Archivio Itinerari Archivio Articoli Forum Gallery Cerca nel Sito:      

Home Page
Appennino Ligure
Alpi Apuane
Alpi Liguri
Alpi Marittime
Alpi Cozie
Articoli

Forum
Gallery
Vecchia Gallery
Rivista
FAQ
Link
Vecchio Sito
Contatti
News

Area Riservata

User:

Password:











Gaiazza - Santuario Madonna della Guardia (Monte Figogna) per la ex guidovia
(bade, 21/12/2006)

Avvertenze
Tipologia itinerario: escursionismo
Area geografica: Appennino Ligure
Valle: Val Polcevera
Guida di riferimento: I Monti di Genova (Andrea Parodi)
Luogo di partenza: Gaiazza

L'altro giorno siamo saliti alla Madonna della Guardia ripercorrendo il tracciato della ex guidovia che una volta saliva al Santuario partendo dalla Val Polcevera. Siamo partiti da Gaiazza, paesino ragiungibile ad esempio da Campomorone, e siamo saliti con passo spedito, vista la poca pendenza di questo percorso.
Dopo un primo breve tratto di sterrata (in cui si vedono ancora i vecchi binari) si "taglia" una strada asfaltata e si prosegue ancora per il tracciato...poi più in alto ci si ritrova nuovamente su strada asfaltata. A quel punto girando a sinistra si fa un breve tratto di strada costeggiando delle case e in breve si arriva ad una sterrata con sbarra. Da lì riprende il percorso della vecchia guidovia che ci portaerà fino in cima senza più interruzioni (per certi versi può essere consigliabile partire di qui a piedi in vece che da Gaiazza).
La strada sale dolce ed il percorso è provvisto di diversi punti tappa, alcuni di tipo panoramico altri di tipi ginnico. Peccato che molti tavoli di legno dislocati per il percorso siano in pessime condizioni.
In diversi punti si possono osservare sentieri FIE che tagliano la strada per salire più rapidamente verso il Santuario...ma noi restiamo fedeli alle vecchie rotaie. Si passa una buia galleria (breve) e si va ancora avanti...se ne passa una seconda. Alla fine la nostra strada arriva a toccare il sentiero pedonale che da Lencisa sale al Santuario...ma lo lasciamo subito salire ripido alla nostra sinistra proseguendo più gradualmente per gli ultimi metri del nostro tracciato...sbucando infine nel parcheggio di fronte alla Cappella dell'Apparizione e salendo in pochi minuti fino al Santuario.
Abbiamo impiegato 1,20h per salire.
Per quanto riguarda la discesa non si riesce a guadagnare molto tempo rispetto alla salita, essendo poca la pendenza. Noi per velocizzare siamo scesi in buona parte di corsetta e così in 45 minuti siamo ritornati a Gaiazza.
Nota: è un percorso molto adatto alla Mountain Bike.
Nota: a Gaiazza c'è un ristorante che fa la focaccia farcita...un buon modo per concludere la bella escursione!

Il percorso sterrato mostra ancora le vecchie rotaie...

Il percorso sterrato mostra ancora le vecchie rotaie...

Altre informazioni o foto:
http://www.quotazero.com/gallery/categories.php?cat_id=108




User:        Password:  

Immagine associata:       Didascalia:  

Album associato:  

Commento:




© QUOTAZERO.COM - E-mail: info@quotazero.com - Avvertenze - sito ottimizzato per risoluzione 1024x768 e superiori