Quotazero.com

Escursionismo e Alpinismo nell'Appennino Ligure e nelle Alpi Occidentali

Home Page Sito    La Rivista    Gallery    Vecchia Gallery


-> ISCRIVITI AL FORUM <-


Quotazero su FaceBook

Oggi è mer ott 16, 2019 1:04

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 62 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Alta Via dei Monti Liguri a tappe
MessaggioInviato: mer apr 12, 2006 8:39 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: gio dic 29, 2005 15:45
Messaggi: 16145
Località: Genova
Ho sempre desiderato fare tutto l'alta via dei monti liguri. Non puntavo a farne grossi pezzi alla volta (sono consapevole che non troverei il tempo per farli) ma una/due tappe alla volta...
Problema: come gestire il problema dell'accesso stradale per l'andata e il ritorno? Ecco...volevo sapere se qualcuno ha mai fatto una cosa del genere e come si è organizzato...e sapere se è verosimile fare almeno 2 tappe al giorno camminando a ritmo alto...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Alta Via dei Monti Liguri a tappe
MessaggioInviato: mer apr 12, 2006 11:37 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar mar 28, 2006 7:12
Messaggi: 1074
Località: Novi Ligure (AL)
bade ha scritto:
Ho sempre desiderato fare tutto l'alta via dei monti liguri. Non puntavo a farne grossi pezzi alla volta (sono consapevole che non troverei il tempo per farli) ma una/due tappe alla volta...
Problema: come gestire il problema dell'accesso stradale per l'andata e il ritorno? Ecco...volevo sapere se qualcuno ha mai fatto una cosa del genere e come si è organizzato...e sapere se è verosimile fare almeno 2 tappe al giorno camminando a ritmo alto...
Nell'occasione del quarantennale del cai di novi è stata fatta una cosa del genere con dei gruppi di persone che a staffetta hanno fatto gran parte dell'alta via di ponente. Mi informo se esiste un resoconto dell'impresa e poi ti dico qualcosa :D

_________________
Homo faber fortunae suae (Appio Claudio Cieco)

CAI Novi Ligure

MTB CAI NOVI BLOG


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer apr 12, 2006 11:52 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: gio dic 29, 2005 15:45
Messaggi: 16145
Località: Genova
...bene! :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer apr 12, 2006 18:14 
Non connesso
Utente Attivo

Iscritto il: lun mar 06, 2006 21:16
Messaggi: 147
Località: spotorno......purtroppo
qualcosa abbiamo fatto a tappe non consecutive.
il problema degli accessi lo abbiamo risolto principalmente in due modi:
o ci siamo fatti accompagnare e venire poi a prendere
o abbiamo usato i mezzi pubblici.
dipende anche dalle tappe ( anche per il discorso di farne 2 alla volta!! ).
per esempio, se arrivi o parti dal giogo di toirano sei molto vicino a bardineto e ci arrivi con le corriere. se parti dal giogo di giustenice, forse è meglio se ti fai accompagnare......
non conosco tutto il percorso, però credo che, cartina alla mano, si possa pianificare abbastanza bene.....


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer apr 12, 2006 18:33 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: gio dic 29, 2005 15:45
Messaggi: 16145
Località: Genova
altrimenti l'alternativa e fare ogni tratto andata e ritorno..però rallenta parecchio... :roll:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: alta via
MessaggioInviato: gio apr 13, 2006 17:07 
Non connesso
Quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: dom gen 29, 2006 17:27
Messaggi: 571
Località: genova
In questi anni su 43 ne ho percorse circa 28.
Spesso unendone 2 o anche 3 assieme in base alla loro lunghezza.
Per non dover farle andata e ritorno,con un mio amico andavamo con le nostre auto e le lasciavamo una all inizio e l'altra alla fine della tappa.
E' la soluzione migliore x non dover fare andata e ritorno.
Alcune hanno delle salite croccanti ma parecchie presentano dei bei tratti
quasi pianeggianti che ti permettono di guadagnarti velocemente
la tappa successiva.
Percorrerla tutta di seguito sarebbe affascinante,ma penso occorrerebbero
almeno 15-20 giorni (non so se si riuscirebbe a tenere il ritmo di 2 tappe al giorno per due settimane consecutive).
Da non tralasciare il fatto che normalmente lo zaino ha giusto il peso dei panini o poco più.
Con tutti gli accessori per dormire fuori invece la musica cambia


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio apr 13, 2006 20:00 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: gio dic 29, 2005 15:45
Messaggi: 16145
Località: Genova
...si, farla tutta in una volta richiede parecchio tempo a disposizione e dei pesi nello zaino che la renderebbero anche più lenta e lunga...

Anche io avevo pensato alla soluzione della doppia auto...certo che però in alcuni casi significa fare ore di auto prima di iniziare a camminare...mi pare pesante da fare in giornata...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio apr 13, 2006 22:09 
Non connesso
Utente Molto Attivo
Avatar utente

Iscritto il: mar gen 10, 2006 23:05
Messaggi: 462
Località: Zena
In un periodo di follia avevo ponderato di farla tutta in una botta ma secondo me ci vogliono anche più di due settimane..


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio apr 13, 2006 22:26 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: gio dic 29, 2005 15:45
Messaggi: 16145
Località: Genova
si, anche secondo me...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: alta via
MessaggioInviato: ven apr 14, 2006 9:02 
Non connesso
Quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: dom gen 29, 2006 17:27
Messaggi: 571
Località: genova
Bade,con la doppia auto in giornata si riescono a fare due tappe.
Naturalmente conviene sceglirle ed accoppiarle in base alla
lunghezza,dislivello complessivo,lontananza dal posto di partenza inteso come domicilio ,avvicinamento con l'auto su strade decenti e anche dal percorso da fare con l'auto tra l'inizio e la fine tappa.
Certo che sono quelle due o tre ore di macchina che si aggiungono
allo sforzo fisico della camminata.
Ora con le "giornate + lunghe"è maggiormente fattibile.
Conviene fare un calcolo in modo da trovarsi fuori dall auto in preparazione alla camminata al max verso le 9, 9,30.
In caso contrario aumentano le problematiche:temperatura e fame.
Ho potuto verificare tutto ciò in prima persona.
Certo che alzarsi alle 5, 5,30 di mattina non è il massimo,ma ne vale la pena.
Prova con due tappe non troppo lontane da Genova tipo 28 +29
passo della scoffera-sella giassina+sella giassina-barbagelata.
Ci stai dentro con 4 orette di cammino, i dislivelli sono contenuti e poi la scoffera e barba non sono lontanissime da genova.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: tutta in una botta
MessaggioInviato: mar giu 06, 2006 21:34 
Non connesso
Trentesimo quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: ven feb 10, 2006 23:44
Messaggi: 8516
Località: Genova-Aosta
Io stavo ipotizzando di farla tutta in una botta ad ottobre (te ne ho anche parlato Bade). ho fatto un prospetto. Se non avessi cannato mi sa che vogliono 16 giorni. Questo senza correre ma camminando a passo medio (che di norma sono 300 m/h o 5 all'ora di media... che per un camminatore abituato è lentissimo ma tutto rimane ridotto dal numero di ore, giorni e carichi).

Se vuoi e se farò questa cosa potresti aggregarti per qualche tappa. anche non poche. E' ovvio che in realtà le tappe non sono fisse. Mi spiego qualche tappa cioè qualche giorno, in realtà vuole dire svariate tappe. Magari ti mando in mail il mio prospetto.

La mia idea comunque era viaggiare in tenda portandomi dietro 5 litri d'acqua. Buste liofilizzate, e varie. tutto ciò che pesa poco. questo per sopperire a cibo e acqua... cosa essenziale avendo pochi posti dove prenderla. ci sono dei giorni dove non hai intermedi. Ma ce li hai il giorno dopo.

comunqeu se partissi l'idea potrebbe anche variare. Potrei poi farla anche in due botte o potrei avere impegni di lavoro che mi impongano di dover tornare.. oppure potrei spararmela tutta...

Se avessi voglia Bade sei invitato!

_________________
Alexander - "Non ditemi che non lo posso fare" (Lost).


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar giu 06, 2006 21:43 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: gio dic 29, 2005 15:45
Messaggi: 16145
Località: Genova
Invito ricevuto... :wink:

Sarebbe bello... :roll:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: condizionale...
MessaggioInviato: mar giu 06, 2006 21:50 
Non connesso
Trentesimo quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: ven feb 10, 2006 23:44
Messaggi: 8516
Località: Genova-Aosta
...possiamo anche parlarne senza il condizionale se vuoi... visto che sei in linea ti mando subito il prospetto in mail

_________________
Alexander - "Non ditemi che non lo posso fare" (Lost).


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar giu 06, 2006 22:17 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: gio dic 29, 2005 15:45
Messaggi: 16145
Località: Genova
:smt023


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Di notte?
MessaggioInviato: mer set 13, 2006 20:06 
Non connesso
Matricola
Avatar utente

Iscritto il: sab ago 26, 2006 22:38
Messaggi: 42
Località: AL
Ciao Alexander, stavo leggendo i vostri topic e mi è venuta in mente una domanda fondamentale, ma serve anche la carta igienica? :oops: battutaccia.Scherzo io sono iscritto da poco qui e mi trovo benissimo. Da poco tempo sto sviluppando finalmente anche la passione per la montagna. LA vera domanda che volevo farti riguardava il pernottamento in alta quota. Una volta lo fatto dalle mie parti (ciociaria) e non ho chiuso occhio, perche non abbituato ai rumori notturni del vento e degi alberi.Tu hai gia fatto esperienze di questo tipo? Se si ci sono problemi la notte da parte di animali selvatici? che tipo di fauna potrebbe farti visita in ore notturne in alta quota? Dipende dalle zone?
si è vero ti ho fatto una marea di domande, be se vuoi e puoi rispondi pure sono tutto orecchi!
Ciao a presto :wink:

_________________
Meglio 1 giorno in Montagna che 10 al mare.
Senza nulla togliere al tramonto e iodio marino ;-)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Di notte?
MessaggioInviato: mer set 13, 2006 21:31 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: gio mar 30, 2006 14:51
Messaggi: 6508
Località: Quargnento (AL)
ruben70 ha scritto:
[cut] il pernottamento in alta quota. Una volta lo fatto dalle mie parti (ciociaria) e non ho chiuso occhio, perche non abbituato ai rumori notturni del vento e degi alberi.Tu hai gia fatto esperienze di questo tipo? Se si ci sono problemi la notte da parte di animali selvatici? che tipo di fauna potrebbe farti visita in ore notturne in alta quota?[cut]


non sono molto preparato .. ma mi spieghi dov'è "l'alta quota" in Ciociaria :?: :?: :?:

sai ... mi fa sorridere quel che dici .. io abito in mezzo alla campagna. Molto ma molto isolato. Il primo centro abitato è a 4 km. Io senza quei rumori notturni non potrei dormire ;)

Infatti i pochi anni che ho vissuto da solo in città (x l'università) sono stati una sofferenza .. non dormivo :?

_________________
«They call me the breeze, I keep blowing down the road - I ain't got me nobody, .......»


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Anche a me
MessaggioInviato: mer set 13, 2006 21:45 
Non connesso
Matricola
Avatar utente

Iscritto il: sab ago 26, 2006 22:38
Messaggi: 42
Località: AL
Ciao fed. Lo so che ti fa sorridere, 'Alta quota' si fa perdire, nel senso che ho dormito in montagna vicino al parco nazionale d'Abbruzzo.Io non sono cresciuto in citta ma in periferia di paese, cmq quando cresci in un posto conosci i rumori e ti ci abitui a tal punto che non li senti +. Piu che altro come avrai notato la mia è preoccupazione per eventuali visite poco gradite (animali vari) di notte.Insomma vorrei poter dormire tranquillo. :?
Oppure mal che vada metto i tappi alle orecchie :lol: Nonostante cio io amo molto la montagna i suoi rumori e prufumi, il suo mistero e la sua storia. La trovo sempre incantevole 8)

_________________
Meglio 1 giorno in Montagna che 10 al mare.
Senza nulla togliere al tramonto e iodio marino ;-)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer set 13, 2006 22:42 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: gio dic 29, 2005 15:45
Messaggi: 16145
Località: Genova
Ruben, capisco quello che vuoi dire, anche io non abituato patisco i rumori del vento contro la tenda , quando mi capita di dormirci in montagna.
Direi che comunque si fa presto l'abitudine.. :wink: ...è solo questione di iandarci unpò frequentemente..

Altro discorso sono i rumori notturni delle campagna...quelli come ogni cosa possono dar fastidio se non li si sente abitualmente...ma poi penso proprio siano il sottfondo musicale ideale per una grande dorminta...eh fed? :lol:

Comunque per quanto riguarda l'alta via...se si dorme in tenda è chiaro che si ha a che fare con un clima di campagna/montagna abbastanza tranquillo e rumori a parte non ci sono problemi con gli animali selvatici, a mio parere.
Poi se qualcuno ha avuto esperienze traumatiche al riguardo mi contraddica pure.. :wink:

Ciao! :D


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: ciao!!!
MessaggioInviato: mer set 13, 2006 23:31 
Non connesso
Trentesimo quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: ven feb 10, 2006 23:44
Messaggi: 8516
Località: Genova-Aosta
...ciao!!!!

...ci sarebbero mille cose da dire... e se io ne avrei mille c'è sempre chi ne avrebbe 10000 e chi 100000... ma parliamo di cose pratiche...

se parli di alta quota... termine relativo... di norma ti riferisci a bivaccare dai 3000 in su... dove il problema lo hai con il tempo e se sei sopra ai 4000 con i ghiacciai... problematiche specifiche che eludono dalla questione fauna... non esistono volpi sui ghiacciai che ti fregano il cibo...

ma per alta quota tu intendi un ambiente naturale che esula dagli schemi cittadini... ti capisco e fai bene a definirlo tale... se guardi paesaggi come quelli irlandesi dove io ho fatto 2500 km... abbastanza per vederne di posti... ti sembra di vedere il gran san bernardo od il col del nivolè eppure sei da 0 a 600 m!

alta quota è relativo, basta capire che stai intendendo...

BENE: se vuoi fare qualche tappa dell'alta via ligure... allora devi valutare alcune cose. qui, prima di tutto, con il termine rifugio s'intende sia il bivacco sia il rifugio... insomma... prima di andare in un posto dove passare una notte... cerca di capire se è un albergo, un riparo incustodito ma agevole od un bivacco chiuso (che per essere aperto abbisogna di chiavi da prendere in paesi vicini).

se sei in tenda... scopri dove sono le fonti o portati abbasta liquidi (acqua ed affini) per essere sicuro di arrivare alla fonte successiva se quella prima è in secca. conta le fonti certe come quelle dove c'è un agglomerato urbano. se sai che ti separano 2 giorni da una fonte certa... portati almeno 6 l d'acqua ogni due persone... sono 6 kg d'accordo...ma sei sicuro di non morire di sete per 3 kg a testa...

per quanto riguarda la fauna... il rischio maggiore è dettato dalle vipere. l'importante è il periodo. ora... prolificano... aspetta fra un mese... quando inizia il freddo... beh si vive meglio. il caldo ed il sole (specie se su pietraia e dopo la pioggia)... sono a rischio... il freddo inve esula dal pericolo. basta coprirsi...

ultima cosa basilare... se vai in tenda o soprattutto in bivacco (ricovero o quel che è)... se trovi scatolette e vuoi ricambiare lascia pure qualche cosa di tuo... tradizione montanara una volta rispettata... ma non cibo che può degenerare... tipo panini od altro... attirano i topi 8e la quota li lascia sopravvivere)... i topi a loro volta sono il cibo della maggior parte dei rettili... comprese le vipere... qualcuno potrebbe farne le spese... magari tu rispetto a quello di prima...

ogni ambiente ha il suo pericolo... l'appennino non fa eccezione...

se però rispetti le regole basilari... beh allora goditi il vento in tenda... goditi le stelle ed i rumori della notte... siamo così assuefatti dal cemento da iniziare a temerli... una volta erano la nostra casa. è bello il timore reverenziale che hai per la natura... conservalo... ti salevrà in molte situazioni e darai importanza alle cose...

...ma goditi anche la madre terra. rispettala e ti rispetterà. non vi deluderete.

e per le domande... chiedimi quello che vuoi. io farò altrettanto... oltre che dai libri (IMPORTANTISSIMI) possiamo anche imparare fra noi.

notte!

_________________
Alexander - "Non ditemi che non lo posso fare" (Lost).


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Alta Via dei Monti Liguri a tappe
MessaggioInviato: sab gen 05, 2013 18:47 
Non connesso
Utente di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: sab gen 05, 2013 10:46
Messaggi: 64
Località: Genova Sestri Ponente
Ciao a tutti, a marzo percorrerò l'alta via dei monti liguri, partenza da La Spezia arrivo a Ventimiglia, a piedi e con il mio cane (in dog trekking). Totale distanza 442 km, tempo previsto di percorrenza del tragitto 20 giorni, con una media di 20/25 km al giorno. Tutto il necessario verrà messo in un bob per adulti(tipo pulka) che sto modificando mettendoci 4 ruote (trainata da me), il cane un siberian husky avrà un imbrago da lavoro (identico a quelli da sleddog) e sarà attaccato a me tramite una cintura fatta appositamente per il dog trekking. Quello che volevo chiedervi, è se sapete, se lungo il tragitto si può far rifornimento d'acqua, siccome vorrei portarmene dietro il meno possibile, visto che portarmi una tanica da 50 litri mi scoccia un po, comunque è già in preventivo di portarla, se non ci sono alternative. Mi interessa sapere se ci sono delle ferrate anche perché il bob con l'acqua non peserà meno di 70 kg,siccome mi porterò tutto il necessario per non uscire dall'alta via, difatti ho già dimezzato le distanze che riesco a fare in un giorno senza persi.
I suggerimenti sono ben accetti : Thumbup :

_________________
I migliori compagni di viaggio
Immagine
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Alta Via dei Monti Liguri a tappe
MessaggioInviato: dom gen 06, 2013 9:10 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: lun mag 28, 2007 17:35
Messaggi: 1451
Località: genova
Ciao, ti suggerisco di acquistare l'ultima edizione del libro sull'Alta via dei monti liguri, scritto da Andrea Parodi, che racconta in maniera esaustiva l'itinerario proprio nella direzione Levante-Ponente, dando davvero un fiume di indicazioni utili, sia geografiche-territoriali sia logistiche.

Ho un solo dubbio pratico: in alcuni tratti l'Alta Via diventa sentiero, talvolta strettissimo e affacciato su qualche strapiombino (Monte Pagliaro, tanto per dire, gli amici del forum sanno di cosa si tratta): lì la vedo dura portarti dietro il bob (se non a spalla), ma anche queste difficoltà sono ben spiegate in quella pubblicazione.

In gamba.

_________________
pace e bene


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Alta Via dei Monti Liguri a tappe
MessaggioInviato: dom gen 06, 2013 10:23 
Non connesso
Utente di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: sab gen 05, 2013 10:46
Messaggi: 64
Località: Genova Sestri Ponente
terralba ha scritto:
Ciao, ti suggerisco di acquistare l'ultima edizione del libro sull'Alta via dei monti liguri, scritto da Andrea Parodi, che racconta in maniera esaustiva l'itinerario proprio nella direzione Levante-Ponente, dando davvero un fiume di indicazioni utili, sia geografiche-territoriali sia logistiche.

Ho un solo dubbio pratico: in alcuni tratti l'Alta Via diventa sentiero, talvolta strettissimo e affacciato su qualche strapiombino (Monte Pagliaro, tanto per dire, gli amici del forum sanno di cosa si tratta): lì la vedo dura portarti dietro il bob (se non a spalla), ma anche queste difficoltà sono ben spiegate in quella pubblicazione.

In gamba.


Grazie mille terralba : Thumbup : per il suggerimento del libro, in libreria non mi hanno detto di questo volume, ma girando in rete l'avevo visto però non sapevo se è dettagliato o un racconto. Dicendomi così domani me lo vado a prendere. La libreria mi ha detto che entro febbraio mi riesce a fornire una cartina completa dell' alta via in scala 1:25000, io so che le cartine ci sono ma a tappe, ne sai qualcosa di una cartina completa?
Si comunque è in previsione anche di portare il bob a spalla (legato sulla schiena tipo zaino) spero nei punti dove avrò già meno carico, se no lo svuoto e porto il tutto a mano e con l'aiuto del cane.

_________________
I migliori compagni di viaggio
Immagine
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Alta Via dei Monti Liguri a tappe
MessaggioInviato: dom gen 06, 2013 10:34 
Non connesso
Quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: ven mag 23, 2008 16:47
Messaggi: 702
Località: Genova
Ciao Gabriel l'alta via dei monti liguri l'ho fatta un po' di anni fa nel 1997..99, in diverse riprese proprio per i problemi di dover ritornare indietro (e in pratica fatta quasi doppia) in quanto erano proprio poche le possibilità di usufruire di mezzi pubblici per il ritorno, o dell'amico o parente che magari viene a prenderti, una volta raggiunti i fine tappa.

Per quanto riguarda l'acqua in quegli anni non c'era molto, qualche rifugio o struttura gestita etc... ma per diverse tappe non c'erano molte possibilità di approvvigionamento se non facendo delle deviazioni. Negli ultimi anni sono aumentate le strutture ricettive con alcune possibilità in più di raggiungere fonti magari poco distanti e nel periodo di marzo in diversi tratti puoi anche trovare rivi e torrentelli (portati magari un piccolo dispositivo con il filtro, dovrebbe non servirti ma ti potrebbe venir bene in qualche caso se ti vuoi portare solo una piccola scorta d'acqua, in genere le fonti sono pulite ma in qualche tratto ci sono pascoli e so di problemi avuti per acque non proprio pure...) che d'estate sono asciutti... non dovresti quindi trovare grandi difficoltà, e quindi nella necessità di portarti 50 l di acqua, seguendo ovviamente l'evoluzione meteo in funzione delle piogge di febbraio.

Piuttosto penso che dovresti cercare di ridurre il peso in funzione di una verifica degli eventuali posti di approvvigionamento in modo da poterne portare di meno e prendere quello che ti serve in eventuali posti sulle tappe o nelle immediate vicinanze.
Potrai trovarti in tappe tipo dal Colle di San Bartolomeo/Galero al Colle di San Bernardo dove alla fine puoi trovare un ristorante-bar o al Colle di Nava dove trovi negozi vari ma in altre tipo al Giogo di Toirano (per fare qualche esempio) dove non c'è nulla per approvvigionarsi neanche nelle vicinanze ed altre come Prariondo/Faiallo dove hai rifugi con ristoranti sia all'inizio che alla fine e quindi puoi programmare di portarti meno peso ... e mangiare e/o comprare quello che ti può servire.
Di conseguenza... è vero che tanti tratti sono su larghe e comode sterrate oppure (in qualche caso) con la maggior parte della tappa su asfalto ma ti troverai, in alcune tappe a dover percorrere dei tratti ripidi tipo ad es. proprio all'inizio a Ventimiglia. Appena dopo la partenza, dopo un breve tratto asfaltato, inizi un tratto ripido di sentiero con deviazioni tra pietre e sassi. Niente di difficile normalmente ma se hai un peso di 70 kg... più eventuale tanica da 10/xx L che sono altri 10/xx kg... potresti trovarti a dover rallentare il tuo programma/tempi di marcia.
E' stata fatta a piedi, a cavallo, in mtb, ma con una pulka/slitta/bob, immagino sia la prima volta. Buon trekking.

_________________
http://www.enricopelos.it - http://www.passeggiatealevante.it - http://www.luoghiabbandonati.it


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Alta Via dei Monti Liguri a tappe
MessaggioInviato: dom gen 06, 2013 10:43 
Non connesso
Utente di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: sab gen 05, 2013 10:46
Messaggi: 64
Località: Genova Sestri Ponente
Grazie per tutte le informazioni Enrico : Thanks : : Thumbup :

_________________
I migliori compagni di viaggio
Immagine
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Alta Via dei Monti Liguri a tappe
MessaggioInviato: dom gen 06, 2013 10:59 
Non connesso
Utente Molto Attivo
Avatar utente

Iscritto il: lun ott 10, 2011 11:42
Messaggi: 333
Località: Genova
terralba ha scritto:
Ciao, ti suggerisco di acquistare l'ultima edizione del libro sull'Alta via dei monti liguri, scritto da Andrea Parodi, che racconta in maniera esaustiva l'itinerario proprio nella direzione Levante-Ponente, dando davvero un fiume di indicazioni utili, sia geografiche-territoriali sia logistiche.

Ho un solo dubbio pratico: in alcuni tratti l'Alta Via diventa sentiero, talvolta strettissimo e affacciato su qualche strapiombino (Monte Pagliaro, tanto per dire, gli amici del forum sanno di cosa si tratta): lì la vedo dura portarti dietro il bob (se non a spalla), ma anche queste difficoltà sono ben spiegate in quella pubblicazione.

In gamba.


Concordo con Terralba. Nella zona che conosco meglio (il levante Genovese) ci sono vari punti in cui vedo assai difficile il passaggio con una slitta. Oltre alla zona del citato monte Pagliaro, penso che anche il tratto della Scaletta (tra i Ghiffi e il passo Porcelletti) e forse pure la cresta del Ramaceto potrebbero non essere agevoli. In queste zone, penso che si debba essere pronti a studiare qualche deviazione, ma aspettiamo l'opinione di altri escursionisti. Comunque sia, buona fortuna!
F.

_________________
L'esperienza della marcia decentra da sé e ripristina il mondo,
inscrivendo l'uomo nei limiti che lo richiamano alla sua fragilità e alla sua forza. (DLB)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Alta Via dei Monti Liguri a tappe
MessaggioInviato: dom gen 06, 2013 11:08 
Non connesso
Utente di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: sab gen 05, 2013 10:46
Messaggi: 64
Località: Genova Sestri Ponente
Ho trovato anche questa discussione sull'alta via viewtopic.php?f=17&t=2725

_________________
I migliori compagni di viaggio
Immagine
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Alta Via dei Monti Liguri a tappe
MessaggioInviato: dom gen 06, 2013 21:40 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mer gen 27, 2010 20:38
Messaggi: 1479
Località: sassello
consigli non te ne so dare....però mi piace quando si parte all'Avventura... : Thumbup :
quasi quasi,quando sei sul Beigua vengo a vederti passare.. =D>

_________________
...montagna vissuta,tempo per respirare... (Reinhard Karl)

"Quando le luci si spegneranno per sempre il mio popolo sarà ancora qui.Noi abbiamo le nostre antiche usanze.Sopravviveremo."
(Nuvola Rossa,capo Sioux)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Alta Via dei Monti Liguri a tappe
MessaggioInviato: lun gen 07, 2013 11:36 
Non connesso
Utente di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: sab gen 05, 2013 10:46
Messaggi: 64
Località: Genova Sestri Ponente
Avevo contattato l'Assessore all'ambiente della Regione Liguria per delle informazioni, oltre al mettermi in guardia, mi ha detto che se richiedo le mappe all'associazione Alta Via dei Monti Liguri, me le mandano tutte solo pagando le spese di spedizione. : Thumbup :

_________________
I migliori compagni di viaggio
Immagine
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Alta Via dei Monti Liguri a tappe
MessaggioInviato: lun gen 21, 2013 20:54 
Non connesso
Utente di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: sab gen 05, 2013 10:46
Messaggi: 64
Località: Genova Sestri Ponente
beh ho seguito il consiglio di molti : Thumbup : , è stata accantonata l'idea della "pulka con le ruote" andrò con lo zaino non più di 20 Kg e mi verranno portati in 3 tappe cibo e acqua grazie ancora tutti per i consigli : Thanks :

_________________
I migliori compagni di viaggio
Immagine
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Alta Via dei Monti Liguri a tappe
MessaggioInviato: lun gen 21, 2013 21:25 
Non connesso
Moderatore di Sezione
Avatar utente

Iscritto il: ven mag 04, 2012 21:57
Messaggi: 2603
Località: Genova
Ma i cani li porti con te???

_________________
Ogni vita dovrebbe avere almeno sette gatti!

La vita è una trappola mortale, non ne usciremo vivi.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Alta Via dei Monti Liguri a tappe
MessaggioInviato: lun gen 21, 2013 22:39 
Non connesso
Utente Molto Attivo
Avatar utente

Iscritto il: gio apr 16, 2009 23:04
Messaggi: 220
Località: Val d'Aveto
lupo della steppa ha scritto:
consigli non te ne so dare....però mi piace quando si parte all'Avventura... : Thumbup :
quasi quasi,quando sei sul Beigua vengo a vederti passare.. =D>


io abito vicino al tratto Ramaceto Pagliaro Barbagelata quando sei in zona se vuoi ci vediamo ti posso portare un po di rifornimenti e venire a conoscere i tuoi husky, (ne ho avuti 4) : Thumbup :


Allegati:
Commento file: ci possiamo vedere qui (passo della Scoglina)
170620122700.jpg
170620122700.jpg [ 560.83 KiB | Osservato 3838 volte ]

_________________
www.arrampicate.it
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Alta Via dei Monti Liguri a tappe
MessaggioInviato: mar gen 22, 2013 13:38 
Non connesso
Utente di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: sab gen 05, 2013 10:46
Messaggi: 64
Località: Genova Sestri Ponente
argento ha scritto:
Ma i cani li porti con te???


Si, comunque ora ho solo quello bianco l'altra non c'è più,per fare l'alta via, per lui mi sponsorizzano la trainer per le crocchette, la sbk italia per l'attrezzatura tecnica, (imbrago da lavoro, linea ammortizzata, moschettoni, etc). Principalmente faccio dog trekking, a camminare ci vado con il cane.

Non riesco a mettere due citazioni in un mio post : Sorry! :

A lupo della steppa, a alessandro 961

Mi farebbe piacere se venite, ma per i rifornimenti sono già a posto, comunque grazie : Thanks :

_________________
I migliori compagni di viaggio
Immagine
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Alta Via dei Monti Liguri a tappe
MessaggioInviato: mar gen 22, 2013 17:46 
Non connesso
Utente Molto Attivo
Avatar utente

Iscritto il: gio apr 16, 2009 23:04
Messaggi: 220
Località: Val d'Aveto
A lupo della steppa, a alessandro 961

Mi farebbe piacere se venite, ma per i rifornimenti sono già a posto, comunque grazie




se poi mi fai sapere la data (ci sentiamo in mp) ti veniamo a salutare volentieri e magari fare un tratto dell'alta via in compagnia


Allegati:
230320111870.jpg
230320111870.jpg [ 401.26 KiB | Osservato 3791 volte ]

_________________
www.arrampicate.it
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Alta Via dei Monti Liguri a tappe
MessaggioInviato: mar gen 22, 2013 21:00 
Non connesso
Utente di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: sab gen 05, 2013 10:46
Messaggi: 64
Località: Genova Sestri Ponente
alessandro961 ha scritto:
A lupo della steppa, a alessandro 961

Mi farebbe piacere se venite, ma per i rifornimenti sono già a posto, comunque grazie




se poi mi fai sapere la data (ci sentiamo in mp) ti veniamo a salutare volentieri e magari fare un tratto dell'alta via in compagnia


Mi vuoi far lavorare :risataGrassa: mi tocca fare il calcolo chilometri tappe per vedere quando sono li, comunque si può fare : Thumbup :

hai un bel labrador retriver dalla foto è un amore :)

_________________
I migliori compagni di viaggio
Immagine
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Alta Via dei Monti Liguri a tappe
MessaggioInviato: mar gen 22, 2013 21:33 
Non connesso
Utente Molto Attivo
Avatar utente

Iscritto il: gio apr 16, 2009 23:04
Messaggi: 220
Località: Val d'Aveto
grazie.... : Thumbup :


Allegati:
Commento file: questa era la mia prima husky......
2013-01-22_79.JPG
2013-01-22_79.JPG [ 475.19 KiB | Osservato 3776 volte ]

_________________
www.arrampicate.it
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Alta Via dei Monti Liguri a tappe
MessaggioInviato: gio feb 07, 2013 12:59 
Non connesso
Iron woman
Avatar utente

Iscritto il: gio gen 12, 2006 21:21
Messaggi: 6839
Località: Genova Rivarolo
Da tanti anni ho quest idea di percorrere l'alta via a piedi ma ..poi non mi sono mai attivata seriamente....
In realtà .....volevo percorrerla corricchiando un pò dove possibile...se no non mi passa più.
Però ...io non propenderei per una soluzione in autosufficienza bensì per utilizzare i rifugi esistenti..
Non mi piace viaggiare troppo .....appesantita......

_________________
Sono un viandante, un valicatore di monti.
Non amo le pianure e sembra che non possa stare a lungo in un luogo.
Qualunque cosa mi riservi il fato o l'esperienza,sempre dovrò camminare ed ascendere monti.
Non si può vivere che da come si è.
F. NIETZSCHE


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Alta Via dei Monti Liguri a tappe
MessaggioInviato: lun mar 11, 2013 12:51 
Non connesso
Utente di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: sab gen 05, 2013 10:46
Messaggi: 64
Località: Genova Sestri Ponente
Questo è il programma che andrò a fare

Io parto sabato 16 marzo verso le 8.30 da Ceparana. Quelli che vado ad
elencare con i giorni, sono gli arrivi di dove mi fermerò per la
notte.

I° giorno passo Alpicella
II° giorno passo Calzavitello
III° giorno passo della cappelletta
IV° giorno Colla Craiolo
V° giorno Passo delle lame
VI° giorno Barbagelata
VII° giorno passo della Scoffera
VIII° giorno passo dei Giovi
IX° giorno colla di Praglia
X° giorno Prà Riondo
XI° giorno Le Meugge
XII° giorno colle San Giacomo
XIII° Giogo di Toirano
XIV° giorno Colla San Bernardo
XV° giorno Colla di Nava
XVI° giorno Sella della Valletta
XVII° giorno Colla Scarassan
XVIII° giorno La Colla
XIX° giorno Ventimiglia (arrivo)

_________________
I migliori compagni di viaggio
Immagine
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Alta Via dei Monti Liguri a tappe
MessaggioInviato: lun mar 11, 2013 12:58 
Non connesso
Il Sognatore
Avatar utente

Iscritto il: dom apr 08, 2007 18:14
Messaggi: 6034
Località: Arenzano
In bocca al lupo! =D>

_________________
Sento il tuo passo sincrono col mio

http://ik1ype.blogspot.com/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Alta Via dei Monti Liguri a tappe
MessaggioInviato: lun mar 11, 2013 13:23 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: ven feb 09, 2007 9:23
Messaggi: 15168
Località: Genova Sestri
In bocca al lupo! Ora che ho capito chi sei... :D

_________________
"Se non fosse unta, non fosse focaccia." Ignota


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Alta Via dei Monti Liguri a tappe
MessaggioInviato: lun mar 11, 2013 13:29 
Non connesso
Utente di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: sab gen 05, 2013 10:46
Messaggi: 64
Località: Genova Sestri Ponente
Grazie Ragazzi

Grazie Pazzaura :D

_________________
I migliori compagni di viaggio
Immagine
Immagine


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 62 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it