Archivio Itinerari Archivio Articoli Forum Gallery Cerca nel Sito:      

Home Page
Appennino Ligure
Alpi Apuane
Alpi Liguri
Alpi Marittime
Alpi Cozie
Articoli

Forum
Gallery
Vecchia Gallery
Rivista
FAQ
Link
Vecchio Sito
Contatti
News

Area Riservata

User:

Password:











Punta Martin Versante Sud Canalone Centrale 22-10-07
(fort_williams, 26/10/2007)

Avvertenze
Tipologia itinerario: escursionismo
Area geografica: Appennino Ligure
Valle:
Guida di riferimento: Gazziano Giuseppe e Bottino Agostino
Luogo di partenza: Acquasanta Genova Stazione ferroviaria metri 154

Risalire il Rio Baiardetta saltellando da un masso all'altro, fino al masso del Ferrante metri 452 ( diversi laghetti ).
Continuare lungo il Rio fin dove appare evidente la Cresta Sud di Punta Martin (Via Federici - Picasso) portarsi al centro del canalone centrale del versante Sud di Porta Martin sul lato Ovest della cresta sud.
Risalirlo per intero ( tra rocce piccoli ghiaioni ed erba) costeggiando due grandi guglie rocciose dalla forma piramidale.
Raggiungere una terza guglia (che hà le sembianze di un trono con lo schienale forato), raggirarlo sul lato Ovest e puntare in direzione del Dito Mondini, che si evidenzia al di sopra di una facile paretina rocciosa di II° Grado.
Dal Dito Mondini risalire l'ultimo roccione della cresta Sud per un evidente largo camino (Lato Est) con al centro un masso incastrato (un passaggio di II° Grado) da quì in vetta alla Punta Martin.
Tempo Impiegato: dal Masso del Ferrante (Soste comprese) ore 3
Dislivello: dall'attacco metri 650
Pendenza del Canalone: Max 45° Gradi
Attrezzatura: una corda da 20 metri da usare in caso di necessità
Difficoltà: Facile +
NOTE: Bel paesaggio attorniato da pinnacoli e gendarmi molto faticoso ma ottimo per allenare caviglie e polpacci.Risalire il Rio Baiardetta saltellando da un masso all'altro, fino al masso del Ferrante metri 452 ( diversi laghetti ).
Continuare lungo il Rio fin dove appare evidente la Cresta Sud di Punta Martin (Via Federici - Picasso) portarsi al centro del canalone centrale del versante Sud di Porta Martin sul lato Ovest della cresta sud.
Risalirlo per intero ( tra rocce piccoli ghiaioni ed erba) costeggiando due grandi guglie rocciose dalla forma piramidale.
Raggiungere una terza guglia (che hà le sembianze di un trono con lo schienale forato), raggirarlo sul lato Ovest e puntare in direzione del Dito Mondini, che si evidenzia al di sopra di una facile paretina rocciosa di II° Grado.
Dal Dito Mondini risalire l'ultimo roccione della cresta Sud per un evidente largo camino (Lato Est) con al centro un masso incastrato (un passaggio di II° Grado) da quì in vetta alla Punta Martin.
Tempo Impiegato: dal Masso del Ferrante (Soste comprese) ore 3
Dislivello: dall'attacco metri 650
Pendenza del Canalone: Max 45° Gradi
Attrezzatura: una corda da 20 metri da usare in caso di necessità
Difficoltà: Facile +
NOTE: Bel paesaggio attorniato da pinnacoli e gendarmi molto faticoso ma ottimo per allenare caviglie e polpacci.

Nessuna immagine associata

Altre informazioni o foto:





User:        Password:  

Immagine associata:       Didascalia:  

Album associato:  

Commento:




© QUOTAZERO.COM - E-mail: info@quotazero.com - Avvertenze - sito ottimizzato per risoluzione 1024x768 e superiori