Quotazero.com

Escursionismo e Alpinismo nell'Appennino Ligure e nelle Alpi Occidentali

Home Page Sito    La Rivista    Gallery    Vecchia Gallery


-> ISCRIVITI AL FORUM <-


Quotazero su FaceBook

Oggi è ven dic 03, 2021 17:07

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 16 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Pietra di Vasca
MessaggioInviato: ven mag 31, 2019 12:03 
Non connesso
Riesploratore
Avatar utente

Iscritto il: mer ago 29, 2007 11:42
Messaggi: 6690
Località: genova - marassi
Qui la traccia GPS: http://luoghidasogno.altervista.org/Montagna/AppenninoLigure/PietradiVasca.htm

Domenica 21 aprile 2019: Baracchino (590) – Pietra di Vasca (800) – Monte San Nicolao (840) – Cima Stronzi (845) – Sella Stronzi (805) – Ospedale San Nicolao di Pietra Colice (785) - Baracchino (590).

Partecipanti: Em e soundofsilence.

Lunghezza: 7,4 Km. circa.

Dislivello: 500 m. circa.

Difficoltà: E fino al bivio per la vetta. EE la salita alla vetta, ripida e con traccia non chiarissima, un passo di arrampicata di II poi per arrivare in cima. Più delicata la discesa verso la continuazione del sentiero, almeno dove la abbiamo fatta noi: occorre scendere una ripida rampa rocciosa ricoperta di ghiaietto che ci ha consigliato di scendere l’ultimo saltino seduti, passaggio indubbiamente assai scomodo e da fare con molta attenzione (non escludo comunque che si possa evitare scendendo prima ed un po’ più in basso). Il successivo tratto di sentiero che supera i vari torrioni della cresta è ancora EE, se non altro per l’evanescenza dello stesso ed alcuni tratti ripidi. E poi la salita al San Nicolao e a Cima Stronzi, nonché il ritorno per il sentiero lato mare.

Percorso in macchina: da Genova a Sestri Levante in autostrada A12, quindi imbocchiamo l’Aurelia (seguendo le indicazioni per Spezia) e proseguiamo verso il Passo del Bracco fino ad un gruppo di case (Case Marconi) presso il bivio per Deiva, zona riconoscibile anche per alcune aiuole. Da qui proseguiamo ancora per 1,5 Km circa, giungendo quindi ad altre case tra cui il Ristorante Baracchino sulla sinistra, oltre il quale parcheggiamo nel primo slargo a destra, di fronte ad una mulattiera sterrata chiusa da una sbarra.

Percorso a piedi: dal parcheggio imbocchimo la predetta mulattiera, arrivando in poche decine di metri al sentiero segnato che imbocchiamo verso sinistra. Dopo 150 metri arriviamo ad un quadrivio in una radura, dove prendiamo il sentiero più a destra. Il sentiero sale nel bosco fino ad arrivare ad un poggio panoramico dove è presente anche una panchina, qui lo lasciamo, per piegare a destra su una esile traccia che risale il crinale verso la vetta. Giunti al termine del crinale ci troviamo di fronte il castello di roccia che costituisce la vetta e che saliamo direttamente tramite un facile caminetto sulla destra. Dalla vetta scendiamo poi facilmente verso sud, ma troviamo subito a sinistra una crestina difficile e pericolosa, mentre dritto davanti a noi un ripido pendio roccioso ricoperto di ghiaietto, dal quale scendiamo con molta prudenza (possibile forse, più facilmente, costeggiare all’indietro il versante sud del castello di vetta e poi scendere per cespugli fino a superare la zona rocciosa e, quindi, risalire al sentiero oltre la zona della vetta) giungendo subito ad una traccetta che seguiamo verso sinistra. Seguiamo quindi fedelmente il filo di cresta finche possiamo, per poi aggirare due grandi torrioni sul lato sud e riprendere quindi la cresta. La cresta diventa però poi troppo affilata per essere percorsa e torniamo quindi sui nostri passi scendendo qualche metro lato mare per seguire una traccettina che scende fin sotto ad una forcella tra gli ultimi due torrioni. Qui noi abbiamo aggirato da sud anche l’ultimo torrione, ma era anche possibile salire alla forcella e aggirare (e anche salire) l’ultimo torrione dal lato nord. In ogni caso, passando da sud, arriviamo in breve a congiungerci ai due sentieri paralleli alla cresta, prima a quello nord e, subito dopo a quello sud. Pochi metri dopo lasciamo comunque il sentiero segnato che aggira la vetta del Monte San Nicolao, per prendere a destra una traccettina che si dirige più direttamente verso il predetto monte. Lasciamo poi anche questa traccettina per seguire più fedelmente la cresta a destra e, al termine della stessa, seguiamo una traccia nel bosco che ci porta ad intercettare la strada asfaltata presso la vetta del Monte San Nicolao. Imbocchiamo quindi tale strada verso destra e compiamo il giro della vetta Compiuto il giro, lasciamo l’asfalto che inizia a scendere verso l’Aurelia, e proseguiamo su sterrata in direzione di Cima Stronzi, come da cartelli indicatori. Incontriamo quindi un primo bivio a sinistra, che useremo per il ritorno, e quindi un successivo, dove prendiamo a sinistra per Cima Stronzi, come da cartello. Giunti in vetta (2 panchine), scendiamo quindi sull’altro versante, per giungere quindi alla Sella Stronzi, dove prendiamo a destra per chiudere l’anello intorno alla vetta. Chiuso l’anello proseguiamo fino al predetto bivio, dove prendiamo a destra e giungiamo in breve agli scavi archeologici del complesso dell’Ospitale San Nicolao di Pietra Colice. Visitati a sinistra gli scavi, continuiamo su sterrata fino a ritrovare il sentiero percorso all’andata, che però lasciamo subito, per prendere a sinistra il sentiero che passa a sud della cresta percorsa all’andata e con il quale, in breve raggiungiamo il punto di partenza.

Conclusioni: Interessante giro di mezza giornata, che richiede comunque più tempo di quanto la brevità del percorso farebbe supporre, data la traccia per vari tratti evanescente e la necessità di scegliere con cura dove passare, nonostante questo si tratta di un bell’itinerario su una cresta rocciosa e selvaggia, seppur a pochi metri dall’asfalto.

Immagine
Monte di Portofino salendo alla Pietra di Vasca

Immagine
Treggin che spunta Monte Pù ed Alpe di Maissana salendo alla Pietra di Vasca

Immagine
Alpe di Maissana Porcile e Verruga salendo alla Pietra di Vasca

Immagine
Crinale Pietra di Vasca da sotto

Immagine
Crinale Pietra di Vasca salendolo

Immagine
Crinale roccioso Pietra di Vasca e Monte Portofino sullo sfondo

Immagine
Monte di Portofino dal crinale della Pietra di Vasca

Immagine
Cupola sommitale Pietra di Vasca

Immagine
Crinale e cupola sommitale Pietra di Vasca

Immagine
Alberello in crinale Pietra di Vasca e cupola sommitale

Immagine
Alberello in crinale Pietra di Vasca

Immagine
Cupola sommitale Pietra di Vasca

Immagine
Alberello crinale Pietra di Vasca e Monte di Portofino

Immagine
Cupola sommitale Pietra di Vasca più da vicino

Immagine
Alberello crinale Pietra di Vasca e Monte di Portofino più da lontano

Immagine
Quarzo salendo alla Pietra di Vasca

Immagine
Crinale Pietra di Vasca e Monte Portofino da sopra

Immagine
Cupola sommitale Pietra di Vasca dalla base

Immagine
Vetta Pietra di Vasca con Monte di Portofino a sinistra

Immagine
Bastone in vetta a Pietra di Vasca

Immagine
Praticello in vetta a Pietra di Vasca e Monte Portofino sullo sfondo

Immagine
Praticello in vetta a Pietra di Vasca e Monte Portofino sullo sfondo più da lontano

Immagine
Cresta torrioni e vista sud-est da Pietra di Vasca

Immagine
Praticello in vetta a Pietra di Vasca e Monte Portofino sullo sfondo più da lontano

Immagine
Prato in vetta a Pietra di Vasca

Immagine
Cresta est da Pietra di Vasca

Immagine
Vetta Pietra di Vasca da sotto

Immagine
Cresta Pietra di Vasca e Monte San Nicolao

Immagine
Rocce sommitali Pietra di Vasca più da lontano

Immagine
Cupola sommitale Pietra di Vasca da cresta est

Immagine
Cupola sommitale Pietra di Vasca da cresta est con Monte Portofino a sinistra

Immagine
Alberello in cresta est Pietra di Vasca più da lontano

Immagine
Alberello e cupola sommitale Pietra di Vasca da cresta est più da lontano

Immagine
Cresta est Pietra di Vasca con torrioni sullo sfondo

Immagine
Monte di Portofino a sinistra e cupola sommitale Pietra di Vasca da cresta est

Immagine
Monte di Portofino a sinistra e cupola sommitale Pietra di Vasca da cresta est più da lontano

Immagine
Monte di Portofino a sinistra e cupola sommitale Pietra di Vasca da cresta est più da vicino

Immagine
Torrione sbarra la strada in cresta est Pietra di Vasca

Immagine
Torrioni in cresta est Pietra di Vasca

Immagine
Torrione salibile in cresta est Pietra di Vasca

Immagine
Torrioni in cresta est Pietra di Vasca più da vicino

Immagine
Torrioni in cresta est Pietra di Vasca

Immagine
Torrioni in cresta est Pietra di Vasca più da lontano

Immagine
Torrioni in cresta est Pietra di Vasca

Immagine
Capre in cima torrione Pietra di Vasca

Immagine
Capre in cima torrione Pietra di Vasca e vetta sullo sfondo più da lontano

Immagine
Torrione e vetta Pietra di Vasca da cresta

Immagine
Primo piano torrioni Pietra di Vasca

Immagine
Primo piano torrioni Pietra di Vasca

Immagine
Torrioni e vetta Pietra di Vasca guardando indietro da cresta più da lontano

Immagine
Torrioni e vetta Pietra di Vasca guardando indietro da cresta più da vicino

Immagine
Primo piano torrione in cresta Pietra di Vasca

Immagine
Torrioni e vetta Pietra di Vasca guardando indietro da cresta più da lontano

Immagine
Primo piano due torrioni Pietra di Vasca da sotto

Immagine
3 Torrioni Pietra di Vasca guardando indietro

Immagine
Ultimo piccolo torrione in cresta Pietra di Vasca più da lontano

Immagine
Ultimi torrioni in cresta Pietra di Vasca guardando indietro

Immagine
Pietra di Vasca andando al San Nicolao

Immagine
Contrafforti rocciosi San Nicolao andandovi

Immagine
Mare andando al San Nicolao

Immagine
Antenne in vetta al San Nicolao

Immagine
Pietra di Vasca e Monte di Portofino dal San Nicolao

Immagine
Contrafforti rocciosi San Nicolao da sopra

Immagine
Pietra di Vasca e Monte di Portofino andando a Cima Stronzi

Immagine
Anticima rocciosa e Monte di Portofino da Cima Stronzi

Immagine
Pietra di Vasca da Cima Stronzi

Immagine
Cartello Cima Stronzi

Immagine
Ruderi Chiesa San Nicolao di Pietra Colice

Immagine
Ruderi Chiesa e Ospitale San Nicolao di Pietra Colice

Immagine
Ruderi Ospitale San Nicolao di Pietra Colice

Immagine
Monte San Nicolao tornando a Baracchino

Immagine
Erica Scoparia e mare sullo sfondo tornando a Baracchino

Immagine
Torrioni Pietra di Vasca tornando a Baracchino

Immagine
Sentiero verso Baracchino

_________________
Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori.
Imagine there's no countries.
http://luoghidasogno.altervista.org
http://digilander.libero.it/davidepitto ... ml#gallery


Ultima modifica di soundofsilence il ven mag 31, 2019 16:47, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Pietra di Vasca
MessaggioInviato: ven mag 31, 2019 13:04 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar mar 31, 2015 19:27
Messaggi: 1396
Località: Lemuria
oh beh, sulla Cima Stronzi dovrò pur salirci, prima o poi, no? :smt102 :lol: :P

interessante, questa Pietra di Vasca me l'ero già appuntata non ricordo il perchè, ma mi pare una bella passeggiata, e il panorama dalla vetta merita sicuramente un buon panino (c'è pure il pratino per stendersi al sole) 8)

Le rocce sommitali viste da lontano paiono quasi ruderi di un megacastello :shock:

_________________
Immagine


...........non seguitemi, mi sono perso anch'io !


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Pietra di Vasca
MessaggioInviato: ven mag 31, 2019 13:24 
Non connesso
Riesploratore
Avatar utente

Iscritto il: mer ago 29, 2007 11:42
Messaggi: 6690
Località: genova - marassi
psiconauta ha scritto:
ma mi pare una bella passeggiata

Proprio passeggiata non direi.

_________________
Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori.
Imagine there's no countries.
http://luoghidasogno.altervista.org
http://digilander.libero.it/davidepitto ... ml#gallery


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Pietra di Vasca
MessaggioInviato: ven mag 31, 2019 14:12 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: sab giu 08, 2013 17:44
Messaggi: 5308
Località: Genova / Imperia
psiconauta ha scritto:
oh beh, sulla Cima Stronzi dovrò pur salirci, prima o poi, no? :smt102 :lol: :P

Ci vediamo in vetta ! :risataGrassa:
:smt006

_________________
Il silenzio è un dono universale che pochi sanno apprezzare. Forse perché non può essere comprato.I ricchi comprano rumore. L’animo umano si diletta nel silenzio della natura,che si rivela solo a chi lo cerca.[Charlie Chaplin]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Pietra di Vasca
MessaggioInviato: ven mag 31, 2019 14:27 
Non connesso
Rianimatrice del forum
Avatar utente

Iscritto il: mer apr 22, 2009 15:16
Messaggi: 4698
Località: sanremo
psiconauta ha scritto:
oh beh, sulla Cima Stronzi dovrò pur salirci, prima o poi, no? :smt102 :lol: :P



idem :ahah:

_________________
Facebook
youtube
youtube asmr


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Pietra di Vasca
MessaggioInviato: ven mag 31, 2019 16:02 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar mar 31, 2015 19:27
Messaggi: 1396
Località: Lemuria
soundofsilence ha scritto:
psiconauta ha scritto:
ma mi pare una bella passeggiata

Proprio passeggiata non direi.


sì, scusa, io dico sempre gita, passeggiata, ma a volte, in effetti..... :-k

comunque, come mai si chiama così, sta Pietra?

Ci sono vasche, coppelle? Segni umani ?

_________________
Immagine


...........non seguitemi, mi sono perso anch'io !


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Pietra di Vasca
MessaggioInviato: ven mag 31, 2019 16:48 
Non connesso
Riesploratore
Avatar utente

Iscritto il: mer ago 29, 2007 11:42
Messaggi: 6690
Località: genova - marassi
psiconauta ha scritto:
soundofsilence ha scritto:
psiconauta ha scritto:
ma mi pare una bella passeggiata

Proprio passeggiata non direi.


sì, scusa, io dico sempre gita, passeggiata, ma a volte, in effetti..... :-k

comunque, come mai si chiama così, sta Pietra?

Ci sono vasche, coppelle? Segni umani ?

Vasca pare sia una località, poi bisogna vedere da cosa prende il nome quella...

_________________
Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori.
Imagine there's no countries.
http://luoghidasogno.altervista.org
http://digilander.libero.it/davidepitto ... ml#gallery


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Pietra di Vasca
MessaggioInviato: ven mag 31, 2019 21:51 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: lun gen 21, 2008 19:10
Messaggi: 1092
Località: Pieve Ligure
Compliment Sound : Thumbup : Ottima gita, su una zona che stupisce per la conformazione così rocciosa a pochi pasi dal mare e dalla statale!
Tutte quelle antenne sul Nicolao non sono il masssimo :pensoso:
interessantissima invece la zona con i ruderi :esclamativo:

_________________
"Un uomo va al di là di ciò che può afferrare" (N. Tesla)
"De gustibus non disputandum est"
La montagna non uccide... è l'uomo che sottovaluta i pericoli...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Pietra di Vasca
MessaggioInviato: mar mar 16, 2021 20:19 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: sab giu 08, 2013 17:44
Messaggi: 5308
Località: Genova / Imperia
Domenica scorsa , 14 marzo , le previsioni davano bel tempo e siccome era l' ultimo giorno di " zona gialla " :evil1: , avevo pensato di dedicarmi al nuovissimo itinerario QZ 7 appena creato da Terralba e dai suoi collaboratori . Un percorso " fuori dal comune " , in tutti i sensi , essendo a Montoggio :risataGrassa: ! Stante la penuria di bus nei festivi avevo pensato di andarci in auto e di fare un bell' anellone parecchio impegnativo . :pensoso: Però quando suona la sveglia e mi affaccio alla finestra vedo un cielo completamente grigio e nuvoloso che mi fa passare la voglia di uscire , anche perchè le poche webcam disponibili mi fanno capire che se voglio il sole devo andare parecchio a ponente . Così torno a letto e mi alzo un po' prima delle 9 . Il meteo sta migliorando rapidamente ma è troppo tardi per il lungo giro del QZ 7 , così ricorro ad un piano alternativo che tenevo da parte per le giornate più brevi . Mi preparo e parto rapidamente per Sestri Levante e Passo del Bracco . A levante il cielo è ancora parecchio grigio ma sono ottimista ( una volta tanto ! :risata: ) anche quando parcheggio vicino al Ristorante Baracchino ed il sole stenta a fare capolino . La mia idea è seguire , più o meno , il giro fatto da Sound e da Em un paio di anni fa . Trovo l' imbocco del sentiero e mi addentro tra la macchia mediterranea

Immagine

poi seguendo le indicazioni di Sound arrivo al poggetto con le due vecchie panchine . La giornata è ancora grigia .

Immagine

Individuo la traccia che si stacca a destra , segnata da puntini rossi di vernice e mi inerpico sul costone roccioso pieno di brughi , fino ad arrivare in vista del castello sommitale .

Immagine

Superati un paio di punti in cui è meglio usare le mani , mi accingo agli ultimi passi verso la cima , quando spunta il Boss della Pietra di Vasca ... :risata:

Immagine

Nonostante le lunghe corna , ha più paura lui di me e dopo due o tre tentennamenti se ne va . Posso così raggiungere la vetta , molto panoramica ed abbastanza ventosa . Siccome il meteo sta migliorando , mi fermo lì ed aspetto un pochino che esca il sole . Sono fortunato , la giornata sta cambiando in maniera definitiva : Thumbup : ed i panorami sono notevoli .

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Dopo la sosta decido che la successiva cresta rocciosa è troppo impegnativa per farla da solo :imbarazzo: e così torno indietro , praticamente al Baracchino , dove imbocco il sentiero " croce rossa " ( segnavia non proprio abbondante ) che aggira la cresta dal basso sul lato sud . Arrivo così dove il sentiero si biforca . Io salgo a destra verso la cima del Monte San Nicolao , con bella vista sulla cresta della Pietra di Vasca .

Immagine

Il tracciato procede senza segnavia nel bel bosco in moderata pendenza

Immagine

fino a raggiungere la cima , strapiena di ripetitori . Lì arriva anche una strada asfaltata . Per fortuna c'è un angolino da cui si può godere di un bellissimo panorama verso Sestri e la Pietra di Vasca . =D>

Immagine

Qui la sosta è molto breve , quindi continuo su sterrata in direzione della mitica Cima Stronzi :esclamativo: Passo nei pressi dei ruderi dell' antico ospitale , che mi riprometto di visitare al ritorno , e con un ultimo sforzo arrivo sulla sommità di questo monte dal nome curioso . Ci sono 2 panchine in posizione panoramica , così faccio una bella sosta a godere delle visuali

Immagine

Immagine

Immagine

Nel frattempo dalla parte opposta arrivano 4 ragazzi , uno dei quali decide di raggiungere il montarozzo roccioso che sorge a brevissima distanza e che si vede nella prima foto . Naturalmente subito dopo non posso esimermi da imitarlo , toccando senza problemi questa immancabile cimetta che mi permetterei di battezzare " Monte Stronzetti " ... :risataGrassa:

Dopo il lauto pasto , scendo sul versante opposto a raggiungere la sella Stronzi e lì vedo un vecchio cartello che indica a 15 minuti il punto panoramico del monte Groppi . Secondo voi , che faccio ? Me lo lascio scappare ? :risata: Anche qui non ci sono più i segnavia ma la traccia è evidente , così in pochi minuti arrivo sull' anonima sommità di questo monte , dove c'è solo una vecchia placca IGM , ma la vista è davvero interessante . : Thumbup :

Immagine

Immagine

Immagine

A questo punto decido che è ora di tornare indietro , così , dopo una veloce sosta ai ruderi dell' ospitale di San Nicolao di Pietra Calice

Immagine

prendo la via del rientro ed in una mezz' ora sono alla macchina . Ne è uscito fuori un bel giretto di una decina di km scarsi , per circa 500 metri di dislivello complessivo . : Thumbup :

:smt006

_________________
Il silenzio è un dono universale che pochi sanno apprezzare. Forse perché non può essere comprato.I ricchi comprano rumore. L’animo umano si diletta nel silenzio della natura,che si rivela solo a chi lo cerca.[Charlie Chaplin]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Pietra di Vasca
MessaggioInviato: gio mar 18, 2021 11:29 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: sab giu 08, 2013 17:44
Messaggi: 5308
Località: Genova / Imperia
Siccome sono un tipo preciso ( i maligni direbbero "pignolo" ... :risata: ) vi allego anche una mappa OSM con l' itinerario da me percorso segnato in rosso ...

Allegato:
Pietra di Vasca_LI.jpg
Pietra di Vasca_LI.jpg [ 1.99 MiB | Osservato 661 volte ]


:smt006

_________________
Il silenzio è un dono universale che pochi sanno apprezzare. Forse perché non può essere comprato.I ricchi comprano rumore. L’animo umano si diletta nel silenzio della natura,che si rivela solo a chi lo cerca.[Charlie Chaplin]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Pietra di Vasca
MessaggioInviato: gio mar 18, 2021 15:37 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar mar 31, 2015 19:27
Messaggi: 1396
Località: Lemuria
Bella sta Pietra di Vasca, spero di riuscire ad andarci, prima o poi........la Cima Stronzi poi, come possa chiamarsi così senza che io ci sia mai stato, boh.....grazie mille anche per la cartina, Dani......... vedo segnato anche un Sentiero delle Carbonaie, volendo fare un anello...qualcuno l'ha percorso ?

_________________
Immagine


...........non seguitemi, mi sono perso anch'io !


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Pietra di Vasca
MessaggioInviato: gio mar 18, 2021 17:08 
Non connesso
Titano di Quotazero
Avatar utente

Iscritto il: sab giu 08, 2013 17:44
Messaggi: 5308
Località: Genova / Imperia
psiconauta ha scritto:
la Cima Stronzi poi, come possa chiamarsi così senza che io ci sia mai stato, boh....

Pensa che prima che ci salissi io , il nome era al singolare ... :risataGrassa:

: Thanks : , Psico . Purtroppo non posso aiutarti per eventuali altri sentieri in zona perchè è la prima volta che vado da quelle parti . :imbarazzo:
:smt006

_________________
Il silenzio è un dono universale che pochi sanno apprezzare. Forse perché non può essere comprato.I ricchi comprano rumore. L’animo umano si diletta nel silenzio della natura,che si rivela solo a chi lo cerca.[Charlie Chaplin]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Pietra di Vasca
MessaggioInviato: gio mar 18, 2021 17:15 
Non connesso
Quotazerino

Iscritto il: dom dic 16, 2007 10:04
Messaggi: 671
Località: La Spezia
psiconauta ha scritto:
Bella sta Pietra di Vasca, spero di riuscire ad andarci, prima o poi........la Cima Stronzi poi, come possa chiamarsi così senza che io ci sia mai stato, boh.....grazie mille anche per la cartina, Dani......... vedo segnato anche un Sentiero delle Carbonaie, volendo fare un anello...qualcuno l'ha percorso ?


Ciao, io ho percorso i sentieri in blu però sono già passati alcuni anni. All'epoca si passava bene ed erano ben segnalati.


Allegati:
Immagine 2021-03-18 171301.jpg
Immagine 2021-03-18 171301.jpg [ 458.77 KiB | Osservato 630 volte ]

_________________
«Fratell', il piano originale era in tre punti. Primo punto: rovinare le nuove generazioni, rincoglionirle con la televisione, facendoli puntare soltanto sui suord' e a fess' e il calcio finché non sono belli bolliti. Primo punto: acquisito!»
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Pietra di Vasca
MessaggioInviato: gio mar 18, 2021 17:58 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar mar 31, 2015 19:27
Messaggi: 1396
Località: Lemuria
daniele64 ha scritto:
psiconauta ha scritto:
la Cima Stronzi poi, come possa chiamarsi così senza che io ci sia mai stato, boh....

Pensa che prima che ci salissi io , il nome era al singolare ... :risataGrassa:


:ahah:

_________________
Immagine


...........non seguitemi, mi sono perso anch'io !


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Pietra di Vasca
MessaggioInviato: gio mar 18, 2021 17:59 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar mar 31, 2015 19:27
Messaggi: 1396
Località: Lemuria
Lord Mhoram ha scritto:
psiconauta ha scritto:
Bella sta Pietra di Vasca, spero di riuscire ad andarci, prima o poi........la Cima Stronzi poi, come possa chiamarsi così senza che io ci sia mai stato, boh.....grazie mille anche per la cartina, Dani......... vedo segnato anche un Sentiero delle Carbonaie, volendo fare un anello...qualcuno l'ha percorso ?


Ciao, io ho percorso i sentieri in blu però sono già passati alcuni anni. All'epoca si passava bene ed erano ben segnalati.


: Thanks : Lord

_________________
Immagine


...........non seguitemi, mi sono perso anch'io !


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Pietra di Vasca
MessaggioInviato: gio mar 18, 2021 22:18 
Non connesso
Quotazerino doc
Avatar utente

Iscritto il: mar gen 29, 2008 15:41
Messaggi: 1343
Località: Arenzano
La Pietra di Vasca è una bella gita, ma un pò breve.

Io quando ero stato a visitarla, nel 2017, fa mi ero inventato di partire dalla frazione di Velva passando dal Rifugio dell'Orbo e raggiungendo il Baracchino.
Non ero salito in vetta alla Pietra, perchè al contrario di Daniele io colleziono le "vette mancate", e avevo proseguito per le antenne del S.Nicolao. Da lì passando per l'hospitale avevo raggiunto l'irrinunciabile Cima Stronzi, per la quale avevo dovuto fare eccezione alla mia "regola": il dovere di genere prevale su tutto il resto. :risataGrassa:
Poi con una combinazione di facili sentieri e di comode sterratone ero tornato a Velva chiudendo un facile anello da circa 11 km, senza pensieri, bei panorami.

In tempi normali ci starebbe poi bene, per il dopo gita, una bella mangiata di pesce in zona Sestri Levante - Casarza - Lavagna.
Ma ormai, son Messe dette. :triste:

Ecco la mappa del giro, riservata ai "Pignoli".
Allegato:
Anello Velva Vasca.JPG
Anello Velva Vasca.JPG [ 225.04 KiB | Osservato 606 volte ]

_________________
"Non importa quanto vai piano ... l'importante è che non ti fermi".


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 16 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it