Quotazero.com

Escursionismo e Alpinismo nell'Appennino Ligure e nelle Alpi Occidentali

Home Page Sito    La Rivista    Gallery    Vecchia Gallery


-> ISCRIVITI AL FORUM <-


Quotazero su FaceBook

Oggi è mer ott 16, 2019 20:50

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 39 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: VERTIGINI !!!!!
MessaggioInviato: sab mag 16, 2015 13:41 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar mar 31, 2015 19:27
Messaggi: 1148
Località: Lemuria
.....problemi a guardare in basso ? :)

Immagine

per esempio :

quanti di voi soffrono di vertigini ? :shock:
cosa si prova a "NON" soffrire di vertigini ? (cioè, chi non ne soffre, cosa pensa di chi invece ne è afflitto ?)
c'è modo di "guarire" ? :pensoso:
qualcuno di voi c'è riuscito ? e come ? :-k

in generale, avete consigli da dare a chi è "vertiginoso" ?

mi piacerebbe riuscire a superare questo mio problema...............anche se forse è un po' tardi, ormai.... :neutral:

Aloha : Indian:

_________________
Immagine


...........non seguitemi, mi sono perso anch'io !


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: VERTIGINI !!!!!
MessaggioInviato: sab mag 16, 2015 16:47 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: lun dic 29, 2014 20:03
Messaggi: 1343
Località: Valleregia di Serra Riccò (GE)
psiconauta ha scritto:
.....proi ablem guardare in basso ? :)

Immagine

per esempio :

quanti di voi soffrono di vertigini ? :shock:
cosa si prova a "NON" soffrire di vertigini ? (cioè, chi non ne soffre, cosa pensa di chi invece ne è afflitto ?)
c'è modo di "guarire" ? :pensoso:
qualcuno di voi c'è riuscito ? e come ? :-k

in generale, avete consigli da dare a chi è "vertiginoso" ?

mi piacerebbe riuscire a superare questo mio problema...............anche se forse è un po' tardi, ormai.... :neutral:

Aloha : Indian:

salve
ho problemi di vertigini quando salgo su di una sedia o quando guardo giu dalla tromba delle scale o da un terrazzo, in montagna invece, molto ma molto meno; non so se si guarisce, non mi sono mai posto il "problema" :risataGrassa:
saluti e buon fine settimana
Piero e famiglia

_________________
Viva tutti i soldati sconfitti e tutti gli Eroi schiacciati dal nemico nella battaglia perduta. Perché la sconfitta non può togliere la gloria.
Walt Whitman

L'italiano è l'unico popolo che accorre in soccorso del vincitore...
Ennio Flaiano


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: VERTIGINI !!!!!
MessaggioInviato: lun mag 18, 2015 9:33 
Non connesso
Quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: ven ago 31, 2012 15:05
Messaggi: 888
Tema interessante!

Premetto: io non soffro di vertigini, anzi amo l'esposizione.
Sin da bambina mi sono sempre arrampicata su alberi e muretti e, fortunatamente, mia madre, che ha sempre detto di soffrirne, non mi ha mai impedito di farlo salvo le solite raccomandazioni!

Ho però cercato di approfondire il tema perchè purtroppo ne soffre mio marito. E dopo anni di battaglie/liti/ricerca di comprensioni sono giunta a queste conclusioni.

Le vertigini hanno diverse radici, innanzi tutto radici fisiche: l'occhio che fatica a mettere a fuoco distanze lontane e vicine contemporaneamente (ad esempio cengia), problemi vari di cervicale che procura giramenti di testa ogni volta che si abbassa e si alza lo sguardo (cosa che in parete succede continuamente).

Tutto questo rende chi ne soffre timoroso di avere il giramento di testa e quindi la vertigine diventa anche psicologica: la paura di trovarsi in quella situazione.

Chi ne soffre di solito ha un unico atteggiamento: evitare la situazione. Metodo pratico e sbrigativo ma non risolutivo.

Mio marito, invece, ha ottenuto ottimi risultati con l'esercizio.

In particolare per preparasi ad una via di roccia in cresta ha fatto per lungo tempo l'esercizio di salire e scendere dai massi prendendo sicurezza nei movimenti di camminata sopra il masso (notare che aveva già una forte preparazione di arrampicatasportiva su boulder che però per questo aspetto è del tutto ininfluente). Questa preparazione, unita ad una grande motivazione e al fatto di evitare completamente la caffeina, ci ha portato a percorrere varie vie in montagna anche con forte esposizione e difficoltà.

L'altra cosa che ho notato è l'importanza della fiducia nel compagno di cordata, in situazioni con più persone l'ho trovato molto più tranquillo.

Purtroppo per varie vicissitudini abbiamo interrotto questo tipo di attività e quindi ora ci ritroviamo a dover nuovamente intraprendere questo percorso ma fortunatamente partendo da un livello molto superiore.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: VERTIGINI !!!!!
MessaggioInviato: lun mag 18, 2015 14:51 
Non connesso
Utente Molto Attivo

Iscritto il: mer mar 28, 2012 19:35
Messaggi: 368
Sono daccordo che le vertigini possano derivare da problemi fisici... non sò se parlare di vertigini per chi arrampica però (in tal caso ne soffro anch'io).
In genere chi soffre, ha paura di cose come terrazzi, parapetti, scale a pioli ecc... ad altezze anche basse.
A tal proposito ho visto di recente una trasmissione con Bear Grills :| (non so se si scrive così) chiamata "terapia d'urto", proprio sulla paura del vuoto e degli spazi aperti.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: VERTIGINI !!!!!
MessaggioInviato: lun mag 18, 2015 15:42 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: ven feb 09, 2007 9:23
Messaggi: 15168
Località: Genova Sestri
Una volta, quando decisi di fare un lancio col Parapendio (con istruttore), ero abbastanza teso prima del volo e l'istruttore mi disse: "le vertigini sono una reazione del cervello ad una situazione di pericolo. Se questo pericolo non c'è, oppure è controllato, le vertigini non vengono. Proprio questo accade quando sei in volo sorretto dal parapendio, si ha una sensazione di sicurezza."

Detto così sembra strano ma in effetti aveva totalmente ragione. Trovato il coraggio di partire, una volta in volo, ero tranquillo come al bar.

Spesso mi sono trovato in situazioni di forte esposizione in montagna, ma mi sono quasi sempre sentito sicuro e non in pericolo (assicurato ad un cavo, legato con una corda oppure padrone di quello che facevo), quindi non ho mai sofferto. Nelle occasioni rare dove invece mi sono sentito "vulnerabile", subito mi è venuta la sensazione di blocco, di ritrarmi, di panico insomma... chiamiamola la vertigine.
Infatti se mi sporgo dal poggiolo ad un piano alto (possibile rischio)... subito mi viene una sensazione di forte fastidio.

Credo che avesse proprio ragione quell'istruttore di parapendio. : Thumbup :

_________________
"Se non fosse unta, non fosse focaccia." Ignota


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: VERTIGINI !!!!!
MessaggioInviato: lun mag 18, 2015 15:57 
Non connesso
Matricola

Iscritto il: mer gen 01, 2014 17:32
Messaggi: 6
Località: Sanremo
Sono d'accordo con Pazzaura, l'acrofobia anche secondo me dipende principalmente dal senso di sicurezza che si può avere o meno. Per quel che mi riguarda la paura del vuoto è una roba stramba. Sino ai 30 anni non ne avevo per nulla, poi ho avuto alcuni episodi di 'gambe dure', ma è una cosa che va e viene, non so da cosa dipenda. Se sono sull'orlo di una cascata di 20 metri non ho il minimo nervosismo, ma non mi chiedere di salire in piedi sull'ultimo scalino di una scala di due metri (senza far più presa con le mani o comunque avere qualcosa a portata di braccia, intendo). I poggioli sopra i cinque/sei piani mi danno molto fastidio, ma sul bordo del tetto di casa completamente privo di protezioni non ho problemi. Una volta sono rimasto cinque minuti fermo in un terrazzino naturale che dava sul vuoto durante un'escursione, dopo 5 minuti mi sono 'sbloccato'. Senza panico, solo fermo a ripetermi "beh, e ora? vai avanti o vai indietro?". Sono andato un paio di volte in montagna con un mio amico che è andato entrambe le volte nel panico: mai più, pericoloso per sè stesso e per gli altri.
Credo che la cura più efficace sia la continua esposizione, magari graduale.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: VERTIGINI !!!!!
MessaggioInviato: mar mag 19, 2015 9:22 
Non connesso
Utente Molto Attivo
Avatar utente

Iscritto il: mer set 07, 2011 14:38
Messaggi: 308
Località: Genova
La penso anch'io come Pazz e Silvio.
Vi è mai capitato di trovarvi in un punto in forte esposizione e sentire l'impulso di gettarvi? Beh, perchè si ha l'istinto di togliersi da quella situazione che ci mette ansia.
Le ripetute e graduali esposizioni faranno sì che ci si abitui a quella situazione cancellando quell'ansia che ci provoca la vertigine.

Poi esistono vertigini provocate da malori quali emicrania, cervicale, ipertensione , o malattie più serie...ma quella è un'altra storia.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: VERTIGINI !!!!!
MessaggioInviato: mar mag 19, 2015 19:15 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar mar 31, 2015 19:27
Messaggi: 1148
Località: Lemuria
......grazie a tutti delle risposte, intanto.......

io, per esempio :

non ricordo da piccolo piccolo, ma in generale mi pare di aver sempre sofferto un po' di vertigini......per dire, all'età di circa 5 anni andai ad abitare al 6° e ultimo piano di un palazzo......magari ad affacciarmi non soffrivo più di tanto, ma ad esempio ricordo una volta che il mio vicino restò chiuso fuori e passò sul cornicione (non riuscimmo ad impedirglielo) per entrare in casa.......soffrivo guardandolo e comunque non avrei mai potuto fare una cosa del genere......forse a 4 zampe, ma vabbè, non fatemici pensare, ok ? :-D

in montagna (per quanto non abbia grandi esperienze di "alta" montagna) ho forse meno problemi, ma non saprei dire, dipende dalle volte.....

posso dire questo : che quello che dice amicamucca a proposito delle radici "fisiche" può essere abbastanza vero........la messa a fuoco diversa e la cervicale sono problemi che conosco, ma non credo di averli avuti da piccolo ! :-)
fondamentalmente quello che capita a me è che, man mano che mi avvicino ad un GRANDE VUOTO, cresce la mia paura di caderci DENTRO................alcuni dicono "attrazione verso il vuoto".....boh, in quei casi non sono abbastanza lucido per capire cosa mi succede.....mi sembra di non riuscire a mantenere l'equilibrio........per esempio a volte perfino mentre guido l'auto in autostrada su qualche viadotto mega, mi accorgo che il mio istinto cerca di allontanarmi dal bordo e di portarmi ad occupare lo spazio più centrale della corsia.........anni fa ricordo che in una vacanza sul Verdon, non riuscivo nemmeno ad avvicinarmi ad una terrazza panoramica sulla Route des Cretes o come si chiama.....

sono grave ? :imbarazzo:
..........................un po' "squilibrato" sicuro.... :-D

ho notato anch'io che prolungando l'esposizione, la paranoia cala.......ad esempio ho rifatto il tetto che non è molto, e se le prime volte che salivo sui ponteggi non ero proprio convintissimo, dopo qualche giorno salivo e scendevo continuamente senza farci più caso.......

Cita:
Chi ne soffre di solito ha un unico atteggiamento: evitare la situazione. Metodo pratico e sbrigativo ma non risolutivo.


infatti a me piacerebbe superarla questa cosa.....almeno provarci........un po' come ho fatto con l'acqua, visto che ho imparato a nuotare tardissimo, ma ad un certo punto mi sentivo veramente impedito..........a parte poter annegare in un bicchier d'acqua, ma anche il fatto che sarei stato impossibilitato ad aiutare una persona più sfigata di me (ammesso di trovarla, eh ! :risata: ) mi disturbava un po'........non che adesso sia un pesce, eh......ma perlomeno non affogherei paralizzato dal terrore...............per le vertigini è un po' così......non è che voglio diventare come lui :

Immagine

però almeno non soffrire così.....mi viene in mente millemila anni fa un giorno in cui mi portarono a Varigotti.........belin son rimasto per un po' appeso alla scogliera (tra l'altro non sapevo ancora nuotare !) che non sapevo cosa fare, poi ho desistito.... :-(

probabilmente anche qui è questione di allenamento e abitudine..........addirittura pensavo anch'io ad una terapia d'urto tipo parapendio o deltaplano (in compagnia di un istruttore, magari) ma non sono ancora convintissimo che sia una buona idea :risataGrassa:

la fiducia nelle persone con cui sei, poi, è veramente una gran cosa.....e infatti è andando con le persone giuste che s'impara qualcosa

@stefs : riesci a ricordare dove hai visto questa trasmissione ? magari cerco di recuperare la puntata in qualche modo e dò un'occhiata....

@pazzaura : quello che diceva il tuo istruttore ("le vertigini sono una reazione del cervello ad una situazione di pericolo. Se questo pericolo non c'è, oppure è controllato, le vertigini non vengono"), mi pare vero solo in parte, sennò in presenza di un parapetto, guardrail o barriera che dir si voglia, dovrei essere tranquillo......invece un cxxxo!
diciamo che essere legati con una corda è senz'altro ok, ma affacciarmi da una grande altezza mi disturba sempre non poco...

comunque, ecco, come dice silvio, vorrei evitare di "diventare un pericolo per me stesso e per gli altri"....

se incappate in qualche consiglio ecc, utile, me lo segnalate ? grazie

p.s. : ..........che poi ho citato Man on Wire.............e in effetti, pensandoci, provare a camminare su una corda tesa, sulla trave, o cose del genere potrebbe forse essere un esercizio che ha una qualche utilità, credo, no ? che ne pensate ?

aloha : Indian:

_________________
Immagine


...........non seguitemi, mi sono perso anch'io !


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: VERTIGINI !!!!!
MessaggioInviato: mer mag 20, 2015 11:12 
Non connesso
Quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: ven ago 31, 2012 15:05
Messaggi: 888
Caro psiconauta a sentire i tuoi discorsi mi sembra di sentire parlare mio marito, veramente tantissime somiglianze, ponteggi su tetto compresi!

Noi ci siamo anche lanciati con il paracadute, ma in quella situazione non ha avuto alcuna vertigine perchè lì non c'è quella sensazione di vuoto. E' una cosa bellissima, non senti mai la sensazione di cadere. Un attimo prima sei sull'aereo e un'attimo dopo voli! Bello, bello, bello! Io avrei fatto anche il corso, ma mio marito afferma che è come andarlo a menare ad un coccodrillo :risata:
https://www.youtube.com/watch?v=9hjohqrrZLI
https://www.youtube.com/watch?v=vo4-x81r88c
Ecco ora che ho rivisto i video ho di nuovo la scimmia! E' davvero una cosa da fare!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: VERTIGINI !!!!!
MessaggioInviato: gio mag 21, 2015 12:40 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar mar 31, 2015 19:27
Messaggi: 1148
Località: Lemuria
amica mucca ha scritto:
Caro psiconauta a sentire i tuoi discorsi mi sembra di sentire parlare mio marito, veramente tantissime somiglianze, ponteggi su tetto compresi!

giuro che non sono tuo marito ! :razz1: (lo saprei ! :risata: )

amica mucca ha scritto:
Noi ci siamo anche lanciati con il paracadute, ma in quella situazione non ha avuto alcuna vertigine perchè lì non c'è quella sensazione di vuoto. E' una cosa bellissima, non senti mai la sensazione di cadere. Un attimo prima sei sull'aereo e un'attimo dopo voli! Bello, bello, bello! Io avrei fatto anche il corso, ma mio marito afferma che è come andarlo a menare ad un coccodrillo :risata:
https://www.youtube.com/watch?v=9hjohqrrZLI
https://www.youtube.com/watch?v=vo4-x81r88c
Ecco ora che ho rivisto i video ho di nuovo la scimmia! E' davvero una cosa da fare!


......vabbè, ma io parlo di vertigini e voi mi postate i vs. lanci col paracadute......maledetti, vi odio ! :angry1: :evil1:

....si scherza, eh ! :P

:-k ......che poi, guardando i video, ho scoperto che conosco pure l'istruttore.... :shock:

:-k

:-k

......non so perché, ma mi sta venendo un po' d'ansia.... :roll: :risataGrassa:

aloha : Indian:

_________________
Immagine


...........non seguitemi, mi sono perso anch'io !


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: VERTIGINI !!!!!
MessaggioInviato: sab mag 23, 2015 8:20 
Non connesso
Matricola

Iscritto il: mer gen 01, 2014 17:32
Messaggi: 6
Località: Sanremo
psiconauta ha scritto:
......grazie a tutti delle risposte, intanto.......
comunque, ecco, come dice silvio, vorrei evitare di "diventare un pericolo per me stesso e per gli altri"....


Parlo di attacchi di panico veri e propri, mi auguro che tu non sia messo così male :)
Ti assicuro che vedere un omone grande e grosso di una quarantina d'anni urlare e piangere in condizioni di pericolo oggettivamente assenti (ma presenti per lui, in completo corto circuito), fa un certo effetto :shock:

La prima volta eravamo in cascata nel canyon della Maglia a Breil. A metà di una calata di pochi metri priva di difficoltà è andato in tilt e si è bloccato penzolando come un sacco di patate. A voglia a urlargli di usare le gambe per puntellarsi, ormai era in cortocircuito, urlava molto di più lui :risata: . Dopo dieci minuti (che sono un'enormità) di stallo in corda ha reimparato ad usare l'otto e le gambe. Da lì in poi è stata una progressione lentissima perchè ormai era in stato ansioso. Si stava facendo veramente tardi e ad un certo punto a muso duro gli ho detto che se continuava a fare il pirla avremo dormito in canyon, perchè col buio non si scherza. Si è spaventato ed ha accelerato un po' il ritmo, siamo usciti dal canyon alle otto di sera.

La seconda volta innocuo giretto sul sentiero degli alpini, con un po' di neve, eravamo forse a maggio, nulla di impraticabile o minimamente pericoloso. Stessa storia, va in tilt improvvisamente e si convince che 'sta scivolando'. Gli faccio notare che io sto saltellando avanti e indietro e potrei fare anche delle capriole nel punto in cui ci troviamo. Niente da fare, è andato in cortocircuito e inizia anche qui a urlare e piangere. Provo a prenderlo per un braccio ma quasi mi fa volare di sotto, hai presente, come quando stai salvando una persona che sta annegando. Venti minuti di stallo, mi viene un'idea e gli faccio notare che a qualche centinaio di metri sta arrivando un gruppetto di escursionisti (cosa non vera), se ha intenzione di fare la più grande figura di cioccolato della sua vita affari suoi, io me ne vado. Si zittisce una decina di secondi e riprende a camminare come se non fosse successo nulla, anzi ridacchiando della cosa... io ero inc..... nero!

Mi ha proposto tempo fa di fare un'escursione in Valle Gesso e dintorni, gli ho riso in faccia, ha capito e ha detto ridendo 'già meglio di no' : Thumbup :


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: VERTIGINI !!!!!
MessaggioInviato: sab mag 23, 2015 11:08 
Non connesso
Utente Molto Attivo

Iscritto il: mer mar 28, 2012 19:35
Messaggi: 368
Ciao... la trasmissione si chiama "Bear Grylls Terapia d'Urto" su DMAX.
Dato il personaggio beh... :pensoso: forse un pò esagerato.
Comunque potrebbe esserti d'aiuto affrontare qualche sentiero attrezato magari assicurandoti; così per prendere confidenza con l'esposizione e i tratti "tecnici", migliorando anche l'equilibrio.
Prova a fare un giro alle Rocche del Reopasso... salire dalla "normale" alla Biurca.

Ste


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: VERTIGINI !!!!!
MessaggioInviato: lun mag 25, 2015 13:14 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar mar 31, 2015 19:27
Messaggi: 1148
Località: Lemuria
Silvio ha scritto:
psiconauta ha scritto:
......grazie a tutti delle risposte, intanto.......
comunque, ecco, come dice silvio, vorrei evitare di "diventare un pericolo per me stesso e per gli altri"....


Parlo di attacchi di panico veri e propri, mi auguro che tu non sia messo così male :)
Ti assicuro che vedere un omone grande e grosso di una quarantina d'anni urlare e piangere in condizioni di pericolo oggettivamente assenti (ma presenti per lui, in completo corto circuito), fa un certo effetto :shock:

La prima volta eravamo in cascata nel canyon della Maglia a Breil. A metà di una calata di pochi metri priva di difficoltà è andato in tilt e si è bloccato penzolando come un sacco di patate. A voglia a urlargli di usare le gambe per puntellarsi, ormai era in cortocircuito, urlava molto di più lui :risata: . Dopo dieci minuti (che sono un'enormità) di stallo in corda ha reimparato ad usare l'otto e le gambe. Da lì in poi è stata una progressione lentissima perchè ormai era in stato ansioso. Si stava facendo veramente tardi e ad un certo punto a muso duro gli ho detto che se continuava a fare il pirla avremo dormito in canyon, perchè col buio non si scherza. Si è spaventato ed ha accelerato un po' il ritmo, siamo usciti dal canyon alle otto di sera.

La seconda volta innocuo giretto sul sentiero degli alpini, con un po' di neve, eravamo forse a maggio, nulla di impraticabile o minimamente pericoloso. Stessa storia, va in tilt improvvisamente e si convince che 'sta scivolando'. Gli faccio notare che io sto saltellando avanti e indietro e potrei fare anche delle capriole nel punto in cui ci troviamo. Niente da fare, è andato in cortocircuito e inizia anche qui a urlare e piangere. Provo a prenderlo per un braccio ma quasi mi fa volare di sotto, hai presente, come quando stai salvando una persona che sta annegando. Venti minuti di stallo, mi viene un'idea e gli faccio notare che a qualche centinaio di metri sta arrivando un gruppetto di escursionisti (cosa non vera), se ha intenzione di fare la più grande figura di cioccolato della sua vita affari suoi, io me ne vado. Si zittisce una decina di secondi e riprende a camminare come se non fosse successo nulla, anzi ridacchiando della cosa... io ero inc..... nero!

Mi ha proposto tempo fa di fare un'escursione in Valle Gesso e dintorni, gli ho riso in faccia, ha capito e ha detto ridendo 'già meglio di no' : Thumbup :

…beh, leggendo i tuoi divertenti resoconti (grazie x il tuo punto di vista da NON vertiginoso ! : Thanks : ), direi che no, non sono messo così male….(ma potrei sempre stupire me stesso, eh ! :risataGrassa: )
Diciamo che se “vado dietro” a qualcuno, come minimo cerco di capire cosa mi aspetta ed essere preparato di conseguenza…….insomma, se si parte, è per arrivare da qualche parte, di solito (poi a volte anche a no, ma è un altro discorso…)
Io mi considero a malapena un escursionista, perciò diciamo che se un percorso è attrezzato, lo so in anticipo e sono preparato alla cosa, dovrei essere abbastanza tranquillo…………..diverso potrebbe essere se seguo a rimorchio qualcuno e mi trovo in situazioni che non avevo preventivato e magari (per mille ragioni e/o paure mie) non avevo voglia di fare
Comunque in situazioni esposte (con o senza protezioni) un po’ d’ansia c’è sempre, e in effetti a volte da lì al panico x qualcuno il passo può anche essere breve……………….in generale io attacchi di panico non ne ricordo, più che altro può capitare che mi blocco e mi viene voglia di tornare indietro…….ma a volte non si può :risata:
Poi ogni volta è una storia a sé e dipende anche se si è da soli, in compagnia, ecc..............ad esempio poco tempo fa durante un’escursione dalle parti della lavagnina, ero con un amico e a un certo punto del sentiero ci siamo trovati di fronte ad una frana rocciosa in movimento su una riva piuttosto ripida, con massi precari……………fossi stato da solo credo che avrei girato sui tacchi e cercato di aggirare la situazione, invece la persona con cui ero, dopo qualche perplessità, ha tirato dritto ed anch'io l’ho seguito, non senza rischi

Aloha : Indian:

_________________
Immagine


...........non seguitemi, mi sono perso anch'io !


Ultima modifica di psiconauta il lun mag 25, 2015 13:39, modificato 3 volte in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: VERTIGINI !!!!!
MessaggioInviato: lun mag 25, 2015 13:20 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar mar 31, 2015 19:27
Messaggi: 1148
Località: Lemuria
Stefs ha scritto:
Ciao... la trasmissione si chiama "Bear Grylls Terapia d'Urto" su DMAX.
Dato il personaggio beh... :pensoso: forse un pò esagerato.
Comunque potrebbe esserti d'aiuto affrontare qualche sentiero attrezato magari assicurandoti; così per prendere confidenza con l'esposizione e i tratti "tecnici", migliorando anche l'equilibrio.
Prova a fare un giro alle Rocche del Reopasso... salire dalla "normale" alla Biurca.

Ste

Ciao, sì, ho poi guardato la puntata……………in effetti non avevo capito di che “personaggio” si trattava ! :risata:
Di solito detesto abbastanza questi format “realitosy”…… a volte però, sempre al netto della “messa in scena” :roll: , possono anche avere qualche spunto interessante, presi con delle pinze lunghe così….
Quando ha detto : ".....quest'uomo sino a qualche giorno fa non riusciva nemmeno a cambiare una lampadina....." sono morto dal ridere :risata: :ahah:
In effetti in quel caso non aveva moltissimo senso la cosa…..cioè, pigli due persone che soffrono l’altezza (voglio dire, praticamente stavano già male in basso…. :neutral: ) li fai provare ad arrampicare per qualche metro, poi li carichi sull’elicottero e li depositi in cima a una punta delle dolomiti… :roll: …...mah, sinceramente sarà stata di sicuro un’esperienza unica, per loro, ma non so sino a che punto poi li avrà “cambiati”……poi vabbè, in ogni caso saranno diversi da prima che non immaginavano neanche di poterla fare :-k

Il tuo consiglio del Reopasso è ottimo, in effetti ! =D>
Ci pensavo giusto ieri…………..tra l’altro ci sono stato credo un paio di volte, (una volta s’era fatto Crocefieschi – Reopasso – Monte Reale, ma non ricordo di essere salito in cima) e forse un’altra volta, adesso mi fai venire il dubbio…….ricordo una catena, ma non sono sicuro di averla afferrata :risata:
È passato parecchio tempo……. :roll:
Comunque buona idea ! Grazie del consiglio ! :feliceModerato:

Aloha : Indian:

_________________
Immagine


...........non seguitemi, mi sono perso anch'io !


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: VERTIGINI !!!!!
MessaggioInviato: lun mag 25, 2015 16:59 
Non connesso
Quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: ven ago 31, 2012 15:05
Messaggi: 888
"In realtà c'è una cosa sola della quale si ha paura: del lasciarsi cadere, del passo incerto, del breve passo sopra tutte le assicurazioni esistenti.
E chi una volta sola si è donato, chi una volta sola si è affidato alla sorte, questi è libero.
Egli non obbedisce più alla legge terrena, è caduto nello spazio universale e partecipa alla ridda delle stelle."
H. Hesse

Questa frase è l'incipit del paragrafo "Colui che ha paura di cadere" del libro Jollypower di Alessandro jolly Lamberti e da sola meriterebbe fiumi di parole. Ma per farla breve (caratteristica che mi contraddistingue :risataGrassa: ) Jolly suggerisce di scalare con la corda dall'alto. Cio' ti farebbe capire se la tua è una paura del vuoto o di cadere.
Da lì si può ipotizzare un percorso di "guarigione" ( ;) scherzo si intende!) differente.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: VERTIGINI !!!!!
MessaggioInviato: lun mag 25, 2015 21:10 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar mar 31, 2015 19:27
Messaggi: 1148
Località: Lemuria
amica mucca ha scritto:
"In realtà c'è una cosa sola della quale si ha paura: del lasciarsi cadere, del passo incerto, del breve passo sopra tutte le assicurazioni esistenti.
E chi una volta sola si è donato, chi una volta sola si è affidato alla sorte, questi è libero.
Egli non obbedisce più alla legge terrena, è caduto nello spazio universale e partecipa alla ridda delle stelle."
H. Hesse

Questa frase è l'incipit del paragrafo "Colui che ha paura di cadere" del libro Jollypower di Alessandro jolly Lamberti e da sola meriterebbe fiumi di parole. Ma per farla breve (caratteristica che mi contraddistingue :risataGrassa: ) Jolly suggerisce di scalare con la corda dall'alto. Cio' ti farebbe capire se la tua è una paura del vuoto o di cadere.
Da lì si può ipotizzare un percorso di "guarigione" ( ;) scherzo si intende!) differente.


:-k .....interessante, Amica.......approfondirò... :feliceModerato:

tanto per iniziare, qualcuno sa dirmi da che libro di Herman Hesse è tratta la citazione in questione ? :domanda:

Aloha : Indian:

_________________
Immagine


...........non seguitemi, mi sono perso anch'io !


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: VERTIGINI !!!!!
MessaggioInviato: mar giu 16, 2015 15:52 
Non connesso
Sherpani di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mar giu 08, 2010 20:40
Messaggi: 7607
Località: Valle del Kumbu
per me , a parte patologie che possono colpire gli organi dell'equilibrio, penso che le vertigini possano essere domate dall'esercizio costante (arrampicare, provare, osare....)e dalla ns mente e dal sentirsi "sicuri" ....

ben diversi , secondo me, sono gli attacchi di panico...

sono rimasta appesa e volato un bel paio di volte su roccia ..... ed in situazioni di vero pericolo (pareti N, canali, cascate, cengie ghiacciate) , ma per fortuna la "testa" ha lavorato...mai patito di vertigini, però....neh!!

Non mi sono mai trovata con compagni di cordata con problemi di vertigini, dev'essere comunque una brutta sensazione anche per i compagni di salita...

_________________
Namaste
"Non esiste una via per la pace, la Pace è la Via"
Tenzin Gyatso (Dalai Lama)

Tibet libero!!!
"...ognuno di noi, da qualche parte ha il suo Everest da scalare, qualunque nome esso porti (Wanda Rutkiewicz)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: VERTIGINI !!!!!
MessaggioInviato: gio mar 28, 2019 23:23 
Non connesso
Rianimatrice del forum
Avatar utente

Iscritto il: mer apr 22, 2009 15:16
Messaggi: 2948
Località: sanremo
psiconauta ha scritto:

tanto per iniziare, qualcuno sa dirmi da che libro di Herman Hesse è tratta la citazione in questione ? :domanda:



tutti la citano, ma nessuno dice in che libro sia :risata:
io non ho mai letto hesse quindi ignoro

interessante sta discussione, anche perche' non mi ero mai accorta che soffrissi di vertigini, nel frattempo c'hai lavorato su?

in effetti non mi sono mai posta il problema di soffrirne o meno :risata: :risata:

piu' che vertigini ho paura di cadere, anche perche' si sa che la mia agilita' non e' quella di un ninja :mrgreen: :mrgreen:

quindi se ho un appiglio, posso anche sporgermi tranquillamente, pero' come detto su, se vado a finire sulla base della mia scala a pioli, rimango un po' cosi', anche perche' la mia scala (o scaleo) e' di alluminio o quel che e' e mentre si sale si sposta e si assesta, quindi rassicurante non e' :risata:

dalle finestre mai avuto problemi, ma nella casa prima mi faceva un ciccino effetto se, dal 5o piano, mi sporgevo solo da 1 spigolo, perche' la ringhiera faceva un angolo acutissimo un po' tipo prua del titanic (no, non mi sono mai messa controvento a fare quella scena :ahah: ) e sporgendosi di li sembrava proprio di stare nel vuoto perche' non c'era nulla di solido percepito dall'occhio :mrgreen:

qui invece a volte mi fa effetto se devo stendere (adesso sto al 2o piano) sul filo piu' distante, perche' mi devo sporgere parecchio e se ho cose pesanti da stendere mi fa effetto, ma mi passa subito
pero' se tipo mi devo sporgere un sacco dalla finestra per chiudere le persiane (perche' i geni qui hanno messo i ganci al contrario) non mi fa effetto, anche se rischio molto di piu' di scivolare, rispetto allo stendere

poi sono stata sulla mole, sul cupolone, sul turin eye ecc, ma mai nessun problema con l'altezza
nemmeno in montagna, dalla vetta o che
ecco mi fanno un po' effetto le seggiovie, quando oscillano ecc pero' anche li' e' paura di cadere, non e' l'altezza di per se, anche perche' quelle su cui sono stata io non e' che viaggiassero a chissa' che altezza
sulla skyway invece tutto tranquillo perche' non penzolavo nel vuoto :mrgreen: :mrgreen:

_________________
Facebook


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: VERTIGINI !!!!!
MessaggioInviato: ven mar 29, 2019 9:57 
Non connesso
Utente Molto Attivo

Iscritto il: lun dic 03, 2018 0:38
Messaggi: 312
Mamma mia le vertigini... qui sfondate una porta apertissima. Io purtroppo ne soffro fin da piccolo tra i primi ricordi ho il terrore di quando mio padre mi portava a cavalluccio sulle spalle ed avrò avuto 3-4 anni, ricordo anche di essere rimasto bloccato sulla scala a chiocciola che portava alle camere al piano di sopra, è successo almeno due volte ed è dovuta venire a prendermi mia madre perché non riuscivo più "né a scendere né salire" (cit) 😆
Col tempo ho imparato a conviverci e a controllarle, cercando anche di "combatterle", sono migliorato ma penso che guarire sia impossibile... Ho notato che ho bisogno di tempo per acclimatarmi e soprattutto devo essere in una condizione fisica buona, nel senso che più sono stanco più le patisco.
Io comunque amo i panorami quindi qualunque posto "alto" mi attrae moltissimo in effetti le torri delle città d'arte o le cime delle montagne mi attirano non poco...sulla torre del Mangia a Siena sono salito ma al limite, tant'è che sono rimasto un po' bloccato su un pianerottolo e poi ho fatto le ultime rampe a 4 zampe con la faccia al muro, anche perché in quelle condizioni a me iniziano a cedere le gambe e non riesco più a mantenere la postura eretta, quindi mi fermo prima di arrivare all' attacco di panico che comunque mi concentro per evitarlo.
Sulla Tour Eiffel invece la salita in quel cavolo di ascensore panoramico l'ho fatta con gli occhi chiusi e penso che il tubolare della maniglia abbia ancora l'impronta della mia mano per quanto l'ho stretto, arrivato in cima ci ho messo 20 minuti di tentativi solo per uscire sull'enorme terrazzo attorno allo stanzone chiuso, ed altrettanti per avvicinarmi al bordo nonostante ci siano mille reti e parapetti
Concludo con gli aerei, mai preso uno e non ci tengo, se dovrò prenderlo mi farò sedare prima e mi faccio caricare barellato 🤣


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: VERTIGINI !!!!!
MessaggioInviato: ven mar 29, 2019 12:43 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar mar 31, 2015 19:27
Messaggi: 1148
Località: Lemuria
steop ha scritto:
psiconauta ha scritto:

tanto per iniziare, qualcuno sa dirmi da che libro di Herman Hesse è tratta la citazione in questione ? :domanda:



tutti la citano, ma nessuno dice in che libro sia :risata:
io non ho mai letto hesse quindi ignoro


è vero, oh ! :lol: comunque, dopo ripetute ricerche, sono riuscito a scoprire che è tratta da Il coraggio di ogni giorno - Editore: Mondadori (Oscar), che sembra un libro assemblaggio di brani dei suoi diari e scritti vari, tanto che qualcuno dice che l'autore in realtà è il traduttore... :P


steop ha scritto:
non mi ero mai accorta che soffrissi di vertigini, nel frattempo c'hai lavorato su?

beh, ma non è molto che ci conosciamo (purtroppo 8) ), e in ogni caso sì, c'ho lavorato su e continuo a lavorarci......posts sopra citavo "Man on Wire" https://it.wikipedia.org/wiki/Man_on_Wi ... a_le_Torri , e nel frattempo ho pure acquistato un libro di Philippe Petit

Immagine

ma non l'ho ancora letto, vedremo se si rivelerà utile :)

l'ultima volta che sono stato al Museo del Cinema alla Mole Antonelliana, la rampa a spirale in cima mi disturbava un bel po', però appunto sarei curioso di vedere la prossima volta che ci vado.... :-k

nel frattempo comunque mi pare di essere andato già in altri posti dove non avrei pensato di riuscire ad andare, e in certi persino da solo ! :shock:

ecco, in una delle prime risposte citavano il sentiero degli alpini.... :roll: ....prima o poi vedremo :strizzaOcchio::

_________________
Immagine


...........non seguitemi, mi sono perso anch'io !


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: VERTIGINI !!!!!
MessaggioInviato: ven mar 29, 2019 12:52 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar mar 31, 2015 19:27
Messaggi: 1148
Località: Lemuria
Ratasuira ha scritto:
Mamma mia le vertigini... qui sfondate una porta apertissima. Io purtroppo ne soffro fin da piccolo tra i primi ricordi ho il terrore di quando mio padre mi portava a cavalluccio sulle spalle ed avrò avuto 3-4 anni, ricordo anche di essere rimasto bloccato sulla scala a chiocciola che portava alle camere al piano di sopra, è successo almeno due volte ed è dovuta venire a prendermi mia madre perché non riuscivo più "né a scendere né salire" (cit) 😆
Col tempo ho imparato a conviverci e a controllarle, cercando anche di "combatterle", sono migliorato ma penso che guarire sia impossibile... Ho notato che ho bisogno di tempo per acclimatarmi e soprattutto devo essere in una condizione fisica buona, nel senso che più sono stanco più le patisco.
Io comunque amo i panorami quindi qualunque posto "alto" mi attrae moltissimo in effetti le torri delle città d'arte o le cime delle montagne mi attirano non poco...sulla torre del Mangia a Siena sono salito ma al limite, tant'è che sono rimasto un po' bloccato su un pianerottolo e poi ho fatto le ultime rampe a 4 zampe con la faccia al muro, anche perché in quelle condizioni a me iniziano a cedere le gambe e non riesco più a mantenere la postura eretta, quindi mi fermo prima di arrivare all' attacco di panico che comunque mi concentro per evitarlo.
Sulla Tour Eiffel invece la salita in quel cavolo di ascensore panoramico l'ho fatta con gli occhi chiusi e penso che il tubolare della maniglia abbia ancora l'impronta della mia mano per quanto l'ho stretto, arrivato in cima ci ho messo 20 minuti di tentativi solo per uscire sull'enorme terrazzo attorno allo stanzone chiuso, ed altrettanti per avvicinarmi al bordo nonostante ci siano mille reti e parapetti
Concludo con gli aerei, mai preso uno e non ci tengo, se dovrò prenderlo mi farò sedare prima e mi faccio caricare barellato 🤣


eh, a volte in effetti certe nostre paure derivano da qualche cavolo di trauma infantile che nemmeno ci ricordiamo, in questo caso ci vorrebbe forse un atto di Psicomagia (Jodorowsky docet) e anzi mi hai fatto venire in mente tutta una serie di cose : Thumbup :

sporgermi è sempre una storia tesa, bloccato (non so se panico, ma non riuscivo a muovermi) mi è capitato solo tantissimi anni fa appunto a Varigotti, e anche lì riproverei, l'aereo mai preso neanch'io, ma non mi preoccupa molto (non guido io e c'è poco da fare, lì.... :mrgreen: )

_________________
Immagine


...........non seguitemi, mi sono perso anch'io !


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: VERTIGINI !!!!!
MessaggioInviato: ven mar 29, 2019 14:50 
Non connesso
Riesploratore
Avatar utente

Iscritto il: mer ago 29, 2007 11:42
Messaggi: 6431
Località: genova - marassi
Io che sono fatto al contrario in tutto in effetti di vertigini ne soffro guardando in alto, non basso...

_________________
Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori.
Imagine there's no countries.
http://luoghidasogno.altervista.org
http://digilander.libero.it/davidepitto ... ml#gallery


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: VERTIGINI !!!!!
MessaggioInviato: ven mar 29, 2019 16:24 
Non connesso
Utente Molto Attivo
Avatar utente

Iscritto il: mar feb 09, 2010 12:01
Messaggi: 288
Località: Genova
Penso che prima o dopo tutti coloro che frequentano "le terre alte" abbiano avuto a che fare con la paura dell'altezza. Che ovviamente è una cosa diversa dalle vertigini.
Personalmente non ho mai patito di vertigini ma ho avuto più volte paura dell'altezza.
Il mio spauracchio è una calata velenosa nella palestra della Cava dei Fossili di Borgio Verezzi.
Ci sono stato decine di volte e per decine di volte uscire dal ciglio della calata alta per me era una violenza quasi insopportabile: da lassù sembrava che cadendo si finisse per piombare direttamente giù in mare! Roba da farmela addosso! Tutte le volte!
Però mi sono sempre detto che è normale. Che sarebbe strano il contrario. Che avere paura era un buon modo per sopravvivere.
E mi sono sempre messo la coscienza a posto.

Tanto per concludere il discorso… l’altra sera guardavo il trailer di “Free solo”, il film sull’arrampicata fatta da Alex Honnolf della parete di El Captain, totalmente in libera senza alcuna sicurezza!
Ecco, lui è uno che domina la paura dell’altezza come forse nessun altro sa fare. Tanto da essere seguito da dei neuropsichiatri che stanno studiando la sua resistenza alla paura.
Per chi fosse curioso ecco qui il trailer:
[url]http://www.nationalgeographic.it/popoli-culture/notizie/2019/02/25/news/a_free_solo_l_oscar_per_il_miglior_documentario-4308278/
[/url]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: VERTIGINI !!!!!
MessaggioInviato: ven mar 29, 2019 20:56 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar mar 31, 2015 19:27
Messaggi: 1148
Località: Lemuria
soundofsilence ha scritto:
Io che sono fatto al contrario in tutto in effetti di vertigini ne soffro guardando in alto, non basso...


è vero.........esistono anche queste........almeno così ho sentito dire, ma personalmente non mi pare mi sia mai capitato.........cioè, tipo tu cosa senti ? :-k

_________________
Immagine


...........non seguitemi, mi sono perso anch'io !


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: VERTIGINI !!!!!
MessaggioInviato: ven mar 29, 2019 21:33 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar mar 31, 2015 19:27
Messaggi: 1148
Località: Lemuria
cortomaltese ha scritto:
Penso che prima o dopo tutti coloro che frequentano "le terre alte" abbiano avuto a che fare con la paura dell'altezza. Che ovviamente è una cosa diversa dalle vertigini.
Personalmente non ho mai patito di vertigini ma ho avuto più volte paura dell'altezza.
Il mio spauracchio è una calata velenosa nella palestra della Cava dei Fossili di Borgio Verezzi.
Ci sono stato decine di volte e per decine di volte uscire dal ciglio della calata alta per me era una violenza quasi insopportabile: da lassù sembrava che cadendo si finisse per piombare direttamente giù in mare! Roba da farmela addosso! Tutte le volte!
Però mi sono sempre detto che è normale. Che sarebbe strano il contrario. Che avere paura era un buon modo per sopravvivere.
E mi sono sempre messo la coscienza a posto.

Tanto per concludere il discorso… l’altra sera guardavo il trailer di “Free solo”, il film sull'arrampicata fatta da Alex Honnolf della parete di El Captain, totalmente in libera senza alcuna sicurezza!
Ecco, lui è uno che domina la paura dell’altezza come forse nessun altro sa fare. Tanto da essere seguito da dei neuropsichiatri che stanno studiando la sua resistenza alla paura.
Per chi fosse curioso ecco qui il trailer:
[url]http://www.nationalgeographic.it/popoli-culture/notizie/2019/02/25/news/a_free_solo_l_oscar_per_il_miglior_documentario-4308278/
[/url]

la paura è ovviamente da prendere positivamente, almeno finché appunto non ci paralizza, ma in quel caso siamo oltre la paura, credo

tempo addietro ebbi modo di conversare un po' con un'amica virtuale speleologa, alla quale chiesi : ma in grotta le vertigini esistono? Hanno ragion d’essere? Funzionano allo stesso modo che all'esterno?
........ora non posso riportare la risposta tal quale ma sostanzialmente si diceva che in grotta la sensibilità alle altezze è ovviamente limitata dall'oscurità relativa, e che comunque c'è sempre un legame costante con la corda..........mi viene quindi anche da pensare che un buon antidoto alle vertigini potrebbe essere praticare qualche discesa nei meandri della terra, o provare un po' di arrampicata assistita.......

Comunque la sua mail si concludeva con una citazione velenosa del buon vecchio Edgar Allan Poe :

Non c'è in natura una passione più diabolicamente impaziente di quella di colui che, tremando sull'orlo di un precipizio, medita di gettarvisi. :shock:

P.S. : se mi capita guarderò volentieri FREE SOLO, giusto l'altra sera ho visto su Netflix THE DAWN WALL
https://www.montagna.tv/cms/137801/moun ... -caldwell/ :)

_________________
Immagine


...........non seguitemi, mi sono perso anch'io !


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: VERTIGINI !!!!!
MessaggioInviato: sab mar 30, 2019 13:17 
Non connesso
Rianimatrice del forum
Avatar utente

Iscritto il: mer apr 22, 2009 15:16
Messaggi: 2948
Località: sanremo
in aereo nessun problema, il mio primo volo e' stato di 8 ore e mi son detta e se ho paura che faccio per 8 ore?? :ahah:

comuqnue non ho paura dell'aereo, ne' mi fa effetto guardare giu' dal finestrino

_________________
Facebook


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: VERTIGINI !!!!!
MessaggioInviato: lun apr 01, 2019 16:13 
Non connesso
Utente Molto Attivo
Avatar utente

Iscritto il: mar feb 09, 2010 12:01
Messaggi: 288
Località: Genova
psiconauta ha scritto:
cortomaltese ha scritto:
Penso che prima o dopo tutti coloro che frequentano "le terre alte" abbiano avuto a che fare con la paura dell'altezza. Che ovviamente è una cosa diversa dalle vertigini.
Personalmente non ho mai patito di vertigini ma ho avuto più volte paura dell'altezza.
Il mio spauracchio è una calata velenosa nella palestra della Cava dei Fossili di Borgio Verezzi.
Ci sono stato decine di volte e per decine di volte uscire dal ciglio della calata alta per me era una violenza quasi insopportabile: da lassù sembrava che cadendo si finisse per piombare direttamente giù in mare! Roba da farmela addosso! Tutte le volte!
Però mi sono sempre detto che è normale. Che sarebbe strano il contrario. Che avere paura era un buon modo per sopravvivere.
E mi sono sempre messo la coscienza a posto.

Tanto per concludere il discorso… l’altra sera guardavo il trailer di “Free solo”, il film sull'arrampicata fatta da Alex Honnold della parete di El Captain, totalmente in libera senza alcuna sicurezza!
Ecco, lui è uno che domina la paura dell’altezza come forse nessun altro sa fare. Tanto da essere seguito da dei neuropsichiatri che stanno studiando la sua resistenza alla paura.
Per chi fosse curioso ecco qui il trailer:
http://www.nationalgeographic.it/popoli-culture/notizie/2019/02/25/news/a_free_solo_l_oscar_per_il_miglior_documentario-4308278/


la paura è ovviamente da prendere positivamente, almeno finché appunto non ci paralizza, ma in quel caso siamo oltre la paura, credo

tempo addietro ebbi modo di conversare un po' con un'amica virtuale speleologa, alla quale chiesi : ma in grotta le vertigini esistono? Hanno ragion d’essere? Funzionano allo stesso modo che all'esterno?
........ora non posso riportare la risposta tal quale ma sostanzialmente si diceva che in grotta la sensibilità alle altezze è ovviamente limitata dall'oscurità relativa, e che comunque c'è sempre un legame costante con la corda..........mi viene quindi anche da pensare che un buon antidoto alle vertigini potrebbe essere praticare qualche discesa nei meandri della terra, o provare un po' di arrampicata assistita.......

Comunque la sua mail si concludeva con una citazione velenosa del buon vecchio Edgar Allan Poe :

Non c'è in natura una passione più diabolicamente impaziente di quella di colui che, tremando sull'orlo di un precipizio, medita di gettarvisi. :shock:

P.S. : se mi capita guarderò volentieri FREE SOLO, giusto l'altra sera ho visto su Netflix THE DAWN WALL
https://www.montagna.tv/cms/137801/moun ... -caldwell/ :)


Amica virtuale speleologa… Perbacco sarà stata qualche musa delle grotte. Colta tra l’altro.
Beh comunque ha detto il vero. In grotta la sensibilità all’altezza è totalmente differente: il buio riempie i vuoti e di fatto in ogni passaggio verticale la corda è sempre presente, da ben prima dell’inizio a dopo la fine del tratto pericoloso.
Quindi si, la grotta può essere un buon antidoto alle paura dell’altezza.
Quello che ti posso dire che più volte ho avuto a che fare con persone che si dichiaravano terrorizzati dalle altezze che in grotta hanno fatto progressi incredibili (ai loro stessi occhi intendo).
In conclusione, se dovessi voler lavorare su un problema del genere, forse dovresti provare. Ma con le dovute precauzioni e gli accompagnatori giusti ovviamente.
Ma non ti aspettare miracoli eh? Che a me quella maledetta calata mica ha smesso di farmi paura!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: VERTIGINI !!!!!
MessaggioInviato: lun apr 01, 2019 17:32 
Non connesso
Rianimatrice del forum
Avatar utente

Iscritto il: mer apr 22, 2009 15:16
Messaggi: 2948
Località: sanremo
ma non e' che eri tu che ti spacciavi per una speleologa per adescare psico? :risataGrassa: :risataGrassa:

_________________
Facebook


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: VERTIGINI !!!!!
MessaggioInviato: lun apr 01, 2019 21:22 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar mar 31, 2015 19:27
Messaggi: 1148
Località: Lemuria
steop ha scritto:
in aereo nessun problema, il mio primo volo e' stato di 8 ore e mi son detta e se ho paura che faccio per 8 ore?? :ahah


e infatti, c'è poco da fare :lol: :smt102

è un po' come quando fai un sentiero parecchio impegnativo e ripido finchè non arrivi in un punto terrificante, ma tornare indietro non ha alcun senso.....anzi è quasi peggio che proseguire :shock: :lol:

(rido, ma..... :roll: ) in definitiva in questi casi c'è solo una cosa da fare : RICORDARSI DI RESPIRARE :ahah:

_________________
Immagine


...........non seguitemi, mi sono perso anch'io !


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: VERTIGINI !!!!!
MessaggioInviato: lun apr 01, 2019 21:36 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar mar 31, 2015 19:27
Messaggi: 1148
Località: Lemuria
cortomaltese ha scritto:
Amica virtuale speleologa… Perbacco sarà stata qualche musa delle grotte. Colta tra l’altro.


:-k :-k .......musa delle grotte......:-k :-k ok, non dirlo a Sound.... 8)
Molto colta, comunque, una persona veramente particolare, per quello che si può ricavare da una breve conoscenza virtuale, una scrittrice, comunque, direi...............che poi magari va a finire che la conosci, eh.........è una parmense sempre in Apuane..... :lol:

cortomaltese ha scritto:
Beh comunque ha detto il vero. In grotta la sensibilità all’altezza è totalmente differente: il buio riempie i vuoti e di fatto in ogni passaggio verticale la corda è sempre presente, da ben prima dell’inizio a dopo la fine del tratto pericoloso.
Quindi si, la grotta può essere un buon antidoto alle paura dell’altezza.
Quello che ti posso dire che più volte ho avuto a che fare con persone che si dichiaravano terrorizzati dalle altezze che in grotta hanno fatto progressi incredibili (ai loro stessi occhi intendo).
In conclusione, se dovessi voler lavorare su un problema del genere, forse dovresti provare. Ma con le dovute precauzioni e gli accompagnatori giusti ovviamente.
Ma non ti aspettare miracoli eh? Che a me quella maledetta calata mica ha smesso di farmi paura!


in effetti un corso speleo mi incuriosirebbe anche, chissà, avendo soldi, tempo, e se ci fosse la compagnia giusta........ :smt102

_________________
Immagine


...........non seguitemi, mi sono perso anch'io !


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: VERTIGINI !!!!!
MessaggioInviato: lun apr 01, 2019 21:39 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar mar 31, 2015 19:27
Messaggi: 1148
Località: Lemuria
steop ha scritto:
ma non e' che eri tu che ti spacciavi per una speleologa per adescare psico? :risataGrassa: :risataGrassa:


:lol:

ma Immagine corto, eri tu ??? !!!! :evil: Immagine

_________________
Immagine


...........non seguitemi, mi sono perso anch'io !


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: VERTIGINI !!!!!
MessaggioInviato: mar apr 02, 2019 9:11 
Non connesso
Utente Molto Attivo
Avatar utente

Iscritto il: mar feb 09, 2010 12:01
Messaggi: 288
Località: Genova
psiconauta ha scritto:
steop ha scritto:
ma non e' che eri tu che ti spacciavi per una speleologa per adescare psico? :risataGrassa: :risataGrassa:


:lol:

ma Immagine corto, eri tu ??? !!!! :evil: Immagine

No ma dico... con tutte le persone adescabili su internet dovrei adescare un utente maschio che già nel nickname si dichiara psicotico...?
Almeno che sia psicotica...
E poi quella citazione non l'avrei mai saputa fare.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: VERTIGINI !!!!!
MessaggioInviato: mar apr 02, 2019 12:07 
Non connesso
Rianimatrice del forum
Avatar utente

Iscritto il: mer apr 22, 2009 15:16
Messaggi: 2948
Località: sanremo
magari li psico aveva un nick sexy tipo grottarella vogliosa, aspettiamo conferme :risataGrassa: :risataGrassa:

_________________
Facebook


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: VERTIGINI !!!!!
MessaggioInviato: mar apr 02, 2019 13:30 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar mar 31, 2015 19:27
Messaggi: 1148
Località: Lemuria
cortomaltese ha scritto:
psiconauta ha scritto:
steop ha scritto:
ma non e' che eri tu che ti spacciavi per una speleologa per adescare psico? :risataGrassa: :risataGrassa:


:lol:

ma Immagine corto, eri tu ??? !!!! :evil: Immagine

No ma dico... con tutte le persone adescabili su internet dovrei adescare un utente maschio che già nel nickname si dichiara psicotico...?
Almeno che sia psicotica...


:ahah: :ahah: in effetti...... :ahah:

steop ha scritto:
magari li psico aveva un nick sexy tipo grottarella vogliosa, aspettiamo conferme :risataGrassa: :risataGrassa:


ma Immagine ....grottarella vogliosa.... :ahah: :ahah: :ahah:

aiuto......... 8) comunque non si capisce più nulla, corto avrebbe finto di essere una speleologa per adescare un'altra speleologa (grottarella vogliosa) ? :-k

sei tu che fai girare la testa, steop, altro che Vertigini !!!!! :lol: 8) :wink: (visto come sono ritornato in topic agilmente ? tze! Immagine)

P.S : corto, non ti facevo così [-X :lol: :P

_________________
Immagine


...........non seguitemi, mi sono perso anch'io !


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: VERTIGINI !!!!!
MessaggioInviato: mar apr 02, 2019 14:50 
Non connesso
Rianimatrice del forum
Avatar utente

Iscritto il: mer apr 22, 2009 15:16
Messaggi: 2948
Località: sanremo
:ahah: :ahah: si in effetti la cosa era un po' contorta

_________________
Facebook


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: VERTIGINI !!!!!
MessaggioInviato: sab lug 13, 2019 22:08 
Non connesso
Matricola

Iscritto il: mer lug 10, 2019 8:28
Messaggi: 7
Vertigini. Argomento complesso. Soprattutto sotto il profilo psicologico. Per quanto mi riguarda (ma credo valga per la maggioranza) finchè assicurato (che sia la corda o il cavo di una ferrata) posso anche bivaccare a 300 mt d'altezza senza nessun problema. Diverso è slegati: la percezione cambia completamente, ma anche a questo ci si può abituare gradualmente. Di tanto in tanto, soprattutto in ferrata, faccio qualche tratto senza assicurarmi al cavo (comportamento assolutamente sbagliato lo sò) ovviamente solo se sotto non c'è nessun altro...proprio per mettermi alla prova 'sul serio', e devo dire che dopo tantissime salite, anche questa percezione del vuoto è cambiata col tempo, permettendo alla mia mente di avere il totale controllo del corpo. La cosa strana è però che in ambito cittadino (tipo dalla cima di un palazzo di 10 piani) ancora adesso mi capita invece di provare un pò di fastidio.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: VERTIGINI !!!!!
MessaggioInviato: mar lug 16, 2019 16:28 
Non connesso
Utente Molto Attivo
Avatar utente

Iscritto il: mar feb 09, 2010 12:01
Messaggi: 288
Località: Genova
Alfonso Gallo ha scritto:
Di tanto in tanto, soprattutto in ferrata, faccio qualche tratto senza assicurarmi al cavo (comportamento assolutamente sbagliato lo sò) ovviamente solo se sotto non c'è nessun altro...proprio per mettermi alla prova 'sul serio', e devo dire che dopo tantissime salite, anche questa percezione del vuoto è cambiata col tempo, permettendo alla mia mente di avere il totale controllo del corpo.

Confesso che quello che scrivi mi perplime un po'...
Il rischio "inutile" non fa per me. Già mi turba quello "utile"...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: VERTIGINI !!!!!
MessaggioInviato: mar lug 16, 2019 17:20 
Non connesso
Matricola

Iscritto il: mer lug 10, 2019 8:28
Messaggi: 7
'Perplime' anche me...ma sempre dopo averlo fatto. Mah!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: VERTIGINI !!!!!
MessaggioInviato: mar lug 16, 2019 17:40 
Non connesso
Rianimatrice del forum
Avatar utente

Iscritto il: mer apr 22, 2009 15:16
Messaggi: 2948
Località: sanremo
:ahah:

_________________
Facebook


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 39 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it