Quotazero.com

Escursionismo e Alpinismo nell'Appennino Ligure e nelle Alpi Occidentali

Home Page Sito    La Rivista    Gallery    Vecchia Gallery


-> ISCRIVITI AL FORUM <-


Quotazero su FaceBook

Oggi è dom ago 18, 2019 12:47

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 178 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5
Autore Messaggio
MessaggioInviato: mer apr 22, 2015 10:43 
Non connesso
Utente Molto Attivo
Avatar utente

Iscritto il: mer set 07, 2011 14:38
Messaggi: 308
Località: Genova
antolino ha scritto:
Poi ci salutiamo, parto deciso verso San Martino, trovo un sentiero spettacolare, pulito e filante come un autostrada, c'é persino un ponte di legno nuovo di zecca


Quel tratto verrà usato per il TRAIL di S.OLCESE, può darsi che l'abbiamo pulito e sistemato loro...


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: ven mag 08, 2015 7:22 
Non connesso
Utente Attivo
Avatar utente

Iscritto il: mar set 27, 2011 19:00
Messaggi: 141
Località: Genova
antolino ha scritto:
[...] mi chiede di raccontargli qualcosa di bello della mia vita.......

Che Ca...o gli racconto di bello della mia vita?

antolino ha scritto:
Arrivo a Prato e mi fiondo sul 13 semivuoto dove due Carlini stanno tentando di abusare sessualmente di un chihuahua il quale sta esaurendo le risorse a sua disposizione per far capire ai due infoiati botoli che pure lui é maschio è potendo eviterebbe . I padroni zingari di tutti e tre se la ridono. Domani é un altro giorno.


Se avessi assistito prima alla scenetta, potevi raccontargli quello! :ahah:

_________________
L'Alpe si scala. L'Appennino si viaggia, dall'Alpe si vede l'universo, e forse anche Dio, ma dall'Appennino si vedono gli uomini, e si vede il mare. (Maurizio Maggiani)
Le mie foto su Panoramio


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: ven mag 08, 2015 13:46 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: gio ago 09, 2007 10:39
Messaggi: 2309
Località: VALBESAGNU
Purtroppo è successo dopo!

_________________
MEGLIO UN GIORNO DA ANTOLINO CHE CENTO DA LEONI

Nella vita ci sono cose che ti cerchi e altre che ti vengono a cercare.
Non le vorresti e nemmeno le hai scelte. Ma arrivano.
E dopo non sei più uguale.


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: lun ago 31, 2015 20:31 
Non connesso
Matricola

Iscritto il: ven set 20, 2013 20:12
Messaggi: 44
Ciao a tutti,
ieri, profittando della giornata azzurrissima, ho deciso di proseguire dove mi ero fermato il 1°luglio 2014 perchè s'era fatto troppo tardi: davanti ai i mitici "1000 scalini", l'antica via diretta che congiunge il fondovalle della val Cavassolo su nei boschi fino al paese semiabbandonato di Canate di Marsiglia!
Parto prima delle 8,00 da via Benedetto Da Porto a Prato e prima delle 9,00 sono al ponte dell'acquedotto di Cavassolo, seguo la deviazione quella indicata dall'indicazione sulla casa di Salita Piloni accanto all'acquedotto (cerchio rosso ex FIE, Monte Lago) e mi dirigo verso l'acquedotto secondario che si dirige verso la valle.
Il primo tratto (fino alla deviazione giù per la strada carrozzabile) lo trovo infrascato, anche con rovi, e penso preoccupato che se già qui, così vicino alla "civiltà", ho delle difficoltà, chissà se riuscirò ad arrivare fino a dove mi sono proposto.
Però poi le cose vanno lisce, la deviazione verso il rio Arvigo, il primo guado, che pensavo fosse parecchio infrascata (come m'era successo una volta) è invece ok, ci passo con facilità e raggiungo il guado completamente asciutto (come i guadi successivi)...l'imbocco dei "1000 scalini" lo ricordavo più vicino, mi dico "ora ci sono", "ora dovrei esserci" e non ci sono mai, devo ancora andare avanti. Lo faccio speditamente fermandomi anche a scattare foto.
Finalmente, dopo il ponticello di cemento eccomi davanti al primo dei gradini. Sono le 9,15 circa. La bella e faticosa salita (la Machu Picchu della val Bisagno!) ha termine alle 10,00 precise, quando vedo sbucare all'orizzonte, oltre il muro di pietra sopra di me, le prime casette di Canate.
Giro un po' per le vie curiosando e scattando foto, sento delle voci, penso ad altri escursionisti invece poi giro e vedo essere abitanti (o aspiranti tali) del paese, che stanno sistemando l'interno di una delle case.
Li saluto, proseguo, vedo un gatto certosino e domando qualcosa al riguardo a un tipo magro uscito da una porta, presso il trogolo da cui bevo, mi vuole offrire un caffè ma, alle mie rimostranze dovute al fatto che temevo di far troppo tardi, pensa allora di offrirmi un tè alla menta, che l'aveva appena fatto. Mi invita dentro la sua casetta rustica dall'odore di legna bruciata nella stufa, bevo il tè molto buono e parliamo di diverse cose, di partigiani, della differenza tra la vita lì e quella in città e di libri vecchi di cui ne ha una piccola raccolta.
Alla fine lo saluto (assieme a noi c'era anche un'altro tipo con la barba) e mi dirigo verso il sentiero che percorre il bosco fino a San Martino di Struppa, incontro altri due escursionisti in mezzo al bosco e a Case Tigui vedo un grosso bivacco.
L'arrivo a San Martino è stato prima di mezzogiorno.


Allegati:
DSCN4094-2.JPG
DSCN4094-2.JPG [ 215.64 KiB | Osservato 1421 volte ]
DSCN4101-2.JPG
DSCN4101-2.JPG [ 330.2 KiB | Osservato 1421 volte ]
DSCN4123-2.JPG
DSCN4123-2.JPG [ 410.77 KiB | Osservato 1421 volte ]
DSCN4136-3.JPG
DSCN4136-3.JPG [ 361.22 KiB | Osservato 1421 volte ]
DSCN4145-4.JPG
DSCN4145-4.JPG [ 221.39 KiB | Osservato 1421 volte ]
Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mar set 01, 2015 20:56 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: lun mag 28, 2007 17:35
Messaggi: 1431
Località: genova
La persona accogliente che ti ha offerto il thè è Francesco, abitante stabile di Canate.

Quanto alla prima parte del percorso, sulla briglia del Concasca, la vegetazione s'è sviluppata rapidamente dopo il mio ultimo passaggio col decespugliatore. Vorrà dire che, quando sarà possibile, ripasserò quel tratto.

_________________
pace e bene


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: lun mar 06, 2017 11:51 
Non connesso
Matricola
Avatar utente

Iscritto il: mer mar 18, 2009 16:41
Messaggi: 25
Circa tre settimane fa ci sono andato. Sono salito da Struppa a Marsiglia, poi ho proseguito sulla strada per Canate. Una volta in cima al colle, invece di scendere verso il fiume, ho preso una traccia sulla destra che faceva tutta la valle con scarso dislivello fino a ricongiungersi nei pressi di Canate alla mulattiera. Sentiero molto sporco e forse usato dai tecnici del bacino idrico, con un'infinità di rovi e qualche difficoltà a percepire la traccia, ma si può fare. Un unico punto segnalato pericoloso nei pressi della gola, da affrontare con un minimo di attenzione. Mi pare sia noto come quello dello scolmatoio. Da Marsiglia a Canate si impiegano circa due ore a causa dei rovi e delle altre difficoltà, ma dopo il mio passaggio è certo più pulito di prima.

A Canate ho parlato un pò con Francesco dopo aver dato un'occhiata in giro. C'era anche un ragazzo che avevo conosciuto sul Monte Moro di Nervi, che ha alcuni cavalli ed ivi soggiorna quasi tutti i fine settimana. Nel complesso c'è ancora qualche abitazione abbastanza integra, ma la tendenza al crollo aumenta di anno in anno.

Oche permettendo, sono sceso verso San Martino di Struppa ed ho allungato un pò fino al bar Tregua.

Saluti all'ottimo Terralba e a tutti.


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: lun mar 06, 2017 13:09 
Connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: sab giu 08, 2013 17:44
Messaggi: 1530
Località: Genova / Imperia
=D> =D> E bravo Rudi , che ogni tanto ti fai rivedere su questi schermi ...
:smt006

_________________
Il silenzio è un dono universale che pochi sanno apprezzare. Forse perché non può essere comprato.I ricchi comprano rumore. L’animo umano si diletta nel silenzio della natura,che si rivela solo a chi lo cerca.[Charlie Chaplin]


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: lun mar 06, 2017 17:37 
Non connesso
Matricola
Avatar utente

Iscritto il: mer mar 18, 2009 16:41
Messaggi: 25
Ciao Daniele. Leggo sempre, anche se scrivo poco.


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: lun mar 06, 2017 20:21 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: lun mag 28, 2007 17:35
Messaggi: 1431
Località: genova
P6eudo ha scritto:
Circa tre settimane fa ci sono andato. Sono salito da Struppa a Marsiglia, poi ho proseguito sulla strada per Canate. Una volta in cima al colle, invece di scendere verso il fiume, ho preso una traccia sulla destra che faceva tutta la valle con scarso dislivello fino a ricongiungersi nei pressi di Canate alla mulattiera. Sentiero molto sporco e forse usato dai tecnici del bacino idrico, con un'infinità di rovi e qualche difficoltà a percepire la traccia, ma si può fare. Un unico punto segnalato pericoloso nei pressi della gola, da affrontare con un minimo di attenzione. Mi pare sia noto come quello dello scolmatoio. Da Marsiglia a Canate si impiegano circa due ore a causa dei rovi e delle altre difficoltà, ma dopo il mio passaggio è certo più pulito di prima.

A Canate ho parlato un pò con Francesco dopo aver dato un'occhiata in giro. C'era anche un ragazzo che avevo conosciuto sul Monte Moro di Nervi, che ha alcuni cavalli ed ivi soggiorna quasi tutti i fine settimana. Nel complesso c'è ancora qualche abitazione abbastanza integra, ma la tendenza al crollo aumenta di anno in anno.

Oche permettendo, sono sceso verso San Martino di Struppa ed ho allungato un pò fino al bar Tregua.

Saluti all'ottimo Terralba e a tutti.


Grazie per l'ottimo :oops: :oops: Sei salito a Marsiglia seguendo il quadrato rosso? Appena possibile cercheremo di ritracciare il sentiero Capenardo-Marsiglia, proseguimento di quello che poi porta a Canate (la strada buona...). Ciao

_________________
pace e bene


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mar mar 07, 2017 8:33 
Non connesso
Matricola
Avatar utente

Iscritto il: mer mar 18, 2009 16:41
Messaggi: 25
Dovere.
Sì, ho seguito un pò il quadrato rosso per il Candelozzo, poi l'ho lasciato a Capenardo e ho improvvisato fino a Marsiglia. La segnalazione mi sembrava piuttosto efficiente, comunque non ho incontrato nessuno fino a Marsiglia. Lì ho trovato una coppia di ragazzi vestiti da città che seguivano con eccessiva fiducia la traccia GPS per Canate. Non ho visto alcuna segnalazione su quell'itinerario, ma la mulattiera è chiara. Siccome non avevo voglia di scendere per poi risalire ho preso sulla destra e ho continuato in costa come detto sopra. Fatica doppia, ma mi sono divertito. Ovviamente, nemmeno questo sentiero è segnalato. Ho visto alcuni segnali provvisori, probabilmente messi dai tecnici dell'aquedotto, la cima di una teleferica per il trasporto materiali e poi due segnali di pericolo vicino allo scolmatoio. E' probabile che poco sotto vi fosse lo sbocco del troppo pieno, ma io non l'ho visto. La visibilità sul versante opposto della valle (quello di Canate) è piena, almeno quando non si sta nel bosco, ma il sentiero non si riesce a vederlo nemmeno col cannocchiale. Almeno una roncola e abiti a prova di spine sono d'obbligo, ma mi sentirei di consigliarlo ai più avventurosi.
Ciao.


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mar mar 07, 2017 12:20 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: lun mag 28, 2007 17:35
Messaggi: 1431
Località: genova
Probabilmente da Capenardo hai preso il vecchio sentiero della Coop Lunanuova che è indicato da un cartello poco prima di sbucare in paese. È quello il percorso che non sarebbe male risegnalare. Ciao

_________________
pace e bene


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mar mar 07, 2017 13:10 
Non connesso
Matricola
Avatar utente

Iscritto il: mer mar 18, 2009 16:41
Messaggi: 25
E' probabile. Ho letto tutto il topic, quindi anche le informazioni circa la vecchia cooperativa. Credo anch'io che non sarebbe male ribattere i segni (o rifarli ex novo), ma credo che la presenza della strada asfaltata e il servizio ATP ancora attivo (per il momento), scoraggino dal farsela tutta a piedi da Struppa. Comunque, se Canate piange, Marsiglia non ride... anzi, ho visto più gente a Canate che a Marsiglia, tra scout e gitanti. Ciao.


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mar mar 07, 2017 13:33 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: lun mag 28, 2007 17:35
Messaggi: 1431
Località: genova
Beh certo. È un lavoro destinato agli escursionisti. Comunque tra Capenardo e Marsiglia il sentiero, segnali a parte, e abbastanza pulito?

_________________
pace e bene


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mar mar 07, 2017 17:13 
Non connesso
Matricola
Avatar utente

Iscritto il: mer mar 18, 2009 16:41
Messaggi: 25
Non tanto. Era la prima volta che andavo nella zona, quindi non sono in grado di dirtelo con precisione, ma l'impressione che ne ho avuta è che non sia molto frequentato. Gli escursionisti che ho visto a Canate venivano tutti da San Martino o dall'Alpesisa. Salendo non ho incontrato praticamente nessuno e ho sbagliato almeno un paio di volte.


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mar mar 07, 2017 20:09 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: lun mag 28, 2007 17:35
Messaggi: 1431
Località: genova
Scusa
mi riferivo al solo tratto capemardo-marsiglia
che non ci passi alcuno lo do per certo, magari pero essemdo nel bosco non e stato troppo invaso da arbustelli o rovi

_________________
pace e bene


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mar mar 07, 2017 23:22 
Non connesso
Matricola
Avatar utente

Iscritto il: mer mar 18, 2009 16:41
Messaggi: 25
Ti confermo che quel tratto è molto confuso.
Ciao.


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mer mar 08, 2017 7:17 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: lun mag 28, 2007 17:35
Messaggi: 1431
Località: genova
Perfetto. Grazie e ciao

_________________
pace e bene


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: sab mar 11, 2017 12:22 
Non connesso
Utente Attivo
Avatar utente

Iscritto il: sab ott 31, 2015 10:22
Messaggi: 177
P6eudo ha scritto:
A Canate ho parlato un pò con Francesco dopo aver dato un'occhiata in giro. C'era anche un ragazzo che avevo conosciuto sul Monte Moro di Nervi, che ha alcuni cavalli ed ivi soggiorna quasi tutti i fine settimana. Nel complesso c'è ancora qualche abitazione abbastanza integra, ma la tendenza al crollo aumenta di anno in anno.



spero che [gli] abbiano ripristinato la possibilitá di allacciarsi alla rete elettrica

grazie per le info e per il lavoro di manutenzione dei sentieri che svolgete
: Thumbup :


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 178 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it