Quotazero.com

Escursionismo e Alpinismo nell'Appennino Ligure e nelle Alpi Occidentali

Home Page Sito    La Rivista    Gallery    Vecchia Gallery


-> ISCRIVITI AL FORUM <-


Quotazero su FaceBook

Oggi è dom ott 20, 2019 2:39

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Cicloturismo nel basso Monferrato
MessaggioInviato: lun giu 22, 2015 22:14 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: lun apr 30, 2007 20:42
Messaggi: 12151
Località: Genova
Spero che includere Pareto nel Monferrato sia giusto, ci troviamo appena all'inizio, nei primi paesini in provincia di Acqui Terme.

Con Alec abbiamo di recente "scoperto" il piacere di visitare i posti (anche quelli più vicini a casa) in maniera ecologica e salutistica. Cosa c'è di meglio che aggirarsi in bici per campagne e borghi con la possibilità di prendere una deviazione su una stradina che ti incuriosisce o inoltrarsi tra le viuzze di un paesino sulle due ruote?

Questo fine settimana l'abbiamo passato in una zona a noi completamente sconosciuta; o quasi. Ero stata anni fa in un agriturismo in Località Miassola (agriturismo La Molina, che vi consiglio vivamente) nel comune di Pareto (AL) per un giro pizza, una sera con i colleghi. Da tempo volevo portarci Alec e, dopo aver scoperto che hanno anche le camere, abbiamo deciso di prenotare per un bel fine settimana di giri in bici e mangiate (difatti abbiamo fatto la cena con il giro pizza e il tradizionale pranzo della domenica).

Il primo giorno, su suggerimento di Giorgio Mazzarello abbiamo fatto un anello sulle colline partendo da Piana Crixia (conosciuta per il Fungo, ovvero una formazione rocciosa simile ai Ciciu del Villar, in Val Maira), per una trentina di chilometri in totale.

La mattina dopo partendo dall'agriturismo, un altro giretto in collina sopra a Pareto, per circa una quindicina di chilometri.

Sono posti che non siamo soliti frequentare, ma che meritano un ritorno (magari in autunno per vedere altri colori!); campagne caratterizzate da cascine isolate circondate da orti e campi coltivati a grano o mais; posti di caprioli, volpi, lepri, gheppi, cicale, bionde spighe mosse dolcemente dal vento e papaveri, trattori che mietono il raccolto e casali silenziosi, feste di paese, vigne, profumati tigli, chiesette sparse, usignoli che cantano la notte, lavanda.

A voi le foto... :D

Immagine

Lodisio (Piana Crixia)
Immagine

Immagine

Pareto
Immagine

Immagine

Immagine

Miassola, agriturismo
Immagine

Immagine

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Cicloturismo nel basso Monferrato
MessaggioInviato: mar giu 23, 2015 6:44 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mer apr 02, 2008 20:47
Messaggi: 2202
Località: Piemonte
Eccoli che si spingono ad un passo da casa mia e non ti dicono niente :risataGrassa:
Bei posti eh; sono passato da quelle parti (Pareto) una quindicina di giorni fa con la bici da corsa, una fioritura di ginestre da spettacolo ne sento ancora il profumo solo a parlarne.
Se vi spingete ancora qualche km più a nord vi presento le morbide colline del Monferrato e le sue vigne ora patrimonio dell'UNESCO

Cita:
Spero che includere Pareto nel Monferrato sia giusto, ci troviamo appena all'inizio, nei primi paesini in provincia di Acqui Terme


In effetti quella è zona di confine tra Monferrato, Langa Astigiana e limitare dell' Appennino. Comunque basso Monferrato ci può stare.

_________________
“L’acqua esiste per la sopravvivenza del corpo. Il deserto esiste per la sopravvivenza dell’anima”
Proverbio Tuareg


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Cicloturismo nel basso Monferrato
MessaggioInviato: mar giu 23, 2015 8:06 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: lun apr 30, 2007 20:42
Messaggi: 12151
Località: Genova
giobibo ha scritto:
Eccoli che si spingono ad un passo da casa mia e non ti dicono niente :risataGrassa:

:-"

giobibo ha scritto:
Se vi spingete ancora qualche km più a nord vi presento le morbide colline del Monferrato e le sue vigne ora patrimonio dell'UNESCO

molto, molto volentieri!!! :D nel caso ti chiederò consigli, sarebbe bello in autunno, bici e ciucche :ahah:

giobibo ha scritto:
In effetti quella è zona di confine tra Monferrato, Langa Astigiana e limitare dell' Appennino. Comunque basso Monferrato ci può stare.

: Thanks :

p.s. come vorrei provare la bici da corsa :( :o

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Cicloturismo nel basso Monferrato
MessaggioInviato: mar giu 23, 2015 20:45 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mer gen 27, 2010 20:38
Messaggi: 1479
Località: sassello
giobibo ha scritto:
Eccoli che si spingono ad un passo da casa mia e non ti dicono niente :risataGrassa:


idem : WallBash : :risataGrassa:

ottima idea girare in bici per paesini nei fine settimana :!:


...e se vi spingete qualche km più ad est vi presento il Sassellese...

_________________
...montagna vissuta,tempo per respirare... (Reinhard Karl)

"Quando le luci si spegneranno per sempre il mio popolo sarà ancora qui.Noi abbiamo le nostre antiche usanze.Sopravviveremo."
(Nuvola Rossa,capo Sioux)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Cicloturismo nel basso Monferrato
MessaggioInviato: mer giu 24, 2015 13:02 
Non connesso
Quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: sab mar 15, 2008 10:22
Messaggi: 931
Località: genova
Bello , interessante , sono spesso in cerca di posti nuovi da fare con la bici .

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Cicloturismo nel basso Monferrato
MessaggioInviato: ven lug 03, 2015 15:13 
Non connesso
Quotazerino
Avatar utente

Iscritto il: sab mar 15, 2008 10:22
Messaggi: 931
Località: genova
Scinty scusa , come le trasportate le bici ? Avete il portabici che si aggancia alla porta posteriore ? O altro ?
Vorrei comprarne uno , suggerimenti ?

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Cicloturismo nel basso Monferrato
MessaggioInviato: ven lug 03, 2015 21:59 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: lun apr 30, 2007 20:42
Messaggi: 12151
Località: Genova
okkiblu ha scritto:
Scinty scusa , come le trasportate le bici ? Avete il portabici che si aggancia alla porta posteriore ? O altro ?
Vorrei comprarne uno , suggerimenti ?


abbiamo rubato la macchina dei suoceri che ha il portabici sul tetto :risataGrassa:

Hanno una vite che allarga una morsa dove inserire e assicurare la bici ma noi le abbiamo legate saldamente anche con le corde per sicurezza!!!

Altro non saprei dirti... il portabici per la porta posteriore li vedo sempre su macchinoni e fuoristrada... :roll:

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it