -7°C, ottimi per la neve art. - e se domani farà ancora caldo? e se una inversione termica (che non perdona, diavolo se non perdona....) portasse il tutto a +15°C? (cosa possibilissima)... beh, no problem, a questo punto cambiamo le leggi della fisica e... CHE IL GHIACCIO INIZI A FONDERE A +20°C!!!!
Lele


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: ven dic 10, 2010 14:24 
Non connesso
Utente Molto Attivo

Iscritto il: mer gen 21, 2009 20:24
Messaggi: 313
si domani sabato e prima parte di domenica si avrà un altra scaldata mica da ridere....anche se ci fossero gli impianti per l'innevamento artificiale hai voglia a sparare!!!poi tornerà il gelo...ma fino a quando??
passi la seggiovia che può essere usata tutto l'anno, ma l'innevamento artificiale per favore no.non ne parliamo neppure.

_________________
mtb no limits


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: gio dic 23, 2010 9:41 
Non connesso
Matricola

Iscritto il: lun feb 08, 2010 19:05
Messaggi: 38
prato cipolla, temperatura 3.1°C webcam senza pietà molto eloquente... poca neve marcia... immaginiamoci se avessero speso soldi tempo e fatica 3 giorni fa per innevare artificialmente...

meditate...
Lele


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: gio dic 23, 2010 10:35 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mer ago 02, 2006 12:48
Messaggi: 2631
Località: Genova Quarto
Già, quest'anno è la seconda nevicata che viene vanificata da sciroccata violenta. E a Natalenon si scia, come del resto lo scorso inverno.

Bisognerebbe memorizzare le immagini con le date...

Ciao
Skeno


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mar dic 28, 2010 10:35 
Non connesso
Matricola

Iscritto il: lun feb 08, 2010 19:05
Messaggi: 38
GESTIONE PISTE SCI NORDICO – IMPIANTI DI RISALITA
SANTO STEFANO D’AVETO SERVIZI s.r.l.

SI COMUNICA CHE GLI IMPIANTI DI RISALITA E QUINDI ANCHE IL RIFUGIO DI PRATO CIPOLLA RESTERANNO CHIUSI A CAUSA DELLO SCARSO INNEVAMENTO FINO A NUOVE PRECIPITAZIONI NEVOSE E COMUNQUE A DIVERSA COMUNICAZIONE


quindi, come volevasi dimostrare il "Rifugio" della cipolla è un bar per aperitivisti ( a questo punto meglio la vecchia ma aperta "bicocca" no?) e tutto il rinnovamento tanto sbandierato da sindaco è solamente per gli "sciatori" e se quindi non nevica o non c'è neve.... rifugi chiusi come è stato per 20 anni???... che coerenza signori!!! e pure intitolano i discorsi "vox veritas"! perchè non dire le cose come stanno???

Lele


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: dom gen 02, 2011 17:47 
Non connesso
Utente Molto Attivo

Iscritto il: mer gen 21, 2009 20:24
Messaggi: 313
In questi giorni era aperto sia il primo troncone che il rifugio...qualcuno conferma?cmq neve molto scarsa....

_________________
mtb no limits


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: lun gen 03, 2011 7:54 
Non connesso
Matricola

Iscritto il: lun feb 08, 2010 19:05
Messaggi: 38
GESTIONE PISTE SCI NORDICO – IMPIANTI DI RISALITA
SANTO STEFANO D’AVETO SERVIZI s.r.l.

SI COMUNICA CHE IL PRIMO TRATTO DI SEGGIOVIA INSIEME AL RIFUGIO PRATO DELLA CIPOLLA APRIRA' DAL 30 DICEMBRE AL 2 GENNAIO E DAL 6 GENNAIO AL 9 GENNAIO DALLE ORE 10.00 ALLE 13.30 E DALLE 14.30 ALLE 16.30.

anche gli orari poi...


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: ven gen 07, 2011 9:49 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mer ago 02, 2006 12:48
Messaggi: 2631
Località: Genova Quarto
Continuiamo il monitoraggio.

Allegato:
cipolla7gennao2011.jpg
cipolla7gennao2011.jpg [ 232.45 KiB | Osservato 1534 volte ]


Le vacanze di Natale sono passate e a parte qualche giorno di tapis roulant... impianti fermi.
Su questo stesso post qualcuno favoleggiava di migliaia di giornalieri all'anno.

Mi piacerebbe che i nostri giornali parlassero un po' anche dei "contro" di certe operazioni.

Prima che veramente decidano, versante nord, di fare l'impianto e le piste in mezzo al bosco.

Ciao
Skeno


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: ven gen 07, 2011 10:16 
Non connesso
Matricola

Iscritto il: lun feb 08, 2010 19:05
Messaggi: 38
Ciao Skeno
sto scaricando giorno per giorno le immagini delle webcam (cipolla e rocca)
farò un resoconto più avanti, intanto vado avanti con il monitoraggio

ciao
Lele


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: lun gen 10, 2011 12:30 
Non connesso
dags1972 di quotazero
Avatar utente

Iscritto il: dom gen 08, 2006 15:19
Messaggi: 4689
skeno ha scritto:
Continuiamo il monitoraggio.

Allegato:
cipolla7gennao2011.jpg


Le vacanze di Natale sono passate e a parte qualche giorno di tapis roulant... impianti fermi.
Su questo stesso post qualcuno favoleggiava di migliaia di giornalieri all'anno.

Mi piacerebbe che i nostri giornali parlassero un po' anche dei "contro" di certe operazioni.

Prima che veramente decidano, versante nord, di fare l'impianto e le piste in mezzo al bosco.

Ciao
Skeno



Pur contro all'innevamento artificiale, la pista sul versante a nord con lo skilift non la vedo come una grossa tragedia..

la tragedia sarebbe l'i.a.... lì sì che sarebbero tanti soldi buttati al vento....

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: lun gen 10, 2011 14:35 
Non connesso
Matricola

Iscritto il: lun feb 08, 2010 19:05
Messaggi: 38
dags1972 ha scritto:
skeno ha scritto:
Continuiamo il monitoraggio.

Allegato:
cipolla7gennao2011.jpg


Le vacanze di Natale sono passate e a parte qualche giorno di tapis roulant... impianti fermi.
Su questo stesso post qualcuno favoleggiava di migliaia di giornalieri all'anno.

Mi piacerebbe che i nostri giornali parlassero un po' anche dei "contro" di certe operazioni.

Prima che veramente decidano, versante nord, di fare l'impianto e le piste in mezzo al bosco.

Ciao
Skeno



Pur contro all'innevamento artificiale, la pista sul versante a nord con lo skilift non la vedo come una grossa tragedia..

la tragedia sarebbe l'i.a.... lì sì che sarebbero tanti soldi buttati al vento....


no, non è una tragedia, basti guardare come già i boschi e i prati abbiamo patito decenni di sci/abbandono/sci/abbandono/sci(?)... il fatto, secondo me è:
ma sciare a s.s.d'a è proprio così necessario???
una valle si rilancia così? (ma per favore!)
ancora una volta mettiamo tutti i soldi per lo sci?
l'aver saltato tutte le vacanze natalizie 8senza neve e senza possibilità di sparare) non fa fischiare un po' le orecchie?

personalmente sto monitorando le temperature e l'andamento climatico dai rilevamenti della cipolla e di rocca... impossibile far durare qualsiasi neve, sia essa naturale o artificiale (sia alla cip, che in vetta al bue che a rocca) quindi, il comprensorio ha motivo di ingrandirsi ulteriormente?

insomma, spendiamo i soldi investendo in maniera diversa ora, basta con sto sci... ma dico, guardare in faccia alla realtà no?

Lele


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: lun gen 10, 2011 19:42 
Non connesso
Quotazerino

Iscritto il: dom dic 16, 2007 10:04
Messaggi: 630
Località: La Spezia
gabrielebesostri2 ha scritto:
dags1972 ha scritto:
skeno ha scritto:
Continuiamo il monitoraggio.

Allegato:
cipolla7gennao2011.jpg


Le vacanze di Natale sono passate e a parte qualche giorno di tapis roulant... impianti fermi.
Su questo stesso post qualcuno favoleggiava di migliaia di giornalieri all'anno.

Mi piacerebbe che i nostri giornali parlassero un po' anche dei "contro" di certe operazioni.

Prima che veramente decidano, versante nord, di fare l'impianto e le piste in mezzo al bosco.

Ciao
Skeno



Pur contro all'innevamento artificiale, la pista sul versante a nord con lo skilift non la vedo come una grossa tragedia..

la tragedia sarebbe l'i.a.... lì sì che sarebbero tanti soldi buttati al vento....


no, non è una tragedia, basti guardare come già i boschi e i prati abbiamo patito decenni di sci/abbandono/sci/abbandono/sci(?)... il fatto, secondo me è:
ma sciare a s.s.d'a è proprio così necessario???
una valle si rilancia così? (ma per favore!)
ancora una volta mettiamo tutti i soldi per lo sci?
l'aver saltato tutte le vacanze natalizie 8senza neve e senza possibilità di sparare) non fa fischiare un po' le orecchie?

personalmente sto monitorando le temperature e l'andamento climatico dai rilevamenti della cipolla e di rocca... impossibile far durare qualsiasi neve, sia essa naturale o artificiale (sia alla cip, che in vetta al bue che a rocca) quindi, il comprensorio ha motivo di ingrandirsi ulteriormente?

insomma, spendiamo i soldi investendo in maniera diversa ora, basta con sto sci... ma dico, guardare in faccia alla realtà no?

Lele


Per quel poco che conta io mi ero dichiarato subito contrario a questi lavori. Anche se è comprensibile che la popolazione cerchi di "valorizzare" (o forse "monetizzare") il territorio in cui abita e che si sta spopolando (residenti dimezzati nel dopoguerra), piuttosto che altro cemento e acciaio in montagna suggerirei di puntare ad un turismo di qualità. Se poi i conti non tornano io per primo, da "foresto", sarei ben disposto a pagare un pedaggio per percorrere i sentieri di San Stè. Ovviamente solo se il loro valore paesaggistico rimane elevato come ora, altrimenti con il proliferare di sterrate, skilift, baite alpine e quant'altro mi limiterò a fare ciao ciao dall'Aiona.

_________________
«Fratell', il piano originale era in tre punti. Primo punto: rovinare le nuove generazioni, rincoglionirle con la televisione, facendoli puntare soltanto sui suord' e a fess' e il calcio finché non sono belli bolliti. Primo punto: acquisito!»


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: lun gen 24, 2011 9:45 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: ven mag 19, 2006 9:56
Messaggi: 1897
Località: Genova
Articolo sul sito del Secolo XIX
Santo Stefano, una stagione da incubo


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: lun gen 24, 2011 13:33 
Non connesso
Matricola

Iscritto il: lun feb 08, 2010 19:05
Messaggi: 38
articolo come al solito fuorviante....
fa trasparire s.s.d'a come la "patria" del freddo... magari fosse così...
abbiamo avuto giorni con +13 nel mese di dicembre, con nebbia e l'inversione termica
co sono state settimane nel quale il termometro non è mai sceso sotto i +2 °C con punte a +8°C
ma allora! se siscrivono articoli come quello del secolo xix non solo si stravolge la realtà ma si incentiva
il pensiero dell' innevamento artificiale.

ma perchè le precedenti gestioni sono fallite? ma cavoli, guardiamo la realtà! e soprattutto i termometri!
sveglia!
al mio paese (dirimpetto a s.s.d'a) Vicosoprano abbiamo registrato nevicate per circa 85cm ora la neve è uguale a zero! anche all' ombra anche a 1500m!
Lo sci è la strada sbagliata, i fatti dicono questo, non bastano alcuni week-end di neve per "tenere in piedi" una struttura composta da 2 seggiovie 1 skilift 1 tapis, mezzi battipiste, bar e snowpark... eppure si sontinua a martellare su questo.
auguri, povera Valdaveto, auguri
lele


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: lun gen 24, 2011 13:46 
Non connesso
Matricola

Iscritto il: lun feb 08, 2010 19:05
Messaggi: 38
infatti...
http://www.ilsecoloxix.it/p/levante/201 ... o.shtml?hl

qualcuno camminò sulle acque... qualcuno produce neve e riesce a mantenerla a +10°C... le vie del Signor (Sindaco) sono infinite....


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: ven gen 28, 2011 20:38 
Non connesso
Utente Molto Attivo

Iscritto il: mer gen 21, 2009 20:24
Messaggi: 313
Bah....la vedo molto grigia per gli impianti.Domani dovrebbe nevicare...ma poi si rischia un'altra scaldata...speriamo che si riescano a salvare le settimane bianche di febbraio e marzo.
Certo che leggendo gli articoli del secolo mi viene da sorridere (amaramente). Come si fa attribuire alla sfortuna il fatto che non nevichi?? o ancor peggio che subito dopo nevicato ci sia una scaldata in quota? era una cosa da mettere in conto.
Per la posizione e l'orografia dell'arco ligure, non è sfortuna se un minimo depressionario sul ligure(foriero di precipitazioni) richiama aria umida e calda (scirocco) in quota!!
Quest'inverno è stato finora certamente particolare per l'entità delle scaldate in quota (fino a 10° a 1500m)portate non solo dallo scirocco ma da alta pressione di matrice afro-mediterranea. (scusate se ci sono imprecisioni nel linguaggio tecnico ma sono solo un semplice appassionato meteo alle prime armi)
bah chiamiamola pure sfortuna ma questo è l'inverno ligure.....

_________________
mtb no limits


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: lun feb 21, 2011 13:53 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mer ago 02, 2006 12:48
Messaggi: 2631
Località: Genova Quarto
Ieri ero in zona per raggiungere mia sorella che sciava sulle piste di Santo Stefano... c'è parecchia neve, specialmente dalla Cipolla in su, e comunque ieri si riusciva a scnedere sci ai piedi fino a Rocca.

Avendo con me Frankie ho pensato di salire con le pelli fino al Bue.
Sono stato bloccato lungo la pista dai Carabinieri. Vietato risalire le piste.

Mi hanno concesso di proseguire ancora due curve per poi prendere uno stradino che sale nel bosco e arriva fino al Prato della Cipolla...

Per raggiungere la Cipolla è quindi consigliabile usare il sentiero che sale da Rocca passando nei pressi dell'Astass.

Rimane un problema: a rigore di regolamento sia ciaspolatori che scialpinisti non possono più arrivare in cima al Bue o al Maggiorasca, a meno di uccidersi salendo a brettio nella boschina.

Ciao
Skeno

Nota: gli impianti normalmente sono aperti solo nel fine settimana, mentre durante le vacanze di Natale e sotto Carnevale periodo settimane bianche aprono anche nei feriali.


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mar mar 01, 2011 13:35 
Non connesso
Sub-Titano Valdostano
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 09, 2008 0:05
Messaggi: 5346
Località: Alta Valle Scrivia / bassa val di Vara
skeno ha scritto:
Ieri ero in zona per raggiungere mia sorella che sciava sulle piste di Santo Stefano... c'è parecchia neve, specialmente dalla Cipolla in su, e comunque ieri si riusciva a scnedere sci ai piedi fino a Rocca.

Avendo con me Frankie ho pensato di salire con le pelli fino al Bue.
Sono stato bloccato lungo la pista dai Carabinieri. Vietato risalire le piste.

Mi hanno concesso di proseguire ancora due curve per poi prendere uno stradino che sale nel bosco e arriva fino al Prato della Cipolla...

Per raggiungere la Cipolla è quindi consigliabile usare il sentiero che sale da Rocca passando nei pressi dell'Astass.

Rimane un problema: a rigore di regolamento sia ciaspolatori che scialpinisti non possono più arrivare in cima al Bue o al Maggiorasca, a meno di uccidersi salendo a brettio nella boschina.

Ciao
Skeno

Nota: gli impianti normalmente sono aperti solo nel fine settimana, mentre durante le vacanze di Natale e sotto Carnevale periodo settimane bianche aprono anche nei feriali.


sono regolamenti assurdi... :angry1:

_________________
"narratemi la regione dalla quale il figlio della montagna è sempre attratto, dove la forza dell'uomo convive con la mente aperta, dove riposano le ceneri dei padri liberi fedelmente vegliate dai figli liberi" Homines Dicti Walser


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mar mar 01, 2011 23:39 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar mag 25, 2010 20:00
Messaggi: 1068
Località: Rapallo
E pensare che prima che aprissero quegli impianti c'era sempre pieno di scialpinisti e pedoni di vario genere... :triste:
L'anno scorso, quando ancora non c'era il secondo tronco, ero salito in vetta con i ramponi; mi sembra di capire che ora l'unico sentiero percorribile è quello che parte dal passo del Tomarlo passando per il monte Croce Martincano.


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mer mar 02, 2011 13:24 
Non connesso
Quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: lun gen 21, 2008 19:10
Messaggi: 915
Località: Pieve Ligure
Bah, mi sembrano troppo zelanti i carabinieri.... chi vuol fare scialpinismo credo che possa risalire le piste, basta che lo faccia di lato, senza disturbare chi invece discende solamente, mi sembra che in certe località ci sia questo ricorso al buon senso... inoltre, per i neofiti dello scialpinismo molte volte non si risale il pendio a lato della pista per fare pratica in sicurezza? (sono un profano in queste cose, spero di non aver detto belinate)
e poi c'è certa gente che sfreccia in discesa come se fosse a Monza....

_________________
"Un uomo va al di là di ciò che può afferrare" (N. Tesla)
"De gustibus non disputandum est"
La montagna non uccide... è l'uomo che sottovaluta i pericoli...


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mer mar 02, 2011 17:49 
Non connesso
Matricola

Iscritto il: lun feb 08, 2010 19:05
Messaggi: 38
buongiorno
secondo il mio modestissimo punto di vista l'intento dei carabinieri è quello di evitare incidenti fra i vari "alberti tomba" e chi invece se ne risale con le pelli o in maniera simile. le piste (da rio freddo salendo sono strette, molto... i numerosi tornanti sono ben ripidi e sempre a mio parere è un attimo far capitare qualcosa di spiacevole. qualche tempo fa sono risalito dal sentiero che dal piazzale superiore porta alla cipolla, ai piedi del groppo rosso per intenderci, poi, alla cipolla sono sceso dalla rossa, che era parecchio pelata (ho dovuto togliere gli sci da un certo punto in poi) e al tempo considerata "chiusa". insomma, per salire al bue o al maggiorasca bisogna aspettare i giorni di chiusura della seggiovia (anche se gli utilizzatori non mi sembrano poi sta gran quantità), si sapeva, purtroppo che l'andazzo sarebbe stato questo... peccato, ennesima occasione sprecata per un rilancio diverso.
ora nevica e di neve ce n'è parecchia (supera il metro dai 1600 in su) peccato poterne usufruire solo con gli impianti di risalita.
lele


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mer mar 09, 2011 20:54 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: ven gen 26, 2007 21:11
Messaggi: 1625
Località: Genova
Raccontato stamane da un conoscente ciaspolatore:
domenica scorsa era a Santo Stefano dove c'era, ovviamente, un sacco di gente: di conseguenza erano un sacco anche le auto parcheggiate, anche lungo la strada ove non davano, peraltro, nessun intralcio al passaggio. Al ritorno erano tutte accuratamente multate........della serie "....come fare di tutto per cercare di far tornare i turisti......".
Francamente se già ne avevo poca voglia adesso ho un ulteriore motivo per evitarmi :pensoso: l'amena località sciistica......

_________________
Al mondo ci sono solo DUE cose "infinite":
- l'universo
- la stupidità umana
Solo che sulla prima non sono sicuro.

Albert Einstein.


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: gio mar 10, 2011 11:14 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar mag 25, 2010 20:00
Messaggi: 1068
Località: Rapallo
Ti confermo che domenica c'era il mondo...
Io ho fatto un giro con gli sci da fondo insieme alla consorte e sulle piste c'era la "fiera della ciaspola" (ma le ciaspole non dovrebbero servire per andare dove non è battuto? forse sono io che sbaglio, ma se il fondo è duro ci si cammina bene e si fa meno fatica con i soli scarponi), sulla pista pian-pendini_riofreddo eravamo gli unici con gli sci.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 407 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 6, 7, 8, 9, 10, 11  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it