Quotazero.com

Escursionismo e Alpinismo nell'Appennino Ligure e nelle Alpi Occidentali

Home Page Sito    La Rivista    Gallery    Vecchia Gallery


-> ISCRIVITI AL FORUM <-


Quotazero su FaceBook

Oggi è mar ott 22, 2019 9:53

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 
Autore Messaggio
MessaggioInviato: mar feb 14, 2012 10:50 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: ven mar 21, 2008 9:56
Messaggi: 1234
Località: GENOVA Molassana
TIPO DI ITINERARIO:
ESCURSIONE

DISLIVELLO TOTALE:
Dislivello: 400 m

DIFFICOLTA’:
Facile percorso su sentieri ben evidenti ed in molti casi anche segnalati.
Secondo la scala CAI: T (Percorso Turistico)

LOCALITA' DI PARTENZA:
Si parte da Verzemma, frazione del comune di Recco (GE).

ESPOSIZIONE:
Varie

TEMPISTICA E LUNGHEZZA:
Tempo: 2:30-3:00 h
Distanza: 9 km (a/r)

TOPIC DI RIFERIMENTO:
viewtopic.php?f=5&t=9644

COME ARRIVARE:
Dall'uscita del casello di Recco della A12 si prende a SX la provinciale in
direzione di Uscio. Dopo circa 700m, proprio sotto al viadotto dell'autostrada,
si devia a SX in direzione Verzemma.
Si procede in salita sulla stretta comunale fino alle case di Verzemma,
dove si lascia l'auto (attenzione ai posteggi privati, sono presenti alcuni spazi
liberi lungo l'ultimo tratto di strada).

DESCRIZIONE:
Da Verzemma (280m) si raggiunge il termine della strada (dove gira il bus) e si imbocca la mulattiera
a SX in salita. Si lasciano a SX le ultime casette e, piegando a DX si raggiunge il crinale (304m)
dove si devia a SX per seguire la linea di massima pendenza (direzione ovest).

Si procede in un bel bosco di lecci ed arbusti affiancando antichi muretti a secco, si oltrepassa
una piccola costruzione in pietra dei cacciatori (Localita' Cannun)e, all'altezza di un elettrodotto si lascia il filo
del crinale per piegare leggermente a DX. In breve si raggiunge la sella nord del
Monte Castelletto (330m - ampia zona prativa con un rudere).

Da qui, piegando a SX di quasi 180° (direzione sud), si segue il crinale in salita, si oltrepassa
l'anticima (traliccio enel) e si raggiunge la vetta del Castelletto (565m - ampio panorama su tutto il Golfo Paradiso).
Dalla vetta si continua in discesa lungo il costone che scende verso l'evidente chiesetta di S.Uberto e la statua del
Redentore. Si lascia a DX un sentiero (cartello in legno) e si raggiunge un bivio segnalato (487m - cartelli in legno).

Deviando di 180° si prende il sentiero a SX in piano (segnavia bollo barrato rosso inizialmente
poco evidente - indicazioni per Recco). Si procede tra arbusti nel versante sud del Monte Castelletto effettuando
un'ampio e panoramico traverso fino a raggiungere la sella sud-est del Castelletto (392m - bivio).

Si prende il sentiero a SX che, portandosi nel versante nod del crinale, scende in direzione della chiesetta
dell'Ascensione. Dopo circa 500m di cammino (10 minuti di cammino) si raggiunge un poco evidente bivio
(bivio Ascensione-Acquedotto - 310m) dove, deviando di quasi 180°, si prende il sentiero a DX in piano.

Si procede su comodo ed evidente sentiero che corre affiancato da un acquedotto
(tubo nero che emerge saltuariamente dal terreno), fino a raggiungere il costone ed un crocevia (283m).
Qui, trascurando il sentiero che scende dal crinale a DX e continua in discesa a SX, si
prende la naturale prosecuzione del nostro percorso che aggira il costone e procede in piano nel versante opposto.

Qui il panorama si apre nuovamente su Golfo Paradiso e sulla costa fino a Camogli e Punta Chiappa.
Procediamo in piano su sentiero che poi, poco prima delle case di Ageno diventa cementata.
Si raggiunge un primo bivio (1° bivio di Ageno) dove si trascura il sentiero a DX in salita e si
continua a SX, poco dopo si si raggiunge un altro bivio (2° bivio di Ageno) dove invece si prende a DX in salita
(cementata scalinata). Si risale tra belle fasce coltivate ad ulivi fino a portarci a quota 295m circa dove,
trascurando il sentiero a DX in salita, si procede in piano.

Si oltrepassano un paio di graziose villette color pastello e si raggiungono un paio di vasche nei pressi di un rio.
Qui, deviando di 180°, si prende a SX la mulattiera che procede in leggera discesa e ritornare verso Ageno.
Si raggiunge l'asfalto che si percorre in discesa. Poco prima del tornante dell'asfaltata (253m)
si lascia la rotabile per deviare a SX su cementata che ci riporta al percorso dell'andata all'altezza
del 2° bivio di Ageno, da dove si ripercorre il tracciato dell'andata fino al bivio Ascensione-Acquedotto (310m)
dove si prende a DX in discesa (segnavia bollo rosso barrato).

In breve si raggiunge l'antica chiesetta dell'Ascensione (256m - area pic-nic) dove, lasciando il segnavia
bollo rosso barrato (che scende a DX e raggiungerebbe Recco) si prende l'ampio sentiero a SX in piano.
Si procede nel bosco di lecci del versante est del Monte Castelletto, si oltrepassa il Rio Verzemma su
di un ponticello in cemento (250m) ed in breve si raggiunge nuovamente Vrezemma (280m) dove abbiamo lasciato l'auto.


CARTA GENERALE DEL PERCORSO:
Immagine


CARTE DI DETTAGLIO DEL PERCORSO ED ALTRE INFO AL SEGUENTE LINK:
http://www.mappeliguria.com/TRK-GE-096- ... lletto.php

_________________
Giorgio Mazzarello
GEOMAZ
http://www.mappeliguria.com
http://www.webalice.it/giorgio.mazzarello/


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: gio gen 05, 2017 12:38 
Non connesso
Matricola

Iscritto il: mar dic 06, 2016 17:34
Messaggi: 20
Il sentiero è perfetto.Fatto oggi.Da notare che dalla quota 383 di Verzemma alla sella nord del Castelletto 529 il percorso tutto nel bosco è stato macchiato con segnavia nuovo giallo/rosso/blu.Difficolta' zero


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: gio gen 05, 2017 16:10 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mer gen 11, 2006 22:00
Messaggi: 5466
andrea70ge ha scritto:
Il sentiero è perfetto.Fatto oggi.Da notare che dalla quota 383 di Verzemma alla sella nord del Castelletto 529 il percorso tutto nel bosco è stato macchiato con segnavia nuovo giallo/rosso/blu.Difficolta' zero

Confermo
Il giallo a mio avviso lo hanno messo quelli dell'Enel ( o quello che è adesso)
Il rosso direi cacciatori, le tacche azzurre sono vecchiotte.
Però da Verzemma in su mentre il sentiero-mulatiera è ottimo nella prima parte, quando dal crinale vero e proprio gira a dx. e sale di costa lungo una traccia, mi è piaciuto decisamente meno. E' un pò ripido a valle e con fango presenta tratti scivolosi.
Invece sarebbe da verificare il sentiero evidente che dalla parte alta del crinale abbandona le tacche rosse e gira a sn. sul versante sud.
Pur passando sopra l'autostrada si sente pochissimo il rumore, ottimo per correre.

_________________
http://trailsantacroce.com

Se l'è fassile m'angusciu, se l'è diffisile tribullu!
"Ogni civetta ha la sua casa l'albero, ma il barbagianni invece no" Punkreas Paranoia e potere


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: gio gen 05, 2017 23:51 
Non connesso
Matricola

Iscritto il: mar dic 06, 2016 17:34
Messaggi: 20
Conte Ugolino ha scritto:
andrea70ge ha scritto:
Il sentiero è perfetto.Fatto oggi.Da notare che dalla quota 383 di Verzemma alla sella nord del Castelletto 529 il percorso tutto nel bosco è stato macchiato con segnavia nuovo giallo/rosso/blu.Difficolta' zero

Confermo
Il giallo a mio avviso lo hanno messo quelli dell'Enel ( o quello che è adesso)
Il rosso direi cacciatori, le tacche azzurre sono vecchiotte.
Però da Verzemma in su mentre il sentiero-mulatiera è ottimo nella prima parte, quando dal crinale vero e proprio gira a dx. e sale di costa lungo una traccia, mi è piaciuto decisamente meno. E' un pò ripido a valle e con fango presenta tratti scivolosi.
Invece sarebbe da verificare il sentiero evidente che dalla parte alta del crinale abbandona le tacche rosse e gira a sn. sul versante sud.
Pur passando sopra l'autostrada si sente pochissimo il rumore, ottimo per correre.

Hai perfettamente ragione.vero la parte piu' alta è stretta pero' concorderai che le macchie ci sono e conducono ogni 10 metri a quota 529.rassicurano in un sentiero poco frequentato.pensa che la primavera scorsa mancavano molte macchie e nella parte alta oltre allo stretto sono dovuto passare tra i rovi.almeno ora lo hanno ripulito(per me i cacciatori).da verificare l'altro(credo che arrivi a congiungersi con quello ascensione- redentore).ci dobbiamo sentire.ciao


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: ven gen 20, 2017 19:32 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mer gen 11, 2006 22:00
Messaggi: 5466
E' segnato anche tutto il tratto di crinale che passa dal monte Castelletto ( soliti tre tondi rossi ) indicazione sentiero panoramico.

_________________
http://trailsantacroce.com

Se l'è fassile m'angusciu, se l'è diffisile tribullu!
"Ogni civetta ha la sua casa l'albero, ma il barbagianni invece no" Punkreas Paranoia e potere


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: dom feb 05, 2017 11:51 
Non connesso
Matricola

Iscritto il: ven feb 03, 2017 13:04
Messaggi: 10
Località: Recco
ciao a tutti, avevo in mente di fare questo giro a breve, con una leggera variante alla partenza (dalla madonnetta di Salita Faveto anzichè da Verzemma) e una breve diramazione sul "redentore" (S. Uberto) ...è da un po' che non salgo, sapete mica se dall'Ascensione in su il sentiero è ancora in buone condizioni? e più o meno se si volesse allungare dal Castelletto a Cornua quanto ci si impiega?


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: dom feb 05, 2017 23:07 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mer gen 11, 2006 22:00
Messaggi: 5466
golfoParadiso ha scritto:
ciao a tutti, avevo in mente di fare questo giro a breve, con una leggera variante alla partenza (dalla madonnetta di Salita Faveto anzichè da Verzemma) e una breve diramazione sul "redentore" (S. Uberto) ...è da un po' che non salgo, sapete mica se dall'Ascensione in su il sentiero è ancora in buone condizioni? e più o meno se si volesse allungare dal Castelletto a Cornua quanto ci si impiega?

Dall'Ascensione in su, poco sopra la chiesa, c'era quasi subito qualche roverella sul sentiero, ma si passa, per il resto sentiero ok. Da Ascensione a Cornua a mio avviso direi 1,00-1,30 circa.

_________________
http://trailsantacroce.com

Se l'è fassile m'angusciu, se l'è diffisile tribullu!
"Ogni civetta ha la sua casa l'albero, ma il barbagianni invece no" Punkreas Paranoia e potere


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: lun feb 06, 2017 13:58 
Connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: mer set 06, 2006 17:18
Messaggi: 6992
Località: Genova
Ciao a tutti, la presente sezione è riservata all' archivio degli itinerari ed eventuali aggiornamenti su percorribilità ecc, quindi invito tutti ad aprire una disussione ad hoc in altra sezione.

Grazie a tutti della collaborazione

REGOLE SELLA SEZIONE

1- L'inserimento di itinerari deve seguire fedelmente i punti degli esempi qui riportati: ESCURSIONISMO oppure ALPINISMO
Chi inserisce un nuovo itinerario è pregato di verificare che non sia già presente. L'inserimento deve essere possibilmente sintetico e chiaro. E' possibile allegare tracce GPS in formato "gpx" oppure cartine o schemi.

2- Non è accettato alcun tipo di discussione, la sezione è riservata al solo archivio delle descrizioni percorsi.

3- Si può intervenire sull'argomento aggiungendo risposte SOLO per riportare descrizioni più accurate, modifiche all'itinerario o eventuali problemi di accesso (frane, chiusure, ecc). Sarà cura dei Mod. decidere se prendere le info aggiunte ed accorparle in un unico intervento, dove specificheranno chi ha contribuito al topic, lasciarle in aggiunta oppure eliminarle se non pertinenti.

4- Qualsiasi intervento, scheda, o aggiunta che non rispettino quanto sopra, verranno rimossi senza preavviso.

_________________
Paesi Abbandonati


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it