Quotazero.com

Escursionismo e Alpinismo nell'Appennino Ligure e nelle Alpi Occidentali

Home Page Sito    La Rivista    Gallery    Vecchia Gallery


-> ISCRIVITI AL FORUM <-


Quotazero su FaceBook

Oggi è mar gen 19, 2021 18:53

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: frana sul sentiero degli alpini
MessaggioInviato: gio ott 29, 2020 16:32 
Non connesso
Rianimatrice del forum
Avatar utente

Iscritto il: mer apr 22, 2009 15:16
Messaggi: 4306
Località: sanremo
https://www.sanremonews.it/2020/10/29/l ... o-del.html

Frana sul gioiello dell'escursionismo della nostra provincia: chiuso tutto il versante italiano del 'Sentiero degli Alpini' (Foto e Video)

A breve l'ordinanza del Sindaco di Pigna che chiede interventi economici per non perdere totalmente un sentiero importante sul piano turistico ed economico
Frana sul gioiello dell'escursionismo della nostra provincia: chiuso tutto il versante italiano del 'Sentiero degli Alpini' (Foto e Video)

E’ stata scoperta nelle ultime ore una ulteriore frana sul ‘Sentiero degli Alpini’, che con un’ordinanza del Sindaco di Pigna Roberto Trutalli, sarà totalmente chiuso sul versante italiano. Uno dei fiori all’occhiello della sentieristica ligure non sarà quindi più percorribile. Il sentiero era già chiuso tra l’Incisa e il Toraggio ma ora lo è anche dalla fontana ‘Italo’ alla gola dell’Incisa, sotto il Pietravecchia.

La frana è sicuramente scesa nel corso dell’ondata di maltempo del 2 e 3 ottobre, ma è stata scoperta solo nelle ultime ore e comunicata al Comune di Pigna, sul cui territorio insiste quella porzione di sentiero. Il ‘Sentiero degli Alpini’ è uno dei più affascinanti percorsi escursionistici della Liguria, un itinerario scavato nella roccia e sospeso nel vuoto. A soli 20 km dal mare, tra boschi di larici e bastionate calcaree ricche di fossili, è possibile con uno sguardo abbracciare tutte le Alpi marittime, con le cime del Bego, del Diavolo e dell’Abisso, fino al Mongioie ed al pizzo d’Ormea. Da Colla Melosa (1540 metri) si segue la sterrata che sale verso il Monte Grai fino al primo tornante, nei pressi della Fontana Italo.

La gola dell’Incisa era stata già devastata da un pezzo del Pietravecchia, sceso alcuni anni fa ed ora la situazione è ulteriormente peggiorata.

Il Sindaco di Pigna, Roberto Trutalli, chiede aiuto agli Enti preposti dopo aver firmato l’ordinanza di chiusura: “Servono investimenti importanti – ha detto – perché noi non possiamo assumerci certe responsabilità. Alcuni anni fa è morto un escursionista tedesco e le Istituzioni che possono intervenire economicamente devono farlo per poter tornare a utilizzare il sentiero, molto importante in chiave turistica. Basterebbe installare una passatoia in acciaio alla quale agganciarsi per mettersi in sicurezza”.

Trutalli conferma anche l’importanza del sentiero: “E’ un gioiello della nostra regione – prosegue – ed è stato scavato dagli Alpini negli anni ’30 con pala e picco per portare rifornimenti sul Toraggio, da dove si controllava la Val Roya. Ci auguriamo che venga ascoltato questo grido d’allarme, anche se stiamo vivendo un periodo sicuramente difficile per altre problematiche”.

_________________
Facebook
youtube


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it