Quotazero.com

Escursionismo e Alpinismo nell'Appennino Ligure e nelle Alpi Occidentali

Home Page Sito    La Rivista    Gallery    Vecchia Gallery


-> ISCRIVITI AL FORUM <-


Quotazero su FaceBook

Oggi è mer ott 16, 2019 0:58

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 297 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Alpesisa
MessaggioInviato: mar ott 04, 2011 11:22 
Non connesso
Utente di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mer gen 27, 2010 19:13
Messaggi: 72
Località: Sassello (sv)
A volte provo nostalgia per questa montagna a forma di trapezio che spesso ho salito quando ero in esilio a Genova: per un sassellese come me era l'unica asperità della val bisagno che mi ricordava vagamente i monti del mio Beigua....davvero un bel panorama da lassù

_________________
Cara prumma, ti t'arivi
e ti porti cun ti u su;
s' ti t na treuvi ancùra vivi
diummie grazie a Nostei Sgnu


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Alpesisa
MessaggioInviato: mar ott 04, 2011 11:36 
Non connesso
Iron woman
Avatar utente

Iscritto il: gio gen 12, 2006 21:21
Messaggi: 6839
Località: Genova Rivarolo
stevadusgnu ha scritto:
A volte provo nostalgia per questa montagna a forma di trapezio che spesso ho salito quando ero in esilio a Genova: per un sassellese come me era l'unica asperità della val bisagno che mi ricordava vagamente i monti del mio Beigua....davvero un bel panorama da lassù



sìììì!!
io incredibilmente ci sono stata per la prima volta lo scorso luglio...ma era una brutta giornata e non ho visto niente....
questa volta sono rimasta molto colpita dal panorama...mi è piaciuta l'alpesisa......
devo tornarci!!

_________________
Sono un viandante, un valicatore di monti.
Non amo le pianure e sembra che non possa stare a lungo in un luogo.
Qualunque cosa mi riservi il fato o l'esperienza,sempre dovrò camminare ed ascendere monti.
Non si può vivere che da come si è.
F. NIETZSCHE


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Alpesisa
MessaggioInviato: sab ott 15, 2011 14:36 
Non connesso
Iron woman
Avatar utente

Iscritto il: gio gen 12, 2006 21:21
Messaggi: 6839
Località: Genova Rivarolo
Oggi sono salita all'Alpesisa da Rivarolo.
Tramite mulattiera ho raggiunto il Garbo dove ho incontrato il sentiero marcato con un cerchio rosso vuoto.
Seguendo questo sentiero ho raggiunto dapprima Piani di Fregoso e poi Forte Begato.
Seguendo il crinale e senza possibilità di errore ho raggiunto dapprima Forte Puin e successivamente Forte Diamante.
Da Forte Diamante sono scesa al valico di Trensasco (Baita del Diamante).
Alla baita, ho iniziato a seguire il sentiero marcato con X rossa (o bollo rosso anche) che inizialmente coincide con la strada asfaltata e poi per lungo tratto con una sterrata.
Il sentiero si separa dalla sterrata. Io invece ho proseguito lungo la sterrata che, alla lunga, si trasforma anch'essa in un sentiero.
Ho raggiunto il colle di Creto e da lì ho iniziato a seguire l'AVML in direzione dell'Alpesisa.
Lungo l'AVML si incontra il bivio per l'Alpesisa (sentiero marcato con bollo rosso) che in breve ho raggiunto.
Sono arrivata in vetta 3 ore e 10 minuti dopo la partenza da casa (mi verrebbe da dire- poichè mi piacciono i numeri "tondi"- che ci ho messo 10 minuti di troppo...dovrò rimediare....)
In vetta c'era un vento che portava via ma qualche foto col cellulare l'ho fatta e appena possibile la posterò.
Ho seguito, per il ritorno, lo stesso percorso dell'andata fino alla baita del Diamante.
Anzichè risalire sul Diamante, ho seguito la sterrata che conduce alla Neviera.
Dopo un pò, un sentiero marcato con una X rossa si separa dalla sterrata e conduce, passando per Passo Giandino, ai piedi del Diamante (in buona sostanza se risalivo al forte facevo prima).
Riguadagnato il crinale, sono rientrata a casa (Rivarolo) seguendo lo stesso percorso dell'andata.
Non so quanti km posso avere fatto ma comunque parecchi.
Alla fine il giro mi è costato tra le sei ore e le sei ore e mezza....che -tenuto conto del fatto che in discesa per il momento non corro- non è nemmeno tanto male.......

A presto con le foto fatte (mio marito mi ha già sgridata perchè dice che fotografo il cielo....)

_________________
Sono un viandante, un valicatore di monti.
Non amo le pianure e sembra che non possa stare a lungo in un luogo.
Qualunque cosa mi riservi il fato o l'esperienza,sempre dovrò camminare ed ascendere monti.
Non si può vivere che da come si è.
F. NIETZSCHE


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Alpesisa
MessaggioInviato: sab ott 15, 2011 15:57 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: ven feb 09, 2007 9:23
Messaggi: 15168
Località: Genova Sestri
Alpesisa, un monte che mi è sempre piaciuto molto!

_________________
"Se non fosse unta, non fosse focaccia." Ignota


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Alpesisa
MessaggioInviato: sab ott 15, 2011 16:19 
Non connesso
Matricola
Avatar utente

Iscritto il: ven mag 21, 2010 9:46
Messaggi: 15
bellissimo giro partendo da Rivarolo...
Il ricordo più buffo dell'alpe Sisa l'ho di un gelido pomeriggio d'inverno quando,partiti troppo tardi e sul calar del buio, io e Stefy siamo salite dal clinale erboso..sembravamo piccoli bradipi...scelto ovviamente il punto più ripido e...risate a cascata... :ahah: :ahah: : Groupwave :


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Alpesisa
MessaggioInviato: sab ott 15, 2011 17:42 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar gen 29, 2008 15:41
Messaggi: 1219
Località: Arenzano
serena ha scritto:
Oggi sono salita all'Alpesisa da Rivarolo.

A presto con le foto fatte (mio marito mi ha già sgridata perchè dice che fotografo il cielo....)


Brava Serena, complimenti. : Thumbup :

A me piacciono molto le lunghe gite che partendo dalla città raggiungono i nostri monti, così vicini ma pure così selvatici, e sempre bellissimi.

Per ora, finchè non nevica, andiamo ancora nelle Alpi, ma confesso che comincio ad avere un pò di voglia di sano appennino. :strizzaOcchio::

Aspetto le foto del cielo.

_________________
"Non importa quanto vai piano ... l'importante è che non ti fermi".


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Alpesisa
MessaggioInviato: sab ott 15, 2011 19:54 
Non connesso
Iron woman
Avatar utente

Iscritto il: gio gen 12, 2006 21:21
Messaggi: 6839
Località: Genova Rivarolo
Littletino ha scritto:
serena ha scritto:
Oggi sono salita all'Alpesisa da Rivarolo.

A presto con le foto fatte (mio marito mi ha già sgridata perchè dice che fotografo il cielo....)


Brava Serena, complimenti. : Thumbup :

A me piacciono molto le lunghe gite che partendo dalla città raggiungono i nostri monti, così vicini ma pure così selvatici, e sempre bellissimi.

Per ora, finchè non nevica, andiamo ancora nelle Alpi, ma confesso che comincio ad avere un pò di voglia di sano appennino. :strizzaOcchio::

Aspetto le foto del cielo.



IDEM!!!
Anche noi andiamo sulle Alpi ma si inizia a sentire la mancanza del Rama......
(a dire la verità in passavo abbandonavo l'Appennino per l'intera stagione estiva mentre ora, con la "scusa" di allenarmi ...a volte mi trovo a Punta Martin a luglio o agosto. :risataGrassa: )

_________________
Sono un viandante, un valicatore di monti.
Non amo le pianure e sembra che non possa stare a lungo in un luogo.
Qualunque cosa mi riservi il fato o l'esperienza,sempre dovrò camminare ed ascendere monti.
Non si può vivere che da come si è.
F. NIETZSCHE


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Alpesisa
MessaggioInviato: sab ott 15, 2011 20:41 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: lun apr 30, 2007 20:42
Messaggi: 12150
Località: Genova
serena ha scritto:
Oggi sono salita all'Alpesisa da Rivarolo.


T'è in mustru!!! :shock: :shock: :shock:

Ma hai corso sempre? (discese a parte)

Belin (scusate ma un belin a volte ci sta proprio!) devo proporlo ad Alec assolutamente per l'inverno che arriva (se arriva :twisted: ) per di più non ci sono mai stata sull'Alpesisa!!! :D

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Alpesisa
MessaggioInviato: sab ott 15, 2011 22:10 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar gen 29, 2008 15:41
Messaggi: 1219
Località: Arenzano
scinty ha scritto:
: .................. per di più non ci sono mai stata sull'Alpesisa!!! :D


Ma anche io c'ho girato intorno diverse volte tanti anni fa, quando riprendevo a frequentare la montagna seguendo i geometrici segnali della FIE, ma non sono sicuro di esserci salito 'n coppa.

Questo inverno mi sa che ci vado.

Anche perchè ogni tanto di Lei mi torna in mente la splendida descrizione sintetica di Euro Montagna e Attilio Sabbadini:

«Bella montagna foggiata a tumulo, dagli strati calcarei ampiamente incurvati, benche' raddrizzati, ricoperta di cotica erbosa........».

Irresistibile. :risata:

_________________
"Non importa quanto vai piano ... l'importante è che non ti fermi".


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Alpesisa
MessaggioInviato: dom ott 16, 2011 19:40 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: lun apr 30, 2007 20:42
Messaggi: 12150
Località: Genova
cotica erbosa... :lol:

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Alpesisa
MessaggioInviato: dom ott 16, 2011 20:21 
Non connesso
Iron woman
Avatar utente

Iscritto il: gio gen 12, 2006 21:21
Messaggi: 6839
Località: Genova Rivarolo
scinty ha scritto:
serena ha scritto:
Oggi sono salita all'Alpesisa da Rivarolo.


T'è in mustru!!! :shock: :shock: :shock:

Ma hai corso sempre? (discese a parte)

Belin (scusate ma un belin a volte ci sta proprio!) devo proporlo ad Alec assolutamente per l'inverno che arriva (se arriva :twisted: ) per di più non ci sono mai stata sull'Alpesisa!!! :D



beh ......sempre sempre no....

io corro dove posso ma dove è tanto tanto ripido ..io non riesco (almeno per ora :imbarazzo: )....

Comunque questo è un percorso molto "corribile".
All'andata ci sono solo alcuni brevi tratti nel bosco in cui non posso correre.....dalla baita del Diamante a Creto corro sempre...di fatto corro fino al pendio finale dell'Alpesisa ...che è ripido....

Non so quanti km siano....la prossima volta magari porto il GPS.....

Il mio consiglio è di partire almeno da Begato, per ridurre al minimo la parte su asfalto....

_________________
Sono un viandante, un valicatore di monti.
Non amo le pianure e sembra che non possa stare a lungo in un luogo.
Qualunque cosa mi riservi il fato o l'esperienza,sempre dovrò camminare ed ascendere monti.
Non si può vivere che da come si è.
F. NIETZSCHE


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Alpesisa
MessaggioInviato: lun ott 17, 2011 7:22 
Non connesso
Iron woman
Avatar utente

Iscritto il: gio gen 12, 2006 21:21
Messaggi: 6839
Località: Genova Rivarolo
ecco qualche foto ..


Allegati:
Foto-0010.jpg
Foto-0010.jpg [ 499.16 KiB | Osservato 2712 volte ]
Foto-0009.jpg
Foto-0009.jpg [ 509.82 KiB | Osservato 2712 volte ]
Foto-0008.jpg
Foto-0008.jpg [ 489.23 KiB | Osservato 2712 volte ]
Foto-0007.jpg
Foto-0007.jpg [ 515.08 KiB | Osservato 2712 volte ]
Foto-0006.jpg
Foto-0006.jpg [ 568.73 KiB | Osservato 2712 volte ]
Foto-0005.jpg
Foto-0005.jpg [ 506.02 KiB | Osservato 2712 volte ]
Foto-0004.jpg
Foto-0004.jpg [ 446.32 KiB | Osservato 2712 volte ]
Foto-0003.jpg
Foto-0003.jpg [ 455.38 KiB | Osservato 2712 volte ]
Foto-0002.jpg
Foto-0002.jpg [ 536.03 KiB | Osservato 2712 volte ]
Commento file: Forte Diamante..
Foto-0001.jpg
Foto-0001.jpg [ 430.25 KiB | Osservato 2712 volte ]

_________________
Sono un viandante, un valicatore di monti.
Non amo le pianure e sembra che non possa stare a lungo in un luogo.
Qualunque cosa mi riservi il fato o l'esperienza,sempre dovrò camminare ed ascendere monti.
Non si può vivere che da come si è.
F. NIETZSCHE
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Alpesisa
MessaggioInviato: lun ott 17, 2011 7:22 
Non connesso
Iron woman
Avatar utente

Iscritto il: gio gen 12, 2006 21:21
Messaggi: 6839
Località: Genova Rivarolo
ancora due....


Allegati:
Foto-0012.jpg
Foto-0012.jpg [ 453.29 KiB | Osservato 2712 volte ]
Foto-0011.jpg
Foto-0011.jpg [ 558.84 KiB | Osservato 2712 volte ]

_________________
Sono un viandante, un valicatore di monti.
Non amo le pianure e sembra che non possa stare a lungo in un luogo.
Qualunque cosa mi riservi il fato o l'esperienza,sempre dovrò camminare ed ascendere monti.
Non si può vivere che da come si è.
F. NIETZSCHE
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Alpesisa
MessaggioInviato: lun ott 17, 2011 11:36 
Non connesso
Matricola
Avatar utente

Iscritto il: ven mag 21, 2010 9:46
Messaggi: 15
belle foto..peccato che oggi la zona sia sotto assedio delle fiamme!! : Oops : : WallBash :


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Alpesisa
MessaggioInviato: lun ott 17, 2011 12:03 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: lun apr 30, 2007 20:42
Messaggi: 12150
Località: Genova
maria grazia ha scritto:
belle foto..peccato che oggi la zona sia sotto assedio delle fiamme!! : Oops : : WallBash :


:triste:

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Alpesisa
MessaggioInviato: lun ott 17, 2011 17:18 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: gio ago 09, 2007 10:39
Messaggi: 2309
Località: VALBESAGNU
si, ma da casa mia mi sembra di vedere che è bruciata l'erba, ma gli alberi mi sembrano ancora verdi, per fortuna..... ripeto, mi sembra.

_________________
MEGLIO UN GIORNO DA ANTOLINO CHE CENTO DA LEONI

Nella vita ci sono cose che ti cerchi e altre che ti vengono a cercare.
Non le vorresti e nemmeno le hai scelte. Ma arrivano.
E dopo non sei più uguale.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Alpesisa
MessaggioInviato: dom ott 23, 2011 11:55 
Non connesso
Utente Attivo
Avatar utente

Iscritto il: mar set 27, 2011 19:00
Messaggi: 141
Località: Genova
Ciao a tutti gli abitanti del forum :)

Ormai qualche settimana fa sono salito all'Alpesisa partento da S. Martino di Struppa, passando per Canate, salendo al Monte Lago, giungendo all'Alpesisa e poi scendendo a S. Martino dalla Gola di Sisa.

Itinerario molto bello e vario che mi ha permesso di visitare il borgo di Canate e percorrere un bel sentiero nel bosco. Mi ha colpito in particolare la perizia con cui furono costruiti i muri a secco che di fatto costeggiano quasi tutto il sentiero che da S. Martino di Struppa porta a Canate. Dei muri a secco che sembrano accusare poco il trascorrere del tempo e l'imperare dell'incuria. Con l'avvicinarsi a Canate, il bosco di tanto in tanto regala degli scorci sul paese, sottolineando in particolare il fatto che è stato costruito in ottima posizione, su di un costone che domina la valle.
Lungo il percorso, come ha già fatto notare un utente qualche post fa, mi sono imbattuto nei poveri resti di un cinghialetto. Curiosamente, nell'arco di un mese, è il secondo cadavere di cinghialetto che incontro. Il primo fu lungo il sentiero che da Piancassina porta all'Antola. Probabilmente è stato sbranato da un lupo, io credo. Deve essere dura la vita nel bosco...

Il paese di Canate non abbiamo incontrato nessuna persona, ma i panni stesi e le stoviglie poste a scolare vicino ad un trogolo erano un chiaro segno della presenza dell'abitante che alcuni di voi hanno incontrato. Solo una splendida gattina molto ruffiana ci ha dato il benvenuto, mentre alcune caprette ci osservavano curiose e timide. Da Canate, il sentiero sale deciso verso il Monte Lago, attraversando fasce incolte. Arrivati sul crinale, il tempo si è un po' guastato, con il cielo lattiginoso e una volta arrivati sull'Alpesisa attraverso un ripidissimo pendio erboso il panorama era definitivamente compromesso dalla foschia che precedeva una perturbazione in arrivo. Da segnalare uno sciame di formiche con le ali che ci ha perseguitato per tutta la permanenza sulla vetta. La discesa dalla Gola di Sisa è stata agevole, su un'antica mulattiera il cui fondo composto da pietre messe di taglio (ricorperte di tanto in tanto da cemento) èra addirittura migliore di tante strade cittadine asfaltate. :(

Il tempo grigiastro ci ha precluso ampi panorami, ma da lassù ho avuto modo di farmi un'idea di quello che sarà una delle prossime gite: il Monte Bano con visita ai paesi fantasma (o quasi) di Case Veixe, Case Fontana, Case Mone Bano, Brugosecco, Case Teitin, Caomponevoso e Noci.

Allego qualche scatto, sperando di trasmettervi un po' delle suggestioni che ho vissuto durante questa piacevole escursione.

Allegato:
Commento file: La mulattiera che conduce a Canate, subito fuori l'abitato di S. Martino di Struppa.
IMG_7334.jpg
IMG_7334.jpg [ 215.72 KiB | Osservato 2659 volte ]


Allegato:
Commento file: Il suggestivo spiazzo dinnanzi a quel che resta di Case Tigui
IMG_7427.jpg
IMG_7427.jpg [ 249.61 KiB | Osservato 2659 volte ]


Allegato:
Commento file: La gattina molto ruffiana
IMG_7506.jpg
IMG_7506.jpg [ 164 KiB | Osservato 2659 volte ]


Allegato:
Commento file: Una stradina fra le case di Canate
IMG_7521.jpg
IMG_7521.jpg [ 202.86 KiB | Osservato 2659 volte ]


Allegato:
Commento file: Canate visto dalla fasce soprastanti il paese.
IMG_7535.jpg
IMG_7535.jpg [ 177.08 KiB | Osservato 2659 volte ]


Allegato:
Commento file: Il panoramico sentiero che dal Monte Lago conduce all'Alpesisa
59537032.jpg
59537032.jpg [ 138.43 KiB | Osservato 2659 volte ]

_________________
L'Alpe si scala. L'Appennino si viaggia, dall'Alpe si vede l'universo, e forse anche Dio, ma dall'Appennino si vedono gli uomini, e si vede il mare. (Maurizio Maggiani)
Le mie foto su Panoramio


Ultima modifica di Passa il dom ott 23, 2011 19:38, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Alpesisa
MessaggioInviato: dom ott 23, 2011 18:48 
Non connesso
Quotazerino

Iscritto il: dom dic 16, 2007 10:04
Messaggi: 630
Località: La Spezia
Saliti in vetta ieri da Genova Prato. Per variare un po' il percorso siamo saliti attraverso Salita Gambonia - Salita Calanca - Salita Loggia - Cappella di Santa Maria Maddalena (spendide creuse liguri) e poi i due tradizionali rombi rossi che salgono per direttissima. Ritorno per la gola di Sisa. Tempo splendido e mucche pascolanti al piano di croce.
Magnifico Appennino!

_________________
«Fratell', il piano originale era in tre punti. Primo punto: rovinare le nuove generazioni, rincoglionirle con la televisione, facendoli puntare soltanto sui suord' e a fess' e il calcio finché non sono belli bolliti. Primo punto: acquisito!»


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Alpesisa
MessaggioInviato: lun ott 24, 2011 13:02 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: lun apr 30, 2007 20:42
Messaggi: 12150
Località: Genova
Bel giro e belle foto! :D

Passa ha scritto:
Da segnalare uno sciame di formiche con le ali che ci ha perseguitato per tutta la permanenza sulla vetta.


quest'estate mi è capitato di vedere nugoli di formiche con le ali che dalla vallata salivano verso il cielo formando mulinelli... una quantità industriale, una cosa mai vista! :shock:

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Alpesisa
MessaggioInviato: mar feb 14, 2012 10:28 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: ven mar 21, 2008 9:56
Messaggi: 1234
Località: GENOVA Molassana
Ciao a tutti.
Sabato mattina scorso qualche ora a piedi per una sgambata parzialmente con le ciaspole.

NOTE GENERALI:
Una classica e breve escursione invernale per salire ai circa 1000m del Monte Alpesisa,
vetta che domina la valle genovese del Torrente Bisagno.

LOCALITA' DI PARTENZA:
Si parte dal Colle di Creto (GE). Dall’uscita del casello di Ge-Est della A12 si
prende a SX per risalire lungo il Torrente Bisagno fino all’altezza del bivio per
Montoggio diove si prende a SX. Si percorre la provinciale n°13 che risale la
valletta del Rio Torbido fino al Colle di Creto dove si lascia l’auto.

DIFFICOLTA’:
In caso di terreno innevato il versante nord di salita alla vetta dell’Alpesisa si
potrebbe presentare ghiacciato, occorre quindi prestare molta attenzione ed essere attrezzati.
Nella maggior parte dei casi basta avere un paio di buone ciaspole, ma in alcuni tratti
presentando pendenze significative, ci potrebbero essere delle difficolta’.
Secondo la scala CAI: E-EE (Difficolta’ Escursionistica - Escursioniti Esperti) considerando il percorso
coperto di neve

DESCRIZIONE:
Dal Colle di Creto (600m) si prende l’Alta Via in direzione Passo della Scoffera (direzione est).
Si oltrepassa una chiesetta, l’ultima casetta di legno e si imbocca il sentiero in piano.
Si procede nel versante sud, si raggiunge un’ampia zona prativa (Monte Cameto) e si continua
poi nel bosco sempre nel versante sud, fino a salire alla Gola di Sisa (730m).

Da qui si attraversa una zona recintata e ci si porta nel versante nord del Monte Alpesisa.
Si continua seguendo l’Alta Via per circa 15 minuti fino ad incontrare un bivio
(cartello - segnavia bollo rosso) dove si prende a DX in salita.

Inizia qui il tratto in forte pendenza dove, se il manto nevoso e’ ghiacciato, sono
necessarie ciaspole se non addirittura ramponi. Si procede piu’ o meno seguendo la linea
di massima pendenza, si esce dal bosco e si raggiunge l’erbosa vetta dell’Alpesisa (984m).
Ritorno attraverso il percorso di andata.
lasciato l’auto (248m)

DATI SINTETICI DEL PERCORSO:
Distanza: 9 (a/r)
Dislivello: 400 m
Tempo: 2:30-3:00 h



CARTA GENERALE DEL PERCORSO:
Immagine


CARTE DI DETTAGLIO DEL PERCORSO ED ALTRE INFO AL SEGUENTE LINK:
http://www.mappeliguria.com/TRK-GE-095- ... a-Neve.php


QUALCHE FOTO:

Immagine
Nei pressi dell'imbocco del sentiero

Immagine
La Gola di Sisa

Immagine
Panorama sul Lago di Val Noci



Giorgio

_________________
Giorgio Mazzarello
GEOMAZ
http://www.mappeliguria.com
http://www.webalice.it/giorgio.mazzarello/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Alpesisa
MessaggioInviato: lun feb 27, 2012 20:22 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mer nov 07, 2007 5:19
Messaggi: 1137
Località: Genova
Oggi son salito sull'Alpesisa. Partenza dalla scuola di Passo Torbella a Rivarolo e poi tanti km di corsa. Bel tempo, peccato che ci fosse un po' di foschia e non fosse limpido. Le rampe finali erano belle scivolose per via della neve appena sciolta (ne ho calpestata poca, benedicendola, almeno per qualche metro non scivolavo), ma sono riuscito a restare sempre in piedi. Spettacolare la fioritura dei bucaneve (o crocus, scusate la mia incompetenza in botanica): talvolta dove si era sciolta la neve se ne vedevano delle distese dai colri molto vivi.
Al ritorno ho faticato un bel po' (era la prima uscita lunga di stagione), ma sono arrivato comunque a casa a Genova ancora con la luce.
Penso che nelle prossime settimane replicherò.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Alpesisa
MessaggioInviato: lun mag 07, 2012 17:03 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mer nov 07, 2007 5:19
Messaggi: 1137
Località: Genova
Ho aspettato un po' di più per replicare, comunque oggi sono ritornato, partendo però da casa (privilegio da insegnante di una scuola sede di seggio: ero a casa). Meno bella dell'ultima volta la salita (ancora parecchio fango), ma le mucche viste dalla Gola di Sisa mi sono piaciute molto, erano di un bel marrone.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Alpesisa
MessaggioInviato: lun mag 07, 2012 22:23 
Non connesso
Iron woman
Avatar utente

Iscritto il: gio gen 12, 2006 21:21
Messaggi: 6839
Località: Genova Rivarolo
antani ha scritto:
Oggi son salito sull'Alpesisa. Partenza dalla scuola di Passo Torbella a Rivarolo e poi tanti km di corsa. Bel tempo, peccato che ci fosse un po' di foschia e non fosse limpido. Le rampe finali erano belle scivolose per via della neve appena sciolta (ne ho calpestata poca, benedicendola, almeno per qualche metro non scivolavo), ma sono riuscito a restare sempre in piedi. Spettacolare la fioritura dei bucaneve (o crocus, scusate la mia incompetenza in botanica): talvolta dove si era sciolta la neve se ne vedevano delle distese dai colri molto vivi.
Al ritorno ho faticato un bel po' (era la prima uscita lunga di stagione), ma sono arrivato comunque a casa a Genova ancora con la luce.
Penso che nelle prossime settimane replicherò.



tu lo sai quanti km è questo giro?
è il mio allenamento "lungo" ...ma non l'ho mai misurato col GPS....

_________________
Sono un viandante, un valicatore di monti.
Non amo le pianure e sembra che non possa stare a lungo in un luogo.
Qualunque cosa mi riservi il fato o l'esperienza,sempre dovrò camminare ed ascendere monti.
Non si può vivere che da come si è.
F. NIETZSCHE


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Alpesisa
MessaggioInviato: mar mag 08, 2012 6:37 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mer nov 07, 2007 5:19
Messaggi: 1137
Località: Genova
serena ha scritto:
antani ha scritto:
Oggi son salito sull'Alpesisa. Partenza dalla scuola di Passo Torbella a Rivarolo e poi tanti km di corsa. Bel tempo, peccato che ci fosse un po' di foschia e non fosse limpido. Le rampe finali erano belle scivolose per via della neve appena sciolta (ne ho calpestata poca, benedicendola, almeno per qualche metro non scivolavo), ma sono riuscito a restare sempre in piedi. Spettacolare la fioritura dei bucaneve (o crocus, scusate la mia incompetenza in botanica): talvolta dove si era sciolta la neve se ne vedevano delle distese dai colri molto vivi.
Al ritorno ho faticato un bel po' (era la prima uscita lunga di stagione), ma sono arrivato comunque a casa a Genova ancora con la luce.
Penso che nelle prossime settimane replicherò.



tu lo sai quanti km è questo giro?
è il mio allenamento "lungo" ...ma non l'ho mai misurato col GPS....

Io non ho proprio il gps, ma ad occhio e confortato dal messaggio di Paolo59 nella seconda pagina di questo topic, direi che dall'inizio di via Chiodo (da dove parto) sono più di 35 km, ma qualcosa in meno di 40 km. Da Rivarolo qualche km in più e pure più dislivello.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Alpesisa
MessaggioInviato: mar mag 08, 2012 8:31 
Non connesso
Iron woman
Avatar utente

Iscritto il: gio gen 12, 2006 21:21
Messaggi: 6839
Località: Genova Rivarolo
antani ha scritto:
serena ha scritto:
antani ha scritto:
Oggi son salito sull'Alpesisa. Partenza dalla scuola di Passo Torbella a Rivarolo e poi tanti km di corsa. Bel tempo, peccato che ci fosse un po' di foschia e non fosse limpido. Le rampe finali erano belle scivolose per via della neve appena sciolta (ne ho calpestata poca, benedicendola, almeno per qualche metro non scivolavo), ma sono riuscito a restare sempre in piedi. Spettacolare la fioritura dei bucaneve (o crocus, scusate la mia incompetenza in botanica): talvolta dove si era sciolta la neve se ne vedevano delle distese dai colri molto vivi.
Al ritorno ho faticato un bel po' (era la prima uscita lunga di stagione), ma sono arrivato comunque a casa a Genova ancora con la luce.
Penso che nelle prossime settimane replicherò.



tu lo sai quanti km è questo giro?
è il mio allenamento "lungo" ...ma non l'ho mai misurato col GPS....

Io non ho proprio il gps, ma ad occhio e confortato dal messaggio di Paolo59 nella seconda pagina di questo topic, direi che dall'inizio di via Chiodo (da dove parto) sono più di 35 km, ma qualcosa in meno di 40 km. Da Rivarolo qualche km in più e pure più dislivello.



Cavoli ...
Allora facevo 40 km in meno di 6 ore e mezza...
Non faceva tanto schifo....
Appena riesco ripeto il giro col GPS e lo misuro ..........

_________________
Sono un viandante, un valicatore di monti.
Non amo le pianure e sembra che non possa stare a lungo in un luogo.
Qualunque cosa mi riservi il fato o l'esperienza,sempre dovrò camminare ed ascendere monti.
Non si può vivere che da come si è.
F. NIETZSCHE


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Alpesisa
MessaggioInviato: mar mag 08, 2012 10:00 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mer nov 07, 2007 5:19
Messaggi: 1137
Località: Genova
serena ha scritto:
antani ha scritto:
serena ha scritto:
antani ha scritto:
Oggi son salito sull'Alpesisa. Partenza dalla scuola di Passo Torbella a Rivarolo e poi tanti km di corsa. Bel tempo, peccato che ci fosse un po' di foschia e non fosse limpido. Le rampe finali erano belle scivolose per via della neve appena sciolta (ne ho calpestata poca, benedicendola, almeno per qualche metro non scivolavo), ma sono riuscito a restare sempre in piedi. Spettacolare la fioritura dei bucaneve (o crocus, scusate la mia incompetenza in botanica): talvolta dove si era sciolta la neve se ne vedevano delle distese dai colri molto vivi.
Al ritorno ho faticato un bel po' (era la prima uscita lunga di stagione), ma sono arrivato comunque a casa a Genova ancora con la luce.
Penso che nelle prossime settimane replicherò.



tu lo sai quanti km è questo giro?
è il mio allenamento "lungo" ...ma non l'ho mai misurato col GPS....

Io non ho proprio il gps, ma ad occhio e confortato dal messaggio di Paolo59 nella seconda pagina di questo topic, direi che dall'inizio di via Chiodo (da dove parto) sono più di 35 km, ma qualcosa in meno di 40 km. Da Rivarolo qualche km in più e pure più dislivello.



Cavoli ...
Allora facevo 40 km in meno di 6 ore e mezza...
Non faceva tanto schifo....
Appena riesco ripeto il giro col GPS e lo misuro ..........
Ottimo, serve anche a me come riferimento.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Alpesisa
MessaggioInviato: dom lug 22, 2012 12:53 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: gio ago 09, 2007 10:39
Messaggi: 2309
Località: VALBESAGNU
Ciao oggi bel girettino veloce sui monti di casa, prevedo di tornare per mezzogiorno e quindi mi equipaggio leggerissimo, scendo dal bus a Prato alle 7 in punto, risalgo per creuse (segnavia doppio rombo rosso) prima a San Cosimo poi a San Martino di Struppa, quando l'asfalto lascia il posto al sentiero si affronta il primo tratto nel bosco per poi staccarcene nel punto di intersezione con la traccia del metanodotto, che deturpa non poco il profilo della montagna. Si sale decisi passando accanto ad un paio di casette abbandonate finchè superando un ultimo rilievo ci si trova al cospetto della piramide sommitale dell'Alpesisa. Da questo versante il colpo d'occhio è notevole, debbo ammetterlo, una montagna bellissima, severa, imponente.. attraverso i pascoli che preludono all'ultima salita tormentato da una miriade di moschine invero molto fastidiose, per fortuna si astengono dal pungere, trattandosi di pascoli la loro presenza mi sembra tutto sommato normale, tanto più che odo non proprio lontanissimi i campanacci di bestie al pascolo. Affronto l'ultima salita e guadagno la croce di questa vetta toccata già in molte altre occasioni.


La giornata è tersa, la temperatura gradevolissima ed allietata da una brezza freschissima e gentile che rende davvero piacevole il cammino. Davanti a me il verde dei monti e l'azzurro del mare si confondono l'uno nell'altro.. essendo io Antolino il mio sguardo cerca subito i "quattro fratellini Prelà, Duso, Cremado, Antola.." mi basta gettare un occhiata oltre la cima del Monte Bano per vederli ancora lì in fila, sapere che ci sono ancora mi tranquillizza :risataGrassa:

Il tempo di pappare una barretta e discendo il ripidissimo versante nord-est dell'Alpesisa, giunto sulla selletta affronto l'affilato crinale che prelude al Monte Lago del quale raggiungo la cima in una ventina di minuti.. data la breve distanza per questa vetta valgono le considerazioni fatte sull'Alpesisa, il monta Lago ha in più solo il caratteristico odore di cacca di capra :risataGrassa:

Dal Monte Lago scendo su cerchio rosso fino al valico sopra Canate di Marsiglia dove prendo l'AV scontornando le prendici dei due monti poc'anzi "scalati" con un tratto al riparo dei boschi che dona una frescura stupenda.. raggiungo la Gola di Sisa ed abbandono l'AV per prendere la mulattiera contrassegnata dalla croce rossa che attraversati i pascoli si muta in stradetta cementata che conduce alle prime case di San Martino di Struppa, attraversato il centro abitato, nei pressi della chiesetta si chiude l'anello e si scende a Prato per creuse sempre su croce rossa.
A mezzogiorno son già sotto la doccia. :risataGrassa:

Prato-Monte Alpesisa ore 02.00
Monte Alpesisa-M.Lago-Gola di Sisa-Prato ore 02.30
Totale anello ore 04.30 sosta inclusa.

A dopo per foto. Ciao

_________________
MEGLIO UN GIORNO DA ANTOLINO CHE CENTO DA LEONI

Nella vita ci sono cose che ti cerchi e altre che ti vengono a cercare.
Non le vorresti e nemmeno le hai scelte. Ma arrivano.
E dopo non sei più uguale.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Alpesisa
MessaggioInviato: dom lug 22, 2012 13:10 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: gio ago 09, 2007 10:39
Messaggi: 2309
Località: VALBESAGNU
Angolazione........pericol..ante.
Immagine

Giallo sull'Alpesisa
Immagine

Alpesisa in persona
Immagine

Cosa vedete da lassù?
Immagine

_________________
MEGLIO UN GIORNO DA ANTOLINO CHE CENTO DA LEONI

Nella vita ci sono cose che ti cerchi e altre che ti vengono a cercare.
Non le vorresti e nemmeno le hai scelte. Ma arrivano.
E dopo non sei più uguale.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Alpesisa
MessaggioInviato: dom lug 22, 2012 13:15 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: gio ago 09, 2007 10:39
Messaggi: 2309
Località: VALBESAGNU
Monte Lago
Immagine

Dalla vetta del Lago in fondo alla valle si vede un Lago :risataGrassa: :imbarazzo:
Immagine

Prelà-Duso-Cremado-Antola
Immagine

Ciao, Alla prossima.

_________________
MEGLIO UN GIORNO DA ANTOLINO CHE CENTO DA LEONI

Nella vita ci sono cose che ti cerchi e altre che ti vengono a cercare.
Non le vorresti e nemmeno le hai scelte. Ma arrivano.
E dopo non sei più uguale.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Alpesisa
MessaggioInviato: dom lug 22, 2012 14:05 
Non connesso
Utente Molto Attivo
Avatar utente

Iscritto il: sab apr 29, 2006 13:17
Messaggi: 411
Sono bei posti, ultimamente, per testare il ginocchio, ho fatto Marsiglia - Canate - valico Monte Lago - Monte Lago, quindi tornato sui miei passi ho percorso l'AV sino a Scoffera.
Sono giri che amo fare in solitudine, in compagnia solo di qualche grosso cinghiale nero...
:risataGrassa:

Ah, la prova ginocchio era andata bene, alla faccia, il sentiero da Canate al valico per il Lago credo sia il più ripido che abbia mai fatto in Appennino...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Alpesisa
MessaggioInviato: dom lug 22, 2012 17:06 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: gio ago 09, 2007 10:39
Messaggi: 2309
Località: VALBESAGNU
Si, in effetti è ripido un bel pò.. un mio amico non proprio avvezzo alla montagna credo lo ricordi come un supplizio ancora adesso a distanza di 15 anni.. : WallBash :

_________________
MEGLIO UN GIORNO DA ANTOLINO CHE CENTO DA LEONI

Nella vita ci sono cose che ti cerchi e altre che ti vengono a cercare.
Non le vorresti e nemmeno le hai scelte. Ma arrivano.
E dopo non sei più uguale.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Alpesisa
MessaggioInviato: dom lug 22, 2012 17:27 
Non connesso
Utente Attivo
Avatar utente

Iscritto il: mar set 27, 2011 19:00
Messaggi: 141
Località: Genova
Vero! Molto ripido! Ma io ho sofferto enormemente di più l'ultimo tratto per arrivare sull'Alpesisa dal Monte Lago! Sarà che avevo due bei panini in corpo, ma stavo per mettermi a piangere (e vomitare) : WallBash :

_________________
L'Alpe si scala. L'Appennino si viaggia, dall'Alpe si vede l'universo, e forse anche Dio, ma dall'Appennino si vedono gli uomini, e si vede il mare. (Maurizio Maggiani)
Le mie foto su Panoramio


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Alpesisa
MessaggioInviato: dom lug 22, 2012 18:15 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: gio ago 09, 2007 10:39
Messaggi: 2309
Località: VALBESAGNU
Belin, quello poi è addirittura un muro, l'ho fatto oggi in discesa, farlo in salita con due panini in corpo ha qualcosa di eroico :risataGrassa:

_________________
MEGLIO UN GIORNO DA ANTOLINO CHE CENTO DA LEONI

Nella vita ci sono cose che ti cerchi e altre che ti vengono a cercare.
Non le vorresti e nemmeno le hai scelte. Ma arrivano.
E dopo non sei più uguale.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Alpesisa
MessaggioInviato: dom lug 22, 2012 18:30 
Non connesso
Utente Molto Attivo
Avatar utente

Iscritto il: sab apr 29, 2006 13:17
Messaggi: 411
Quello prima o poi vorrei farlo in condizioni invernali con picca e ramponi...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Alpesisa
MessaggioInviato: mar lug 24, 2012 17:22 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: gio ago 09, 2007 10:39
Messaggi: 2309
Località: VALBESAGNU
Io mi ricordo una salita da pivello sull'alpesisa con la neve, erano tempi eroici in cui si saliva con pedule da mercato, jeans e bomber.. facevo un metro in salita e due in discesa... il problema era che poi in discesa si faceva prestissimo, non si riusciva proprio a fermarci.... :risataGrassa: :risataGrassa:

_________________
MEGLIO UN GIORNO DA ANTOLINO CHE CENTO DA LEONI

Nella vita ci sono cose che ti cerchi e altre che ti vengono a cercare.
Non le vorresti e nemmeno le hai scelte. Ma arrivano.
E dopo non sei più uguale.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Alpesisa
MessaggioInviato: sab set 22, 2012 17:34 
Non connesso
Matricola

Iscritto il: sab set 22, 2012 17:05
Messaggi: 26
Località: Genova
oggi gita all alpesisa con nadia partenza da s martino sentiero con segno croce ritorno dall alpe sentiero segno due rombi collegamento m lago alpeaisa su sentiero di cresta cerchio o riga rossa (no x canate)
Allegato:
L’allegato 2012-09-22 12.07.44.jpg non è disponibile

Allegato:
L’allegato 2012-09-22 12.07.44.jpg non è disponibile


Allegati:
2012-09-22 12.08.10.jpg
2012-09-22 12.08.10.jpg [ 1.26 MiB | Osservato 2087 volte ]

_________________
noi siam la masnada ch'ha dura la coccia e s'apre la strada col chiodo da roccia !
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Alpesisa
MessaggioInviato: dom ott 07, 2012 21:31 
Non connesso
Moderatore di Sezione
Avatar utente

Iscritto il: ven mag 04, 2012 21:57
Messaggi: 2603
Località: Genova
Fatta anche i oggi corricchiando partendo da zona Manin.
Ho raggiunto l'elideck al Righi e ho preso la strada dell'acquedotto fino a Creto, fatta una pausa per una coca e e continuato seguendo le indicazioni per l'AV (passo della Scoffera), solo che poi ho mancato la deviazione a dx e sono andato avanti alcuni KM. Questo è un bel tratto, tutto nel bosco molto corribile, deve essere bello anche in estate. Quindi sono tornato indietro e appena ho visto un po' di luce in alto ho tirato su. Ho beccato quindi il sentierino che porta all'Alpesisa dall'altro lato con quello strappo niente male. Era nuvoloso ma c'era una discreta vista, bella zona in effetti. Sono quindi tornato indietro per la strada che avrei dovuto fare, identificando il bivio che avevo mancato. Sono tornato indietro fino a Creto, altra coca e poi verso le collinette che vanno verso il metanodotto e dopo poco ho preso un sentierino che rimane abbastanza in piano (non ricordo il segnale) e che si congiunge con il sentiero contrassegnato con la X rossa che dalla strada dell'acquedotto si inerpica sulla sn (quello della Rigantoca per intenderci) e poi via per la strada fatta all'andata!
Poco più di 40 KM in circa 6 ore. Sulla via del ritorno mi sono beccato una piccola contrattura (o stiramento?) sulla coscia sn, fortunatamente sono riuscito ad andare avanti anche se con qualche timore (gli anni passano accidenti, stavo anche andando piano).
Era da un po' che ci tiravo ma tra il caldo e che non riuscivo a partire ad un'ora decente avevo sempre limitato l'azione a Creto.

Quanto c'è da Creto alla Scoffera per curiosità????

_________________
Ogni vita dovrebbe avere almeno sette gatti!

La vita è una trappola mortale, non ne usciremo vivi.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Alpesisa
MessaggioInviato: lun ott 08, 2012 8:19 
Non connesso
Iron woman
Avatar utente

Iscritto il: gio gen 12, 2006 21:21
Messaggi: 6839
Località: Genova Rivarolo
argento ha scritto:
Quanto c'è da Creto alla Scoffera per curiosità????


Se ti interessa posso chiedere....ho degli amici che hanno fatto questo giro per allenamento e che senz'altro lo hanno misurato col GPS....

_________________
Sono un viandante, un valicatore di monti.
Non amo le pianure e sembra che non possa stare a lungo in un luogo.
Qualunque cosa mi riservi il fato o l'esperienza,sempre dovrò camminare ed ascendere monti.
Non si può vivere che da come si è.
F. NIETZSCHE


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Alpesisa
MessaggioInviato: lun ott 08, 2012 8:26 
Non connesso
Moderatore di Sezione
Avatar utente

Iscritto il: ven mag 04, 2012 21:57
Messaggi: 2603
Località: Genova
Mah sì grazie, ho dato un'occhiata alla cartina e mi sembra che strada ce ne sia!

_________________
Ogni vita dovrebbe avere almeno sette gatti!

La vita è una trappola mortale, non ne usciremo vivi.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Monte Alpesisa
MessaggioInviato: lun ott 08, 2012 8:43 
Non connesso
Iron woman
Avatar utente

Iscritto il: gio gen 12, 2006 21:21
Messaggi: 6839
Località: Genova Rivarolo
argento ha scritto:
Mah sì grazie, ho dato un'occhiata alla cartina e mi sembra che strada ce ne sia!



Ok. allora chiedo.
Io ero stata solo fino all'Alpesisa e da Rivarolo era già una bella tirata...
Adesso è un pò che non vado perchè sto subendo una mutazione genetica, mi sto asfaltizzando :ahah:

_________________
Sono un viandante, un valicatore di monti.
Non amo le pianure e sembra che non possa stare a lungo in un luogo.
Qualunque cosa mi riservi il fato o l'esperienza,sempre dovrò camminare ed ascendere monti.
Non si può vivere che da come si è.
F. NIETZSCHE


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 297 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it