Quotazero.com

Escursionismo e Alpinismo nell'Appennino Ligure e nelle Alpi Occidentali

Home Page Sito    La Rivista    Gallery    Vecchia Gallery


-> ISCRIVITI AL FORUM <-


Quotazero su FaceBook

Oggi è gio ott 17, 2019 9:44

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 6 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Monte Bano - Salita da Caiasca
MessaggioInviato: sab nov 13, 2010 12:13 
Connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: mer set 06, 2006 17:18
Messaggi: 6992
Località: Genova
TIPO DI ITINERARIO: escursione

DISLIVELLO TOTALE: 435 mt circa

DIFFICOLTA': E

LOCALITA' DI PARTENZA: Caiasca – frazione di Montoggio

ESPOSIZIONE: sud

TEMPISTICA E LUNGHEZZA: 2 ore circa per la sola salita

TOPIC DI RIFERIMENTO: viewtopic.php?f=5&t=2484&hilit=caiasca

COME ARRIVARE: dalla Colla di Creto si prosegue in direzione di Montoggio, e dopo pochi chilometri si prende un ponte sulla destra, seguendo le indicazioni per la frazione Caiasca ed il Lago artificiale Val Noci.
Si prosegue per circa 1 km. fino ad arrivare all’ abitato di Caiasca, dove su uno spiazzo è possibile lasciare l’ auto (fonte).

SVOLGIMENTO: si prende una strada sterrata e dopo poche centinaia di metri, in prossimità di una curva, si imbocca, sulla sinistra, il sentiero vero e proprio, che si sviluppa all’ interno di un bosco salendo con ripidi tornati; si arriva in breve alle Case Fontane, dove si incontra nuovamente la strada sterrata, a quota 755 (fonte).
Il sentiero segnalato dalla F.I.E. prosegue ora in un fitto bosco difficilmente percorribile, quindi è preferibile eseguire una lieve variante, che allunga un poco il tracciato proposto, ma si snoda in una zona più pulita e facilmente percorribile, anche se priva di segnavia.
Si prende quindi la direzione di ponente, passando a lato dell’ultima casa, seguendo un tracciato a mezza costa; si arriva in breve ad un valico posto a quota 790 circa; si abbandona il sentiero a mezza costa che prosegue verso la sottostante Valle Scrivia, per imboccare uno stretto sentiero in salita sulla destra.
Si incontrano dopo poche centinaia di metri i resti di alcuni ruderi, e si arriva alla quota 865 in prossimità di un colletto dove ci si ricollega con l’ originario tracciato indicato con rombo piano giallo. Il sentiero inizia a salire in maniera più marcata traversando poi le pendici meridionali del monte Bano, per portarsi sul crinale sud, dove con una ripida salita a tornanti si arriva alla vetta.

Punti di appoggio, fonti, ecc.: possibilità di rifornirsi d’ acqua nell’ abitato di Caiasca.

Note: itinerario che non presenta vere e proprie difficoltà sotto l’ aspetto dell’ asperità del tracciato.

Attenzione: in alcuni punti può essere difficile seguire i segnavia che risultano molto vecchi ed alcuni ormai illeggibili.

La vista dalla cima del monte Bano, dove vi è un libro di vetta, spazia dal Monviso al Massiccio del Monte Rosa, fino ai monti della Val D’ Aveto ed alle Alpi Apuane.

_________________
Paesi Abbandonati


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Bano - Salita da Caiasca
MessaggioInviato: mer ott 10, 2012 19:53 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: lun mag 28, 2007 17:35
Messaggi: 1451
Località: genova
A due anni dall'inserimento dell'itinerario da parte di Delorenzi, è opportuno un aggiornamento su un tratto di itinerario.

La prima parte del sentiero rombo giallo, tra Caiasca e Case Fontane è, a oggi (ottobre 2012), particolarmente infrascato e ricco di rovi e risulta pressochè impercorribile. In attesa di un intervento di ripulitura (di cui, se avverrà, daremo notizia), è quindi opportuno, subito dopo Caiasca proseguire sulla strada che risale lungo il versante meridionale del Monte Bano verso Veixe. Dopo circa 20-25 minuti di cammino, in corrispondenza dell'unico tornante deciso a destra della strada, si prende a sinistra un'altra sterrata leggermente più stretta che procede in leggera discesa fino a Case Fontane.

A quel punto si ritrova il sentiero rombo giallo della Fie, che, attualmente, è da lì percorribile senza difficoltà (ma se lo seguite in discesa occhio al fondo umido) e sale direttamente al valico dove si incrocia la mulattiera che sale da Montoggio-Carpi (triangolo giallo vuoto, che si segue in parallelo col rombo fino in vetta al Bano) e inizia, a destra, il sentiero non segnalato per Case Montebano - Brugosecco- Case Teitin.

Attenzione: il sentiero rombo giallo, da Case Fontane, si imbocca, a destra, subito dopo l'ultima casa diroccata della località, una cinquantina di metri oltre il truogolo dove ci si può rifornire di acqua potabile da una piccola fonte. NON si devono salire i gradini a destra al centro del paese, prima del truogolo: dà lì passava un tempo il sentiero segnalato, ma quel tratto è stato dismesso.

L'allungamento del percorso si può complessivamente quantificare in 25-30 minuti massimo.

_________________
pace e bene


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Bano - Salita da Caiasca
MessaggioInviato: sab feb 23, 2013 13:54 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: lun mag 28, 2007 17:35
Messaggi: 1451
Località: genova
La prima parte del sentiero, tra Caiasca e Case Fontana, è stato ripulito radicalmente da rovi e arbusti.

Quindi, da oggi (febbraio 2013), tutto l'itinerario è ok, e anche i segnavia sono abbastanza ben leggibili.

In gamba a tutti

_________________
pace e bene


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Bano - Salita da Caiasca
MessaggioInviato: mar ott 27, 2015 12:01 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: lun mag 28, 2007 17:35
Messaggi: 1451
Località: genova
Aggiornamento autunno 2015.
Le forti piogge settembrine hanno creato qualche piccolo smottamento e caduta alberi nel primissimo tratto del sentiero che parte lasciando a sinistra la carrareccia per Veixe subito dopo Caiasca. I segnavia su pietre e alberi sono comunque visibili. Superato questo pezzo (bisogna scavalcare o aggirare qualche tronco nonché superare un paio di piccoli guadi) si va tranquilli per tutto il restante itinerario fino in cima al Bano.

_________________
pace e bene


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Bano - Salita da Caiasca
MessaggioInviato: gio feb 02, 2017 13:48 
Non connesso
Matricola
Avatar utente

Iscritto il: gio feb 02, 2017 8:47
Messaggi: 5
A Case Fontana dove avete deviato il percorso ora visto che passa in un punto esposto dove L'Azienda Monte Bano (proprietaria del lotto ) con Regione Liguria deve fare delle coltivazioni sperimentali di sussistenza noterete che è stato interrotto e stiamo provvedendo ad farlo proseguire pulendo a nostra cura in modo agevole , e se possibile a segnalarlo , preghiamo di non passare nel lotto che stiamo chiudendo per preservare il nostro lavoro .
solo dove cintiamo preghiamo di non passare, ma dove ci sono solo i cartelli dell'azienda siete benvenuti e cercheremmo di tenere pulito anche per voi collaboriamo insieme , in futuro pensiamo di creare un'area di sosta anche Notturna possibilmente rialzata per evitare di essere disturbati dalla fauna numerosa e che rende la zone magnifica .
Contiamo su tutti collaboriamo insieme e vi aspettiamo a presto .
Azienda Agricola Monte Bano .


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Bano - Salita da Caiasca
MessaggioInviato: mer gen 16, 2019 18:22 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: lun mag 28, 2007 17:35
Messaggi: 1451
Località: genova
Aggiornamento a gennaio 2019: tutto il sentiero è ben percorribile, rami e tronchi sono stati eliminati e i segnavia sono visibili ma devono comunque essere seguiti con attenzione, compresi i frequenti e preziosi segnali correnti sui tronchi d'albero e le indicazioni direzionali. L'imbocco del sentiero vero e proprio, un centinaio di metri dopo l'ultima casa di Caiasca, sulla sinistra, è un po' dilavato, ma non deve spaventare
Allegato:
inbocco.jpg
inbocco.jpg [ 9.69 MiB | Osservato 499 volte ]


perchè si tratta di una quindicina di metri, dopo i quali il sentiero procede bene (a parte un piccolo smottamento che si supera senza problemi). Rimane il consiglio di percorrere questo itinerario in giornate non piovose e non dopo periodi di precipitazioni perché c'è molta erba e, specie in discesa, risulta scivoloso.

_________________
pace e bene


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 6 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it