Quotazero.com

Escursionismo e Alpinismo nell'Appennino Ligure e nelle Alpi Occidentali

Home Page Sito    La Rivista    Gallery    Vecchia Gallery


-> ISCRIVITI AL FORUM <-


Quotazero su FaceBook

Oggi è mer set 18, 2019 16:59

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 10 messaggi ] 
Autore Messaggio
MessaggioInviato: lun mag 21, 2018 13:11 
Non connesso
Utente di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: dom feb 21, 2016 8:07
Messaggi: 57
Località: Genova - Torino
Ciao a tutti,
mi permetto di aprire i resoconti su questo bel giro !
Partenza alle ore 20.00 con meteo abbastanza bello e anche abbastanza caldo.
Nei primi km incredibile tifo a bordo strada, soprattutto arrivati al famoso ponte prima di iniziare la salita alla Croce degli Alpini mi sembrava di essere al Lavaredo!
La Croce degli Alpini.....tratto molto insidioso ma per fortuna breve (circa 5 km direi).
La notte è stata abbastanza fresca ma con un buon guscio si stava bene.
Grandiosa alba dal Monte Buio a 1400 metri di altitudine in una mattinata davvero limpida.
Arrivati al Monte Antola (km 52) si inizia a scendere nella valle dei "Villaggi Fantasma". Che dire posti incredibilmente selvaggi ed isolati, personalmente mi sono molto piaciuti.
Sono arrivato alla base vita di Vegni 1070m (65 km) dove all'interno della struttura che ci accoglieva c'era addirittura il caminetto acceso!!! Per questo paese mi sembra che Wikipedia indichi come numero di abitanti 4 persone!!!
Da Vegni ,con una salita di 5 km prevalentemente nel bosco si ritorna sul percorso delle Porte di Pietra al Passo 3 Croci 1550 metri di altitudine , km 70.
Arrivato al ristoro di Capanne Carrega (km 75) il meteo cambia ed inizia il temporale....per fortuna ho con me il guscio da alpinismo 3 strati che non fa passare nulla e proseguo bello asciutto verso Capanne Cosola dove continuano ad alternarsi momenti di tregua a piccoli temporali di 5-10 minuti.
Arrivati a Capanne di Cosola (km 85) si pensa di essere ormai salvi, anche perchè come dislivello positivo mancano soltanto circa 600-700 metri e circa 21 km.
Purtroppo mi sbagliavo perchè gli ultimi 21 km sono tutti fango di quello che fai davvero fatica a stare in piedi, senza contare il fatto che ogni passo rimani incollato e invece di avere delle scarpe da trail scattanti e leggere sembra di avere degli scarponi da trekking!!!
Dopo esattamente 24h arrivo a Cantalupo soddisfatto soprattutto perchè su 106 km avrò corso circa 4 km ed il resto ho sempre camminato. Così facendo sono arrivato in fondo stanco ma non devastato e soprattutto senza alcun dolore fisico infatti anche il giorno dopo stavo benissimo!
E' la prima volta che provo solo a camminare senza praticamente mai correre per 100 km e devo dire che se non si hanno velleità di classifica potrebbe essere un ottima strategia per non arrivare in fondo massacrati sia come stanchezza che a livello di dolori fisici.
Comunque bellissima esperienza, anche per il fatto di gestire 106 km con solo 3 ristori alimentari.
Complimenti agli organizzatori anche per il balisaggio del percorso molto buono.
Il percorso mi è molto piaciuto, tranne appunto la parte della Croce degli Alpini dove una piccola distrazione può costare cara!
Ciao,
Dario


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: lun mag 21, 2018 13:27 
Non connesso
Moderatore di Sezione
Avatar utente

Iscritto il: ven mag 04, 2012 21:57
Messaggi: 2589
Località: Genova
Grazie Dario.
Sulla 100K c'era anche il pelato che ha fatto un bel tempo (la WS da stimoli importanti :D ). Sulla 70K Sino che è andato molto bene!
Mi sembra di capire che la 100K abbia avuto un percorso migliore degli anni passati!

_________________
Ogni vita dovrebbe avere almeno sette gatti!

La vita è una trappola mortale, non ne usciremo vivi.


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: lun mag 21, 2018 14:04 
Non connesso
Utente di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: dom feb 21, 2016 8:07
Messaggi: 57
Località: Genova - Torino
argento ha scritto:
Grazie Dario.
Sulla 100K c'era anche il pelato che ha fatto un bel tempo (la WS da stimoli importanti :D ). Sulla 70K Sino che è andato molto bene!
Mi sembra di capire che la 100K abbia avuto un percorso migliore degli anni passati!



A me il percorso è molto piaciuto, peccato davvero per il fango che ha rovinato molti tratti scorrevoli rendendoli davvero infami!
Inoltre come dicevo, quei 5 km circa della Croce degli Alpini sono parecchio insidiosi e forse non sarebbe male eliminarli dal tracciato (sempre che sia possibile).
Penso che con un terreno più asciutto sarebbe stato facile recuperare 30-60 minuti sul tempo finale, ma per quel che mi riguarda va benissimo così visto che il mio obiettivo era portarla a termine.
Ciao,
Dario


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: lun mag 21, 2018 21:21 
Non connesso
Utente Molto Attivo
Avatar utente

Iscritto il: lun mag 27, 2013 20:18
Messaggi: 342
Tirato in ballo da S.M.Argento, eccomi!! :risata:

A me i Villaggi sono piaciuti un botto. Più delle Porte, il passaggio nel fittissimo bosco attorno ai Villaggi era una goduria, e nettamente più delle 100 Porte, che avevano un 30km finali quasi brutti.
Villaggi consigliati. Se volete frantumarvi, però. Perchè facili non me lo sono certo sembrati.
Si arriva ai ripidoni con le gambe già belle imbalsamate da un terreno quasi mai facile e bello selvaggio. Ed un bel D+
Se poi la parte finale, la più facile, è una fangazza senza senso, mi permetto di dare un consiglio: allacciate bene le scarpe.
Più di una volta ho sentito rumore di risucchio e rischiato di restare scalzo!

Senza troppo dislivello nelle gambe, in salita sono salito in ridotta mentre nelle parti corribili non sono stato malvagio.
Per evitare capitomboli, che non è un bel momento per fare, nel discesone finale sono andato abbastanza di mollo, senza frantumarmi.
Gambe da Domenica mattina già pronte. : Thumbup :

Tempo finale un po' peggio di quanto pensassi, 'az
Quel diavolo di Maner mi ha rifilato una mezz'oretta, li mortacci!! (Io si che so perdere con stile, eh?). :angry1:
BRAVO Massimo.

Sorpassato da Sino che faceva le Porte, con la consueta scioltezza.
Con me è stato pure gentile, l'uomo, facendomi un sacco di complimenti su come stavo bene, su "che bella faccia hai??", bla bla
Per poi, ovviamente, veleggiare via con leggiadria. Carogna!! Lasci da soli i vecchietti per strada!!
:angry1:
E BRAVO pure a lui.

Incrociati due brutti esseri in giro per il parcheggio. Daniele, a quando un incrocio sui sentieri? O ormai sei un blogger affermato ma da divano ?

Oh, pur essendo una pippa a me, Dario, la salita alla Croce degli Alpini piace e, secondo me, è LA PARTE che caratterizza le Porte
Per un motivo o per un altro ( = per una bestemmia od un'altra) ce la ricordiamo infatti tutti!!!

Ciao raga!!


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mar mag 22, 2018 11:34 
Non connesso
Utente Attivo
Avatar utente

Iscritto il: lun giu 03, 2013 16:18
Messaggi: 156
Località:
Pelato ha scritto:
A me i Villaggi sono piaciuti un botto. Più delle Porte, il passaggio nel fittissimo bosco attorno ai Villaggi era una goduria, e nettamente più delle 100 Porte, che avevano un 30km finali quasi brutti.
Prima deviazione, discesa a Cabella e risalita interminabile nel bosco, francamente non mi è piaciuta.... Bella invece la seconda, ai borghi abbandonati. Molto meglio i villaggi che le vecchie 100 porte, col finale bruttissimo. Però, prossima volta (giusto per arrivare a cinque e prendere il premio) andrò sulla 70,
Pelato ha scritto:
Quel diavolo di Maner mi ha rifilato una mezz'oretta, li mortacci!! (Io si che so perdere con stile, eh?). :angry1:
BRAVO Massimo.
Ne avevo un'ora intera di vantaggio, prima. Se durava altri 10-20 km mi avresti sorpassato a tutta!
Pelato ha scritto:
Oh, pur essendo una pippa a me, Dario, la salita alla Croce degli Alpini piace e, secondo me, è LA PARTE che caratterizza le Porte
Per un motivo o per un altro ( = per una bestemmia od un'altra) ce la ricordiamo infatti tutti!!!
Pienamente d'accordo. Sarebbe come togliere il muro di huy alla Freccia Vallona! Oltretutto, quest'anno, forse complice meno gente o posizione più avanzata, non sono neanche rimasto imbottigliato ; si andava su bene. Poi, era anche chiaro e asciutto. non mi sembrava troppo problematico.
Invece, dal ponticello (scivolosissimo) prima della salitina verso i villaggi abbandonati, ho sbagliato direzione e ho costeggiato il torrente andando a sinistra, invece che a destra. Sentiero stretto dieci centimetri, su erba bagnata e precipizio sulla sinistra di almeno una decina di metri. Ne avrò fatto 100 metri (sentiero, non precipizio, per fortuna) prima di accorgermi che non c'erano segni e avevo sbagliato. Vista la pericolosità, sbarrarlo con un nastro non sarebbe stato male....
Anch'io domenica, gambe già a posto; buono.

Ciao


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mar mag 22, 2018 11:53 
Non connesso
Utente Attivo
Avatar utente

Iscritto il: lun giu 03, 2013 16:18
Messaggi: 156
Località:
La parte più bella: le fioriture sul monte Buio (passato alle prime luci dell'alba), e i villaggi abbandonati.
La più brutta, come già ricordato, il fango esagerato nel finale.
Ristori meno spartani del previsto, però un brodo caldo o un minestrone, di notte, ci sarebbero voluti. Poco the, e appena appena tiepido... La pasta a Cabella, complice il vento e la successiva salita, l'ho patita io e mi sembra anche qualcun altro

Ciao
M.


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mar mag 22, 2018 13:50 
Non connesso
Utente Molto Attivo
Avatar utente

Iscritto il: lun mag 27, 2013 20:18
Messaggi: 342
maner ha scritto:
Invece, dal ponticello (scivolosissimo) prima della salitina verso i villaggi abbandonati, ho sbagliato direzione e ho costeggiato il torrente andando a sinistra, invece che a destra.


Li è stato bellissimo. Io sono sceso sul pontino ed ho girato a destra, come si doveva fare, seguendo le bandelle
Tre dietro di me, arrivati al torrente, viste le bandelle dall'altra parte, lo hanno attraversato e lo hanno costeggiato verso sinistra. Verso di me.

In pratica ci siamo trovati (seguendo entrambi le balise) uno di fronte all'altro, entrambi convinti di aver ragione.
Cinque minuti buoni per capire dove andare. Divertente.
E' la prima volta che perdo tempo per .... troppe balise :ahah:

Io, da patacca, mi sono perso salendo da Cabella e mi sono sciroppato un po' di asfalto in più in salita.
Un genio. Il bivio, quando ci sono tornato, aveva tre bandelle ed il segno per terra.
Un vero genio =D> =D>


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: ven mag 25, 2018 17:28 
Non connesso
Matricola
Avatar utente

Iscritto il: sab mag 06, 2017 18:35
Messaggi: 12
Ciao a tutti,
io ero impegnato nella Porte di Pietra, già un anno fa ero iscritto ma mi son tirato indietro all'ultimo, ipotizzando qui su quotazero un rifornimento a base di sola birra sull'Antola (sul quale non sono poi stato in grado di salire causa infortunio che mi aveva messo ko), finalmente mi sono rifatto, mi permetto di mettere il link al breve racconto della gara, più sul suo fascino che sulla mia corsa (che legittimamente può non interessare a nessuno e fa il tempo che trova pure per me). Ne approfitto per fare i complimenti a chi ha corso i Villaggi, alcuni di voi li ho superati sotto la pioggia e nel fango nella parte finale provando tanta tanta stima! =D>

https://tofuesalite.blogspot.it/2018/05 ... fango.html

Alla prossima!

_________________
http://tofuesalite.blogspot.it
Lotta dura per la verdura


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: ven mag 25, 2018 20:12 
Non connesso
Moderatore di Sezione
Avatar utente

Iscritto il: ven mag 04, 2012 21:57
Messaggi: 2589
Località: Genova
Canx ha scritto:
Ciao a tutti,
io ero impegnato nella Porte di Pietra, già un anno fa ero iscritto ma mi son tirato indietro all'ultimo, ipotizzando qui su quotazero un rifornimento a base di sola birra sull'Antola (sul quale non sono poi stato in grado di salire causa infortunio che mi aveva messo ko), finalmente mi sono rifatto, mi permetto di mettere il link al breve racconto della gara, più sul suo fascino che sulla mia corsa (che legittimamente può non interessare a nessuno e fa il tempo che trova pure per me). Ne approfitto per fare i complimenti a chi ha corso i Villaggi, alcuni di voi li ho superati sotto la pioggia e nel fango nella parte finale provando tanta tanta stima! =D>

https://tofuesalite.blogspot.it/2018/05 ... fango.html

Alla prossima!



Bello, grazie, molti passaggi mi sono familiari :)

_________________
Ogni vita dovrebbe avere almeno sette gatti!

La vita è una trappola mortale, non ne usciremo vivi.


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mar giu 05, 2018 13:35 
Non connesso
Quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: mer mar 23, 2011 10:32
Messaggi: 677
Pelato ha scritto:
Daniele, a quando un incrocio sui sentieri? O ormai sei un blogger affermato ma da divano ?


Ne blogger, ne affermato. Neanche da divano, eh! Le lunghe distanze, le VOSTRE lunghe distanze (40 km sono pochi???), ad oggi non fanno per me. Corro e cammino 40-50, al max 60 km e torno alla base: alla sera ho le forze e la voglia di concedermi ulteriori 'lussi'.

Bravo Pelato, ironico e mattacchione anche dopo 20 ore nel bosco. Bravi tutti quelli che hanno tagliato il traguardo.

Le mie FdP sono state da doppia medaglia: di legno i primi 25, d'oro il resto. Dalla prima pioggia in poi è stato un continuo crescendo, tanto che l'effetto ventosa del fango non mi ha condizionato minimamente: il mio PSOAS si portava dietro la strada! :risata:
Mi sono divertito.

_________________
danielenicoli.com


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 10 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it