Quotazero.com

Escursionismo e Alpinismo nell'Appennino Ligure e nelle Alpi Occidentali

Home Page Sito    La Rivista    Gallery    Vecchia Gallery


-> ISCRIVITI AL FORUM <-


Quotazero su FaceBook

Oggi è mer ott 16, 2019 1:43

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 
Autore Messaggio
MessaggioInviato: ven gen 18, 2019 15:14 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: sab giu 08, 2013 17:44
Messaggi: 2205
Località: Genova / Imperia
TIPO DI ITINERARIO : Escursione ad anello

DISLIVELLO TOTALE : 750 metri

DIFFICOLTA' : E

LOCALITA' DI PARTENZA : GENOVA SAN GOTTARDO

ESPOSIZIONE : est

TEMPISTICA E LUNGHEZZA : 4 ore - 10 km

ACCESSO :
Si arriva facilmente nel popoloso quartiere di San Gottardo , nella bassa Val Bisagno , sia con i bus che con l' auto ( il casello di Genova Est è a tre chilometri ) . Non è troppo difficile trovare un posteggio libero , specialmente in Via Emilia , lungo il Bisagno .

NOTE TECNICHE :
Si tratta di un percorso ad anello battezzato qualche anno fa dal CAI ULE di Sestri Ponente " sentiero AQ1 ". Il tracciato è abbastanza semplice e ancora discretamente segnalato con segnavia biancorossi . Attenzione solo a qualche tratto più ripido ed al gran numero di appassionati di MTB che ci passano , specialmente in discesa .
La mia descrizione prevede il giro in senso orario , ma nulla vieta di farlo al contrario .

SVOLGIMENTO :
Nella parte bassa di San Gottardo , da via Piacenza ( la strada centrale del quartiere ) si dirama via Fossato Cicala . Fatti pochi passi si incontra a destra la ripida scalinata di Salita della Liggia che in pochi minuti conduce sul bel Sentiero dell'Acquedotto Storico . Lo si attraversa direttamente e si prosegue sulla stretta mulattiera per pochi metri . A sinistra , in corrispondenza di un segnavia biancorosso , si stacca una scaletta in pietra non visibilissima . La si imbocca e si sale a zig zag tenendo d'occhio i segnavia . Si arriva dopo poco al Monte Croce di Pinasco ( 263 m . - croce ) e si prosegue su e giù sulla dorsale , raggiungendo la strada che conduce dal Righi a Trensasco . Anche qui la si attraversa e si continua dritti giungendo quasi subito al Passo Giandino ( 445 m. ) , dove si attraversa la mulattiera e si prosegue dritti nel boschetto raggiungendo la sella sotto al Forte Diamante . Da qui si sale alla fortezza lungo i tornanti o con i tanti tagli possibili . Il forte ( 672 m. ) è chiuso ed in cattive condizioni e si può visitare solo in parte . Si scende quindi dalla parte opposta lungo il sentiero che porta a Trensasco . Qui , dopo pochi metri d'asfalto si prende a sinistra Via dell'Acquedotto e la si segue per 200 metri . Si imbocca quindi a destra l' ampio sentiero taccato di biancorosso che sale all' anonimo Monte Bastia ( 444 m. ) e si inizia a scendere a destra lungo il crinale , toccando il vicino Monte Trensasco ( 414 m. ) e poi il Monte Pinasco ( 313 m. ) . Con qualche incrocio con piste di MTB si arriva poi al Sentiero dell' Acquedotto Storico . Seguendolo a destra per 2/300 metri , si incontra un sentiero a sinistra che poi si innesta nella Crosa dei Morchi , la qiuale scende nei pressi della chiesa di San Gottardo , in via Piacenza .

_________________
Il silenzio è un dono universale che pochi sanno apprezzare. Forse perché non può essere comprato.I ricchi comprano rumore. L’animo umano si diletta nel silenzio della natura,che si rivela solo a chi lo cerca.[Charlie Chaplin]


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it