Quotazero.com

Escursionismo e Alpinismo nell'Appennino Ligure e nelle Alpi Occidentali

Home Page Sito    La Rivista    Gallery    Vecchia Gallery


-> ISCRIVITI AL FORUM <-


Quotazero su FaceBook

Oggi è mar ott 15, 2019 22:33

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 11 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: ravanage
MessaggioInviato: ven dic 02, 2016 15:30 
Non connesso
Sherpani di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mar giu 08, 2010 20:40
Messaggi: 7607
Località: Valle del Kumbu
e la nobile arte di uscirne fuori...
coraggio, confessatevi , a chi non è mai capitato di essere "ravanatore esperto"???

http://girovagandoinmontagna.com/blog/ravanage-larte-incasinarsi-montagna/

:risata: :risata: :risata: :risata: :risata: :risata: :risata: :risata: :risata: :risata:

_________________
Namaste
"Non esiste una via per la pace, la Pace è la Via"
Tenzin Gyatso (Dalai Lama)

Tibet libero!!!
"...ognuno di noi, da qualche parte ha il suo Everest da scalare, qualunque nome esso porti (Wanda Rutkiewicz)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ravanage
MessaggioInviato: ven dic 02, 2016 17:13 
Non connesso
Utente Attivo

Iscritto il: dom set 28, 2008 22:31
Messaggi: 104
amadablam ha scritto:
e la nobile arte di uscirne fuori...
coraggio, confessatevi , a chi non è mai capitato di essere "ravanatore esperto"???

http://girovagandoinmontagna.com/blog/ravanage-larte-incasinarsi-montagna/

:risata: :risata: :risata: :risata: :risata: :risata: :risata: :risata: :risata: :risata:


quello è un riassunto di quanto più ampiamente disquisito, in tempi non sospetti (pre Forum, pre Faccialibro, pre tutto, il Newsgroup ), sul sito itsportmontagna (all'epoca .it, oggi .org)
http://www.itsportmontagna.org/ism/ng/s ... vanage.htm


"storia" passata : Thanks :

cmq qualcuno qui dentro se ne ricorderà
ad es un certo
S. Dags
"protettore dei raduni. Raffigurato con le sacre moffole, per invocarlo basta non nominarlo. Si esprime per enigmi. Chi lo capisce... rimane perplesso."


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ravanage
MessaggioInviato: sab dic 03, 2016 16:27 
Non connesso
Sherpani di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mar giu 08, 2010 20:40
Messaggi: 7607
Località: Valle del Kumbu
rocciacontinua ha scritto:
amadablam ha scritto:
e la nobile arte di uscirne fuori...
coraggio, confessatevi , a chi non è mai capitato di essere "ravanatore esperto"???

http://girovagandoinmontagna.com/blog/ravanage-larte-incasinarsi-montagna/

:risata: :risata: :risata: :risata: :risata: :risata: :risata: :risata: :risata: :risata:


quello è un riassunto di quanto più ampiamente disquisito, in tempi non sospetti (pre Forum, pre Faccialibro, pre tutto, il Newsgroup ), sul sito itsportmontagna (all'epoca .it, oggi .org)
http://www.itsportmontagna.org/ism/ng/s ... vanage.htm


"storia" passata : Thanks :

cmq qualcuno qui dentro se ne ricorderà
ad es un certo
S. Dags
"protettore dei raduni. Raffigurato con le sacre moffole, per invocarlo basta non nominarlo. Si esprime per enigmi. Chi lo capisce... rimane perplesso."



grande Dags!!!!!! :risata:

_________________
Namaste
"Non esiste una via per la pace, la Pace è la Via"
Tenzin Gyatso (Dalai Lama)

Tibet libero!!!
"...ognuno di noi, da qualche parte ha il suo Everest da scalare, qualunque nome esso porti (Wanda Rutkiewicz)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ravanage
MessaggioInviato: lun dic 05, 2016 17:43 
Non connesso
mus musculus januensis mont.
Avatar utente

Iscritto il: mar apr 10, 2007 13:46
Messaggi: 3651
Località: qui
rocciacontinua ha scritto:
S. Dags
"protettore dei raduni. Raffigurato con le sacre moffole, per invocarlo basta non nominarlo. Si esprime per enigmi. Chi lo capisce... rimane perplesso."


:lol: :lol:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ravanage
MessaggioInviato: mer set 11, 2019 14:59 
Non connesso
Utente Molto Attivo
Avatar utente

Iscritto il: mar feb 09, 2010 12:01
Messaggi: 288
Località: Genova
Recupero con piacere questo argomento visto che il ravanage è sempre attuale e sempre in voga.
Quest'estate ho avuto il piacere di praticalo con soddisfazione più volte.
In particolare l'ho affrontato in un presunto trail autogestito tra Casella e casa mia dove tutto sembrava semplice e prevedibile. Almeno su OpenStreetMap.
Ovviamente non lo era e arrivato all'Alpe invece di prendere il solito e battutissimo sentiero dell'acquedotto mi sono autoconvinto che la via che ritenevo geograficamente più breve dovesse essere per forza la migliore. Invece ho trovato una traccia sbiadita persa tra gli arbusti, erba e rovi altissimi, insetti, ragni e tafani. E qualche zecca.
Contributi?
Esperienze personali?
Spunti di discussione?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: ravanage
MessaggioInviato: mer set 11, 2019 16:24 
Non connesso
Utente Molto Attivo

Iscritto il: lun dic 03, 2018 0:38
Messaggi: 312
Io sempre, la mia nemesi sono le cengie, puntualmente imbocco quella sbagliata e mi trovo uno strapiombo davanti (soffro pure di vertigini). Però sono ravanage sempre molto brevi, l'ultimo a tornare dall'arma del basidato, abbiamo girato un po' prima di trovare il punto in cui passare e non era nemmeno lo stesso dell'andata alla fine.
Sennò tentando di andare al circo du barei sul castell'ermo, li ero da solo e l'ansia aumenta, come la ravanata negli arbusti spinosi per trovare il modo di attraversare da Verezzi alle cave di ghigliazza passando dalla falesia pietra del sole.
La più bella però è stata quando per "esigenze fisiologiche" ho deciso di allontanarmi dal sentiero lasciando però li zaino e bastoncini, bene, al ritorno non li trovavo più perché sono sbucato più a monte ma ero convinto di aver intercettato il sentiero a valle il che mi ha spinto a cercarli più in su allontanandomi sempre di più dagli stessi


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ravanage
MessaggioInviato: mer set 11, 2019 18:43 
Non connesso
Rianimatrice del forum
Avatar utente

Iscritto il: mer apr 22, 2009 15:16
Messaggi: 2943
Località: sanremo
:ahah: :ahah:

l'ho visto recentemente su facebook

io ravano poco, ho gia' un talento innato per perdermi (da piccola mi perdevo alla standa e quest'estate in un autogrill svizzero :risataGrassa: :risata: :risata: ), non c'e' bisogno di andarmi a cercare le situazioni :risata: :risata: :risata:

ho pero' spirito di osservazione e memoria, quindi spesso ritrovo la strada ricordandomi cose gia' viste

_________________
Facebook


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ravanage
MessaggioInviato: gio set 12, 2019 9:48 
Non connesso
mus musculus januensis mont.
Avatar utente

Iscritto il: mar apr 10, 2007 13:46
Messaggi: 3651
Località: qui
il ravanage estremo è una scelta!

più che smarrirsi tra le sterpaglie è trovare motivi validi per preferirle al normale itinerario,
per perseguire un fine più alto, una soddisfazione data ai pochi che accettano la sfida dell'ignoto e dell'intrico!!

:lol:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ravanage
MessaggioInviato: gio set 12, 2019 9:59 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: sab giu 08, 2013 17:44
Messaggi: 2205
Località: Genova / Imperia
E chi non ha mai fatto un po' di ravanage ? :risata: L' importante è non perdersi davvero ... :evil1: A me , che vado quasi sempre in giro da solo e senza GPS , è capitato qualche volta di non trovare il sentiero o la traccia giusta ( magari per l' erba troppo alta ) , per fortuna con una buona visibilità e un po' di calma , si risolve tutto per il meglio , come mi è capitato recentemente sul Seirasso e sul Gerbonte . Ricordo invece in maniera decisamente negativa una mia discesa malamente improvvisata nei ripidissimi canaloni erbosi tra il Pertegà e Upega nel 2016 e soprattutto una gita sul Conoia nello stesso anno . Ero in compagnia di un vecchio amico non molto esperto e poco allenato e , dopo un salto sulla Cima delle Roccate , siamo scesi dal Bocchino del Bianco nel sottostante , ripidissimo : WallBash : canalone senza tracce . Una faticaccia :esclamativo: Arrivati in basso , abbiamo trovato un sentiero taccato che poi pareva scomparire nel bosco :angry1: . A quel punto il mio amico , stanco e preoccupato , è andato in tilt :pensoso:, nonostante avessimo davanti ancora 5 ore di luce e fossimo in una zona con mucche al pascolo ... Approfittando del fatto che c'era campo , ha telefonato alla moglie , la quale ha chiamato un amico del Soccorso Alpino :imbarazzo: , mettendolo in allerta . Nel frattempo io avevo trovato la traccia giusta ed avevamo raggiunto le case di Celle , sopra Pornassino . Sembrava finita lì ma non era così ... :triste: L' unico abitante del posto ci indirizzava verso un sentiero nel bosco verso Viozene ( il più lungo ed il più contorto tra quelli disponibili ... :risata: ), così il mio amico , sempre più stanco ed ansiato , ha richiamato la moglie , rimettendo in moto il meccanismo . Ero tentato di sequestrargli il cellulare ... :risataGrassa: Per fortuna sono riuscito a farlo continuare ed abbiamo raggiunto la civiltà al borgo di Toria , dove l'ho lasciato stremato , per andare a prendere l' auto a Viozene . Meno male che non sono partiti i soccorsi con gli elicotteri e la cavalcata delle Valchirie in sottofondo ... :risata: Inutile dire che il mio amico non è più venuto a fare escursioni con me ... :strizzaOcchio:: Ovviamente la responsabilità era tutta mia :imbarazzo: , che non avevo valutato bene la sua preparazione e le problematiche di un tracciato che non conoscevo e di cui avevo letto solo delle relazioni . Insomma qualcosa di cui vergognarmi ce l'ho ... :oops: Una gita da dimenticare , anzi da ricordare bene per non fare più gli stessi sbagli ... Da quel giorno cerco di fare più attenzione a tutto .
:smt006

_________________
Il silenzio è un dono universale che pochi sanno apprezzare. Forse perché non può essere comprato.I ricchi comprano rumore. L’animo umano si diletta nel silenzio della natura,che si rivela solo a chi lo cerca.[Charlie Chaplin]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ravanage
MessaggioInviato: gio set 12, 2019 10:05 
Non connesso
mus musculus januensis mont.
Avatar utente

Iscritto il: mar apr 10, 2007 13:46
Messaggi: 3651
Località: qui
daniele64 ha scritto:
... Meno male che non sono partiti i soccorsi con gli elicotteri e la cavalcata delle Valchirie in sottofondo ...


:lol: :lol:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: ravanage
MessaggioInviato: gio set 12, 2019 13:39 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar mar 31, 2015 19:27
Messaggi: 1147
Località: Lemuria
io il ravanage a volte lo pianifico proprio a tavolino..... 8) .....nel senso che leggo magari una relazione di un'escursione e poi guardando su openstreetmap o simili, comincio a chiedermi : ma perchè sto tizio è passato di qui e non di là ? perchè parte di lì quando sembra più vicino di qua ? perchè non fa un anello tornando dellà?

quindi mi creo orgogliosamente una traccia da seguire e parto convinto :uahuah:

la risposta alle domande di cui sopra poi a volte me la do in loco, con contorno di bestemmie :lol: :diavoletto:




diciamo che il ravanage a volte diventa un po' questione di fortuna (o sfiga che dir si voglia)

Immagine

_________________
Immagine


...........non seguitemi, mi sono perso anch'io !


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 11 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 5 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it