Quotazero.com

Escursionismo e Alpinismo nell'Appennino Ligure e nelle Alpi Occidentali

Home Page Sito    La Rivista    Gallery    Vecchia Gallery


-> ISCRIVITI AL FORUM <-


Quotazero su FaceBook

Oggi è ven ago 19, 2022 15:33

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 71 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Costruire Prese Arrampicata
MessaggioInviato: mer ott 21, 2009 13:50 
Non connesso
Quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: mer feb 06, 2008 16:05
Messaggi: 580
Località: Chiavari
Uno dei tanti dilemmi del mondo verticale, un po' come il fantomatico gri-gri modificato...

Siccome non siamo mica qui per divertirci, volevo un po' raccontarvi come mi sono "cementato" in questa impresa :lol:

Quelle da pannello sono fatte di una resina particolare, molti (su altri forum) hanno tentato di compare della resina bicomponente mischiarla a della sabbia e da li con stampi di silicone creare delle prese...
Risultato, una spesa enorme di tempo e denaro per fare quattro o cinque prese... Sistema bocciato

Io, grazie ai consigli di Ubaldo (quello dell'Ubaldo Furioso), ho utilizzato il cemento a presa rapida il Kerakoll Presto 10 (esiste anche il Presto 40 ma ci mette di più ad asciugare quindi si modella male) non necessita di sabbia.

Faccio un po' di impasto, tanto per 4 o 5 prese medie (c.ca due cazzuole) non troppo liquido, deve essere abbastanza pastoso ma non troppo altrimenti asciugando rimane sabbioso!
Ne prendo una manciata, faccio una pallina e lo metto su una superfice liscia lo modello e gli do la forma della presa.
Faccio così fino a che non ho finito tutto il cemento, intanto la prima presa ha iniziato a seccare e dovrebbe essere già abbastanza solida, finisco di lavorarla, smussando i bordi e magari rifinedo qualche particolare e la metto ad ascigare, poi passo alla seconda e così via...

Dopo averle rifinite tutte la prima dovrebbe essere seccata abbastanza (lo si sente perchè diventano calde per via della reazione della resina) prendo il trapano con la punta da 2cm e faccio un buco nel centro ma non arrivo fino in fondo...
Rifinisco il foro a mano e inserisco una rondella (2cm diametro esterno, 1cm interno) nel buco.

Fatti i buchi grossi, prendo la punta del 10 e faccio il foro passante per il bullone...

Lascio asciugare le prese un giorno e poi effettuo gli ultimi ritocchi, le spazzolo e sono pronte per essere applicate al pannello!

Una foto del lavoro finito:
Immagine

Ieri in 2 ore ne ho fatte 15 oggi in un oretta scarsa 10... Prendendoci la mano ci vuole veramente poco!
Qualche consiglio:
:arrow: Ronchie, manettoni: conviene aspettare che il cemento sia più duro fare una palla grossa e appoggiarla sul piano e spingere un po' verso l'alto per farla rimanere "ingobbata verso l'alto"
:arrow: Canne: oggi ho pravato a farne una ma si è rotta quando ho fatto il foro passante, non bisogna farle troppo piccole (strette)
:arrow: Tacche: fate una palla di cemento, lo schiacciate sulla superfice in modo che venga una pizza (per intenderci) poi con una spatola la tagliate ai 3/4
:arrow: Piedi: fate delle polpettine ma non le bucate, quando sono asciutte con la punta del 4 fate il foro per la vite
:arrow: Prese lunghe (quelle rischiano di ruotare): fate il buco per il bullone passante nella zona in cui c'è più cemento, poi quando sono asciutte come per le polpette con una punta del 3/4 fate un foto passante per la vite.

Buon Divertimento! :wink:

_________________
‎"The other climbers are really talented so they don't need to train as hard as I do. But I have to work fucking hard. My talent is being a masochist" cit.Patxi Usobiaga


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: ...
MessaggioInviato: mer ott 21, 2009 14:21 
Non connesso
Trentesimo quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: ven feb 10, 2006 23:44
Messaggi: 8516
Località: Genova-Aosta
...ma sei un genio uomo!!!! Penso tu abbia risolto il problema a 100000000 persone che volevano farsi il pannello.... ma grande!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

E grazie ad Uba per il know hoh... davvero grandioso come sistema!!! devo provarlo assolutamente! :D


Una domanda... usi i guanti? Sembra banale ma io il cemento lo lavoro sempre con i guanti perchè mi brucia altrimenti. Come lo lavori?

_________________
Alexander - "Non ditemi che non lo posso fare" (Lost).


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: ...
MessaggioInviato: mer ott 21, 2009 14:22 
Non connesso
Trentesimo quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: ven feb 10, 2006 23:44
Messaggi: 8516
Località: Genova-Aosta
...costo?
Dove trovi il cemento specifico?

_________________
Alexander - "Non ditemi che non lo posso fare" (Lost).


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer ott 21, 2009 14:25 
Non connesso
Quotazerino doc

Iscritto il: lun ott 30, 2006 11:52
Messaggi: 1691
bravo :!:

fossi in te ci aggiungerei un po di colori vari per renderle più simpatiche :lol:


PS
"braccia rubate alla spazzola" :wink:

_________________
http://www.arrampicate.it


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ...
MessaggioInviato: mer ott 21, 2009 14:31 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: lun ott 16, 2006 8:55
Messaggi: 3195
Località: Leivi
Alexander ha scritto:
...costo?
Dove trovi il cemento specifico?



Il Prestol 40 costa circa 22/25 euri, sacco da 25 kili. Puoi usare anche l'Umafix della Torggler (è più acido ma contiene fibra di vetro, asciuga un 15 min circa e dopo 30 fa tenuta strutturale senza ritirarsi e vendono anche i sacchetti da 5 kili se vuoi provare)

Lo trovi da qualsiasi magazzino di edili. Si chiamano malte cementizie strutturali o malte premiscelate a presa rapida. Non serve aggiungere nulla.

_________________
E poi la neve bianca, gli alberi gli abeti, l'abbraccio del silenzio, colmarmi tutti i sensi
sentirsi solo e vivo, tra le montagne grandi, e i grandi spazi immensi. (R.Cocciante)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ...
MessaggioInviato: mer ott 21, 2009 14:32 
Non connesso
Quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: mer feb 06, 2008 16:05
Messaggi: 580
Località: Chiavari
Alexander ha scritto:
...costo?
Dove trovi il cemento specifico?


Il pacco da 25kg costa 20€... L'ho trovato anche a 18... Lo vendono praticamente in qualsiasi negozio (cantiere) di materiale edile... è un cemento a presa rapida molto utilizzato!

Per lavorarlo uso i guanti di lattice, quelli da dentista per intenderci... Quelli da muratore o giardiniere mi tolgono troppa sensibilità... Mi è capitato di usarlo senza guanti e in effetti mi ha dato un po' fastidio...

_________________
‎"The other climbers are really talented so they don't need to train as hard as I do. But I have to work fucking hard. My talent is being a masochist" cit.Patxi Usobiaga


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ...
MessaggioInviato: mer ott 21, 2009 14:35 
Non connesso
Quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: mer feb 06, 2008 16:05
Messaggi: 580
Località: Chiavari
brookite ha scritto:
Puoi usare anche l'Umafix della Torggler (è più acido ma contiene fibra di vetro, asciuga un 15 min circa e dopo 30 fa tenuta strutturale senza ritirarsi e vendono anche i sacchetti da 5 kili se vuoi provare).


Prima esisteva un Kerakoll con le fibre di vetro, poi è andato fuori produzione, era nettamente meglio di quello che fanno ora... Proverò l'Umafix... Grazie!

_________________
‎"The other climbers are really talented so they don't need to train as hard as I do. But I have to work fucking hard. My talent is being a masochist" cit.Patxi Usobiaga


Ultima modifica di Ektor il mer ott 21, 2009 14:40, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ...
MessaggioInviato: mer ott 21, 2009 14:35 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: lun ott 16, 2006 8:55
Messaggi: 3195
Località: Leivi
Ektor ha scritto:
Alexander ha scritto:
...costo?
Dove trovi il cemento specifico?


Il pacco da 25kg costa 20€... L'ho trovato anche a 18... Lo vendono praticamente in qualsiasi negozio (cantiere) di materiale edile... è un cemento a presa rapida molto utilizzato!

Per lavorarlo uso i guanti di lattice, quelli da dentista per intenderci... Quelli da muratore o giardiniere mi tolgono troppa sensibilità... Mi è capitato di usarlo senza guanti e in effetti mi ha dato un po' fastidio...


Guanti in nitrile, costano poco e durano. Essendo malte che non devono ritirarsi con l'essicazione hanno un elevato grado di acidità. L'Umafix per le mani è bestiale, dopo una giornata non hai più di pelle e se lo pitturi subito dopo un anno ti sputa fuori la pittura. Il Kerabuild è anche buono, costa un filo meno del Presto, stesso produttore.

_________________
E poi la neve bianca, gli alberi gli abeti, l'abbraccio del silenzio, colmarmi tutti i sensi
sentirsi solo e vivo, tra le montagne grandi, e i grandi spazi immensi. (R.Cocciante)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: ...
MessaggioInviato: mer ott 21, 2009 14:41 
Non connesso
Trentesimo quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: ven feb 10, 2006 23:44
Messaggi: 8516
Località: Genova-Aosta
...siete due grandi!!!

:arrow: Ma Brook anche tu hai fatto prese o è per altri lavori?

In effetti calce, cemento grigio, cemento pronta presa, malta bastarda... mi sono disintegrato le mani... alla fine mi sono convertito ai guanti. Non uso mai quelli da cucina diciamo... e quelli che ha menzionato Brook non li conosco... ma il mio dubbio era proprio sulla sensibilità... mi sa che proverò!

:arrow: Ektor ma su che cosa le hai attaccate? Ti sei fatto un pannello in casa?

:arrow: Quanto ad usura... giusto per sapere... si "ungono"?

:arrow: Brookite, ma il "ti sputa fuori" ecc... era un consiglio a non usare vernici di alcun tipo? e se lavori il cemento già con un pochino di pittura non lo colora tipo pasta modellabile?

_________________
Alexander - "Non ditemi che non lo posso fare" (Lost).


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ...
MessaggioInviato: mer ott 21, 2009 14:48 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mer feb 07, 2007 14:05
Messaggi: 2027
Località: chiavari
brookite ha scritto:
Ektor ha scritto:
Alexander ha scritto:
...costo?
Dove trovi il cemento specifico?


Il pacco da 25kg costa 20€... L'ho trovato anche a 18... Lo vendono praticamente in qualsiasi negozio (cantiere) di materiale edile... è un cemento a presa rapida molto utilizzato!

Per lavorarlo uso i guanti di lattice, quelli da dentista per intenderci... Quelli da muratore o giardiniere mi tolgono troppa sensibilità... Mi è capitato di usarlo senza guanti e in effetti mi ha dato un po' fastidio...


Guanti in nitrile, costano poco e durano. Essendo malte che non devono ritirarsi con l'essicazione hanno un elevato grado di acidità. L'Umafix per le mani è bestiale, dopo una giornata non hai più di pelle e se lo pitturi subito dopo un anno ti sputa fuori la pittura. Il Kerabuild è anche buono, costa un filo meno del Presto, stesso produttore.


ne vuoi un po'? 8)

_________________
prendi la tacchetta,
la MANARA ti aspetta!!!
...............

usa il cervello, non il martello!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: ....
MessaggioInviato: mer ott 21, 2009 14:53 
Non connesso
Trentesimo quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: ven feb 10, 2006 23:44
Messaggi: 8516
Località: Genova-Aosta
...ma sono tipo quelli bianchi tipo infermiere con il talco dentro?

_________________
Alexander - "Non ditemi che non lo posso fare" (Lost).


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ...
MessaggioInviato: mer ott 21, 2009 15:06 
Non connesso
Quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: mer feb 06, 2008 16:05
Messaggi: 580
Località: Chiavari
Alexander ha scritto:
:arrow: Ektor ma su che cosa le hai attaccate? Ti sei fatto un pannello in casa?

:arrow: Quanto ad usura... giusto per sapere... si "ungono"?


Ecco un problema a cui non so dare risposta è cosa succede nel tempo... penso che sia più facile che si ungano rispetto a quelle di resina normale... Per un pannello casalingo che si userà al massimo 3o4 volte a settimana prima che si ungano ne passa del tempo... Poi quando saranno unte si spera che uno sia anche aumentato di livello, quindi è tutto allenamento... :lol: :lol: :lol:

Si, sto lavorando a un pannello da mettere in garage, nulla di che, un pannello di 2.50x3 mt inclinato di 30,35 gradi... c.ca 80 prese... :shock:
Più qualcosa di verticale, pan gullich e trave... Un lavorone e una spesona... ma alla fine andare alla sciorba mi costerebbe tanto ugualmente... Poi vuoi mettere l'allenamento a montarlo??? :lol: :lol: :lol:

_________________
‎"The other climbers are really talented so they don't need to train as hard as I do. But I have to work fucking hard. My talent is being a masochist" cit.Patxi Usobiaga


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: ...
MessaggioInviato: mer ott 21, 2009 15:11 
Non connesso
Trentesimo quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: ven feb 10, 2006 23:44
Messaggi: 8516
Località: Genova-Aosta
...Ektor guadagni sempre più punti sulla stima!

_________________
Alexander - "Non ditemi che non lo posso fare" (Lost).


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ...
MessaggioInviato: mer ott 21, 2009 15:13 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: lun ott 16, 2006 8:55
Messaggi: 3195
Località: Leivi
Alexander ha scritto:
...siete due grandi!!!

:arrow: Ma Brook anche tu hai fatto prese o è per altri lavori?

In effetti calce, cemento grigio, cemento pronta presa, malta bastarda... mi sono disintegrato le mani... alla fine mi sono convertito ai guanti. Non uso mai quelli da cucina diciamo... e quelli che ha menzionato Brook non li conosco... ma il mio dubbio era proprio sulla sensibilità... mi sa che proverò!

:arrow: Ektor ma su che cosa le hai attaccate? Ti sei fatto un pannello in casa?

:arrow: Quanto ad usura... giusto per sapere... si "ungono"?

:arrow: Brookite, ma il "ti sputa fuori" ecc... era un consiglio a non usare vernici di alcun tipo? e se lavori il cemento già con un pochino di pittura non lo colora tipo pasta modellabile?


Allora, non ho ancora finito di costruire casa e in questi anni mi sono fatto un'esperienza di materiali e attrezzature discreta. Ci avevo pensato anch'io a farle anche se non l'ho mai messo in pratica dopo che ho fatto per un amico una serie di mattonelle in cemento di misura, colore e finitura su misura.

Sono malte strutturali tengono bene mà non resistono molto all'usura, tendono a lisciare ed ad assorbire il sudore.
Lo "sputare fuori" significa che se non lasci passare il tempo adeguato, le lavi bene e gli dai il suo fondo (supponiamo di usare pitture al quarzo) non attaccano e dopo un paio di anni si stacca (Se vuoi ti mando una foto dei cornicioni di casa mia...).

Considera inoltre che la pittura comunque fa strato e le può rendere ancora più lisce in brevissimo tempo. Puoi verificare le pitture per segnaletica stradale che oltre ad attaccarsi su quasi qualsiasi cosa sia asciutta contengono delle sferette di vetro di pochi decimi di mm che servono a renderle meno scivolose quando bagnate, ma mi sembra eccessivo.

Esistono dei coloranti inerti (chimicamente) per cemento da miscelare in fase di impasto. Purtroppo dato che la maggior parte di queste resine sono tendenzialmente scure è quasi impossibile ottenere tinte chiare.

ciao , Accademico :lol:

_________________
E poi la neve bianca, gli alberi gli abeti, l'abbraccio del silenzio, colmarmi tutti i sensi
sentirsi solo e vivo, tra le montagne grandi, e i grandi spazi immensi. (R.Cocciante)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer ott 21, 2009 15:23 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: lun ott 16, 2006 8:55
Messaggi: 3195
Località: Leivi
Dimenticavo: ektor che pannelli usi? Io pensavo di prendere quelli gialli da armatura ma costano un botto di soldi. Un pannello 200x50 credo che sia sui trenta euri.

_________________
E poi la neve bianca, gli alberi gli abeti, l'abbraccio del silenzio, colmarmi tutti i sensi
sentirsi solo e vivo, tra le montagne grandi, e i grandi spazi immensi. (R.Cocciante)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer ott 21, 2009 15:24 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: ven feb 09, 2007 9:23
Messaggi: 15177
Località: Genova Sestri
Mitico Ektor... :D

_________________
"Se non fosse unta, non fosse focaccia." Ignota


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: ..
MessaggioInviato: mer ott 21, 2009 15:25 
Non connesso
Trentesimo quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: ven feb 10, 2006 23:44
Messaggi: 8516
Località: Genova-Aosta
...sei un grande!!! Cavolo che esperienza!

Sulle vernici capisco bene... pensavo però che si potesse colorare la pasta prima di modellarla. Come si fa ad esempio con i lavori artigianali tipo pasta di mais o di marmo et similia oppure con la scagliola per fare gli altorilievi da muro. con la resina ad esempio nel modellismo si mescolano colori acrilici rossi per ottenere il sangue quando si fano diorami di combattimento e si vogliono ottenere gli schizzi solidificati. un tempo c'erano ad esempio le caffettiere che versavano la resina... la si modellava e colorava tipo caffe e vedevi la caffettiera vera che rimaneva in volo (appoggiata sul fino caffe)

_________________
Alexander - "Non ditemi che non lo posso fare" (Lost).


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ..
MessaggioInviato: mer ott 21, 2009 15:32 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: lun ott 16, 2006 8:55
Messaggi: 3195
Località: Leivi
Alexander ha scritto:
...sei un grande!!! Cavolo che esperienza!

Sulle vernici capisco bene... pensavo però che si potesse colorare la pasta prima di modellarla. Come si fa ad esempio con i lavori artigianali tipo pasta di mais o di marmo et similia oppure con la scagliola per fare gli altorilievi da muro. con la resina ad esempio nel modellismo si mescolano colori acrilici rossi per ottenere il sangue quando si fano diorami di combattimento e si vogliono ottenere gli schizzi solidificati. un tempo c'erano ad esempio le caffettiere che versavano la resina... la si modellava e colorava tipo caffe e vedevi la caffettiera vera che rimaneva in volo (appoggiata sul fino caffe)


Si in effetti è cosi: versi il colore nell'impasto fino ad ottenere la tonalità desiderata, poi lo modelli come vuoi. Per l'usura Ektor può gia provarle, basta tenerne una in pano e passarci un dito sempre nello stesso punto. Dato che chi fa attrito sono gli inerti fino (sabbia rettificata nel caso) è facile che dopo un pò si staccano e diventa liscia. A parte che se lo faccio io potrei metterci sul pannello direttemente dei maniglioni al posto delle prese, quelli con la flangia a otto viti per disabili...

_________________
E poi la neve bianca, gli alberi gli abeti, l'abbraccio del silenzio, colmarmi tutti i sensi
sentirsi solo e vivo, tra le montagne grandi, e i grandi spazi immensi. (R.Cocciante)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: ..
MessaggioInviato: mer ott 21, 2009 15:35 
Non connesso
Trentesimo quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: ven feb 10, 2006 23:44
Messaggi: 8516
Località: Genova-Aosta
.......tu sei un apritore storico con due... "cose" d'acciaio... non lo dimentichiamo! :wink:

Comunque sei anche un ingegnere chimico... cavolo che preparazione!

_________________
Alexander - "Non ditemi che non lo posso fare" (Lost).


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer ott 21, 2009 15:43 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: lun ott 16, 2006 8:55
Messaggi: 3195
Località: Leivi
OFF TOPIC

sabato pomeriggio ho portato mio figlio a Borzoli all'impianto di Lago Figoi per una garetta. Ho visto due discrete paretine di arrampicata, protette in basso da una lastra di lamiera luchettata per evitare salite non autorizzate. Sembravano carine, sapete di chi sono?.

_________________
E poi la neve bianca, gli alberi gli abeti, l'abbraccio del silenzio, colmarmi tutti i sensi
sentirsi solo e vivo, tra le montagne grandi, e i grandi spazi immensi. (R.Cocciante)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer ott 21, 2009 15:45 
Non connesso
Quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: mer feb 06, 2008 16:05
Messaggi: 580
Località: Chiavari
brookite ha scritto:
Dimenticavo: ektor che pannelli usi? Io pensavo di prendere quelli gialli da armatura ma costano un botto di soldi. Un pannello 200x50 credo che sia sui trenta euri.


Ho dato un po' un'occhiata pensavo compensato da 1cm... se la struttura la faccio bene non dovrebbe avere problemi di flessioni o carichi strani... Comunque ci sto ancora lavorando... Spero entro stasera di avere il progetto fatto...! :lol:

_________________
‎"The other climbers are really talented so they don't need to train as hard as I do. But I have to work fucking hard. My talent is being a masochist" cit.Patxi Usobiaga


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: ...
MessaggioInviato: mer ott 21, 2009 15:46 
Non connesso
Trentesimo quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: ven feb 10, 2006 23:44
Messaggi: 8516
Località: Genova-Aosta
brookite ha scritto:
OFF TOPIC

sabato pomeriggio ho portato mio figlio a Borzoli all'impianto di Lago Figoi per una garetta. Ho visto due discrete paretine di arrampicata, protette in basso da una lastra di lamiera luchettata per evitare salite non autorizzate. Sembravano carine, sapete di chi sono?.



...purtroppo no. :(

_________________
Alexander - "Non ditemi che non lo posso fare" (Lost).


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer ott 21, 2009 15:53 
Non connesso
Quotazerino

Iscritto il: lun ott 08, 2007 11:32
Messaggi: 613
mi par di ricordare che le pareti di arrampicata di lago figoi (interne ed esterne) le gestisse l'associazione sportiva Climber 2000


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: ...
MessaggioInviato: mer ott 21, 2009 15:54 
Non connesso
Trentesimo quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: ven feb 10, 2006 23:44
Messaggi: 8516
Località: Genova-Aosta
pronto marghe ha scritto:
mi par di ricordare che le pareti di arrampicata di lago figoi (interne ed esterne) le gestisse l'associazione sportiva Climber 2000



... :oops: :oops: :oops: :oops: :oops: :oops: :oops: ...hai ragione li ho anche intervistati...

_________________
Alexander - "Non ditemi che non lo posso fare" (Lost).


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: ...
MessaggioInviato: mer ott 21, 2009 15:55 
Non connesso
Trentesimo quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: ven feb 10, 2006 23:44
Messaggi: 8516
Località: Genova-Aosta
Ektor ha scritto:
brookite ha scritto:
Dimenticavo: ektor che pannelli usi? Io pensavo di prendere quelli gialli da armatura ma costano un botto di soldi. Un pannello 200x50 credo che sia sui trenta euri.


Ho dato un po' un'occhiata pensavo compensato da 1cm... se la struttura la faccio bene non dovrebbe avere problemi di flessioni o carichi strani... Comunque ci sto ancora lavorando... Spero entro stasera di avere il progetto fatto...! :lol:


...e su che cosa li fissi?

_________________
Alexander - "Non ditemi che non lo posso fare" (Lost).


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer ott 21, 2009 16:00 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: lun ott 16, 2006 8:55
Messaggi: 3195
Località: Leivi
Ektor ha scritto:
brookite ha scritto:
Dimenticavo: ektor che pannelli usi? Io pensavo di prendere quelli gialli da armatura ma costano un botto di soldi. Un pannello 200x50 credo che sia sui trenta euri.


Ho dato un po' un'occhiata pensavo compensato da 1cm... se la struttura la faccio bene non dovrebbe avere problemi di flessioni o carichi strani... Comunque ci sto ancora lavorando... Spero entro stasera di avere il progetto fatto...! :lol:


ma lo metti all'interno o all'esterno? Io penso di fare un 4x3 però esterno, quindi ci vuole qualcosa di resistente, quindi costoso!

_________________
E poi la neve bianca, gli alberi gli abeti, l'abbraccio del silenzio, colmarmi tutti i sensi
sentirsi solo e vivo, tra le montagne grandi, e i grandi spazi immensi. (R.Cocciante)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer ott 21, 2009 16:39 
Non connesso
Quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: mer feb 06, 2008 16:05
Messaggi: 580
Località: Chiavari
brookite ha scritto:
ma lo metti all'interno o all'esterno? Io penso di fare un 4x3 però esterno, quindi ci vuole qualcosa di resistente, quindi costoso!


Interno... La parete in fondo del garage...

Alexander ha scritto:
...e su che cosa li fissi?

Costruisco uno "scheletro" di travetti in legno, pseudo-autoportante fissate al muro tramite tasselli...
pseudo-autoportante perchè non verrebbe come nelle palestre che usano i tubi innocenti e creano strutture che stanno su "da sole" cioè poggiano solo per terra (in teoria)

Non posso fare così perchè prenderebbe troppo spazio e costerebbe anche troppo, allora faccio una struttura che dove è possibile scarica a terra in modo da sollecitare poco gli ancoraggi e negli altri punti si fida dei tasselli...

Il progetto a grandi linee, poi dovrò vedere che mi dice il falegname per i travetti...
Immagine

_________________
‎"The other climbers are really talented so they don't need to train as hard as I do. But I have to work fucking hard. My talent is being a masochist" cit.Patxi Usobiaga


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer ott 21, 2009 20:10 
Non connesso
Sub-Titano Valdostano
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 09, 2008 0:05
Messaggi: 5346
Località: Alta Valle Scrivia / bassa val di Vara
scusate l'ignoranza, ma il cemento non tende a sbriciolarsi con il tempo?

_________________
"narratemi la regione dalla quale il figlio della montagna è sempre attratto, dove la forza dell'uomo convive con la mente aperta, dove riposano le ceneri dei padri liberi fedelmente vegliate dai figli liberi" Homines Dicti Walser


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: ...
MessaggioInviato: mer ott 21, 2009 23:58 
Non connesso
Trentesimo quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: ven feb 10, 2006 23:44
Messaggi: 8516
Località: Genova-Aosta
...dipende dalla composizione... da quanto è "grassa" la pasta. tutti questi materiali edili hanno un corso per lo meno vagamente simile. Ad esempio nella malta da intonaco dipende da quanta sabbia e quanta calce... a seconda della composizione hai maggiore rugosità, diversa essicazione, diversa consistenza... ecc... :wink:

_________________
Alexander - "Non ditemi che non lo posso fare" (Lost).


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ...
MessaggioInviato: gio ott 22, 2009 9:11 
Non connesso
Sub-Titano Valdostano
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 09, 2008 0:05
Messaggi: 5346
Località: Alta Valle Scrivia / bassa val di Vara
Alexander ha scritto:
...dipende dalla composizione... da quanto è "grassa" la pasta. tutti questi materiali edili hanno un corso per lo meno vagamente simile. Ad esempio nella malta da intonaco dipende da quanta sabbia e quanta calce... a seconda della composizione hai maggiore rugosità, diversa essicazione, diversa consistenza... ecc... :wink:


:smt023

_________________
"narratemi la regione dalla quale il figlio della montagna è sempre attratto, dove la forza dell'uomo convive con la mente aperta, dove riposano le ceneri dei padri liberi fedelmente vegliate dai figli liberi" Homines Dicti Walser


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: ...
MessaggioInviato: gio ott 22, 2009 9:14 
Non connesso
Trentesimo quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: ven feb 10, 2006 23:44
Messaggi: 8516
Località: Genova-Aosta
...comunque Brook ti saprà dire più specificatamente. Ne sa di più!

_________________
Alexander - "Non ditemi che non lo posso fare" (Lost).


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio ott 22, 2009 9:26 
Non connesso
Sub-Titano Valdostano
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 09, 2008 0:05
Messaggi: 5346
Località: Alta Valle Scrivia / bassa val di Vara
per Ector da andrea e da sub-comandante:

1. informati sul prezzo del legno che ti può far passare la voglia di costruirlo
2. scarica a terra ma si creano comunque momenti, devi controllare che tipo di muro è: mattone vuoto o cemento armato le cose cambiano.
3. il tuo progetto non è molto esplicativo, dovresti aggiungere qualche sezione in più :D
4. non hai pensato a fare le prese in resina? (sicuramento il cemento costa di meno)

_________________
"narratemi la regione dalla quale il figlio della montagna è sempre attratto, dove la forza dell'uomo convive con la mente aperta, dove riposano le ceneri dei padri liberi fedelmente vegliate dai figli liberi" Homines Dicti Walser


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio ott 22, 2009 9:32 
Non connesso
Trentesimo quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: ven feb 10, 2006 23:44
Messaggi: 8516
Località: Genova-Aosta
Sub-Comandante ha scritto:
per Ector da andrea e da sub-comandante:

1. informati sul prezzo del legno che ti può far passare la voglia di costruirlo
2. scarica a terra ma si creano comunque momenti, devi controllare che tipo di muro è: mattone vuoto o cemento armato le cose cambiano.
3. il tuo progetto non è molto esplicativo, dovresti aggiungere qualche sezione in più :D
4. non hai pensato a fare le prese in resina? (sicuramento il cemento costa di meno)


Ciao...

Sul numero 1 e 4 rispondo io... :wink:

Il legno di abete non ha un prezzo alto. Idem quello di pino. Sono resistenti e con un buon impregnande non danno problemi all'umidità. Se gli metti il flatting sono anche più fighi ma quelo alla lunga con l'umido si defoglia quindi non è consigliato. Molto meglio ravvivare con olio paglierino.

Quanto alleprese di resina... leggi ad inizio topic cos'ha scritto Ektor! :wink:

Codice:
Quelle da pannello sono fatte di una resina particolare, molti (su altri forum) hanno tentato di compare della resina bicomponente mischiarla a della sabbia e da li con stampi di silicone creare delle prese...
Risultato, una spesa enorme di tempo e denaro per fare quattro o cinque prese... Sistema bocciato

_________________
Alexander - "Non ditemi che non lo posso fare" (Lost).


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio ott 22, 2009 9:52 
Non connesso
Quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: mer feb 06, 2008 16:05
Messaggi: 580
Località: Chiavari
Sub-Comandante ha scritto:
per Ektor da andrea e da sub-comandante:

1. informati sul prezzo del legno che ti può far passare la voglia di costruirlo
2. scarica a terra ma si creano comunque momenti, devi controllare che tipo di muro è: mattone vuoto o cemento armato le cose cambiano.
3. il tuo progetto non è molto esplicativo, dovresti aggiungere qualche sezione in più :D
4. non hai pensato a fare le prese in resina? (sicuramento il cemento costa di meno)


1. Oggi vado a vedere....
2. Scarica a terra dove è necessario, cioè dove i mattoni sono blocchetti di cemento, mentre in altro sono gettate di cemento armato, quindi hai voglia...
3.Il progetto l'ho messo così tanto per dare un'idea ad Alexander, è da un po' che penso ad una soluzione (qualche mese) e questa mi sembra quella più ottimale per il MIO garage e la mia situazione... Inoltre avendo già della Legna ho cercato di adattare il tutto per dover comprare il meno possibile... In questo topic volevo giusto parlare di come costruire le prese di arrampicata poi si è un po' cambiato argomento incentrandolo un po' troppo sulla mia avventura con il fai da te...
4. Già scritto, pensato, postato, ragionato... :wink: Per la durata del cemento basta che vai a vedere a S.Anna, la falesia è recensita su Di sasso, si sale, di sole (pag.85) e su Muzzerone e Levante ligure(pag.146).
è un muro di cemento, ci sono stati scavate 6 vie fra il 6a+ e il 7a/+. Ottimo posto per allenarsi, penso che siano 5 o 6 anni che quella struttura è in piedi e le prese costruite con un sistema simile a quello descritto da me sono ancora in ottime condizioni... :wink:

_________________
‎"The other climbers are really talented so they don't need to train as hard as I do. But I have to work fucking hard. My talent is being a masochist" cit.Patxi Usobiaga


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio ott 22, 2009 9:59 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: lun ott 16, 2006 8:55
Messaggi: 3195
Località: Leivi
Pannelli in legno, questi costicchiano!

Immagine

_________________
E poi la neve bianca, gli alberi gli abeti, l'abbraccio del silenzio, colmarmi tutti i sensi
sentirsi solo e vivo, tra le montagne grandi, e i grandi spazi immensi. (R.Cocciante)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio ott 22, 2009 11:32 
Non connesso
Moderatore di Sezione
Avatar utente

Iscritto il: dom ott 22, 2006 14:04
Messaggi: 5937
Località: Genova
Complimenti per l'iniziativa e la voglia di fare! :D

Domanda da profano, mi sembrava di aver visto in vendita le prese già pronte, costano troppo??

Il legno inciderà sicuramente molto sulla spesa, e non so se l'abete sia molto indicato...

_________________
Io credetti e credo la lotta con l'Alpe utile come il lavoro, nobile come un'arte, bella come una fede.

Meglio un fesso felice che un granitico scontento.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio ott 22, 2009 11:42 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: lun ott 16, 2006 8:55
Messaggi: 3195
Località: Leivi
alec ha scritto:
Complimenti per l'iniziativa e la voglia di fare! :D

Domanda da profano, mi sembrava di aver visto in vendita le prese già pronte, costano troppo??

Il legno inciderà sicuramente molto sulla spesa, e non so se l'abete sia molto indicato...


[web]http://www.altox.it/ChatNoir/chatnoir.htm[/web]

_________________
E poi la neve bianca, gli alberi gli abeti, l'abbraccio del silenzio, colmarmi tutti i sensi
sentirsi solo e vivo, tra le montagne grandi, e i grandi spazi immensi. (R.Cocciante)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: ..
MessaggioInviato: gio ott 22, 2009 11:44 
Non connesso
Trentesimo quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: ven feb 10, 2006 23:44
Messaggi: 8516
Località: Genova-Aosta
...non so... io di norma l'abete lo uso per le mensole ed è lo stesso legno che si usa per le selle da imballaggio per migliaia di kg... ovviamente proporzionalmente nella dimensione e struttura. Questo proprio per l'equilibrio tra prestazioni e costo... è ovvio che non avendolo provato specificatamente per l'utilizzo ektoriano... non so se sia davvero indicato! :roll:

_________________
Alexander - "Non ditemi che non lo posso fare" (Lost).


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: ..
MessaggioInviato: gio ott 22, 2009 11:45 
Non connesso
Trentesimo quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: ven feb 10, 2006 23:44
Messaggi: 8516
Località: Genova-Aosta
...ah le prese ce le ha Repetto ma costano... altrimenti ci sono quelle di Angelini che sono le migliori e non sono certo le più costose... però con il cemento oggettivamente risparmi ed è anche un piacere farsele! :D

_________________
Alexander - "Non ditemi che non lo posso fare" (Lost).


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio ott 22, 2009 11:59 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mer feb 07, 2007 14:05
Messaggi: 2027
Località: chiavari
Ektor ha scritto:
Sub-Comandante ha scritto:
per Ektor da andrea e da sub-comandante:

1. informati sul prezzo del legno che ti può far passare la voglia di costruirlo
2. scarica a terra ma si creano comunque momenti, devi controllare che tipo di muro è: mattone vuoto o cemento armato le cose cambiano.
3. il tuo progetto non è molto esplicativo, dovresti aggiungere qualche sezione in più :D
4. non hai pensato a fare le prese in resina? (sicuramento il cemento costa di meno)


1. Oggi vado a vedere....
2. Scarica a terra dove è necessario, cioè dove i mattoni sono blocchetti di cemento, mentre in altro sono gettate di cemento armato, quindi hai voglia...
3.Il progetto l'ho messo così tanto per dare un'idea ad Alexander, è da un po' che penso ad una soluzione (qualche mese) e questa mi sembra quella più ottimale per il MIO garage e la mia situazione... Inoltre avendo già della Legna ho cercato di adattare il tutto per dover comprare il meno possibile... In questo topic volevo giusto parlare di come costruire le prese di arrampicata poi si è un po' cambiato argomento incentrandolo un po' troppo sulla mia avventura con il fai da te...
4. Già scritto, pensato, postato, ragionato... :wink: Per la durata del cemento basta che vai a vedere a S.Anna, la falesia è recensita su Di sasso, si sale, di sole (pag.85) e su Muzzerone e Levante ligure(pag.146).
è un muro di cemento, ci sono stati scavate 6 vie fra il 6a+ e il 7a/+. Ottimo posto per allenarsi, penso che siano 5 o 6 anni che quella struttura è in piedi e le prese costruite con un sistema simile a quello descritto da me sono ancora in ottime condizioni... :wink:


per il punto 2, il problema dei momenti si riduce essenzialmente a capire che tipo di tassello e quanti ne vanno usati...
pe il punto 4, basta guardare qui... :lol:

Immagine

_________________
prendi la tacchetta,
la MANARA ti aspetta!!!
...............

usa il cervello, non il martello!


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 71 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it