Archivio Itinerari Archivio Articoli Forum Gallery Cerca nel Sito:      

Home Page
Appennino Ligure
Alpi Apuane
Alpi Liguri
Alpi Marittime
Alpi Cozie
Articoli

Forum
Gallery
Vecchia Gallery
Rivista
FAQ
Link
Vecchio Sito
Contatti
News

Area Riservata

User:

Password:











Passo del Ghiffi- Passo delle Scalette- Monte Penna- Prato Mollo- Passo del Ghiffi
(dani80, 09/11/2007)

Avvertenze
Tipologia itinerario: escursionismo
Area geografica: Appennino Ligure
Valle: Val D'Aveto
Guida di riferimento: Alte vie della Liguria (Andrea Parodi editore)
Luogo di partenza: Passo del Ghiffi

Questa escursione e' un bell'anello che permette di raggiungere la cima del Penna con un percorso vario, tra vasti panorami e belle faggete.

In macchina si sale al Passo del Bocco (da Lavagna si seguono le indicazioni per Santo Stefano d'Aveto) da dove si prende una stradina sulla destra che porta al Passo del Ghiffi. Raggiunto il valico si prosegue in discesa per alcune centinaia di metri sino ad incontrare uno slargo sulla sinistra dove si posteggia la macchina. Il sentiero inizia a fianco di
un baracca propio di fronte allo slargo.

Si imbocca il sentiero (segno FIE: quadrato giallo pieno), dalla strada si sale ripidi sino a raggiungere in breve il crinale dove si incontra il sentiero dell'Alta Via.
Si segue l'Alta Via che prosegue in falso piano tenendosi sempre sul crinale. Questo tratto del percorso e' molto aperto e si gode di una bella
vista sulla faggeta del Penna e sulle valli che scendono verso il mare. Si attraversa anche una fitta pineta, penso di rimboschimento.

Dopo circa un mezz'ora di cammino si arriva ad un bivio, si prende sulla destra proseguendo il percorso di crinale che sale al Passo delle Scalette e lasciando sulla sinistra il sentiero segnato con il quadrati giallo. Questo pezzo sulla guida dell'Alta Via di Andrea Parodi e' dato EE per qualche passo leggermente esposto che forse puo' diventare ostico se fatto con neve e ghiaccio. In condizioni normali non presenta nessuna difficolta'. La cresta e' molto panoramica e lo sguardo in giornate limpide
puo' spingersi sino alle Alpi e al Monviso che si alza dietro il Lago delle Giacopiane.

Terminata la salita si entra nella faggeta da cui, escludendo qualche radura, si esce solo raggiunta la vetta del Penna. Dal Passo delle Scalette si prosegue praticamente in falso piano (prima di una bella radura con detriti morenici si incontra una fonte, "la fonte del Becio" dove si puo' fare rifornimento d'acqua) sino al Passo dell'Incisa. Dall'Incisa in mezzora si raggiunge la vetta del Penna (segnavia FIE gialli).

Dal passo del Ghiffi in 2.30 si raggiunge la cima del Penna.

La vetta del Penna contraddistinta da una cappelletta e una grossa statua
di Madonna con Bambino e' molto panoramica. Nelle giornate limpide
si possono vedere molto bene le Alpi liguri e Marittime, dietro
l'Aiona spunta la vetta del Monviso, e ancora piu' a destra dietro il Groppo Rosso e il Maggiorasca sono le Alpi della Val d'Aosta.
Sul versante mare si puo' vedere molto bene la Corsica. Molto bello anche il colpo d'occhio che si ha sulle Alpi Apuane.

Dalla vetta del Penna si ridiscende al Passo dell'Incisa per il percorso di salita. Dal Passo si riprende l'Alta Via che prosegue verso il Monte Aiona. Prima di raggiungere il Passo della Spingarda si prende una deviazione segnata tre pallini che scende verso il rifugio Prato Mollo. Giunti al rifugio bisogna attraversare la torbiera di Prato Mollo (attenzione a non perdere i segni) per poi scendere al Passo dei Porcelletti dove ci si ricongiunge con il sentiero segnato dal quadrato giallo. Qui bisogna girare sulla destra e continuare a scendere. Si scende con ampi tornanti sino ad un ponte in cemento che supera un bel ruscello. Attraversato il ponte si prosegue a mezza costa sino a ritornare al bivio per il passo delle Scalette dove ci si ricongiunge con l'itinerario di andata che si ripercorre sino alla macchina.

Nessuna immagine associata

Altre informazioni o foto:



littletino (29/01/2008)


User:        Password:  

Immagine associata:       Didascalia:  

Album associato:  

Commento:




© QUOTAZERO.COM - E-mail: info@quotazero.com - Avvertenze - sito ottimizzato per risoluzione 1024x768 e superiori