Archivio Itinerari Archivio Articoli Forum Gallery Cerca nel Sito:      

Home Page
Appennino Ligure
Alpi Apuane
Alpi Liguri
Alpi Marittime
Alpi Cozie
Articoli

Forum
Gallery
Vecchia Gallery
Rivista
FAQ
Link
Vecchio Sito
Contatti
News

Area Riservata

User:

Password:











Nozarego - San Fruttuoso - Nozarego
(dani80, 21/05/2007)

Avvertenze
Tipologia itinerario: escursionismo
Area geografica: Appennino Ligure
Valle:
Guida di riferimento:
Luogo di partenza: Nozarego

Gita effettuata il 20 maggio 2007

Nozarego e' un bel nucleo sopra Santa Margherita ligure. Trovo che sia un
buon punto di partenza per passeggiate lungo il promontorio di Portofino
in quanto non molto affollato e con facilita' di parcheggio. In macchina si raggiunge dal centro di Santa Margherita percorrendo una strada che parte in prossimita' del cimitero.

L'itinerario seguito in questa gita segue sempre sentieri FIE (in zona
ci sono molte altre possibilita' di recente segnate dall'ente parco).

Partiamo da Nozarego per le 10.30 e saliamo ad Olmi seguendo il piu' rosso. Questo primo tratto attraversa bei nuclei rurali, alcuni dei quali hanno conservato molto il loro aspetto contadino. Questa era la zona del Promontorio di Portofino maggiormente sfruttata dall'uomo anche grazie all'insolita ricchezza di acqua. Infatti ci sono ben due ruscelli (l'Acqua Morta e l'Acqua Viva) che
scendono lungo questo versante. Un cartello esplicativo del Parco spiega che lungo il corso dell'Acqua Viva sorgevono numerosi mulini e frantoi che servivono tutto il circondario.

Giunti ad Olmi saliamo ancora un poco verso il sentiero che porta a Pietre strette sino alla deviazione per Loc Prato-San Fruttuoso.
Scendiamo sino alla Loc. Prato da dove incomincia un bel tratto a mezzacosta con bei scorci sul Mare che porta a Base Zero e quindi scende a San Fruttuoso. Alle 12.30 siamo in spiaggia.

Io sono un po' tediato dalla folla che causa traghetti e' molta ma la mia compagna e decisissima a fare il bagno e prendere un po' di sole.

Ripartiamo da San Fruttuoso per le cinque e saliamo a Pietre Strette per il sentiero cerchio vuoto rosso. E' una bella salitina. Era da un paio d'anni che non lo percorrevo e ho notato che lungo il percorso stanno restaurando una vecchia casa contadina, l'ultima volta che c'ero passato erano solo pochi ruderi. In un'ora siamo a Pietre Strette, pausa merenda e poi scendiamo ad Olmi seguendo il segnavie quadrato rosso pieno, per poi ritornare a Nozarego seguendo lo stesso percorso dell'andata.

Devo purtroppo segnalare che i sentieri nei dintorni di San Fruttuoso sono infestate da cartacce e rumenta e anche a Pietre Strette nei tavoli pic nic la situazione non era rosea.

La spiaggia di  San Fruttuoso vista dai portici dell'abbazia

La spiaggia di San Fruttuoso vista dai portici dell'abbazia

Altre informazioni o foto:





User:        Password:  

Immagine associata:       Didascalia:  

Album associato:  

Commento:




© QUOTAZERO.COM - E-mail: info@quotazero.com - Avvertenze - sito ottimizzato per risoluzione 1024x768 e superiori