Quotazero.com

Escursionismo e Alpinismo nell'Appennino Ligure e nelle Alpi Occidentali

Home Page Sito    La Rivista    Gallery    Vecchia Gallery


-> ISCRIVITI AL FORUM <-


Quotazero su FaceBook

Oggi è ven ago 23, 2019 6:04

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 149 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven set 18, 2009 8:07 
Non connesso
Utente di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: dom giu 01, 2008 21:04
Messaggi: 61
Località: Genova-Voltri
Lusciandro ha scritto:

Seguendo le indicazioni delle mie 2 carte ero partito da Via ai Tartari (20m dopo la chiesa di Fiorino)
seguendo un sentiero che si congiungeva sulla strada asfaltata, i segnavia li ho visti da lì; il segnavia del sentiero corretto dovrebbe partire dal cimitero (se qualcuno può dare indicazioni più precise non avremo sulla coscienza Lord Mhoran :D ) qualche centinaio di metri prima della chiesa (vedrai un ponte).
Lusciandro


Il segnavia parte scendendo un pochino a valle dal capolinea del bus, dove c'e' una stradina sulla dx che porta ad un ponte medioevale e poi sbuca sulla piazza del cimitero. Da li' si prende a dx la vicina le per case Seuggi (eventualmente subito dopo la sbarra c'e' un sentiero a sx che continuando a salire porta ad un'edicola votiva dove si ricongiunge il sentiero che arriva da sambugo, poi vai a dx in piano e raggiungi case Seuggi). Poi prosegui per la panoramicissima strada dapprima asfaltata, poi sterrata, fino alle case, dove inizia il sentiero vero e proprio.

_________________
"Sfuma nel ciel lontano l'Appennino
e piega l'arco azzurro in ver ponente.
Come diadema e in mezzo, sul Turchino
e sui colli minori estolle il Dente
"
E. Parodi - A te mia Voltri


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar ott 27, 2009 13:22 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: ven feb 09, 2007 9:23
Messaggi: 15160
Località: Genova Sestri
Domenica mattina con Delo abbiamo fatto un giro in Val Cerusa. Siamo partiti da Fiorino e seguendo il sentiero due "+" rossi, siamo arrivati lungo un piacevole percorso, fino al punto dove il sentiero svolta per seguire la cresta/crinale e prosegue verso il Dente.
Da lì, abbiamo abbandonato il sentiero, e ci siamo "avventurati" in un lungo percorso che aggira completamente tutta la valle a mezzacosta. Il percorso non è segnato, una traccia minima ci guida, ma a volte si ravana fra i rovi e fra gli arbusti... e in alcuni punti non è facile individuare la traccia. Ma in ogni caso si prosegue a mezzacosta, si raggiunge un torrione di roccia e poi alcune casa abbandonate. Si prosegue, si attraversa l'ultimo dei numerosi torrenti e si continua sempre a mezzacosta fino a quando il sentiero diviene più agibile e si incontra il "rombo rosso".
A questo punto non c'è più pericolo di sbagliare, si attraversa un gruppo di case e si scende al cimitero di Fiorino.

Un bell'anello che in 3 ore e mezza di ha permesso di percorrere a mezzacosta tutta la Val Cerusa. :D

Qualche foto qui http://www.quotazero.com/album/thumbnails.php?album=561
e qui la panoramica col percorso, che inizia dal pallino bianco, dove si abbandona il sentiero per il dente.
http://www.clikon.it/uploads/ori/200910 ... iapano.JPG

_________________
"Se non fosse unta, non fosse focaccia." Ignota


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar ott 27, 2009 14:19 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: gio set 25, 2008 18:28
Messaggi: 1838
Località: GE - Pianderlino
Uhh, ne feci una parte l'anno scorso per sbaglio (arrivato al bivio sulla cresta mi fermai a parlare con un cacciatore, poi presi a sinistra anzichè salire) arrivando sino ai ruderi dopo il primo guado.

Più o meno dove si collega al rombo rosso?

Il ++ rosso è molto panoramico, mentre il rombo rosso è più selvaggio, meritano comunque entrambi d'essere percorsi.
Bel giro, avete ravanato a mani nude o eravate attrezzati?


Ebbravi i ravanatori :smt038 :smt023

Lusciandro

P.S.: ho trovato a questo link http://www.genova.dlf.it/escursionisti/SCHEDE/reixa.htm le indicazioni che dal rombo rosso (Pian della Biscia) portano al due cerchi rossi (Gava - Faiallo). Mmh, prevedo futuri ravanamenti in zona :)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar ott 27, 2009 16:29 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mer ago 02, 2006 12:48
Messaggi: 2630
Località: Genova Quarto
Pazzaura ha scritto:
Domenica mattina con Delo abbiamo fatto un giro in Val Cerusa. Siamo partiti da Fiorino e seguendo il sentiero due "+" rossi, siamo arrivati lungo un piacevole percorso, fino al punto dove il sentiero svolta per seguire la cresta/crinale e prosegue verso il Dente.
Da lì, abbiamo abbandonato il sentiero, e ci siamo "avventurati" in un lungo percorso che aggira completamente tutta la valle a mezzacosta. Il percorso non è segnato, una traccia minima ci guida, ma a volte si ravana fra i rovi e fra gli arbusti... e in alcuni punti non è facile individuare la traccia. Ma in ogni caso si prosegue a mezzacosta, si raggiunge un torrione di roccia e poi alcune casa abbandonate. Si prosegue, si attraversa l'ultimo dei numerosi torrenti e si continua sempre a mezzacosta fino a quando il sentiero diviene più agibile e si incontra il "rombo rosso".
A questo punto non c'è più pericolo di sbagliare, si attraversa un gruppo di case e si scende al cimitero di Fiorino.



Siete passati attraverso il Rio del Dente, il rio dell'Orso ed il Gardonea. Noi ci siamo stati 2 settimane fa in cerca di altre cascate, con scarso successo...
http://picasaweb.google.com/goacanyonin ... aValCerusa
Bello vero?

Ciao
Skeno


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar ott 27, 2009 16:35 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: ven feb 09, 2007 9:23
Messaggi: 15160
Località: Genova Sestri
Abbiamo ravanato a mani nude... ma noi siamo uomini duri e puri :lol:

@skeno: bello si!! :D

_________________
"Se non fosse unta, non fosse focaccia." Ignota


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar ott 27, 2009 17:04 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: ven mar 21, 2008 9:56
Messaggi: 1234
Località: GENOVA Molassana
Bel giro, bravi Paz e Delo.

Ecco la carta con evidenziato il percorso di Pazzaura e Delorenzi

Immagine

Giorgio

_________________
Giorgio Mazzarello
GEOMAZ
http://www.mappeliguria.com
http://www.webalice.it/giorgio.mazzarello/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar ott 27, 2009 17:09 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: ven feb 09, 2007 9:23
Messaggi: 15160
Località: Genova Sestri
Gran lavoro Giò!! Grazie, sempre puntuale come un orologio svizzero :wink:

_________________
"Se non fosse unta, non fosse focaccia." Ignota


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar ott 27, 2009 17:34 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: gio set 25, 2008 18:28
Messaggi: 1838
Località: GE - Pianderlino
E bravo il Giorgio che ci tira sempre fuori il coniglio dal cilindro :lol: , per giunta vedo segnata anche la traccia che dal Pian della Biscia sale a San Gioachin.

Ma quanto è bello il forum QZ!

Lusciandro


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar ott 27, 2009 19:54 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: mer set 06, 2006 17:18
Messaggi: 6987
Località: Genova
Lusciandro ha scritto:
E bravo il Giorgio che ci tira sempre fuori il coniglio dal cilindro :lol: , per giunta vedo segnata anche la traccia che dal Pian della Biscia sale a San Gioachin.

Ma quanto è bello il forum QZ!

Lusciandro


Perfetto Giorgio il giro è proprio quello

Invece dal Pian della Biscia si risale in crinale fino alle case san Gioachin e poi Reixa. Mi pare che sia indicato nel libro di A,Parodi I Monti di Genova.

In effetti è proprio un bel giro a parte una zona subito dopo il rio Gardonea dove il sentiero si perde ma per poche decine di metri.

Comunque è meglio averlo già fatto :lol:

_________________
Paesi Abbandonati


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar ott 27, 2009 21:43 
Non connesso
Uomo di pietra
Avatar utente

Iscritto il: lun ott 02, 2006 21:41
Messaggi: 6235
Località: Genova-San Teodoro
Bel giro.............

_________________
Belin !


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer ott 28, 2009 10:44 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: ven feb 09, 2007 9:23
Messaggi: 15160
Località: Genova Sestri
delorenzi ha scritto:

Comunque è meglio averlo già fatto :lol:


Decisamente si... :P

_________________
"Se non fosse unta, non fosse focaccia." Ignota


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer ott 28, 2009 16:59 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mer gen 11, 2006 22:00
Messaggi: 5466
Oh beh,
ci son delle varianti che lo migliorano ancora.... :wink:

_________________
http://trailsantacroce.com

Se l'è fassile m'angusciu, se l'è diffisile tribullu!
"Ogni civetta ha la sua casa l'albero, ma il barbagianni invece no" Punkreas Paranoia e potere


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio ott 29, 2009 8:57 
Non connesso
Utente di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mar dic 30, 2008 11:17
Messaggi: 85
Piccola info.....sabato vorrei percorrere il sentiero a due ++ rosse da fiorino al dente, è in buone condizioni e ben segnato?
La cartina è molto chiara, ma ho visto che si percorre un lungo tratto di una costa...è molto impegnativa? e comunque solo escursionistica?
Grazie


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio ott 29, 2009 9:10 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: ven feb 09, 2007 9:23
Messaggi: 15160
Località: Genova Sestri
Vale ha scritto:
Piccola info.....sabato vorrei percorrere il sentiero a due ++ rosse da fiorino al dente, è in buone condizioni e ben segnato?
La cartina è molto chiara, ma ho visto che si percorre un lungo tratto di una costa...è molto impegnativa? e comunque solo escursionistica?
Grazie


Vai tranquilla, il sentiero è escursionistico. :wink:

_________________
"Se non fosse unta, non fosse focaccia." Ignota


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Bella giornata in Val Cerusa
MessaggioInviato: sab nov 28, 2009 19:50 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: gio set 25, 2008 18:28
Messaggi: 1838
Località: GE - Pianderlino
Partenza da Fabbriche previa irruzione da Priano per la focaccia e all'alimentari di Fabbriche per i baci di dama e salame di Sant'Olcese; con tale scorta di viveri potevo andare anche su Marte :)
Salita sino a Sambuco e visita alla Rocca du Fò, prima delle 10 ho trovato 4 cordate in contemporanea con una dozzina di persone, 4 chiacchere con un ragazzo che faceva sicura al 3° tiro poi riprendo il sentiero che da Sambuco arriva diretto alla Gava e altre 4 chiacchere (e con le 4 di prima mi sentivo già una mezza ciattella :D ) con una coppia stupita di trovare qualche altro camminatore su quel sentiero.
Dalla Gava arrivo all'ex Dazio ove azzanno selvaggiamente focaccia salame e baci di dama (uno spettacolo penoso, fortunatamente non c'era nessuno :mrgreen: ); a quel punto vago intorno al Bric Pigheggiu e mi viene voglia di fare un giro alle Rocca dei Gatti: da li si arriva in pochi minuti e si gode di un panorama della Valle un pò diverso dal solito.
A ritorno sbuco da uno dei risalti rocciosi e riesco ad ammirare una stupenda volpe che se ne andava bel bella (fortunatamente ero sottovento e non si è accorta di me). Raggiungo poi (tramite un sentiero diretto) il Prou Ballou e ci trovo un gruppo di ragazzi che provava varie vie; io mi avventuro verso il basso per raggiungere Brusinetti, vago un pò sul sentiero parallelo al tubo dell'acqua arrivando sino al metanodotto vicino a Casa Brigna, poi torno indietro e per non farmi mancare nulla aggiro con un minimo di ravanamento la Rocca dei Gatti sbucando dopo un bel pò in Via Sambuco.

Spendida giornata, magnifici posti, focaccia e baci di dama spet-ta-co-lo =D>

Alla prossima
Lusciandro


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: sab nov 28, 2009 19:55 
Non connesso
Il Sognatore
Avatar utente

Iscritto il: dom apr 08, 2007 18:14
Messaggi: 6034
Località: Arenzano
Proprio un bel giro.

Foto ... della focaccia, salame e baci di dama? :mrgreen:

_________________
Sento il tuo passo sincrono col mio

http://ik1ype.blogspot.com/


Ultima modifica di Ago il sab nov 28, 2009 20:40, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: sab nov 28, 2009 20:03 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: gio set 25, 2008 18:28
Messaggi: 1838
Località: GE - Pianderlino
Non ho una fotocamera degna di questo nome .... posso comunque mandarti una radiografia così risparmio ..... in una foto tutti i soggetti :mrgreen:

Cercavo di capire dove si sviluppava la Via Gino Musso ma una volta placato il famelico appetito (burp :smt028 ) mi sono accontentato di questo bel giro.

Lusciandro


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: sab nov 28, 2009 21:27 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: ven mar 21, 2008 9:56
Messaggi: 1234
Località: GENOVA Molassana
Bel Giro Lusciandro =D> !!

Avrei qualche domanda sui sentieri che hai fatto:

- La via diretta Sambuco-Passo della Gava che hai percorso è quella che, risalendo il vallone del rio Gava, passa alla Casa Ravezze o Casa da Tilla?; Se si in che condizioni è la casa, sempre ridotta a rudere?
- Dall'ex Dazio avevo visto una bella traccia che scende a sud est del Pigheggiu, e poi piega verso est verso le Rocche dei Gatti, è una traccia che prosegue in buone condizioni o per raggiungere il crinale delle Rocche è necessario procedere tra roccette ed arbusti?
- Dalle Rocche dei gatti sei sceso fino ad incontrare la traccia che le contorna più o meno in piano a quota 450m e poi raggiunge il Prou Ballou?
- Mi piacerebbe conoscere più dettagli sul il tracciato che da C.Brigna hai fatto per raggiungere Brusinetti.

Grazie per le risposte.

Giorgio

_________________
Giorgio Mazzarello
GEOMAZ
http://www.mappeliguria.com
http://www.webalice.it/giorgio.mazzarello/


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: dom nov 29, 2009 21:10 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: gio set 25, 2008 18:28
Messaggi: 1838
Località: GE - Pianderlino
Qui si può vedere tutto il tragitto su Openstreetmap, (ricordo a tutti che la mappa è zoomabile con la rotellina del mouse e si ci può spostare trascinandola).

giorgio.mazzarello ha scritto:
- La via diretta Sambuco-Passo della Gava che hai percorso è quella che, risalendo il vallone del rio Gava, passa alla Casa Ravezze o Casa da Tilla?; Se si in che condizioni è la casa, sempre ridotta a rudere?


Dalla chiesa a Sambuco ho seguito il cartello che all'inizio di Via Antonio Zaghi indica Gava e Gilwell e tira una linea piuttosto diretta verso la Gava; ho guadato due volte ma non sono passato vicino a case o ruderi.
Casa da Tilla, se è quella coi muri rossi, l'ho vista da lontano, ero più a sud; mi ha stupito la brevità del percorso che in un'ora porta al crocevia della Gava, d'altronde il dislivello è di soli 350m.

giorgio.mazzarello ha scritto:
- Dall'ex Dazio avevo visto una bella traccia che scende a sud est del Pigheggiu, e poi piega verso est verso le Rocche dei Gatti, è una traccia che prosegue in buone condizioni o per raggiungere il crinale delle Rocche è necessario procedere tra roccette ed arbusti?


Le Rocche le avevo sempre guardate dal Prou Ballou e sembrava che per arrivarci bisognasse ravanare parecchio. Dall'ex Dazio ho aggirato il Pigheggiu in senso orario (partendo quindi tra il Tardia di Levante ed il Pigheggiu) su terreno aperto; a parte un piccolo movimento franoso (che non crea nessun problema per passare) è in buone condizioni, seppur non molto battuta. Giunto all'altezza della linea di crinale delle Rocche sono sceso diretto senza problemi e si arriva comodamente sino al secondo rilievo roccioso.

giorgio.mazzarello ha scritto:
- Dalle Rocche dei gatti sei sceso fino ad incontrare la traccia che le contorna più o meno in piano a quota 450m e poi raggiunge il Prou Ballou?


Ho percorso circa 200m in leggera discesa in mezzo ai brughi, non molto fitti, raggiungendo la
traccia all'altezza di un rivo d'acqua seguendo poi il sentiero ben battuto che passa accanto ad una sorgente sino a collegarsi al raccordo coi segni blu un centinaio di metri prima del Prou; guardando da Prou Ballou tale sentiero è comunque ben visibile.

giorgio.mazzarello ha scritto:
- Mi piacerebbe conoscere più dettagli sul il tracciato che da C.Brigna hai fatto per raggiungere Brusinetti.


Come base avevo una relazione che parlava della Gino Musso. In pratica dal Prou Ballou sono sceso un pò sino a raggiungere il tubo dell'acqua che si vede dall'alto, a quel punto si trova un sentiero che lo costeggia; l'ho dapprima seguito verso sud sino a quella che penso sia una stazione di pompaggio del metanodotto, poi sono tornato indietro al bivio ove sono presenti molte frecce rosse (una quarantina in cento metri) che conducono al guado.
Da lì però non ho visto nessun segno ed ho seguito in salita una traccia, inizialmente poco visibile, che mi ha condotto sino ad un grosso prato (ben visibile dalle Rocche dei Gatti), dopo 200m ho preso un sentiero che mi ha portato sino a Via Sambugo.

Qui puoi vedere la parte più visibile del percorso
Allegato:
Commento file: Traccia da C. Brigna a sotto il Prou Ballou
Brigna-Ballou.jpeg
Brigna-Ballou.jpeg [ 23.65 KiB | Osservato 5285 volte ]


Spero d'esser stato comprensibile altrimenti chiedi pure.

Lusciandro


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mer apr 21, 2010 17:07 
Non connesso
Quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: ven mag 23, 2008 16:47
Messaggi: 702
Località: Genova
Un saluto primaverile (anche se la stagione è ancora prevalentemente in ritardo) ai superfan (Delo&Riccardo) e fan della Val Cerusa
Immagine


Immagine


Immagine


Immagine


Immagine


Immagine


Piccole segnalazioni (alla data del 20/apr/2010):
- il tratto di stradina in costruzione (nel proseguimento della strada carrabile/sentiero ad uso dei residenti) sarà portato fino a Case Cascinotto
- sempre a Cascinotto è in preparazione (per chi interessato) un B&B/agriturismo con possibilità di diversi tipi di ospitalità e possibilità di piccoli ippo/asin/trekking, (dipende da futuri permessi e avanzamento lavori).

> Sentiero ++:
- sempre molto pulito e ben segnalato da FIE : Thanks : e GEP : Thanks : .
- qualche piccolo tratto - nella parte boschiva - cancellato dovuto a piogge e dilavamento ma la prosecuzione sul sentiero è facilmente intuibile senza nessun problema.
- un leggero ravanage nella parte alta - poco prima della curva di stacco del sentiero a puntini (carta-cartacea di Giorgio Mazzarello/Edm e : Thanks : per l'aggiornamento web) - per qualche metro dovuto ai cespugli di erica arborea, comunque senza problemi.
- sempre in questo tratto 2 o 3 metri da fare con attenzione in quanto semicancellato dalle piogge e per il quale rimane - essendo stretto e in forte pendenza - non molto appoggio per i piedi.

> Placche delle Ferriere
- incontrato persone che le cercavano, segno che la sua fama ha da tempo varcato i confini di Q0 (ma questo lo sapevate già...)

_________________
http://www.enricopelos.it - http://www.passeggiatealevante.it - http://www.luoghiabbandonati.it


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mer apr 21, 2010 18:18 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: ven mar 21, 2008 9:56
Messaggi: 1234
Località: GENOVA Molassana
enrico pelos ha scritto:
Un saluto primaverile (anche se la stagione è ancora prevalentemente............


Enrico, molto belle le foto, specialmente quella in b/n e quella con il cane nero (che mi pare un bel labrador - ma è il tuo??).

Molto preciso e dettagliato sulle informazioni riguardo lo stato del sentiero e sul futuro b&b in allestimento.



Giorgio

_________________
Giorgio Mazzarello
GEOMAZ
http://www.mappeliguria.com
http://www.webalice.it/giorgio.mazzarello/


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mer apr 21, 2010 21:47 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: lun apr 30, 2007 20:42
Messaggi: 12111
Località: Genova
Che meraviglia di foto!!! : WohoW : : Chessygrin : Devo andarci in Val Cerusa, mi manca proprio approfondire la conoscenza di certe zone... in particolare Sambuco... più o meno dalla parti di una certa... pasticceria... : Oops : sono a dieta... : Sorry! :

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: gio apr 22, 2010 7:13 
Non connesso
Quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: ven mag 23, 2008 16:47
Messaggi: 702
Località: Genova
Grazie
@Giorgio
Il cane è del padrone della casa futuro B&B, si chiama Fiocco (per via di una macchia bianca), molto socievole è venuto con me per un tratto di sentiero. Ho anch'io un 4zampe ma di piccola taglia (maltese) che comunque sui sentieri si difende bene.
@Scinty
Non ti preoccupare per la dieta, con la sosta in pasticceria fai un pieno di calorie e grassi ma poi si smaltiscono bene nella ripida salita che ti aspetta dopo il guado da Case Gave... e ritorni in forma... :strizzaOcchio::

_________________
http://www.enricopelos.it - http://www.passeggiatealevante.it - http://www.luoghiabbandonati.it


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: gio apr 22, 2010 7:19 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: mer set 06, 2006 17:18
Messaggi: 6987
Località: Genova
Ottime foto e grazie delle fresche info sulla zona. : Thanks :

_________________
Paesi Abbandonati


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: gio apr 22, 2010 7:36 
Non connesso
Quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: ven mag 23, 2008 16:47
Messaggi: 702
Località: Genova
Grazie, la giornata purtroppo era quello che era: nuvoloso fitto, con pioggia appesa e nebbia in alto, nonostante le previsioni la dessero al bello almeno di mattina e quindi come foto non si poteva fare granchè. Pazienza, c'è stato più tempo per approfondire le conoscenze, sempre interessanti, con le persone e le cose del posto e incentivo per tornare.

_________________
http://www.enricopelos.it - http://www.passeggiatealevante.it - http://www.luoghiabbandonati.it


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: lun nov 04, 2013 15:21 
Non connesso
Quotazerino

Iscritto il: dom dic 16, 2007 10:04
Messaggi: 629
Località: La Spezia
Venerdì salita al Bric del Dente con partenza da Fiorino lungo il sentiero segnato con due croci rosse.
L'escursione mi ha molto soddisfatto, trattasi di ambienti panoramici con evidenti resti della cività contadina (selciature, vecchi terrazzamenti, case abbandonate) che aggiungono ulteriore interesse.
Sentiero in buone condizioni, segnatura ottima.
Ritorno sulla stessa via della salita.

_________________
«Fratell', il piano originale era in tre punti. Primo punto: rovinare le nuove generazioni, rincoglionirle con la televisione, facendoli puntare soltanto sui suord' e a fess' e il calcio finché non sono belli bolliti. Primo punto: acquisito!»


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mar nov 05, 2013 8:29 
Non connesso
Sherpani di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mar giu 08, 2010 20:40
Messaggi: 7602
Località: Valle del Kumbu
Lord Mhoram ha scritto:
Venerdì salita al Bric del Dente con partenza da Fiorino lungo il sentiero segnato con due croci rosse.
L'escursione mi ha molto soddisfatto, trattasi di ambienti panoramici con evidenti resti della cività contadina (selciature, vecchi terrazzamenti, case abbandonate) che aggiungono ulteriore interesse.
Sentiero in buone condizioni, segnatura ottima.
Ritorno sulla stessa via della salita.

...è una gita che a mio papà è sempre piaciuta molto , ed ha ragione, sono posti bellisssimi e vicino all'area urbana : Thumbup :

_________________
Namaste
"Non esiste una via per la pace, la Pace è la Via"
Tenzin Gyatso (Dalai Lama)

Tibet libero!!!
"...ognuno di noi, da qualche parte ha il suo Everest da scalare, qualunque nome esso porti (Wanda Rutkiewicz)


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mer nov 06, 2013 15:00 
Non connesso
Quotazerino

Iscritto il: dom dic 16, 2007 10:04
Messaggi: 629
Località: La Spezia
amadablam ha scritto:
Lord Mhoram ha scritto:
Venerdì salita al Bric del Dente con partenza da Fiorino lungo il sentiero segnato con due croci rosse.
L'escursione mi ha molto soddisfatto, trattasi di ambienti panoramici con evidenti resti della cività contadina (selciature, vecchi terrazzamenti, case abbandonate) che aggiungono ulteriore interesse.
Sentiero in buone condizioni, segnatura ottima.
Ritorno sulla stessa via della salita.

...è una gita che a mio papà è sempre piaciuta molto , ed ha ragione, sono posti bellisssimi e vicino all'area urbana : Thumbup :


: Thumbup :

_________________
«Fratell', il piano originale era in tre punti. Primo punto: rovinare le nuove generazioni, rincoglionirle con la televisione, facendoli puntare soltanto sui suord' e a fess' e il calcio finché non sono belli bolliti. Primo punto: acquisito!»


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re:
MessaggioInviato: lun mar 13, 2017 0:20 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: mer ago 02, 2006 12:48
Messaggi: 2630
Località: Genova Quarto
Pazzaura ha scritto:
Domenica mattina con Delo abbiamo fatto un giro in Val Cerusa. Siamo partiti da Fiorino e seguendo il sentiero due "+" rossi, siamo arrivati lungo un piacevole percorso, fino al punto dove il sentiero svolta per seguire la cresta/crinale e prosegue verso il Dente.
Da lì, abbiamo abbandonato il sentiero, e ci siamo "avventurati" in un lungo percorso che aggira completamente tutta la valle a mezzacosta. Il percorso non è segnato, una traccia minima ci guida, ma a volte si ravana fra i rovi e fra gli arbusti... e in alcuni punti non è facile individuare la traccia. Ma in ogni caso si prosegue a mezzacosta, si raggiunge un torrione di roccia e poi alcune casa abbandonate. Si prosegue, si attraversa l'ultimo dei numerosi torrenti e si continua sempre a mezzacosta fino a quando il sentiero diviene più agibile e si incontra il "rombo rosso".
A questo punto non c'è più pericolo di sbagliare, si attraversa un gruppo di case e si scende al cimitero di Fiorino.


Ciao a tutti, domenica scorsa siamo tornati in zona. Gli anni passano e linfrascatura aumenta. Avevamo idea di fare il percorso descritto sopra, ma giunti al rudere immediatamente dopo il rio del Dente un muro impenetrabile di brughi ci ha fermato, non abbiamo quindi raggiunto Case Giassi per proseguire fino al robo rosso.
Se avete idea di provarci, potrtatevi penacco e cesoie, perchè ora non si passa. Peccato perchè il posto è sempre spettacolare.

Tornati sui nostri passi siamo quindi saliti fino all'altavia, andati al Faiallo e scesi per lo spettacolare costone che parte dal punto panoramico che si trova a 10' dal rifugio e scende lungo la dorsale del Bric Riundo e si ricongiunge al rombo rosso poco prima di Case Soeggi.
C'è un'esile traccia e dopo il bric Riundo qualche ometto, ma non si può sbagliare, basta seguire sempre la dorsale.

Ciao
Skeno


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 149 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it