Archivio Itinerari Archivio Articoli Forum Gallery Cerca nel Sito:      

Home Page
Appennino Ligure
Alpi Apuane
Alpi Liguri
Alpi Marittime
Alpi Cozie
Articoli

Forum
Gallery
Vecchia Gallery
Rivista
FAQ
Link
Vecchio Sito
Contatti
News

Area Riservata

User:

Password:











L'anello di Colonnata (Colonnata - Cima d'uomo - Case Vergheto - Colonnata)
(orfico, 06/11/2007)

Avvertenze
Tipologia itinerario: escursionismo
Area geografica: Alpi Apuane
Valle:
Guida di riferimento:
Luogo di partenza: Colonnata - Parcheggio-

L’ANELLO DI COLONNATA

Colonnata è universalmente nota per essere la capitale toscana del lardo, è anche un piccolo borgo simpatico arroccato tra ravaneti e montagne squarciate e biancheggianti come fossero sempre innevate.
Il percorso che vi proponiamo è adeguato ad una mezza giornata, giustamente impegnativo per il primo tratto fino alla Cima d’uomo, ma poi diventa una tranquilla passeggiata tra maestosi castagni. Possiamo definirlo una passeggiata aperitiva se si volesse poi fermarsi in una delle trattorie di Colonnata o della vicina Carrara.


Il percorso ha origine dalla piazzetta di Colonnata (volendo ci si può farsi fare un panino dalla salumeria della piazza, per l’acqua ci si rifornisce alla fontana) si sale e si prende il sentiero n. 48 -ricordiamo che i sentieri delle Apuane dall’1 al 99 sono sentieri di destinazione mentre quelli a tre cifre sono di collegamento da sentiero e sentiero-.
Come spesso nelle Apuane, il sentiero parte subito in salita. Si lasciano le ultime case del paese e in certi momenti il tracciato si dimostra abbastanza erto da impegnare anche le mani, ma niente paura dura poco –circa 20 minuti- salendo velocemente fino a raggiungere la modesta Cima d’uomo, 968 m. da cui tuttavia si ha una stupenda visone delle cime circostanti.
La sommità si presenta nuda, di calcare e sassi, in caso di bagnato o peggio di gelo prestare la massima attenzione.
Adesso si comincia a scendere fino a raggiungere una valletta detta “la foce” –per Foce nell’appennino s’intende passo, gola, sella- da qui si abbandona definitivamente il fondo calcareo per camminare sulla terra.
Alla Foce troverete anche una sorgente che se non è secca da una buona acqua.
Da qui in avanti si camminerà sull’altro versante quello di sinistra della valle vedendo sulla destra la Cima d’uomo. Il sentiero è agevole e largo, ombreggiato da castagni, piacevolissimo.
Si sale leggermente per raggiungere “Case Vergheto”, da qui si potrebbe proseguire per il Monte Sagro e il Rifugio Carrara. Noi prenderemo a destra il sentiero n. 38 che scendendo dolcemente per comodo sentiero, in alcuni punti carrareccia, raggiunge Colonnata.
In totale avremo impiegato 2 ore 30/3 ore camminando con un passo tranquillo.

Ovviamente essendo un anello si può percorrere nei due sensi, vi consigliamo questo senso per togliere subito la rogna della salita ripida che in discesa è sempre più bruttina, comunque de gustibus.


Come raggiungere Colonnata: Colonnata si trova a 4 kilometri sopra Carrara, direzione ospedale ed è ottimamente segnalata, sempre da Carrara è ottimamente servita da una linea di autobus.
Segnavia: CAI bianco/rosso n. 48 e poi n. 38 ottimamente segnalati.

Dislivello: 400 m. in salita, 400 in discesa.

Difficoltà: E escursionistica.

Carte: CAI

Periodo consigliato: tutto l’anno ma sconsigliamo in giornate di pioggia con gelo o neve.

Nessuna immagine associata

Altre informazioni o foto:





User:        Password:  

Immagine associata:       Didascalia:  

Album associato:  

Commento:




© QUOTAZERO.COM - E-mail: info@quotazero.com - Avvertenze - sito ottimizzato per risoluzione 1024x768 e superiori