Archivio Itinerari Archivio Articoli Forum Gallery Cerca nel Sito:      

Home Page
Appennino Ligure
Alpi Apuane
Alpi Liguri
Alpi Marittime
Alpi Cozie
Articoli

Forum
Gallery
Vecchia Gallery
Rivista
FAQ
Link
Vecchio Sito
Contatti
News

Area Riservata

User:

Password:











Monte Reale
(bade, 21/12/2006)

Avvertenze
Tipologia itinerario: escursionismo
Area geografica: Appennino Ligure
Valle: Valle Scrivia
Guida di riferimento:
Luogo di partenza: Minceto

Oggi siamo saliti sul Monte Reale partendo da Minceto, paesino a meno di 5km da Ronco Scrivia.

Arrivati in auto al piccolo gruppetto di case abbiamo parcheggiato in una piccola piazzetta e abbiamo seguito il segnavia duo croci gialle salendo per un pò su asfalto e poi nel su sentiero nel bosco. Dopo poco abbiamo trovato un bivio con tanto di cartello. Il srgnavia delle due croci portava in circa 2 ora al Reopasso...mentre le tre palle gialle sul Monte Reale in meno di un'ora. Abbiamo scelto la seconda possibilità e ci siamo incamminati in un bel sentiero ampio e pieno di foglie (bosco di castagni, mi sembra). Per un bel tratto la pendenza è stata minima, poi nella seconda parte tratti di piano erano intervallati da brevi pezzi in forte pendenza. Poco prima di arrivare in cima ci siamo uniti al sentiero che arriva da Ronco Scrivia e da località Cascine ... (mi pare segnavia due trinagoli gialli vuoti) poi in 10 min siamo arrivati in vetta.(circa 900m)

In cima al Monte Reale c'è una magnifica chiesina con tanto di rifugio (sullo stile del Tobbio ma moolto più spazioso e ben tenuto). Dentro hanno fatto un lavoro davvero splendido. Ci sono due ampie stanze con tanto di lavandini (acqua non potabile ma molto utile!), tavoli etc...l'ambiente è pulito e leggendo sul registro del rifugio si capisce che alcuni appassionati sono molto impegnati nel mantenere in buono stato la struttura e nel dedicare tempo ed energie per sistemare quanto ancora non è ben agibile.
C'è inoltre la possibilità di suonare la campana in cima al campanile..ed inoltre all'interno della struttura ci sono anche degli scalini metallici infissi sulla parete che permettono di salire fin su al campanile.

La vista inoltre è decisamente ampia e fuori nello spiazzo erboso c'è anche una tavola metallica in cui sono segnati, nella varie direzioni, i monti più significativi che si dovrebbero raggiungere con lo sguardo o che si possono solo immaginare data la loro distanza.

Insomma, salita breve e poco faticosa...percorso in buona parte nel bosco...i colori dell'autunno ovunque....segnavia tre palle gialle...rifugio in vetta tra i più belli che ho mai visto in zona...

In vetta al Monte Reale

In vetta al Monte Reale

Altre informazioni o foto:
http://www.quotazero.com/gallery/categories.php?cat_id=117




User:        Password:  

Immagine associata:       Didascalia:  

Album associato:  

Commento:




© QUOTAZERO.COM - E-mail: info@quotazero.com - Avvertenze - sito ottimizzato per risoluzione 1024x768 e superiori