Quotazero.com

Escursionismo e Alpinismo nell'Appennino Ligure e nelle Alpi Occidentali

Home Page Sito    La Rivista    Gallery    Vecchia Gallery


-> ISCRIVITI AL FORUM <-


Quotazero su FaceBook

Oggi è mer gen 27, 2021 6:00

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 13 messaggi ] 
Autore Messaggio
MessaggioInviato: mar dic 29, 2009 13:42 
Non connesso
Utente Molto Attivo

Iscritto il: mer gen 21, 2009 20:24
Messaggi: 313
Ciao a tutti,premetto che non ho mai arrampicato, però alcuni miei amici,hanno individuato una ex cava abbandonata da più di 40anni come perfetta per creare un buon posto per allenamento e divertimento.
L'idea è quella di attrezzare per bene la zona,ma prima di fare qualsiasi cosa avrei bisogno di qualche delucidazione burocratica...e soprattutto assicurativa.
qualcuno sa darmi qualche indicazione riguardo la responsabilità per eventuali incidenti una volta create le vie?
Il proprietario del terreno va incontro a delle responsabilità? come lo si può manlevare?
chi crea le vie è a sua volta responsabile?
ringrazio anticipatamente chi mi aiuta a fare un pò di chiarezza.

_________________
mtb no limits


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mar dic 29, 2009 19:27 
Non connesso
Utente Attivo

Iscritto il: dom set 28, 2008 22:31
Messaggi: 105
gabri ha scritto:
Ciao a tutti,premetto che non ho mai arrampicato, però alcuni miei amici,hanno individuato una ex cava abbandonata da più di 40anni come perfetta per creare un buon posto per allenamento e divertimento.
L'idea è quella di attrezzare per bene la zona,ma prima di fare qualsiasi cosa avrei bisogno di qualche delucidazione burocratica...e soprattutto assicurativa.
qualcuno sa darmi qualche indicazione riguardo la responsabilità per eventuali incidenti una volta create le vie?
Il proprietario del terreno va incontro a delle responsabilità? come lo si può manlevare?
chi crea le vie è a sua volta responsabile?
ringrazio anticipatamente chi mi aiuta a fare un pò di chiarezza.


ex cava ???? :thumbsdown:
il posto peggiore dove poter immaginare di fare una falesia ... lascia stare ...

esiste la responsabilità dell'attrezzatore e del proprietario del terreno, la manleva può avvenire se qualcun'altro si assume piena responsabilità la suo posto, ammesso che poi un giudice la ritenga valida ....

auguri :D


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mar dic 29, 2009 19:53 
Non connesso
Utente Molto Attivo

Iscritto il: mer gen 21, 2009 20:24
Messaggi: 313
xk una ex cava è il posto peggiore?
chiedo perchè io non so nulla di arrampicata e mi sono fidato di alcuni amici che mi hanno assicurato fosse una buona idea

_________________
mtb no limits


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mar dic 29, 2009 22:38 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar ott 16, 2007 15:04
Messaggi: 1651
Località: Bergeggi (SV)
perchè una cava non è un luogo con roccia diciamo conformata naturalmente. Dall'Everest alle falesie finalesi noi tutti arrampichiamo e chiodiamo sullo "strato" esteriore che per conformazione e formazione dovute a milioni di anni di trasformazioni varie, danno vita a rocce su cui per vari motivi ci si può apprestare ad arrampicare o attrezzare. Ben inteso però che anche in questo caso, la roccia comunque viene a trovarsi in trasformazioni talvolte critiche, per le quali talvolta occorre avere le dovute prudenze (per esempio le frane sul pilastrom del Dru sul Monte Bianco, o i franamenti in molte falesie). Spero che gecko, esperta in materia possa dare delucidazionoi assai più dettagliate di me.

_________________
Why, why can we never be sure till we die


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mar dic 29, 2009 22:57 
Non connesso
Moderatore di Sezione
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 30, 2008 17:51
Messaggi: 11716
Località: Savona
Le ex cave se non adeguatamente bonificate sono un problema perchè soggette a dissesto idrogeologico, in quanto a seguito dell'attività estrattiva spesso si modifica l'angolo così detto di riposo del pendio e pertanto la zona risulta più facilmente soggetta a frane, inoltre la presenza di cunicoli o di perforazioni crea zone di debolezza dove l'acqua infiltrandosi erode con le debite conseguenze.
Per quanto concerne l'aspetto giuridico credo ci sia da tener conto della scadenza delle concessioni, che dopo quarant'anni di sicuro sono belle che andate, ma in caso di proprietà privata si rischia di chiodare una falesia e poi terminato il lavoro troversela blindata dal proprietario (come è già successo).

_________________
Il silenzio non si trova sulla cima delle montagne e il rumore non sta nei mercati delle città: ambedue sono nel cuore dell'uomo.
Lao Tse (VI sec a.C.)


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mer dic 30, 2009 9:55 
Non connesso
Utente Molto Attivo

Iscritto il: mer gen 21, 2009 20:24
Messaggi: 313
innanzi tutto grazie delle risposte.
per quanto riguarda la parte di rischio dovuta alle condizioni e alla qualità della roccia, non me ne ero ancora occupato semplicemente perchè immaginavo l'insorgere di problemi riguardo alla responsabilità sia del proprietario sia di chi attrezza la falesia.infatti stando le cose come dite voi non troverò mai nessun proprietario disponibile a lasciar chiodare una parete di sua proprietà,come non si troverà mai qualcuno che si assume la responsabilità al posto del proprietario.
era questo il mio timore...
se ci fosse stata una diversa possibilità allora avrei fatto un sopralluogo per vedere veramente in che condizioni di stabilità era questa cava...ma a sto punto non serve nemmeno più.
cercherò di far capire ai miei amici appassionati che è meglio lasciar stare
grazie!

_________________
mtb no limits


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mer dic 30, 2009 23:53 
Non connesso
Utente Molto Attivo
Avatar utente

Iscritto il: mer gen 23, 2008 18:50
Messaggi: 262
sono indiscreto se ti chiedo in che zona è questa cava? (semplice curiosità :) )

_________________
"Don't waste your time or time will waste you", Muse (Knights of Cidonia)


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: dom gen 03, 2010 21:10 
Non connesso
Utente Molto Attivo

Iscritto il: mer gen 21, 2009 20:24
Messaggi: 313
Val petronio,comune di castiglione chiavarese

_________________
mtb no limits


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: dom gen 03, 2010 23:04 
Non connesso
Quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: mer feb 06, 2008 16:05
Messaggi: 580
Località: Chiavari
allora a livello burocratico-legale non so risponderti... se la cava è su un terreno privato allora dovresti chiedere il permesso, posso dirti solo questo.... :lol:

Riguardo alla roccia/posto, una cava non è il luogo migliore per tirarci su una falesia, anzi, solo che dalle nostre/tue parti la roccia buona scarseggia, con un po' di sica e qualche foratina se il posto non è male secondo me può diventare un'ottima palestra...
Bisogna vedere se la roccia della cava è buona, com'è stata scavata, ecc...

_________________
‎"The other climbers are really talented so they don't need to train as hard as I do. But I have to work fucking hard. My talent is being a masochist" cit.Patxi Usobiaga


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mer gen 06, 2010 21:44 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mer feb 07, 2007 14:05
Messaggi: 2027
Località: chiavari
Ektor ha scritto:
allora a livello burocratico-legale non so risponderti... se la cava è su un terreno privato allora dovresti chiedere il permesso, posso dirti solo questo.... :lol:

Riguardo alla roccia/posto, una cava non è il luogo migliore per tirarci su una falesia, anzi, solo che dalle nostre/tue parti la roccia buona scarseggia, con un po' di sica e qualche foratina se il posto non è male secondo me può diventare un'ottima palestra...
Bisogna vedere se la roccia della cava è buona, com'è stata scavata, ecc...



si ma magari meglio prima sfruttare quello che non e' stato cavato....sai mai cosa ci puo' essere li sotto, linee di frattura, falde ***** (terminologia da vero geologo....), *qui si parla bene!*.....

invece, si e gia' parlato di posti "da valorizzare"..... :wink:

_________________
prendi la tacchetta,
la MANARA ti aspetta!!!
...............

usa il cervello, non il martello!


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: gio gen 07, 2010 0:55 
Non connesso
Utente di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: lun set 22, 2008 23:14
Messaggi: 70
Località: Traxu
rocciacontinua ha scritto:
esiste la responsabilità dell'attrezzatore e del proprietario del terreno, la manleva può avvenire se qualcun'altro si assume piena responsabilità la suo posto, ammesso che poi un giudice la ritenga valida ....

ed io che pensavo che chi arrampica lo fa sempre a proprio rischio... il solito ingenuo.
va beh, un motivo in più per comprarsi le guide: così si sa subito a chi batter cassa nel malaugurato caso che ci si rompa un dito...

_________________
"al mio paese c'era uno che si soffiava il naso con una mattonella: tutti i gusti son gusti." (mia nonna)


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: ven gen 26, 2018 15:47 
Non connesso
Matricola

Iscritto il: ven gen 26, 2018 15:34
Messaggi: 1
Martìn(inzeneizegrassie) ha scritto:
rocciacontinua ha scritto:
esiste la responsabilità dell'attrezzatore e del proprietario del terreno, la manleva può avvenire se qualcun'altro si assume piena responsabilità la suo posto, ammesso che poi un giudice la ritenga valida ....

ed io che pensavo che chi arrampica lo fa sempre a proprio rischio... il solito ingenuo.
va beh, un motivo in più per comprarsi le guide: così si sa subito a chi batter cassa nel malaugurato caso che ci si rompa un dito...


Si, certo, bella idea ... la migliore se nel giro di una settimana si vuole vedere la chiusura/schiodatura di tutte le falesie in terreno privato ...
Comunque in merito ci sono svatiare cose da tenere in conto.
Ossia che si può fare uno scarico di responsabilità : http://www.caisaluzzo.it/index.php/scuo ... lungaserra
Questa cosa è stata adottata anche dal comune di Settimo Vittone nella colossale (130 linee circa) falesia de La Turna : http://www.laturna.it/public/pdf/Regola ... 0Turna.pdf
C'è da dire che in questo caso l'area è data in gestione, e sia il comune che chi ha ingestione l'area hanno stipulato due diverse polize per tutelarsi ulteriormente.
Su internet si trovano anche info utili in merito se si segue la storia dello sperone del Nibbio: http://gognablog.com/accesso-alle-falesie/
Detto ciò, spezzo una lancia per le falesie che sorgono in zona di cave, chje è pur vero che non sono le mie preferite, ma ... https://www.youtube.com/watch?v=9CKjz6qzFLY
Insomma, mai fare si tutta l'erba un fascio.

Visto che i primo messaggio è del 2009, chissà comì'è finita poi la storia ...


Saluti & respect


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mar gen 30, 2018 16:40 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: lun ott 16, 2006 8:55
Messaggi: 3161
Località: Leivi
manubix ha scritto:
Martìn(inzeneizegrassie) ha scritto:
rocciacontinua ha scritto:
esiste la responsabilità dell'attrezzatore e del proprietario del terreno, la manleva può avvenire se qualcun'altro si assume piena responsabilità la suo posto, ammesso che poi un giudice la ritenga valida ....

ed io che pensavo che chi arrampica lo fa sempre a proprio rischio... il solito ingenuo.
va beh, un motivo in più per comprarsi le guide: così si sa subito a chi batter cassa nel malaugurato caso che ci si rompa un dito...


Si, certo, bella idea ... la migliore se nel giro di una settimana si vuole vedere la chiusura/schiodatura di tutte le falesie in terreno privato ...
Comunque in merito ci sono svatiare cose da tenere in conto.
Ossia che si può fare uno scarico di responsabilità : http://www.caisaluzzo.it/index.php/scuo ... lungaserra
Questa cosa è stata adottata anche dal comune di Settimo Vittone nella colossale (130 linee circa) falesia de La Turna : http://www.laturna.it/public/pdf/Regola ... 0Turna.pdf
C'è da dire che in questo caso l'area è data in gestione, e sia il comune che chi ha ingestione l'area hanno stipulato due diverse polize per tutelarsi ulteriormente.
Su internet si trovano anche info utili in merito se si segue la storia dello sperone del Nibbio: http://gognablog.com/accesso-alle-falesie/
Detto ciò, spezzo una lancia per le falesie che sorgono in zona di cave, chje è pur vero che non sono le mie preferite, ma ... https://www.youtube.com/watch?v=9CKjz6qzFLY
Insomma, mai fare si tutta l'erba un fascio.

Visto che i primo messaggio è del 2009, chissà comì'è finita poi la storia ...


Saluti & respect

Sarei curioso anch'io, se la cava è quella che dico io è veramente da lasciar perdere.
Piuttosto in zona, a S.Pietro di Frascati, c'è una lama naturale, sembra un 30/40 mt a occhio raggiungibile con 5 minuti di sentiero e parcheggio per l'auto ...

_________________
E poi la neve bianca, gli alberi gli abeti, l'abbraccio del silenzio, colmarmi tutti i sensi
sentirsi solo e vivo, tra le montagne grandi, e i grandi spazi immensi. (R.Cocciante)


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 13 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it